UK, le trascrizioni contese

Chi è che trascrive le chiamate vocali per non udenti, le macchine o gli operatori di call center? Nel Regno Unito infiamma lo scandalo

Roma – La telefonia di Sua Maestà ha una certa familiarità con scandali, abusi e violazione della privacy dei sudditi inglesi. Dopo il caso dei giornalisti ficcanaso al soldo del magnate australiano dei media Rupert Murdoch, solleva ora un polverone la vicenda che coinvolge SpinVox , servizio di trascrizione delle chiamate vocali su rete cellulare pensato per facilitare la vita ai non udenti. La società mentirebbe sapendo di mentire quando parla di trascrizioni mediate dal computer, accusa la BBC , mentre SpinVox si difende parlando di complotti ed ex-impiegati scontenti.

La peculiarità del servizio di SpinVox, fatto di cui l’azienda si fa gran vanto, è che le chiamate indirizzate ai 30 milioni di utenti serviti nei cinque continenti vengono processate attraverso un sistema di conversione nota come D2 o the Brain . La tecnologia è sufficientemente avanzata da “sapere quello che non sa”, dice SpinVox, e sono pochissimi i casi in cui viene richiesta l’assistenza di un essere umano in carne e ossa per la trascrizione.

Solo a quel punto la conversazione viene indirizzata a uno dei call center con cui la società collabora, per integrare il lavoro di conversione automatica e restituire il risultato finale al cliente. Tutto falso, accusa un impiegato di un call center egiziano che dice di lavorare per SpinVox, “la macchina non capisce tutto” come vorrebbe far credere l’azienda e un altro impiegato sostiene che in realtà le trascrizioni siano “al 100 per cento” opera di persone che hanno così accesso a ogni genere di fatto riservato , argomento scabroso o messaggio segreto che gli utenti si scambiano, ignari di essere sotto osservazione.

Un simile comportamento da parte di SpinVox andrebbe a violare la legge britannica sulla protezione dei dati personali, che prevede l’eventuale trasferimento delle informazioni solo verso quei paesi dotati di adeguate misure di controllo del trattamento di questo genere di informazioni. La faccenda insomma è seria, e il proliferare di gruppi Facebook (a opera di impiegati SpinVox) contenenti discussioni proprio su quelle trascrizioni che si vorrebbero riservate, segrete e automatizzate non fa che accrescere il dubbio sull’operato dell’azienda.

Sono sciocchezze, o meglio polpette avvelenate confezionate da ex-impiegati scontenti, recita la linea difensiva di SpinVox, che per bocca del CEO Christina Domecq precisa meglio come funzioni la rete dei centri di controllo nel tentativo di sedare le critiche e rassicurare l’utenza. I call center sono solo “un servizio di conferma”, dice Domecq, un servizio che entra in gioco solo quando le trascrizioni automatizzate fanno cilecca e che lascia comunque “intatta” la maggioranza dei messaggi che passa per la rete.

E le accuse degli impiegati? I gruppi su Facebook con le conversazioni che si vorrebbero riservate? In questo caso si tratterebbe di un vero e proprio “attacco orchestrato a mezzo di informazioni usate impropriamente”, continua Domecq, secondo cui le accuse provengono da un ex-impiegato che da due anni non lavora più per SpinVox. La società ha condotto test di collaborazione con 50 diversi centri di “controllo qualità” e ne ha poi scelti solo 5 ed è possibile, dice il CEO di SpinVox, che chi sia rimasto fuori abbia qualcosa da ridire nei confronti dell’azienda.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Vivirobot scrive:
    video vergognoso! no al robot-bullismo!!
    Nei primi minuti si vede una persona che SPINGE il robot per farlo cadere.E' una cosa vergognosa, questo video incita al BULLISMO contro i robot, cioè, scusate, volevo dire contro i DIVERSAMENTE BIOLOGICI. Ed è anche un'attentato e un'offesa alla dignità degli individui diversamente biologici.Giù le mani dai robot!!!Possibile che nessuno pensi ai robot?!?!Sappiate che ho immediatamente segnalato il video e questo sito che lo ospita all'associazione vivirobot, che sporgerà denuncia presso le autorità competenti.
    • Wolf01 scrive:
      Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
      AhAhAhAhAh :DBhe, quando saranno tali e quali a quelli di I Robot dovremo veramente dargli dei diritti pure a loro, e probabilmente spunteranno fuori gruppi pro e contro i robot umanoidi :P
      • lroby scrive:
        Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
        - Scritto da: Wolf01
        AhAhAhAhAh :D
        Bhe, quando saranno tali e quali a quelli di I
        Robot dovremo veramente dargli dei diritti pure a
        loro, e probabilmente spunteranno fuori gruppi
        pro e contro i robot umanoidi
        :Ped anche li ci sarà il giallo a sparare le sue razziate :D
        • Luciano scrive:
          Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
          Stasera a "porta a porta" puntata speciale sul bullismo verso i robot.Ospiti: il sondaggista Mannaimer (ocomediavolosiscrive), Alba Parietti, il robot in oggetto ed un plastico della villa di Cogne
          • lroby scrive:
            Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
            - Scritto da: Luciano
            Stasera a "porta a porta" puntata speciale sul
            bullismo verso i
            robot.
            Ospiti: il sondaggista Mannaimer
            (ocomediavolosiscrive), Alba Parietti, il robot
            in oggetto ed un plastico della villa di
            Cogneed il giallo ci sarà? (newbie)
          • Sborone di rubikiana memoria scrive:
            Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
            - Scritto da: Luciano
            Stasera a "porta a porta" puntata speciale sul
            bullismo verso i
            robot.
            Ospiti: il sondaggista Mannaimer
            (ocomediavolosiscrive), Alba Parietti, il robot
            in oggetto ed un plastico della villa di
            Cognehttp://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Renato_Mannheimer(rotfl)
      • Funz scrive:
        Re: video vergognoso! no al robot-bullismo!!
        - Scritto da: Wolf01
        AhAhAhAhAh :D
        Bhe, quando saranno tali e quali a quelli di I
        Robot dovremo veramente dargli dei diritti pure a
        loro, e probabilmente spunteranno fuori gruppi
        pro e contro i robot umanoidi
        :PMa tanto arriva Astroboy e prende XXXXXtti atomici tutti i cattivi :D
  • Pino scrive:
    Questo è IL robot ;-)
    Anche se è un quadrupede, le prestazioni sono distanti anni luce dai robot bipedi:http://www.youtube.com/watch?v=cHJJQ0zNNOM
    • www scrive:
      Re: Questo è IL robot ;-)
      fantastico! talmente efficente che purtroppo penso che presto li vedremo presto impiegati in ambiti militari...
      • BuDuS scrive:
        Re: Questo è IL robot ;-)
        - Scritto da: www
        fantastico! talmente efficente che purtroppo
        penso che presto li vedremo presto impiegati in
        ambiti
        militari...Perché, dici che già non lo sono ?Cmq guardare sti cosi, per quanto affascinato, mi da un senso di inquietudine terribile ! :S
      • asvero panciatici scrive:
        Re: Questo è IL robot ;-)
        Fantastico. Anche il bipede ma il quadrupede sopratutto è incrediblimente vicino ad un animale vero.Ma sono daccordo con te sugli usi militari. Peccato non potersi godere in pace i progressi della scienza e della tecnologia senza questo genere di ansie...
    • Max scrive:
      Re: Questo è IL robot ;-)
      - Scritto da: Pino
      Anche se è un quadrupede, le prestazioni sono
      distanti anni luce dai robot
      bipedi:

      http://www.youtube.com/watch?v=cHJJQ0zNNOMMentre i giapponesi tendono a sviluppare robot umanoidi che possano essere impiegati in compiti di servizio e aiuto agli essseri umani, gli americani sono più (come sempre) "in the mood for war"... il robot animale è certamente più efficiente nel movimento su terreni accidentati ed ha senz'altro più equilibrio, quindi è più adatto alla guerra...Ma un robot come Asimo ha anche le mani, che forse in guerra non sono indispensabili (monti due mitragliatrici sulla schiena del drone soldato di turno e il gioco è fatto), ma sono tecnicamente molto più difficili da replicare e da gestire rispetto alle gambe... quindi io trovo quella di Asimo una sfida più affascinante, e anche più utile per l'umanità... il know how accumulato nello sviluppo di Asimo servirà anche a costruire protesi bioniche, magari comandate da interfaccie cervello-computer, per le persone che hanno perso gli arti superiori e che oggi non hanno alternative al rimanere disabili...Non mi faccio impressionare dalle prestazioni del robot animale, sono molto più colpito dal progetto di un robot umanoide, pur con tutti i suoi limiti assai più ambizioso... w i jap!
      • Wolf01 scrive:
        Re: Questo è IL robot ;-)
        Anche se di forma animale è sempre un robot, puoi attaccarci un paio di braccia con le mani e fare un centauro, cosa che ad un animale non puoi fare... poi ci metti le ruote e diventa la batmobile
        • Max scrive:
          Re: Questo è IL robot ;-)
          Il centauro mi farebbe un po' impressione... ;-). Comunque si potrebbero anche montare delle grosse gonadi, volendo...
      • pabloski scrive:
        Re: Questo è IL robot ;-)
        le mani sono l'organo più complesso da replicare dal punto di vista meccanico, anche se la shadow robot ha realizzato un modello di mano robotica davvero interessante e la festo ha dimostrato la fattibilità dei muscoli artificiali creando un robot che sa scrivereriguardo le gambe sono più semplice da realizzare chiaramente, ma la parte difficile è far si che il robot cammini mantenendosi in equilibrio dinamicofino ad oggi solo un prototipo esiste anche se va perfezionato....asimo non è nemmeno da prendere in considerazione in quanto il suo sistema di bilanciamento è preprogrammato e il robot può cadere in un lampo su un terreno non perfettamente pianoi robot a quattro zampe ovviamente soffrono molto meno di tale problema di equilibrio ma hanno lo svantaggio di non poter raggiungere velocità e flessibilità alla pari con i robot bipedicomunque sia la componente meccanica dei robot è realizzabilissima, credo in 4-5 anni saranno smussati anche gli ultimi angoliil problema vero che rimane e rimarrà per molto è l'intelligenza
  • attonito scrive:
    piccoli, constanti progressi: bene!
    Bene! dai primi modelli degli anni 90, di strada ne e' stata fatta parecchia: salire le scale, camminare, adesso CORRERE... sul lato FISICO queste macchine stanno migliorando constantemente.Speriamo ci sia un paritetico (ma qui sara MOLTO piu' difficile) miglioramnto della programmazione per poterli rendere utili all'uomo.certo che "vammi a prendere un bichiere di acqua minerale e mettici una scorzetta di limone, ma non troppo come hai fatto l'altro ieri" e' un comando che mi sa che aspetteremo ancora molto prima di poterlo dire.
  • evaristo scrive:
    Toyota, Honda...
    A quando il robot FIAT?
    • www scrive:
      Re: Toyota, Honda...
      MAI! in giappone si fa ricerca, in italia si ripropone sempre la solita minestra riscaldata (es: 500)
      • autarchico scrive:
        Re: Toyota, Honda...
        pero' la 500 e' bella a vedersi ;-)
        • Maddai scrive:
          Re: Toyota, Honda...
          Sarà bella, sono salito su quella di un amico oggi e mi pareva di morire. Lo spazio all'interno è pochissimo, d'avanti le gambe stanno quasi bloccate, dietro idem se non sposti tutto in avanti il sedile anteriore e se ti siedi al centro ti fai male al sedere, se ti siedi a destra o a sinistra vai a sbattere con la testa o le spalle contro il montante dell'auto. Un'auto inutile. Anzi no, ottima per i puffi.
    • asvero panciatici scrive:
      Re: Toyota, Honda...
      - Scritto da: evaristo
      A quando il robot FIAT?Cioè un robot con l'orologio sopra il polsino, che sniffa XXXXXXX e chiede continuamente contributi statali?Sicuri che ci serve? :-D
  • Optimus prime scrive:
    Toyota raggiunge honda...
    Già un annetto fa avevo trovato sul sito dell'honda un loro prototipo di robot che serviva il te, correva, in circolo, faceva lo slalom tra i birilli....forma e movimenti simili (apparte il piede equino come qualcuno ha fatto notare :D )per i curiosi... http://world.honda.com/ASIMO/
  • Paolinovaiv aivai scrive:
    Lo ammetteranno a Londra 2012?!
    "Nel prosieguo del video, il robot dimostra la sua velocità, garantita da movimenti straordinariamente simili a quelli di una gamba umana"A me sembra che abbiano copiato più la struttura equina che umana... A posto dei piedi ha due zoccoli.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Lo ammetteranno a Londra 2012?!
      - Scritto da: Paolinovaiv aivai
      "Nel prosieguo del video, il robot dimostra la
      sua velocità, garantita da movimenti
      straordinariamente simili a quelli di una gamba
      umana"

      A me sembra che abbiano copiato più la struttura
      equina che umana... A posto dei piedi ha due
      zoccoli.Quali olimpiadi? Il mondo finirà nel 2012...
Chiudi i commenti