UK, il premio del design al papà del laptop

Il massimo riconoscimento britannico nel campo del design va a Bill Moggridge, che disegnò il primo notebook. Battute le stelle del firmamento Viviene Westwood e Zaha Hadid

Roma – L’ha spuntata perfino su Madame Viviene Westwood e su Zaha Hadid, creatrice del London Aquatics Centre per le olimpiadi del 2012. Bill Moggridge, il papà del laptop, ha vinto il Premio Prince Philip come designer dell’anno, battendo una concorrenza di tutto rispetto.

Secondo la giuria, Moggridge, anche co-fondatore dell’azienda IDEO, ha avuto il merito di conciliare mirabilmente design e tecnologia , aiutando le persone a comprendere e a usare i manufatti tecnologici per mezzo delle loro caratteristiche progettuali. La combinazione di qualità estetiche e componenti tecniche di valore ha dato vita al Grid Compass , classe 1982, considerato il primo laptop della storia, grazie al quale il suo inventore è riuscito a conquistare l’ambito riconoscimento.

Considerato come l’antesignano dei moderni computer, il Grid Compass, sistema operativo Grid-OS, prezzo non esattamente stracciato (8mila dollari), presentava un ristretto numero di applicazioni altamente specialistiche e come maggior acquirente il governo statunitense. Fu usato sullo Space Shuttle durante gli anni ’80 perché in grado di offrire agli astronauti un ottimo programma per la navigazione extraterrestre.

“Sono sbalordito”, ha dichiarato Moggridge, soprattutto a suo dire se si considera la caratura dei concorrenti in lizza per il premio, definiti dal vincitore suoi “supeeroi” per la grandezza dei loro progetti.

David Kester, capo del Design Council, sostiene che il Prince Philip Prize rappresenta la celebrazione di quei talenti che rappresentano un motivo di ispirazione fortissimo per le future generazioni di designer rivoluzionari, creatori e innovatori: dunque, il Signor Laptop merita senz’altro il riconoscimento.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Se non altro in Italia...
    ...siamo messi un po' meglio visto che per intercettare è necessario un mandato dal magistrato, mentre in USA e UK tutti possono intercettare tranquillamente, compreso il fisco...Checché ne dica Berlusconi (tutte pa**e, come al solito), e nonostante gli evidenti abusi anche da noi (caso Telecom / Tronchetti / Pompa)
    • Undertaker scrive:
      Re: Se non altro in Italia...
      Scritto da: Funz
      ...siamo messi un po' meglio visto che per
      intercettare è necessario un mandato dal
      magistrato, mentre in USA e UK tutti possono
      intercettare tranquillamente, compreso il
      fisco...?????ribaltamento della realtá, come al solito.veramente la legge anglosassone é MOLTO piú garantista: se delle prove vengono acquisite in maniera illegale (senza mandato) sono nulle.Vale a dire che se la polizia ti entra in casa senza mandato (cosa ormai comune in Bananas-italietta) tutto quello che trovano é nullo, anche se trovano un morto tagliato a pezzettini o una carriola di XXXXXXX.La differenza é che in USA la polizia é uno strumento per proteggere i cittadini, non una banda di manganellatori che protegge solo il potere, ed i giudici vengono eletti dal popolo, non sono una massoneria autonominata come in Italietta-bananas
      Checché ne dica Berlusconi (tutte pa**e, come al
      solito), e nonostante gli evidenti abusi anche da
      noi (caso Telecom / Tronchetti /
      Pompa)solito bispensiero di sinistra:si riconosce che ci siano stati evidenti abusi, me se lo dice Berlusconi sono tutte balleBerlusconi, pur con tutte le critiche che possono essergli mosse rimane una politico che sta cercando di far diventare l'Italia un paese normale.
      • random name scrive:
        Re: Se non altro in Italia...
        - Scritto da: Undertaker
        Scritto da: Funz

        ...siamo messi un po' meglio visto che per

        intercettare è necessario un mandato dal

        magistrato, mentre in USA e UK tutti possono

        intercettare tranquillamente, compreso il

        fisco...

        ?????
        ribaltamento della realtá, come al solito.
        veramente la legge anglosassone é MOLTO piú
        garantista: se delle prove vengono acquisite in
        maniera illegale (senza mandato) sono
        nulle.se gli USA spendono "fantastiliardi" di dollari per l'NSA e non hanno bisogno di "decreti Pisanu" per il wifi perchè lo aggirano tramite mezzi tecnici un motivo ci sarà o no?
        Vale a dire che se la polizia ti entra in casa
        senza mandato (cosa ormai comune in
        Bananas-italietta) tutto quello che trovano é
        nullo, anche se trovano un morto tagliato a
        pezzettini o una carriola di
        XXXXXXX.
        La differenza é che in USA la polizia é uno
        strumento per proteggere i cittadini, non una
        banda di manganellatori che protegge solo il
        potere, ed i giudici vengono eletti dal popolo,
        non sono una massoneria autonominata come in
        Italietta-bananasil caso Rodney King ti dice nulla?

        Checché ne dica Berlusconi (tutte pa**e, come al

        solito), e nonostante gli evidenti abusi anche da

        noi (caso Telecom / Tronchetti /
        Pompa)

        solito bispensiero di sinistra:
        si riconosce che ci siano stati evidenti abusi,
        me se lo dice Berlusconi sono tutte
        balle
        Berlusconi, pur con tutte le critiche che possono
        essergli mosse rimane una politico che sta
        cercando di far diventare l'Italia un paese
        normale.essendo convinto di questo, qualunque obiezione ti sembrerà una critica comunista...
        • Undertaker scrive:
          Re: Se non altro in Italia...
          - Scritto da: random name
          se gli USA spendono "fantastiliardi" di dollari
          per l'NSA e non hanno bisogno di "decreti Pisanu"ti risulta che qualcuno sia stato portato in tribunale per intecettazioni dell'NSA ? o che il testo delle intercettazioni circoli tranquillamente, senza che gli scribacchini venduti giornalisti debbano dichiarare come se li sono procurati ?

          La differenza é che in USA la polizia é uno

          strumento per proteggere i cittadini, non una

          banda di manganellatori che protegge solo il
          il caso Rodney King ti dice nulla?mi dice che nelle famose societá multirazziali favoleggiate ed auspicate dalla sinistra si vive tra criminalitá e violenza

          Berlusconi, pur con tutte le critiche che
          possono

          essergli mosse rimane una politico che sta

          cercando di far diventare l'Italia un paese

          normale.
          essendo convinto di questo, qualunque obiezione
          ti sembrerà una critica
          comunista...io non seguo una fede o una dottrina, ho senso critico e non sono un credente
        • Undertaker scrive:
          Re: Se non altro in Italia...
          - Scritto da: random name
          il caso Rodney King ti dice nulla?ecco il credente che tira fuori il santino con il santo martire.nessuno forse ha sentito nominare Reginald Denny, per forza: era bianco e non é stato pestato dalla terribile polizia assassina quindi chissenefrega
      • Funz scrive:
        Re: Se non altro in Italia...
        - Scritto da: Undertaker
        Scritto da: Funz

        ...siamo messi un po' meglio visto che per

        intercettare è necessario un mandato dal

        magistrato, mentre in USA e UK tutti possono

        intercettare tranquillamente, compreso il

        fisco...

        ?????
        ribaltamento della realtá, come al solito.
        veramente la legge anglosassone é MOLTO piú
        garantista: se delle prove vengono acquisite in
        maniera illegale (senza mandato) sono
        nulle.
        Vale a dire che se la polizia ti entra in casa
        senza mandato (cosa ormai comune in
        Bananas-italietta) tutto quello che trovano é
        nullo, anche se trovano un morto tagliato a
        pezzettini o una carriola di
        XXXXXXX.Io ho letto l'esatto contrario. Hai qualche info?
        La differenza é che in USA la polizia é uno
        strumento per proteggere i cittadini, non una
        banda di manganellatori che protegge solo il
        potere, ed i giudici vengono eletti dal popolo,
        non sono una massoneria autonominata come in
        Italietta-bananassolito bispensiero berlusconiano.I giudici sono massoni, e Berlusconi (P2ista confesso) no?I giudici vogliono mettere Berlusconi in galera perché sono comunisti, o perché Berlusconi è un delinquente?

        Checché ne dica Berlusconi (tutte pa**e, come al

        solito), e nonostante gli evidenti abusi anche
        da

        noi (caso Telecom / Tronchetti /
        Pompa)

        solito bispensiero di sinistra:
        si riconosce che ci siano stati evidenti abusi,
        me se lo dice Berlusconi sono tutte
        balleSe viene intercettato un delinquente, non è un abuso nemmeno se all'altro capo del filo c'è un politico...
        Berlusconi, pur con tutte le critiche che possono
        essergli mosse rimane una politico che sta
        cercando di far diventare l'Italia un paese
        normale.No, guarda, non potresti essere più in errore. Informati un briciolo.
      • Funz scrive:
        Re: Se non altro in Italia...
        - Scritto da: UndertakerMi hanno cassato il post e non ho voglia di riscriverlo.si vede che hanno giudicato troppo pesanti le mie opinioni sul governo, su Berlusconi e su chi li vota.Tanto puoi benissimo immaginartele, riporto solo la considerazione finale: ti sbagli di grosso, su tutto.
        • KaysiX scrive:
          Re: Se non altro in Italia...
          Non lamentarti del T-1000 di PI, è niente al confronto del LHQLO-2000 di RAI 1... molto casualmente, durante il TG1 oggi a pranzo, consultando il televideo alla pagina dei programmi più visti di ieri, *mancavano completamente* i dati di RAI 3... Che caso, eh? ;)
        • KaysiX scrive:
          Re: Se non altro in Italia...
          Non lamentarti del T-1000 di PI, è niente al confronto del LHQLO-2000 di RAI 1... molto casualmente, durante il TG1 oggi a pranzo, consultando il televideo alla pagina dei programmi più visti di ieri, *mancavano completamente* i dati di RAI 3... Che caso, eh? ;)
Chiudi i commenti