Un tris per la WebTV

Google, Intel, Sony: c'è chi giura che siano pronti a scodellare una proposta concreta per fare della TV via Internet uno strumento quotidiano

Roma – Stando a quanto riferisce il Financial Times tre grandi nomi dell’IT starebbero per siglare un accordo che favorirebbe l’avvento della WebTV come strumento ampiamente diffuso a uso e consumo dei netizen: si tratta di Intel, Sony e Google, con quest’ultima che potrebbe annunciare in via ufficiale il progetto a San Francisco nel corso della conferenza Google I/O che in programma in questi giorni.

Nulla è da dare per scontato ma negli ultimi tempi gli orientamenti delle aziende citate sembrano in effetti coincidere: Intel ha sviluppato ulteriormente la piattaforma Atom in modo da essere competitiva anche in questo mercato agli albori, che per il CEO Paul Otellini costituirà “il maggiore cambiamento televisivo dall’avvento del colore”. Sony ci metterebbe il proprio know how in fatto di televisori mentre a BigG spetterà il compito di modificare Android per dare vita al sistema.

Tra i soggetti interessati al progetto il quotidiano economico-finanziario britannico ha citato France Telecom e Telcom Italia. L’ex incumbent italiano aveva infatti lanciato a fine 2009 una propria set-top box chiamata CuboVision, sulla quale potrebbe presto girare Android.

Intanto le prime indiscrezioni sembrerebbero indicare che il nome della piattaforma che verrà presentata sarà WebM Project : il nome a dominio relativo appare infatti registrato tra le proprietà di BigG.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FDG scrive:
    ARM a 64 bit?
    Se ne parla? Non mi pare esistano. Ad un certo punto si dovranno pur indirizzare più di 4 GB di memoria, no?
    • simply scrive:
      Re: ARM a 64 bit?
      - Scritto da: FDG
      Se ne parla? Non mi pare esistano. Ad un certo
      punto si dovranno pur indirizzare più di 4 GB di
      memoria,
      no?per ora non mi pare se ne stia parlando...ma evidentemente questa esigenza non è ancora sentita dal mercato, considerando il tipo di applicazioni che questi chip devono (e dovranno nell'immediato futuro) far girare. comunque ARM aveva sviluppato un prototipo di proXXXXXre a 64 bit già nel 2001, poi non se n'è più fatto nulla... immaginavano di portare i 64 bit sui device mobili a venire.... forse sono stati anche troppo profetici. però non credo che abbiano buttato via il progetto e si siano dimenticati che ARM a 64 bit è fattibile.
  • simply scrive:
    per chi diceva "fuffa"...
    le voci di server ARM sono sempre più insistenti, l'interesse è concreto... Google (probabilmente), Dell, il parere positivo di IBM. non è solo marketing quindi. è ora di pensare seriamente al risparmi energetico ed a tagliare tutti quei consumi che non sono indispensabili (anche quelli dei sistemi di raffreddamento dei server), a una rete informatica più "leggera". ARM è l'ideale, basta volerlo.sempre con la speranza che qualcuno (Apple?) si decida a fare il "grande salto" e portare ARM sui notebook (perché non partire dal macbook air?). magari macchine con CPU ARM e che affidino sempre più (tramite openCL e simili) alle schede grafiche i calcoli impegnativi in virgola mobile, aumentando considerevolmente l'efficienza.continuo a pensare che si debba trovare un'alternativa a quei fornellini che chiamiamo procesori x86
    • pippO scrive:
      Re: per chi diceva "fuffa"...

      sempre con la speranza che qualcuno (Apple?) si
      decida a fare il "grande salto" e portare ARM sui
      notebook (perché non partire dal macbook air?).
      magari macchine con CPU ARM e che affidino sempre
      più (tramite openCL e simili) alle schede
      grafiche i calcoli impegnativi in virgola mobile,
      aumentando considerevolmente
      l'efficienza.Geniale! Così il fornellino diventa il chip grafico!Però la cpu consuma poco :D
      • simply scrive:
        Re: per chi diceva "fuffa"...
        - Scritto da: pippO

        sempre con la speranza che qualcuno (Apple?) si

        decida a fare il "grande salto" e portare ARM
        sui

        notebook (perché non partire dal macbook air?).

        magari macchine con CPU ARM e che affidino
        sempre

        più (tramite openCL e simili) alle schede

        grafiche i calcoli impegnativi in virgola
        mobile,

        aumentando considerevolmente

        l'efficienza.

        Geniale! Così il fornellino diventa il chip
        grafico!
        Però la cpu consuma poco :DI chip grafici per certi tipi di calcolo (in cui si può sfruttare il parallelismo massiccio) sono molto più efficienti... a parità di potenza di calcolo consumano/scaldano comunque molto meno.ovvio che non si tratta di far fare tutto alla gpuhttp://it.wikipedia.org/wiki/GPGPU
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Ottima notizia
    A quando laptop ARM? Se il vantaggio ormai è importante anche nei server (ed effettivamente è comprensibile, le server farm sprecano tantissima energia solo per il raffreddamento) nei portatili dovrebbe esserlo ancora di più. Certo, Windows non ci gira... Ma se la Apple facesse il porting di MacOS? Sarebbe la prima nel settore e potrebbe competere alla grande con Windows... Ricompilare i programmi per ARM invece che x86 non sarebbe un problema, considerando la forza dell'azienda di Cupertino.
    • ercolinux scrive:
      Re: Ottima notizia
      Oppure ci potrebbero far girare sopra una distro Linux a scelta con un parco software di migliaia di pacchetti già pronti
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Ottima notizia
        Hanno tutti paura di fare portatili su cui Windows non gira, fuorché Apple. ARM è stato adottato con lentezza persino su netbook proprio per questo motivo, figurarsi per quanto riguarda i portatili. L'unica azienda che oggi può avere l'intenzione di sbloccare lo stallo è Apple, IMHO. Già mi vedo Jobs che dice "Ecco il portatile con più autonomia al mondo!"... E già mi vedo a comprarlo e a sostituire l'HDD con un SSD (con Linux, of course :P).
        • guast scrive:
          Re: Ottima notizia
          Sulla paura dei piccoli produttori sono d'accordo. Sia Windows che Intel hanno già avuto a che fare con l'antitrust per aver ostacolato la concorrenza.La loro pressione commerciale combinata non sarebbe uno scherzo.Però anche la Apple dipende dalla Intel, a meno che con un bel salto mortale carpiato non decida di tornare su Power PC. Dubito
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Ottima notizia
            Sì, è vero che dipende da Intel... Ma per quanto tempo? iPad poteva essere un bel mattone con un Atom dentro, la Apple invece si è fatta produrre ad-hoc un proXXXXXre ARM. Dire ciao ciao ai proXXXXXri Intel sui portatili potrebbe essere una nuova rivoluzione. Cupertino è solita annunciare 2-3 rivoluzioni all'anno per tenersi stretto il suo mercato, se facesse un portatile ARM tutti gli utenti che hanno un MacBook vecchio avrebbero un ottimo motivo per aggiornare. Minor consumo, minore produzione di calore, magari anche minore peso. Io stesso, come ho già detto, probabilmente ne comprerei uno proprio perché sarebbe unico nel suo genere... E sono tutt'altro che un loro fan. IMHO sarebbe una bella mossa... Adesso non ci resta che sperare in un annuncio del genere :D
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            Sì, è vero che dipende da Intel... Ma per quanto
            tempo? iPad poteva essere un bel mattone con un
            Atom dentro, la Apple invece si è fatta produrre
            ad-hoc un proXXXXXre ARM. Dire ciao ciao ai
            proXXXXXri Intel sui portatili potrebbe essere
            una nuova rivoluzione. Cupertino è solita
            annunciare 2-3 rivoluzioni all'anno per tenersi
            stretto il suo mercato, se facesse un portatile
            ARM tutti gli utenti che hanno un MacBook vecchio
            avrebbero un ottimo motivo per aggiornare. Minor
            consumo, minore produzione di calore, magari
            anche minore peso. Io stesso, come ho già detto,
            probabilmente ne comprerei uno proprio perché
            sarebbe unico nel suo genere... E sono tutt'altro
            che un loro fan. IMHO sarebbe una bella mossa...
            Adesso non ci resta che sperare in un annuncio
            del genere
            :DE un'altro calvario per gli sviluppatori: costretti alla doppia compilazione da san giobbe :D
          • poiuy scrive:
            Re: Ottima notizia
            Non se scrivi in Java... e non se usi cose standard anche in C/C++. E' il compilatore che compila, non il programmatore.Certo se usi .NET...
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            Non se scrivi in Java... e non se usi cose
            standard anche in C/C++. E' il compilatore che
            compila, non il
            programmatore.

            Certo se usi .NET...Se usassi .net viaggierei sugli arm da una vita con windows mobile :D
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: pippO
            E un'altro calvario per gli sviluppatori:
            costretti alla doppia compilazione da san giobbe
            :DTutto dipende dal linguaggio che usi. Se scrivi in C/C++ compili per ARM e distribuisci i tuoi bei binari in un attimo... Le grandi software house che seguono la Apple ci impiegheranno veramente due secondi, come del resto la Apple stessa (la qualità del loro codice è un 'tantino' superiore di quello MS, quindi hanno programmatori un 'tantino' migliori... Quanto potranno mai impiegare per fare un porting dell'OS e delle principali applicazioni?). Il problema piuttosto è l'abbandonare Intel, il cambio di piattaforma non mi risulta che richieda cambi nel codice.
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            - Scritto da: pippO

            E un'altro calvario per gli sviluppatori:

            costretti alla doppia compilazione da san giobbe

            :D

            Tutto dipende dal linguaggio che usi. Se scrivi
            in C/C++ compili per ARM e distribuisci i tuoi
            bei binari in un attimo... Le grandi software
            house che seguono la Apple ci impiegheranno
            veramente due secondi, come del resto la Apple
            stessa (la qualità del loro codice è un 'tantino'
            superiore di quello MS, quindi hanno
            programmatori un 'tantino' migliori... Quanto
            potranno mai impiegare per fare un porting
            dell'OS e delle principali applicazioni?). Il
            problema piuttosto è l'abbandonare Intel, il
            cambio di piattaforma non mi risulta che richieda
            cambi nel
            codice.Si certo, certo a parte piccoli dettagli come l'ordinamento dei byte in memoria, l'aritmetica float e le istruzioni vettoriali che sono proprio bazzecole... :D
          • gin_phreak scrive:
            Re: Ottima notizia

            Si certo, certo a parte piccoli dettagli come
            l'ordinamento dei byte in memoria, l'aritmetica
            float e le istruzioni vettoriali che sono proprio
            bazzecole...
            :DQuoto in pieno... si vede che quello di prima non ha mai buttato giù una riga di codice... hahahaha
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ottima notizia
            tu grande esperto eh ? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ottima notizia

            proXXXXXri Intel sui portatili potrebbe essere
            una nuova rivoluzione. Cupertino è solitaMa lol... un portatile apple con arm, 1200 euro con mastercard, macosx che si avvia in 12 minuti su A4, non ha prezzo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: nome e cognome

            proXXXXXri Intel sui portatili potrebbe essere

            una nuova rivoluzione. Cupertino è solita

            Ma lol... un portatile apple con arm, 1200 euro
            con mastercard, macosx che si avvia in 12 minuti
            su A4, non ha
            prezzo.Peccato che il paradigma per questi dispositivi non prevede l'avvio, nel normale utilizzo: è sempre pronto.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ottima notizia

            Peccato che il paradigma per questi dispositivi
            non prevede l'avvio, nel normale utilizzo: è
            sempre
            pronto.Server e notebook? Si vabbè ... montiamoci sopra iphone os e vediamo se il marketing della mela riesce a convincere tutti che può bastare. Un bel cluster che fa girare iBoobs...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: nome e cognome

            Peccato che il paradigma per questi dispositivi

            non prevede l'avvio, nel normale utilizzo: è

            sempre

            pronto.

            Server e notebook?Ma il discorso di un thread lo riesci a seguire?
            Si vabbè ... montiamoci sopra
            iphone os e vediamo se il marketing della mela
            riesce a convincere tutti che può bastare.Già fatto: iPad.
    • poiuy scrive:
      Re: Ottima notizia
      Hai mai sentito parlare di Android?
      • poiuy scrive:
        Re: Ottima notizia
        E di Chrome OS?Apple? ... in questo Google è già pronto ad aggredire il mercato...
        • A s d f scrive:
          Re: Ottima notizia
          Chrome OS fa ridere.
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: poiuy
          E di Chrome OS?
          Apple? ... in questo Google è già pronto ad
          aggredire il
          mercato...Android o ChromeOS su laptop? Non mi risulta siano pensati per questo. Magari un dualboot Ubuntu+ChromeOS su un portatile potrebbe essere interessante... Tuttavia sono un po' sfiduciato, quando c'è da perdere la compatibilità con Windows le varie Acer, Dell, Asus, etc. sono molto restie e tutto sommato non è neppure colpa loro.
          • poiuy scrive:
            Re: Ottima notizia
            Le obiezioni che fai sono giuste. Ma rimane il fatto che Google ha già 2 sistemi operativi (linux) che girano su ARM.Per cui se ARM prende piede, google è pronto. Ha il kernel, ha i compilatori Java/C++, sta creando tutto ciò che serve per aggredire il mercato al momento giusto. Il tutto in salsa open-source, che vuol dire che se una azienda si interessa al sistema, ha tutti gli strumenti per entrare... quindi non open-source per l'utente, ma per chi fa software!Ci sono già i primi giochi eccellenti che stanno uscendo dal vincolo windows...Apple penso che non sarà da meno, in caso.
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            Ci sono già i primi giochi eccellenti che stanno
            uscendo dal vincolo
            windows...
            Apple penso che non sarà da meno, in caso.Se ti riferisci a questo:"Steam has been a service exclusively for PC users since we launched it in 2004. For the first time we and our partners are bringing it to another platform."Ci hanno messo solo 6 anni per fare un porting facile facile neeeeee? :D
          • poiuy scrive:
            Re: Ottima notizia
            Sai come è in informatica, no? 6 anni per fare una cosa... 2 giorni per rifarla la volta dopo.Se hanno reso cross-platform le loro librerie base, e tutto quello che hanno usato per fare il gioco, alla prossima release grossi problemi non ne avranno.C'è una battuta che dice: un buon informatico è quello che se ha 10 giorni a disposizione per fare una cosa, ne spende 9 per capire come farla in 1 giorno...
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            Sai come è in informatica, no? 6 anni per fare
            una cosa... 2 giorni per rifarla la volta
            dopo.
            Se hanno reso cross-platform le loro librerie
            base, e tutto quello che hanno usato per fare il
            gioco, alla prossima release grossi problemi non
            ne
            avranno.

            C'è una battuta che dice: un buon informatico è
            quello che se ha 10 giorni a disposizione per
            fare una cosa, ne spende 9 per capire come farla
            in 1
            giorno...Non potevi aspettare nove giorni prima di rispondere?Così almeno evitavi di spararle grosse... :D
          • poiuy scrive:
            Re: Ottima notizia
            A proposito di cavolate.
            "Steam has been a service exclusively for PC users since we launched it in 2004. For the first time we and our partners are bringing it to another platform."Questa parte non dice che ci hanno messo 6 anni. Diche che dopo 6 anni hanno deciso di portarlo su mac.http://www.macworld.com/article/151129/2010/05/steam_mac.html
            "Fortunately, Valve spared no expense in bringing Steam to the Mac. This isnt some duct-taped Java port that limps along with a fraction of its Windows counterparts features. Valve used native Cocoa tools, even going so far as to re-engineer the Steam client and store on Windows to use Apples WebKit rendering enginewhich, in turn, was one of the original hints that a Mac version was in the works."Questa parte invece dice che hanno reingegnerizzato il software per usare anche "WebKit rendering engine", che è quello che genericamente scritto io (ok, in modo molto + impreciso).Leggendo i vari articoli, anche se non è specificato bene, si ha l'impressione che l'idea del porting è recente... altro che 6 anni.A questo punto la domanda sorge spontanea: Non potevi aspettare 9 giorni per tacere anche il decimo giorno?
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            http://www.macworld.com/article/151129/2010/05/ste

            "Fortunately, Valve spared no expense in
            bringing Steam to the Mac. This isnt some
            duct-taped Java port that limps along with a
            fraction of its Windows counterparts features.
            Valve used native Cocoa tools, even going so far
            as to re-engineer the Steam client and store on
            Windows to use Apples WebKit rendering
            enginewhich, in turn, was one of the original
            hints that a Mac version was in the
            works."

            Questa parte invece dice che hanno
            reingegnerizzato il software per usare anche
            "WebKit rendering engine", che è quello che
            genericamente scritto io (ok, in modo molto +
            impreciso).

            Leggendo i vari articoli, anche se non è
            specificato bene, si ha l'impressione che l'idea
            del porting è recente... altro che 6
            anni.

            A questo punto la domanda sorge spontanea: Non
            potevi aspettare 9 giorni per tacere anche il
            decimo
            giorno?Si, si, va bene hai ragione tu!Era il primo esempio che ho trovato, e dato che la tua è una supposizione esattamente come la mia, arrivederci e grazie per la trasmissione :D
          • poiuy scrive:
            Re: Ottima notizia

            A questo punto la domanda sorge spontanea: Non
            potevi aspettare 9 giorni per tacere anche il
            decimo
            giorno?Si, si, va bene hai ragione tu!Era il primo esempio che ho trovato, e dato che la tua è una supposizione esattamente come la mia, arrivederci e grazie per la trasmissioneRepetita iuvant:
            Non potevi aspettare 9 giorni per tacere anche il decimo giorno?P.S. C'è un articolo su P.I. che parla di sarcasmo...
          • pippO scrive:
            Re: Ottima notizia

            P.S. C'è un articolo su P.I. che parla di
            sarcasmo...Si, si va bene, ogni tanto ci sono anche articoli di programmazione, cosa che tu, evidentemente, non sai :D
          • bobombo scrive:
            Re: Ottima notizia

            Per cui se ARM prende piede, google è pronto. Ha
            il kernel, ha i compilatori Java/C++, ma dove sono tutte queste JVM per arm? io ancora non ne ho trovate
        • Difensore scrive:
          Re: Ottima notizia
          smettetela di chiamare GNU/Linux con il nome Chrome OSChrome OS:- Kernel:Linux- Browser: Chrome- Apps: web based
        • nome e cognome scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: poiuy
          E di Chrome OS?
          Apple? ... in questo Google è già pronto ad
          aggredire il
          mercato...Speriamo non gli faccia troppo male, al mercato. Quello dei netbook l'ha ridotto talmente male che non lo vogliono + vedere (rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: Ottima notizia
        - Scritto da: poiuy
        Hai mai sentito parlare di Android?Mai sentito parlare di iPhone OS?
        • lordream scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: poiuy

          Hai mai sentito parlare di Android?

          Mai sentito parlare di iPhone OS?lol.. mortificante sta frase ruppolo..
        • ullala scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: poiuy

          Hai mai sentito parlare di Android?

          Mai sentito parlare di iPhone OS?Eh si un sistema orientato al server!OvvioIl multitasking? poi? a che serve su un server?Hai letto l'articolo ?Parla di server!è una razzata parlare di Android e iphone!Linux su ARM c'è da un pezzo sia embedded che mainstream distribution!Troll!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: poiuy


            Hai mai sentito parlare di Android?



            Mai sentito parlare di iPhone OS?
            Eh si un sistema orientato al server!Ti consiglio di leggere le prime 3 parole del primo post di questo thread.La mia, infatti, è una risposta a questo thread, non un nuovo thread sui server con ARM.
            Ovvio
            Il multitasking? poi? a che serve su un server?Serve e, anche se non c'entra un piffero ma giusto per tua informazione, iPhone OS è un sistema operativo multitasking preemptive.
            Hai letto l'articolo ?
            Parla di server!Ma va?
            è una razzata parlare di Android e iphone!Rileggi il primo post di questo thread.
            Linux su ARM c'è da un pezzo sia embedded che
            mainstream
            distribution!E con quale interfaccia?
            Troll!Pensa alla figura che stai facendo ora...
          • ullala scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: ruppolo
            E con quale interfaccia?Quella che ti scegli!non certo da telefono touch (a meno che non parli di Android).


            Troll!
            Pensa alla figura che stai facendo ora...Già infatti sei noto ai più proprio per tue figuracce storiche!
    • ruppolo scrive:
      Re: Ottima notizia
      - Scritto da: Nedanfor non loggato
      A quando laptop ARM? Se il vantaggio ormai è
      importante anche nei server (ed effettivamente è
      comprensibile, le server farm sprecano tantissima
      energia solo per il raffreddamento) nei portatili
      dovrebbe esserlo ancora di più. Certo, Windows
      non ci gira... Ma se la Apple facesse il porting
      di MacOS? Sarebbe la prima nel settore e potrebbe
      competere alla grande con Windows... Ricompilare
      i programmi per ARM invece che x86 non sarebbe un
      problema, considerando la forza dell'azienda di
      Cupertino.Soprattutto considerando che buona parte è già stato portato: iPhone OS docet.
      • pabloski scrive:
        Re: Ottima notizia
        buona parte? tra iphoneos e macos c'è un bel castello di differenze...se contiamo pure il software allora si capisce che si tratterebbe di ricominciare daccaponon metto in dubbio che possano farlo ma di certo non sarebbe qualcosa di fattibile nel giro di pochi mesima la domanda di fondo rimane: "perchè mettere altri OS sui notebook?"....i produttori non vogliono saperne, per loro le cose stanno bene così, non vogiliono rischiare nello stuzzicare il mercato e resteranno passivi fino alla fineapple potrebbe mettere arm sui suoi notebook? eh bella domanda, ma perchè dovrebbero farlo? intel fa ridere i polli nel settore embedded ma è un mostro in tutti gli altri...arm non ha speranza di competere con i core 2, figuriamoci con gli i7/i5
        • sburrolomeo scrive:
          Re: Ottima notizia
          col nuovo soc basato su atom la situazione si potrebbe invertire... intel ha molti più soldi e un proXXXXX produttivo più avanzato...
        • ruppolo scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: pabloski
          buona parte?

          tra iphoneos e macos c'è un bel castello di
          differenzeAssolutamente no, la base è identica. Quando avevo il 2G, obbligatoriamente JB, ho potuto ravanare nel sistema: non solo la struttura gerarchica delle cartelle di sistema è identica, ma pure operando col terminale non vi è alcuna differenza.Cio che cambia completamente è la GUI.Se poi pensi che tecnologie come QuickTime, Bonjour, WebKit e molte altre sono già implementate, e se pensi che fino a ieri girava tutto anche su PPC, puoi ben capire che portare il resto di OS X su ARM sia una passeggiata.
          se contiamo pure il software allora
          si capisce che si tratterebbe di ricominciare
          daccapoQuesto non è stato un problema nei passaggi 68x00 -
          PPC -
          Intel e men che meno sarebbe un problema nel passaggio ad ARM.
          non metto in dubbio che possano farlo ma di certo
          non sarebbe qualcosa di fattibile nel giro di
          pochi
          mesiSarebbe fattibile nel giro di pochi mesi, ma probabilmente non è la scelta politica giusta in questo momento.
          ma la domanda di fondo rimane: "perchè mettere
          altri OS sui notebook?"....i produttori non
          vogliono saperne, per loro le cose stanno bene
          così, non vogiliono rischiare nello stuzzicare il
          mercato e resteranno passivi fino alla
          fineNessuno di questi produttori tira il carro, non sono loro che decidono le sorti dell'informatica e, come fai notare, non vogliono esserlo: troppo rischioso. Quindi seguiranno il vincitore.
          apple potrebbe mettere arm sui suoi notebook? eh
          bella domanda, ma perchè dovrebbero farlo?Ben una serie di ottime ragioni:- Costo: la CPU costerebbe meno- Consumi: come minimo avrebbe il doppio dell'autonomia.- Indipendenza da Intel.
          intel
          fa ridere i polli nel settore embedded ma è un
          mostro in tutti gli altri...arm non ha speranza
          di competere con i core 2, figuriamoci con gli
          i7/i5Una CPU RISC costretta ad emulare un vecchio decrepito CISC non può essere la base del futuro.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ottima notizia

            Una CPU RISC costretta ad emulare un vecchio
            decrepito CISC non può essere la base del
            futuro.Ahahahahahah...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: nome e cognome

            Una CPU RISC costretta ad emulare un vecchio

            decrepito CISC non può essere la base del

            futuro.

            AhahahahahahFa ridere?
          • FDG scrive:
            Re: Ottima notizia
            - Scritto da: ruppolo
            il resto di OS X su ARM sia una passeggiata.E' pur sempre un lavoro di una certa entità, per quanto già abbiano fatto molto del necessario...
        • FDG scrive:
          Re: Ottima notizia
          - Scritto da: pabloski
          tra iphoneos e macos c'è un bel castello di
          differenze...Quali?
      • vabhe scrive:
        Re: Ottima notizia
        debian e ubuntu ci sono già per armsullo sheeva ubuntu gira molto bene nella versione server, e lo sheeva ha un marvell decisamente più lento di quelli che userà dellquindi se metteranno quei proXXXXXri su uno smartbook non ci sarà "obbligo" di ricorrere a sistemi nati per schermi ultrapiccoli e touch
      • lordream scrive:
        Re: Ottima notizia
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Nedanfor non loggato

        A quando laptop ARM? Se il vantaggio ormai è

        importante anche nei server (ed effettivamente è

        comprensibile, le server farm sprecano
        tantissima

        energia solo per il raffreddamento) nei
        portatili

        dovrebbe esserlo ancora di più. Certo, Windows

        non ci gira... Ma se la Apple facesse il porting

        di MacOS? Sarebbe la prima nel settore e
        potrebbe

        competere alla grande con Windows... Ricompilare

        i programmi per ARM invece che x86 non sarebbe
        un

        problema, considerando la forza dell'azienda di

        Cupertino.

        Soprattutto considerando che buona parte è già
        stato portato: iPhone OS
        docet.lol.. della serie.. diamo ampio respiro alle idee..
    • ullala scrive:
      Re: Ottima notizia
      - Scritto da: Nedanfor non loggato
      A quando laptop ARM? Se il vantaggio ormai è
      importante anche nei server (ed effettivamente è
      comprensibile, le server farm sprecano tantissima
      energia solo per il raffreddamento) nei portatili
      dovrebbe esserlo ancora di più. Certo, Windows
      non ci gira... Ma se la Apple facesse il porting
      di MacOS? Sarebbe la prima nel settore e potrebbe
      competere alla grande con Windows... Ricompilare
      i programmi per ARM invece che x86 non sarebbe un
      problema, considerando la forza dell'azienda di
      Cupertino.Ma veramente su Arm ci sono fior di distro linux dall'embedded (tipo openwrt) fino alle cosidette minstream.Un server Linux è già "arm ready" on tutto il parco software tipico dei server linux che hanno una posizione consolidata su questo mercato.Apple sul mercato server è praticamente inesistente in termini di installazioni e windos in versione server su ARM sarebbe un bagno di sangue!Questi sono i dati del problema.. Fa un pò te!
Chiudi i commenti