Ubuntu girerà sui netbook ARM-based

Canonical ha iniziato lo sviluppo di una versione di Ubuntu progettata per girare sui processori ARM di ultima generazione. Primo passo per un netbook con CPU diversa da quelle viste finora?

Roma – A fine ottobre un alto dirigente di ARM aveva preannunciato l’intenzione della propria azienda, che da due decenni domina il mercato dei processori embedded per i device mobili, di espandere il proprio business nel segmento dei netbook e dei MID. A sole due settimane di distanza, ARM ha già stretto una collaborazione con Canonical per portare Ubuntu sulle proprie CPU con architettura ARMv7 .

“Il rilascio di una versione completa di Ubuntu per la più recente tecnologia ARM consentirà la rapida diffusione di dispositivi ultraportatili capaci di portare Internet ovunque ci si trovi”, ha dichiarato Ian Drew, a capo del marketing di ARM.

La nuova versione di Ubuntu per ARM, derivata – è bene sottolinearlo – dalla versione x86 desktop e non da quella mobile , sarà specificamente ottimizzata per girare sui processori ARM Cortex-A8 e Cortex-A9 , che secondo l’azienda sono in grado di offrire un’intera giornata di autonomia e funzionalità di accelerazione multimediale (tecnologia NEON ) e Java (tecnologia Jazelle ). Il primo chip, a singolo core, gira a frequenze di clock comprese fra 600 e 1000 MHz, ed ha un consumo tipico – in funzione – di 300 mW. La secondo CPU, l’A9, esiste sia in versione a singolo core che multicore (2 o 4 core), e rispetto alla precedente è dotata di un’unità per i calcoli in virgola mobile.

Va ricordato che l’architettura ARM non supporta il set di istruzioni x86 , e dunque non può far girare le versioni desktop di Windows. Sui netbook ARM-based i produttori dovranno necessariamente far girare una distribuzione di Linux o, cosa assai più improbabile, di Unix BSD: da qui l’urgenza, per la società inglese, di portare quanto prima sulla propria architettura un sistema operativo desktop completo e facile da usare come Ubuntu.

Sui dispositivi più piccoli, come i MID, i produttori potranno anche optare per Windows CE e la piattaforma su questo basata, Windows Mobile.

ARM non ha ancora rivelato il nome degli OEM che stanno sviluppando netbook basati sui propri chip, ma ha spiegato di essere interessata a modelli con schermo compreso fra 7 e 10 pollici . Modelli che molto probabilmente giungeranno sul mercato solo dopo il completamento della versione di Ubuntu per ARM, previsto per il prossimo aprile .

Grazie al suo ultradecennale know how maturato nella progettazione di CPU a bassissimo consumo, ARM crede di poter competere testa a testa con Intel e la sua famiglia di processori Atom. L’azienda d’oltremanica dovrà tuttavia scontrarsi con quel trend che vede i sistemi Windows-based dominare la classifica dei netbook più venduti, soprattutto sui mercati più ricchi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • outdoor scrive:
    creazione forum
    Ciao,Io ho provato molti servizi di creazione di comunità in linea, ma sono rimasto fedele a Forumattivo.com che vi consiglio perché mi sembra ottimo per creare un forum interamente gratis e personalizzabile: galleria, chatbox, spazio illimitato, css e templates personalizzabili, widgets sul portale e sull'indice ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 gennaio 2009 14.31-----------------------------------------------------------
  • mafe scrive:
    Re: e l'identità?
    La valorizzazione dell'identità per me rientra nel Narcisismo. In molti casi farla scomparire o depotenziarla è un elemento di successo - vedi per esempio nei newsgroup. In genere preferisco usarla come commodity, ma a volte devi farne il centro di tutto.
  • a n o n i m o scrive:
    Mmmmm, interessante
    credo che starò molto attento ad alcuni dettagli ( "pixel-fuffa" li chiama un mio amico grafico, lol) ai quali davo poco peso...brava Mafe, e grazie delle dritte! :)
    • visionx scrive:
      Re: Mmmmm, interessante
      - Scritto da: a n o n i m o
      credo che starò molto attento ad alcuni dettagli
      ( "pixel-fuffa" li chiama un mio amico
      grafico, lol) ai quali davo poco
      peso...

      brava Mafe, e grazie delle dritte! :)Capisco perfettamente quello che puo' intendere il tuo amico sulla questioni di fuffa ma, e sto parlando da un puto di vista trasversale, essendo anch'io grafico e studiandomi gli argomenti su cui verte questa rubrica, non è questo il caso
    • mafe scrive:
      Re: Mmmmm, interessante
      - Scritto da: a n o n i m o
      credo che starò molto attento ad alcuni dettagli
      ( "pixel-fuffa" li chiama un mio amico
      grafico, lol) ai quali davo poco
      peso...

      brava Mafe, e grazie delle dritte! :):-)Il diavolo è nei dettagli (o era il divino?) ;-)
Chiudi i commenti