Un cuscino di cuscini

Si adatta alla posizione della testa, per garantire un riposo rivoluzionario

In principio erano la paglia, le piume d’oca e la lana. Poi, si scoprirono le fibre artificiali, la gommapiuma, il lattice e i vari materiali a memoria di forma. Così i cuscini sono diventati sempre più comodi ed ergonomici, per migliorare la qualità del riposo e la respirazione.
Fino ad ora, però, nessuno era arrivato a includere nei cuscini altri cuscini… gonfiabili! Questa è l’idea di base dell’intelliPillow, presentato al CES 2013 da Innvo Labs.

intelliPillow

L’intelliPillow ha al suo interno tutta una serie di camere gonfiabili collegate ad un compressore ultra-silenzioso da installare sotto il letto. Il compressore è a sua volta comandato da un insieme di sensori raccolti sulla superficie di un materassino che va sistemato sopra fra il corpo e il materasso tradizionale del letto.

intelliPillow

Man a mano che ci si muove di notte, passando dalla posizione supina a quella prona, attraverso le posizioni intermedie sui fianchi, i sensori posti sul materasso rilevano il movimento e il posizionamento del corpo e comunicano i dati all’elettronica del sistema. L’elaborazione di queste informazioni aziona il compressore gonfiando e sgonfiando le camere del cuscino per adattare la forma al dormiente.

intelliPillow

L’intelliPillow sarà disponibile entro la fine dell’anno, con prezzi che si aggirano fra i 350 e i 400 dollari.

(via Gizmodo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GUIDO CERUTI scrive:
    CONVERSIONE PDF WORD
    SPERIAMO CHE FUNZIONI E CHE NON SIA TROPPO COMPLICATO
  • ALESSANDRO ORICCHIO scrive:
    Programma Flip PDF To Wond
    Sono interessato al programma che ho scaricato.Il mio giudizio sarà fatto solo dopo averlo utilizzato.Cordilmente
  • Mario Rossi scrive:
    Oppure utilizzare Office 2013
    Con Office 2013 non serve nessuna utility, la funzionalità di conversione è integrata nel pacchetto
    • si ecco scrive:
      Re: Oppure utilizzare Office 2013
      - Scritto da: Mario Rossi
      Con Office 2013 non serve nessuna utility, la
      funzionalità di conversione è integrata nel
      pacchettoservono solo un pacco di euro... a meno di usare copie illegali, commettendo REATO PENALE
    • panda rossa scrive:
      Re: Oppure utilizzare Office 2013
      - Scritto da: Mario Rossi
      Con Office 2013 non serve nessuna utilityServe questa![img]http://www.giemmeargenta.it/negozio/8473-7879-large/colla-per-piastrelle-da-kg-1-pezzi-per-confezione-12.jpg[/img]
      • Mario Rossi scrive:
        Re: Oppure utilizzare Office 2013
        - Scritto da: panda rossa
        Serve questa!

        [img]http://www.giemmeargenta.it/negozio/8473-7879A te serve questo[img]http://images.wisegeek.com/human-brain.jpg[/img]
      • Mario Rossi scrive:
        Re: Oppure utilizzare Office 2013
        - Scritto da: panda rossa
        Serve questa!
        A te serve questo[img]http://images.wisegeek.com/human-brain.jpg[/img]
        • panda rossa scrive:
          Re: Oppure utilizzare Office 2013
          - Scritto da: Mario Rossi
          - Scritto da: panda rossa

          Serve questa!


          A te serve questo
          [img]http://images.wisegeek.com/human-brain.jpg[/img]Vero.Quello e' un prerequisito necessario per usare i computer.Con winsozz pero' se ne puo' fare effettivamente a meno e la tua presenza qui lo dimostra.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Oppure utilizzare Office 2013
            - Scritto da: panda rossa
            Vero.
            Quello e' un prerequisito necessario per usare i
            computer.

            Con winsozz pero' se ne puo' fare effettivamente
            a meno e la tua presenza qui lo
            dimostra.Allora è evidente che usi Windows
          • atem scrive:
            Re: Oppure utilizzare Office 2013
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: panda rossa

            Vero.

            Quello e' un prerequisito necessario per
            usare
            i

            computer.



            Con winsozz pero' se ne puo' fare
            effettivamente

            a meno e la tua presenza qui lo

            dimostra.
            Allora è evidente che usi WindowsNon è ancora riuscito ad accenderlo :D
          • anverone99 scrive:
            Re: Oppure utilizzare Office 2013
            Io uso un'utilitina che si chiama pdf2html :-p- Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Mario Rossi

            - Scritto da: panda rossa


            Serve questa!




            A te serve questo


            [img]http://images.wisegeek.com/human-brain.jpg[/i

            Vero.
            Quello e' un prerequisito necessario per usare i
            computer.

            Con winsozz pero' se ne puo' fare effettivamente
            a meno e la tua presenza qui lo
            dimostra.
  • panda rossa scrive:
    Usare OpenOffice.org
    Il programma descritto nell'articolo e' la solita fetecchia a favore dei lockin di M$!Il formato .doc e' una palla al piede da eradicare dal mondo dell'informatica.Per poter aprire ed editare i pdf c'e' una apposita estensione di Openoffice.orghttp://extensions.services.openoffice.org/project/pdfimporte una volta importato in openoffice, si puo' tranquillamente modificare e salvare in tutti i formati standard di questo mondo (dei quali il .doc non fa parte).
    • AZAZ scrive:
      Re: Usare OpenOffice.org
      Ma cosa c'entra il formato .doc?? Il problema semmai è dei file .pdf che non sono facilmente editabili e necessitano una conversione. Ma ovviamente si parla di Microsoft e quindi gettare fango diventa automaticamente "NORMALE"; anzi, chi non getta fango è considerato un cretino, un utonto, un ignorante...
      • panda rossa scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: AZAZ
        Ma cosa c'entra il formato .doc?? Che tristezza che viene a leggere una domanda simile...
        Il problema
        semmai è dei file .pdf che non sono facilmente
        editabili e necessitano una conversione. Il file pdf non e' fatto per essere editabile.
        Ma
        ovviamente si parla di Microsoft e quindi gettare
        fango diventa automaticamente "NORMALE"; anzi,
        chi non getta fango è considerato un cretino, un
        utonto, un ignorante......o anche qualcuno che ha un volgare tornaconto.
      • si ecco scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: AZAZ
        Ma cosa c'entra il formato .doc?? Il problema
        semmai è dei file .pdf che non sono facilmente
        editabili e necessitano una conversione. FALSOi file pdf (sempre che non protetti con crittografia) sono editabilissimi FACILMENTE E SENZA ALCUNA CONVERSIONELibreOffice, per esempio, consente nativamente la modifica diretta dei pdf. Stessa cosa fa OOo (ma con una estensione che va installata).Il tutto da svariati anni, oramai.
        Ma
        ovviamente si parla di Microsoft e quindi gettare
        fango diventa automaticamente "NORMALE"; il fango M$ se lo butta addosso già da sola
        anzi,
        chi non getta fango è considerato un cretino, un
        utonto, un ignorante...tu lo hai detto. deve essere proprio vero.
    • kin70 scrive:
      Re: Usare OpenOffice.org
      Anche Libreoffice fa lo stesso?Ho un computer un po' datato, e trovo che libreoffice mi lavora in maniera più veloce e fluida (per sapendo che di base partono dallo stesso codice, se non erro)
      • panda rossa scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: kin70
        Anche Libreoffice fa lo stesso?
        Ho un computer un po' datato, e trovo che
        libreoffice mi lavora in maniera più veloce e
        fluida (per sapendo che di base partono dallo
        stesso codice, se non
        erro)Sembra proprio che funzioni anche su libohttp://it.libreoffice.org/caratteristiche/estensioni/
      • si ecco scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: kin70
        Anche Libreoffice fa lo stesso?si, nativamente e senza conversioni intermedie.
    • Dredd scrive:
      Re: Usare OpenOffice.org
      Il problema è che se si desidera modificare un PDF, con la procedura che dici tu, si è obbligati a scaricare 150 MB (e solo nella versione portable di OO) mentre con il software indicato da PI, no ;-)
      • panda rossa scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: Dredd
        Il problema è che se si desidera modificare un
        PDF, con la procedura che dici tu, si è obbligati
        a scaricare 150 MB (e solo nella versione
        portable di OO) mentre con il software indicato
        da PI, no
        ;-)Il problema e' che con la soluzione di PI devi installare un sistema operativo colapasta a pagamento, da oggi anche nella comoda versione a piastrelle, mentre con OOo non ne hai bisogno.
        • riky scrive:
          Re: Usare OpenOffice.org
          stiamo giudicando il software recensito o facendo le solite guerre di religione? E' il SO usato dal 99% delle persone, non mi sembra strano scrivere e recensire utility per esso...il file doc lo apri con Open/Libre Office e te lo salvi come vuoi...
          • panda rossa scrive:
            Re: Usare OpenOffice.org
            - Scritto da: riky
            stiamo giudicando il software recensito o facendo
            le solite guerre di religione? Stiamo giudicando il software recensito basandoci su TUTTI i parametri di cui disponiamo.
            E' il SO usato dal
            99% delle persone, non mi sembra strano scrivere
            e recensire utility per
            esso...Hai ottenuto quel numero usando due di questi?[img]http://www.gmdice.com/media/catalog/product/cache/1/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/0/2/02725.jpg.jpg[/img]
            il file doc lo apri con Open/Libre Office e te lo
            salvi come vuoi...Anche il file pdf lo apro con open/libre office e me lo salvo come voglio.
      • si ecco scrive:
        Re: Usare OpenOffice.org
        - Scritto da: Dredd
        Il problema è che se si desidera modificare un
        PDF, con la procedura che dici tu, si è obbligati
        a scaricare 150 MB (e solo nella versione
        portable di OO) Libreoffice fa lo stesso, nativamente e direttamente
        mentre con il software indicato
        da PI, no ;-)peccato solo che con questo "software":a) stai installando sul sistema un software proprietario, intrinsecamente insicurob) devi avere COMUNQUE un editor per lo pseudo-formato doc, per cui o usi software liberi come LibereOffice o Openoffice (che sono anche gratuiti) oppure devi usare M$ Office, che costa diverse centinaia di euro... a meno che tu non stia usando una copia illegale (il che in italia è REATO PENALE)...
    • riky scrive:
      Re: Usare OpenOffice.org
      non è quell'orribile accrocchio che apre il pdf con DRAW vero?
Chiudi i commenti