UE a tappe forzate contro Echelon

Oggi il primo di una serie di meeting per fare il punto sul sistema globale di intercettazione e sulle reazioni necessarie. La Francia guida il fronte degli offesi e scontenti, quelli che chiedono cifratura senza limiti


Bruxelles – La situazione incredibilmente paradossale dei rapporti internazionali creata dal sistema di intercettazione globale Echelon verrà affrontata a partire da oggi in un meeting al Parlamento europeo a cui seguirà un altro incontro internazionale il 3 aprile. Marce forzate, dunque, per capire come reagire al fatto che le comunicazioni in Europa sono controllate dagli Stati Uniti e dai suoi alleati paesi anglofoni, tra cui un membro fondatore della UE, la Gran Bretagna.

Il paradosso maggiore da sciogliere sta nella reiterata negazione da parte degli Stati Uniti e degli altri persino dell’esistenza di Echelon, la cui attività è invece oggetto di studi piuttosto approfonditi che in sede comunitaria ma anche nei singoli paesi membri della UE si stanno portando avanti.

Il timore è che anche questa serie di incontri possano concludersi in un nulla di fatto visto l’atteggiamento morbido dal quale la UE non è ancora riuscita a tirarsi fuori. Un atteggiamento largamente contestato dalla Francia, il paese europeo che fino a questo momento ha reagito con maggiore vigore ad Echelon con inchieste “in solitaria” presentate alla UE senza, finora, risultati importanti. Inchieste poi riprese anche in Germania e in Olanda .

In questo round di incontri gli europei dovranno iniziare a lavorare su alcune ipotesi, come quella di introdurre più estesi ed elevati livelli di cifratura nelle comunicazioni ufficiali e non. Ma si parlerà di un contesto ampio, visto il titolo degli incontri: “Legal Affairs, Human Rights and Privacy”.

Da segnalare che a parlare in queste ore saranno alcuni dei più importanti esponenti delle associazioni e dei gruppi che si battono per i diritti civili e digitali e per il rispetto della privacy. Non mancherà l’intervento del giornalista britannico a cui si deve il primo esplosivo rapporto sull’esistenza di Echelon, Duncan Campbell.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    L'eterno Mito
    Sfido chiunque a trovare nuovi look e nuove mode come fa lei senza cadere mai nel ridicolo... solo lei ha potuto fare ciò che ha fatto nel bene e nel male. E poi c'è a chi piace e a chi no:l'importante e' esserne convinti...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'eterno Mito
      - Scritto da: MadFans
      Sfido chiunque a trovare nuovi look e nuove
      mode come fa lei senza cadere mai nel
      ridicolo... solo lei ha potuto fare ciò che
      ha fatto nel bene e nel male. E poi c'è a
      chi piace e a chi no:l'importante e' esserne
      convinti...si ma le mode che cosa ci stanno a dire con la musica?
    • Anonimo scrive:
      Re: L'eterno Mito
      - Scritto da: MadFans
      Sfido chiunque a trovare nuovi look e nuove
      mode come fa lei senza cadere mai nel
      ridicolo... solo lei ha potuto fare ciò che
      ha fatto nel bene e nel male. E poi c'è a
      chi piace e a chi no:l'importante e' esserne
      convinti...Condivido al 100% le tue opinioni. Madonna è stata l'unica rockstar a rimanere in piedi per tutti questi anni sapendosi rinnovare e sapendo sfruttare il suo nome. Mi dite che fine hanno fatto persone come Michael Jackson o gruppi come i Duran Duran, Spandau Ballet o George Michael, Prince o l'antimadonna Cindy Lauper: tutti artisti che hanno avuto il loro "boom" proprio negli stessi anni di Madonna? Dove sono spariti?Tutto questo avra' un significato? Allora lasciatemelo dire: Madonna è un MITO !!!
  • Anonimo scrive:
    E chi se ne frega (punto)
    Come da subject ...
  • Anonimo scrive:
    madonna? allora il prossimo chiamiamolo Gesù
    una pop star che si chiama madonna!un domani il prossimo ricky martin lo ribatezzeranno Gesù.Ma valaaa!
  • Anonimo scrive:
    Ma smettila
    ...di trovare sempre nuove forme alternative e sorprendenti. La tua equipe di esperti non sa piu' come rinnovarti esteticamente.....BastaaaaaaaaaMancava solo "la mia violenza sul pisello"
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma smettila
      - Scritto da: Mister Piggy
      ...di trovare sempre nuove forme alternative
      e sorprendenti. La tua equipe di esperti non
      sa piu' come rinnovarti esteticamente.....

      Bastaaaaaaaaa

      Mancava solo "la mia violenza sul pisello"Mah...forse un giorno...quando riuscirà a trovarlo.
Chiudi i commenti