ValleyView, l'Atom che non c'era

Intel prepara un nuovo SoC equipaggiato con un processore grafico derivato da quello della piattaforma Ivy Bridge

Roma – Entro l’inizio dell’anno prossimo Intel lancerà sul mercato un nuovo potentissimo Atom, nome in codice ValleyView (VLV). A quanto pare, Santa Clara tornerà a giocare in casa per quanto riguarda la grafica integrata: abbandonerà il gemellaggio con PowerVR per puntare sulla GPU di scuola Ivy Bridge .

Le primissime informazioni sull’Atom in questione parlano di versione desktop e variante mobile. I dati tecnici trapelati descrivono un processore dual-core realizzato a 32 nanometri, con supporto per OpenCL e DirectX 11. ValleyView potrà inoltre gestire un’uscita video HDMI e due monitor collegati in DisplayPort.

Il colosso di Santa Clara ha confermato l’esistenza del nuovo prodotto con un commento lampo. “Valley View è fondamentalmente un system-on-chip con architettura CedarView per quando riguarda la CPU e la capacità di un Ivy Bridge per quanto concerne il video”.

L’Atom includerà poi uno speciale controller di memoria noto come “Pondicherry” e lavorerà in accoppiata con un nuovo chipset chiamato “Balboa Park”. Ovviamente tutti questi nomi in codice non dicono granché. La fonte sventola prestazioni quadruplicate rispetto agli attuali CedarView, ma per i dettagli su potenza e consumi bisognerà attendere ancora.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Scaling????!
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBWUAGHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAAHBWWWWUWHAHAHAAHHAHAHAHAHAH!!!!!!!!@Microsoft: Non avete capito una mazza, andate a lavorare la terra! IGNORANTI!
  • gianni scrive:
    qualcuno mi spiega
    obiettivo: compro un tablet con windows 8, sono in mobilità interfaccia metro , utilizzo con ditagiungo a casa , inserisco il tablet nell apposita docking station, e passo ad interfaccia Win 7 desktop style, connessione a wide screen, mouse tastiera wireless, periferiche USB, dischi esterni ecc. seduto a divano il tutto con il medesimo dispositivo ? è possibile ? compatibilità MS office ? grazie mille
    • eleirbag scrive:
      Re: qualcuno mi spiega
      Si, potenza dell'oggetto permettendo eretrocompatibilità dei programmi se montauna CPU x86.Già fattibile(e fatto) oggi con un SamsungSlate con su W7 nativo o la Previews di W8.Peccato che Metro faccia veramente penaesteticamente e funzionalmente parlando.Ma sono opinioni personali dunque la cosamigliore è provare.
      • gianni scrive:
        Re: qualcuno mi spiega
        grazie ora è piu chiaro... dunque dovendo utilizzare un CPU x86 addio autonomia stile iPAD, mentre se sto con ARM , autonomia si, ma niente desktop win 7 style a casa o peggio ancora programmi per X86 che uso oggi. mmm...
        • eleirbag scrive:
          Re: qualcuno mi spiega
          Non propio;Le nuove soluzioni SoC di Intel stannoriducendo sempre più il gap tra prestazionied autonomia. Intel è un vero colosso nellaricerca e sviluppo e non si lascerà sfuggireil mercato mobile a nessun costo.Per quanto riguarda gli applicativi compilatix cpu ARM penso saranno i soliti del mondoWindows. Certo se usi applicativi vecchi opersonalizzati, come fa il sottoscritto, peril momento non vi è alcuna possibilità del loroimpiego in sistemi non x86. Forse un domanicon il crescere delle prestazioni delle soluzioniARM, che di norma sono molto performanti.Vedremo
          • iRoby scrive:
            Re: qualcuno mi spiega
            x86 non avrà mai e poi mai i consumi e l'efficienza di ARM per un problema di design architetturale.Oggi una CPU ARM è estremamente ottimizzata e ridotta all'osso, tutto ciò che non serve (traduttori di codice) non c'è. E tutto ciò che serve saltuariamente può essere messo in standby e risvegliato all'occorrenza.Le CPU x86 sono CPU RISC che si portano dentro un traduttore di codice x86. Questi componenti consumano corrente e lavora continuamente. Non sono eliminabili, quindi le CPU x86 su mobile non avranno mai e poi mai l'efficienza energetica di ARM.
          • eleirbag scrive:
            Re: qualcuno mi spiega
            Tutto verissimo.Ma va anche detto che l'ottimizzazione hardwaree le nuove tecniche di costruzione che Intel stasfornando a ciclo continuo sicuramente avrannoun peso non indifferete nel ottimizzazione deiconsumi dei proXXXXXri x86.Probabilmente non saranno mai efficienti come CPURISC con codice nativo, ma forse nemmeno serviràche lo siano se troveranno come otimizzare al megliol'interprete da istruzioni MISC a RISC.Insomma credo che il GAP non sarà criticissimo,almeno nel futuro.
        • nome e cognome scrive:
          Re: qualcuno mi spiega
          - Scritto da: gianni
          grazie ora è piu chiaro... dunque dovendo
          utilizzare un CPU x86 addio autonomia stile iPAD,
          mentre se sto con ARM , autonomia si, ma niente
          desktop win 7 style a casa o peggio ancora
          programmi per

          X86 che uso oggi.
          mmm...Ma no, i nuovi chip di intel avranno autonomia molto migliore di arm e prestazioni superiori. Arm avrà solo il costo dalla sua...
          • iRoby scrive:
            Re: qualcuno mi spiega
            Ma dove? Ma quando?Il traduttore x86 di tutte le CPU Intel è un palla al piede che consuma corrente, e non può essere eliminato.CPU che sono RISC native e pensate per l'ottimizzazione come le ARM non sono al primo posto nei device mobile per pura casualità.Non si possono confrontare i consumi di x86 per mobile e ARM, su x86 c'è un problema di design.
      • johnny il fenomeno scrive:
        Re: qualcuno mi spiega
        - Scritto da: eleirbag
        Peccato che Metro faccia veramente pena
        esteticamente e funzionalmente parlando.
        Ma sono opinioni personali dunque la cosa
        migliore è provare.Se sostieni che, metro, funzionalmente fa pena... mi dimostri che non l'hai mai usata.
    • ... scrive:
      Re: qualcuno mi spiega
      - Scritto da: gianni
      obiettivo: compro un tablet con windows 8, sono
      in mobilità interfaccia metro , utilizzo con
      dita

      giungo a casa , inserisco il tablet nell apposita
      docking station, e passo ad interfaccia Win 7
      desktop style, connessione a wide screen, mouse
      tastiera wireless, periferiche USB, dischi
      esterni ecc. seduto a divano


      il tutto con il medesimo dispositivo ? è
      possibile ? compatibilità MS office ? grazie
      millesembra un sogno, non la realta'.
      • jackoverfull scrive:
        Re: qualcuno mi spiega
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: gianni

        obiettivo: compro un tablet con windows 8, sono

        in mobilità interfaccia metro , utilizzo con

        dita



        giungo a casa , inserisco il tablet nell
        apposita

        docking station, e passo ad interfaccia Win 7

        desktop style, connessione a wide screen, mouse

        tastiera wireless, periferiche USB, dischi

        esterni ecc. seduto a divano





        il tutto con il medesimo dispositivo ? è

        possibile ? compatibilità MS office ? grazie

        mille

        sembra un sogno, non la realta'.è più di un decennio che lo sognosono ancora convinto che ci si arriverà. E, ora come ora, ho la sensazione che ci arriverà apple per prima, mentre gli altri seguiranno.Giusto una sensazione "a tatto" :D
    • nome e cognome scrive:
      Re: qualcuno mi spiega
      - Scritto da: gianni
      obiettivo: compro un tablet con windows 8, sono
      in mobilità interfaccia metro , utilizzo con
      dita

      giungo a casa , inserisco il tablet nell apposita
      docking station, e passo ad interfaccia Win 7
      desktop style, connessione a wide screen, mouse
      tastiera wireless, periferiche USB, dischi
      esterni ecc. seduto a divano


      il tutto con il medesimo dispositivo ? è
      possibile ? compatibilità MS office ? grazie
      millePenso l'idea sia proprio quella e se funzionerà bene si butta ipad, android e compagnia...
    • ruppolo scrive:
      Re: qualcuno mi spiega
      Solo Microsft potrebbe concepire un simile aborto.Cosa che ha già fatto 12 anni fa: i tablet con Windows.Si vede che la lezione non gli è bastata.
      • Rover scrive:
        Re: qualcuno mi spiega
        SE funziona decentemente addio mac e accrocchi vari.Comunque sei sempre in tempo a vendere le azioni...
        • bollito scrive:
          Re: qualcuno mi spiega
          - Scritto da: Rover
          SE funziona decentemente addio mac e accrocchi
          vari.
          Comunque sei sempre in tempo a vendere le
          azioni...Addio Mac???? Ma tu sogni.Siete talmente abituati al registro di sistema che continuatea perseverare nell'uso di queste monnezze.La roba Apple ha i suoi ovvi limiti di libertà ma rispetto a Microsoft non c'e' minimamente paragone.
  • sgabe scrive:
    Per come sembra che sarà
    Per come sembra che sarà win 8, apple tornerà al suo posto di competenza 10% mondo tablet,samrtphone e 5% mondo pc....
  • sgabe scrive:
    Per come sembra che sarà
    Per come sembra che sarà win 8, apple tornerà al suo posto di competenza 10% mondo tablet,samrtphone e 5% mondo pc....
    • Sgabbio scrive:
      Re: Per come sembra che sarà
      - Scritto da: sgabe
      Per come sembra che sarà win 8, apple tornerà al
      suo posto di competenza 10% mondo
      tablet,samrtphone e 5% mondo
      pc....Hmmm dubito che potrebbe succedere, visto le condizioni.
    • ruppolo scrive:
      Re: Per come sembra che sarà
      - Scritto da: sgabe
      Per come sembra che sarà win 8, apple tornerà al
      suo posto di competenza 10% mondo
      tablet,samrtphone e 5% mondo
      pc....Apple arriverà a quasi il 100% del mercato consumer. E tu resterai senza denti.
      • Shiba scrive:
        Re: Per come sembra che sarà
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: sgabe

        Per come sembra che sarà win 8, apple tornerà al

        suo posto di competenza 10% mondo

        tablet,samrtphone e 5% mondo

        pc....

        Apple arriverà a quasi il 100% del mercato
        consumer. E tu resterai senza
        denti.Ma che Apple! Il futuro è Arch!
  • Rizzo Master scrive:
    questo era proprio uno dei punti deboli
    di windows phone 7. Fermo con i suo 800*480
    • Paolo scrive:
      Re: questo era proprio uno dei punti deboli
      - Scritto da: Rizzo Master
      di windows phone 7. Fermo con i suo 800*480Avevano imposto volontariamente la risoluzione unica di 800x480 (più vincoli su CPU permesse) per evitare frammentazioni e seguire il cammino Apple, però per essere una strada perseguibile dovevano produrre in proprio un UNICO dispositivo e non aspettarsi che i vendor prendessero bene queste imposizioni.Le multi-risoluzioni di android e i rigidi vincoli di apple vuol dire prendere il peggio dalle due piattaforme... sono proprio strani a Redmond.
Chiudi i commenti