ValleyView, l'Atom che non c'era

Intel prepara un nuovo SoC equipaggiato con un processore grafico derivato da quello della piattaforma Ivy Bridge
Intel prepara un nuovo SoC equipaggiato con un processore grafico derivato da quello della piattaforma Ivy Bridge

Entro l’inizio dell’anno prossimo Intel lancerà sul mercato un nuovo potentissimo Atom, nome in codice ValleyView (VLV). A quanto pare, Santa Clara tornerà a giocare in casa per quanto riguarda la grafica integrata: abbandonerà il gemellaggio con PowerVR per puntare sulla GPU di scuola Ivy Bridge .

Le primissime informazioni sull’Atom in questione parlano di versione desktop e variante mobile. I dati tecnici trapelati descrivono un processore dual-core realizzato a 32 nanometri, con supporto per OpenCL e DirectX 11. ValleyView potrà inoltre gestire un’uscita video HDMI e due monitor collegati in DisplayPort.

Il colosso di Santa Clara ha confermato l’esistenza del nuovo prodotto con un commento lampo. “Valley View è fondamentalmente un system-on-chip con architettura CedarView per quando riguarda la CPU e la capacità di un Ivy Bridge per quanto concerne il video”.

L’Atom includerà poi uno speciale controller di memoria noto come “Pondicherry” e lavorerà in accoppiata con un nuovo chipset chiamato “Balboa Park”. Ovviamente tutti questi nomi in codice non dicono granché. La fonte sventola prestazioni quadruplicate rispetto agli attuali CedarView, ma per i dettagli su potenza e consumi bisognerà attendere ancora.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 03 2012
Link copiato negli appunti