USA, Verizon cancella la notifica SMS

L'operatore cancella il servizio che conferma il recapito dei messaggini, decisione presa ufficialmente per migliorare l'efficienza della rete a beneficio degli utenti. Che però non sono d'accordo

Roma – Mentre in Italia ci sono utenti che si lamentano della scarsa affidabilità degli SMS , per i quali in molti casi non ci sono garanzie sull’effettivo recapito, negli USA Verizon taglia la testa al toro ed elimina la conferma di lettura. In nome dell’efficienza della rete.

A riferirlo è dslreports.com che ha raccolto nei propri forum le segnalazioni della decisione presa dall’operatore di telefonia mobile.

Un portavoce del customer service di Verizon avrebbe confermato che il servizio di delivery confirmation è stato disattivato in settembre. Il taglio sarebbe stato pensato per “migliorare l’efficienza dei network a beneficio degli utenti”.

Un beneficio che, secondo Verizon, si tradurrà in una rete più sgombra e pronta a far viaggiare meglio non solo i messaggini, ma anche email e telefonate. La cortesia non è stata però ben digerita dai clienti Verizon, che si definiscono “frustrati” per il fatto di non avere più la certezza che i propri SMS siano effettivamente giunti a destinazione, nella convinzione che ora questo provvedimento possa solo peggiorare la situazione. Già, perché da questo momento chi spedisce un messaggio, per avere conferma del buon fine dell’invio, bombarderà il destinatario con SMS aggiuntivi che dicono: “Ehi, hai ricevuto il mio SMS di prima?”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti