Una precisazione di SIAE

In merito ad un articolo pubblicato lo scorso venerdì, l'associazione degli autori ed editori invia un chiarimento a Punto Informatico
In merito ad un articolo pubblicato lo scorso venerdì, l'associazione degli autori ed editori invia un chiarimento a Punto Informatico

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota riferita all’ articolo pubblicato lo scorso venerdì.

In relazione a quanto riportato dall’articolo di Marco Calamari su Punto Informatico di oggi, preciso che la SIAE non è commissariata: dal 2003 sono in perfetta funzione i suoi organi sociali. Quanto alle presunte mancanze di “equità e trasparenza” mi limito a rilevare che la SIAE, per legge, è sottoposta alla vigilanza congiunta della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sentito il Ministero dell’Economia e delle Finanze per le materie di sua specifica competenza. Il bilancio della SIAE certificato dalla Ernst&Young, una delle maggiori società di revisione, viene approvato dall’assemblea degli associati e dai ministeri vigilanti.

Ufficio Stampa SIAE

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 04 2009
Link copiato negli appunti