UnitedLinux benedice i 64 bit di Opteron

Il consorzio ha confermato l'integrazione nel proprio sistema operativo del supporto nativo ai 64 bit di Opteron. SuSE ha già rilasciato una distribuzione enterprise compatibile


Castelnuovo Rangone (MO) – UnitedLinux, il consorzio fondato lo scorso anno da Conectiva, The SCO Group, SuSE Linux e Turbolinux, ha confermato l’integrazione in UnitedLinux 1.0 del supporto nativo verso i sistemi basati sul nuovo processore Opteron di AMD.

Rilasciato lo scorso novembre, UnitedLinux 1.0 è il motore alla base dei prodotti commercializzati dalle quattro aziende fondatrici, ognuno caratterizzato da un proprio valore aggiunto, servizio di supporto e prezzo. AMD è stato uno dei primi membri dello UnitedLinux Technology Partner Program e, all’interno della comunità Linux, collabora da oltre tre anni allo sviluppo di una versione del kernel in grado di supportare la sua nuova architettura AMD64, prima nota come x86-64.

“Nel 2002, grazie all’architettura a 64 bit di AMD, abbiamo potuto rilasciare una soluzione a 32 bit con capacità di abilitazione a 64 bit non appena i processori AMD Opteron sarebbero stati disponibili sul mercato”, ha dichiarato Paula Hunter, direttore generale di UnitedLinux. “Contiamo di continuare a collaborare con AMD e UnitedLinux per il porting di sistemi e applicazioni basati su Linux a 32 e 64 bit in modo rapido ed efficiente”.

“AMD e UnitedLinux condividono il comune obiettivo di fornire alle aziende soluzioni Linux-based scalabili, affidabili ed economicamente convenienti”, ha dichiarato Rich Heye, vicepresidente e direttore generale della Microprocessor Business Unit di AMD. “Le aziende che sceglieranno sistemi basati sui nostri processori Opteron disporranno di un’opzione x86 che consentirà di beneficiare dei vantaggi offerti dai prodotti UnitedLinux a 64 bit”.

I prodotti basati su UnitedLinux 1.0 includono Conectiva Linux Enterprise Edition di Conectiva, SCO Linux Server 4.0 di The SCO Group, SuSE Linux Enterprise Server 8 di SuSE Linux e Turbolinux Enterprise Server 8 di Turbolinux.

SuSE ha appena reso disponibile uno dei primi sistemi operativi server Linux dedicato alla piattaforma AMD64.

“Solo SuSE dispone di un prodotto server enterprise-ready a 64 bit per AMD Opteron”, ha dichiarato Robert Loos, Country Manager di SuSE Linux Italia. “SuSE Linux Enterprise Server for AMD64 consente ai clienti di abbinare la stabilità e sicurezza di Linux con i miglioramenti prestazionali offerti solo dall’architettura a 64 bit”.

SuSE sostiene che il suo nuovo Linux Enterprise Server 8 for AMD64 include un kernel 2.4.19 ed è in grado di supportare fino a 64 processori, 512 GB di memoria principale e 600 hard disk. Nel sistema operativo sono incluse versioni a 64 bit dei più noti software open source, quali Apache, Perl, MySQL, Samba e Sendmail, e i componenti necessari per creare applicazioni C e C++ con codice per x86 a 32 bit e per AMD64 a 64 bit.

Lo scorso agosto, in occasione del LinuxWorld, SuSE Linux siglò una partnership con IBM, Oracle e AMD per portare sulla piattaforma AMD64 applicazioni di classe enterprise, fra cui soluzioni di database, e per sviluppare un ambiente di cluster capace di supportare fino a un migliaio di nodi.

La società tedesca spera di rafforzare la propria presenza sul mercato enterprise legato a Linux anche grazie a nuovi accordi stipulati con diversi produttori di server, fra cui Penguin Computing e RackSaver.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma perchè .....
    Forse ripeto l'argomento di un altro post, ma non riesco a fare a meno di riflettere su questa cosa:Microsoft, sembra avere fatto veramente un bel lavoro con il suo SO "embedded", complimenti.A parte che Bill Gates stesso affermava un po' di tempo fa che 256Kb di RAM erano sufficienti per qualsiasi cosa (e vabbè erano altri tempi, esagerava), mi pare che MS stessa abbia affermato che in windows (il fratello maggiore...) ci sono qualcosa come 50000 linee di "dead code".Adesso io mi domando: se invece di rifare la GUI tutte le volte incorporando sempre più funzionalità di cui il 90% degli utenti professionali farebbe volentieri a meno, non sarebbe più importante mettere un bel team di programmatori a scremare il codice da tutta quella spazzatura ?Loro avrebbero un prodotto più facilmente mantenibile e noi un windows più veloce.Ne venderebbero anche di più !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè .....
      - Scritto da: Anonimo
      Forse ripeto l'argomento di un altro post,
      ma non riesco a fare a meno di riflettere su
      questa cosa:

      Microsoft, sembra avere fatto veramente un
      bel lavoro con il suo SO "embedded",
      complimenti.

      A parte che Bill Gates stesso affermava un
      po' di tempo fa che 256Kb di RAM erano
      sufficienti per qualsiasi cosa (e vabbè
      erano altri tempi, esagerava), mi pare che
      MS stessa abbia affermato che in windows (il
      fratello maggiore...) ci sono qualcosa come
      50000 linee di "dead code".

      Adesso io mi domando: se invece di rifare la
      GUI tutte le volte incorporando sempre più
      funzionalità di cui il 90% degli utenti
      professionali farebbe volentieri a meno, non
      sarebbe più importante mettere un bel team
      di programmatori a scremare il codice da
      tutta quella spazzatura ?

      Loro avrebbero un prodotto più facilmente
      mantenibile e noi un windows più veloce.

      Ne venderebbero anche di più !il tuo post è inutile già da un po ms si sta liberando di codice antico (se non erro esiste nell'archivio di pi un articolo a tal proposito).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè .....
        - Scritto da: Anonimo

        il tuo post è inutile già da un po ms si sta
        liberando di codice antico (se non erro
        esiste nell'archivio di pi un articolo a tal
        proposito).ma stai zitto claster essere inutile
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè .....
      la frase dei 256kb non è mai stata pronunciata da bill gates :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè .....

        la frase dei 256kb non è mai stata
        pronunciata da bill gates :)erano 640kb infatti :)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè .....

        la frase dei 256kb non è mai stata
        pronunciata da bill gates :)Non mi ricordo se fossero 256kb, ma l'ha detta. Qualche hanno fa, è ovvio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè .....
      - Scritto da: Anonimo
      A parte che Bill Gates stesso affermava un
      po' di tempo fa che 256Kb di RAM erano
      sufficienti per qualsiasi cosa (e vabbè
      erano altri tempi, esageravaA parte il fatto che erano 640kb, questa è la classica leggenda metropolitana.. non l'ha detta lui la frase..E' come quando un tuo amico viene e ti parla dell'amico del suo amico che ha usato il lettore cd come porta tazza.. io so benissimo che è una storia nota a tutto il mondo...CiaoAlan
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè .....
        in questo istante lo sto usando anche io come porta lattina...f3ejectinvioe non lo richiude nemmeno da solo... ;-P
  • Anonimo scrive:
    Ma tu guarda........
    ........quanto diventano snelli i nuovi OS di Maicrosoft quando c'è da conquistare qualche nuova fetta di mercato: 250 kb!Invece di imbolsirsi, per far vendere nuovo hardware, si snellisno all'inverosimile, riservandosi poi, di "ingrassare".Che prodigi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma tu guarda........
      Concordo.Cmq il discorso è un po ristretto: bisogna anche valutare risorse ed applicazioni offerte dai vari sistemi operativi (a prescindere dal modello).In fondo, gia win2000 ridotto all'osso, senza grafica, rete, directX, file di paginazione....bla bla bla...bhe forse diventerebbe 100 MB.Anche una distribuzione Linux molto fornita o il MacOSX non scherzano come spazio richiesto.Il ragionamento sarebbe quello di permettere all'utente di poter scegliere: purtroppo qui il discorso si fa un po filosofico ed è legato alla concezione monolitica che riguarda attualmente i S.O.Forse primo tra tutti è lo stesso Win2000 per il quale non esiste praticamente alcuna opzione di installazione.Questo puo costituire un peccato di presunzione di Microsoft che suppone la configurazione di default come la "migliore".Non so se altri S.O. proprietari (come mac) siano cosi vincolanti; alla base di ciò c'è pero una precisa politica aziendale che sconfina un po dalle esigenze informatiche e questo non puo essere trascurato.Discorso un po pragmatico...purtroppo pero se non vi si bada si rischia di fare la fine di 3DFX.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma tu guarda........
        - Scritto da: Anonimo
        Concordo.
        Cmq il discorso è un po ristretto: bisogna
        anche valutare risorse ed applicazioni
        offerte dai vari sistemi operativi (a
        prescindere dal modello).Beh, d'accordo. mica mi sogno di dire che il CE offre le stesse funzionalità di Win2000.....
        Il ragionamento sarebbe quello di permettere
        all'utente di poter scegliere: purtroppo qui
        il discorso si fa un po filosofico ed è
        legato alla concezione monolitica che
        riguarda attualmente i S.O.Penso che riguardi anche un altro aspetto non marginale: la tasca; intesa in tutti i sensi. In senso di risparmio per l'utente e di spesa per la software house, e viceversa ovvio.Se potessi "cucirmi" l'OS addosso credo che più di un costruttore di memorie e dischi avrebbe da dire la sua a MS. A male parole.
        Questo puo costituire un peccato di
        presunzione di Microsoft che suppone la
        configurazione di default come la
        "migliore".Non ne dubito del tutto.
        Non so se altri S.O. proprietari (come mac)
        siano cosi vincolanti;Sì.
        Discorso un po pragmatico...purtroppo pero
        se non vi si bada si rischia di fare la fine
        di 3DFX.MITICA !!!! :-(
        • cico scrive:
          Re: Ma tu guarda........


          di 3DFX.

          MITICA !!!! :-(
          Se qualcuno ne ha in giro una e l'aveva abbandonata,sono usciti da un po' i driver free per Windows XP,provati sulla macchina con il P300 vanno bene comei vecchi ufficiali per Windows 2000.
          • lord_casco scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            - Scritto da: cico
            Se qualcuno ne ha in giro una e l'aveva
            abbandonata,
            sono usciti da un po' i driver free per
            Windows XP,
            provati sulla macchina con il P300 vanno
            bene come
            i vecchi ufficiali per Windows 2000.Da non perdere: www.3dfxzone.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma tu guarda........
        Mai provato XP Embedded???WindowsXP diviso in 16000 (SEDICIMILA) microcomponenti, una sonda per verificare sulla macchina target quali drivers installare e un tool di sviluppo visuale con cui creare template e immagini per i dispositivi di boot.Eheheh...ZioBill- Scritto da: Anonimo
        Concordo.
        Cmq il discorso è un po ristretto: bisogna
        anche valutare risorse ed applicazioni
        offerte dai vari sistemi operativi (a
        prescindere dal modello).
        In fondo, gia win2000 ridotto all'osso,
        senza grafica, rete, directX, file di
        paginazione....bla bla bla...bhe forse
        diventerebbe 100 MB.
        Anche una distribuzione Linux molto fornita
        o il MacOSX non scherzano come spazio
        richiesto.
        Il ragionamento sarebbe quello di permettere
        all'utente di poter scegliere: purtroppo qui
        il discorso si fa un po filosofico ed è
        legato alla concezione monolitica che
        riguarda attualmente i S.O.
        Forse primo tra tutti è lo stesso Win2000
        per il quale non esiste praticamente alcuna
        opzione di installazione.
        Questo puo costituire un peccato di
        presunzione di Microsoft che suppone la
        configurazione di default come la
        "migliore".
        Non so se altri S.O. proprietari (come mac)
        siano cosi vincolanti; alla base di ciò c'è
        pero una precisa politica aziendale che
        sconfina un po dalle esigenze informatiche e
        questo non puo essere trascurato.
        Discorso un po pragmatico...purtroppo pero
        se non vi si bada si rischia di fare la fine
        di 3DFX.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma tu guarda........
          - Scritto da: Anonimo
          Mai provato XP Embedded???
          WindowsXP diviso in 16000 (SEDICIMILA)
          microcomponenti, una sonda per verificare
          sulla macchina target quali drivers
          installare e un tool di sviluppo visuale con
          cui creare template e immagini per i
          dispositivi di boot.

          Eheheh...

          ZioBill
          le cose sono due: o internet explorer si puo` non installare o bisogna metterlo per forza.nel primo caso vi siete fatti prendere per il c**o da redmond per qualche anno, nel secondo non si puo` neanche parlare di sistemi embedded.p.s: ovviamente il tool _deve_ essere visuale, non sia mai che ci si pieghi alla cl, eh?raist
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Mai provato XP Embedded???

            WindowsXP diviso in 16000 (SEDICIMILA)

            microcomponenti, una sonda per verificare

            sulla macchina target quali drivers

            installare e un tool di sviluppo visuale
            con

            cui creare template e immagini per i

            dispositivi di boot.



            Eheheh...



            ZioBill


            le cose sono due: o internet explorer si
            puo` non installare o bisogna metterlo per
            forza.Si possono creare delle immagini da 5 mega, senza interfaccia grafica, solo con il kernel e poco piu'. Ovviamente, in questo caso, IE puo' restare fuori. Ma e' ovvio che il tool visuale (VISUALE) gestisce anche il controllo delle dipendenze fra i moduli e se tu, ad esempio, richiedi la presenza di un modulo che si appoggia, indirettamente, a IE, allora non puoi tenerlo fuori.
            nel primo caso vi siete fatti prendere per
            il c**o da redmond per qualche anno, nel
            secondo non si puo` neanche parlare di
            sistemi embedded.
            Leggi sopra, ragazzo...
            p.s: ovviamente il tool _deve_ essere
            visuale, non sia mai che ci si pieghi alla
            cl, eh?
            Il tool genera dei template in XML che possono essere anche modificati col tuo bellissimo VI (visto che non puoi farne a meno per sentirti un informatico...eheheh...).
            raistZioBill***dimenticavo: no linux and no open source software were used to write this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........


            le cose sono due: o internet explorer si

            puo` non installare o bisogna metterlo per

            forza.
            Si possono creare delle immagini da 5 mega,
            senza interfaccia grafica, solo con il
            kernel e poco piu'. Ovviamente, in questo
            caso, IE puo' restare fuori. Ma e' ovvio che
            il tool visuale (VISUALE) gestisce anche il
            controllo delle dipendenze fra i moduli e se
            tu, ad esempio, richiedi la presenza di un
            modulo che si appoggia, indirettamente, a
            IE, allora non puoi tenerlo fuori.


            nel primo caso vi siete fatti prendere per

            il c**o da redmond per qualche anno, nel

            secondo non si puo` neanche parlare di

            sistemi embedded.


            Leggi sopra, ragazzo...
            quindi ti hanno preso per il c**o, perche` ie si puo` togliere, magari tolgo anche l'interfaccia grafica, ma si puo` togliere.
            Il tool genera dei template in XML che
            possono essere anche modificati col tuo
            bellissimo VI (visto che non puoi farne a
            meno per sentirti un
            informatico...eheheh...).
            non tutte le macchine hanno 256mb di ram, sai

            raist

            ZioBill
            ***dimenticavo: no linux and no open source
            software were used to write this post***hai dimenticato anche che non hai usato nessun neurone tuo, ma te ne sei fatto prestare uno da billraist
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            - Scritto da: Anonimo
            Vai a casa a studiare, quindicenne, che
            domani hai il compito di matematica...
            si pregano i cialtroni che non hanno neanche il buon gusto di firmarsi di farsi una carriola di affari loro e lasciar stare me e ziobill, visto che ormai siamo specie protetta.raistp.s: ma ormai l'insulto tipico di questo forum e` "vai a studiare"? sembra che qui nessuno abbia bisogno di imparare niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........

            (linux) forever!
            fa piacere sapere di non essere soli

            Regards,

            Stevieciao raist
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            o bill lascia stare sti perdenti linari, e tempo perso parlarci quando troveranno un lavoro vedrai che cambieranno ideamicrotost
          • stevie scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            - Scritto da: Anonimo
            zio bill lascia stare sti perdenti linari, e
            tempo perso parlarci quando troveranno un
            lavoro vedrai che cambieranno ideaEh, già! Tu mancavi!Dai, adesso torna a riavviare...Regards,Stevie
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma tu guarda........
          Questo WinXP Embedded mi è nuovo.Come mai non ne ha mai parlato nessuno prima?Cmq restero fedele al mio Win2000
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma tu guarda........
            - Scritto da: Anonimo
            Questo WinXP Embedded mi è nuovo.
            Come mai non ne ha mai parlato nessuno prima?E' fuori da non moltissimo, e non e' pubblicizzato perche' non e' indirizzato al mercato mainstream (la stessa licenza ti impedisce di usare xp embedded per applicazioni general purpose, anche se puoi creare delle configurazioni in tutto e per tutto identiche a XP pro). Questa limitazione nella licenza e' legata al fatto che le licenze redistribuibili costano molto meno di quelle di XP pro, per cui un'azienda potrebbe comprare 10 licenze di XPE e usarle al posto di XP...Se vai sul sito di Microsoft e fai una ricerca, trovi tutte le informazioni, compresa una versione gratuita di valutazione (che crea immagini attivate per 6 mesi, mi sembra...)
            Cmq restero fedele al mio Win2000Si, non e' male, ma XP, superato l'impatto con la GUI nuova (che puo' piacere o non piacere) migliora moltissime piccole (e grandi...) cose, non visibili in un primo momento...Dasfidania,ZioBill
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma tu guarda........
        - Scritto da: Anonimo
        Concordo.
        Cmq il discorso è un po ristretto: bisogna
        anche valutare risorse ed applicazioni
        offerte dai vari sistemi operativi (a
        prescindere dal modello).
        In fondo, gia win2000 ridotto all'osso,
        senza grafica, rete, directX, file di
        paginazione....bla bla bla...bhe forse
        diventerebbe 100 MB.La parte grafica non e' questione di "opzione di installazione" : Windows NON ESISTE senza parte grafica. E questa conta tanto nel complesso di tutto l' installato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma tu guarda........
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Concordo.

          Cmq il discorso è un po ristretto: bisogna

          anche valutare risorse ed applicazioni

          offerte dai vari sistemi operativi (a

          prescindere dal modello).

          In fondo, gia win2000 ridotto all'osso,

          senza grafica, rete, directX, file di

          paginazione....bla bla bla...bhe forse

          diventerebbe 100 MB.

          La parte grafica non e' questione di
          "opzione di installazione" : Windows NON
          ESISTE senza parte grafica. E questa conta
          tanto nel complesso di tutto l' installato.Windows "NON" esiste, senza supporto grafico, ma XP Embedde SI. Io stesso ho creato un'immagine che aveva il nucleo di NT, i servizi e poco altro e non aveva la GDI...Poi, alla fine, nel 'mondo reale' e' questione di opportunita' di aprire certi business o meno, e di come strutturare le licenze. Ora Microsoft ha ritenuto corretto creare una versione modulare del suo sistema operativo, e l'ha proposta commercialmente con una licenza diversa, e piu' restrittiva, risp. al suo OS general-purpose. In fondo in fondo, anche il mondo open source e' pieno di una miriade di licenzine e licenzucole tutte diverse l'una dall'altra...Ma stiamo parlando di due modi completamente diversi di vedere l'informatica.ZioBill***no linux and no open source...***
Chiudi i commenti