USB 3.0 sulle chiavette di SuperTalent

Grazie alla nuova interfaccia USB 3.0 e ad una tecnologia RAID interna, sono in grado di fornire fino a dieci volte le performance delle tradizionali chiavette USB 2.0

Roma – Dopo aver fatto capolino su alcuni hard disk esterni , SuperSpeed USB sta per fare il proprio ingresso nel mondo dei drive flash. A sposare la nuova interfaccia con le chiavette USB è SuperTalent, che a dicembre introdurrà in commercio drive da 32, 64 e 128 GB capaci di raggiungere una velocità massima reale di 200 MB/s.

SuperTalent SuperSpeed USB 3.0 RAIDDRive Con l’utilizzo di uno speciale driver basato sul protocollo USB Attached SCSI (UAS), SuperTalent afferma che le sue pennette SuperSpeed USB 3.0 RAIDDRive possono arrivare a saturare l’intera banda passante fornita da USB 3.0, e raggiungere un transfer rate di 320 MB/s. L’azienda ha spiegato che tali performance sono possibili grazie all’uso di una tecnologia RAID interna che incrementa la parallelizzazione dei trasferimenti.

Dal momento che USB 3.0 è pienamente compatibile con le precedenti versioni della specifica, anche le chiavette di SuperTalent potranno essere utilizzate in abbinamento a porte USB 2.0: in questo caso, però, la velocità massima reale crollerà a circa 30-35 MB/s.

Sul mercato esistono già diverse schede USB 3.0 che possono essere aggiunte a un PC desktop (tramite slot PCI Express) o ad un notebook (via PCMCIA). Asus ha poi lanciato proprio negli scorsi giorni la prima motherboard sul mercato ad integrare un controller SuperSpeed USB.

SuperTalent non ha ancora rivelato il prezzo dei suoi SuperSpeed USB 3.0 RAIDDRive.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti