UK: porno nel sito del Department for Transport

UK: porno nel sito del Department for Transport

È una vicenda alquanto bizzarra quella che ha visto protagonista il sito ufficiale del Dipartimento dei Trasporti britannico
È una vicenda alquanto bizzarra quella che ha visto protagonista il sito ufficiale del Dipartimento dei Trasporti britannico

Nei giorni scorsi, il portale ufficiale del Department for Transport (dft.gov.uk), il Dipartimento dei Trasporti del governo britannico, ha ospitato alcuni contenuti XXX. Come è possibile? Nessuna conferma sull'origine del problema, ma tutto sembra puntare nella direzione di un'azione di domain hijacking.

Se il portale del Department for Transport ospita porno

Una sezione abbandonata del sito, denominata Charts (charts.dft.gov.uk, ora sostituita da un redirect) e in passato impiegata per archiviare documenti e statistiche, ha mostrato immagini decisamente NSFW. Di seguito uno screenshot catturato e condiviso dalla redazione di BleepingComputer che ha ricostruito l'accaduto.

I contenuti XXX comparsi sul sito ufficiale del Dipartimento dei Trasporti UK

Riportiamo di seguito in forma tradotta l'unica dichiarazione ufficiale sull'accaduto fornita da un portavoce del Department for Transport.

È stata utilizzata una pagina abbandonata e dormiente del sito governativo inerente al Dipartimento dei Trasporti. Nessuna informazione né alcun dato è andato perso o compromesso. Questo indirizzo del portale è stato eliminato in modo permanente.

L'episodio ha richiamato alla mente quanto accaduto oltreoceano nel mese di settembre, quando alcuni siti del governo USA sono stati riempiti di pubblicità malevole e XXX sfruttando una vulnerabilità scovata nel software Laserfiche Forms. A luglio, invece, la recente acquisizione della piattaforma Vidme ha riversato in alcuni importanti testate online (inclusi Washington Post, New York Magazine e Huffington Post) una valanga di embed con contenuti espliciti.

Fonte: The Crow
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti