Una clessidra a LED

L'acqua lascia il posto al silicio. Misurare il tempo con la luce

La clessidra è un dispositivo di misura del tempo basato sul flusso costante di acqua fra due contenitori. Da non confondere con la clepsamia , a cui spesso si affibia il nome “clessidra” in modo errato, questi dispositivi analogici non hanno trovato, fino ad ora, un corrispetivo nel mondo digitale.

A colmare questa mancanza (se così la si può considerare), ci ha pensato la giapponese Metaphys , progettando il Nebula Electric Water Clock .

nebula electric water clock

Questo orologio moderno abbandona l’acqua a favore dei LED, che, programmati a dovere, illuminano il policarbonato di copertura del prodotto, richiamando alla mente il movimento analogico dell’acqua delle antiche clessidre.

Di design minimalista, Nebula funziona con due batterie AA o con un adattatore di rete e presenta un solo pulsante. Ad ogni pressione del pulsante si imposta l’intervallo del timer di “discesa” dei LED: ogni clic corrisponde ad un minuto.

Per chi crede di non poterne fare proprio a meno, Nebula è acquistabile sul sito di Japan Trend Shop , al prezzo di 84 euro.

(via 7Gadgets )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Leguleio scrive:
    Mi torna in mente una canzone...
    "Le tasse", cantata dal Gabibbo:http://www.youtube.com/watch?v=ComEbi5M7F8"Se c'hai i brufoli paghi la tassa". :-D
    • tucumcari scrive:
      Re: Mi torna in mente una canzone...
      - Scritto da: Leguleio
      "Le tasse", cantata dal Gabibbo:

      http://www.youtube.com/watch?v=ComEbi5M7F8

      "Se c'hai i brufoli paghi la tassa". :-DMa tanto da noi le tasse sono come le leggi che si pagano (o si rispettano) in modo "depend on" Manzoni chiama questo sistema il sistema della grida con tanto di capponi azzeccagarbugli (da noi sono più che in qualunque paese "civile" e non è casuale!) e questo fa del cosiddetto "bel paese" il paese degli evasori (ma contemporaneamente il paese dove se paghi le tasse le paghi salatissime) e dell'arbitrio ...dove il numero infinito delle "grida" è tale che la loro applicazione è quotidianamente disattesa..... a meno che.... tu non sia antipatico a qualcuno che guarda caso decide di essere "solerte"..... (se gli conviene) questo è il paese del "depend on"... cioè dipende... da cosa? ma dall'arbitrio di differenti e diffusissime caste e corporazioni .... e dalle vostre appartenenze.... ovviamente.... cosa pensavate di avere dei diritti in quanto cives simplex?Noi non abbiamo quel "flagello" delle lobbies comune in molti paesi noi lo abbiamo sostituito (da sempre) con le molto più efficienti corporazioni...Ovvero la tassa c'è ... ma se sei "amico" (ad esempio una banca) una certa tassa non c'è... c'è la norma ma se sei "amico" (ad esempio un costruttore che agisce per un commissario) sei "esente"... (figuriamoci poi se assumi il cognato del commissario!) .... Quindi che c'è di strano? Se hai i brufoli <b
      forse </b
      paghi la tassa! ma non è affatto detto!... <b
      forse! </b
      ... ovvero <b
      dipende! </b
      ... <b
      può darsi </b
      ....Come negli articoli di PI e di molti ineffabili altri pennivendoli... sempre nel nostro... "bel paese"... ;)
Chiudi i commenti