Ubuntu, stanata Lucid Lynx

Debutta qui il nuovo design grafico e i nuovi temi basati su colori più vivaci e alla moda. Sparisce dalla versione standard The Gimp

Roma – In queste ore la comunità di sviluppo di Ubuntu ha rilasciato la versione finale di Ubuntu 10.04, anche nota in codice come Lucid Lynx . Come tradizione, il sistema operativo Linux-based sponsorizzato da Canonical arriva in una edizione desktop e in una server, e a queste due si è recentemente affiancata la Netbook Remix, espressamente pensata per MID e mini notebook.

Con Lucid Lynx debutta il nuovo design grafico annunciato da Mark Shuttleworth all’inizio del marzo, implementato nei tempi Ambiance e Radiance: uno dominato da tinte più scure, come il viola, l’altro da tinte più chiare, come l’arancione.

Basata sul kernel Linux 2.6.32 e GNOME 2.30, Ubuntu 10.04 promette tempi di avvio e spegnimento ancora più rapidi, include una nuova versione di Ubuntu Software Center per la gestione delle applicazioni e integra nuove applicazioni come il client di microblogging Gwibber, il software per l’editing video PiTiVi, e il player multimediale Rythmbox, che permette di accedere al servizio commerciale Ubuntu One Music Store.

La novità più interessante relativa all’interfaccia è la nuova area delle notifiche vicino all’orologio, ora strutturata in menù chiamati “application indicators” che promettono di rendere più semplice e immediato l’accesso ai servizi forniti dai principali social network e dai client di messaggistica istantanea.

Si segnala come, per la prima volta, GIMP non faccia parte delle applicazioni standard di Ubuntu: al suo posto si trova un altro popolare software di editing grafico e gestione delle foto come F-Spot.

Da sottolineare come Lucid Lynx sia un’edizione LTS (Long-Term Support), ossia goda di un periodo di supporto di 3 anni per la versione desktop e di 5 anni per quella server. Normalmente il periodo di supporto è di 18 mesi.

Ubuntu 10.04 può essere scaricata da qui .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • OytNASAvaQO xclrhw scrive:
    VjXDTTGHpkphJiwXJE
    http://www.cheaphealthinsurancequotes.net/ cheap health insurance 3893 http://www.autosinsurance4u.com/ auto insurance :-PPP http://www.cheapinsurancemate.com/ cheap insurance 2297 http://www.your-cheap-insurance.com/ auto insurance online
    :-]]] http://www.getcheaphealthinsurance.net/ cheap health insurance 594
  • The Real Gordon scrive:
    Ormai c'è TrueCrypt...
    ...per la crittografia simmetrica. E per la crittografia asimmetrica c'è GnuPG.Sorry, ma se si parla di crittografia pretendo che sia visibile il codice sorgente.
    • ninjaverde scrive:
      Re: Ormai c'è TrueCrypt...
      - Scritto da: The Real Gordon
      ...per la crittografia simmetrica. E per la
      crittografia asimmetrica c'è
      GnuPG.

      Sorry, ma se si parla di crittografia pretendo
      che sia visibile il codice
      sorgente.Ma per gli utoni che usano win sarà un bene.Scopriranno che si possono crittare le mail!!!Poichè per loro sarà una cosa nuova e bellissma e diranno che è merito di winzoz se questo è possibile, poichè anni di storia in merito per loro non esiste. :
  • moltobene scrive:
    speriamo
    Ritengo che sarà un ottima cosa. Da quanto ho compreso, sarà disponibile un registro delle chiavi estremamente sicuro. Così non dovrò più preocuparmi di gestire le chiavi attarverso vari servizi windows sul server ad es.. Cosa che di solito impiegava 3 sett. nel migliore dei casi!
  • lordream scrive:
    brutta fine
    pgp farà la fine di sygate?
Chiudi i commenti