USA, cyberbullismo proibito per legge

Due proposte al vaglio dei legislatori statunitensi: puniranno con il carcere gli abusi perpetrati attraverso la tecnologia. Una minaccia alla libertà di espressione dei netizen?

Illegali i messaggi provocatori via email, punite le sessioni di chat umilianti, condannabili i messaggini intrisi di crudeltà: gli States, e il Missouri, reduce da un tragico episodio di tecnobullismo che avrebbe condotto una giovane al suicidio , si attrezzano con un quadro legislativo per contenere le provocazioni mediate dalla tecnologia, per tranquillizzare genitori e mettere a tacere i media.

Due le normative sulla rampa di lancio, due le proposte di legge che andranno a definire un quadro legislativo nel quale non sarà necessario inerpicarsi sulle eccezioni per formulare un’accusa: il cyberbullismo sarà un reato a tutti gli effetti nel Missouri e, molto probabilmente, in tutti gli States.

La proposta di legge che sta per essere approvata nel Missouri e quella in fase di approvazione a livello federale scaturiscono dal dibattito che si intesse attorno alla questione delle molestie perpetrate attraverso la rete. Proprio in Missouri, attraverso i profili di MySpace, si è consumata la torbida storia di Megan Maier, tredicenne già turbata da problemi di depressione che nel 2006 sembra essere stata spinta al suicidio dalle trame ordite da una vicina di casa, una quarantenne che si fingeva un coetaneo della ragazzina. Allo scambio di confidenze si sono sostituite le angherie e le umiliazioni: la donna è finita prima in un tribunale locale, dove il procuratore ha ammesso di non avere alcuna base sulla quale formulare le accuse , poi in un tribunale federale, accusata di aver infranto una legge anticracking e antihacking e per aver violato le condizioni di utilizzo di MySpace. Ora rischia 20 anni di carcere.

Le due nuove leggi garantirebbero un appiglio per giudicare coloro che si rendono protagonisti delle molestie , molestie che, recita il testo della proposta federale, “possono provocare danni psicologici, fra cui la depressione” e “in alcuni casi possono indurre a comportamenti estremamente violenti, inclusi l’omicidio e il suicidio”. Rendere il cyberbullismo illegale, dicono i fautori della legge, costituirebbe un deterrente capace di limitare un fenomeno in espansione , un fenomeno nel quale si è imbattuto il 60 per cento dei medici sottoposti ad un’indagine mirata ad indagare i problemi mentali relazionati a Internet.

Sul capo dei cyberbulli, una volta che le leggi verranno approvate, penderanno dunque delle multe e la minaccia del carcere . La normativa federale prevederà fino a due anni di prigione per coloro che “si intratterranno in comunicazioni elettroniche entro e fuori dai confini dello stato con intenti coercitivi o intimidatori o con lo scopo di tormentare o causare disturbi emozionali ad una persona, utilizzando mezzi elettronici per mettere in atto comportamenti indesiderabili, ripetuti e ostili”. Quattro anni di carcere si rischieranno invece nel Missouri per le molestie perpetrate attraverso la tecnologia.

“Il problema del cyberbullismo è che i ragazzi non sono al sicuro nemmeno nelle loro case – ha spiegato Linda Sanchez, autrice della proposta di legge federale – possono essere tormentati attraverso i telefonini o attraverso il computer 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana”. Colmare il vuoto legislativo è il primo passo avanti per combattere un crimine che ancora non è definito come tale, auspica Sanchez: “Questa proposta di legge manda un messaggio chiaro: le azioni commesse online avranno delle conseguenza stringenti offline”.

Ma se a parere della Representative Sanchez questa legge sarà un’efficace ed “equo standard legale”, non tutti i cittadini della rete ritengono che queste e numerose altre proposte di legge volte a contrastare il cyberbullismo si riveleranno eque. Quali sono infatti i parametri per individuare l’intento esplicito di squassare la vita di una persona? Quali i criteri per tracciare il crinale tra una semplice critica e un atto provocatorio? Le due proposte di legge potrebbero attentare al diritto alla libera espressione dei cittadini della rete, avverte qualcuno, potrebbero costituire un appiglio sulla base del quale sostenere dei provvedimenti di natura censoria.

Ma mentre istituzioni e industria si adoperano per offrire ai netizen garanzie contro i tecnomolestatori, la madre della giovane Megan Maier si rivolge a tutti i genitori dei ragazzi che bazzicano in rete e sostiene le ragioni della responsabilizzazione delle famiglie: “Devono comunicare con i ragazzi e capire cosa passa loro per la testa. Devono sapere quali applicazioni usano e devono essere loro, in prima persona, ad andare su quei siti”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dr. House scrive:
    Calling the States
    199$ Il mese prossimo so già cosa farmi spedire dagli usa :-D
  • Dr. House scrive:
    Calling the States
    199$ Il mese prossimo so già cosa farmi spedire dagli usa :-D
  • Il prezzo giusto scrive:
    iPhone in Italia
    La Apple ha parlato di un massimo di 199 dollari in tutto il mondo per la versione 8 GB, mentre saranno 299 per la versione 16 GB.Sarà la versione sim-locked con Tim e ci sarà l'esclusiva se va bene per 6 mesi.In euro sono 132 euro per iPhone 3G da 8 GB e 199 euro per iPhone 3G da 16 GB, con Tim.A questi prezzi vanno ovviamente aggiunte le tasse italiane (minimo l'iva del 20%).
  • nostradamus scrive:
    Vedo il futuro
    iphone 3g con GPS soli $299...
  • FinalCut scrive:
    Il bello deve ancora venire...
    http://www.macitynet.it/keynote/Ore 19.25Riassunto di Scott Forestall. Sul palco alcuni sviluppatori: SEGA, società nota al mondo per i suoi videogiochi. Parla Ethan Einhorn, che presenta il noto Super Monkeyball (già visto ad inizio marzo e ora pronto per la vendita). Tutto in 3d. Si controlla con l'accelerometro; veramente interessante. Disponibile a 9,99$ il giorno di lancio dell'App Store. Ora si parla di eBayOre 19.30Si presenta Ken Sun, Group Product Manager. L'applicazione per usare ebay (vendere, comprare, seguire aste) costruita in cinque settimane. Altra demo. Distribuzione gratuita. Ora demo di Loopt; location e social networking. Parla Sam Altman, Ceo di Loopt. Permette di vedere dove sono i buddies su una cartina tipo Google Maps (ma usa Virtual Earth di Microsoft). Vede che un amico è nei paraggi e lo invita a bere un caffé lasciandogli un messaggio. Anche questa gratis.Ore 19.36Ecco typePad per il mobile blogging. Michael sippey, VP products. Fa vadere come si crea un post, scatta una foto, aggiunge una foto. Gestisce blog multipli. Pubblica un post con una foto. Sempre gratis....questo è l'inizio ed il bello deve ancora venire... :D(linux)(apple)
    • mr_setter scrive:
      Re: Il bello deve ancora venire...
      - Scritto da: FinalCut
      http://www.macitynet.it/keynote/

      Ore 19.25
      Riassunto di Scott Forestall. Sul palco alcuni
      sviluppatori: SEGA, società nota al mondo per i
      suoi videogiochi. Parla Ethan Einhorn, che
      presenta il noto Super Monkeyball (già visto ad
      inizio marzo e ora pronto per la vendita). Tutto
      in 3d. Si controlla con l'accelerometro;
      veramente interessante. Disponibile a 9,99$ il
      giorno di lancio dell'App Store. Ora si parla di
      eBay


      Ore 19.30
      Si presenta Ken Sun, Group Product Manager.
      L'applicazione per usare ebay (vendere, comprare,
      seguire aste) costruita in cinque settimane.
      Altra demo. Distribuzione gratuita. Ora demo di
      Loopt; location e social networking. Parla Sam
      Altman, Ceo di Loopt. Permette di vedere dove
      sono i buddies su una cartina tipo Google Maps
      (ma usa Virtual Earth di Microsoft). Vede che un
      amico è nei paraggi e lo invita a bere un caffé
      lasciandogli un messaggio. Anche questa
      gratis.


      Ore 19.36
      Ecco typePad per il mobile blogging. Michael
      sippey, VP products. Fa vadere come si crea un
      post, scatta una foto, aggiunge una foto.
      Gestisce blog multipli. Pubblica un post con una
      foto. Sempre
      gratis

      ....

      questo è l'inizio ed il bello deve ancora
      venire...
      :D

      (linux)(apple)Quando leggo i post di FinalCut sull'iPhone mi viene voglia di comprarmene subito un'altro...che si possano usare due iPhone insieme condividendone lo schermo?!?!?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)LV&P O)
  • manuelitos scrive:
    bah...
    600 euro...cristo c'è gente che non li guadagna in un mese..... troppo esagerato il prezzo....
    • Sgabbio scrive:
      Re: bah...
      ci sono cellulari che costano cosi, oltre a quello della apple.
    • guidoz scrive:
      Re: bah...
      - Scritto da: manuelitos
      600 euro...cristo c'è gente che non li guadagna
      in un mese..... troppo esagerato il
      prezzo....infatti costerà massimo 199 e 299 dollari (8 e 16 giga) nella versione locked.. in italia pare che sarà 99 euro... e poi pare ci sarà una versione unlocked da 499 euro che non mi pare esagerato rispetto alla concorrenza considerando che ora ha tutta la connettività che si può avere (umts, gsm, wi-fi, bt, gps).Gli unici limiti adesso secondo me restano le dimensioni ancora contenute della memoria (io ho bisogno di almeno 50 giga solo per la musica...), la batteria integrata (ma lo è fino ad un certo punto), e la relativa chiusura del sistema (anche qui la cosa è relativa.. stiamo per essere invasi di applicazioni anche gratuite.. quello che mi rode un po' è che per farmi un'applicazione io e distribuirla ai miei amici dovrei pagare 99 euro di sottoscrizione al servizio sviluppatori.. sta cosa frenerà parecchio la diffusione di applicazioni free).Voelndo potevano anche migliorar eun po' la fotocamera, ma infondo sti ca'.... :D
  • Mikele Modic scrive:
    Ancora troppo costoso
    Ancora troppo costoso per accesso al mercato italiano.
    • Xnusa scrive:
      Re: Ancora troppo costoso
      - Scritto da: Mikele Modic
      Ancora troppo costoso per accesso al mercato
      italiano.Onestamente mi aspettavo un prezzo inferiore.Per quanto riguarda il mercato italiano (e le mie tasche) sono d'accordo con te, ma non sarei però così sicuro che il prezzo sia alto in assoluto.Tante persone per quel che riguarda il cellulare o il palmare non badano a spese. Anche in una città relativamente povera come quella in cui abito io ci sono tantissimi ragazzini, disoccupati o precari che posseggono telefoni di fascia alta, dal costo superiore ai 500 Euro. Al contrario, vedo persone notoriamente facoltose che utilizzano telefoni economici o vecchi.Forse vale la pena aspettare un pò per vedere se Vodafone o Tre faranno qualche proposta più interessante, anche se credo che un eventuale prezzo basso sarà compensato da qualche contratto che impegna ad una ricarica mensile di un certo importo per TOT mesi.
      • Con Tim o vd a 199 dollari da ivare scrive:
        Re: Ancora troppo costoso

        Forse vale la pena aspettare un pò per vedere se
        Vodafone o Tre faranno qualche proposta più
        interessanteLa Tre?Il cellulare sarà intorno ai 140-220 euro con Tim e con Vodafone. Quel che ha detto Steve Jobs è che il prezzo sarà al max 199 dollari (per l'iphone 3g base) in tutto il mondo, più le tasse.Il prezzo è abbordabilissimo.Contate poi che se non si fa l'abbonamento, l'iphone perde gran parte del suo fascino: serve una flat dati o l'utilizzo ne risulta limitato, ecco perché converrà fare una delle TuttoCompreso con Tim, probabile che facciano una tariffa ad hoc solo per l'iPhone.
    • mirkojax_no n_loggato scrive:
      Re: Ancora troppo costoso
      600 euro ma da dove viene fuori sto dato?se costa 299 e 199 in usa, ok che c'e' sempre un sovrapprezzo ma 600 euro mi sembra esagerato e se e' vero non e' colpa di Stevie.
      • Con TIM o vd a 199 dollari da ivare scrive:
        Re: Ancora troppo costoso
        - Scritto da: mirkojax_no n_loggato
        600 euro ma da dove viene fuori sto dato?
        se costa 299 e 199 in usa, ok che c'e' sempre un
        sovrapprezzo ma 600 euro mi sembra esagerato e se
        e' vero non e' colpa di
        Stevie.Per me è una balla. Ho seguito la conferenza e i prezzi sono quelli che hai riportato anche tu. E ricordo che Jobs ha chiaramente detto che quello sarà il prezzo in dollari in tutto il mondo.
        • Morse.it scrive:
          Re: Ancora troppo costoso
          Stando alla nostra fonte in Tim, quello dovrebbe essere l´ordine di grandezza di prezzo sim-free.
    • alexjenn scrive:
      Re: Ancora troppo costoso
      Vero. Pensa che negli USA il prezzo dell'iPhone è stato dimezzato: 199 e 299 dollari.Al cambio sarebbero 127 e 191 euro... TROPPOOOO.Poi co 'sto OS X... ma che è?Adesso però vado a comprarmi un HTC Tytn P4550 con Windows Mobile 6 da 699 euro...sìsì
  • Ippolito scrive:
    Ma che avrà mai questo iphone
    Io ho un enne95 figurati se lo cambio!!
    • zaragon scrive:
      Re: Ma che avrà mai questo iphone
      Figuriati se spendo 600 per sta racchetta da Ping Pong. Sarà bello, fico e trendy quando ti pare, ma mi sembra veramente una cifra folle.
      • FinalCut scrive:
        Re: Ma che avrà mai questo iphone
        - Scritto da: zaragon
        Figuriati se spendo 600 per sta racchetta da
        Ping Pong. Sarà bello, fico e trendy quando ti
        pare, ma mi sembra veramente una cifra
        folle.vedo che troll e astrosurfer vanno alla grande oggi... ;)io vi dico che dopo 6 mesi di felice utilizzo di un iPhone non lo cambierei per nulla al mondo (nonostante i suoi difetti)Poi ognuno di noi è libero di usare quello che crede ma se si disprezza in questo modo un prodotto senza neanche averlo provato o si è stupidi o si è in malafede.e secondo me non siete stupidi...(linux)(apple)
        • Ippolito scrive:
          Re: Ma che avrà mai questo iphone

          e secondo me non siete stupidi...grazie, io in mano l'ho preso, è veramente simpatico, gradevole divertente ma proprio non vale il mio n95 trust me ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone
            - Scritto da: Ippolito

            e secondo me non siete stupidi...

            grazie, io in mano l'ho preso, è veramente
            simpatico, gradevole divertente ma proprio non
            vale il mio n95 trust me
            ;)Guardarmi l'ultima puntata di "La vita secondo Jim" che avevano dato su Sky il giorno prima durante l'ultimo viaggio aereo Roma-Milano (in solitario) non ha avuto prezzo...anche io ho provato l'n95 e l'ho trovato il solito telefonino "classico", con tutti i classici problemi del caso ;)(linux)(apple)
          • Ippolito scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone

            Guardarmi l'ultima puntata di "La vita secondo
            Jim" che avevano dato su Sky il giorno prima
            durante l'ultimo viaggio aereo Roma-Milano (in
            solitario) non ha avuto
            prezzo...Su n95 ci vedo i telegiornali :)
            anche io ho provato l'n95 e l'ho trovato il
            solito telefonino "classico", con tutti i
            classici problemi del caso
            ;)tipo? :)
          • FinalCut scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone
            - Scritto da: Ippolito

            Guardarmi l'ultima puntata di "La vita secondo

            Jim" che avevano dato su Sky il giorno prima

            durante l'ultimo viaggio aereo Roma-Milano (in

            solitario) non ha avuto

            prezzo...

            Su n95 ci vedo i telegiornali :)io sarò stato sfortunato ma non sono mai riuscito a vedere una dimostrazione seria del dvb su cellulare, c'erano sempre "problemi" momentanei... non mi piglia bene, ho la batteria scarica... e tutti rimangono a bocca aperta nel vedere l'ultima puntata delle Iene sul mio iPhone esclamando, "Guarda che video... che spettacolo....!"Scherzi a parte, la qualità video è un altro pianeta e non vedo il vantaggio di avere una TV sul telefono (i telegiornali non li seguo più, obiettivamente non sono più obiettivi, ma questo è un altro discorso).Sull'aereo al posto della "vita secondo Jim" alle 8 del mattino mi sarei visto "la vita in diretta" di Cucuzza? ...per favore.



            anche io ho provato l'n95 e l'ho trovato il

            solito telefonino "classico", con tutti i

            classici problemi del caso

            ;)

            tipo? :)tante funzioni utili sulla carta che poi alla fine sono complicate o semplicemente troppo scomode per essere usato con profitto e quindi si tende ad ignorare.... tutti i classici problemi sui classici telefonini.Lo ha appena adesso ribadito Jobs al Keynote, la soddisfazione del cliente è del 90%; 98% lo usa per navigare, l'80% ne usa 10 o più funzioni. Puoi non crederci.Ma innegabilmente un solo dato è emerso chiaro in questo ultimo anno, l'iPhone è di gran lunga il device mobile più usato per navigare su internet, se cerchi con Google, vedrai che è così, perché?Perché è di facile ed immediato utilizzo, rispetto a tutta la concorrenza. Ed è così per tutto.(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone
            Voi due avete entrambi ragione, secondo me.Ma è vero che, se l'iPhone costerà davvero tra 199 e 299 dollari (in Italia mettiamo pure 179 e 279 euro...), comunque Apple darà l'ennesima mazzata ai Nokia, non solo tecnologico, ma anche economico.Che poi l'iPhone non piaccia per niente è un altro discorso.Ma al mio salvadanaio è arrivata l'ora, e mi rimarranno anche degli spiccioli comodi.Ciao a tutti.
          • Dr. House scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone
            Sinceramente l'n95 non mi ha mai attirato granchè, l'ho provato, ed è pur sempre un symbian con tutte le instabilità del caso, e parlo da utente nokia da una vita.L'iphone me l'hanno regalato e me ne sono innamorato, veloce, stabile, e nonostante il touch veramente semplice da usare, certo ha dei difetti idioti (tipo il bluetooth) ma per il resto è splendido, e usato su internet (quindi email e vari servizi web 2.0 tipo twitter) è una figata, sarà lo schermo, sarà safari (anche se credo che l'n95 sfrutti cmq webkit) ma anche in questo caso non c'è paragone tra i 2.Il nuovo modello risolve 2 grossi problemi (per me il primo soprattutto) introduce l'umts finalmente, e ha anche il gps integrato, raggiungendo quindi l'n95 per features.In più costa meno dell'n95 sia che lo si prenda negli states e lo si sblocchi, sia che lo si prenda in abbonamento qui, francamente l'n95 a 199 non lo vedo da nessuna parte
          • mr_setter scrive:
            Re: Ma che avrà mai questo iphone
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Ippolito


            Guardarmi l'ultima puntata di "La vita secondo


            Jim" che avevano dato su Sky il giorno prima


            durante l'ultimo viaggio aereo Roma-Milano (in


            solitario) non ha avuto


            prezzo...Ma, allora non sono l'unico "malato" che come un bambino si trastulla alla sera con iPhone&BOSE gustandosi la VI serie di 24...
            Lo ha appena adesso ribadito Jobs al Keynote, la
            soddisfazione del cliente è del 90%; 98% lo usa
            per navigare, l'80% ne usa 10 o più funzioni.
            Puoi non
            crederci.Ce l'ho da gennaio di quest'anno e lo cambierei SOLO se mi facessero una offerta strepitosa tipo un nuovo iPhone 3G in cambio del mio "vecchio" mattoncino+50 euro...solo allora ci penserei seriamente...per il resto mi spiace per chi non ha avuto il piacere e la possibilita' di averlo tra le mani ma ad oggi non esiste nessun terminale del mercato che puo' coprire tutte le possibilita' operative di un iPhone...(sempre IMHO!)
            Ma innegabilmente un solo dato è emerso chiaro in
            questo ultimo anno, l'iPhone è di gran lunga il
            device mobile più usato per navigare su internet,
            se cerchi con Google, vedrai che è così,
            perché?
            Perché è di facile ed immediato utilizzo,
            rispetto a tutta la concorrenza. Ed è così per
            tutto.
            (linux)(apple)Aggiungerei anche che se verra' -come previsto- implementato nella versione mobile di Safari anche il pieno supporto a Java/Flash beh allora si che ci sara' da divertirsi...CONCLUSIONE: iPhone
            one like no one< (non e' di Apple ma gli calza proprio a pennello!) 8)LV&P O)
    • stefano scrive:
      Re: Ma che avrà mai questo iphone
      io un TYTN II...che me ne faccio di un iphone
    • alfio scrive:
      Re: Ma che avrà mai questo iphone
      io l'ho preso a 260 dall'america..cosa ha? multitouch screen, un hd da 8gb dove metto tranquillamente film e me li vedo sull'ampissimo display..ha il wi-fi ben potenziato con safari per navigare..ha software per voip incredibili, registra video, scatta foto a 2mpx, ha il terminale per i piu smanettoni, ha gli emulatori di nintendo,psp,supernitendo etc.. etc.. ha la funzione ipod...e un altro tot di cose utilissime..:D ecco cosa ha..
      • FinalCut scrive:
        Re: Ma che avrà mai questo iphone
        - Scritto da: alfio
        terminale per i piu smanettoni, ha gli emulatori
        di nintendo,psp,supernitendo etc.. etc.. ha laNon è che per caso, sai come farci girare un versione qualunque di "Soko ban" (Amiga 500)?(linux)(apple)
  • Skeptick scrive:
    Morse cialtroneggia...
    La notizia dell'11 luglio è stata data in anteprima da Macity questa mattina e non è una esclusiva di Morse visto che è stata annunciata durante un evento Tim in Sardegna.Punto Informatico si scelga meglio i suoi partner informativi. Morse non è la prima volta che cialtroneggia (vedi il caso di "noi lo sapevamo prima e meglio di tutti" quando è stato annunciato iPhone
    • Morse.it scrive:
      Re: Morse cialtroneggia...
      Ottimo per Macity e complimenti sinceri a loro se hanno dato la notizia prima di noi (non ce ne siamo accorti), in ogni caso la nostra fonte rimane diretta e non riportata da altra stampa.Riguardo la notizia precedente, l'info del contratto Vodafone la avevamo (certa, lo abbiamo scritto a chiare lettere) dallo scorso agosto, ed era - piaccia o no - quello che si definisce come uno scoop. Abbiamo sbagliato la data, quando abbiamo dato la notizia, ma solo perchè il lancio è poi stato posticipato. Se fosse avvenuto quando inizialmente previsto, Tim in Italia non avrebbe avuto l'iPhone.Alcuni ci hanno creduto, soprattutto all'estero, mentre altri (tutti in Italia) ci hanno preso in giro. Vale sempre il vecchio "nemo propheta in patria". Al momento dell'ufficializzazione da parte di Vodafone ci siamo tolti la soddisfazione di ribadire che la notizia l'avevamo data 6 mesi prima. Siamo anche noi persone...
Chiudi i commenti