Untrusted/ Fuga da Alcatraz

di Alessandro Bottoni - Molti ritengono di poter sfuggire ai sistemi blindati. Si possono scegliere PC trusted-free? O disabilitarne le funzioni sgradite? La soluzione è una sola, ed è su una strada tutta in salita


Roma – Ci si può sottrarre al Trusted Computing ? Se si, come? Da un punto di vista concettuale, o “tassonomico”, esistono sei modi diversi di contrastare il Trusted Computing.

Evitare di acquistare prodotti “contaminati” da TC
Questa è esattamente la soluzione che propongono le aziende promotrici del TC: “Se il TC proprio non vi piace, allora non compratelo. Noi siamo solo aziende, non enti legislativi nazionali o sovranazionali. Non possiamo imporre a nessuno di usare qualcosa che non vuole usare. Se questa nostra proposta tecnologica non vi piace, allora acquistate prodotti che ne sono privi”.

Rassicurante, certo, ma sarà davvero possibile acquistare prodotti non “contaminati” da tecnologie DRM in futuro? A giudicare dall’elenco delle aziende coinvolte, a vario titolo, in questo progetto, acquistare prodotti non-TC sul libero mercato potrebbe diventare molto difficile nei prossimi anni. Tra gli oltre 100 soci del Trusted Computing Group ci sono tutte le principali aziende del settore. Ci sono aziende che detengono larghissime fette di mercato, come Microsoft, Sony, Intel, IBM, AMD, Nokia, Motorola e Siemens, ma soprattutto ci sono le aziende che detengono i brevetti fondamentali che sono necessari per produrre chip e CPU. Senza una loro autorizzazione, le altre aziende non possono produrre nulla. Basta consultare la pagina Current members del sito del TCG per rendersene conto.

Come già sottolineato nell’ultima release di Untrusted , anche la stragrande maggioranza delle aziende che non fanno parte del TCG ha comunque espresso l’intenzione di sviluppare e adottare tecnologie TC di qualche tipo. Questo è il caso di VIA Technologies con la sua tecnologia Padlock e di Cisco con le sue soluzioni NAC. Francamente, sembra proprio che presto diventerà molto difficile acquistare sistemi non-TC dai nostri fornitori abituali.

Disabilitare il TC
Quando si fa notare alle aziende promotrici che presto potrebbe essere impossibile acquistare prodotti non “contaminati” da TC, la loro risposta è spesso la seguente: “Nessun problema: il TC può anche essere disabilitato. In questo caso, il vostro PC si comporta semplicemente come un PC convenzionale”.

Questo naturalmente è vero. Per disabilitare il Trusted Computing, basta disabilitare alcune funzioni fondamentali del TPM ( Fritz Chip ), come le “endorsement key”. Il BIOS ed il firmware dei PC “trusted” dispongono di tutti gli strumenti necessari a questo scopo.
Queste procedure, tuttavia, fanno in modo che il sistema non venga più riconosciuto come sistema “affidabile” dai server di rete e dalle altre macchine. Il risultato netto è che nessun documento (file di testo, file musicale, film etc.) che sia stato protetto con tecniche DRM basate sul TC potrà più essere “aperto” e “consumato” sulla macchina in nostro possesso. Nello stesso modo, i servizi protetti da sistemi basati sul TC, come l’home banking, certi negozi online e via dicendo, non saranno più accessibili.

In pratica, in un universo TC-compliant come quello che ci aspetta, disabilitare il TPM equivale a tagliarsi fuori dal mondo con le proprie mani.

Crackare il Fritz Chip
“Crackare il Fritz Chip” è una frase priva di senso. Il Fritz Chip (TPM) non è un soldatino di silicio messo a guardia della nostra macchina (e dei nostri comportamenti), pronto ad intervenire al minimo allarme “bloccando” le nostre azioni o quelle del nostro software. Il Fritz Chip è una funzionalità della piattaforma che deve essere presente per poter accedere a documenti e servizi che sono stati protetti con questa tecnologia, esattamente come è necessaria la stampante per stampare su carta. “Uccidere” il Fritz Chip, in un modo o nell’altro, avrebbe solo il risultato di rendere questi documenti e questi servizi per sempre inaccessibili.
Il Fritz Chip ci serve vivo e vegeto. Semmai il problema è di convincerlo a fare le cose che noi vogliamo che faccia, invece di quelle per cui qualcun’altro lo ha creato. Quello che ci serve è un emulatore.

Emulare il Fritz Chip
Emulare il Fritz Chip corrisponde in un certo senso a riprendere il controllo su di esso e sul nostro sistema. Un Fritz Chip emulato in hardware o in software, infatti, sarebbe un Fritz Chip concepito per soddisfare i nostri desideri e per rispondere ai nostri ordini , non a quelli di qualcun’altro.

Come abbiamo già spiegato nei primi articoli di questa serie , secondo le specifiche del TCG, il Fritz Chip deve agire in nome e per conto del proprietario dei dati che devono essere trattati .
Ad esempio, un negozio online, prima di concederci il privilegio di scaricare sul nostro PC l’ultimo preziosissimo brano sanremese, potrebbe voler controllare che sul nostro PC non siano presenti programmi o componenti hardware in grado di scavalcare il sistema DRM messo a protezione del file. A questo scopo, il nostro fornitore può liberamente usare le funzionalità di “remote attestation” che vengono gentilmente messe a sua disposizione dal TPM presente sulla nostra macchina (pagato con i nostri soldi).

Naturalmente, questo funziona solo se il server del nostro fornitore può essere sicuro che il nostro è un vero TPM, costruito da una azienda del TCG seguendo tutti i dettami dello standard, e non uno “zombie” hardware o software che agisce sotto il nostro controllo. Il nostro zombie potrebbe facilmente raccontare al server remoto tutto quello che vuole sentirsi dire, indipendentemente dalla reale situazione del nostro PC. Per questo motivo (ma non solo per questo) il TPM è dotato di una coppia di chiavi RSA a 2048 bit, mantenute al sicuro al suo interno, che possono essere usate, direttamente o indirettamente, per stabilire l’esatta identità del chip (e del sistema su cui è installato). In questo modo, è possibile verificare che il Fritz Chip appartenga ad una serie di chip realmente prodotti da una certa azienda e che non si tratti quindi di un emulatore. Nel gergo del TC, queste chiavi si chiamano “endorsement key”.

L’uso di questa tecnica di verifica richiede però la creazione e l’uso di un database centralizzato delle endorsement key che corrispondono ai chip “reali”. Un simile database ha delle pesanti implicazioni per la privacy degli utenti e non può essere creato con leggerezza. La reazione del “pubblico” alla creazione di un simile database sarebbe sicuramente molto più feroce di quella che ha già portato nel 2000 all’abbandono dei “serial number” sulle CPU Intel dopo lo scandalo del Pentium III (vedi anche qui ). Tutto questo senza nemmeno parlare di cosa succederebbe se questo database di chiavi RSA finisse sotto il controllo di qualche malintenzionato o di qualche governo totalitario.

Deve essere stata questa la motivazione che ha spinto Apple a non usare un database delle endorsement key per impedire l’uso di emulatori (vedi i numeri precedenti di questa rubrica). Da quando è passata ad una architettura Intel come quella dei comuni PC, Apple usa un TPM per impedire l’installazione del suo prezioso sistema operativo MacOS X su dei volgari PC generici. Il controllo che viene fatto, tuttavia, si limita a verificare la presenza di un TPM funzionante, qualunque TPM (vedi http://wiki.osx86project.org/). Per questo alcuni hacker, come Maxxuss, sono riusciti ad usare un emulatore software di TPM per installare MacOS X sui PC.

In questo momento, non è ancora chiaro se Apple ed altre aziende decideranno mai di creare un database di endorsement key “autorizzate” come quello che abbiamo appena descritto. Di sicuro questo database è necessario per usare alcune funzionalità del TPM che sono di importanza cruciale per molti operatori economici presenti sul mercato. Se poi le aziende del TCG avranno il coraggio di sfidare l’opinione pubblica, e le leggi sulla privacy di alcuni paesi, con iniziative del genere, è ancora tutto da vedere.

Da un punto di vista strettamente tecnico, bisogna comunque tener presente che installare un emulatore software di TPM su un comune PC è sicuramente più semplice che tentare di installarlo su un PC dotato di un proprio TPM hardware e quindi verosimilmente in grado di difendersi da attacchi di questo tipo.


Ritorcere il TC contro i suoi ideatori
Si può anche pensare di ritorcere la tecnologia TC contro i suoi stessi ideatori, ad esempio usandola per tagliare fuori da alcuni importanti settori di mercato le aziende del TCG. Il problema è: quali settori?

Come abbiamo detto in precedenza, le aziende del TCG, nel loro insieme, detengono praticamente il monopolio mondiale della produzione di hardware ed il controllo di quasi tutti i brevetti del settore. Al loro fianco, in questa iniziativa, si sono schierate le più grandi associazioni mondiali di case editrici musicali e di case cinematografiche, come la RIAA e la MPAA. Pensare di piegare alla volontà dei cittadini questi colossi estromettendoli, ad esempio, dal mercato del software libero o da quello dei contenuti liberi, è francamente una pura illusione.

Una situazione analoga si potrebbe verificare su Internet. In un ipotetico mondo TC-compliant, in cui è concesso di collegarsi alla Rete solo a chi dimostra di attenersi a determinate regole (stabilite dalle aziende e/o dalla legge), si può sicuramente pensare ad una Internet “alternativa” e libera, costruita con tecnologie VPN e/o con tecnologie wireless. Il problema è: per farci cosa?

Una internet come questa sarebbe tagliata fuori da tutti i servizi commerciali, dai servizi di informazione e da ogni altra cosa che fa parte della nostra vita civile così come la conosciamo. Sarebbe condannata ad essere una “darknet” popolata di oscuri personaggi in cerca di anonimato. Il genere di posto in cui non lascereste mai entrare vostra figlia da sola.

Regolarne l’uso per vie legali
Diciamolo: l’unico vero modo per sottrarsi ai nefasti effetti del TC è quello di renderlo illegale o, più esattamente, di regolarne l’uso per legge.

Una azione legislativa, anche solo a livello nazionale, che impedisse ai produttori di installare TPM ed altre diavolerie sui PC, e sugli altri dispositivi digitali, avrebbe sicuramente un effetto dirompente sul cartello di aziende che promuove questa tecnologia. Nessun manager sano di mente è disposto a perdere un mercato capace di assorbire milioni di sistemi all’anno, come quello rappresentato da una intera nazione. In particolare, nessuno ha voglia di iniziare una guerra con un governo qualunque, sapendo benissimo in partenza che molti altri seguiranno il suo esempio non appena la popolazione, ed i politici, di mezzo mondo si renderanno conto della posta in gioco.

Come anticipavo poco sopra, tuttavia, la vera soluzione al “problema del Trusted Computing” non è tanto quella di renderlo illegale, quanto piuttosto quella di regolarne l’uso. Questo per due ragioni: da un lato il TC può effettivamente fornire all’utente finale dei vantaggi in termini di sicurezza. Si tratta più che altro di eliminare le “feature” che sono utili a controllare l’utente, invece che a proteggerlo. Dall’altro, una soluzione “regolamentata” non presterebbe il fianco a pericolose contestazioni di carattere politico.

Da un punto di vista strettamente tecnico, regolare per legge l’uso del TC è abbastanza facile. Si tratta sostanzialmente di stabilire i seguenti principi.

1) Divieto assoluto di usare le “endorsement key” presenti sul sistema per identificare il sistema stesso, i programmi da esso utilizzati e l’utente. Libertà di usare a questo scopo delle Smart Card rimovibili ed un apposito lettore. Le Smart Card possono essere fisicamente distrutte o rimpiazzate, all’occorrenza, senza distruggere o rimpiazzare il sistema nel suo complesso. In questo modo si svincola l’ identità dal sistema e dall’ utente . Da un lato, questo permette un più facile controllo della propria “identità digitale” da parte dell’utente, dall’altro impedisce ai fornitori di legare il consumo di prodotti e servizi ad una specifica macchina (che potrebbe essere già stata certificata come “affidabile” al momento della produzione).

2) Divieto assoluto di esaminare la macchina dell’utente (Remote Attestation). Che cosa l’utente utilizzi per consumare un prodotto od un servizio, deve (ripeto: deve ) essere un suo personalissimo problema. Il fornitore non ha né la necessità né il diritto di esaminare la macchina dell’utente prima di fornirgli prodotti o servizi di nessun genere. Il modo migliore di ottenere questo risultato è probabilmente quello di permettere all’utente di “sovrascrivere” deliberatamente il certificato di attestazione che viene generato dal TPM, cioè la cosiddetta tecnica di “owner override” proposta da Seth Schoen di EFF.

3) Pur non essendo un problema specifico del TC, sarebbe anche necessario stabilire per legge che i sistemi DRM debbano seguire strettamente quanto prescritto dalla legge in termini di diritto d’autore e non possano permettersi di fare nient’altro. Ad esempio, se il diritto d’autore scade 70 anni dopo la morte dell’autore, il DRM deve “liberare” i contenuti che tiene in ostaggio dopo quella data. Nello stesso modo, i sistemi DRM non devono assolutamente permettersi di installare rootkit o strumenti di user tracing, come è già successo (vedi il caso Sony/BMG ). Stabilire questi principi è necessario per evitare che i sistemi DRM basati su TC, che sono sostanzialmente inviolabili, diventino veri e propri strumenti di controllo sull’informazione, e sui dati, e quindi strumenti di potere.

Naturalmente, ciò che è facile sul piano tecnico potrebbe benissimo non esserlo sul piano politico, ma questa è davvero un’altra storia.

Alessandro Bottoni
http://laspinanelfianco.wordpress.com/

Link utili
Aziende che fanno parte del TCG
Emulatore software di TPM per Linux
Maxxuss

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    comandi vocali
    sarebbe utile poter comandare con la voce su questi cosi.. :)
  • Anonimo scrive:
    meglio il linux a manovella a 75 euri
    piu avanza tecnologicamentedurata della batteria enorme e in piuc'è la manovellasistema operativo sicuro ed esente dallemigliaia di fetecchie che affliggono xp,il sistema piu bucato della storia dell'informaticacosto 15 volte minorefregatura da vendere come oggettino coloratoa quanti credono che la tecnologia sia una moda
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio il linux a manovella a 75 eur
      Hehehe, la storia della manovella mi fa venire da ridere!Ora scusa, vado a pedalare un pò sul generatore, che il pc ha bisogno di corrente!!!LOL!
      • Anonimo scrive:
        Re: meglio il linux a manovella a 75 eur
        - Scritto da: Anonimo
        Hehehe, la storia della manovella mi fa venire da
        ridere!

        Ora scusa, vado a pedalare un pò sul generatore,
        che il pc ha bisogno di corrente!!!

        LOL!Minchia che ridere (cit.)
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio il linux a manovella a 75 eur
      - Scritto da: Anonimo
      piu avanza tecnologicamente
      durata della batteria enorme e in piu
      c'è la manovellaSara per questo che stiamo tutti usando pc a manovella, eh?Puah, meglio un mac di queste schifezze di linux e xpCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto rumore per nulla
    - Scritto da: Anonimo
    non è una novità

    è più ingombrante e pesante di un palmare

    fa meno cose di un portatile da 10" o 12"

    ha una batteria dalla durata ridicola

    costa un sacco

    a cosa serve? a niente!!!Aspetta aspetta... mi dicono dalla regia che ci si può installare Linuzzo! Allora è l'invenzione del secolo!
  • Anonimo scrive:
    solita schifezza da fessacchiotti utonti
    durata delle batterie ridicolahardware vecchio e stravecchiocosti enormiincredibile tentativo di scrocco che fallirà sicuramente
    • Anonimo scrive:
      Re: solita schifezza da fessacchiotti ut
      - Scritto da: Anonimo
      durata delle batterie ridicola
      hardware vecchio e stravecchio
      costi enormi

      incredibile tentativo di scrocco che fallirà
      sicuramentee invece, proprio per questo, avra' successo.
  • pikappa scrive:
    recensione di sti cosi,2ore di autonomia
    http://www.xyzcomputing.com/index.php?option=content&task=view&id=586come detto la batteria al momento dura al massimo 2/3 ore e il prezzo è intorno ai 1000$IN FUTURO dovrebbero riuscire ad aumentargli l'autonomia e a far scendere i prezzi (probabilmente, aggiungo io, dei vecchi, in favore dei nuovi modelli più prestanti che costeranno sempre 1000$)quindi al momento non sono altro che giocattoli costosi (a questo punto è più conveniente il nokia 770 che costa 350?)
    • Anonimo scrive:
      Re: recensione di sti cosi,2ore di auton
      A questo punto qualche produttore hw e sw fa il piacere di tirare fuori cose tipo adattatore ethernet, bt e wi-fi per psion serie 5mx e lo fornisce a corredo di un browser aggiornato.Psion serie 5mx (150 euro, 40 ore di autonomia con 2 stilo) e basta con sti giocattoli
  • pikappa scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    Forse non l'hai capito, ma le 2 ore di

    autonomia



    sono quelle "dichiarate" del modello in
    esame



    (unico esemplare attualmente tangibile)





    Dichiarate a massimo consumo.



    "dichiarate". punto.




    non posso rispondere, perché non uso il PB per

    guardare DVD. In ogni caso, non ha alcun nesso

    con quello di cui si sta parlando

    Certo che lo ha. Ti dura sempre 6 ore la batteria
    in questo caso? Fai un test e dimmi se ci arrivi
    alle 2.Ho provato a guardarmi un film, com il mio ibookG4 in batteria e collegato alla TV, passa tranquillamente le 2 ore di autonomia
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera

    Che se ne fa la gente di un computer se non ci
    scrive codice? Tanto vale usare una console.Certo, peccato per i software di office, per l'e-mail, per i software di grafica, per editing audio...
  • Anonimo scrive:
    utonti italioti unici al mondo
    solo loro, mentre tutti i paesi tecnologicamenteavanzati sputano sulla robaccia di redmond,si precipitano a mettersi alla pecora per farsispillare l'ennesima milionata in cambio di fuffacolorata e sfarfallanteil terzo mondo ormai e' qui
  • Anonimo scrive:
    ahahaha !!! xp coglion edition
    buuaaaahahaha !!!!!!!!!!!!!Un celerone di 8 anni fa e il sistema piu bacato mai messo in circolazione per 1000 euri ! Incredibile checi sia gente tanto sprovveduta da buttare soldi inciofeche del genere ! Davvero c'è tanta gente che davanti alla pubblicita'spegne il cervello ? Complimenti ! Hanno quelloche si meritano dalla vita, telecomandati dalmarketing dalla culla alla tomba....Vergogna, citrulli !!
    • Anonimo scrive:
      Re: ahahaha !!! xp coglion edition
      - Scritto da: Anonimo
      buuaaaahahaha !!!!!!!!!!!!!

      Un celerone di 8 anni fa e il sistema piu bacato
      mai messo in circolazione per 1000 euri !
      Incredibile che
      ci sia gente tanto sprovveduta da buttare soldi in
      ciofeche del genere !
      Davvero c'è tanta gente che davanti alla
      pubblicita'
      spegne il cervello ? Complimenti ! Hanno quello
      che si meritano dalla vita, telecomandati dal
      marketing dalla culla alla tomba....
      Vergogna, citrulli !!la cpu è di ultima generazione, perche dovete sempre inventarvi l cose basta leggere!
    • Anonimo scrive:
      Re: ahahaha !!! xp coglion edition
      -
      Vergogna, citrulli !!tu sei uno di quelli che si vanta perche compila i programmi con la riga di comando gcc hello.c vero?accendilo tu il cervello linuaxro dei miei stivali.
  • Anonimo scrive:
    virus e spyware a gogò con origano
    la mobilità della panoplia di fetecchie aumenterà sicuramente, anche perche' chi volesse navigarecon sto cesso, dopo averci messo antivirus, antispyware,antipishing, firewall, etc, dovrebbe aspettare un quarto d'ora prima di completare il boot e a quel punto, dopo tanto rimuginare, il catorcio avrebbe le pile scariche
  • Anonimo scrive:
    catorcio con hw vecchio per scroccare $
    non c'è limite alla vergogna: questi chiedonoun mucchio di soldi per roba che va con iceleron 900 solo per vuotare i magazzinie' veramente una cosa schifosa: chi butta soldiin una fetecchia del genere ? evidentemente ilragazzotto che vuole essere alla modatecnicamente si tratta di un semplice scrocco
    • Anonimo scrive:
      Re: catorcio con hw vecchio per scroccar
      - Scritto da: Anonimo
      non c'è limite alla vergogna: questi chiedono
      un mucchio di soldi per roba che va con i
      celeron 900 solo per vuotare i magazzini

      e' veramente una cosa schifosa: chi butta soldi
      in una fetecchia del genere ? evidentemente il
      ragazzotto che vuole essere alla moda

      tecnicamente si tratta di un semplice scroccose sei ignorante perche devi per forza scrivere su questo forum ,puoi anche startene per le tue direipatetico non sai nemmeno quello che stai dicendo, definire la cpu inclusa vecchia significa che non hai la minima idea di cosa sia
      • Anonimo scrive:
        Re: catorcio con hw vecchio per scroccar
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        non c'è limite alla vergogna: questi chiedono

        un mucchio di soldi per roba che va con i

        celeron 900 solo per vuotare i magazzini



        e' veramente una cosa schifosa: chi butta soldi

        in una fetecchia del genere ? evidentemente il

        ragazzotto che vuole essere alla moda



        tecnicamente si tratta di un semplice scrocco

        se sei ignorante perche devi per forza scrivere
        su questo forum ,puoi anche startene per le tue
        direi

        patetico non sai nemmeno quello che stai dicendo,
        definire la cpu inclusa vecchia significa che non
        hai la minima idea di cosa sia"It is interesting to note that though this may be a coup for Intel, a success during a confirmed low point, they did not develop a new processor for this project. The UMPCs currently use a mix of Intel's low-power mobile processors, the Pentium M and Celeron M."Ah beh queste sono novità impressionanti
  • Anonimo scrive:
    Ma windows non vi basta a casa e lavoro.
    ..ora ve lo volete pure portare a spasso ?? ma allora volete rovinarvi la vita
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma windows non vi basta a casa e lav
      - Scritto da: Anonimo
      ..ora ve lo volete pure portare a spasso ?? ma
      allora volete rovinarvi la vita
      e poi i "tecnici" esperti di pc chiamati quando WIndows va "lento" come campano?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea


    PS: sopratutto è economico... mai più senza

    Anche qui: il prezzo iniziale, dall'articolo,
    sarà comunque inferiore ai 1000 dollari, ed entro
    due anni dovrebbero valere intorno ai 500! Meno
    di un portatile!Quanto volevi pagare una cosa del
    genere?Si, quando avranno i magazzini ancora pieni perche' non ne avranno venduto uno!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E il pinguino sente freddo
    Ormai il linux non se lo caga più nessuno... ahahah poveri linari, anni persi nelle cantine di tutto il web nella speranza un giorno di essere i padroni del mondo e poter vivere anche loro senza le elemosine Paypal-Likeè finita per linux, è finita per voi linari, da domani vi tocca lavorare nelle miniere cinesi oppore imparare visual studio e vivere assieme a noi in un mondo migliore (win)
    • Anonimo scrive:
      Re: E il pinguino sente freddo
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai il linux non se lo caga più nessuno...
      ahahah

      poveri linari, anni persi nelle cantine di tutto
      il web nella speranza un giorno di essere i
      padroni del mondo e poter vivere anche loro senza
      le elemosine Paypal-Like

      è finita per linux, è finita per voi linari, da
      domani vi tocca lavorare nelle miniere cinesi
      oppore imparare visual studio e vivere assieme a
      noi in un mondo migliore

      (win)Sei il migliore!Ti autovoti 4,62, io ti voterò 5, tanto i voti servono...
      • Anonimo scrive:
        Re: E il pinguino sente freddo
        ..il discorso è sempre quello... se stai tanto bene con il tuo winzozzo, perchè te la rosichi?
    • Anonimo scrive:
      Re: E il pinguino sente freddo
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai il linux non se lo caga più nessuno...
      ahahah

      poveri linari, anni persi nelle cantine di tutto
      il web nella speranza un giorno di essere i
      padroni del mondo e poter vivere anche loro senza
      le elemosine Paypal-Like

      è finita per linux, è finita per voi linari, da
      domani vi tocca lavorare nelle miniere cinesi
      oppore imparare visual studio e vivere assieme a
      noi in un mondo miglioreSecondo te quanto ci metteranno a sviluppare una versione di Linux per questi catorci?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo
    i primi modelli che usciranno adesso costeranno
    1000 dollari per la precisione 1190 dollari se parliamo del samsung... ovviamente tasse (IVA) escluse
  • Anonimo scrive:
    che schifo ! hw vecchio a peso d'oro !!
    ma chi compra sto catorcio con un celerondi 6 anni fa a 1500 Euroladrate come queste se ne vedono poche
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo ! hw vecchio a peso d'oro
      - Scritto da: Anonimo
      ma chi compra sto catorcio con un celeron
      di 6 anni fa a 1500 Euro
      ladrate come queste se ne vedono pocheCioò che costa e che è innovativo è l'estrema miniaturizzazione del dispositivo che non ha eguali al momento (almeno per quello che ne so, ma sarei felice di essere smentito). Non capisco poi come tu faccia a dire che è hardware di 6 anni fa.... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: che schifo ! hw vecchio a peso d'oro
        - Scritto da: Anonimo
        ... Non capisco
        poi come tu faccia a dire che è hardware di 6
        anni fa.... ;)Se è per quello non si capisce nenche come faccia a dire che costa così tanto!
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    La PSP regge 5 ore scarse. Per quello che deve fare è una miseria
  • Anonimo scrive:
    Costerà anche questo 100$?
    Solito pacco Microsoft e Intel che da anni ci rifilano roba vecchia ripulendone l'interfaccia e dando qualche Ghertz in più. AMD64, Linux, OLPC... questo è il futuro, il resto è un film già visto, una storia che si ripete e ci vuole nuovamente prendere per i fondelli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Costerà anche questo 100$?
      - Scritto da: Anonimo
      Solito pacco Microsoft e Intel che da anni ci
      rifilano roba vecchia ripulendone l'interfaccia e
      dando qualche Ghertz in più. AMD64, Linux,
      OLPC... questo è il futuro, il resto è un film
      già visto, una storia che si ripete e ci vuole
      nuovamente prendere per i fondelli.ahhhhhhh, il futuro,ecco perchè non lo vedo ancora da nessuna parte.Se mi riesci a dire anche tra quanto futuro. Non vorrei aspettare altri 20 anni prima di vedere finalmente linux da qualche parte
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo
    a mio avviso l'esemplare più riuscito di un
    simile dispositivo è la PSP di Sony.....
    Ci apri e usi i tuoi documenti con la psp?
    non penso che gli UMPC avranno un grande
    mercato......la potenza di calcolo è bassa, Di più di una psp e paragonabile ad un portatile entry level.
    la
    durata delle batterie pure, le dimensioni sono
    troppo elevate...Questo può essere.

    inoltre il sistema di input non è dei migliori....Ah, beh, scrivere lettere con il joypad della psp invece è facile...
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    Touchè !Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Ci provano
    Ci provano a trovare nuovi mercati, ma tanto non sfondano........
  • -mirko86- scrive:
    Riconoscitore Caratteri
    Ma il riconoscitore caratteri di windows è in grado di trasformare in testo le formule matematiche ?PS: mi riferisco alla metematica universitaria, non alle addizzioni e sottrazioni...
    • Anonimo scrive:
      Re: Riconoscitore Caratteri
      - Scritto da: -mirko86-
      Ma il riconoscitore caratteri di windows è in
      grado di trasformare in testo le formule
      matematiche ?Tecnicamente parlando non è un riconoscitore di caratteri (OCR) ma un riconoscitore di "stroke". In pratica riconosce il movimento della penna ed è per questo che è molto preciso.Per il tablet pc esistono delle applicazioni che riconoscono la matematica (cerca MathJournal per esempio) e fanno persino i conti ma non so se funzionano decentemente su un UMPC. In realtà per questo tipo di lavoro è probabilmente meglio un tablet pc "tradizionale" con lo schermo grande.
  • Giambo scrive:
    Re: Avanti M$ !!!
    - Scritto da: Trollfighter
    Solo una mente superiore come quella dello Zio
    Bill poteva concepire un gioiello del genere. Che
    sapore ha la polvere linari ? AHAHAHAHAHAH


    "Il Kernel non è tutto!" (Trollfighter)

    (troll)(troll)(troll)LOL, sono passate due ore dal tuo post, e nessuno ti ha degnato di una risposta.Scarso come troll, scarso :D !!
    • Trollfighter scrive:
      Re: Avanti M$ !!!
      - Scritto da: Giambo

      - Scritto da: Trollfighter

      Solo una mente superiore come quella dello Zio

      Bill poteva concepire un gioiello del genere.
      Che

      sapore ha la polvere linari ? AHAHAHAHAHAH





      "Il Kernel non è tutto!" (Trollfighter)



      (troll)(troll)(troll)

      LOL, sono passate due ore dal tuo post, e nessuno
      ti ha degnato di una risposta.
      Scarso come troll, scarso :D !!Bhe, io ti rispondo addirittura il giorno dopo...In ogni caso c'è poco da replicare a quello che ho detto all'inizio: è una verità è incontestabile.
      • Giambo scrive:
        Re: Avanti M$ !!!
        - Scritto da: Trollfighter

        LOL, sono passate due ore dal tuo post, e
        nessuno

        ti ha degnato di una risposta.

        Scarso come troll, scarso :D !!

        Bhe, io ti rispondo addirittura il giorno dopo...Dormito bene ?
        In ogni caso c'è poco da replicare a quello che
        ho detto all'inizio: è una verità è
        incontestabile.Certo, come no (rotfl) ... Datti da fare, troll, non mi sto' divertendo !
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Forse non l'hai capito, ma le 2 ore di
    autonomia


    sono quelle "dichiarate" del modello in esame


    (unico esemplare attualmente tangibile)



    Dichiarate a massimo consumo.

    "dichiarate". punto.

    non posso rispondere, perché non uso il PB per
    guardare DVD. In ogni caso, non ha alcun nesso
    con quello di cui si sta parlandoCerto che lo ha. Ti dura sempre 6 ore la batteria in questo caso? Fai un test e dimmi se ci arrivi alle 2.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    Forse non l'hai capito, ma le 2 ore di autonomia

    sono quelle "dichiarate" del modello in esame

    (unico esemplare attualmente tangibile)

    Dichiarate a massimo consumo."dichiarate". punto.

    , così

    come il prezzo è il prezzo di quel modello.

    Leggiti l'articolo di PI.Di articoli ce ne sono tanti... il prezzo sarà tra i 500 e i 1000. inizialmente, per il modello di cui si sta parlando, sarà 1000. punto


    Quanto durano le batterie "da 6 ore" del tuo
    bel


    portatile G4 da 12" se guardi un dvd con lo


    schermo ad una buona luminosità e l'audio ad
    un


    buon volume?



    Uso altri metodi per guardare DVD, ma non vedo
    il

    nesso con quello di cui si sta parlando

    Rispondi alla domanda, please.non posso rispondere, perché non uso il PB per guardare DVD. In ogni caso, non ha alcun nesso con quello di cui si sta parlando
  • Giambo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    IMHO, finira' come i tablets: Dopo anni dal loro

    lancio sono ancora un prodotto di nicchia (Per

    non dire un FLOP).

    Sono di nicchia anche per via del prezzo.
    Normalmente i tablet stanno sulla fascia di
    prezzo dei 2000. I portatili su quella dei 1000.
    Se non fossero stati così cari, io ad esempio
    avrei preso un tablet al posto di un portatile. Quelle poche persone che ho visto lavorare con i tables bestemmiavano a causa del riconoscimento della scrittura, della durata della batteria e dalla stabilita' del sistema.Ma la cosa piu' divertente e' che quel che facevano con il tablet potevano farlo benissimo con carta e penna (90% dei casi), studiando la tavola pitagorica (Restante 8% dei casi) o usando un portatile (Vabbeh, il tale ha ricevuto un ppt del collega con un test "tette rifatte Vs. tette originali :-p)

    Questo Origami e' solo piu' piccolo (E forse

    anche piu' scomodo da usare), non vedo perche'

    dovrebbe sfondare dove altri non ce l'hanno

    fatta.

    Questo origami è pure molto meno costoso. Secondo
    microsoft dovrebbe andare verso i 500. Quando
    cambierò portatile, mi prenderò un origami.Buona fortuna ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo
    Forse non l'hai capito, ma le 2 ore di autonomia
    sono quelle "dichiarate" del modello in esame
    (unico esemplare attualmente tangibile)Dichiarate a massimo consumo.
    , così
    come il prezzo è il prezzo di quel modello.
    Leggiti l'articolo di PI.

    Quanto durano le batterie "da 6 ore" del tuo bel

    portatile G4 da 12" se guardi un dvd con lo

    schermo ad una buona luminosità e l'audio ad un

    buon volume?

    Uso altri metodi per guardare DVD, ma non vedo il
    nesso con quello di cui si sta parlandoRispondi alla domanda, please.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea




    Forse non lo sai, ma prodotti simili (es. Nokia)

    usano proprio le memorie flash

    La Nokia fa Tablet-PC?
    Link...
    http://europe.nokia.com/nokia/0,,74866,00.htmlwww.maemo.orgcon linux dentro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo
    Anche le 8 ore sono citate in molti altri posti.
    Semplicemente macitynet ha fatto due operazioni:
    prende il prezzo massimo della forbice (tra i 500
    ed i 1000 dollari) e dice che costeranno 1000
    dollariForse non l'hai capito, ma le 2 ore di autonomia sono quelle "dichiarate" del modello in esame (unico esemplare attualmente tangibile), così come il prezzo è il prezzo di quel modello.
    Quanto durano le batterie "da 6 ore" del tuo bel
    portatile G4 da 12" se guardi un dvd con lo
    schermo ad una buona luminosità e l'audio ad un
    buon volume? Uso altri metodi per guardare DVD, ma non vedo il nesso con quello di cui si sta parlando
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    guarda che solo lo 0.01% degli utenti scrive

    codice, gli altri 99.99% il computer si limitano

    ad usarlo

    Grazie a quel 0.01%, che se nessuno scrivesse
    codice, tu col computer ci giochi al solitario di
    windows, anzi, nemmeno quello.

    Che se ne fa la gente di un computer se non ci
    scrive codice? Tanto vale usare una console.Ma sei scemo? e' grazie a quel 99.99% che tu che scrivi codice ( ma lo fai sul serio?) che ogni mese porti a casa uno stipendio
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    Invece è proprio quello il suo punto di forza.

    Che può far girare tutte le applicazioni di XP.

    certo, ma su uno schermo da 800x480 è ridicolo
    Si riesce a lavorare ancora benissimo con risoluzioni da 800x600. Fai te.



    hard disk interno:





    ovvio... come lo velevi? esterno?



    Poteva usare memorie flash...

    certo, e morire prima ancora di ascere
    Forse non lo sai, ma prodotti simili (es. Nokia) usano proprio le memorie flash



    Infatti avrà 8 ore

    *avrà*... per ora si parla di 2 ore di autonomia
    *avrà* una giornata, in futuro. Le 2 ore di autonomia sono a pieno carico. Le 8 ore sono l'autonomia allo stato attuale con carico di lavoro minimo. Esattamente le stesse condizioni in cui il mac g4 12" ha 6 ore di autonomia.

    Non a te. Oppure sai le esigenze di ogni
    persona?

    "servire" non servirà a nessuno.
    Che poi a qualcuno piaccia,se lo compra, e lo
    usa, è un altro disocrsoNuovamente parli come se tu sapessi le esigenze di tutti. Brutta cosa....

    Sono dichiarate OTTO ore di autonomia

    i modelli presentati hanno DUE ore di autonomia
    Leggi sopra



    Grafica? Su uno schermo così piccolo?





    con un celeron 500?



    Pentium M 900 MHz. Leggi l'articolo, almeno.

    §Va bene, abbiamo capito... ma non ci fai
    comunque grafica su uno schermo da 800x480... non
    ti ci stanno neanch ele palette degli
    strumenti... ma stiamo scherando?
    Non è fatto per fare grafica, ovvio. Ma guarda che esistono anche altri ambiti applicativi oltre alla grafica....



    Sviluppo?





    senza tastiera?



    Ha il touchscreen ed una tastiera virtuale.

    Certo... comodissima... prova ad usarla una
    tastiera di quella dimensioni su un monito touch,
    poi ne riparliamo... (te lo dico con congnzione
    di causa...)Prima di parlare (anche perché differisce dalle solite tastiere... non so se lo noti ma si può digitare pure con i pollici) voglio provarla. Inoltre esiste anche la penna con riconoscimento della scrittura. Provato su un tablet e trovato bene.
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    - Scritto da: Anonimo
    Sono una bellezza sti affari ma a chi possono
    risultare utili ?A parte il problema dell'autonomia, si può navigare wireless comodamente in POLTRONA (è come leggere un libro)... sono anni che sogno di poter navigare spaparanzato sul divano!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Simpatico ma l'utilità ?

      leggere un libro)... sono anni che sogno di poter
      navigare spaparanzato sul divano!!!Si anch'io lo sogno, anzi tutta la notte mi rigiro con gli incubi dopo aver lavorato tutto il di' con il pc wifi sul divano....Incubiiiiiii da stress lavorativooooo
      • Anonimo scrive:
        Re: Simpatico ma l'utilità ?
        - Scritto da: Anonimo

        (...) dopo aver lavorato tutto il
        di' con il pc wifi sul divano....

        Incubiiiiiii da stress lavorativoooooSulla scrivania si lavora e si scrive meglio...In poltrona ci si rilassa (okay x lettura ma non x scrittura)!
    • Anonimo scrive:
      Re: Simpatico ma l'utilità ?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Sono una bellezza sti affari ma a chi possono

      risultare utili ?

      A parte il problema dell'autonomia, si può
      navigare wireless comodamente in POLTRONA (è come
      leggere un libro)... sono anni che sogno di poter
      navigare spaparanzato sul divano!!!mah io lo faccio da parecchio con il mio ibook (è abbastanza piccolo da poter essere tenuto in mano)
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    Dove l'avete letto questo delle due ore?





    per esempio qui






    http://www.macitynet.it/macity/aA24087/index.shtml





    ma anche in molti altri posti



    Ah, beh, se lo dice maccitynet non può che
    essere

    vero.

    Quale parola non conosci di "anche in molti altri
    posti"?
    Google è tuo amico...
    Anche le 8 ore sono citate in molti altri posti. Semplicemente macitynet ha fatto due operazioni:prende il prezzo massimo della forbice (tra i 500 ed i 1000 dollari) e dice che costeranno 1000 dollariPrende la durata delle batterie a pieno carico di lavoro (2 ore) e la spaccia come durata massima delle batterie.Quanto durano le batterie "da 6 ore" del tuo bel portatile G4 da 12" se guardi un dvd con lo schermo ad una buona luminosità e l'audio ad un buon volume?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo


    Dove l'avete letto questo delle due ore?



    per esempio qui



    http://www.macitynet.it/macity/aA24087/index.shtml



    ma anche in molti altri posti

    Ah, beh, se lo dice maccitynet non può che essere
    vero.Quale parola non conosci di "anche in molti altri posti"?Google è tuo amico...bye
  • Anonimo scrive:
    O sta in una tasca, o non ci sta
    Sarà una mia opinione, ma parlando di dimensioni penso che "il minimo ingombro" sia tangibile per l'utente "per grandi differenze". Voglio dire, uno strumento portatile o sta in una tasca o non ci sta. Se non ci sta, che differenza c'è tra doversi portare in giro un tablet pc di 7" rispetto ad un portatile di 12" ultrasottile, tanto x dire? Per me il tablet pc non è più comodo perche' piu' piccolo..c'e' poca differenza..
    • Anonimo scrive:
      Re: O sta in una tasca, o non ci sta
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà una mia opinione, ma parlando di dimensioni
      penso che "il minimo ingombro" sia tangibile per
      l'utente "per grandi differenze". Voglio dire,
      uno strumento portatile o sta in una tasca o non
      ci sta. Se non ci sta, che differenza c'è tra
      doversi portare in giro un tablet pc di 7"
      rispetto ad un portatile di 12" ultrasottile,
      tanto x dire? Per me il tablet pc non è più
      comodo perche' piu' piccolo..c'e' poca
      differenza..essenziale ed efficace... come non essere d'accordo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo


    Mah... In effetti l'hardware in se non sembra


    malaccio, però ci sono sempre i soliti dubbi:





    1) Schermo 800x480,



    ridicolo per usare una versione full di XP

    Invece è proprio quello il suo punto di forza.
    Che può far girare tutte le applicazioni di XP.certo, ma su uno schermo da 800x480 è ridicolo


    hard disk interno:



    ovvio... come lo velevi? esterno?

    Poteva usare memorie flash...certo, e morire prima ancora di ascere


    la


    batteria quanto mi deve durare? Già su un


    portatile, con un utilizzo intensivo la atteria


    difficilmente va oltre le due ore, dentro sto


    coso la batteria non potrà neanche essere delle


    dimensioni di quella di un notebook...



    Se lo dici tu... sul mio PowerBook faccio le 4

    ore tranquillo.

    Su un dispositivo che dovrebbe rappresentare

    l'emblema della mobilità, mi aspetterei almeno 8

    ore, altrimenti è inutile

    Infatti avrà 8 ore*avrà*... per ora si parla di 2 ore di autonomia


    2) Ma a chi serve?



    a nessuno

    Non a te. Oppure sai le esigenze di ogni persona?"servire" non servirà a nessuno.Che poi a qualcuno piaccia,se lo compra, e lo usa, è un altro disocrso


    ma sarà solo


    uno sfizio per appassionati o per chi ha


    ESTREME esigenze di mobilità,



    con 2 ore scarse di autonomia?

    Sono dichiarate OTTO ore di autonomiai modelli presentati hanno DUE ore di autonomia


    Grafica? Su uno schermo così piccolo?



    con un celeron 500?

    Pentium M 900 MHz. Leggi l'articolo, almeno.§Va bene, abbiamo capito... ma non ci fai comunque grafica su uno schermo da 800x480... non ti ci stanno neanch ele palette degli strumenti... ma stiamo scherando?


    Sviluppo?



    senza tastiera?

    Ha il touchscreen ed una tastiera virtuale.Certo... comodissima... prova ad usarla una tastiera di quella dimensioni su un monito touch, poi ne riparliamo... (te lo dico con congnzione di causa...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    Questo è il vero computer portatile. Non
    sono dei



    desktop replacement come i portatili
    attuali, ma



    dei veri e propri computer da viaggio.





    Certo... soprattutto con la batteria che dura


    due ore.



    Dove l'avete letto questo delle due ore?

    per esempio qui
    http://www.macitynet.it/macity/aA24087/index.shtml

    ma anche in molti altri posti
    Ah, beh, se lo dice maccitynet non può che essere vero.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: TADsince1995


    Mah... In effetti l'hardware in se non sembra

    malaccio, però ci sono sempre i soliti dubbi:



    1) Schermo 800x480,

    ridicolo per usare una versione full di XPInvece è proprio quello il suo punto di forza. Che può far girare tutte le applicazioni di XP. Inoltre gli 800x480 saranno il MINIMO della risoluzione.

    processore sicuramente

    abbastanza potente,

    ROTFL
    Pentium M a 900 Mhz nei primi modelli. Io direi ottimo.

    hard disk interno:

    ovvio... come lo velevi? esterno?
    Poteva usare memorie flash...

    la

    batteria quanto mi deve durare? Già su un

    portatile, con un utilizzo intensivo la batteria

    difficilmente va oltre le due ore, dentro sto

    coso la batteria non potrà neanche essere delle

    dimensioni di quella di un notebook...

    Se lo dici tu... sul mio PowerBook faccio le 4
    ore tranquillo.
    Su un dispositivo che dovrebbe rappresentare
    l'emblema della mobilità, mi aspetterei almeno 8
    ore, altrimenti è inutile
    Infatti avrà 8 ore

    2) Ma a chi serve?

    a nessuno
    Non a te. Oppure sai le esigenze di ogni persona?

    ma sarà solo

    uno sfizio per appassionati o per chi ha ESTREME

    esigenze di mobilità,

    con 2 ore scarse di autonomia?Sono dichiarate OTTO ore di autonomia

    Per il resto? Che ci faccio?

    nullaTu non ci fai nulla

    Grafica? Su uno schermo così piccolo?

    con un celeron 500?Pentium M 900 MHz. Leggi l'articolo, almeno.

    Sviluppo?

    senza tastiera?
    Ha il touchscreen ed una tastiera virtuale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo


    Questo è il vero computer portatile. Non sono dei


    desktop replacement come i portatili attuali, ma


    dei veri e propri computer da viaggio.



    Certo... soprattutto con la batteria che dura

    due ore.

    Dove l'avete letto questo delle due ore?per esempio quihttp://www.macitynet.it/macity/aA24087/index.shtmlma anche in molti altri posti
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    - Scritto da: Anonimo
    guarda che solo lo 0.01% degli utenti scrive
    codice, gli altri 99.99% il computer si limitano
    ad usarloGrazie a quel 0.01%, che se nessuno scrivesse codice, tu col computer ci giochi al solitario di windows, anzi, nemmeno quello.Che se ne fa la gente di un computer se non ci scrive codice? Tanto vale usare una console.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Questo è il vero computer portatile. Non sono
    dei

    desktop replacement come i portatili attuali, ma

    dei veri e propri computer da viaggio.

    Certo... soprattutto con la batteria che dura due
    ore.Dove l'avete letto questo delle due ore? Io leggo che vogliono portare ad almeno 24 ore l'autonomia, e che i primi modelli (fonte corriere sera) avranno autonomia di 8 ore in caso di attività ridotta (due ore più dei portatili mac a processore G4)
    E non ti dico la potenza che ha un celeron 500
    Anche questa, dove l'avete letta? I primi modelli monteranno Pentium M a 900 MHz!
    bah...

    PS: sopratutto è economico... mai più senzaAnche qui: il prezzo iniziale, dall'articolo, sarà comunque inferiore ai 1000 dollari, ed entro due anni dovrebbero valere intorno ai 500! Meno di un portatile!Quanto volevi pagare una cosa del genere?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: TADsince1995
    Mah... In effetti l'hardware in se non sembra
    malaccio, però ci sono sempre i soliti dubbi:

    1) Schermo 800x480,ridicolo per usare una versione full di XP
    processore sicuramente
    abbastanza potente, ROTFL
    hard disk interno:ovvio... come lo velevi? esterno?
    la
    batteria quanto mi deve durare? Già su un
    portatile, con un utilizzo intensivo la batteria
    difficilmente va oltre le due ore, dentro sto
    coso la batteria non potrà neanche essere delle
    dimensioni di quella di un notebook...Se lo dici tu... sul mio PowerBook faccio le 4 ore tranquillo.Su un dispositivo che dovrebbe rappresentare l'emblema della mobilità, mi aspetterei almeno 8 ore, altrimenti è inutile
    2) Ma a chi serve? a nessuno
    Sarà bellissimo, a me non piace... vedremo le successive implementazioni
    ma sarà solo
    uno sfizio per appassionati o per chi ha ESTREME
    esigenze di mobilità,con 2 ore scarse di autonomia?
    ovvero lo stesso mercato di
    nicchia dei tablet pc, che praticamente io non ho
    mai visto nei negozi. macché... questo è più di nicchia ancora...
    Può servire al classico
    "businessmen" che gira tutto il giorno e che ha
    costante bisogno di un pc e non vuole portarsi
    appresso la borsa del portatile e vuole fare il
    fighettino con i clienti. se gira tutto il giorno non se ne fa niente di un aggeggio che dopo due ore è senza batteria
    Per il resto? Che ci faccio? nulla
    Grafica? Su uno schermo così piccolo?con un celeron 500?
    Sviluppo? senza tastiera?
    Ad esclusione del primo caso che ho citato,
    comprare questo coso sarebbe un puro capriccio. E
    anche molto costoso. Peccato perchè è molto
    attraente.io lo trovo veramente terribile... se poi ci aggiungiamo anche quello schifo di XP....
  • AnyFile scrive:
    Re: la tastiera
    gia' sarebbe interessante sapere oggi quanti utilizzano la tastiera
    • Anonimo scrive:
      Re: la tastiera
      - Scritto da: AnyFile
      gia' sarebbe interessante sapere oggi quanti
      utilizzano la tastieraTu sul forum di P.I. ci scrivi col mouse o usi un microfono con riconoscimento vocale?
      • Anonimo scrive:
        Re: la tastiera

        ... o usi un
        microfono con riconoscimento vocale?ma non è quello che va sbandierando da decenni la IBM col suo oldissimo Via Voice?LOL!!!PS: mettesse open sorcio almeno i sorgenti di quella cagata di software. Forse qualche piumato disposto a portare avanti quel mattone lo trova pure.
      • AnyFile scrive:
        Re: la tastiera
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: AnyFile

        gia' sarebbe interessante sapere oggi quanti

        utilizzano la tastiera

        Tu sul forum di P.I. ci scrivi col mouse o usi un
        microfono con riconoscimento vocale?Io appartengo alla categoria di persone che utilizza i tasti delle tastiera a volte anche per passare da una finestra all'altra, ma conosco un sacco di persone che utilizzano la tastiera pochissimo (addirittura quasi per niente).Ho visto gente che per andare su un sito non e' capace di scrivere l'indirizzo URL neanche se glelo detti. L'unico modo per loro e' usare un bookmark oppure andare sulla loro home page (un portale) e seguire i link ... tutto senza mai toccare un tasto della tastiera.
  • Anonimo scrive:
    Tanto rumore per nulla
    non è una novitàè più ingombrante e pesante di un palmarefa meno cose di un portatile da 10" o 12"ha una batteria dalla durata ridicolacosta un saccoa cosa serve? a niente!!!
  • Trollfighter scrive:
    Avanti M$ !!!
    Solo una mente superiore come quella dello Zio Bill poteva concepire un gioiello del genere. Che sapore ha la polvere linari ? AHAHAHAHAHAH"Il Kernel non è tutto!" (Trollfighter)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    troppo
    spesso, troppo grande, troppo brutto, troppo windows:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    guarda che solo lo 0.01% degli utenti scrive codice, gli altri 99.99% il computer si limitano ad usarlo
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo
    Immagino di sì. Perè quella tastiera la usi anche
    in piedi, per usare decentemente la qwerty devi
    avere una base d'appoggio.Ma un computer, senza tastiera qwerty e' inservibile.Puo' andar bene solo a utonzi winari lamerosi che utilizzano il pc solo col mouse per beccarsi virus, trojans e porcherie del genere.Per scrivere codice serve la tastiera, bella larga, da usare con tutte e 10 le dita.Altrimenti quel coso e' poco meno di un telefonino (nel senso che manco ci telefoni).
  • Anonimo scrive:
    Re: Veramente portatile
    - Scritto da: AnyFile
    Una cosa di questo peso e dimensioni, e' quello
    che io posso chiamare portatile

    (mentre le cose che sono chiamate portatili, lo
    sono solo se hai un'automobile con cui portarlo)

    ci sara' da vedere se le prestazioni saranno del
    tutto comparabili a quelle dei pc (i cosi' detti
    portatili ora hanno prestazioni del tutto
    analoghe ai pc "fissi").

    Il fatto che questi siano piu' simili ai PC dei
    PDA (e con lo schermo piu' grande) dal mio punto
    di vista e' solo un vantaggio.

    Quanta e' l'autonomia delle batterie?Dicono che dovrebbe essere circa 8 ore di uso leggero. Più dei portatili mac di adesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente portatile
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: AnyFile

      Una cosa di questo peso e dimensioni, e' quello

      che io posso chiamare portatile



      (mentre le cose che sono chiamate portatili, lo

      sono solo se hai un'automobile con cui portarlo)



      ci sara' da vedere se le prestazioni saranno del

      tutto comparabili a quelle dei pc (i cosi' detti

      portatili ora hanno prestazioni del tutto

      analoghe ai pc "fissi").



      Il fatto che questi siano piu' simili ai PC dei

      PDA (e con lo schermo piu' grande) dal mio punto

      di vista e' solo un vantaggio.



      Quanta e' l'autonomia delle batterie?

      Dicono che dovrebbe essere circa 8 ore di uso
      leggero. Più dei portatili mac di adesso.la durata della batteria prevista e' di circa 3 ore ( quindi 2 all'atto pratico)http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/microsoft2/origamirevealed/origamirevealed.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente portatile

        la durata della batteria prevista e' di circa 3
        ore ( quindi 2 all'atto pratico)Mavala'...
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente portatile
          se non ti basta il link..
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente portatile
            - Scritto da: Anonimo
            se non ti basta il link..si ma se la MS mi dice almeno 4 volte di piu allora a chi devo credere?
          • pikappa scrive:
            Re: Veramente portatile
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            se non ti basta il link..

            si ma se la MS mi dice almeno 4 volte di piu
            allora a chi devo credere?sinceramente, te la senti di credere al produttore? che ha tutto l'interesse a venderli sti cosioppure credi a chi li ha visti?http://www.xyzcomputing.com/index.php?option=content&task=view&id=586
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Giambo

    - Scritto da: Anonimo



    I tablet PC esistono da anni. Se non li hai
    mai


    visti ci sara' un perche', non credi ?



    Li ho visti, e lio ho sempre trovati molto

    interessanti ma troppo costosi, e nessuno aveva

    queste dimensioni.

    IMHO, finira' come i tablets: Dopo anni dal loro
    lancio sono ancora un prodotto di nicchia (Per
    non dire un FLOP).Sono di nicchia anche per via del prezzo. Normalmente i tablet stanno sulla fascia di prezzo dei 2000. I portatili su quella dei 1000. Se non fossero stati così cari, io ad esempio avrei preso un tablet al posto di un portatile.
    Questo Origami e' solo piu' piccolo (E forse
    anche piu' scomodo da usare), non vedo perche'
    dovrebbe sfondare dove altri non ce l'hanno
    fatta.Questo origami è pure molto meno costoso. Secondo microsoft dovrebbe andare verso i 500. Quando cambierò portatile, mi prenderò un origami.
  • AnyFile scrive:
    Veramente portatile
    Una cosa di questo peso e dimensioni, e' quello che io posso chiamare portatile(mentre le cose che sono chiamate portatili, lo sono solo se hai un'automobile con cui portarlo)ci sara' da vedere se le prestazioni saranno del tutto comparabili a quelle dei pc (i cosi' detti portatili ora hanno prestazioni del tutto analoghe ai pc "fissi").Il fatto che questi siano piu' simili ai PC dei PDA (e con lo schermo piu' grande) dal mio punto di vista e' solo un vantaggio.Quanta e' l'autonomia delle batterie?
  • Giambo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Anonimo

    I tablet PC esistono da anni. Se non li hai mai

    visti ci sara' un perche', non credi ?

    Li ho visti, e lio ho sempre trovati molto
    interessanti ma troppo costosi, e nessuno aveva
    queste dimensioni.IMHO, finira' come i tablets: Dopo anni dal loro lancio sono ancora un prodotto di nicchia (Per non dire un FLOP).Questo Origami e' solo piu' piccolo (E forse anche piu' scomodo da usare), non vedo perche' dovrebbe sfondare dove altri non ce l'hanno fatta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft = innovazione e progresso
    - Scritto da: munehiro
    Ho preso un iPaq usato tempo fa. L'ho usato due
    settimane, poi l'ho lasciato a casa. dopo due
    mesi di non uso, la batteria e' andata a puttane.

    Il mio palmare attuale e' un block notes e dei
    post it.
    funzionano sempre, costano meno e... meno pippe.
    Seriamente. Purtroppo tutte queste cose, palmari, tablet, origami, etc non sono adatte a tutti. Ognuna ha il suo target di utilizzatori. Il palmare è utilissimo, ma non a tutti. Origami è utile, ma non a tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bella idea
    - Scritto da: Giambo

    - Scritto da: Anonimo

    Questo è il vero computer portatile. Non sono
    dei

    desktop replacement come i portatili attuali, ma

    dei veri e propri computer da viaggio.

    I tablet PC esistono da anni. Se non li hai mai
    visti ci sara' un perche', non credi ?Li ho visti, e lio ho sempre trovati molto interessanti ma troppo costosi, e nessuno aveva queste dimensioni. Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft = innovazione e progresso
    - Scritto da: munehiro

    Ho preso un iPaq usato tempo fa. L'ho usato due
    settimane, poi l'ho lasciato a casa. dopo due
    mesi di non uso, la batteria e' andata a puttane.

    Il mio palmare attuale e' un block notes e dei
    post it.
    funzionano sempre, costano meno e... meno pippe.
    Seriamente. Ho preso anch'io un iPaq usato, tempo fa.Un palmare è come un cellulare: ha un tempo di stand-by.Quando la batteria si scarica del tutto, è come fare un hard-reset. Per far ripartire un HP dopo un hard-reset, devi premere il pulsantino reset che ha dietro. Mi pare difficile che la batteria si rovini solo perchè si è scaricata una volta.
  • Anonimo scrive:
    pc ULTRAMOBILE sarà la fine pocketPC?
    interessante... è da vedere se attecchisce. la prima cosa che mi viene in mente è che probabilmente rosicherà definitivmente lo spazio (già esiguo) dei pocket pc... il fatto che teoricamente può far funzionare tutto il software di XP lo rende abbastanza appetibile e decisamente superiore alla piattaforma PPC. in fondo il form factor da quel poco che vedo su web è abbastanza simile a quello della PSP, piattaforma che mi sembra di discreto successo...Vedremo.
    • Anonimo scrive:
      Re: pc ULTRAMOBILE sarà la fine pocketPC
      beh non sarebbe un male, così si potrebbero concentrare solo sulle applicazioni per windows, considerando però la necessità di poter avere una doppia gui switchabile (pc di casa e origami) al volo e magari una certa rapidità nell'esecuzione /snellimento del codice
    • Anonimo scrive:
      Re: pc ULTRAMOBILE sarà la fine pocketPC
      i pocket pc fanno delle cose e i computer ne fanno altre i programmi di un pocket pc fanno ridere su un computer e viceversa.si sta andando verso molti apparecchi che fanno cose diverse non verso uno solo che fa tutto (vedi iPod)
    • Anonimo scrive:
      Re: pc ULTRAMOBILE sarà la fine pocketPC
      ma no dai secondo me e' troppo grande, il pocket pc mi sta in una tasca della giacca o dei pantaloni, questo e' un peso come portarsi dietro un libro .. a me le mani piace averle libere da pesi, altrimenti di portatili piu' potenti e piccoli da mettere in borsa ne ho gia' provati parecchi.
  • Anonimo scrive:
    Come e' messo a Trusted Computer questo?
    Immagino che sara' gia' predisposto con tutti i lucchetti digitali, DRM, e compagnian bella, questo coso...Chi e' il vero proprietario dell'oggetto?Quello che lo compra o lo zio Bill?
  • Anonimo scrive:
    Mmmmm, nuovissimooo!
    10 anni fa c'erano gia' versioni Windows 95 che giravano sugli Stylistic della Fujitsu Lo so perche' li programmavo...http://www.surplustech.com/sfujitsu.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Mmmmm, nuovissimooo!
      io li ho conosciuti solo per sbaglio vedendo alcune aste di ebay, ma mi pare che lì lo schermo fosse leggermente + grande
      • Anonimo scrive:
        Re: Mmmmm, nuovissimooo!
        - Scritto da: Anonimo
        io li ho conosciuti solo per sbaglio vedendo
        alcune aste di ebay, ma mi pare che lì lo schermo
        fosse leggermente + grandesinceramente i primi stylistic erano un po dei mattoni poi, mi sembra verso il 2000 sono usciti dei modelli piu' carini e maneggevoli ma in buona sostanza la funzionalita' era la stessa (connessione wireless, penna ottica, riconoscimento della scrittura ecc...)infatti mi meraviglio di come non ha ancora preso piede, ma vedrai che adesso che zio billy ha deciso che andranno per la maggiore diventeranno l'invenzione del secolo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mmmmm, nuovissimooo!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          io li ho conosciuti solo per sbaglio vedendo

          alcune aste di ebay, ma mi pare che lì lo
          schermo

          fosse leggermente + grande

          sinceramente i primi stylistic erano un po dei
          mattoni poi, mi sembra verso il 2000 sono usciti
          dei modelli piu' carini e maneggevoli ma in buona
          sostanza la funzionalita' era la stessa
          (connessione wireless, penna ottica,
          riconoscimento della scrittura ecc...)
          infatti mi meraviglio di come non ha ancora preso
          piede, ma vedrai che adesso che zio billy ha
          deciso che andranno per la maggiore diventeranno
          l'invenzione del secolo...anche sto origami mi sembra un po' un mattone
          • Anonimo scrive:
            Re: Mmmmm, nuovissimooo!
            - Scritto da: Anonimo

            anche sto origami mi sembra un po' un mattonedipende: io lo preferisco a un palmarino con la pennina che hai paura di schiacciare troppo forte che sembra che lo trapassi tanto e' delicato...(e gia' il nome 'origami' mi da' da pensare)per me dev'essere robusto - altro che origami: almeno lo devono chiamare Thor o Panzer - che se ti cade ti rimbalza indietro come un telecomando meliconi, affidabile e - sarebbe ora - con un ottimo riconoscimento vocale. E costare al max 200 euroallora lo compro
  • freefred scrive:
    ma perche' non un flybook allora?
    Ma visto che non e' certo una cosa economica,perche' dovrei preferire un origami a un flybook, chee' un vero computer con tastiera, piu' grande ok ma non credo di molto?http://www.dialogue.com.tw/english/products/flybook.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perche' non un flybook allora?
      - Scritto da: freefred
      Ma visto che non e' certo una cosa economica,
      perche' dovrei preferire un origami a un flybook,
      che
      e' un vero computer con tastiera, piu' grande ok
      ma non credo di molto?

      http://www.dialogue.com.tw/english/products/flyboo
      Per via del prezzo? Il flybook, se non sbaglio, è sulla fascia di prezzo dei 2000. L'origami dovrà andare sui 500. Se non venisse così tanto, anche io mi sarei preso un flybook.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perche' non un flybook allora?
      beh con i soldi del flybook compri pure un oqo, perchè non quello allora o un vaio ux sony?
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera

    Perè quella tastiera la usi anche in piedi,
    per usare decentemente la qwerty devi
    avere una base d'appoggio.Ma non è meglio il nanocomputer di Oqolo?(vedi thread "Nessuno ha capito un cavolo")
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    L'utilità? Sai per cosa vengono usati principalmente i palmari? Giochini, divx, navigazione wireless, documenti di Word/Excel. Le loro dimensioni importano solo ad una ristretta fascia di utenti, per tutti gli altri più è grande lo schermo, meglio è. Secondo me, se manterrà le promesse, della maggior parte dei palmari odierni tra un paio d'anni non resterà più traccia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?

    se devo utilizzare un computer in movimento
    preferisco di gran lunga il mio ibook 12"L'iBook G4 12" è uno dei notebook più venduti.Anch'io ne ho uno (lo uso insieme al monitorLCD 19" Benq FP93V bianco). Esiste micaun club italiano di utilizzatori di iBook?
    senza contare che esistono portatili
    ancora più piccoliSì, certi Sony Vaio... ma sono molto cari.
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo








    - Scritto da: Anonimo[...]



    Solite panzane pacchiane.

    Soliti gadget.

    E' vero, se Intel, MS e altri giganti del settore
    puntano su questi prodotti, e' perche' sono
    perfettamente inutili, non hanno alcuna
    applicazione. Ma solo tu lo hai capito.Chiedi a Samsung dei tablet (i tablet non erano un'"invenzione" Samsung, l'ideona veniva da microsoft)...
  • Anonimo scrive:
    Nessuno ha capito un cavolo
    Origami non è un palmare, non è un tablet PC. Non si può lontanamente paragonare a questi, come al nokia 7700 come alcuni hanno detto in altri post.E' un PC a tutti gli effetti, ci gira il winxp che avete davanti ora, e potrete metterci Excel, word, outlook express, photoshop, dreamweaver, ecc..Naturalmente avrà i suoi limiti in quanto portatile, non ci potrete far girare Doom 3 ma sarà utilissimo a chi come me cercava un portatile (ma non enorme) con cui navigare su internet, e scrivere files, archiviare foto ecc..Fano bene a lanciralo sul mercato e a chi sevirà e potrà permetterselo, sarà una manna dal cielo.Io però ho trovato quello che mi serviva da mesi, e sono soddisfatto (ed è dire poco).Ecco quihttp://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.htmlCi ho messo di tutto, senza non potrei + lavorare. Costa una cifra ma è favoloso e fai una figura che agli altri casca la mascella a terra quando lo vedono, è un PC portatile grande poso + di un mouse con risoluzione di 800 x 450 e vedi bene tutti i siti webMi connetto ad internet anche dal treno.Se mi si romperà, comprerò l'origami della Asus, anche se è molto + grande.E non dite che è un tablet pc, un palmare (che merda, non ci fai quasi nulla con un palmare) bla bla.. Se non lavorate o se non siete dei fanatici di internet non fa per voi , comprate l'Ipod o il Nintendo DS o la PSP
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo

      Ecco qui
      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.htmlCarino... ma come cavolo fai a premere i tasti?Sei forse uno dei Sette Nani?http://www.oqo.com/hardware/photos/photo03.html
      Costa una cifraQuanto?
      e vedi bene tutti i siti webDa che distanza?
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo
        - Scritto da: Anonimo

        Ecco qui

        http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.html

        Carino... ma come cavolo fai a premere i tasti?

        Sei forse uno dei Sette Nani?
        E la prima domanda che mi sono posto
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      - Scritto da: AnonimoVi abbiamo presentato "La vera opinione di un vero impiegato Microsoft" :D
    • pietropc scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      Ciao a tutti, questo è il mio primo post! Ritengo che il modello di computer ultramobile +01 OQO sia estremamente interessante, in primo luogo per le dimensioni e peso e poi per la sua potenza (processore da 1 giga, 512 mega di ram e 30 giga di hard disk). Certo la sua tastierina non è grande, ma sempre meglio di nulla. Sono d'accordo con l'autore di questo post (che ringrazio per la segnalazione) sul fatto che un simile dispositivo sia una manna dal cielo! Purtroppo l'UMPC, pur essendo una buona idea, è a mio avviso ancora troppo grande! Spero che in futuro diminuiscano le dimensioni. Il costo di OQO è ancora elevato (quasi 2000 dollari), ma spero diminuisca nel tempo.PS: mamma mia quanta polemica nelle risposte!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      Bello l'oqo, mi piace molto, è da un annetto che sono a conoscenza dell'esistenza, ma non ho potuto mai comprarlo per via delle mie scarse disponibilità finanziarie.. 2000 euro di mini pc che magari li vale tutti considerando l'innovazione che ha portato (al pari dei vaio ux venduti in giappone). Ma se microsoft e intel riescono a far prendere piede agli origami rosicheranno una fetta di mercato che adesso ricopre oqo, che sarà costretta a scendere i prezzi..quindi ben venga origami se favorirà una sana concorrenza.Chissà se servirà anche a far levare di mezzo certi palmari supercostosi basati su windows mobile..
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo

        2000 euro di mini pc
        che magari li vale tutti considerando
        l'innovazione che ha portato (al pari dei vaio ux
        venduti in giappone). Cacchio! Ma per 2000 euro preferisco tirarmi appresso il desktop!
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo
        - Scritto da: Anonimo
        Bello l'oqo, mi piace molto, è da un annetto che
        sono a conoscenza dell'esistenza, ma non ho
        potuto mai comprarlo per via delle mie scarse
        disponibilità finanziarie.. 2000 euro di mini pc
        che magari li vale tutti considerando
        l'innovazione che ha portato (al pari dei vaio ux
        venduti in giappone).
        Ma se microsoft e intel riescono a far prendere
        piede agli origami rosicheranno una fetta di
        mercato che adesso ricopre oqo, che sarà
        costretta a scendere i prezzi..
        quindi ben venga origami se favorirà una sana
        concorrenza."Scendi" il prezzo, che lo compro? =)
        Chissà se servirà anche a far levare di mezzo
        certi palmari supercostosi basati su windows
        mobile..
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo
        - Scritto da: Anonimo
        Bello l'oqo, mi piace molto, è da un annetto che
        sono a conoscenza dell'esistenza, ma non ho
        potuto mai comprarlo per via delle mie scarse
        disponibilità finanziarie.. 2000 euro ???2000 EuroMa neanche se costasse la metà
    • Enzo4510 scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.html

      Ci ho messo di tutto, senza non potrei +
      lavorare. Costa una cifra ma è favoloso e fai una
      figura che agli altri casca la mascella a terra
      quando lo vedono, è un PC portatile grande poso +
      di un mouse con risoluzione di 800 x 450 e vedi
      bene tutti i siti web

      Mi connetto ad internet anche dal treno.Bellissimo.Hai perfettamente ragione.Quelli che non capiscono sono quelli che vogliono un processore ultra potente con tremila ventole di raffredamento che ti rincoglioniscono mentre giochi a doom (o qualcuno degli ultimi giochi usciti: non sono aggiornato)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      - Scritto da: Anonimo
      Origami non è un palmare, non è un tablet PC.giusto... non è né carne né pesce.E' troppo ingombrante per fare il palmare, ed è meno potente di un portatile o di un tablet. praticamente non serve a nulla
      E' un PC a tutti gli effetti, ci gira il winxp
      che avete davanti ora, e potrete metterci Excel,
      word, outlook express, photoshop, dreamweaver,
      ecc..Wow... non vedo l'ora di fare fotoritocco su uno schermo da 7" a 800x480... con tutta la potenza di un Celeron500... spero tu stia scherzando, perché su quello schermo non ci metto neanche le palette degli strumenti di Photoshop
      Naturalmente avrà i suoi limiti in quanto
      portatile, non ci potrete far girare Doom 3 ma
      sarà utilissimo a chi come me cercava un
      portatile (ma non enorme) con cui navigare su
      internet, e scrivere files, archiviare foto ecc..auguri... e tieni a portata di mano la presa di corrente, perché due ore passano in fretta, sopratutto se fai frullare il disco
      Fano bene a lanciralo sul mercato io lo lancerei dalla finestra
      Io però ho trovato quello che mi serviva da mesi,
      e sono soddisfatto (ed è dire poco).

      Ecco qui

      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.htmlsicuramente meglio dell'origami... almeno questo è piccolo... ma usare XP su quello schermo è da pazzi
      Ci ho messo di tutto, senza non potrei +
      lavorare. Costa una cifra ma è favoloso e fai una
      figura che agli altri casca la mascella a terra
      quando lo vedono, è un PC portatile grande poso +
      di un mouse con risoluzione di 800 x 450 e vedi
      bene tutti i siti webSeee....
      Mi connetto ad internet anche dal treno.e checc'entra? io mi connetto ad internet col cellulare o col palmare se è per questo...
      Se mi si romperà, comprerò l'origami della Asus,
      anche se è molto + grande.

      E non dite che è un tablet pc, un palmare (che
      merda, non ci fai quasi nulla con un palmare) bla
      bla.. Se non lavorate o se non siete dei fanatici
      di internet non fa per voi , comprate l'Ipod o il
      Nintendo DS o la PSPmah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo

      Io però ho trovato quello che mi serviva da mesi,
      e sono soddisfatto (ed è dire poco).

      Ecco qui

      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.htmlMeglio il flybook e su ebay si compra con 1200 ?
      • jackpallance scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo
        :| grazie per la conferma... in effetti flybook è una soluzione interessante... leggero, moderatamente piccolo, con molte possibilità di output, si può installare qualsiasi sistema operativo... e soprattutto c'è l'uscita vga... senza quella come potrei lavorare visto che devo continuamente fare presentazioni con video proiettore.... grazie ... inoltre circa 1200 euro sono un'altra cifra... più abbordabile... grazie per i comenti interessanti
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      - Scritto da: Anonimo
      Origami non è un palmare, non è un tablet PC. Non
      si può lontanamente paragonare a questi, come al
      nokia 7700 come alcuni hanno detto in altri post.
      paragonalo al Nokia 770 piuttosto, che ha linux dentro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno ha capito un cavolo
        Certo che non avete proprio niente da fare!Ma come si fa a credere che uno compri un UMPC per usare photoshop???Io per esempio che sono sempre in giro a fare assistenza presso miei clienti con un UMPC risparmierei un bel po' di peso e ingombro.
        • pikappa scrive:
          Re: Nessuno ha capito un cavolo
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che non avete proprio niente da fare!

          Ma come si fa a credere che uno compri un UMPC
          per usare photoshop???

          Io per esempio che sono sempre in giro a fare
          assistenza presso miei clienti con un UMPC
          risparmierei un bel po' di peso e ingombro.Eh beh! certo, magari fa figo farti vedere dal client con quel coso (tremo all'idea di quanti "managers" si compreranno l'attrezzo :-( ) ma ti voglio vedere ad usarlo, per fargli assistenza a che poi?usare un portatile piccolo è tanto difficile per te?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nessuno ha capito un cavolo

            Eh beh! certo, magari fa figo farti vedere dal
            client con quel coso (tremo all'idea di quanti
            "managers" si compreranno l'attrezzo :-( ) ma ti
            voglio vedere ad usarlo, per fargli assistenza a
            che poi?
            usare un portatile piccolo è tanto difficile per
            te?Ma che te ne frega e te se uno usa una roba o un altra...ma fatti i fatti tuoi...Chi ti ha chiesto niente, cafone che non sei altro...Per me usare un portatile è impossibile, sono invalido e non posso portare nulla che abbia un peso superiore a quello di un palmare...e allora?????!?!?!?? Che vuoi che non usi più niente perchè a te non va bene?!?!?!Prima di farsi i fatti degli altri pensa prima che non tutti sono come te....per fortuna...
          • Anonimo scrive:
            Re: Nessuno ha capito un cavolo
            Scusa la cattiveria, ma grazie a Dio neanche tutti sono come te.
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo

      Io però ho trovato quello che mi serviva da mesi,
      e sono soddisfatto (ed è dire poco).

      Ecco qui

      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.html

      Ci ho messo di tutto, senza non potrei +
      lavorare. Costa una cifra ma è favoloso e fai una
      figura che agli altri casca la mascella a terra
      quando lo vedonoÈ quel che ho pensato anch'io, ed è in commercio già da almeno un anno.
      Mi connetto ad internet anche dal treno.Questo è interessante. Tramite quale ISP/servizio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno ha capito un cavolo
      - Scritto da: Anonimo
      Origami non è un palmare, non è un tablet PC. Non
      si può lontanamente paragonare a questi, come al
      nokia 7700 come alcuni hanno detto in altri post.Perfettamente d'accordo
      E' un PC a tutti gli effetti, ci gira il winxp
      che avete davanti ora, e potrete metterci Excel,
      word, outlook express, photoshop, dreamweaver,
      ecc..Per niente d'accordo; Origami è tutto (lettore foto, lettore video) fuorché un vero umpc
      Ecco qui

      http://www.oqo.com/hardware/photos/photo02.html

      Ci ho messo di tutto, senza non potrei +
      lavorare. Costa una cifra ma è favoloso e fai una
      figura che agli altri casca la mascella a terra
      quando lo vedono, è un PC portatile grande poso +
      di un mouse con risoluzione di 800 x 450 e vedi
      bene tutti i siti webL'OQO è un vero umpc come il sony vaio u70 è solo più scarso di un notebook ovviamente
      Mi connetto ad internet anche dal treno.quando è fermo il treno? No perchè c'è un limite a una certa velocità se non lo saiche ti colleghi sui portatili di altri passeggeri utonti invece di questo non ho dubbi
      Se mi si romperà, comprerò l'origami della Asus,
      anche se è molto + grande.contento tu di volere un giocattolo-lettore
      E non dite che è un tablet pc, un palmare (che
      merda, non ci fai quasi nulla con un palmare) bla
      bla.. Se non lavorate o se non siete dei fanatici
      di internet non fa per voi , comprate l'Ipod o il
      Nintendo DS o la PSPVeramente l'Origami è di questa fascia qui
  • beka scrive:
    [Semi-OT] Campagna pubblicitaria
    Qui un esempio di cosa fanno i soldi.Con una campagna pubblicitaria così potrebbero vendere anche il latte per neonati al gradevole profumo di DDT....e forse lo fanno già.http://youtube.com/watch?v=mHgkZ-yIQfM
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi-OT] Campagna pubblicitaria
      - Scritto da: beka
      Qui un esempio di cosa fanno i soldi.

      Con una campagna pubblicitaria così potrebbero
      vendere anche il latte per neonati al gradevole
      profumo di DDT....e forse lo fanno già.

      http://youtube.com/watch?v=mHgkZ-yIQfM
      Bello
  • Anonimo scrive:
    Meglio Manovellux del MIT a 75 euro
    http://webnews.html.it/focus/543.htmIl coso del MIT fa tutto quello che fa questo cesso, e' di gran lunga piu originale come progetto, ha una durata della batteria di gran lunga superiore ein piu' c'e' la manovella, costa 20 volte menoNon ho parole: un furto per gente per la qualela tecnologia e' solo una moda e un modo persvuotare i magazzini da vecchi celeroni e chippettivari che non userebbero neppure piu' per fare andaresu e giu' gli ascensori Ma chi sono quei fessi che buttano un mare di soldiper un bagaglio del genere !
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio Manovellux del MIT a 75 euro
      - Scritto da: Anonimo
      http://webnews.html.it/focus/543.htm
      Ma chi sono quei fessi che buttano un mare di
      soldi
      per un bagaglio del genere !I soliti fessi. Appunto. Detti anche i TONTOLONI.
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    - Scritto da: Anonimo
    spero bene che quella odiosa tastiera stile
    'natural' (o come cippa si chiama) sia solo una
    delle opzioni possibili... e se uno vuole possa
    tirare fuori la buona vecchia sana qwertyImmagino di sì. Perè quella tastiera la usi anche in piedi, per usare decentemente la qwerty devi avere una base d'appoggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: la tastiera
    spero bene che quella odiosa tastiera stile 'natural' (o come cippa si chiama) sia solo una delle opzioni possibili... e se uno vuole possa tirare fuori la buona vecchia sana qwerty
  • pikappa scrive:
    non sono certo i primi
    come al solito....premettendo che li considero inutili, cmq c'è chi ci ha pensato prima e lo ha anche già commercializzatohttp://europe.nokia.com/nokia/0,1522,,00.html?orig=/770L'unica grossa differenza forse è il fatto che usa un HD e non memorie flash, ma forse questo è un difetto (l'hd consuma molta più batteria)ps.Si come SO usa LinuxppsE costa pure meno! circa 350 ?==================================Modificato dall'autore il 10/03/2006 1.44.21
    • Anonimo scrive:
      Re: non sono certo i primi
      - Scritto da: pikappa
      come al solito....
      premettendo che li considero inutili, cmq c'è chi
      ci ha pensato prima e lo ha anche già
      commercializzato
      http://europe.nokia.com/nokia/0,1522,,00.html?orig
      L'unica grossa differenza forse è il fatto che
      usa un HD e non memorie flash, ma forse questo è
      un difetto (l'hd consuma molta più batteria)

      ps.

      Si come SO usa Linux

      pps

      E costa pure meno! circa 350 €Mi è piacuto molto appena uscito. Però il nokia è più simile, per caratteristiche, ad un palmare ingrandito a minitablet. Quello microsoft è più simile ad un portatile rimpicciolito a minitablet.Non sono perfettamente sovrapponibili. Inoltre sulla soluzione microsoft puoi montare qualsiasi sw disponibile per windows. Su quello nokia, la dotazione sw è molto più limitata.
      • pikappa scrive:
        Re: non sono certo i primi
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: pikappa

        come al solito....

        premettendo che li considero inutili, cmq c'è
        chi

        ci ha pensato prima e lo ha anche già

        commercializzato


        http://europe.nokia.com/nokia/0,1522,,00.html?orig

        L'unica grossa differenza forse è il fatto che

        usa un HD e non memorie flash, ma forse questo è

        un difetto (l'hd consuma molta più batteria)



        ps.



        Si come SO usa Linux



        pps



        E costa pure meno! circa 350 ?

        Mi è piacuto molto appena uscito. Però il nokia è
        più simile, per caratteristiche, ad un palmare
        ingrandito a minitablet. Quello microsoft è più
        simile ad un portatile rimpicciolito a
        minitablet.

        Non sono perfettamente sovrapponibili.

        Inoltre sulla soluzione microsoft puoi montare
        qualsiasi sw disponibile per windows. Su quello
        nokia, la dotazione sw è molto più limitata.
        vero, ma come dotazione hw siamo lì, stesse dimensioni dello schermo, manca l'hd (ma non lo vedo un difetto) e XP non è certo indispensabile per un sistema di questo tipo
  • pikappa scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo





    IMHO si adattano bene ad essere utilizzati in


    treno, macchina, e tutti quegli altri posti
    dove


    non hai un grande spazio. La tastiera virtuale

    su


    touchscreen sembra ben realizzata, e potrebbe


    consentire di operare sui tuoi documenti anche

    se


    non hai molto spazio...



    Solite panzane pacchiane.

    Soliti gadget.

    Si dicevano cose simili dei palmari. Ora credo
    nessuno pensa più questo dei palmari.Io continuo a pensarlo, sono decisamente inutili, esattamente come i tablet (che di fatto sono stati un flop) se devo utilizzare un computer in movimento preferisco di gran lunga il mio ibook 12" piccolo e leggero, senza contare che esistono portatili ancora più piccoli
  • Anonimo scrive:
    Bisognerà Resettarlo?
    Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si inpallerà come tutti i Windows fanno?Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari con Linux .Roberto
    • pikappa scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si
      inpallerà come tutti i Windows fanno?
      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux .
      Robertoguarda, ci credi che io ho visto un tablet (perdonatemi non ricordo la marca) che su un fianco ha i tasti ctrl alt canc :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerà Resettarlo?
        - Scritto da: pikappa
        guarda, ci credi che io ho visto un tablet
        (perdonatemi non ricordo la marca) che su un
        fianco ha i tasti ctrl alt canc :-DBugiardo! E pure poco informato! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si
      inpallerà come tutti i Windows fanno?Siamo sempre fermi a windows 95?
      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux .Non è un palmare
      • pikappa scrive:
        Re: Bisognerà Resettarlo?
        - Scritto da: Anonimo
        Non è un palmarebeh è al pari del nokia 770 che è molto simile a sto coso e viaggia con linux
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerà Resettarlo?
          - Scritto da: pikappa

          - Scritto da: Anonimo


          Non è un palmare
          beh è al pari del nokia 770 che è molto simile a
          sto coso e viaggia con linuxCon le sue caratterisitche vedo difficile farci girare OOo. Mentre su quello microsoft gira praticamente qualunque cosa giri su un pc.
          • Giambo scrive:
            Re: Bisognerà Resettarlo?
            - Scritto da: Anonimo
            Mentre su quello microsoft gira praticamente
            qualunque cosa giri su un pc.Virus, Trojan, Spyware, Worms ... Miiiitico :D !!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerà Resettarlo?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            Mentre su quello microsoft gira praticamente

            qualunque cosa giri su un pc.

            Virus, Trojan, Spyware, Worms ... Miiiitico :D !!arrivano nenza che neanche te ne accorgi grazie alla iperconnettività wireless ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerà Resettarlo?
            Si esatto, gira anche l'antivirus!!!Nozioni informatiche basilari assenti eh?!


            Mentre su quello microsoft gira praticamente

            qualunque cosa giri su un pc.

            Virus, Trojan, Spyware, Worms ... Miiiitico :D !!
          • Giambo scrive:
            Re: Bisognerà Resettarlo?
            - Scritto da: Anonimo
            Si esatto, gira anche l'antivirus!!!E anche l'antispywareE anche l'antiworm
            Nozioni informatiche basilari assenti eh?!Oh, il mio master in informatica non l'ho certo fatto su sistemi Windows ...Ah, dimenticavo: Impara a quotare (Nozioni basilari di netiquette assenti, eh?!)==================================Modificato dall'autore il 11/03/2006 12.49.49
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?

      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux .no grazie. Questo Origami mi intrippa di brutto.E poi linux, se preinstallato, te lo farebbero pagare come una licenza Win. In questo caso è decisamente rimanere nel real world, con Windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?

      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux .Elenca dove stanno oltre al nokia. L'unico palmare che ho visto in giro con linux è un Serie 5 MX con firmware azzerato per far spazio al pinguino
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si
      inpallerà come tutti i Windows fanno?Certo. E' previsto un reset manuale (richiede oepratore) ogni 19 minutu o prende fuoco.Poi devi resettarlo quando una persona di altezza compresa tra 170 e 176 cm dice "io vado".Devi inoltre resettarlo ogni qualvolta un gatto miagoli, un cane abbai e un corvo gracchi.Sara' infine necessario un reset ogni volta che piove e ogni volta che non piove abbastanza.
      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux.Aspettare e valutare alla prova dei fatti no, eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerà Resettarlo?
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si

        inpallerà come tutti i Windows fanno?

        Certo. E' previsto un reset manuale (richiede
        oepratore) ogni 19 minutu o prende fuoco.
        Poi devi resettarlo quando una persona di altezza
        compresa tra 170 e 176 cm dice "io vado".
        Devi inoltre resettarlo ogni qualvolta un gatto
        miagoli, un cane abbai e un corvo gracchi.
        Sara' infine necessario un reset ogni volta che
        piove e ogni volta che non piove abbastanza.Ma fatti una canna con le tue cazzate

        Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari

        con Linux.

        Aspettare e valutare alla prova dei fatti no, eh?Senti non fare l'esperto e non rompere dicendo caxte fare una cosa con linux ci vuole il quatriplo ke farla con wXP
        • Giambo scrive:
          Re: Bisognerà Resettarlo?
          - Scritto da: Anonimo

          Aspettare e valutare alla prova dei fatti no,
          eh?

          Senti non fare l'esperto e non rompere dicendo
          caxte
          fare una cosa con linux ci vuole il quatriplo ke
          farla con wXP"Quatriplo" ? Ah, quattro volte il triplo, cioe' 12 volte ? Chissa' cosa, poi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si
      inpallerà come tutti i Windows fanno?
      Ma non tenete conto e comprate i nuovi Palmari
      con Linux .
      Robertobisognera' resettare il tuo cervellohttp://gilean.forumfree.org/home.php
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Bisognerà Resettarlo continuamente perchè si
      inpallerà come tutti i Windows fanno?Non si potra' resettare: non c'e' il reset.Non si potra' togliere l'alimentazione: la batteria e' integrata.Quindi quando si impalla che non va neanche il ctrl-alt-del, puoi solo buttarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerà Resettarlo?
        Ma io sono l'unico a cui Windows non si è mai bloccato, nonostante l'ultimo format risale a 9 mesi fà??? Non ho mai preso un virus, trojan, spyware in vita mia...Ma non saranno le vostre "manine" ad avere qualke problema???
        • Giambo scrive:
          Re: Bisognerà Resettarlo?
          - Scritto da: Anonimo
          Ma io sono l'unico a cui Windows non si è mai
          bloccato, nonostante l'ultimo format risale a 9
          mesi fà???Beh, 9 mesi non e' poi questo gran traguardo, se confrontato con il resto del mondo non-windows.Ho delle macchine che girano da un anno senza reboot.Ho delle macchine che girano da 4 anni senza un format ...
          Non ho mai preso un virus, trojan, spyware in vita
          mia...Se uno dei pochi, basta guardarsi in giro ...Magari uno spyware ce l'hai e non lo sai. Windows Mediaplyer, per esempio, e' instalalto ?
          Ma non saranno le vostre "manine" ad avere qualke
          problema???Anche le tue dita non scherzano, se al posto dei tasti "c" e "h" pesti il tasto "k" :) ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerà Resettarlo?
        E' troppo : non ci credo !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerà Resettarlo?
      si impallerà il tuo di windows ehe comunque chi ti dice che non puoi mettere linux anche su questi umpc?
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    Col notebook o portatile dir si voglia fai le stesse cose, pure di più, sono più espandibili e il rapporto prezzo/tecnologie offerte/prestazioni è nettamente superioreEnnesima pippa tecnologica che serve a poco e dà poco valore aggiuntoConcetrate invece i vostri sforzi a costruire e vendere un tricorder che sarebbe nettamente più importante, da interfecciarsi, quello sì, con un pc o portatile
  • Anonimo scrive:
    Microsoft = innovazione e progresso
    Eccolo qua il progetto Origami. Fimalmente il Tablet PC alla portata di tutti. A me personalmente averne uno non farebbe schifo.Uno può avere:1) un media player portatile;2)un blocco note elettronico;3)Un libro elettronico con i pdf;4)Mobile gaming5)Navigatore satellitare (e con quello schermo è una manna dal cielo)6)Connessione wireless per un accesso ad internet ovunquee tante altre features. E poi un OS come XP, customizzato per l'occasione garantisce una curva d'apprendimento quasi istantanea, anche per l'Utonto.Mi vien da pensare che qualche pinguino spennacchiato se ne compri uno di questi gingilli, ma non lo verrà a dire sul forum, pena il linciaggio mediatico da parte degli altri piumati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft = innovazione e progresso
      - Scritto da: Anonimo
      Mi vien da pensare che qualche pinguino
      spennacchiato se ne compri uno di questi
      gingilli, ma non lo verrà a dire sul forum, pena
      il linciaggio mediatico da parte degli altri
      piumati.
      Oppure lo compra e ci installa linux :-P
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft = innovazione e progresso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mi vien da pensare che qualche pinguino

        spennacchiato se ne compri uno di questi

        gingilli, ma non lo verrà a dire sul forum, pena

        il linciaggio mediatico da parte degli altri

        piumati.


        Oppure lo compra e ci installa linux :-PIn quel caso diverrà figo per default :P
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft = innovazione e progresso


          Oppure lo compra e ci installa linux :-Pma in quel caso tornerebbe a WinXP perché mancano i drivers per leggere l'hardware di Origami.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft = innovazione e progresso
            - Scritto da: Anonimo

            ma in quel caso tornerebbe a WinXP perché mancano
            i drivers per leggere l'hardware di Origami. Mi sa che sarà solo questione di tempo. Ormai Linux lo puoi installare dappertutto! :p
    • Anonimo scrive:
      Meglio Manovellux del MIT a 75 euro
      http://webnews.html.it/focus/543.htmIl coso del MIT fa tutto quello che fa questo cesso, e' di gran lunga piu originale come progetto, ha una durata della batteria di gran lunga superiore ein piu' c'e' la manovella, costa 20 volte menoNon ho parole: un furto per gente per la qualela tecnologia e' solo una moda e un modo persvuotare i magazzini da vecchi celeroni e chippettivari che non userebbero neppure piu' per fare andaresu e giu' gli ascensori Ma chi sono quei fessi che buttano un mare di soldiper un bagaglio del genere !
      • Enzo4510 scrive:
        Re: Meglio Manovellux del MIT a 75 euro
        - Scritto da: Anonimo
        http://webnews.html.it/focus/543.htm

        Il coso del MIT fa tutto quello che fa questo
        cesso, e' di gran lunga piu originale come
        progetto, ha una
        durata della batteria di gran lunga superiore e
        in piu' c'e' la manovella, costa 20 volte meno

        Non ho parole: un furto per gente per la quale
        la tecnologia e' solo una moda e un modo per
        svuotare i magazzini da vecchi celeroni e
        chippetti
        vari che non userebbero neppure piu' per fare
        andare
        su e giu' gli ascensori Ma guarda che la tecnologia è una moda proprio per quelli che comprano l' ultimo processore ultrapotente per farci girare i giochini.Chi lavora e usa veramente il computer, sogna tutte le notti di avere un computer portatile comodo e pratico da usare e se ne frega di comprarsi l' ultimo processore, uscito solo per far vendere i produttori di hardware.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft = innovazione e progresso
      - Scritto da: Anonimo
      Eccolo qua il progetto Origami. Fimalmente il
      Tablet PC alla portata di tutti.Non vedo nessuna differenza in altri oggetti simili usciti con parecchi mesi d'anticipo. E per di piu', non mi immagino nessuno andare in giro con cosi simili... quale motivo avrebbero?
      personalmente averne uno non farebbe schifo.Ho preso un iPaq usato tempo fa. L'ho usato due settimane, poi l'ho lasciato a casa. dopo due mesi di non uso, la batteria e' andata a puttane.Il mio palmare attuale e' un block notes e dei post it.funzionano sempre, costano meno e... meno pippe.Seriamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft = innovazione e progresso
      - Scritto da: Anonimo
      Eccolo qua il progetto Origami. Fimalmente il
      Tablet PC alla portata di tutti. A me
      personalmente averne uno non farebbe schifo.
      Uno può avere:
      1) un media player portatile;
      2)un blocco note elettronico;
      3)Un libro elettronico con i pdf;
      4)Mobile gaming
      5)Navigatore satellitare (e con quello schermo è
      una manna dal cielo)
      6)Connessione wireless per un accesso ad internet
      ovunqueProprio come con un Flybook, ad esempio? Sul mercato da un anno e mezzo... bella innovazione, Microsoft!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft = innovazione e progresso
      - Scritto da: Anonimo
      Eccolo qua il progetto Origami. Fimalmente il
      Tablet PC alla portata di tutti. A me
      personalmente averne uno non farebbe schifo.
      Uno può avere:
      1) un media player portatile;
      2)un blocco note elettronico;
      3)Un libro elettronico con i pdf;
      4)Mobile gaming
      5)Navigatore satellitare (e con quello schermo è
      una manna dal cielo)
      6)Connessione wireless per un accesso ad internet
      ovunque

      e tante altre features. E poi un OS come XP,
      customizzato per l'occasione garantisce una curva
      d'apprendimento quasi istantanea, anche per
      l'Utonto.

      Mi vien da pensare che qualche pinguino
      spennacchiato se ne compri uno di questi
      gingilli, ma non lo verrà a dire sul forum, pena
      il linciaggio mediatico da parte degli altri
      piumati.
      Guarda, io non mi sento poi così tanto contento di questo tutt'uno proposto da Microsoft. Premetto che preferisco di gran lunga il software Apple, d'altro canto Microsoft non mi ha mai dato garanzie con i suoi OS.1) Un media player portatile non portatile? Decisamente troppo grande, troppo ingombrante. Poi, se l'autonomia si rivelasse addirittura di sole due ore, tale appellattivo si perderebbe in un colpo solo.2) E qui passi, anche se si tratta solo di un blocco note più potente, dato che esistono i palmari.3) Mah, potrei anche darti ragione, ma è troppo grande.4) Mi spiace, preferisco giocare col mio bel Nintendo DS.5) Sì, sotto questo punto di vista potrebbe mettere in difficoltà Tom Tom.6) Vedremo come si comporterà sotto questo punto di vista, anche se personalmente preferisco un iBook da 12" a questo accrocchio di cui ancora sappiamo poco.
  • Anonimo scrive:
    non per fare il linaro adesso...
    ma sti robi servirebbero openhardware...così si potrebbe conoscere come funzionano e se hanno dentro qualche chippetto di quelli che sappiamo noi...veramente è quello che aspetto da tempo, un minitablet o un maxipalmare (boh)...mi piacerebbe metter su un sistema opensorcio e le solite cose da pc con un interfaccia grafica minimale (alla fine l'hardware è abbastanza potente)Magari da 8,5 pollici e con + l'aria da 'ovvio che prima o poi mi cadi dalle mani' saluti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: non per fare il linaro adesso...
      va beh ma sono dei pc a tutti gli effetti quindi si potrà installare anche linux
    • Trollfighter scrive:
      Re: non per fare il linaro adesso...
      - Scritto da: Anonimo
      ma sti robi servirebbero openhardware...Come no... uno paga qualche milione di dollari per creare un prodotto e darlo in mano agli scrocconi opensorcisti linari... Ti rendi conto delle assurdità che dici?
      così si potrebbe conoscere come funzionano e se
      hanno dentro qualche chippetto di quelli che
      sappiamo noi...Si, quelli che servono per far girare meglio la manovella.
      veramente è quello che aspetto da tempo, un
      minitablet o un maxipalmare (boh)...Siete rimasti un po indietro eh?
      mi piacerebbe metter su un sistema opensorcio e
      le solite cose da pc con un interfaccia grafica
      minimale (alla fine l'hardware è abbastanza
      potente)L'idea è minimale... e per nulla interessante... a cosa servirebbe un siffatto accrocchio? A ricompilare il kernel, Mwahahahah!
      • Anonimo scrive:
        Re: non per fare il linaro adesso...
        - Scritto da: Trollfighter

        - Scritto da: Anonimo

        ma sti robi servirebbero openhardware...

        Come no... uno paga qualche milione di dollari
        per creare un prodotto e darlo in mano agli
        scrocconi opensorcisti linari... Ti rendi conto
        delle assurdità che dici?


        così si potrebbe conoscere come funzionano e se

        hanno dentro qualche chippetto di quelli che

        sappiamo noi...

        Si, quelli che servono per far girare meglio la
        manovella.


        veramente è quello che aspetto da tempo, un

        minitablet o un maxipalmare (boh)...

        Siete rimasti un po indietro eh?


        mi piacerebbe metter su un sistema opensorcio e

        le solite cose da pc con un interfaccia grafica

        minimale (alla fine l'hardware è abbastanza

        potente)

        L'idea è minimale... e per nulla interessante...
        a cosa servirebbe un siffatto accrocchio? A
        ricompilare il kernel, Mwahahahah!Ma che vuoi da me? Mica ce lo devi mettere tu
  • jackpallance scrive:
    chissà se c'è un output VGA??
    sarebbe fantastico ci fosse un output VGA per portarti in giro le proiezioni da far vedere con il video proiettore per convegni, lezioni.... non ho in effetti capito se c'è qualcosa di questo genere... per il resto... non male... da provare!!
    • Anonimo scrive:
      Re: chissà se c'è un output VGA??
      - Scritto da: jackpallance
      sarebbe fantastico ci fosse un output VGANon c'e'. E se ci fosse sarebbe Trusted e quindi non serve a una mazza.
      • Anonimo scrive:
        Re: chissà se c'è un output VGA??
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: jackpallance

        sarebbe fantastico ci fosse un output VGA

        Non c'e'.Io sul lato del samsung vedo le uscite video.
    • AnyFile scrive:
      Re: chissà se c'è un output VGA??
      - Scritto da: jackpallance
      sarebbe fantastico ci fosse un output VGA per
      portarti in giro le proiezioni da far vedere con
      il video proiettore per convegni, lezioni.... non
      ho in effetti capito se c'è qualcosa di questo
      genere... per il resto... non male... da
      provare!!In effetti questa sarebbe una limitazione non da poco.Vi e' il rischio di dover tornare indietro a dover passare il file della presentazione su chiavetta USB o su CD.A meno che qualcuno non si inventi qualche aggeggio collegabile via USB che dia un uscita in VGA o altro formato accettato dai proiettori o un proiettore che prende direttamente dall'USB (magari esistono gia', solo che in ogni caso richiederebbe un pezzo di harware in piu' per tutte le varie sale conferenze)
    • Anonimo scrive:
      Re: chissà se c'è un output VGA??
      C'e l'uscita VGA! Vai sul sito della samsung
      speciale CEBIT e guarda le caratteristiche, doppia usb, bluetooth, wi-fi, rj45, vga e tanto altro :)
  • Anonimo scrive:
    Ho letto che MS ci metterà sopra Linux
    Perché rulla di più e fa molto più H@K3r!
  • Anonimo scrive:
    la tastiera
    tra la tastiera e il menu non c'e' piu' lo spazio per scrivere, geniale!!
    • Anonimo scrive:
      Re: la tastiera
      dimenticavo il linkhttp://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/scienzaetecnologia/origami/1.html
      • Anonimo scrive:
        Re: la tastiera
        - Scritto da: Anonimo
        dimenticavo il link
        http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/scienzaetSe non sono scemi avranno pensato a disabilitare il menù start in tale modalità
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo





    IMHO si adattano bene ad essere utilizzati in


    treno, macchina, e tutti quegli altri posti
    dove


    non hai un grande spazio. La tastiera virtuale

    su


    touchscreen sembra ben realizzata, e potrebbe


    consentire di operare sui tuoi documenti anche

    se


    non hai molto spazio...



    Solite panzane pacchiane.

    Soliti gadget.

    Si dicevano cose simili dei palmari. Ora credo
    nessuno pensa più questo dei palmari.Mai detto dei palmari perchè hanno una loro utilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    Perchè non hanno conosciuto i subnotebook.Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: Simpatico ma l'utilità ?
    - Scritto da: Anonimo



    IMHO si adattano bene ad essere utilizzati in

    treno, macchina, e tutti quegli altri posti dove

    non hai un grande spazio. La tastiera virtuale
    su

    touchscreen sembra ben realizzata, e potrebbe

    consentire di operare sui tuoi documenti anche
    se

    non hai molto spazio...

    Solite panzane pacchiane.
    Soliti gadget.Si dicevano cose simili dei palmari. Ora credo nessuno pensa più questo dei palmari.
  • Anonimo scrive:
    Bella idea
    Questo è il vero computer portatile. Non sono dei desktop replacement come i portatili attuali, ma dei veri e propri computer da viaggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella idea
      Boh, a me pare una cagata !
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella idea
      Durata della batteria, 1 ora e 40 guardando un DVD (ergo, molti film neanche riesci a vederli tutti), per cui siamo al livello, scadente, di un normale notebook.Un coso del genere, deve durare MINIMO 8 ore, altrimenti neanche cominciamo a discutere della sua utilità. Meglio se durasse di più, l'ideale sarebbe una dozzina di ore, cioè più o meno come un iPod.Non ci siamo. Per Intel, la genialità (dal LORO punto di vista) dell'idea è solo riciclare la tecnologia obsoleta del Celeron, che probabilmente a LORO costa ormai pochissimo, e rivenderla a caro prezzo (1000 Euro ??? Stiamo scherzando ????). C'è dentro un HD da 40 GB!! Un oggetto del genere DEVE avere solo memoria flash, per ovvi motivi di peso e di consumo!Bocciato, avanti il prossimo.PSSono anni che aspetto il PC tablet tipo Star Trek, chissà se riusciremo mai ad averlo...
      • AnyFile scrive:
        Re: Bella idea
        - Scritto da: Anonimo
        Durata della batteria, 1 ora e 40 guardando un
        DVD (ergo, molti film neanche riesci a vederli
        tutti), per cui siamo al livello, scadente, di un
        normale notebook.Ma anche se lo tieni in stand-by? Anche nei telefoni cellulari se telefoni in continuazione la batteria dura notevolmente meno.Quanto e' la durata della batteria nei PDA? Anaolga o questa o di piu'?
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella idea
          - Scritto da: AnyFile

          - Scritto da: Anonimo

          Durata della batteria, 1 ora e 40 guardando un

          DVD (ergo, molti film neanche riesci a vederli

          tutti), per cui siamo al livello, scadente, di
          un

          normale notebook.

          Ma anche se lo tieni in stand-by? Anche nei
          telefoni cellulari se telefoni in continuazione
          la batteria dura notevolmente meno.
          Dicono che dovrebbero durare 8 ore di uso leggero. Più dei portatili mac di adesso. Io la trovo sufficiente....
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella idea
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: AnyFile



            - Scritto da: Anonimo


            Durata della batteria, 1 ora e 40 guardando un



            Ma anche se lo tieni in stand-by? Anche nei



            Dicono che dovrebbero durare 8 ore di uso
            leggero.Allora un'apparecchio che voglia definirsi MobileComputing deve avere come minimo 8 ore di uso continuo senza giustificativi come "uso leggero" che in genere significa che lo devi tenere spento !!!In Stand-By deve durare giorni non ore, visto che in quella situazione all'utente non serve a niente !!!Inoltre un'apparecchiatura del genere DEVE costare meno di 300 euro, altrimenti uno si compra un notebook.Poi attualmente non si riesce a fare, per evidenti limiti tecnologici, ma questo non vuole dire che devono vendere oggetti che semplicemente non fanno quello che dovrebbero.Tutto il progetto mi pare un'ennesimo tentativo di salvare l'investimento fatto da MS nel TabletPC che sinora ha venduto meno dei frigoriferi al polo sud.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella idea
        a mio avviso l'esemplare più riuscito di un simile dispositivo è la PSP di Sony.....non penso che gli UMPC avranno un grande mercato......la potenza di calcolo è bassa, la durata delle batterie pure, le dimensioni sono troppo elevate...inoltre il sistema di input non è dei migliori....
    • Giambo scrive:
      Re: Bella idea
      - Scritto da: Anonimo
      Questo è il vero computer portatile. Non sono dei
      desktop replacement come i portatili attuali, ma
      dei veri e propri computer da viaggio.I tablet PC esistono da anni. Se non li hai mai visti ci sara' un perche', non credi ?
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Bella idea
      - Scritto da: Anonimo
      Questo è il vero computer portatile. Non sono dei
      desktop replacement come i portatili attuali, ma
      dei veri e propri computer da viaggio.Mah... In effetti l'hardware in se non sembra malaccio, però ci sono sempre i soliti dubbi:1) Schermo 800x480, processore sicuramente abbastanza potente, hard disk interno: la batteria quanto mi deve durare? Già su un portatile, con un utilizzo intensivo la batteria difficilmente va oltre le due ore, dentro sto coso la batteria non potrà neanche essere delle dimensioni di quella di un notebook...2) Ma a chi serve? Sarà bellissimo, ma sarà solo uno sfizio per appassionati o per chi ha ESTREME esigenze di mobilità, ovvero lo stesso mercato di nicchia dei tablet pc, che praticamente io non ho mai visto nei negozi. Può servire al classico "businessmen" che gira tutto il giorno e che ha costante bisogno di un pc e non vuole portarsi appresso la borsa del portatile e vuole fare il fighettino con i clienti. Per il resto? Che ci faccio? Grafica? Su uno schermo così piccolo? Sviluppo? Su una tastiera micro come quella mi verrebbero le crisi epilettiche, e poi con 900 Mhz e 512 Mb di ram eclipse (nel mio caso) mi andrebbe troppo lento...Ad esclusione del primo caso che ho citato, comprare questo coso sarebbe un puro capriccio. E anche molto costoso. Peccato perchè è molto attraente.TAD==================================Modificato dall'autore il 10/03/2006 12.17.52
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella idea
      - Scritto da: Anonimo
      Questo è il vero computer portatile. Non sono dei
      desktop replacement come i portatili attuali, ma
      dei veri e propri computer da viaggio.Certo... soprattutto con la batteria che dura due ore.E non ti dico la potenza che ha un celeron 500bah...PS: sopratutto è economico... mai più senza
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella idea
      - Scritto da: Anonimo
      Questo è il vero computer portatile. Non sono dei
      desktop replacement come i portatili attuali, ma
      dei veri e propri computer da viaggio.Bella idea veramente hanno spudoratamente copiato l'idea dal sony vaio U50-70Imho se la contenderanno oqo di intel e altri il concetto di umpc altro che sto giocattolo denominato origami a me sembra proprio una brutta copia di lettore multimediale tipo quelle console portatili già immagino MS che affermerà ci gira halo sopra
  • Anonimo scrive:
    SOLITA PUBBLICITÀ ALLA MICROSOFT
    Roba da sciaqquette.
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLITA PUBBLICITÀ ALLA MICROSOFT
      - Scritto da: Anonimo
      Roba da sciaqquette.Perché? Se fanno articoli lunghissimi su iPod (bel prodotto, nulla da dire) e simili, non vedo perché non pubblicare una notizia su un computer abbastanza unico nel suo genere
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLITA PUBBLICITÀ ALLA MICROSOFT
      Se invece l'avessero pensato per linux con una manovella infilata chissà dove sarebbe stato furbo no ?
  • Anonimo scrive:
    Non ci puoi telefonare?
    Avrà sempre bisogno di un telefono BT giusto ? Sarebbe bello inserire una sim ... navigare e telefonare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci puoi telefonare?
      - Scritto da: Anonimo
      Avrà sempre bisogno di un telefono BT giusto ?
      Sarebbe bello inserire una sim ... navigare e
      telefonare...A stima sarà uno dei primi accessori...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci puoi telefonare?
      - Scritto da: Anonimo
      Avrà sempre bisogno di un telefono BT giusto ?
      Sarebbe bello inserire una sim ... navigare e
      telefonare...E un tostapane ? , lateralmente , magari solamente per un toast alla volta, nn ne pretendo due certo ..
    • Giambo scrive:
      Re: Non ci puoi telefonare?
      - Scritto da: Anonimo
      Avrà sempre bisogno di un telefono BT giusto ?
      Sarebbe bello inserire una sim ... navigare e
      telefonare...Ecco, cosi' oltre che i classici spyware, troyan, virus e worm potrai avere anche i dialers :D !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci puoi telefonare?
      mi pare di aver letto che per alcuni sarà previsto lo slot compact flashper cf esistono già alcuni modem per gprs con funzioni anche audio, della audiovox mi pare, che funzionano per i pocketpccome pure la compaq fece tempo fa un adattatore cf- pcmcia, e per pcmcia ci stanno le card umts, esiste poi un soft che dovrebbe essere disponibile solo in abbinamento ad alcune card umts che permette di videotelefonare, si chiama dilythium vt phone, quindi con un pò di tricche e ballacche si potrà telefonare si.. a meno che facciano qualche cf umts specifica (meglio ancora hsdpa)
  • Anonimo scrive:
    tutto quello che volete mah...
    sono una bellezza sti aggeggi!!!ps.primo!!!
Chiudi i commenti