USA, il web contro la pubblicità pirata

Alleanza tra Washington e i colossi di Internet, per una serie di linee guida che porteranno alla rimozione degli spazi pubblicitari per la promozione di servizi e piattaforme in violazione del copyright o del trademark

Roma – Da Google a Yahoo!, le superpotenze del web dichiarano guerra alla proliferazione digitale degli spazi pubblicitari pirata. Diramato dall’ufficio statunitense Intellectual Property Enforcement Coordinator (IPEC), un nuovo pacchetto di linee guida per l’adozione di strumenti efficaci nella prevenzione di quelle inserzioni online votate alla promozione di servizi o piattaforme in violazione delle leggi sul diritto d’autore o del trademark .

Con il supporto di Microsoft, AOL e Condé Nast, il piano strategico del governo di Washington mira all’implementazione di specifici meccanismi di rimozione dei messaggi pubblicitari per la distribuzione di materiale pirata o contraffatto . Si tratterebbe dei più classici meccanismi basati sul Digital Millennium Copyright Act (DMCA), già sfruttati dai legittimi detentori dei diritti per chiedere la rimozione di un determinato contenuto illecito.

Decisivo il coinvolgimento dei principali network pubblicitari sul mercato statunitense, da 24/7 Media al gruppo Adtegrity. La vendita di spazi online agli operatori della pirateria o della contraffazione verrebbe dunque bandita sulla base di uno schema ad adesione volontaria, trattandosi di semplici best practices e non di un vero e proprio impianto legislativo. L’intera industria del web è ferma sul cosiddetto approccio follow-the-money , già indicato da Google come forma di tutela efficace senza spiacevoli conseguenze per la libera espressione su Internet.

Lo stesso vicepresidente alle public policy di BigG Susan Molinari ha sottolineato come gli sforzi dell’industria digitale possano portare a minori finanziamenti verso le piattaforme della pirateria, che riescono ad offrire download e spazi di archiviazione gratuiti con i succulenti proventi della raccolta pubblicitaria. Nel solo anno 2012, l’azienda di Mountain View avrebbe disabilitato le connessioni pubblicitarie verso 46mila siti in violazione del copyright, per un totale di oltre 80mila account per la promozione di beni contraffatti . Senza paghetta – o meglio, senza i ponti per far fluire i traffici dell’advertising – i pirati potrebbero trovarsi in grandissima difficoltà.

Pur apprezzando il pacchetto di linee guida – le major di Hollywood si erano già accanite contro Triton Media, rea di aver contribuito in maniera diretta alle violazioni del diritto d’autore e per questo condannata al pagamento di 400mila dollari – i vertici della Motion Picture Association of America (MPAA) (a cui fanno eco quelli di RIAA) non vorrebbero essere obbligati a segnalare le pubblicità ai grandi network, preferendo di gran lunga un intervento diretto degli intermediari per la raccolta pubblicitaria .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia
    È una cosa vergognosa l'ADSL in Italia!E soprattutto i costi che sono altissimi.http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2009/12/banda-larga-adsl-funzionano-benissimo-in-romania-e-slovacchia.htmlLe velocità che si hanno in Romania cioè una media di 14,2Mbit/s li hanno con canoni di 8-9 al mese.Da noi solo i più fortunati raggiungono quelle velocità a canoni che sono di 30 al mese (di cui 20 per l'ADSL).È vero che ci sono le offerte tutto incluso intorno ai 18-23, ma è anche vero che sono sempre limitate ad un max di 2 anni e se vuoi continuare a risparmiare devi continuare a cambiare provider ed approfittare dell'offerta del momento alla scadenza dell'ultima.E comunque alcuni giornalisti stanno svelando alcuni piani del gruppo Pubblitalia - Mediaset per fare azioni di lobbying politica affinché si affossi il più possibile Internet in Italia.http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2013/07/bye-bye-cara-cupola-mediatica-crolla-in.html
    • Internetcrazia scrive:
      Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia
      premessa:la mia non è polemica è solo una constatazione dei fatti.il sito da te linkato recita "23 dicembre 2009" secondo me la classifica è cambiata...non so se in meglio o in peggio ma una cittadina quasi insignificante come Como è coperta dalla 20mega a 25 euro al mese...prendila solo come statistica non come affermazione!ciao.
    • Hulk scrive:
      Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia

      Le velocità che si hanno in Romania cioè una
      media di 14,2Mbit/s li hanno con canoni di 8-9
      al mese.E' noto a tutti che i latecomers beneficiano di tecnologie migliori, aggiungi che in italia molti si acconetntano dei 7m se poi vuoi la tariffa a 8 con un salario di 300 come avrestin i quei paesi sei libero di andare a cercare lavoro lì.
    • Poldo scrive:
      Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia
      Ho fatto un test e in down speedtest mi da 5.34 Mbit dalla casa in un paese sperduto a 10 km dal comune più vicino, comune di poche anime.Che non mi pare affatto male.Ora non si capisce come di mica giudizio "C- 44%" ripetto al paese, ovvero il 66% delle linee sono più veloci della mia in Italia.Quando stando alla pagina da te citata la media di speedtest sarebbe 4.89 mbit per l'italia.
      • iRoby scrive:
        Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia
        Tutti i paesi periferici delle provincie del ricco nordest, posso citare Verona, Vicenza, Padova o non hanno adsl per fine delle risorse nelle centrali, o sono in mini dslam dove a malapena fanno 640k, o il max che si raggiunge sono 2,8-3,2Mbit/s.Nel mantovano stanno anche messi peggio nell'ostigliese per esempio sono in tantissimi nei mini dslam.Va meno peggio in tutte le aree vicino alle grandi autostrade come l'asse MI-VE perché sono coperti da aziendine legate a Infracom (che ha le fibre sotto le autostrade) che ti portano Internet in WiMax/Hiperlan. Io ne ho avuto una per 2 anni con Hiperlan a 3mbit/s a 24 al mese, puliti e molto stabili che anzi andavano a 3,5Mbit/s.Ora in città ho la fortuna di andare a 14,5Mbit/s ma solo in ULL con Tiscali e solo perché sono molto vicino alla centrale.In Romania questa velocità è la media, perché nelle aree urbane più importanti vanno anche molto più veloce.
        • Michael scrive:
          Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia

          Nel mantovano stanno anche messi peggio
          nell'ostigliese per esempio sono in tantissimi
          nei mini
          dslam.
          Puoi dire giuro !!! Io sono di mantova e per mia fortuna sto nell'alto mantovano e ho un 20 mega con telecom, ma nella bassa, zone come dici tu di ostiglia - moglia - gonzaga - serimide ect.. sono messi malissimo !!!! Addirittura ci sono paese SENZA ADSL, costretti ad andare ad intermittenza con qualche operatore wireless..
          • iRoby scrive:
            Re: ADSL? Meglio in Romania e Slovacchia
            Cioè mi sento criticare che nell'Europa dell'est sono poveri, che nelle città sembrano ricchi come nelle nostre città, e che appena fuori città sembra di stare nel medioevo. Ma da noi in tutta la "Padania" dell'est, pare esattamente la stessa cosa...
  • Esprit scrive:
    Ottima scusa per...
    Visto che quelli di H3G hanno deciso di lasciar perdere il carrozzone di debiti, questi hanno preso questa come ottima scusa per bloccare lo scorporo (se scorporo si può chiamare quell'accrocchio).
    • tucumcari scrive:
      Re: Ottima scusa per...
      - Scritto da: Esprit
      Visto che quelli di H3G hanno deciso di lasciar
      perdere il carrozzone di debiti, questi hanno
      preso questa come ottima scusa per bloccare lo
      scorporo (se scorporo si può chiamare
      quell'accrocchio).Più che altro vogliono che "ricompriamo" a caro prezzo il ciofecone di rame (che abbiamo già pagato e strapagato).
      • Del Pennino scrive:
        Re: Ottima scusa per...
        Non si scrive così. Meglio cosà:"Eggià poverello indovina perchè?... ah a proposito....booombdaBOOM! (e sai perchè)...http://www.youtube.com/watch?v=5AWnwnQ-W9I"Edificante:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3354739&m=3354812#p3354812
    • Hulk scrive:
      Re: Ottima scusa per...
      Veramenye è stato il cda telecom a bloccare l'operazione a cui 3 ha risposto che non c'erano gli elementi per procedere
Chiudi i commenti