Una Nintendo 3DS e il Natale a luci rosse

Una console ricevuta in regalo da un bambino del Colorado conteneva immagini pornografiche. L'apparecchio ricondizionato era stato acquistato dal padre in un negozio della catena Gamestop. Che porge le proprie scuse e minimizza l'accaduto

Roma – Un dono natalizio che si è trasformato in una vera e propria sgradita sopresa per un bambino di 5 anni: destinatario di una console Nintendo 3DS, il giovanissimo giocatore statunitense si è trasformato per qualche secondo in spettatore di alcune immagini pornografiche presenti all’interno del dispositivo.

La console è stata acquistata presso un rivenditore della catena Gamestop. Si tratta di un dispositivo usato e rimesso a nuovo , ma evidentemente non completamente. I responsabili della vendita, infatti, hanno mancato di cancellare i contenuti licenziosi caricati dal precedente proprietario e successivamente finiti nelle mani del bambino. I gestori di Gamestop si sono ripetutamente scusati con la famiglia del malcapitato giocatore, scuse non accettate dal padre neppure in seguito alla donazione di una console nuova e di giochi adatti all’età anagrafica del figlio.

Quanto alle procedure di controllo adottate, Gamestop ha precisato di mettere in atto un processo rigoroso e attento a eliminare tutti i contenuti presenti all’interno degli apparecchi di gioco. Su milioni di transazioni compiute ogni anno, affermano i responsabili della catena videoludica, accadono raramente errori del genere. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe scrive:
    Ma poi...
    alla fine leggo di più, ma i libri non si eliminano anzi si apprezzano di più, va bene per manuali per tanti lavori che devo fare, non stampo i libri delle certificazioni ad esempio, ma un buon libro e il piacere di leggerlo rimangono immutati.Perfetti per la manualistica, le stupidate e tutto il corrente, ma non in grado di sostituire un buon libro o rivista di una certa qualità, prendete una bella rivista patinata di buona qualità, insostituibile !
  • Alias scrive:
    eInk retroilluminati
    Curiosità qualcuno ha visto i nuovi eInk retroilluminati come si legge?
    • bastian contrario scrive:
      Re: eInk retroilluminati
      - Scritto da: Alias
      Curiosità qualcuno ha visto i nuovi eInk
      retroilluminati come si legge?Ne uso uno quotidianamente da 2 mesi (il Kobo Glo) e devo dire che si legge molto bene. Ma non sono retroilluminati: hanno escogitato una tecnica che illumina frontalmente, come se utilizzassimo una normale lampada per illuminare il foglio che stiamo leggendo.
  • eleirbag scrive:
    eInk contro TFT
    Ancora non capisco come qualcuno possapreferire uno schermo TFT, o comunqueretroilluminato, rispetto a uno schermopassivo per leggere non un breve testoma bensì un libro intero.Penso che l'unica spiegazione sia semplicementeche non hanno mai provato uno schermoeInk per leggere un libro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 gennaio 2013 15.03-----------------------------------------------------------
    • dendra75 scrive:
      Re: eInk contro TFT
      Modificato dall' autore il 04 gennaio 2013 15.03
      --------------------------------------------------Non ho mai provato a leggere un libro su un tablet, solo una rivista sul mio notebook, ma già mi ha stancato gli occhi. Su mio e-reader invece leggo ancora di più di quanto facevo con i libri di carta. Forse i tablet hanno uno schermo migliore rispetto ai notebook? Oppure questa gente non legge per davvero.
      • eleirbag scrive:
        Re: eInk contro TFT
        Buona l'ultima!Una cosa è leggere un articolo o un forum,come questi per esempio, un'altra è leggereun libro.Comunque anch'io da quando ho uno schermo eink leggo di più di quanto facessi prima.
        • Paolo T. scrive:
          Re: eInk contro TFT
          Visto che non hai capito nemmeno un modesto articolo di pochi paragrafi, mi sembra chiaro chi è che non legge...
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: eInk contro TFT
      contenuto non disponibile
    • thebecker scrive:
      Re: eInk contro TFT
      - Scritto da: eleirbag
      Ancora non capisco come qualcuno possa
      preferire uno schermo TFT, o comunque
      retroilluminato, rispetto a uno schermo
      passivo per leggere non un breve testo
      ma bensì un libro intero.
      Penso che l'unica spiegazione sia semplicemente
      che non hanno mai provato uno schermo
      eInk per leggere un libro.
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 04 gennaio 2013 15.03
      --------------------------------------------------Io uso un Kobo Touch EINK e ovviamente non ci sono confronti che tengono con un Tablet. EINK nasce per leggere e basta quindi è il mioglior modo per leggere gli ebook (per ora narrativa o saggi senza schemi e impostazioni particolari).La confusione la creano il marketing e i media.Vedi questo articolo di PI:http://punto-informatico.it/3677817/PI/News/kobo-arc-leggere-colori.aspxKobo Arc (e della stessa azienda che produce i Kobo con schermo Eink) è un semplice tablet 7" con android (fanno concorrenza al Kindle Fire) ma l'articolo dal titolo confonde sembra che il Kobo Arc sia l'evoluzione dei Kobo eink a colori!!
    • Simone scrive:
      Re: eInk contro TFT
      Penso che il sorpasso...sia dovuto al fatto che un tablet fa più cose e allora si preferisce un' unico acquisto.Personalmente credo che non acquisterò mai un tablet e sono strasoddisfatto dal kindle, la versione senza touch e retroilluminazione....è la cosa che si avvicina di più ad un libro cartaceo.Sempre personalmente, non concepisco touch e retroilluminazione su un eink, nel senso che con il touch ho il fastidio di pensare a come prendere o impugnare il lettore per evitare cambi pagina o l' avvio di qualche funzione. Mentre l' illuminazione...bo...quando leggo mi piace stare comodo quindi letto o poltrona, in metro o pulman ci sono le luci, se sono in una grotta senza illuminazione non credo sia il caso di mettersi a leggere.........
Chiudi i commenti