Un PDA Linux tedesco superdotato

Un PDA Linux tedesco superdotato

In Germania un giovane produttore sta per lanciare sul mercato un super PDA Linux capace di integrare, in 150 grammi, funzionalità di telefonia GSM/GPRS, modulo GPS e interfaccia Bluetooth
In Germania un giovane produttore sta per lanciare sul mercato un super PDA Linux capace di integrare, in 150 grammi, funzionalità di telefonia GSM/GPRS, modulo GPS e interfaccia Bluetooth


Stuttgart (Germania) – La piccola società tedesca Invair Technologies presenterà, presso l'imminente CeBIT 2003, un nuovo modello di PDA della linea Filewalker equipaggiato con una versione embedded di Linux.

Il nuovo computer palmare, denominato Messenger, sarà il primo PDA Linux ad integrare, in un unico dispositivo, un telefono cellulare GSM/GPRS tri-banda, un'interfaccia Bluetooth e un ricevitore GPS (Global Positioning System) per la navigazione satellitare.

Il cuore di Messenger consiste in un processore a 150 MHz di Texas Instruments basato sull'architettura OMAP e capace di integrare, in un singolo chip dual-core, molte delle funzionalità fornite dal PDA di Invair.

Messenger ha dimensioni molto compatte (100 x 55 x 21 mm) ed un peso contenuto (150 grammi). Il suo equipaggiamento hardware è costituito da 64 MB di RAM, 32 MB di memoria flash, un display LCD retroilluminato da 160 x 240 pixel, una porta IrDA, un'interfaccia seriale e uno slot d'espansione per schede in formato MMC/SD. La batteria, ricaricabile, è agli ioni di litio.

Invair sostiene che lo schermo, in scala di grigi, è stato progettato per consentire “un'eccezionale visibilità in ogni condizione di luce”.

Per quanto riguarda la dotazione software, Messenger offre tutte le applicazioni tipiche di un PDA – fusi orari, calendario, notepad, allarmi, giochi, agenda e rubrica -, un client di e-mail, un browser web, e alcuni tool per la sincronizzazione del palmare con MS Outlook (con supporto a MS Exchange Server) e il KDE PIM. Le lingue supportate comprendono l'italiano.

Invair introdurrà Messenger sul mercato nelle prossime settimane ad un prezzo di 649 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 03 2003
Link copiato negli appunti