UK, database DNA solo per criminali

Non passa la proposta del governo di ritenere i profili di DNA per i cittadini arrestati e poi rilasciati. La polizia può invece continuare a far vivere in eterno il database dei baby-criminali

Roma – Doveva rappresentare una misura di ripiego per la ritenzione dei profili genetici dei sospetti scagionati dopo l’arresto, ma anche la paventata possibilità di cancellare i dati dopo 6 o 12 anni è finita per arenarsi nelle lungaggini della politica di Londra. Allora ci aveva pensato la Corte Europea per i Diritti Umani a fermare la proposta, ora è lo stesso Home Office (il Ministero dell’Interno inglese) a ritirarla prima del discorso della Regina Elisabetta alla Camera dei Lord .

Gli 850mila cittadini di sua maestà schedati nel database statale, pur scagionati dalle accuse iniziali, possono tirare un sospiro di sollievo: su di loro lo stato britannico non può gestire nessun profilo genetico, e ora toccherà al Governo adattarsi alle imposizioni provenienti dalla Corte di Strasburgo cancellando gli archivi incriminati (e illegali).

“Si tratta di un’altra vittoria per l’articolo 8 della Convenzione sui Diritti Umani – ha commentato la direttrice di Liberty Shami Chakrabarti – articolo che protegge la privacy personale di chiunque in Gran Bretagna”. “Questo articolo era in contrasto con il più grande database di DNA pro capite nel mondo – continua Chakrabarti – e verrebbe ancora violato dalle proposte screditate degli Affari Interni”.

E per un archivio che sembra inesorabilmente destinato alla chiusura un altro festeggia la rinnovata possibilità di esistere (letteralmente) per altri 100 di questi anni . Si parla in questo caso del database di criminali minorenni gestito dalle forze di polizia del Regno, la cui inconsueta longevità era stata contestata da cinque adulti costretti per vari motivi a fronteggiare il marchio indelebile di marachelle e furtarelli passati in contesti adulti come la candidatura a un posto di lavoro (magari stagionale e quindi a tempo molto determinato).

I cinque cittadini britannici avevano chiesto la rimozione dei loro record dal database (in cui i dati possono appunto rimanere per un secolo) ma il giudice ha deciso altrimenti, stabilendo che “se la polizia sostiene razionalmente e ragionevolmente che le condanne, sia per adulti che per minori, hanno un valore nel lavoro che fanno, questo dovrebbe, in effetti, sancire la fine della questione”, rifiutando ai querelanti la possibilità di ricorrere alla Corte Suprema.

Per chi fosse poi particolarmente apprensivo in fatto di crimini, il National Policing Improvement Agency (NPIA) in collaborazione con le polizie di Inghilterra e Galles ha approntato una Mappa del Crimine che nelle intenzioni dovrebbe servire a restituire una fotografia più veritiera e meno emotiva della realtà del contrasto al fenomeno . Si spera, tra le altre cose, che i cittadini si sentano coinvolti in maniera diretta e contribuiscano alla cattura di un maggior numero di delinquenti nei loro territori.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • albertobs88 scrive:
    Microsoft a Smau 2009
    Quest'anno ho ritenuto opportuno partecipare alla presentazione di Windows 7 (sette) allo smau 2009.Premetto che io scrivo da un pc mac e ho un notebook con Windows XP.Windows 7 è un sistema ben costruito (o almeno così pare) ed è molto incentrato sull'intuitività.Per quanto riguarda il discorso della cache, questa è molto utile in intranet aziendali collegate tra di loro attraverso VPN, in quanto non è necessario scaricare sempre files tra le due parti.Così come è stata migliorata la compatibilità con programmi che sono pensati per pc più "antiquati", attraverso tool di gestione dedicati.Nota negativa rimane che le versioni "consumer" non hanno molte funzioni, ritenute più per un mercato aziendale, e per ottenerle bisogna sborsare circa 100 euro un più.Insieme a Windows 7 è stata anche introdotta la versione nuova per i server (Windows Server 2008 R2), versione che va a braccetto con linux & co.Ai posteri l'ardua sentenza (io cmq apro una Virtual Machine e lo provo). ;)P.S. Dentro in windows 7 c'è anche windows xp su una virtual machine, con licenza gratis.
    • Non registrato scrive:
      Re: Microsoft a Smau 2009
      - Scritto da: albertobs88
      P.S. Dentro in windows 7 c'è anche windows xp su
      una virtual machine, con licenza
      gratis.Purtroppo non per le versioni home
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: Microsoft a Smau 2009
      Windows server 2008 R2 va a braccetto con linux & co? e chi lo dice?
  • AranBanjo scrive:
    Analisi del testo
    In un libro di Asimov (ciclo della fondazione) fanno l'analisi di quanto detto da un tizio: tolti i paroloni, le frasi di circostanza e cose inutili viene fuori che il tizio ha parlato 3 giorni senza dire niente.Idem questo signore di Microsoft.
  • Luciano Piazzai scrive:
    Un commento disincantato
    Purtroppo, nonostante il wording sempre presente in occasione del lancio di nuovi prodotti, la sostanza è veramente poca cosa; non parlo da sviluppatore, ma da fruitore di XP prima, di Vista poi e di Seven (RC) da qualche mese. Vista l'ho disinstallato subito, Seven no, ma non tanto perchè sia arrivata la soluzione che tutti aspettavamo, quanto perchè è ormai inevitabile la fine di XP e Seven è quanto ci tocca usare per qualche anno a venire, tanto vale abituarcisi subito. Quello che infastidisce è che, nel tentativo di decantare le doti di una particolare prestazione, Microsoft stessa non abbia remore nel parlare di ispirazione a Mac OS, mi piacerebbe vederli alla prova in una competizione aperta sul mercato, ma questo richiederebbe la tanto attesa apertura del Mac OS sui PC non Apple.Gadget mobili anzichè fissi, nuova taskbar, migliore gestione dell'aero, librerie e simili, non costituiscono un nuovo sitema operativo ma solo un maquillage della sua interfaccia utente, e non si può tentare di far passare come innovative prestazioni come una migliore gestione delle risorse o la rimozione dell'UAC, che erano macroscopici errori del sistema operativo precedente.In sostanza credo che Windows 7 sia di per sé un buon prodotto, il cui più grosso difetto è però costituito dal frenetico tentativo di Microsoft e delle riviste specializzate consenzienti di presentarlo come l'innovazione che tutti stavamo aspettando. Ricordo una frase di Ballmer, riportata dalla stampa, spero correttamente, che recitava: "Seven è come Vista, però funziona!", senza dubbio una presentazione molto più onesta.
    • noid scrive:
      Re: Un commento disincantato

      ormai inevitabile la
      fine di XP GIUSTO
      e Seven è quanto ci tocca usare per
      qualche anno a venireSBAGLIATO. Prova Gnome o KDE con sotto quello che preferisci (personalmente, Debian).
  • Halo1 scrive:
    HALO1 (pagato) non và con explorer8
    Da parecchi MESI Halo1 per PC va in errore (cannot Allocate Required Memory..) e non parte se si installano gli aggiornamenti di Explorer 7 ed Explorer 8.Per farlo funzionare occorre disinstallare gli aggiornamenti di sicurezza.In Microsoft lo sanno benissimo (è tutta roba loro, sia Halo che Explorer che Windows) ma non risolvono il problema ........ bei test che fanno prima di rilascire gli aggiornamenti.Tanto i soldi per Halo e per Windows se li sono presi ....... vero ???Lo so che sono fuori discussione ...... ma magari di qua ci passa qualcuno di Microsoft a leggere ......
    • halo1 scrive:
      Re: HALO1 (pagato) non và con explorer8
      http://www.internet-explorer-support.com/internet-explorer-updates/how-to-fix-the-halo-error-cannot-allocate-required-memorycosì magari ai GURU sviluppatori software di Microsoft è più chiaro ancora
  • Baffo scrive:
    prezzo
    potevate anche chiedere perchè in europa costa un centinaio di dollari in più ...
  • ruppolo scrive:
    Delirante!
    Delirio allo stato puro, mai lette così tante scemenze tutte insieme!
    • Mammalitrol l scrive:
      Re: Delirante!
      - Scritto da: ruppolo
      Delirio allo stato puro, mai lette così tante
      scemenze tutte
      insieme!Che c'e', ti sie letto qualche articolo su Leocaz?
  • Mammalitrol l scrive:
    Primi due post, i primi due troll
    Come da oggetto, chi poteva fare i primi due post totalmente vuoti ti contenuti ed inconcludenti? ovviamente due tra i peggiori troll per eccellenza, appartenenti alle rispettive famiglie macache e cantinare, ovvero Alexcaxx e panda rotta....ecco perche' PI non ha piu' i mille e passa commenti di un tempo...ormai siete solo stufevoli.
    • alexjenn scrive:
      Re: Primi due post, i primi due troll
      Come mi hai chiamato?Alexcaxx?Vedo che ti piace la frutta .
    • panda rossa scrive:
      Re: Primi due post, i primi due troll
      - Scritto da: Mammalitrol l
      Come da oggetto, chi poteva fare i primi due post
      totalmente vuoti ti contenuti ed inconcludenti?
      ovviamente due tra i peggiori troll per
      eccellenza, appartenenti alle rispettive famiglie
      macache e cantinare, ovvero Alexcaxx e panda
      rotta....ecco perche' PI non ha piu' i mille e
      passa commenti di un tempo...ormai siete solo
      stufevoli.Guarda che il primo troll e' l'AD della M$ Italia con la sua pubblicita' occultata da finta intervista in cui utilizza paroloni a casaccio per non dire proprio nulla di concreto.Quelli che tu chiami troll invece sono coloro che hanno il coraggio di dire che il re e' nudo!
      • Mammalitrol l scrive:
        Re: Primi due post, i primi due troll
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Mammalitrol l

        Come da oggetto, chi poteva fare i primi due
        post

        totalmente vuoti ti contenuti ed inconcludenti?

        ovviamente due tra i peggiori troll per

        eccellenza, appartenenti alle rispettive
        famiglie

        macache e cantinare, ovvero Alexcaxx e panda

        rotta....ecco perche' PI non ha piu' i mille e

        passa commenti di un tempo...ormai siete solo

        stufevoli.

        Guarda che il primo troll e' l'AD della M$ Italia
        con la sua pubblicita' occultata da finta
        intervista in cui utilizza paroloni a casaccio
        per non dire proprio nulla di
        concreto.

        Quelli che tu chiami troll invece sono coloro che
        hanno il coraggio di dire che il re e'
        nudo!Sarà, ma per me rimanete solo dei patetici omuncoli che si divertono a denigrare un programma...il che la dice lunga sulla vostra vita sociale..
  • panda rossa scrive:
    Sto correndo in negozio!
    Raga, che devo dirvi? Sto tizio mi ha davvero convinto!Sto gia' correndo in negozio a prendere pure io "perché Windows 7 rappresenta un po' la sintesi del massimo dell'innovazione esistente tuttora sul mercato. Nasce da una confidenza, una certezza che ci conferisce l'aver lavorato per un certo numero di anni nel definire un percorso tecnologico che un sistema operativo deve avere, la consapevolezza di chi ritiene che un sistema operativo deve essere l'anima, il cuore di un personal computer. PC che, però, sempre più, si allarga in termini di uso nella casa e nell'azienda." Sto leggendo e rileggendo questa magnifica definizione, che e' qualcosa di meraviglioso: una incredibile sequenza di termini e paroloni per riuscire a non dire una fava in 10 righe!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2009 21.14-----------------------------------------------------------
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Sto correndo in negozio!
      Si è guardato bnee dall'entrare nel dettaglio delle cose.In fondo ha detto che le penne usb vengono riconosciute, che puoi salvarci i tuoi documenti e che se vuoi ti connetti alla vpn anche da fuori sede.Ma le vpn mica sono nate oggi, e il problema non è il client da cambiare, ma il server che accetta solo alcune vpn tipo Cisco o altre tutte incompatibili tra loro!Nel mio pc a lavoro ho dovuto mettere un altro pc virtuale perchè installando un client vpn con un cliente, l'altra smetteva di funzionare...
      • panda rossa scrive:
        Re: Sto correndo in negozio!
        - Scritto da: Nome e cognome
        Si è guardato bnee dall'entrare nel dettaglio
        delle
        cose.
        In fondo ha detto che le penne usb vengono
        riconosciute, che puoi salvarci i tuoi documenti
        e che se vuoi ti connetti alla vpn anche da fuori
        sede.Tutte cose che faceva gia' win 98.
        Ma le vpn mica sono nate oggi, e il problema non
        è il client da cambiare, ma il server che accetta
        solo alcune vpn tipo Cisco o altre tutte
        incompatibili tra loro!E quindi?
        Nel mio pc a lavoro ho dovuto mettere un altro pc
        virtuale perchè installando un client vpn con un
        cliente, l'altra smetteva di
        funzionare...E questo seven li risolve questi problemi? Corri anche tu a comprarlo?
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Sto correndo in negozio!
          Certo che no, sostenevo che appunto tra le soluzioni c'era la possibilità di connetterlo a reti aziendali.Ma queste cose le fanno ormai tutti, quindi nessuna novità.Non posso cambiare XP perchè l'azienda me lo ha vietato, quindi devo sorbirmelo per ancora parecchio tempo.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Sto correndo in negozio!
        - Scritto da: Nome e cognome
        Ma le vpn mica sono nate oggi, e il problema non
        è il client da cambiare, ma il server che accetta
        solo alcune vpn tipo Cisco o altre tutte
        incompatibili tra
        loro!Questo è un problema dei produttori (specie CISCO, un prodotto sopravvalutato e neanche granchè). Però quello a cui si riferiva l'AD di MS Italia era che 7 non abbisogna di client VPN visto che DirectAccess usa un tunnel IPV6 in IPV4 in modo trasparente per gli utenti. Poi parlava di BranchCache per il caching interno nelle filiali dei contenuti (altra funzionalità trasparente per gli utenti).
        Nel mio pc a lavoro ho dovuto mettere un altro pc
        virtuale perchè installando un client vpn con un
        cliente, l'altra smetteva di
        funzionare...Idem... ad alcuni clienti ho fatto installare VPN compatibili con il client Windows standard. E' piaciuto a tutti, tecnici ed utenti. Purtroppo a volte non si può dire al cliente che ha buttato via un mucchio di soldi per comprare apparati che in fondo neanche gli servivano (dato che Windows ha tutto già dentro).
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Sto correndo in negozio!
      Sì, ma per un utente medio, non so se i vantaggi valgano il prezzo di 130. Per me è esagerato.
      • alexjenn scrive:
        Re: Sto correndo in negozio!
        129 euro la versione Home upgrade, attenzione!
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Sto correndo in negozio!
          Hai ragione, 180.
          • Izio scrive:
            Re: Sto correndo in negozio!
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Hai ragione, 180.Io mi chiedo perché in Italia debba costare il 40% in più che in UK. Guardate un po' i prezzi su Play, Amazon o lo stesso store Microsoft...
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Sto correndo in negozio!
            È tutto molto semplice: speculazione.È la stessa cosa di quando un pacco di pasta costava 500 Lire e adesso sta 50 centesimi di Euro.E poi dai... In quasi un anno ti dicono che sarà velocissimo e bellissimo, te lo fanno provare, ti piace e decidi che lo prenderai, poi appena esce vai al negozio ed hai la batosta... Sì, altrimenti perchè te lo hanno fatto provare prima? Perchè così sanno che 180 sono soldi spesi bene. Col cavolo. Probabilmente se non l'avessi avuto gratis avrei messo solo Ubuntu...
    • alexjenn scrive:
      Re: Sto correndo in negozio!
      Un percorso molto travagliato, Vista la strada ;)
    • arbiter scrive:
      Re: Sto correndo in negozio!
      quello che fai tu abitualmente quindi?
  • alexjenn scrive:
    Piacere tutto tuo.
    Come da oggetto :p
    • bibop scrive:
      Re: Piacere tutto tuo.
      hehehehehma io mi chiedo... senza voler scomodare dovella... windows 7 hanno veramente intenzione di chiamarlo windows seven i nosti amati winfan? no perche' allora io comincio a chiamare windows 3.11 windos three dot eleven e windows 2000 windows two thousandnon mi sembra che ci sia stato un tripudio di gente che si affrettava a chiamare windows xp windows expee.... miracoli del poliglottismo di base...io continuo a chiamarlo uista settete per nn sbagliare :P
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Piacere tutto tuo.
      Anche nel mio caso, il piacere DEVE rimanere suo e non si azzardi a disturbarmi!Le risposte sono talmente false e contengono tutto e niente. Sicurezza e stabilità? Ok, ma NTFS non è adeguato, quindi se le fondamenta sono quelle chissà come è fragile il castello.Rispetto a Windows 95 è anni luce ok, ma secondo me l'unico motivo per cui è diffuso è dovuto al fatto della compatibilità con il passato e delle installazioni OEM.Mi fa ridere poi quando tra i punti a favore cita la cache di Internet Explorer per l'intranet aziendale... non è che questa cache poi non si aggiorna e rischi di avere pagine vecchie? Boh, intanto Firefox non credo distingua tra cache di rete locale o di Internet.Ora basta che sono già OT.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Piacere tutto tuo.
        - Scritto da: Nome e cognome
        Le risposte sono talmente false e contengono
        tutto e niente. Sicurezza e stabilità? Ok, ma
        NTFS non è adeguato, quindi se le fondamenta sono
        quelle chissà come è fragile il
        castello.Ma perchè NTFS non è adeguato? Supporta volumi e file da 16 Exabyte, stream multipli, ACL complesse, journaling, transazioni (alla CICS e VSAM per intenderci), distribuzione, replica, versioning, cluster e geoclustering. E non parlo del gestore di volumi. Non è che ci siano tanti file system in grado di farlo.
    • MAcacodetec tor scrive:
      Re: Piacere tutto tuo.
      - Scritto da: alexjenn
      Come da oggetto :pIl troll macaco di turno e' arrivato.Ciao troll, torna ad affilarti le unghie con Leocaxx(rotfl)
Chiudi i commenti