USA, notebook e LCD al sorpasso

Sul mercato americano i notebook hanno superato, in termini di fatturato, i computer desktop, un sorpasso che gli analisti definiscono storico e che si lega ad un altro importante sorpasso, quello degli LCD sui CRT


New York (USA) – Per il mercato americano il mese di maggio verrà probabilmente ricordato come la data dello storico sorpasso, in termini di fatturato, dei notebook nei confronti dei computer desktop. A dirlo è la nota società di analisi NPD Group che, sempre nello stesso mese, ha registrato un altro atteso sorpasso, questa volta in termini di unità vendute: quello dei monitor LCD sui tradizionali monitor CRT.

“Non è un caso che questi due eventi si verifichino insieme: entrambi sono importanti componenti di quel trend in espansione che vede i PC uscire dagli uffici ed entrare nelle case e nell’uso quotidiano”, ha commentato Stephen Baker, director of industry analysis di The NPD Group. “La chiave per far crescere le vendite, per questi ed altri prodotti appartenenti a tipologie in rapida evoluzione, è il desiderio di prodotti per il computing che offrano portabilità ed attraenti fattori di forma e design”.

NPD Group afferma che nel volume d’affari complessivo generato dalle vendite di computer al dettaglio i notebook oggi rappresentano il 54% del totale, contro il 25% di tre anni fa. Da sottolineare come, anche in termini di unità vendute, i notebook si siano notevolmente avvicinati ai PC desktop conquistando il 40% del mercato.

Mentre le vendite di computer laptop salgono, quelle dei desktop continuano a mostrare ben pochi segni di ripresa: rispetto a maggio dello scorso anno, questo mercato è infatti cresciuto soltanto dello 0,3%.

Come si è detto, i monitor LCD hanno superato i monitor CRT in termini di unità vendute, attestandosi al 52% del volume totale e al 70% del fatturato complessivo. Questo, è bene ricordarlo, sul mercato USA.

Per quel che riguarda il mercato globale, pochi mesi fa IDC aveva pronosticato che il numero di monitor LCD venduti nel mondo supererà quello dei CRT entro la fine dell’anno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    mi fa piacere
    Che MandrakeSoft abbia messo a punto questo colpaccio.Dopo essersi rimessa dal rischio di bancarotta ora avra' i mezzi per riconsolidarsi al meglio.Se lo meritano perche' la loro distro a me piace molto, e' simpatica e facile.Avanti cosi'!
  • Anonimo scrive:
    allora anche i portatili!
    sarà la volta buona?si potrà finalmente acquistare un portatile senza winzozz preinstallato ma con mandrake?speriamo...
    • Anonimo scrive:
      Re: allora anche i portatili!
      Dubito...L'unico modo che hanno per far concorrenza sui prezzi bassi è la licenza in esclusiva del SO e degli altri software in bundle.Visto che è notorio che le case produttrici non sono autarchiche in queste cose o pagano la licenza per una distro dal fornitore o pagano per una licenza closed, ma sempre pagano. Mica c'hanno gli operaietti che preinstallano i notebook uno ad uno o i programmatori interni che fanno i dischi di ripristino... è tutto su licenza.Quidni o Win o *X l'unico modo che hanno per stare a galla nella competizione e diventare distributori univoci e prendere grosse forniture a prezzi stracciati.
      • Anonimo scrive:
        Re: allora anche i portatili!
        nessuno dice che non vuole pagare la distro GNU/Linux peinstallata sul laptop, ma che NON vuole pagare il windows preinstallato sul laptop che non usera' mai.
  • Needful Things scrive:
    se il prezzo è molto aggressivo
    le piccole aziende li compreranno sicuramente. Poi formatteranno l'HD e installeranno Windows. Come facevano 15 anni fa con gli IBM che avevano preinstalalto l'OS/2:-)
    • avvelenato scrive:
      Re: se il prezzo è molto aggressivo
      però 15anni fa non arrivavano le fiamme gialle a fare controlli...
      • Anonimo scrive:
        Re: se il prezzo è molto aggressivo
        - Scritto da: avvelenato
        però 15anni fa non arrivavano le fiamme
        gialle a fare controlli...Perchè ora si ?Basta avere in mano un preventivo non vecchio più di sei mesi per la richiesta di fornitura di tante licenze win quanti sono i Pc scoperti da licenza che la GdF ti da 6 mesi per metterti in regola, senza cadere in fallo... ok, non si dovrebbe fare così, a rigor di legge, ma è quello che oggi fa' la GdF .
      • SiN scrive:
        Re: se il prezzo è molto aggressivo
        - Scritto da: avvelenato
        però 15anni fa non arrivavano le fiamme
        gialle a fare controlli...gli auguro una visita ^__^
    • Anonimo scrive:
      Re: se il prezzo è molto aggressivo
      - Scritto da: Needful Things
      le piccole aziende li compreranno
      sicuramente. Poi formatteranno l'HD e
      installeranno Windows. Come facevano 15 anni
      fa con gli IBM che avevano preinstalalto
      l'OS/2:-)
      Secondo me o trolleggi o non sai contare.Sommando il prezzo della nuova licenza WIn che dovranno comprare, a quello del PC+Mandrake si vede subito che l'affare non sarebbe conveniente e quindi gli converrebeb coprare lo stesso PC ma con WIn (che è pure nel catalogo HP, leggi bene l'articolo...)Dai retta, chi lo comprerà con Mandrake se lo terrà ben stretto !
    • Anonimo scrive:
      Re: se il prezzo è molto aggressivo
      Certo che sei proprio una lince. Comunque io fino a poco tempo fa facevo il contrario, compravo i PC con preinstallato Win, e formattavo per installarci RedHat. CIAO
      • Anonimo scrive:
        Re: se il prezzo è molto aggressivo
        - Scritto da: Anonimo
        Certo che sei proprio una lince. Comunque io
        fino a poco tempo fa facevo il contrario,
        compravo i PC con preinstallato Win, e
        formattavo per installarci RedHat.

        CIAOMazz... intanto le licenze le hai pagate....
    • Anonimo scrive:
      Re: se il prezzo è molto aggressivo
      - Scritto da: Needful Things
      le piccole aziende li compreranno
      sicuramente. Poi formatteranno l'HD e
      installeranno Windows. dimentichi la Finanza
    • lord_casco scrive:
      Re: se il prezzo molto aggressivo
      - Scritto da: Needful Things
      le piccole aziende li compreranno
      sicuramente. Poi formatteranno l'HD e
      installeranno Windows. Come facevano 15 anniSe comprano win separatamente non conviene, se win e' copiato fanno una cosa scorretta.
      fa con gli IBM che avevano preinstalalto
      l'OS/2:-)Peccato era/e' un ottimo sistema.Ciao.
    • kensan scrive:
      Re: se il prezzo è molto aggressivo
      - Scritto da: Needful Things
      le piccole aziende li compreranno
      sicuramente. Poi formatteranno l'HD e
      installeranno Windows.
      Sei una Lince!Se i prezzi sono quelli OEM allora dovrebbero essere 70 Euro per Linux (che butti) + 100-150 euro per Win, quindi stai gettando dalla finestra 70 euruzzi moltiplicato il numero di pc acquistati, aumenta il tutto per il fatto che (credo) la licenza che compri è più cara di quella pagata dal produttore di pc.(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: se il prezzo è molto aggressivo

        Se i prezzi sono quelli OEM allora
        dovrebbero essere 70 Euro per Linux (che
        butti) + 100-150 euro per Win, quindi stai
        gettando dalla finestra 70 euruzzi
        moltiplicato il numero di pc acquistati,
        aumenta il tutto per il fatto che (credo) la
        licenza che compri è più cara di quella
        pagata dal produttore di pc.XP OEM costa intorno ai 100 euroquindi sono 30 euro di differenza e non 70
        • kensan scrive:
          Re: se il prezzo è molto aggressivo
          - Scritto da: Anonimo
          XP OEM costa intorno ai 100 euro
          quindi sono 30 euro di differenza e non 70Se io compro un pc HP con suse lo pago 350$ se formatto l'HD e se ci devo installare win XP devo andare in negozio a comprarlo e quindi devo tirar fuori il prezzo pieno di XP che non penso abbia lo stesso costo dell'OEM. Se invece mi compro l'HP con win spendo 440$.(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: se il prezzo è molto aggressivo


            XP OEM costa intorno ai 100 euro

            quindi sono 30 euro di differenza e non 70

            Se io compro un pc HP con suse lo pago 350$
            se formatto l'HD e se ci devo installare win
            XP devo andare in negozio a comprarlo e
            quindi devo tirar fuori il prezzo pieno di
            XP che non penso abbia lo stesso costo
            dell'OEM. Se invece mi compro l'HP con win
            spendo 440$.la vendita di XP e' abbinabile all'acquisto del pc...anche se ha suseanzi, e' abbinabile anche alla vendita del solo HD
  • Anonimo scrive:
    e gli scanner?
    "Negli scorsi giorni, HP ha anche annunciato un'estensione dell'alleanza globale con SuSE in base alla quale il colosso dei PC rivenderà e supporterà SuSE Linux Enterprise Server 8, basato sul codice di UnitedLinux, su server HP ProLiant standard e server HP basati su Itanium."Fanno tutte queste belle alleanze, ma l'HP i driver per il mio cacchio di scanner quando li rilascia?
    • Anonimo scrive:
      Re: e gli scanner?
      Se vuoi usare lo scanner in linux usa SANE ( http://www.mostang.com/sane/ ). Gli HP sono supportati, anche perchè io uso un HP Scanjet 6200C con attacco USB sotto linux e va che è una meraviglia.Se lo vuoi usare in windows...o ti affidi ai driver di windows oppure ai driver del produttore...ma se come hai detto non li rilascia...bhe...cambia os o cambia windows ^_^Ciao Satz
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli scanner?
        - Scritto da: Anonimo
        Se vuoi usare lo scanner in linux usa SANE
        ( http://www.mostang.com/sane/ ). Gli HP
        sono supportati, anche perchè io uso un HP
        Scanjet 6200C con attacco USB sotto linux e
        va che è una meraviglia.Non tutti sono supportati
    • Anonimo scrive:
      Re: e gli scanner?

      Fanno tutte queste belle alleanze, ma l'HP i
      driver per il mio cacchio di scanner quando
      li rilascia?Hai ragione, perchè sono molto pochi gli scanner supportati da HP (perlopiù roba vecchia).Ad esempio per il mio HP 4470c non esistono driver per SANE!HP non ha mai rilasciato nè i driver, nè le specifiche dello scanner.Questo è abbastanza scandaloso, visto che da una parte supporta Linux e dall'altra fa periferiche che non funzionano con Linux!!
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli scanner?

        Ad esempio per il mio HP 4470c non esistono
        driver per SANE!falso.Diciamo che non è ufficialmente supportato da SANE, ma non ufficialmente funziona (non benissimo, ma funziona)http://reapoff.sourceforge.net/hpscanner/Default.htmLo uso io stesso :)
Chiudi i commenti