UK, le ID card biometriche vanno avanti

Il governo non si ferma e procede sulla via della sperimentazione, chiedendo anche le opinioni delle aziende. Ma molti cittadini sono contrari. Già incassate le critiche di Microsoft


Londra – L’ Home Office britannico ha realizzato il primo piano per testare sul campo le nuove tecnologie biometriche correlate al progetto “carta d’identità elettronica” approvato dal premier Tony Blair. Sebbene la legge che renderà possibile l’adozione delle card abbia ancora bisogno di completare l’iter legislativo per ottenere il beneplacito della Camera dei Lords e il consenso reale della Regina Elisabetta II, la strada appare ormai in discesa.

Ecco allora l’utilità dei primi test, che coinvolgeranno 2100 cittadini, rappresentativi dell’intero tessuto sociale inglese. Altri 300 completeranno il campione, e in qualche modo saranno scelti fra le persone con caratteristiche biometriche particolari, più difficilmente registrabili.

L’obiettivo, per ora, è quello di analizzare la qualità di archiviazione e di riscontro delle impronte digitali: i set di immagini trattate saranno comprese fra una e due milioni. Nel documento guida sono contenute anche le direttive per il futuro “National Identity Register”, il centro informatico che archivierà le future 100 milioni di immagini di impronte della popolazione. Un golem digitale che dovrà gestire almeno 163 milioni di verifiche annuali, provenienti da almeno 265 dipartimenti governativi e 44 mila organizzazioni del settore privato.

Fra i dettagli del progetto “carta d’identità digitale” per ora non è presente la voce specifica riguardante l’ammontare dei fondi necessari. Con l’aiuto dei distributori IT, il Ministero sembra essere arrivato a definire una forbice di 7/28 miliardi di euro. Comunque, a prescindere dalla spesa, secondo Tony McNulty, Ministro degli Interni, il progetto verrà realizzato.

I vari fornitori, a breve, disporranno di un questionario che permetterà di esprimere opinioni e critiche nei confronti del progetto biometrico. Il Ministero ha sottolineato che ogni considerazione negativa non avrà peso sull’aggiudicazione del bando. Nel documento si può leggere, infatti: “Questa indagine serve solo esclusivamente per aiutare il Programma (carta d’identità digitale) a comprendere le opinioni del comparto sulla strategia di acquisizione biometrica”.

Numerose aziende hanno trovato l’iniziativa un po’ troppo aleatoria, la sensazione è che si tratti di un mezzo per sondare il mercato. “Solo attraverso un’approfondita comprensione del settore, delle sue abilità e potenzialità il Governo sarà in grado di sviluppare un progetto capace di mantenere le promesse fatte ai cittadini”, ha dichiarato Nick Kalisperas, responsabile per il settore pubblico presso Intellect .

Il Ministero degli Interni, inoltre, ha posto una clausola alla fine del documento: “(…) il Ministero degli Interni e nessuno dei suoi consiglieri sono responsabili circa l’accuratezza, l’adeguatezza o la completezza delle informazioni contenute nella presentazione (…)”.

A luglio numerosi cittadini britannici avevano indetto una protesta contro il progetto . La settimana scorsa, Jerry Fishenden, esperto del settore per Microsoft , aveva criticato il sistema che probabilmente verrà adottato. Insomma, i dubbi su questa iniziativa permangono ma la sua implementazione è ancora tutta definire. Unica magra consolazione per chi è sfavorevole.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Contro Mazinga
    Negli anni 70 il Moige si batteva per l'eliminazione di Mazinga!Era trooooppo violento...Ma il napalm a questi non glielo tira nessuno?Ah già,c'è San Marcello Pera che li protegge.E poi adesso pure Nazinger,il pontefice d'assalto!J.J.
  • Anonimo scrive:
    Alcune perle dal loro sito
    -----La contraccezione, cercando di per sé di impedire la nascita o il proseguo di una nuova vita, viene a porre la gravidanza in una luce negativa, alla stregua di una patologia da evitarsi con cura-----Anzi, non è lontano dal vero affermare che, a lungo andare, proprio l?uso abituale e generalizzato della contraccezione faciliti subdolamente l?istaurarsi della mentalità abortista.---------In definitiva la masturbazione, come stile di vita, può solo inibire la capacità di amare e quindi ostacolare il processo della crescita personale.-----Si diventa tanto più adulti quanto più si impara a governare le proprie pulsioni!-----questa è bella:Non a caso oggi sono così diffuse obesità e patologie cardio-circolatorie legate all?alimentazione, nonché, nel campo della sessualità, rapporti prematrimoniali, convivenze, separazioni, A.I.D.S. e tutta la cultura dei contraccettivi, per non dire poi dell?erotismo, della pornografia e della pedofilia.loro mettono tutto sullo stesso piano ahhahaahahahah------anche questa è bellissimaTuttavia va detto che oggi anche quella femminile registra un certo incremento, per il progressivo venir meno della figura materna, a causa del maggior impegno della donna in carriera.cmq nel sito ci sono perle ancora + divertenti, questi sono fuori di testa forte, sono fortunati che nn ci sono + i manicomi in Italia!!
  • Anonimo scrive:
    Moige? Lol.
    http://www.macchianera.net/2004/02/25/moigentaglia_1.htmlAscoltatevi l'intervista di Luca Sofri a maria rita munizzi, presidentessa del Moigead ?Ogni Maledetta Domenica?, su Radio2.http://www.macchianera.net/files/031214ognimaledettadomenica.wma(puntate verso il minuto 9 e preparate i pop corn)
    • Anonimo scrive:
      Re: Moige? Lol.
      Bellissimo!Finisce subito tra i miei "tesssssori"! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Moige? Lol.
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.macchianera.net/2004/02/25/moigentaglia

      Ascoltatevi l'intervista di Luca Sofri a maria
      rita munizzi, presidentessa del Moigead “Ogni
      Maledetta Domenica”, su Radio2.
      http://www.macchianera.net/files/031214ognimaledet
      (puntate verso il minuto 9 e preparate i pop corn) :| :| :| :D :D :D :D :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: Moige? Lol.
      - Scritto da: Anonimo(cut)
      Ascoltatevi l'intervista di Luca Sofri a maria
      rita munizzi, presidentessa del Moigead “Ogni
      Maledetta Domenica”, su Radio2.
      http://www.macchianera.net/files/031214ognimaledet
      (puntate verso il minuto 9 e preparate i pop corn)Il link all'intervista l'ho postato su wikipediaDate un occhitata ai link esterni di http://it.wikipedia.org/wiki/Moige ;) .Voglio proprio vedere quanto rimarra visibile questo upgrade :D .
      • Anonimo scrive:
        Re: Moige? Lol.
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo
        (cut)

        Ascoltatevi l'intervista di Luca Sofri a maria

        rita munizzi, presidentessa del Moigead
        “Ogni

        Maledetta Domenica”, su Radio2.


        http://www.macchianera.net/files/031214ognimaledet

        (puntate verso il minuto 9 e preparate i pop
        corn)

        Il link all'intervista l'ho postato su wikipedia
        Date un occhitata ai link esterni di
        http://it.wikipedia.org/wiki/Moige ;) .

        Voglio proprio vedere quanto rimarra visibile
        questo upgrade :D .
        Segata via. La "perla" è stata considerata non neutrale :'( .
        • Anonimo scrive:
          Re: Moige? Lol.
          - Scritto da: Anonimo
          Segata via. La "perla" è stata considerata non
          neutrale :'( .E gia... dicono solo che il moige praticamente non rappresenta nessuno....
  • Anonimo scrive:
    Da internet a ... LAN Moige
    "Questo atteggiamento deve essere trasferito all'approccio con Internet. Terminata la fase di infatuazione per la novità, bisogna dettarne le regole del gioco per un sano uso familiare. L'approccio più corretto è un ribaltamento del paradigma corrente. Non dare più l'accesso a tutto Internet, tranne quello che non va bene (da filtrare, se ci si riesce), ma selezionare risorse affidabili e utili, tarate sul destinatario, bambino o adolescente. È il sistema della "biblioteca di casa" o walled garden, dove si trovano solo i libri che ho comprato o che mi hanno regalato, dei quali conosco il contenuto e quanto sono appropriati per i miei figli. Non metto in casa la Biblioteca Nazionale e poi chiudo sotto chiave tutto ciò che non è opportuno per i bambini.Trovo parecchia resistenza a far accettare questo modello, soprattutto da parte di chi conosce meglio Internet. Nonostante questi "esperti" siano sempre più consapevoli dei pericoli della rete (i pedofili sono solo la punta dell'iceberg, ma fanno notizia), non vogliono rinunciare alla bellezza della navigazione senza limiti. Si lanciano nell'oceano e possono essere travolti dalla tempesta se non sono attrezzati ed esperti. Ma chi corre maggiori rischi sono proprio quelli che conoscono meno Internet: si lasciano facilmente irretire dalle sirene della libertà di conoscenza e si avventurano per i mari senza nessuna capacità di navigazione."http://www.genitori.it/documento.asp?sotto=15&articolo=137Per avere un'idea di chi sia il Moige ... è gente che propone semplicemente di circoscrivere e controllare internet. Vogliono controllare ed eliminare i contenuti (per loro dannosi) ergendosi a paladini dei deboli (o minorati=minorenni per loro uguali). La definirei censura io e anche bella pesante ma per loro è un modo per "proteggere" ed "educare" e mi ricorda tanto quanto facevano i totalitarismi quando proteggevano e proteggono le "deboli" menti del popolo dalle informazioni devianti e malvagie.Bello come mettono tra virgolette la parola "esperti"... con un po' di disprezzo come se non sapessero cosa stanno dicendo visto che il Moige .... lui sì ha ragione!
    • Xile scrive:
      Re: Da internet a ... LAN Moige
      - Scritto da: Anonimo
      "Questo atteggiamento deve essere trasferito
      all'approccio con Internet. Terminata la fase di
      infatuazione per la novità, bisogna dettarne le
      regole del gioco per un sano uso familiare.
      L'approccio più corretto è un ribaltamento del
      paradigma corrente. Non dare più l'accesso a
      tutto Internet, tranne quello che non va bene (da
      filtrare, se ci si riesce), ma selezionare
      risorse affidabili e utili, tarate sul
      destinatario, bambino o adolescente. È il sistema
      della "biblioteca di casa" o walled garden, dove
      si trovano solo i libri che ho comprato o che mi
      hanno regalato, dei quali conosco il contenuto e
      quanto sono appropriati per i miei figli. Non
      metto in casa la Biblioteca Nazionale e poi
      chiudo sotto chiave tutto ciò che non è opportuno
      per i bambini.

      Trovo parecchia resistenza a far accettare questo
      modello, soprattutto da parte di chi conosce
      meglio Internet. Nonostante questi "esperti"
      siano sempre più consapevoli dei pericoli della
      rete (i pedofili sono solo la punta dell'iceberg,
      ma fanno notizia), non vogliono rinunciare alla
      bellezza della navigazione senza limiti. Si
      lanciano nell'oceano e possono essere travolti
      dalla tempesta se non sono attrezzati ed esperti.
      Ma chi corre maggiori rischi sono proprio quelli
      che conoscono meno Internet: si lasciano
      facilmente irretire dalle sirene della libertà di
      conoscenza e si avventurano per i mari senza
      nessuna capacità di navigazione."

      http://www.genitori.it/documento.asp?sotto=15&arti

      Per avere un'idea di chi sia il Moige ... è gente
      che propone semplicemente di circoscrivere e
      controllare internet. Vogliono controllare ed
      eliminare i contenuti (per loro dannosi)
      ergendosi a paladini dei deboli (o
      minorati=minorenni per loro uguali). La definirei
      censura io e anche bella pesante ma per loro è un
      modo per "proteggere" ed "educare" e mi ricorda
      tanto quanto facevano i totalitarismi quando
      proteggevano e proteggono le "deboli" menti del
      popolo dalle informazioni devianti e malvagie.

      Bello come mettono tra virgolette la parola
      "esperti"... con un po' di disprezzo come se non
      sapessero cosa stanno dicendo visto che il Moige
      .... lui sì ha ragione!Certo certo...poi il padre va a vedersi i siti porno e alla sera invece di andare in chiesa tira su i trans...vava!!!
  • TADsince1995 scrive:
    Sono un mostro!!!
    Mio Dio... Sono quasi 20 anni che gioco col computer. Avevo 6 anni quando mia madre fece il gesto scellerato di comprarmi un Commodore64. Mio Dio che diavoleria, c'erano giochi diabolici!!! Come dimenticare l'efferatezza delle sorelle Giana che saltavano in testa a dei poveri animaletti indifesi. O i tremendi draghi che, con delle micidiali bolle, tentavano di soffocare e uccidere dei personaggi, che violenza!!! E il mostruoso Turrican che addirittura SPARAVA con delle armi micidiali e delle BOMBE!!! Per puro caso non sono venuto fuori terrorista!!!Poi la follia è continuata, aberrazioni come Cauldron hanno rischiato di rendermi un diabolico stregone o di sdoppiare la mia personalità facendomi credere di essere diventato un zucca! Avrei potuto rompermi qualcosa nel tentativo di rimbalzare!Meno male che sono riuscito a schivare da adulto anche la tentazione di diventare un freddo killer giocando al tremendo "Hit Man"...Sono salvo per miracolo. Davvero non mi spiego come mai ho sempre avuto tanti amici che mi vogliono bene, nonostante avessi giocato a questi tremendi e diseducativi videogiochi! Non mi spiego come mai grazie ai videogiochi mi sono incuriosito subito sulla programmazione e oggi, porca miseria, ho un lavoro!A moige... Ma vavavavva... :D :D :D :D :D TAD==================================Modificato dall'autore il 25/10/2005 12.28.34
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un mostro!!!
      E' lo stesso discorso che fecero le associazioni genitori quando negli anni 70 c'erano in tv goldrake e simili..... gridavano allo scandalo! al pericolo per le menti dei bambini!profetizzavano una generazioni di violenti e depravati che sarebbe cresciuta con la violenza nel sangue e il grilletto facile....Ebbene dove sono questi serial killer made in japan? Ora tutti trentenni e più sono persone normalissime....Ma tanto gente come il moige continuerà ad abbaiare e latrare a vuoto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un mostro!!!
      Per non parlare di Captain Blood che permetteva di far esplodere interi pianeti...
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Sono un mostro!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Per non parlare di Captain Blood che permetteva
        di far esplodere interi pianeti...Oddio!!! E chi si ricorda Walker su Amiga? E Cannon Fodder? E Alien Breed?Che infanzia violenta... :D :D :D TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un mostro!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Per non parlare di Captain Blood che permetteva
        di far esplodere interi pianeti...Perchè nella serie Robotech ci andavano teneri a fraggare interi pianeti usando flotte di milioni di navi?
    • Xile scrive:
      Re: Sono un mostro!!!
      - Scritto da: TADsince1995
      Mio Dio... Sono quasi 20 anni che gioco col
      computer. Avevo 6 anni quando mia madre fece il
      gesto scellerato di comprarmi un Commodore64. Mio
      Dio che diavoleria, c'erano giochi diabolici!!!
      Come dimenticare l'efferatezza delle sorelle
      Giana che saltavano in testa a dei poveri
      animaletti indifesi. O i tremendi draghi che, con
      delle micidiali bolle, tentavano di soffocare e
      uccidere dei personaggi, che violenza!!! E il
      mostruoso Turrican che addirittura SPARAVA con
      delle armi micidiali e delle BOMBE!!! Per puro
      caso non sono venuto fuori terrorista!!!

      Poi la follia è continuata, aberrazioni come
      Cauldron hanno rischiato di rendermi un diabolico
      stregone o di sdoppiare la mia personalità
      facendomi credere di essere diventato un zucca!
      Avrei potuto rompermi qualcosa nel tentativo di
      rimbalzare!

      Meno male che sono riuscito a schivare da adulto
      anche la tentazione di diventare un freddo killer
      giocando al tremendo "Hit Man"...

      Sono salvo per miracolo. Davvero non mi spiego
      come mai ho sempre avuto tanti amici che mi
      vogliono bene, nonostante avessi giocato a questi
      tremendi e diseducativi videogiochi! Non mi
      spiego come mai grazie ai videogiochi mi sono
      incuriosito subito sulla programmazione e oggi,
      porca miseria, ho un lavoro!

      A moige... Ma vavavavva... :D :D :D :D :D

      TAD

      ==================================
      Modificato dall'autore il 25/10/2005 12.28.34Come tin invidio avrei voluto vivere pure io quella era.
  • SkyBlue scrive:
    Ho fatto un giro nel sito del MOIGE...
    ...per controllare se le critiche siano fondate, in particolare nella sezione Sessualità curata da tale Leda Galli Fiorillo, e sono basito di fronte a tanta ignoranza e superficialità... Un po' sinceramente me lo aspettavo, ma non fino a questo punto: condanna la masturbazione (supportata da tesi a dir poco fantasiose), scomoda i cromosomi X ed Y per dimostrare che l'omosessualità è un errore, e non vado oltre per ribrezzo...Magari qualcosa di giusto lo diranno pure (su altre questioni) ma mi dispiace veramente tanto che ci siano ancora persone che la pensino in questi termini su determinati argomenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho fatto un giro nel sito del MOIGE.
      - Scritto da: SkyBlue
      ...per controllare se le critiche siano fondate,
      in particolare nella sezione Sessualità curata da
      tale Leda Galli Fiorillo, e sono basito di fronte
      a tanta ignoranza e superficialità... Un po'
      sinceramente me lo aspettavo, ma non fino a
      questo punto: condanna la masturbazione
      (supportata da tesi a dir poco fantasiose),
      scomoda i cromosomi X ed Y per dimostrare che
      l'omosessualità è un errore, e non vado oltre per
      ribrezzo...
      Magari qualcosa di giusto lo diranno pure (su
      altre questioni) ma mi dispiace veramente tanto
      che ci siano ancora persone che la pensino in
      questi termini su determinati argomenti.Masturbarsi causa cecità precoce, slogatura al polso e ustioni sul palmo della mano. E i figli nascono deformi :D .
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho fatto un giro nel sito del MOIGE.
        - Scritto da: Anonimo[...]
        Masturbarsi causa cecità precoce, slogatura al
        polso e ustioni sul palmo della mano. E i figli
        nascono deformi
        :D .Ma allora per arrivare alle stimmate uono quante se ne deve fare? :D
  • Anonimo scrive:
    Meschinità
    è interessante notare l'ipocrisia di chi vorrebbe un mondo libero e che allo stesso tempo vorrebbe tappare o annullare la parola del MOIGE senza dare alcuna motivazionee viva l'italia dei pacifinti
    • Anonimo scrive:
      Re: Meschinità
      - Scritto da: Anonimo
      è interessante notare l'ipocrisia di chi vorrebbe
      un mondo libero e che allo stesso tempo vorrebbe
      tappare o annullare la parola del MOIGE senza
      dare alcuna motivazione

      e viva l'italia dei pacifintiIMHO ovviamente:se fosse per me, tale accozzaglia di bigotti/ignoranti non dovrebbe nemmeno azzardarsi a parlare.I fondamenti scientifici c sono, xkè questi emeriti im*****li non li seguono?dire che un' omosesuale è un minorato o un deviato è da eretici...come sono eretici nelle loro mille campagne di censura...sono dei pazzi ignoranti...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Meschinità
      - Scritto da: Anonimo
      è interessante notare l'ipocrisia di chi vorrebbe
      un mondo libero e che allo stesso tempo vorrebbe
      tappare o annullare la parola del MOIGE senza
      dare alcuna motivazione

      e viva l'italia dei pacifintiEcco lo qui.....Ma secondo te, ti pare giusto dare dello spazio a delle persone che non rapresentano nessuno, che volevano estinguere una spece canina per difendere i bambini, dove che per loro uno che ha 17 anni, e ancora un bambino e dove gli ommosessuali se condo loro, sono dei malati mentali?e notare che nel 2005 hanno detto una cosa semi intelligente.....
    • Sandino scrive:
      Re: Meschinità
      - Scritto da: Anonimo
      è interessante notare l'ipocrisia di chi vorrebbe
      un mondo libero e che allo stesso tempo vorrebbe
      tappare o annullare la parola del MOIGE senza
      dare alcuna motivazione

      e viva l'italia dei pacifintiper me hanno diritto di parola..ma dicano di rappresentare 10000 genitori...non tutti..occorrerebbe formare se vuoi la mia opinione un "antimoige" laico e democraticopotremmo chiamarlo MOGEI(movimento genitori intelligenti) tesserare 10002 genitori (due in piu del mige)e attaccare la censura, per difendere il diritto all'educazione all'informazione dei minori.oltre ovviamente ad attaccare le leggi familiste che in nome della difesa della famiglia danneggiano il minore==================================Modificato dall'autore il 25/10/2005 16.50.06
  • Sgabbio scrive:
    Parlando del moige
    Come e stato detto negli altri topic. Ma c'è da dire di più.Prima di tutta questa stana alleanza con ma Microsoft fa molto pensare, gia a degli accordi con MSN insieme a Telefono azzurro... e senza pensar male, che cosa hanno usato ambi 2 per fare quel sito? Io ho visto molti .asp nelle loro pagine... non so voi ^^Per non parlare della loro campagna anti fumo finaziata da una noto multinazionale di sigarette.L'odio verso l'omosessualità, messa come malatia mentale e come causante di atti pedofili verso poveri bambini indifesi. per non parlare di critiche verso programmi televisivi, solo perchè c'è almeno un personaggio gay! Poi la crociata contro i Fantastici 5 e l'oscuramento di una pubblicità dela RA-RE.Avevano chiesto cose assurde poi per quando riguardava i pitbull, prima i bambini e poi i cani! Chiedevano la divisione dei parchi pubbilici in 2 sone con delle grate, dove in una parte stanno i bambini, e dall'altra stanno i cani.... e per finire, chiedevano l'intera estinzione di quella spece canina!!!Nel loro sito, l'interatività e ridotta allo ZERO, già nel loro forum vigeva la censura... si trattava di pubblicare varie e-mail, alcune di protesta venivano pubblicate, altre venivano tolte sistematicamente dopo che il moige partiva per l'ennesima cricata, come per la censuratissima serie "Buffy the vampire slayer". Adesso con la nuova versione, questo forum e stato "magicamente" tolto... bello vero?Loro si fanno passare per imparziali, mentre erano per la diserzione del voto del referendum sulla fecondazione assistina... dicendo questa frase "e buttare via i bambini come l'acqua sporca".Nelle notizie che "danno" avevano pure parlato del famoso caso di GTA, di cui PI aveva parlato mesi fa. E inutile dire che hanno messo la notizia alla loro maniera tralasciando moltissime cose.poi ci sono i loro rapporti sulla tv violenta...... e i loro siti affiliati... come prevenzionepedofilia e tvfamily... bhe se non erro i nomi.E per finire, questa associazione e finita nel terzo settore, e quindi per le loro crociate prendono anche soldi pubblici.........C'è altro che ha fatto il moige, ma vi lascio alla "lettura" del loro sito..... che credo che tutti qua sanno.scusate, per gli errori, ma vado di fretta.
  • bandg4p scrive:
    Quante persone rappresenta il MOIGE?
    Non capisco come un gruppo sparuto di persone (tipo mamme rock) si permette di rompere le scatole a TUTTI gli italiani. Quanti sono e chi rappresentano? Siamo sicuri che abbiano il giusto "peso" (in termini di sostegno di opinione) per poter parlare a nome di tutti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quante persone rappresenta il MOIGE?
      Infatti rappresenta una parte infinitesima dei genitori...Sono 10000 genitori a loro dire --
      5000 famiglie...Nessuno!Comincino a pensare alle cose serie piuttosto!bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Quante persone rappresenta il MOIGE?
        Guarda, per quello che ne so saranno molti meno dei 10.000 che dici tu: quelli sono i frequentatori del loro sito (quindi pure io ci rientro, pur essendo un loro oppositore), che loro giudicano al pari di soci regolarmente iscritti (così rispose una loro rappresentante quando durante un programma tv le chiesero quanti erano).In realtà sono quattro gatti, ma il loro fondatore è un pubblicitario, e quindi sa come far sembrare come maggioranza una esigua minoranza (seppur chiassosa).Il risultato è che a partire dagli anni 90 controllano "de facto" ciò che va in tv, pure fuori dalla fascia protetta che a rigor di logica dovrebbe essere l'unica di loro interesse (han fatto censurare pure mad max su italia 1 mandato in onda dopo le due di notte), e adesso hanno un posto fisso nell'authority su tv e minori (un ente pubblico in seno al ministero delle telecomunicazioni), quindi "de facto" dettan legge in materia di morale in tv (per sapere quale è il loro modello educativo in materia fa pure un salto sul loro sito, soprattutto nella sezione sull'educazione sessuale, ed inorridisci) e decidono cosa deve andare in onda (te lo ricordi cronache marziane su italia 1? La prima stagione era troppo oscena per loro, così han imposto la presenza della loro rappresentante per la seconda, poi dopo la polemica sui gay in tv e le polemiche in diretta con detta rappresentante il conduttore Canino è stato silurato da mediaset).
  • xWolverinex scrive:
    per il Moige anche Bambi..
    .. e' diseducativo perche' nella scena iniziale del film la mamma muore. E sono quelli che si occupano della censura applicata sui programmi tv, che tagliano scene dai cartoni animati cambiandone completamente il senso (uno su tutti ad es. Lady Oscar o Lamu') . Se volete vedere chi sono veramente queste persone andate sul loro sito e sul loro forum (che ovviamente non e' a libero accesso) e giudicate con i vostri occhi. E poi questi vogliono istruire i bimbi.... il loro pensiero praticamente e' che il genitore non deve fare un c@@@o e la tv o il videogioco deve essere "politically correct" cosi' evitano a loro il lavoro di genitore. Ma si impegnassero a fare i genitori !
    • Xile scrive:
      Re: per il Moige anche Bambi..
      - Scritto da: xWolverinex
      .. e' diseducativo perche' nella scena iniziale
      del film la mamma muore. E sono quelli che si
      occupano della censura applicata sui programmi
      tv, che tagliano scene dai cartoni animati
      cambiandone completamente il senso (uno su tutti
      ad es. Lady Oscar o Lamu') . Se volete vedere chi
      sono veramente queste persone andate sul loro
      sito e sul loro forum (che ovviamente non e' a
      libero accesso) e giudicate con i vostri occhi. E
      poi questi vogliono istruire i bimbi.... il loro
      pensiero praticamente e' che il genitore non deve
      fare un c@@@o e la tv o il videogioco deve essere
      "politically correct" cosi' evitano a loro il
      lavoro di genitore. Ma si impegnassero a fare i
      genitori !Tempo fa avevo letto che elogiavano l'uso dei bambini su "Ballando con le stelle" dicendo che il programma era ben fatto...questo la dice lunga...un programma del genere dovrebbe essere cancellato dalla faccia della terra.Ah come mai volevano censurare Lady Oscar e Lamu?
      • Anonimo scrive:
        Re: per il Moige anche Bambi..
        [another people here!]
        Tempo fa avevo letto che elogiavano l'uso dei
        bambini su "Ballando con le stelle" dicendo che
        il programma era ben fatto...questo la dice
        lunga...un programma del genere dovrebbe essere
        cancellato dalla faccia della terra.quoto
        Ah come mai volevano censurare Lady Oscar e Lamu?per le solite cose: violenza[?]/erotismo[!]anche xkè in giappone (che sono 25 anni in avanti rispetto a noi) non hanno nessun tabù sessuale...da noi invece (ricordiamolo) vi è lo Stato Vaticano......non dico altro...
        • Anonimo scrive:
          Re: per il Moige anche Bambi..
          quelli del moige sono i peggiori genitori che si possano avere.... censurare per evitare di parlare.... censurare per evitare di spiegare.... censurare perchè non si ha tempo per spiegare e perchè è più facile........ speriamo che ai loro bimbi non succeda mai nulla...... un genitore (quasi) bisp.s. e poi dragonball dove si muore, resuscita e ci si piglia a botte dalla mattina alla sera (come anche nel wrestling) viene passato tranquillamente...... MAH!!
          • Anonimo scrive:
            Re: per il Moige anche Bambi..
            - Scritto da: Anonimo
            p.s. e poi dragonball dove si muore, resuscita e
            ci si piglia a botte dalla mattina alla sera
            (come anche nel wrestling) viene passato
            tranquillamente...... MAH!!Però hanno censurato le scene morbose, come il vecchio che palpa le tette
  • Anonimo scrive:
    ...
    "La realtà è diversa: siamo spettatori passivi di contenuti eterogenei che comprendono una buona fetta di pornografia, violenza, devianze, razzismi, e altre espressioni delle nefaste conseguenze di quanto noi credenti chiamiamo peccato originale.""Che relazione ha tutto ciò con il rapporto scienza-fede? Sia la scienza che la fede hanno bisogno di educazione. La fede ha una componente essenziale soprannaturale (la grazia), ma se non la si coltiva, affievolisce. Non per nulla prima di battezzare un adulto gli si insegna il catechismo; ai bambini si costruisce un percorso formativo per la ricezione dei sacramenti.""Il genitore saggio dà ai propri figli il meglio che ha: la propria fede e la propria scienza. Non è capace di esaurire da solo il processo educativo dei figli e, per il principio di sussidiarietà, si rivolge alla parrocchia e alla scuola per il completamento dei due ambiti.""Si è costretti a impostare filtri protettivi che dovrebbero evitare alcuni contenuti negativi. La loro efficacia è variabile e nessuno garantisce totalmente la protezione: c'è quello che blocca il Vangelo perché parla di prostitute e quello che considera accettabile il cosiddetto "soft-porn"."perche' se stuprano qualcuno nel vangelo e' piu' educativo che se lo fanno nella bibbia? e la violenza della passione di cristo oppure della apocalisse, quelle vanno bene..?!? io pensavo che una puttana fosse una puttana.. in ogni contesto.c'e' gente che quanto a devianze(=omosessualita', per esempio, secondo loro) e pornografia, potrebbe non essere in accordo sul fatto che siano nefaste.comunque mi pare si commenti da se, questo stralco preso dal sito del moige:http://www.genitori.it/documento.asp?sotto=15&articolo=137oppure leggetevi" Approfondimento scentifico sulla realtà internet"(si, avete letto giusto..SCEntifico).eppoi.." Consigli di lettura per teen-agersUtile dai 13 ai 19 anni"perche', i loro figli a 19 anni si fanno dire che libri leggere dai genitori??????!!!!!andiamo bene..
    • Anonimo scrive:
      Re: ...
      Eh le avevo presenti queste cose squallidissime del moige...ma è proprio qui il punto... dicono che vogliono educare i figli fin dalla giovane età (e mi sta bene basta che siano i loro e i danni se li facciano a casa loro) solo che poi allargano la loro tutela fino ai 18 anni come se per loro:minorenne = minorato mentale Fosse per loro uno a 18 anni dovrebbe crescere come un pesce lesso che poi appena si trova a confrontarsi con la realtà VERA (non la loro) verrebbe fatto a pezzi da tutti.Dov'è il link per i libri consigliati da 13 a 19 anni? Son curioso....Ma poi a 19 anni si fanno dire che libri leggere dai genitori? Son celebrolesi che non san decidere da soli?E uno di 13 anni legge le stesse cose di uno di 19? Tutto fa brodo eh?!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...
      "Un ragionamento fallace analogo a questo è tipico di quei genitori che non vogliono educare i propri figli nella loro fede perché preferiscono lasciare loro la scelta della religione in età matura. A parte l'ovvia considerazione che un tale genitore non dimostra molta solidità di fede, sembra di vedere un papà che chiede al figlio: da quale geometria vuoi iniziare, da quella di Euclide o di Riemann?"dal loro sito!Giusto per capirsi... per loro la fede è una e basta come la geometria è perfetta quindi chi non la insegna sbaglia....Il genitore DEVE inculcare/educare la propria fede... la libertà di scelta o il libero arbitrio è roba per poco di buono....proprio bella gente...
    • Sandino scrive:
      Re: ...
      -
      " Consigli di lettura per teen-agers
      Utile dai 13 ai 19 anni"


      perche', i loro figli a 19 anni si fanno dire che
      libri leggere dai genitori??????!!!!!
      andiamo bene..manco a tredici se e' per questo..io a 13 anni avevo letto l'autobiografia di malcom x ed emmanuelle....
      • Xile scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Sandino

        -

        " Consigli di lettura per teen-agers

        Utile dai 13 ai 19 anni"





        perche', i loro figli a 19 anni si fanno dire
        che

        libri leggere dai genitori??????!!!!!

        andiamo bene..
        manco a tredici se e' per questo..io a 13 anni
        avevo letto l'autobiografia di malcom x ed
        emmanuelle.... Io a 11 anni vedevo x-files e alien.
        • Anonimo scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Xile

          - Scritto da: Sandino



          -


          " Consigli di lettura per teen-agers


          Utile dai 13 ai 19 anni"








          perche', i loro figli a 19 anni si fanno dire

          che


          libri leggere dai genitori??????!!!!!


          andiamo bene..

          manco a tredici se e' per questo..io a 13 anni

          avevo letto l'autobiografia di malcom x ed

          emmanuelle....
          Io a 11 anni vedevo x-files e alien.Io a 11 anni mi divertivo a gironzolare nei bunker di Forte Portuense alla ricerca di residuati bellici.Ebbi poca fortuna (solo bossolame) :'( .
        • DKDIB scrive:
          Re: ...
          Sandino wrote:
          Io a 11 anni vedevo x-files e alien.Io a 20 anni (3 anni fa) sono andato su genitori.it.Ora pero' mi sono quasi ripreso.
  • Anonimo scrive:
    ma lo sapete chi e' il moige?
    vi ocnsiglio di andare a vedere cosa scrivono nel loro sito.mi raccomando, non fidatevi di me,.. guardate coi vostri occhi http://www.genitori.it/documento.asprabbrividireste. a parte le considerazioni altamente discutibili su quali sono i principi che dovrebbero essere "inculcati" ai figli, rappresentato una organizzazione fondamentalmente basata su principi cristiani, sebbene vogliano fare credere il contrario per dare l'impressione di quello che non sono, gente obiettiva. per di piu', per sostenere la loro grande popolarita', citano il numero di presenze sul loro forum, peccato che notoriamente la gente si iscrive solo per insultarli.. vedi la polemica che ci fu quando protestarono a favore della censura dei cartoni animati per la7, e il forum fu assediato da gente che dava loro dei pazzi furiosi e bigotti.sta di fatto che certe regole "buone e giuste" che suggeriscono, secondo me sfidano certe imposizioni fasciste, arrivando a dare stime su quanto i figli devono dormire, mangiare leggere, guardare la tv , studiare etc. come se queste cose non dipendessero dalle singole persone o come se i genitori, per il bene dei figli, dovessero comportarsi per forza da padri madri-padroni. prendendo la scusa che i figli devono essere guidati, cercano di forgiare menti pari alle loro, senza realmente volere fare si che ognuno trovi la propria strada. questa e' gente che mette gli omosessuali al pari dei malati di mente, per intenderci.. se gente come loro fosse in parlamento.. ci siamo capiti..vero? e si fermassero solo qui.. ma leggete voi stessi il loro sito.gia', perche' la gente impara principalmente dai propri errori e, come fa un figlio a capire cosa e' giusto veramente e cosa no, se gli e' precluso di provare sulal propria pelle?se non e' libero di sbagliare? come se "un esterno" potesse saperne di piu' du un padre o una madre circa come trattare il proprio figlio. se il loro figlio ha 6 anni, e loro si chiedono quando dovra' studuare a 6 anni, beh.. vuol dire che per 6 anni, questi genitori lo avranno pure educato il loro figlio, gia questo induce una varieta' di comportamento tale che i genitori dovrebbero conoscere il loro figlio meglio di chiunque fuori dalal famiglia.. quindi chi ha bisogno del moige? probabilentne gente che non e' all'altezza di educare un figlio.. e allora dovrebbe farne a meno di produrne uno, perche' il mondo non ha bisogno di altri idioti zombie che ne consumano le limitate risorse.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma lo sapete chi e' il moige?
      ..tra l'altro quando parlano di educazione religiosa che corre parallelamente a quella convenzionale, non parlano di luogo di culto in generale.. parlano di un luogo di culto ben definito, cioe' il luogo di culto cristiano. non parlano di sinagoghe o moschee.quindi, secondo loro, l'unica eduzazione religiosa possibile e' quella cristiana. 'ndiamo bene! una associazione di genitori libera ma.. niente gay, niente musulmani, --etc.sapete perche' il moige viene preso sul serio? perche' nel nostro mondo, nessuno si va a informare su come stanno le cose. la gente e' pigra, e' svogliata.. e il risultato e' che si prende a immagine dei principi morali gente che non sa neppure cosa sia una visione multiculturale. e questi vogliono educare i figli degli altri!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma lo sapete chi e' il moige?

        ..tra l'altro quando parlano di educazione
        religiosa che corre parallelamente a quella
        convenzionale, non parlano di luogo di culto in
        generale.. parlano di un luogo di culto ben
        definito, cioe' il luogo di culto cristiano. non
        parlano di sinagoghe o moschee.quindi, secondo
        loro, l'unica eduzazione religiosa possibile e'
        quella cristiana. 'ndiamo bene! una associazione
        di genitori libera ma.. niente gay, niente
        musulmani, --etc.emm non è esatto, non parlano di culto cristiano, ma di culto cattolico, che non è la stessa cosa e se vogliamo fare i pignoli le loro posizioni non sono condivise da tutti neanche nel mondo cattolico, percui si dovrebbe parlare di culto cattolico fondamentalista e basta.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma lo sapete chi e' il moige?
      - Scritto da: Anonimo
      vi ocnsiglio di andare a vedere cosa scrivono nel
      loro sito.mi raccomando, non fidatevi di me,..
      guardate coi vostri occhi

      http://www.genitori.it/documento.asp

      rabbrividireste. a parte le considerazioni
      altamente discutibili su quali sono i principi
      che dovrebbero essere "inculcati" ai figli,
      rappresentato una organizzazione fondamentalmente
      basata su principi cristiani, sebbene vogliano
      fare credere il contrario per dare l'impressione
      di quello che non sono, gente obiettiva. per di
      piu', per sostenere la loro grande popolarita',
      citano il numero di presenze sul loro forum,
      peccato che notoriamente la gente si iscrive solo
      per insultarli.. vedi la polemica che ci fu
      quando protestarono a favore della censura dei
      cartoni animati per la7, e il forum fu assediato
      da gente che dava loro dei pazzi furiosi e
      bigotti.
      sta di fatto che certe regole "buone e giuste"
      che suggeriscono, secondo me sfidano certe
      imposizioni fasciste, arrivando a dare stime su
      quanto i figli devono dormire, mangiare leggere,
      guardare la tv , studiare etc. come se queste
      cose non dipendessero dalle singole persone o
      come se i genitori, per il bene dei figli,
      dovessero comportarsi per forza da padri
      madri-padroni. prendendo la scusa che i figli
      devono essere guidati, cercano di forgiare menti
      pari alle loro, senza realmente volere fare si
      che ognuno trovi la propria strada. questa e'
      gente che mette gli omosessuali al pari dei
      malati di mente, per intenderci.. se gente come
      loro fosse in parlamento.. ci siamo capiti..vero?
      e si fermassero solo qui.. ma leggete voi stessi
      il loro sito.
      gia', perche' la gente impara principalmente dai
      propri errori e, come fa un figlio a capire cosa
      e' giusto veramente e cosa no, se gli e' precluso
      di provare sulal propria pelle?se non e' libero
      di sbagliare? come se "un esterno" potesse
      saperne di piu' du un padre o una madre circa
      come trattare il proprio figlio. se il loro
      figlio ha 6 anni, e loro si chiedono quando
      dovra' studuare a 6 anni, beh.. vuol dire che per
      6 anni, questi genitori lo avranno pure educato
      il loro figlio, gia questo induce una varieta' di
      comportamento tale che i genitori dovrebbero
      conoscere il loro figlio meglio di chiunque fuori
      dalal famiglia.. quindi chi ha bisogno del moige?
      probabilentne gente che non e' all'altezza di
      educare un figlio.. e allora dovrebbe farne a
      meno di produrne uno, perche' il mondo non ha
      bisogno di altri idioti zombie che ne consumano
      le limitate risorse.ma soprattutto è gente che si è autoeletta rappresentante di una categoria che spesso neanche li conosce.Loro parlano di migliaia di contatti ogni giorno. Anche facendo finta che la percentuale di questi che va sul sito solo per insultarli sia trascurabile, rimangono sempre poche migliaia a fronte di milioni di genitori che non li conoscono, non sempre condividono le loro opinioni e soprattutto non hanno eletto loro come rappresentanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma lo sapete chi e' il moige?
      Ennesimo caso di fondamentalismo intollerante cattolico, sin dal nome: "Movimento genitori", a sottindendere che loro parlano d'ufficio per _tutti_ i genitori.Con una Tv di Stato che trasmette servizi anestetizzanti sulla chiesa ultraconservatrice di Ratzinger & Wojtyla, Radio Maria che in Polonia fa disinvoltamente campagna elettorale, gli spot per l'8 per mille delle confessioni "concorrenti" censurati alla radio (è il caso dei Valdesi, taciuto dai media), mi chiedo se non sia arrivato il momento di iniziare ad allarmarsi, che ne dite?Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: ma lo sapete chi e' il moige?
      Forse loro si ritengono cristiani, Gesù li avrebbe chiamati "sepolcri imbiancati".Sono quelli che nelle parrocchie invece di pensare al bene altrui, come dovrebbe fare un vero cristiano, stanno lì a compiacersi della loro presunta virtù (che consiste esclusivamente nel non trombare o farlo poco e a soli fini riproduttivi e non si rendono conto che la loro virtù è garantita dalla loro repellenza) e a mettere in croce il prossimo sparando a zero sui suoi difetti.Su queste belle persone i bravi preti, come il priore del paese di mia madre o un ex-parroco del mio quartiere che alla fine sono riusciti a far andare via, sparano a loro volta a zero spesso e volentieri con prediche contro l'ipocrisia e la maldicenza e in premio si beccano anche loro la loro bella dose di cattiverie (che quasi sempre consiste in accuse di essere "magnone" o di zomparsi una parrocchiana).
  • Anonimo scrive:
    Joy e Mony?
    Allora è vero che i primi pervertiti sono i censori!Mony, chiara allusione veneta.Joy, il joystick, in USA è uno dei tanti eufemismi con cui chiamano... ebbene sìAITA! MOIGE pedofili! Corruttori di minori! Attentatori alla virtù e all'innocenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Joy e Mony?
      - Scritto da: Anonimo
      Allora è vero che i primi pervertiti sono i
      censori!
      Mony, chiara allusione veneta.
      Joy, il joystick, in USA è uno dei tanti
      eufemismi con cui chiamano... ebbene sì

      AITA! MOIGE pedofili! Corruttori di minori!
      Attentatori alla virtù e all'innocenza!In effetti a pnesarci bene "Joy e Mony" ha una certa assonanza con "Lo sticchio e la mona" :D .
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Prima o poi qualcuno
    Dovrà andare nelle scuole a spiegare la pericolosità del Moige (troll)
  • Anonimo scrive:
    Il moige i burattini...
    ...li ha nel cervello... (anzi non può perchè manca il contenitore in questione... Tanto, troppo difficile far capire ai genitori che i figli non vanno lasciati a cuocere davanti ad uno schermo senza spiegare loro come funziona il mondo ?
Chiudi i commenti