USA, l'open source un faro per tutti?

Alcuni ricercatori americani, finanziati con soldi pubblici, inizieranno a breve uno studio sull'open source finalizzato a comprenderne meccanismi e modello organizzativo. L'open source come modello universale?
Alcuni ricercatori americani, finanziati con soldi pubblici, inizieranno a breve uno studio sull'open source finalizzato a comprenderne meccanismi e modello organizzativo. L'open source come modello universale?

Central Valley (USA) – Un gruppo di ricercatori dell’università californiana UC Davis ha ricevuto un finanziamento di 750.000 dollari dalla National Science Foundation per studiare come nasce e si evolve un progetto open source.

Lo studio, che durerà tre anni, analizzerà l’organizzazione che caratterizza un tipico progetto open source , come ad esempio l’interazione fra i vari sviluppatori, la definizione degli obiettivi, la suddivisione dei compiti ecc.

“Il modello di sviluppo open source infrange le leggi che regolano il lavoro di gruppo”, ha affermato Premkumar Devanbu, professore di informatica presso UC Davis e membro del team di ricerca. “Ad esempio, molti impiegati d’ufficio sanno che è il membro più lento del team a dettare l’andatura. Al contrario, nei progetti open source il lavoro avanza alla velocità del programmatore più veloce, e aggiungendo altre persone il lavoro procede ancor più velocemente invece di rallentare”.

I ricercatori californiani affermano che uno studio approfondito del modello di collaborazione open source potrebbe contribuire a comprendere meglio i meccanismi, spesso spontanei, che lo animano per poi applicarli ad una più vasta tipologia di progetti: da quelli aziendali a quelli scientifici.

Devanbu crede che il modello open source sia così flessibile da poter essere applicato ad una grande varietà di progetti , sia piccoli che grandi, e capace di adattarsi dinamicamente ai cambiamenti: ad esempio, ad un improvviso e drastico cambio nel numero dei membri di un team.

La ricerca si focalizzerà su tre famosi progetti open source : il web server Apache, il database PostgreSQL e il linguaggio di programmazione Python. Raccogliendo informazioni dalle mail-list, dai rapporti di errore, dalle e-mail e dalle discussioni pubbliche, gli studiosi americani sperano di risalire agli ingredienti dell'”alchimia” open source. Troveranno la loro pietra filosofale?

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 09 2006
Link copiato negli appunti