Un notebook... in legno

Lo ha realizzato Asbesto


Roma – Una pagina web propone l’ultima fatica hardware di un celebre smanettone catanese, Asbesto, che ha realizzato quello che ha chiamato il “Legnatile”, ossia un personal computer portatile che ha la caratteristica unica di essere realizzato in legno.

Il case ligneo è realizzato in pino ed è coperto con tre strati di flatting. Il pulsante di accensione è in mogano. I pulsanti del mouse e i frontalini di floppy e lettore cd-rom sono coperti di legno di mandorlo. “Il tutto – afferma Asbesto – può essere aperto e disassemblato”.

L’esemplare unico di Legnatile costa 4mila euro. Tutte le informazioni sul sito dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Quale interattività?
    Con tutte le critiche che possono essere fatte, anche a ragione, su Rai Click è il primo esperimento di tv on-demand. Ovviamente da qualche parte si deve pur iniziare. E' come se volessimo andare sullo spazio, senza prima costruire il razzo. Credo che i progetti in atto siano proprio orientati a quello che tu dicevi: creare un archivio permanente accessibile sempre e su richiesta.Se con "polveroso" ti riferisci ai programmi di archivio, beh credo che comunque sia sempre un passo da non sottovalutare. Prima di mettere inpiedi una redazione, devi vedere se il gioco vale la candela. Che ne dici?
Chiudi i commenti