UWB metterà il turbo a Bluetooth

La tecnologia Bluetooth di prossima generazione si avvarrà della specifica Ultra-Wideband di WiMedia Alliance per fornire performance oltre un centinaio di volte superiori a quelle fornite dagli attuali cellulari Bluetooth


Londra – Bluetooth ha davanti a sé un importante salto tecnologico che porterà il celebre sistema wireless a fondersi con la tecnologia Ultra-Wideband (UWB), ed in particolare con la versione promossa dalla WiMedia Alliance (WMA).

L’uso del framework wireless Multiband OFDM Alliance (MBOA), che comprende le specifiche per il layer fisico e MAC (Media Access Control), consentirà a Bluetooth di operare su bande di frequenza non ancora assegnate e di raggiungere una velocità intorno ai 100 Mbps , ossia oltre 100 volte superiore a quella oggi consentita dalla stragrande maggioranza dei telefoni cellulari sul mercato.

Il matrimonio tra le due tecnologie wireless è stato preso in considerazione dal Bluetooth Special Interest Group (SIG), il consorzio di aziende che promuove Bluetooth, sin dall’inizio del 2004; una scelta poi ufficializzata nel maggio del 2005 . Fino a questa settimana, tuttavia, Bluetooth SIG non aveva rivelato quale delle due specifiche UWB in competizione avrebbe abbracciato : se quella di WMA, appoggiata in primis da Intel , o quella dell’ UWB Forum , promossa fra gli altri da Motorola . Va detto che la soluzione proposta da WMA è riuscita a catturare una maggiore attenzione da parte del mercato, e questo anche grazie al fatto di essere promossa, oltre che da Intel, anche da colossi del calibro di Microsoft, Nokia, Philips, HP, Samsung e Sony.

La futura versione di Bluetooth basata su UWB, la cui specifica dovrebbe essere completata entro la fine del 2007, utilizzerà bande di frequenza al di sopra dei 6 GHz : queste sono libere in quasi ogni parte del mondo, inclusa Europa ed Asia, e non rischiano di creare interferenze con le altre tecnologie senza fili utilizzate in ambito civile e militare.

Come si è detto, la velocità massima della futura versione di Bluetooth dovrebbe attestarsi sui 100 Mbps (circa 12,5 MB/s) entro un raggio di 10 metri: sufficiente per lo streaming , anche su più canali contemporaneamente, di contenuti audio/video in tempo reale. L’ultima versione della specifica Bluetooth, la Enhanced Data Rate 2.0, permette di raggiungere data transfer rate massimi di 2,1 Mbps, ma la stragrande maggioranza dei dispositivi in commercio implementa ancora la specifica 1.2 da 723 Kbps.

L’accoppiata con UWB dovrebbe ampliare il campo di applicazione di Bluetooth, portandolo ad esempio su set-top box, televisori, hi-fi e player portatili. La nuova specifica conserverà la compatibilità con le precedenti versioni e con gli oltre 500 milioni di dispositivi che, ad oggi, supportano la tecnologia wireless “dal dente blu”.

I primi dispositivi ad implementare la versione turbo di Bluetooth dovrebbero entrare in commercio nel corso del 2008.

Il “super” Bluetooth sembra destinato a sovrapporsi ad un altro standard basato su UWB, Wireless USB : in realtà le due tecnologie, benché simili, sono parzialmente complementari. A differenza di Bluetooth, che è stato progettato per contenere al massimo i consumi, Wireless USB si focalizza maggiormente sulle performance: queste possono infatti raggiungere, entro i 3 metri, 480 Mbps, ovvero la stessa velocità dell’interfaccia USB cablata. E’ dunque probabile che Wireless USB rimpiazzerà l’USB tradizionale soprattutto nel settore delle periferiche per computer, come mouse, tastiere, stampanti e hard disk esterni, e in quello delle fotocamere e videocamere digitali.

Non va poi dimenticato come l’industria stia lavorando anche ad una versione wireless di FireWire , anch’essa basata su UWB.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    LE PAROLE GIUSTE per questo schifo! :)
    consiglio a tutti di leggere le parole di un caro lettore come noi, risalgono a qualche gg fa...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1395962&tid=1395365&p=1&r=PI#1395962jkx
  • uguccione500 scrive:
    Re: ma non vi stufate mai di parlare diq
    E vabbè...vorrà dire che a te entrerà nel culetto senza che lo vuoi sapere...almeno noi magari ci prepariamo!! Se non vuoi leggere di drm, p2p e tutto ciò che è il nostro futuro, hai solo da spegnere il pc e ammazzarti di segoni di altro genere...a noi diverte parlare di queste seghe mentali, se a te non vanno cercati un altro passatempO! Un saluto...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma non vi stufate mai di parlare diq
    - Scritto da: Anonimo
    -COME MONTARE UN PC
    -COME IMPARARE A FORMATTARE UN PC
    -COME AMPLIARE UN PCc'è hardware upgrade per questo
    -COME USARE WORD O EXCELhai due alternative: openoffice.org o accendere un bel cero lungo 4 metri e di diametro 60 cm.
  • Anonimo scrive:
    Il problema e' solo politico
    Come spiega l'autore dell'articolo e' un problema di normative, ossia della nostra classe politica. Come tentare di risolvere il problema? beh, io ho una teoria:votate chi vi pare (a destra o a sinistra), ma votate chi non conta un ca..o, piu' il partito e' insignificante meglio e'. Solo cosi' riusciremo a destabilizzare il sistema e far combiare gli equilibri all'interno delle coalizioni. Solo cosi' capiranno che ci rotti i co...oni.Prima di dire che e' una str...ata, rifletteteci...
  • Anonimo scrive:
    Vero motivo dell'azione legale
    prima pagina del sito:"Top Ten Mistakes the Bush Administration Is Repeating from Vietnam"http://www.shoutwire.com/viewstory/8040/Top_Ten_Mistakes_the_Bush_Administration_Is_Repeating_from_Vietnam
  • Anonimo scrive:
    Denunciato punto informatico...
    Per l'articolo che spiega che si può arrivare a file torrent anche attraverso google e altavista.Denunciata mia madre perchè un giorno ha versato del latte sul tavolo che, andando a sporcare un articolo che parlava del p2p, ha fatto in modo di portarlo alla mia attenzione.Denunciati quelli delle major perchè, denunciando questi siti, ha fatto pubblicità agli stessi, e al p2p in generale.Minchia ke sballo!!Denunciato il mio cane... siii...perchè non esistendo non mi ha distolto dal conoscere il p2p.E vai!!!Denunciato Bush perchè è..quello che è (non c'entra una mazza ma è l'unica denuncia che andrebbe fatta veramente)
  • Anonimo scrive:
    Torrentspy motore di ricercaaaa?????????
    Ma siamo impazziti?Provate ad andare su Torrentspy ed a fare la medesima ricerca con Google.Torrentspy addirittura indicizza i torrent del giorno corrente e di quello prima con le statistiche delle fonti di scaricamento.Beh, paragonarlo ad un semplice motore di ricerca mi sembra un po' eccessivo, considerato che tra le funzioni principali di Torrentspy è proprio lo scaricamento dei torrent.Google offre ANCHE la possibilità di ricercare i torrent, mettendo nel motore di ricerca l'estensione tra virgolette.L'articolo sulla MPAA e sul presunto granchio è costruito sul...nulla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma daaai... e non lo sapevo!
    che figata! Non sapevo che con google fossero così facilmente accessibili i file "illegali"... e tutto via web senza bisogno di nessun p2p. Grazie PI di avermi informato!Ah... a proposito, adesso a causa di questo articolo siete passibili di denuncia da parte di MPAA perchè pubblicando il link alle istruzioni per trovare file "protetti da diritto di autore" siete diventati complici di google che a sua volta è reo di favorire la ricerca di materiale "umma umma".Ma pensa te...ciaoooFlavio
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma daaai... e non lo sapevo!
      - Scritto da: Anonimo
      che figata! Non sapevo che con google fossero
      così facilmente accessibili i file "illegali"...
      e tutto via web senza bisogno di nessun p2p.
      Grazie PI di avermi informato!Bastava andare su Google....
      Ah... a proposito, adesso a causa di questo
      articolo siete passibili di denuncia da parte di
      MPAA perchè pubblicando il link alle istruzioni
      per trovare file "protetti da diritto di autore"
      siete diventati complici di google che a sua
      volta è reo di favorire la ricerca di materiale
      "umma umma".Infatti, denuncino tutti chiudiamo tutto e buona notte. Finalmente tornerete a comprare DVD
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma daaai... e non lo sapevo!
        - Scritto da: Anonimo

        Infatti, denuncino tutti chiudiamo tutto e buona
        notte. Finalmente tornerete a comprare DVD
        mmm... si, forse 1 su 10 lo compro perchè ne vale la pena ma tutti gli altri... mai sentito parlare di dvdshrink? ;-)
  • TieFighter scrive:
    Tutto affidato ad un sito
    Buffo no come alla fine i nostri diritti sono difesi da un sito americano e non dai nostri politici. Buffo... triste.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto affidato ad un sito
      - Scritto da: TieFighter
      Buffo no come alla fine i nostri diritti sono
      difesi da un sito americano e non dai nostri
      politici. Buffo... triste.Si piu' triste che buffo, soprattutto non si vede via d'uscita
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto affidato ad un sito
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TieFighter

        Buffo no come alla fine i nostri diritti sono

        difesi da un sito americano e non dai nostri

        politici. Buffo... triste.

        Si piu' triste che buffo, soprattutto non si vede
        via d'uscitaDei bei Mirror ?Magari alle Lampados ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ma non vi stufate mai di parlare diq
    Lasciatelo perdere, e' per colpa di gente che ragiona come lui se il mondo sta andando a puttane.
  • NSA scrive:
    Ricordatevene
    Ricordatevi di questa prepotenza, ognivolta che il vuoto lasciatovi dal consumismo indotto, vi obbliga per farvi sentire meglio, a comprare un disco o un libro.Danneggiateli a loro volta, perchè il danno che stanno causando alla collettività in termini di libertà, giustificato da cifre fasulle, è inconcepibile.Hanno la forza di ordinare ai politici-camerieri cosa è legale e cosa no, e voi li continuate a finanziare. Per non parlare del fatto che continuate a votare tutti i loro camerieri. (destra o sinistra non fa differenza).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordatevene
      - Scritto da: NSA
      Per non parlare del fatto che
      continuate a votare tutti i loro camerieri.
      (destra o sinistra non fa differenza).Fiorello Cortiana dei Verdi e' l'unico ad essersi interessato di liberta' digitali nella passata legislatura. Votero' Verdi anche per questo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordatevene
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: NSA

        Per non parlare del fatto che

        continuate a votare tutti i loro camerieri.

        (destra o sinistra non fa differenza).
        Fiorello Cortiana dei Verdi e' l'unico ad essersi
        interessato di liberta' digitali nella passata
        legislatura. Votero' Verdi anche per questo.Però cavolo, al Senato sono assieme al PCI... :| :| :| Insomma, se voti verdi voti anche i PCI, che non mi sta molto bene..vedrò
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordatevene
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: NSA


          Per non parlare del fatto che


          continuate a votare tutti i loro camerieri.


          (destra o sinistra non fa differenza).

          Fiorello Cortiana dei Verdi e' l'unico ad
          essersi

          interessato di liberta' digitali nella passata

          legislatura. Votero' Verdi anche per questo.

          Però cavolo, al Senato sono assieme al PCI... :|
          :| :|
          Insomma, se voti verdi voti anche i PCI, che non
          mi sta molto bene..
          vedròNel CentroSX, altrettanto e forse più libertari dei Verdi, hai i Radicali, nel CentroDX alcuni leghisti e di AN, ma purtroppo non essendoci il voto di preferenza è difficile evitarte di far arrivare il voto anche a delle teste di cavolo, oppure, sempre nel CentroDX, i Riformatori Liberali (l'ala dei Radicali rimasta col Polo), oppure altri piccoli gruppi liberali (tipo gli Sgarbiani, che non ho idea in che gruppo siano stavolta), e in generale, sia a DX che a SX, i gruppi euroscettici, se condividi lo scetticismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordatevene (joe-ized)

            ma purtroppo non essendoci il
            voto di preferenza è difficile evitarte di far
            arrivare il voto anche a delle teste di cavolo,In pratica:- preferisce la sedia elettrica o la camera a gas?- mah, mi faccia pensare... qual è quella meno dolorosa?:'( joe
  • 3p scrive:
    Re: ma non vi stufate mai di parlare diq
    - Scritto da: Anonimo
    MA PARLATE DI ALTRO...CAZZZ!!!!!Ciao (anonimo)Concordo: Non occupatevi di politica. Sarà poi lei ad occuparsi di voi... (cylon) ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non dovrebbero esistere
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Strano che negli USA, il Paese liberale per

    eccellenza, dove per legge l'antitrust dovrebbe

    essere severo ed imparziale, i cartelli non
    siano

    illegali...

    ma tu lo sai che cosa e' l'antitrust e cosa sono
    i cartelli? lo sai che in america facevano le
    leggi antitrust quando qua in europa neanche si
    conosceva la parola (1890)?
    o fai solo l'anti-yankee della domenica?Ti sembra giusto che l'esistenza di uno o più cartelli sia tollerata?A quanto pare i tempi sono cambiati... Ne sanno qualcosa gli Americani stessi! Visita qualche sito del tipo http://www.fightgoliath.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Non dovrebbero esistere
      Non c'e' piu' scritta la cifra raccolta finora;qualche mese fa gli avevo versato 50 euro tondi, in fondo basta saltare 2 dvd e ne avanzo pure.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non dovrebbero esistere
        - Scritto da: Anonimo

        Non c'e' piu' scritta la cifra raccolta finora;c'è scritta:819 donations totalling $11554.90http://www.northcountrynotes.org/goliath/
  • Anonimo scrive:
    Re: Non dovrebbero esistere
    - Scritto da: Anonimo
    Strano che negli USA, il Paese liberale per
    eccellenza, dove per legge l'antitrust dovrebbe
    essere severo ed imparziale, i cartelli non siano
    illegali...ma tu lo sai che cosa e' l'antitrust e cosa sono i cartelli? lo sai che in america facevano le leggi antitrust quando qua in europa neanche si conosceva la parola (1890)?o fai solo l'anti-yankee della domenica?
  • Angelone scrive:
    Re: ma non vi stufate mai di parlare diq

    MA PARLATE DI ALTRO...CAZZZ!!!!!Se sto forum non ti piace hai solo da cambiare pagina web.Pure te vedi di parlare d'altro che sti discorsi non servono a nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: SERVONO,SERVONO...
      torna a scuola. quando conoscerai la lingua italiana in maniera dignitosa potrai preoccuparti di cosa pubblicano i quotidiani.
      • Anonimo scrive:
        9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: SERVONO,SERVONO...
          Mi meraviglio che PI non ha ancora messo la reg obbligatoria per postare, epoi sti forum poco moderati bah!Qui c'è un offesa diretta e personale sarebbe meglio "moderarla" anche perchè forse e dico forse ci potrebbero essere gli estremi per una querela.
  • Anonimo scrive:
    TORRENTISTI E PEER2PARI
    Sono peggio dei fumatori: ore ed ora a scaricare tutto, ma proprio di tutto.Conseguenze:DRMTCP ComputerInternet a velocità+ burocrazia-servizi-server p2p giù-server p2p fasulli su-Razorback sparisce-Pirateria in aumento-legalità pure- + bug in firefoxcomplimenti vivissimi.
    • Angelone scrive:
      Re: TORRENTISTI E PEER2PARI
      - Scritto da: Anonimo
      Sono peggio dei fumatori: ore ed ora a scaricare
      tutto, ma proprio di tutto.

      Conseguenze:

      DRM
      TCP Computer
      Internet a velocità
      + burocrazia
      -servizi
      -server p2p giù
      -server p2p fasulli su
      -Razorback sparisce
      -Pirateria in aumento
      -legalità pure
      - + bug in firefox

      complimenti vivissimi.Somma anche che non comprerò mai più nulla e che a breve levo pure internet!Chi troppo vuole nulla stringe.Una volta si diceva:"il cliente ha sempre ragione"... Bei tempi
      • BigBoss scrive:
        Re: TORRENTISTI E PEER2PARI
        - Scritto da: Angelone

        - Scritto da: Anonimo

        Sono peggio dei fumatori: ore ed ora a scaricare

        tutto, ma proprio di tutto.



        Conseguenze:



        DRM

        TCP Computer

        Internet a velocità

        + burocrazia

        -servizi

        -server p2p giù

        -server p2p fasulli su

        -Razorback sparisce

        -Pirateria in aumento

        -legalità pure

        - + bug in firefox



        complimenti vivissimi.


        Somma anche che non comprerò mai più nulla e che
        a breve levo pure internet!

        Chi troppo vuole nulla stringe.

        Una volta si diceva:"il cliente ha sempre
        ragione"... Bei tempi

        Il cliente è stufo di essere derubato, distrattato e preso in giro......... Essere clienti non vuol dire essere dementi....... Avete un idea di cosa insegnano nelle scuole di marketing??? A creare i bisogni nel cliente utilizzando leve psicologice magari sfruttando i punti deboli dell'ignaro cliente....... escono da queste scule con un disploma da mini Sigmund Freud specializzati in vendi l'impossibile......... Visto che le associazioni dei consumatori e nemmeno i gorverni ci mettono naso........ si passa al do it your self......
    • Anonimo scrive:
      Re: TORRENTISTI E PEER2PARI
      Sono peggio dei fumatori: ore ed ora a scaricare tutto, ma proprio di tutto.Conseguenze:DRMTCP ComputerInternet a velocità+ burocrazia-servizi-server p2p giù-server p2p fasulli su-Razorback sparisce-Pirateria in aumento-legalità pure- + bug in firefoxcomplimenti vivissimi.Io invece i complimenti li faccio davvero .+Banda largaMiglioramenti e crescita dei providerCosti dimezzati delle connessioniReclamizzazione gratuita di massa di cantanti, attori, ecc che altrimenti sarebbero ancora nel bar sotto casa a fare kabaret.Riduzione dei costi dei supporto grazie alla produzione in larga scala degli stessi ( tralasciando la discutibile tassa imposta )+ pc venduti + software reclamizzati a costo 0+ test ai software a costo 0+ bug scoperti in meno tempo grazie all'altissimo uso dei software.Bill gate dovrebbe fare un monumento al p2p, senza il quale i suoi prodotti non sarebbero mai stati diffusi in tutto il mondo, diffusione che gli permette di poter vendere a carissimo prezzo i suoi prodotti ad aziende ed attivita' che giustamente necessitano del prodotto regolarmente acquistato.Se non si fosse diffuso cosi' velocemente grazie al fenomeno che oggi si sta combattendo , oggi nel monte dell'olimpo dei sistemi operativi ci starebbe linux e non microsoft.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Bravo Gilberto Mondi
    Articolo ottimo e veramente ben fatto. complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi
      leggo con apprensione sempre maggiore queste notizie.poi però mi prende lo scoonforto: di cosa ci preoccupiamo? noi non possiamo molto. non ci resta che ciarlare, babare, chiacchierare.tanto le leggi, le norme le fanno altri, tirati opportunamente per la giacchetta dai poteri forti di turno.rassegnamoci. e ficchiamoci ben ben in zucca che parlando non si ottiene nulla (e chi pensa diversamente è un mero illuso).ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi
        - Scritto da: Anonimo
        leggo con apprensione sempre maggiore queste
        notizie.

        poi però mi prende lo scoonforto: di cosa ci
        preoccupiamo?

        noi non possiamo molto.

        non ci resta che ciarlare, babare, chiacchierare.

        tanto le leggi, le norme le fanno altri, tirati
        opportunamente per la giacchetta dai poteri forti
        di turno.

        rassegnamoci. e ficchiamoci ben ben in zucca che
        parlando non si ottiene nulla

        (e chi pensa diversamente è un mero illuso).

        ciaoFinchè ci sara la libertà di esprimere il proprio pensiero, si potrà ottenere molto di più di quello che si pensa. Io non sottovaluterei il potere della stampa e dei media in generale. Sarebbe molto peggio se non ci fossero o se fossero imbavagliati. Allora si che parlando non otteremo nulla, anche perchè non ci sarà nulla di cui parlare. E sinceramente preferisco illudermi e pensarla diversamente piuttosto che sentirmi il depositario della verità.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi
          Ieri uno dei giudici della corte suprema, quella che ha condannato la Sharman Networks si e' sbilanciato in proposito e ha detto che la Riaa sta abusando della sentenza; mi sa che avremo sviluppi futuri.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi
          Apri gli occhi! La stampa che intendi non esiste! E' parte di quel fenomeno torbido formato da poteri forti e politica.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi
        - Scritto da: Anonimo
        leggo con apprensione sempre maggiore queste
        notizie.

        poi però mi prende lo scoonforto: di cosa ci
        preoccupiamo?

        noi non possiamo molto.

        non ci resta che ciarlare, babare, chiacchierare.

        tanto le leggi, le norme le fanno altri, tirati
        opportunamente per la giacchetta dai poteri forti
        di turno.

        rassegnamoci. e ficchiamoci ben ben in zucca che
        parlando non si ottiene nulla

        (e chi pensa diversamente è un mero illuso).

        ciaoFin che i regimi dittatoriali cercano di censurare la libertà di stampa e di parola vuol dire che queste servono ancora a qualcosa.Intanto iniziamo con non comprare + cd e dvd, non possono certo fare una legge per costringerci a comprarli ti pare?
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Bravo Gilberto Mondi (joe-ized)

          Intanto iniziamo con non comprare + cd e dvd, non
          possono certo fare una legge per costringerci a
          comprarli ti pare?No, ma magari te li infilano come inserto nel giornale, nelle riviste e via dicendo...joe
  • Anonimo scrive:
    Re: Non dovrebbero esistere
    - Scritto da: Anonimo
    Strano che negli USA, il Paese liberale per
    eccellenza, dove per legge l'antitrust dovrebbe
    essere severo ed imparziale, i cartelli non siano
    illegali... Che ci vuoi fare, fino a quando i soldi entrano nelle loro casse è tutto ok... :( Ciao
  • Anonimo scrive:
    Non dovrebbero esistere
    Strano che negli USA, il Paese liberale per eccellenza, dove per legge l'antitrust dovrebbe essere severo ed imparziale, i cartelli non siano illegali...
  • Anonimo scrive:
    E' anche colpa nostra
    Bell'articolo, che mette il dito nella piaga, o meglio, in una: l'incapacità della politica. L'altra è quella dell'ignavia dei tecnici e di noi tutti, come segnalava quest'altro bel pezzo:http://chartitalia.blogspot.com/2006/03/proposito-di-propriet-intellettuale.htmlInsomma, sarebbe ora di iniziare ad utilizzare strumenti messi a disposizione dalla rete quale Openpolis (http://www.openpolis.it/) per tenere sotto controllo questi cialtroncelli.
Chiudi i commenti