VPN più veloce del 400% con l'accelerator di ProtonVPN

Oggi vi suggeriamo uno dei migliori servizi VPN disponibili sul mercato, sviluppato al CERN di Ginevra, capace di migliorare le prestazioni del 400%.
Oggi vi suggeriamo uno dei migliori servizi VPN disponibili sul mercato, sviluppato al CERN di Ginevra, capace di migliorare le prestazioni del 400%.

Quello che vogliamo proporvi oggi è un servizio VPN diverso dal solito, che offre una feature decisamente interessante. Si tratta di ProtonVPN, un servizio sviluppato dai ricercatori del CERN di Ginevra, che include VPN Accelerator in grado di migliorare le prestazioni di rete fino al 400%.

Le caratteristiche di ProtonVPN

ProtonVPN Interfaccia - 1

Fruire di una rete VPN vuol dire aumentare significativamente la sicurezza durante la navigazione internet, proteggendo tutti i dati personali e soprattutto la privacy.

Le reti VPN, infatti, impediscono il tracciamento nascondendo tutti i dati dell’utente incluso l’indirizzo IP. Questo avviene grazie alla crittografia AES256 che rende inaccessibile qualsiasi informazione privata sia ai malintenzionati che al proprio ISP (il provider della rete). Questi ultimi tendono a raccogliere le informazioni di navigazione dei propri utenti, per poi rivenderle alle società di profilazione e marketing.

I vantaggi però non si fermano qui, in quanto le reti VPN permettono di eliminare le restrizioni regionali, ed accedere quindi a qualsiasi sito al mondo e di condividere file in P2P in maniera del tutto sicura.

Da non sottovalutare, inoltre, la possibilità in questo caso di poter utilizzare il servizio da qualsiasi dispositivo. Che siate connessi da Android, iOS, MacOS o Windows ProtonVPN è disponibile sia per postazioni desktop che dispositivi mobili.

VPN Accelerator: cos'è e come funziona

VPN Accelerator di ProtonVPN Windows - 1

Ciò che però differenzia Proton VPN dagli altri servizi è il VPN Accelerator, una funzionalità che permette di migliorare sensibilmente le prestazioni. Questo perché, inevitabilmente, deviare il percorso su un server diverso crittografando i propri dati aumenta la latenza e riduce la banda disponibile.

Le cause sono di varia natura, dalla congestione dei server in uscita, allo scarso utilizzo della CPU da parte del server. VPN Accelerator affronta tutti i limiti dovuti alla natura dei servizi VPN, migliorando in maniera evidente le prestazioni della rete.

Un esempio è l’utilizzo di un singolo core da parte di gran parte dei protocolli come OpenVPN. VPN Accelerator suddivide i processi in modo da sfruttare l’architettura multi-core delle CPU rendendo l’elaborazione nettamente più veloce.

Allo stesso modo per ridurre la latenza, un singolo percorso viene suddiviso in percorsi più piccoli riducendo i tempi di comunicazione tra server e client. Insomma, si tratta di una soluzione che vanta anni di sviluppo, ma che ha portato a risultati straordinari dal punto di vista prestazionale, attualmente unico neo delle connessioni VPN.

Grazie ad uno sconto del 20%, è possibile ottenere il servizio Plus che fornisce l’accesso ad oltre 1200 server dislocati in 55 paesi, a soli 8 euro mensili per i primi due anni direttamente dal sito di ProtonVPN.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
02 08 2021
Link copiato negli appunti