UK contro i segreti di Wikileaks

Rivelati manuali riservati dedicati alle tattiche in Iraq ed Afghanistan. Il ministero della Difesa non ci sta e minaccia un'altra battaglia. Online

Roma – Le soffiate di Wikileaks hanno raggiunto un punto critico, almeno per i gusti del governo del Regno Unito. Il ministero della Difesa (MOD) è al lavoro per bloccare a migliaia di suoi computer l’accesso alla piattaforma per la pubblicazione anonima di materiali d’interesse pubblico.
Documenti sensibili, da custodire in maniera del tutto riservata. Qualcosa, tuttavia, è sfuggito al controllo degli alti ufficiali britannici .

Alcune email interne al MOD, infatti, hanno innescato un serio allarme: qualcuno ha pubblicato su Wikileaks manuali di guerra segreti , utilizzati dai soldati britannici nelle operazioni in Iraq ed Afghanistan. “Ci sono migliaia di cose qui, letteralmente migliaia – si annunciava in una di queste mail – non soltanto riguardanti il MOD, ma anche altri luoghi nel mondo. Tutto quello che ho cliccato a proposito del MOD era classificato come restricted . È una cosa enorme”.

Restricted , riservato. Come un manuale del 2007 riguardante le tattiche dei militari per l’Iraq e l’Afghanistan. O un altro sull’ISTAR che si occupa di ricognizioni, strategie d’intelligence ed acquisizione di target caldi. I documenti rivelano dettagli sulla costruzione di blocchi stradali, ricerche di civili e metodi di prevenzione contro uomini-bomba. “L’ immediato annullamento del suicida, usando la forza letale, è l’unico modo per fermarlo”, recita uno stralcio del manuale.

Le rivelazioni sono disponibili, scaricabili da Wikileaks e danno a tutti la possibilità di appropriarsi, ad esempio, di alcune nozioni sul comportamento delle truppe nei paesi arabi. “Sentitevi liberi di ricambiare un abbraccio o un bacio sulla guancia da parte di un uomo in Iraq. È questo, infatti, un segno di amicizia e non una dichiarazione omosessuale”.

Per il governo urge un’inchiesta seria, soprattutto per prevenire una diffusione selvaggia di copie dei materiali da parte di dissidenti o soldati scontenti ed ostili. È per questo che John Taylor, direttore della divisione informatica del MOD, si è accordato con British Telecom (che ha con la Difesa un contratto privato di gestione delle linee militari) in modo da bloccare l’accesso a Wikileaks e ad uno dei suoi server centrali in Svezia.

Sarà, tuttavia, difficile perché Wikileaks può contare su un buon numero di domini. “Il blocco da parte del MOD – spiega proprio una fonte wiki – non può impedire ad eventuali dissidenti interni di fornirci materiali che espongano il coinvolgimento del Regno Unito nelle guerre in Iraq ed Afghanistan”. Il sito è, ormai, abituato a censure e crociate in nome della segretezza. Riservato o d’interesse pubblico?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Aname scrive:
    Alla fine vincerà
    Alla fine vincerà, perchè l'Europa ha una forte tradizione di elogio all'intelletto e alla libertà delle idee! e io sono con Peter Sunde!
  • jobb scrive:
    lo fa per il popolo...si della pagnotta
    finalmente stavolta ce lo leviamo dalle scatole...il piratino che fa i soldi sparando cavolate ke lo fa per il popolo...l ho gia' sentita sta storia e non da destra
    • bebuz scrive:
      Re: lo fa per il popolo...si della pagnotta
      La rete è sempre più popolata da squallidi personaggini che prendono il nome di videtecari/videonolleggini, famigerati personaggi che vogliono tornare agli anni 80, dove dovevi pagargli l'obolo per vedere un film, gentaccia che ha guadagnato milioni di lire senza fare niente dalla mattina alla sera se non quello di battere gli scontrini sul registratore di cassa... poi è arrivato internet ed i poverini, non sapendosi adeguare al mercato, stanno chiudendo baracca e burattini ma vogliono fermare il web, credono che la rete sia una strada di campagna dove poter mettere un posto di blocco ed impedire a tutti di passarci.... ma non si può fare e la paura di inziare a lavorare davvero li impaurisce, come faremo? si chiedono, avrò l'aria condizionata al nuovo posto di lavoro? ehi ma io non so far niente se non battere degli scontrini, che faccio adesso?Eh cari miei, adesso dovete iniziare a lavorare, è finita la pacchia e tra un pò, come il venditore di ghiaccio, pure voi sarete un'appandice sui libri di storia o meglio su wikipedia.
  • dargesunz scrive:
    non ce la fa
    io spero per luima non ci credo per nienteci sono soldi di mezzo, quindi perde.
    • Valeren scrive:
      Re: non ce la fa
      Intanto se questa "valutazione" fosse stata emessa prime delle europee il Partito Pirata avrebbe preso parecchi più voti.Gli svedesi non soino idioti (aka pecore aka italiani) e se dei giudici cominciano a diventare autoreferenziali li delegittimano - con petizioni, manifestazioni e voto: lì la democrazia è civile e funzionante.
  • Ricky scrive:
    Percorso irto e strambo...
    Quelli di PirateBay mettono online software piratato,crakkato, video rippati sia in divx che in dvd che in HD.Qui non si condanna la liberta' ma si condanna l'abuso della liberta'.Loro si trincerano dietro i diritti umani, la liberta' di espressione,la condivisione del SAPERE ma per fare cosa?Cosa mettono online loro?Il lavoro ALTRUI, protetto da leggi e copyright,causando un danno a chi pensa, crea, smercia quei prodotti.Il vero problema sono le lobby che causano tutto questo dilagare di illegalita'.La gente si sente compressa, si sente presa per i fondelli quando sente che all'autore/interprete/cantautore arriva una miseria e tutto il resto sono ZECCHE che ciucciano sangue per quasi nulla.Si sente presa per i fondelli quando si becca delle mezz'ore di pubblicita' ANCHE nei cinema,che paghi, sapendo che piangono tutti miseria nonostante i botteghini sbancati ogni stanta volta SE IL FILM MERITA!Non ci sono politiche dei prezzi a favore del consumatore, semmai ttto l'opposto, ogni giorno si assite a pubblicita' MENDACI e FUORVIANTI che sistematicamente vengono punite dal garante con pene RIDICOLE, da ULTERIORE PRESA PER I FONDELLI.In questo contesto,i pirati proliferano e sono la parte migliore perche' rappresentano una reazione di un corpo MALATO, una malattia che schiaccia le persone per favorire le lobby.Basterebbe invertire questa tendenza per veder sparire i pirati, avere gente contenta e cose per lo piu' originali.Certo...QUALCUNO potrebbe perderci dei soldi in tutto questo...soldi e POTERE di gestire le cose a suo piacimento invece che tramite regole di mercato che favoriscono REALMENTE il consumatore.
    • Mr.God scrive:
      Re: Percorso irto e strambo...
      Chiuderai comunque la videoteca, risparmiati i polpacci con questi discorsoni perché ti serviranno per lavorare davvero.
    • Learts scrive:
      Re: Percorso irto e strambo...
      Se ti fossi informato prima di postare sapresti che loro non mettono online film nè musica nè niente di quello da te citato.
      • firefox88 scrive:
        Re: Percorso irto e strambo...
        Sì sì certo, forniscono solo il mezzo.Bella scusa.
        • Learts scrive:
          Re: Percorso irto e strambo...
          Forniscono uno strumento (o un servizio) perfettamente legale che può essere usato in maniera legale o meno.Esattamante come coltelli, forbici, autostrade, corde, archi, computer o per meglio dire come qualsiasi cosa esistente.Senza aprire una discussione etica sulla pirateria (che sarebbe comunque interessante) se proprio si deve punire qualcosa è il comportamento illegale, non lo strumento legale.
    • ezio scrive:
      Re: Percorso irto e strambo...
      guarda che loro hanno messo online solo un motore di ricerca per i file messi in condivisione dagli utenti, non da loro.fanno solo da intermediari
      • PandaR1 scrive:
        Re: Percorso irto e strambo...

        fanno solo da intermediari...come i XXXXXXXXX... o gli spacciatori di droga...Fabio PandaR1
      • firefox88 scrive:
        Re: Percorso irto e strambo...
        Certo. Infatti il loro innocuo motore di cerca fino a poco fa (non so se anche ora) aveva come tasto di ricerca "Ricerca pirata". Mai sentito parlare di "faccia da XXXX"? La legge non valuta solo i fatti, ma anche le intenzioni.E tutto si può dire tranne che la Svezia sia un paese antidemocratico e che non rispetta i diritti umani.Va bene il filesharing, ma almeno rispettiamo la forma. Questi qui hanno superato il limite.
        • Bad Guy scrive:
          Re: Percorso irto e strambo...
          La Legge non puo' valutare le intenzioni prima che la regola venga infranta. Puo' invece (e deve) valutare A POSTERIORI se l'infrazione era voluta o meno, al fine di calibrare la gravità della pena di conseguenza.Certamente non puo' arrestarmi perchè domani voglio rubare in un negozio. Puo' invece attendermi dentro ed arrestarmi in flagranza.In casi particolari (es. terrorismo) puo' intervenire prima di una azione ma lo fa sempre in base ad infrazioni già compiute (tipo detenzione illegale di esplosivi o cospirazione contro lo Stato etc..)
    • bebuz scrive:
      Re: Percorso irto e strambo...
      Si si si chiuderari la videoteca ed inizierai a lavorare seriamente, meno tempo per dir XXXXXXX e più tempo per sbarcare il lunario.Il videotecaro se lo conosci lo eviti se lo conosci non ti ciuccia i soldi nel portafoglio.
      • Ricky scrive:
        Re: Percorso irto e strambo...
        Loro mettono online i TRAKER...permettono la condivisione di file protetti dalla legge.La stessa legge di cui vi riempite la bocca quando vi serve e che schernite quando tocca i vostri interessi, esattamente come fanno loro.Le leggi non vanno bene?Non si fa reato, le si cambia in meglio.Se invece vanno bene, paghi per non aver ottemperato e stai muto invece di dimentarti perche' sei stato beccato.Ripeto:il problema non sono LORO che fanno i pirati, come una sorta di difesa immunitaria,ma chi fa' in modo che essi prolifichino.Non sono pro major, ANZI...per me sono tutti dei parassiti infami ma la "soluzione" illegale non e' la strada da percorrere.E ad una condanna verso i pirati, mi aspetto una identica e maggiore verso le MAJOR che con il loro comportamento vanno ben OLTRE i reati dei semplici pirati,sia che cracchino software sia che mettano i link al software in questione, permettendone la diffusione.Il mercato deve cambiare, il loro dominio deve finire, o i pirati non cesseranno mai di esistere e con loro la sistematiche violazione delle leggi in vigore.
        • anonimo scrive:
          Re: Percorso irto e strambo...
          a quando una campagna contro Google... ha scusate è vero, su Google non si trova materiale "pirata"... ma cosa vado a pensare...
          • firefox88 scrive:
            Re: Percorso irto e strambo...
            Il discorso non sta in piedi. Se in un locale gira la droga, lo si chiude anche se il proprietario non la spaccia in prima persona, questo perché al netto di garbugli legali, appare ovvio come in quel locale la vigilanza sia volutamente troppo... "bassa".Lo stesso vale per un motore di ricerca di torrent. C'è un limite alla sfacciataggine, e TPB l'ha superato.
          • bdk scrive:
            Re: Percorso irto e strambo...
            Già, mandiamo in galera anche quelli che fabbricano le macchine...E i coltelli...E... le armi?.
          • firefox88 scrive:
            Re: Percorso irto e strambo...
            È la solita scusa. Guarda che io sono per il p2p, ma sono anche per porre un limite ad una sfacciataggine che offende la gente che lavora, a differenza di questo tipo che crede che tutto gli sia dovuto.
          • bebuz scrive:
            Re: Percorso irto e strambo...
            Io non sono per nessuno ma se chiude tpb deve chiudere anche google, su quest'ultimo ci sono moltissimi più link che sulla baia, perchè non fai una prova, metti il nome di un film e poi scrivi torrent vedrai quante centinaia di pagine ti si aprono, combattiamo google così una volta per tutte si scontrano società miliardarie e vediamo chi la spunta.Poi tpb non contiene niente di illegale, chi ha il materiale legale lo ha sul suo computer e quindi mi chiedo, che cosa fa tpb se non quello di offrire un motore di ricerca limitato ai torrent?????
          • bebuz scrive:
            Re: Percorso irto e strambo...
            e questa dove l'hai presa? dal corriere del pollaio?, in decine di discoteche gira la droga (quasi in tutte) eppure anche a seguito di retate per cui hanno fatto chiudere, per ovvi motivi, la serata, se il proprietario non era coinvolto la sera dopo il locale era aperto, ma voi il diritto dove lo leggette sul topolinea express?e allora perchè non chiudono le stazioni, gli areoporti, i porti?perchè la statale è sempre aperta nonostante la prostituzione?
    • firefox88 scrive:
      Re: Percorso irto e strambo...

      Loro si trincerano dietro i diritti umani, la
      liberta' di espressione,la condivisione del
      SAPERE ma per fare
      cosa?Hai ragione. Sai qual è la cosa più brutta, secondo me? C'è gente che si fa ammazzare per la libertà del proprio popolo, quella vera, e questi vogliono sentirsi chiamare "EROI" perché mettono online due canzoncine e tre filmetti scadenti? Ma andassero a lavorare...Condividere sulle reti p2p è come parcheggiare in doppia fila, non è come salvare il mondo. Si tratta di un piccolo illecito, non di un gesto di eroismo.
  • sing a pour scrive:
    GLI ATTACCHI AI GIUDICI IN ITALIA
    stesso metodo del presidente del Consiglio in Italia.Delegittimare i giudici.Figuraccia per Sunde e soci
    • Nome e cognome scrive:
      Re: GLI ATTACCHI AI GIUDICI IN ITALIA
      - Scritto da: sing a pour
      stesso metodo del presidente del Consiglio in
      Italia.e se *A VOLTE* avesse ragione Mr.B?
      Delegittimare i giudici.è possibile che non tutti i giudici siano imparziali, dopo tutto sono umani proprio come se tu...
      Figuraccia per Sunde e socie se avessero ragione Sunde e soci?A me sembra proprio che un arbitro che sia socio di un club di calcio... non sarà obiettivo quando arbitrerà le partite dove gioca la SUA squadra.
      • Homo Politicus scrive:
        Re: GLI ATTACCHI AI GIUDICI IN ITALIA
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: sing a pour

        stesso metodo del presidente del Consiglio in

        Italia.

        e se *A VOLTE* avesse ragione Mr.B?
        I fatti lo dimostrerebbero.Purtroppo (per l'Italia), ad oggi non è mai sucXXXXX.E basta scriversi su un foglio i fatti accertati con luogo, data e ora, per rendersene conto al di là di ogni ragionevole dubbio. Bastano le date.Ma chi, oggi, alza il XXXX dalla sedia e va in emeroteca a farsi qualche ricerca?Chi si prende la briga di scriversi su un foglio i fatti salienti dal 1976 al 2009 indicando chiaramente luogo e data e mettendoli bene in ordine, dopo averli verificati su più fonti?Chi è abbastanza abile da mettere in relazione i nomi e i cognomi che compaiono nei vari casi?Io conosco tre persone, oltre a me, che lo hanno fatto. Ma è una faticaccia; ci vuole circa un anno.Molto più comodo cliccare qualche blog o guardare la TV e illudersi di sapere.Ripeto l'invito: comincia dal 1976, vai in emeroteca e fatti qualche ricerca sui giornali dell'epoca. Cerca di capire i fatti, gli umori e le tendenze. Quando avrai analizzato bene i fatti, confrontandoli con quello che si sente oggi al riguardo, saprai.E potrai dirlo con orgoglio.Ma attento: i primi due che hanno detto "io so" cognizione di causa hanno fatto una brutta fine...
    • Senbee scrive:
      Re: GLI ATTACCHI AI GIUDICI IN ITALIA
      Sunde ha giustamente criticato UN giudice, non tutta la Magistratura. Inoltre non ha invocato leggi per togliere potere alla Magistratura, né ha proposto leggi per depenalizzare reati di cui è indagato.C'è una bella differenza dal XXXXXXXXXX. Non cominciamo a tirare la giacchetta di Pirate Bay dalla parte di questa o quella parte politica!
  • ILGab scrive:
    Chi ha il conflitto di interesso?
    Conflitto di interessi nel promuovere e spingere azioni per punire l'inlegalità? Non capisco... Quindi è conflitto di interessi anche per tutti quelli che promuovono azioni inlegali sotto il falso nome della "condivisione della conoscenza" (di proprietà altrui) e a casa scaricano musica e film piratati?Pirate Bay è inlegale! Così come lo è la ricettazione o forse ora non lo 'è più neanche quella? Forse chi non attacca queste cose non fa i conti con tutto ciò che si porta dietro. Non volete considerare i soldi alla malavita perchè la sentite lontana? Bene, considerate allora il fatto che la pirateria sta facendo chiudere intere parti di filiere dell'intrattenimento, che domani non avrete più le botteghe di dischi (ops... non ci sono più), non avrete più le videoteche (ops... stanno già chiudendo), e non avrete più le librerie e le edicole ed i cinema costeranno 20 euro a film (se ci saranno ancora). A chi pensa che sia giusto scaricare... fate voi tutte le considerazioni ma per favore smettetela VOI di nascondervi dietro gli interessi personali, non dite che si parla di condivisione della cultura e dell'informazione altrimenti domani tutti a casa vostra a prendere i vostri dischi i vostri dvd ed i vostri libri perchè io ancora non gli ho letti e non è giusto... l'informazione deve girare... ma fatemi il piacere!
    • skyeye scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?
      scusa la mia ignoranza, ma esistono le parole inlegale e inlegalita'?
    • Utente 77 scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?
      - Scritto da: ILGab
      Forse chi non attacca queste cose non fa i conti
      con tutto ciò che si porta dietro. Non volete
      considerare i soldi alla malavita perchè la
      sentite lontana? Bene, considerate allora il
      fatto che la pirateria sta facendo chiudere
      intere parti di filiere dell'intrattenimento, che
      domani non avrete più le botteghe di dischi
      (ops... non ci sono più), non avrete più le
      videoteche (ops... stanno già chiudendo), e non
      avrete più le librerie e le edicole ed i cinema
      costeranno 20 euro a film (se ci saranno ancora).Mi spiace deluderti, ma non è da adesso che i negozi "specializzati" come quelli da te citati chiudono. E non chiudono tanto per la pirateria (che ai tempi esisteva, in forma differente) ma tanto per la concorrenza che gli facevano i grandi magazzini e delle catene di negozi specializzati, i quali vendevano (e vendono) gli stessi prodotti ma a prezzo ridotto perchè acquistavano lotti più ampi.Per le edicole il discorso è differente: il quotidiano ha un prezzo fisso prestabilito, che non varia a seconda del volume del lotto d'aquisto (almeno credo). Inoltre difficilmente un grande magazzino risutlerà essere più comodo dell'edicola sottocasa ;).I cinema dubito che chiuderanno, visto che andare al cinema vuol dire un uscita con gli amici (magari prima pizza),pop corn, poltroncina comoda e volume alto senza che i vicini rompano le scatole perchè "è tardi!!!".
      A chi pensa che sia giusto scaricare... fate voi
      tutte le considerazioni ma per favore smettetela
      VOI di nascondervi dietro gli interessi
      personali, non dite che si parla di condivisione
      della cultura e dell'informazione altrimenti
      domani tutti a casa vostra a prendere i vostri
      dischi i vostri dvd ed i vostri libri perchè io
      ancora non gli ho letti e non è giusto...
      l'informazione deve girare... ma fatemi il
      piacere!Premesso che orami la musica la ascolto alla radio (hey, ma non è condivisione anche quella?) e i film quando li trasmettono in televisione, io acquisto solo in "edizione economica" (se ne vale la pena) perchè ritengo che i prezzi fatti per film, CD musicali e quant'altro sia assolutamente osceno.
    • harvey scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?
      - Scritto da: ILGab
      Conflitto di interessi nel promuovere e spingere
      azioni per punire l'inlegalità? Non capisco...
      Quindi è conflitto di interessi anche per tutti
      quelli che promuovono azioni inlegali sotto il
      falso nome della "condivisione della conoscenza"
      (di proprietà altrui) e a casa scaricano musica e
      film
      piratati?Se non capisci sei pure di coccio.E' un po' come far processare un sospetto stupratore al padre della vittima. Magari sui se ne frega delle prove e lo condanna alla pena massima a priori (poi dopo anni si scopre che e' pure innocente). Questa non e' giustizia
    • algaso scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?
      - Scritto da: ILGab
      Conflitto di interessi nel promuovere e spingere
      azioni per punire l'inlegalità? Non capisco...
      Quindi è conflitto di interessi anche per tutti
      quelli che promuovono azioni inlegali sotto il
      falso nome della "condivisione della conoscenza"
      (di proprietà altrui) e a casa scaricano musica e
      film piratati?Giusto! Facciamo come negli anni '80: Paghiamo i videotecari per farci fare la copia dei film sottobanco. Così almeno contribuiamo alla "condivisione della conoscenza", "assicuriamo un equo compenzo al commerciante" e l'autore originiale "contuinua a prenderselo garbatamente in quel posto, come sempre" :D
      Pirate Bay è inlegale! Così come lo è la
      ricettazione o forse ora non lo 'è più neanche
      quella?Giusto attiviamoci a chiudere anche questo: http://www.google.com/cse?cx=003849996876419856805:erhhdbygrma&ie=UTF-8&q=&sa=Seè uno scandalo :D
      Forse chi non attacca queste cose non fa i conti
      con tutto ciò che si porta dietro. Non volete
      considerare i soldi alla malavita perchè la
      sentite lontana? Bene, considerate allora il
      fatto che la pirateria sta facendo chiudere
      intere parti di filiere dell'intrattenimento, che
      domani non avrete più le botteghe di dischi
      (ops... non ci sono più), non avrete più le
      videoteche (ops... stanno già chiudendo)http://www.centrostudifinanza.it/index.php?option=com_content&view=article&id=90:il-rischio-dimpresa-unintroduzione&catid=42:varie&Itemid=93Leggi che è grastis, e non
      avrete più le librerie e le edicole ed i cinema
      costeranno 20 euro a film (se ci saranno ancora)BUM! (rotfl)
      A chi pensa che sia giusto scaricare... fate voi
      tutte le considerazioni ma per favore smettetela
      VOI di nascondervi dietro gli interessi
      personali, non dite che si parla di condivisione
      della cultura e dell'informazione altrimenti
      domani tutti a casa vostra a prendere i vostri
      dischi i vostri dvd ed i vostri libri perchè io
      ancora non gli ho letti e non è giusto...
      l'informazione deve girare... ma fatemi il
      piacere!Abbiamo trasmesso " La Rosicata di un videonolegino - Atto 1° "
    • Lady_B scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?
      - Scritto da: ILGab
      A chi pensa che sia giusto scaricare... fate voi
      tutte le considerazioni ma per favore smettetela
      VOI di nascondervi dietro gli interessi
      personali, non dite che si parla di condivisione
      della cultura e dell'informazione altrimenti
      domani tutti a casa vostra a prendere i vostri
      dischi i vostri dvd ed i vostri libri perchè io
      ancora non gli ho letti e non è giusto...
      l'informazione deve girare... ma fatemi il
      piacere!L'unica considerazione che mi iene in mente è: "fammi l'elenco dei dvd e dei libri che non hai letto, che te li passo (se ce li ho) via internet, così ti risparmi i soldi della benzina per venire a casa mia..." :D
    • anonimo scrive:
      Re: Chi ha il conflitto di interesso?

      sta facendo chiudere
      intere parti di filiere dell'intrattenimento,Che fanno schifo!!! ecco perché nessuno vuole più comprare.Sono andato al cinema a vedere Terminator4, ho speso 10 euro pensando che fosse un film all'altezza dei suoi predeXXXXXri.Chi lo ha visto può benissimo confermarmi che è solo stupidi effetti speciali e la trama sembra stata scritta solo per mettere insieme le scene. La verità è che quelli dell'industria hanno mangiato sulla fama dei film terminator ed hanno distrutto un capolavoro per fare qualche soldo. Ecco perché molti non comprano più, perché sanno che su 10 film solo 1 è fatto bene, gli altri sono solo schifezze commerciali per tirare soldi. Perché al cinema non esiste la formula soddisfatti o rimborsati?La prossima volta ci penserò su 10 volte prima di spende i miei sudati soldi per il cinema.
      domani non avrete più le botteghe di dischiMa chi vuoi che spenda minimo 25euro (cinquantamila lire) per un cd che costa 30cents (a chi li stampa in serie meno di 5cents l'uno).Vendete 1, 2, (massimo 5) euro ed io sarò il primo a comprarne.Ho sentito in un intervista che Giovanotti guadagna ben 2'000 (duemila) euro al giorno solo di diritti sulle sue vecchie canzoni che vengono trasmesse per radio (chissà quanto su quelle del momento), poi ci sono i concerti, le trasmissioni su rtl ed mtv.Giovanotti scrisse una canzone, non ricordo quale, in cui diceva alla figlia che tutto quello che aveva da offrirle era solo una canzone (AZZ!)!Le industrie dell'intrattenimento fanno soldi a palate...
      (ops... non ci sono più), non avrete più le
      videoteche (ops... stanno già chiudendo),Le videoteca sotto casa mi noleggia 1 film ad 1 euro per 6ore. Non ho mai scaricato un film. Per 1 euro, preferisco non perdere tempo in download, e poi tenere un pc acceso per giorni consuma corrente che paghi sulla bolletta. Se hai un pc di bassa potenza, consumi circa 50cents di corrente per 24 ore, se hai proXXXXXre potente e scheda grafica da videogame allora la bolletta diviene molto più pesante. Mi dice il videotecario che con 1euro a film guadagna poco, e che la gente gente guarda pochi film.Ma cosa vorrebbe? che stessi ogni sera a vedere film?C'ho una famiglia e tante cose da fare che rXXXXXXXXXrmi davanti allo schermo.Se non riesce ad andare avanti, è perché in città c'è un video noleggio quasi ad ogni angolo.
      e non avrete più le librerie non è vero, io compro tantissimi libri, tra il costo di un libro ed il costo se lo vuoi fotocopiare, preferisco il libro originale, la qualità è maggiore e leggere un libro sulla carta non è lo stesso che su uno schermo lcd.
      e non avrete più le librerie La più grande biblioteca è la rete e la gente che tiene in condivisione i libri ed il sapere e poi...se le biblioteche sono gratuite, perché vogliamo chiudere la biblioteca più fornita del mondo?
      e le edicolenon ho mai sentito della gente che si scarica il corriere della sera o repubblica da internet.Se poi queste testate hanno scelto di pubblicare i loro giornali sul web e guadagnare con la pubblicità e gli abbonamenti online,non è colpa del popolo della rete, ma delle testate che hanno deciso di aumentare i loro guadagni tagliando fuori la piccola distribuzione.
      ed i cinema costeranno 20 euro a film (se ci saranno ancora).Abbassate i prezzi e la gente andrà a vedere i film al cinema molto più spesso.
      altrimenti
      domani tutti a casa vostra a prendere i vostri
      dischi i vostri dvd Prego, se fosse permesso dalla legge, non avrei alcun problema a fartene fare delle copie.
      ed i vostri libri perchè io
      ancora non gli ho letti e non è giusto......e si vede...
      l'informazione deve girare... Vai su pirate bay.
      ma fatemi il piacere!Prego, pirate bay c'è anche per te!Tu vuoi fare soldi sul sapere, ma il sapere non ti appartiene, ti appartiene il libro, ma non il suo sapere.
  • SardinianBoy scrive:
    T-sHIRTS Pirate Bay
    Salve,da poco mi sono arrivate 2 t-shirts con la nave raffigurata.Regolarmente acquistate dal sito The Pirate Bay.E' una bellissima t-shirt..una l'ho regalata alla mia donna...e ci siamo messi a camminare nelle spiaggie della mia sardegna.Qualcuno mi ha guardato male..chissà perchè? Altri,si sono avvicinati a me e mi hanno chiesto come e dove comprarla.Spero il messaggio sia chiaro.Grazie e buona giornata a tutti.Amici e nemici :-)))))))
    • dargesunz scrive:
      Re: T-sHIRTS Pirate Bay
      - Scritto da: SardinianBoy
      Salve,da poco mi sono arrivate 2 t-shirts con la
      nave raffigurata.Regolarmente acquistate dal sito
      The Pirate Bay.E' una bellissima t-shirt..una
      l'ho regalata alla mia donna...e ci siamo messi a
      camminare nelle spiaggie della mia
      sardegna.Qualcuno mi ha guardato male..chissà
      perchè? Altri,si sono avvicinati a me e mi hanno
      chiesto come e dove comprarla.Spero il messaggio
      sia
      chiaro.
      Grazie e buona giornata a tutti.Amici e nemici
      :-)))))))hai assolutamente ragione.vedo di muovermi.
    • nome e cognome scrive:
      Re: T-sHIRTS Pirate Bay
      - Scritto da: SardinianBoy
      Salve,da poco mi sono arrivate 2 t-shirts con la
      nave raffigurata.Regolarmente acquistate dal sito
      The Pirate Bay.E' una bellissima t-shirt..una
      l'ho regalata alla mia donna...e ci siamo messi a
      camminare nelle spiaggie della mia
      sardegna.Qualcuno mi ha guardato male..chissà
      perchè? Altri,si sono avvicinati a me e mi hanno
      chiesto come e dove comprarla.Spero il messaggio
      sia
      chiaro.
      Grazie e buona giornata a tutti.Amici e nemici
      :-)))))))Your point being?
      • wass scrive:
        Re: T-sHIRTS Pirate Bay
        comprata anchio e indossata sulla spiaggia di latina :-)
        • SardinianBoy scrive:
          Re: T-sHIRTS Pirate Bay
          - Scritto da: wass
          comprata anchio e indossata sulla spiaggia di
          latina
          :-)...già, immagino ! E' un ottimo acquisto e si fa notare !
  • firefox88 scrive:
    Faccia come il XXXX
    Denunciare la Svezia per violazione dei diritti umani:D :D :D
    • -ToM- scrive:
      Re: Faccia come il XXXX
      - Scritto da: firefox88
      Denunciare la Svezia per violazione dei diritti
      umani

      :D :D :Dper di più da uno svedese ;)
  • ninjaverde scrive:
    Lupo
    Un proverbio dice:"Lupo non mangia lupo"E quindi questa sentenza era scontata.Del resto abbiamo anche esempi in Italia, ove certi "ex magistrati" non possono essere assolti... Ma le sentenze vanno in prescrizione.
  • Paolo Garbet scrive:
    il significato delle parole
    Ormai il significato delle parole viene modificato, distorto e piegato in base agli interessi e ai poteri da difendere. Alcuni esempi lampanti sono le meravigliose chicche tipo "dittatura del relativismo" e simili che vengono da ben noti pulpiti. Ma vedo che ora anche nei processi questo devastante metodo comincia a prendere piede.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: il significato delle parole
      Si sono bravissimi a cambiare termini impolari con termini sconosciuti ai più, se tu dici che i costi della vita sono aumentati, tutti corrono dal capo a chiedere un aumento, se invece dici che il costo della vita ha avuto un rincaro, la gente media non sa nemmeno cosa voglia dire, allora qualcuno già più volenteroso andrà a cercare il termine su un dizionario, altri su wowwiki, stranamente il termine rincaro o rincari su wowwiki non esiste,mmmmm, ci prendono in giro e basta, tutto qui.
      • autarchico scrive:
        Re: il significato delle parole
        Si, tipicamente pero' per i costi in generale si diceche sono diminuiti oppure che hanno subito un aggiustamento.Non prendono in giro, e' una questione tecnica: qualcuno si ricorda della "neolingua" descritta da Owell in 1984 ?http://it.wikipedia.org/wiki/NeolinguaLa guerra è pace · L'ignoranza è forza · La libertà è schiavitù
  • sing a pour scrive:
    PIRATE BAY COME IL BERLUSCA
    attacca i giudici e rimedia una figuraccia.Il buon Sunde si ritiri a Villa Certosa
  • attonito scrive:
    Sento puzza di bruciato....
    queste decisioni insindacabili fanno il paio con le "strane" decisioni prese dalla NOSTRA corte costituzionale negli ultimi 25 anni... scelte molto poco giuridichie e molto politiche (es: vedi i numerosi referendum bocciati). Conclusioni: l'indipendenza della magistratura e' solo una bella frase e nulla piu'.
    • Albert scrive:
      Re: Sento puzza di bruciato....
      - Scritto da: attonito
      queste decisioni insindacabili fanno il paio con
      le "strane" decisioni prese dalla NOSTRA corte
      costituzionale negli ultimi 25 anni... scelte
      molto poco giuridichie e molto politiche (es:
      vedi i numerosi referendum bocciati).
      Conclusioni: l'indipendenza della magistratura e'
      solo una bella frase e nulla
      piu'. Il motivo è molto semplice: si sono venduti.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Sento puzza di bruciato....
      http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
    • msdead scrive:
      Re: Sento puzza di bruciato....
      Scusa ho lasciato sul forno troppi computer a scaricare a manetta... :Dscherzi a parte:qualcosa di strano c'è e non so come è ben coperto...si qualcosa non va.
  • NO copyright scrive:
    Winston Churchill
    Se due persone fumano sotto il cartello divieto di fumare gli fai la multa.Se venti persone fumano sotto il cartello divieto di fumare chiedi loro di spostarsi.Se duecento persone fumano sotto il cartello divieto di fumare togli il cartello.Winston Churchill
    • lobbyist scrive:
      Re: Winston Churchill
      Sempre che chi mette il cartello non paghi Wiston Churchill per mandare squadre di poliziotti a fracassare il cranio di tutti quelli che si trovano sotto (inclusi i non fumatori).
    • Leggere scrive:
      Re: Winston Churchill
      - Scritto da: NO copyright
      Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la
      multa.
      Se venti persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare chiedi loro di
      spostarsi.
      Se duecento persone fumano sotto il cartello
      divieto di fumare togli il
      cartello.

      Winston Churchillun link ? Non ho mai trovato un riferimento reale a questa citazione di churchillbella, interessante e condivisibilema sicuri che sia sua ? Mystero
      • fRancescoM scrive:
        Re: Winston Churchill
        c'è su wikiquote ma neanche lì citano nessuna fonte..su wikiquote en nn la trovo..
        • Fede F scrive:
          Re: Winston Churchill
          ciao,non per dire ma mi semba altamente improbabile che la citazione risalga a Churchill...per un motivo molto semplice negli anni 40 e 50 non esistevano cartelli contro il fumo...
          • pippo75 scrive:
            Re: Winston Churchill
            - Scritto da: Fede F
            ciao,

            non per dire ma mi semba altamente improbabile
            che la citazione risalga a
            Churchill...
            non so se la citazione è vera oppure no, ma si trovahttp://it.wikiquote.org/wiki/Proibizione.dopotutto un fumatore ( era churchill mi risulta che lo fosse ) difficilmente è contro il divieto di fumo.ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 giugno 2009 12.44-----------------------------------------------------------
    • Sba scrive:
      Re: Winston Churchill
      Facessero un referedum per abolire la legge sulla violazione del diritto d'autore tramite download in internet, altro che quorum... ogni persona sotto i 40 anni voterebbe e convincerebbe quelli sopra i 40 ad andare a votare e si vincerebbe sicuro...La citazione è bella, esprime una cosa ovvia, la legge è espressione della volontà popolare, quando la volontà cambia si deve cambiare la legge, purtroppo a molti queste cose non piacciono!
      • Lore scrive:
        Re: Winston Churchill
        - Scritto da: Sba
        La citazione è bella, esprime una cosa ovvia, la
        legge è espressione della volontà popolare,
        quando la volontà cambia si deve cambiare la
        legge, purtroppo a molti queste cose non
        piacciono!Eh no caro mio, le cose non stanno in questi termini.La legge è ANCHE espressione della volontà popolare ma in minima parte. La legge è espressione di principi universali ritenuti validi e corretti.Prova a fare una legge che punisca con la morte gli autori di stupro e pedofilia... otterresti senzadubbio un gran supporto... la volontà popolare sarebbe senza dubbio a favore... ma non significa che la cosa sia giusta o corretta.
        • ... scrive:
          Re: Winston Churchill
          la legge è solo un modo per permettere a poche persone di comandare su molte, sfogando i loro principi primordiali (comandare sugli altri e diventare dominanti), che sono quelli che guidano ogni essere vivente sulla terra
          • nome e cognome scrive:
            Re: Winston Churchill
            http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
          • nome e cognome scrive:
            Re: Winston Churchill
            - Scritto da: ...
            la legge è solo un modo per permettere a poche
            persone di comandare su molte, sfogando i loro
            principi primordiali (comandare sugli altri e
            diventare dominanti), che sono quelli che guidano
            ogni essere vivente sulla
            terraSe...vabbè...
        • Por scrive:
          Re: Winston Churchill
          E chi lo dice che non è giusta? Certo, è vero che in una democrazia rappresentativa la gente non decide, ma può solo scegliere tra le soluzioni preconfezionate che le vengono proposte. Certo, io fra 3 anni e pena di morte sarei fortemente tentato di scegliere la seconda. L'ergasto lo voterei senza problemi. Il caso specifico della pedofilia è un crimine che va contro la morale (non quella finta dei Cattolici), contro l'uomo. E' la scelta deliberata di nuocere a qualcuno senza motivo, con un'azione che molto probabilmente rovinerà il resto dell'esistenza della vittima. Pensa ad un padre che violenta il figlio o la figla. E' una cosa abominevole, che va contro qualsiasi ragione e qualsiasi principio.Cmq non è detto che la gente chiederebbe la pena di morte, bisognerebbe avere dei riscontri prima di dire una cosa del genere.
        • God bless America scrive:
          Re: Winston Churchill
          la cosa sarebbe giustissima!W la pena di morte!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Winston Churchill
          - Scritto da: Lore
          Prova a fare una legge che punisca con la morte
          gli autori di stupro e pedofilia... Dove devo firmare?
        • beebox scrive:
          Re: Winston Churchill
          - Scritto da: Lore
          Eh no caro mio, le cose non stanno in questi
          termini.
          La legge è ANCHE espressione della volontà
          popolare ma in minima parte. La legge è
          espressione di principi universali ritenuti
          validi e
          corretti.E chi decide se sono validi e corretti se non le persone stesse ? O lo decide il Papa e gli altri si devono adeguare ? Perché in molti paesi è proprio così (solo che là non si chiama Papa, e ha il turbante).
          Prova a fare una legge che punisca con la morte
          gli autori di stupro e pedofilia... otterresti
          senzadubbio un gran supporto... la volontà
          popolare sarebbe senza dubbio a favore... ma non
          significa che la cosa sia giusta o
          corretta.Non sarà giusta e corretta per te, ma se la maggioranza decide diversamente è quello che vale. Purtroppo la democrazia non è perfetta, ma gli altri sistemi finora si sono dimostrati tutti peggiori.
        • Lady_B scrive:
          Re: Winston Churchill
          - Scritto da: Lore
          Prova a fare una legge che punisca con la morte
          gli autori di stupro e pedofilia... otterresti
          senzadubbio un gran supporto... la volontà
          popolare sarebbe senza dubbio a favore... ma non
          significa che la cosa sia giusta o
          corretta.Vero! Io, ad esempio, riterrei più utile una legge che punisca con l'evirazione gli autori di stupro e pedofilia...
        • Ale scrive:
          Re: Winston Churchill
          la legge è volonta popolare e si basa solo sula costituzione, che può anchessa essere cambiata dalla volonta popolare.... Tutto il resto e di chi pretende che le minoranze governino sulle maggioranze
        • lucapas scrive:
          Re: Winston Churchill
          - Scritto da: Lore
          Prova a fare una legge che punisca con la morte
          gli autori di stupro e pedofilia... otterresti
          senzadubbio un gran supporto... la volontà
          popolare sarebbe senza dubbio a favore... ma non
          significa che la cosa sia giusta o
          corretta.Sei sicuro? Gli italiani sono contro la pena di morte quindi non avresti assolutamente il supporto che dici!
      • firefox88 scrive:
        Re: Winston Churchill
        Certo. Secondo te allora se facessimo un referendum per liberalizzare i limiti di velocità in autostrada e vincesse il sì, allora sarebbe cosa buona e giusta. Tutti a 190 km/h sull'A1! :(La legge interpreta la volontà del popolo, ma a volte, quando necessario, lo EDUCA andando contro le sue pulsioni irrazionali.Questa è la giusta interpretazione del concetto di "stato di diritto". La tua è una deriva populista e di comodo.
    • harvey scrive:
      Re: Winston Churchill
      - Scritto da: NO copyright
      Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la
      multa.
      Se venti persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare chiedi loro di
      spostarsi.
      Se duecento persone fumano sotto il cartello
      divieto di fumare togli il
      cartello.Stile italiano- Se due persone fumano sotto il cartello divieto di fumare non gli fai nulla.- Se venti persone fumano sotto il cartello divieto di fumare non gli fai nulla.- Se duecento persone fumano sotto il cartello divieto di fumare, hai creato un nuovo modo di rifornire le casse comunali, e gli fai una multa
      • Urukay scrive:
        Re: Winston Churchill

        Stile italiano
        - Se due persone fumano sotto il cartello divieto
        di fumare non gli fai
        nulla.
        - Se venti persone fumano sotto il cartello
        divieto di fumare non gli fai
        nulla.
        - Se duecento persone fumano sotto il cartello
        divieto di fumare, hai creato un nuovo modo di
        rifornire le casse comunali, e gli fai una
        multaQuoto al 100%, è proprio così... hhiiihihhiii ... Sigh...
      • nr nr nr nr scrive:
        Re: Winston Churchill

        Stile italiano
        - Se due persone fumano sotto il cartello divieto
        di fumare non gli fai
        nulla.
        - Se venti persone fumano sotto il cartello
        divieto di fumare non gli fai
        nulla.
        - Se duecento persone fumano sotto il cartello
        divieto di fumare, hai creato un nuovo modo di
        rifornire le casse comunali, e gli fai una
        multaLol! Colto in pieno!(che tristezza...)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Winston Churchill
      http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
    • pippo75 scrive:
      Re: Winston Churchill
      - Scritto da: NO copyright
      Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la
      multa.Un giudice/politico è corrotto lo arresti.20 giudici/politici sono corrotti gli dici di smettere.200 giudici/politici sono corrotti, la corruzione di giudici/politici diventa legale.Quindi tutto ok.
      • Ale scrive:
        Re: Winston Churchill
        Uno manifesta e spacca tutto il municipio lo arrestano anche 20 li arrestano, 2000 ne arrestano 1 per educarne 100 ma gli altri 1900 sfondano il c... a chi di dovere
    • Homo Polemicus scrive:
      Re: Winston Churchill
      - Scritto da: NO copyright
      Se due persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare gli fai la
      multa.
      Se venti persone fumano sotto il cartello divieto
      di fumare chiedi loro di
      spostarsi.
      Se duecento persone fumano sotto il cartello
      divieto di fumare togli il
      cartello.

      Winston ChurchillE se duecento persone vogliono farti lavorare gratis per loro?Se mettiamo su un sondaggio, forse se ne trovano anche di più...Prima di citare Churchill, guardate un po' cosa faceva nel 1918 e nel 1919... E magari cosa ha fatto nell'autunno del 1945.
      • Guybrush scrive:
        Re: Winston Churchill
        - Scritto da: Homo Polemicus
        - Scritto da: NO copyright[...]
        E se duecento persone vogliono farti lavorare
        gratis per
        loro?Lavori gratis e stai pure zitto, oppure finisci linciato.A meno che tu non abbia studiato a Nanto, oppure ad Okuto difficilmente potrai avere ragione di 200 persone che vogliono ridurti in schiavitu'.-- GT
Chiudi i commenti