Ubuntu corteggia gli Ultra-Mobile PC

La famosa distribuzione Linux arriverà presto in una nuova incarnazione pensata per girare sui computer handheld x86, primi fra i quali gli Ultra-Mobile PC di nuova generazione basati sui chip di Intel

Londra – Non più soltanto su server e desktop. Entro la fine dell’anno Ubuntu girerà anche sui device x86 ultraportatili e in particolare sulla nuova generazione di Ultra-Mobile PC annunciata recentemente da Intel .

La nuova versione della famosa distribuzione Linux, chiamata Ubuntu Mobile and Embedded (UM&E), è stata recentemente annunciata dal CTO di Ubuntu, Matt Zimmerman, in questo post . Lo sviluppatore ha spiegato che UM&E girerà su nuovi tipi di device portatili con connettività Internet “che cambieranno il modo di comunicare e collaborare”. Device che si baseranno su un nuovo concept di Intel, chiamato in codice Silverthorn ( qui un video), che rappresenta l’evoluzione degli attuali UMPC basati su Windows.

La sfida del team di sviluppo di Ubuntu, che collaborerà a stretto contatto con Intel, sarà creare un’interfaccia utente adatta ai display e ai sistemi di input dei computer ultraportatili. È facile immaginare come questo progetto coopererà con quello varato lo scorso aprile da GNOME Foundation, chiamato GNOME Mobile and Embedded : anche quest’ultima iniziativa è supportata da Intel, che a quanto pare è molto interessata ad incoraggiare il nascere di piattaforme software UMPC alternative a quella Origami di Microsoft.

Il team di Ubuntu conta di rilasciare UM&E già in concomitanza con il debutto, il prossimo ottobre, della release 7.10 della propria distribuzione desktop.

Il nome del progetto suggerisce come, a lungo termine, la comunità Ubuntu ambisca a portare il proprio sistema operativo su di una più vasta gamma di dispositivi handheld, quali ad esempio gli Internet tablet in stile Nokia 770 e 880, i subnotebook come One Laptop Per Child o, perché no, PDA e smartphone. Questi sono del resto gli stessi device su cui girerà la futura versione embedded di GNOME.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pegasus2000 scrive:
    E masterizzatori HD dual-standard?
    Non li hanno ancora messi in commercio? Se sì a quali (sicuramente ancora astronomici) prezzi?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 maggio 2007 11.05-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    io prendo il combo BD a 221 euri
    non c'e' bisogno di nient'altro anche considerando che ho uno splendido hd esterno firewire da mezzo terabyte preso a 170 euri
    • Anonimo scrive:
      Re: io prendo il combo BD a 221 euri
      - Scritto da:
      non c'e' bisogno di nient'altro anche
      considerando che ho uno splendido hd esterno
      firewire da mezzo terabyte preso a 170 euriTu butta soldi su HDU esterni che si rompono in massimo 3-4 anni o meno per fare archiviazione, io compro un masterizzatore BD e dischi da 50GB (stanno a $20 attualmente) per archiviare i file, non appena i costi dei masterizzatori scenderanno sotto i $350.
      • Anonimo scrive:
        Re: io prendo il combo BD a 221 euri
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non c'e' bisogno di nient'altro anche

        considerando che ho uno splendido hd esterno

        firewire da mezzo terabyte preso a 170 euri

        Tu butta soldi su HDU esterni che si rompono in
        massimo 3-4 anni o meno per fare archiviazione,
        io compro un masterizzatore BD e dischi da 50GB
        (stanno a $20 attualmente) per archiviare i file,
        non appena i costi dei masterizzatori scenderanno
        sotto i
        $350.Bè ma dopo 3 o 4 anni anche i dischi masterizzati non funzionano più. o almeno, così è stato finora con cd e dvd
      • Anonimo scrive:
        Re: io prendo il combo BD a 221 euri
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non c'e' bisogno di nient'altro anche

        considerando che ho uno splendido hd esterno

        firewire da mezzo terabyte preso a 170 euri

        Tu butta soldi su HDU esterni che si rompono in
        massimo 3-4 anni o meno per fare archiviazione,
        io compro un masterizzatore BD e dischi da 50GB
        (stanno a $20 attualmente) per archiviare i file,
        non appena i costi dei masterizzatori scenderanno
        sotto i
        $350.nel tempo che li masterizzi sarai già pronto da pensione (che non ti daranno ovviamente)
Chiudi i commenti