Ur/Web, per siti Web eseguibili

Ur/Web, per siti Web eseguibili

Un nuovo linguaggio di programmazione si propone di rendere più pratica e sicura la realizzazione di siti e applicazioni Web, genera codice eseguibile e si incarica di convertirlo nei rispettivi elementi da browser
Un nuovo linguaggio di programmazione si propone di rendere più pratica e sicura la realizzazione di siti e applicazioni Web, genera codice eseguibile e si incarica di convertirlo nei rispettivi elementi da browser

Il ricercatore del Massachusetts Institute of Technology Adam Chlipala ha proposto l'adozione di Ur/Web, un nuovo linguaggio di programmazione che intende migliorare performance e sicurezza dei siti Web fornendo tutto il necessario per la realizzazione di codice a prova di compromissione.

Con Ur/Web è possibile creare un sito Web dinamico dotato di tutte le caratteristiche richieste dal mercato odierno, senza dimenticare l'accesso e la gestione a database in formato SQL. Il codice realizzato viene compilato in formato eseguibile , mentre in separata sede verranno generati tutti i componenti singoli necessari all'accesso del progetto da browser come HTML, PHP, CSS, XML e JavaScript.

Ur/Web rende la scrittura di siti e servizi Web una pratica più facile e immediata rispetto agli standard attuali, dice il suo ideatore, e per giunta lo fa generando codice più sicuro: gli standard di programmazione da rispettare sono gli stessi di linguaggi nativi come C++ o VM come Java.

Ur/Web è un progetto ancora in sviluppo e al momento non è in grado di generare il codice per i fogli di stile (CSS), mentre è già disponibile la possibilità di creare documenti XML, listati JavaScript ed SQL.

La speranza è che il nuovo standard contribuisca anche a invertire il trend del Web attuale , che “ingrassa” a vista d'occhio, con le dimensioni delle pagine create nel 2014 superiori del 15 per cento rispetto al passato.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 01 2015
Link copiato negli appunti