Verizon, caccia agli scariconi

Pronto lo schema basato sull'invio graduale di notifiche ai downloader d'America. Verizon pensa di ridurre la velocità di banda a 256kbps in via temporanea. Polemiche sulle conseguenze a livello business

Roma – Annunciato e più volte rimandato, il dibattuto meccanismo dei copyright alerts usato come deterrente rispetto alla violazione del diritto d’autore online sembra ormai pronto alla sua definitiva implementazione in terra statunitense. La testata specializzata TorrentFreak è entrata in possesso di un documento che dimostrerebbe il modus operandi del provider Verizon nell’invio di sei notifiche graduali a tutti gli abbonati colti con le mani nel sacco del file sharing .

Nei primi due avvisi, i responsabili di Verizon dovrebbero informare – via email o telefonicamente – gli utenti dell’avvenuto scaricamento di materiale illecito. Agli abbonati verranno così fornite informazioni pratiche su come disinstallare i vari client P2P o BitTorrent , così come alcuni suggerimenti sulle principali alternative legali. Al terzo strike , un video educativo illustrerebbe le pericolose conseguenze delle attività pirata.

Più interessanti i contenuti del quinto e sesto allarme, almeno secondo la bozza nelle mani di TorrentFreak , come sottolineato successivamente da un portavoce di Verizon. Ai presunti scariconi verrebbero offerte varie possibilità in extremis, a partire da una sostanziale riduzione della velocità di banda a 256kbps per un periodo di 2 o 3 giorni .

In alternativa, tutti quegli abbonati che vorranno sporgere un reclamo presso la American Arbitration Association (AAA) dovranno versare una cauzione di 35 dollari, rimborsata solo in caso di vittoria e dunque di dimostrata innocenza . L’eventuale adozione di questo percorso a sei notifiche ha subito scatenato un vespaio di polemiche : il business di aziende e locali dotati di connessione WiFi potrebbe subire gravissime conseguenze.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pietro scrive:
    e la posta?
    spero che anche i client di posta diventino multimediali così da poter finalmente inviare videomail
  • 123 scrive:
    feature o bugs?
    il continuo riempire di "funzionalita'" i navigatori internet si traduce in vettori di attacco per il pc. javascript non ne parliamo, flash pure... ma mettere un bel cartello LAVORI IN CORSO e sistemare le cose presenti prima di introdurne di nuove fa cosi schifo? una nuova versione ogni 3 settimane solo per correre dietro a crome? io mozilla tra un po la sfanXXXX e passo ad altro.
  • Lisander scrive:
    Liberare?
    "pensate appunto per liberare i browser dalla dipendenza dai plugin esterni".Eh eh, è divertente vedere come le stesse cose nel tempo cambino di significato e scopo....
  • Alvaro Vitali scrive:
    Mozilla pensi anche a correggere i bug
    Oltre ad introdurre innovazioni sempre più eclatanti, Mozilla dovrebbe preoccuparsi anche di correggere i gravissimi problemi che affliggono le ultime versioni di Firefox; lentezza esasperante, pesantezza eccessiva e, soprattutto, giganteschi memory leak.A partire da Firefox 17, è comparso un bug veramente grave, legato probabilmente alla versione obsoleta di Flash che accompagna il browser; su certe pagine, in presenza di particolari inserzioni pubblicitarie scritte in Flash, qualche componente di Firefox va in crash con conseguenze piuttosto catastrofiche. Tutta la RAM libera viene divorata in pochi secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia su Linux) a swappare in modo forsennato diversi GB di memoria.Il problema è stato abbondantemente segnalato nel forum di assistenza tecnica di Mozilla, ma allo stato attuale non è stata trovata la soluzione; infatti, anche Firefox 18 ha lo stesso bug.Da estimatore di Firefox ho resistito sino all'ultimo, ma alla fine mi sono arreso e sono passato a Google Chrome che è effettivamente molto più stabile e veloce.
    • Ululo scrive:
      Re: Mozilla pensi anche a correggere i bug
      Non per fare il bastian contrario, ma io tutta questa eclatante velocità di Chrome non l'ho mai vista... li ho usati entrambi, ma resto tutti i giorni con Firefox che mi va a meraviglia, non capisco dove sia lento. Poi parlano tutti come se avessimo ancora pc con 512MB di ram.Comunque non puoi dire che Mozilla non corregge i bug, guarda la lista completa di bugfix ad ogni versione rilasciata... se quello che hai citato tu è ancora presente, ok può capitare.E in ogni caso le porcherie causate da flash non sono imputabili a Mozilla. :)
    • Ululo scrive:
      Re: Mozilla pensi anche a correggere i bug
      Scusa ho appena riletto questa parte:"Tutta la RAM libera viene divorata in pochi secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia su Linux) a swappare in modo forsennato diversi GB di memoria."Ma dove??? Sono anch'io su Linux, mai capitato, non è normale...avrai qualche problema tu al sistema...
      • krane scrive:
        Re: Mozilla pensi anche a correggere i bug
        - Scritto da: Ululo
        Scusa ho appena riletto questa parte:
        "Tutta la RAM libera viene divorata in pochi
        secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia
        su Linux) a swappare in modo forsennato diversi
        GB di memoria."
        Ma dove??? Sono anch'io su Linux, mai capitato,
        non è normale...
        avrai qualche problema tu al sistema...In effetti non capita neanche a me, di solito ho meno di 800Mb occupati su 4Gb di ram che ho su Xubuntu.
  • salepap82 scrive:
    e microsoft con Explorer ?
    Mentre chrome e firefox aggiungono funzionalità...explorer mette le solite pezze a colore... ahahahaha
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: e microsoft con Explorer ?
      - Scritto da: salepap82
      Mentre chrome e firefox aggiungono funzionalità...
      explorer mette le solite pezze a colore...
      ahahahahaQuoto! (rotfl)
      • pietro scrive:
        Re: e microsoft con Explorer ?
        - Scritto da: Quotator Maximus
        - Scritto da: salepap82

        Mentre chrome e firefox aggiungono
        funzionalità...

        explorer mette le solite pezze a colore...

        ahahahaha

        Quoto! (rotfl)calma, stanno solo aspettando per vedere chi è il più bravo per copiarlo.
  • matis25 scrive:
    panda rosso!!
    riporto testuali parole:"...di qui ad aprile, il browser del Panda Rosso sarà in grado di catturare e gestire in maniera nativa i flussi di fotocamera e microfono..."PANDA ROSSO!!!!ma che animale è il panda rosso...guarda che è una volpe mica un panda altrimenti non si chiamerebbe firefox...
    • Mario Rossi scrive:
      Re: panda rosso!!
      - Scritto da: matis25
      riporto testuali parole:
      "...di qui ad aprile, il browser del Panda Rosso
      sarà in grado di catturare e gestire in maniera
      nativa i flussi di fotocamera e
      microfono..."

      PANDA ROSSO!!!!ma che animale è il panda
      rosso...guarda che è una volpe mica un panda
      altrimenti non si chiamerebbe
      firefox...Prova a googlare un po' e capirai
      • matis25 scrive:
        Re: panda rosso!!
        La parola firefox significa letteralmente volpe di fuoco, ma in inglese indica il panda rosso. Secondo Jon Hicks, autore del logo di Mozilla Firefox, il panda rosso non evocava però la giusta immagine, quindi si ispirò ad una pittura giapponese raffigurante una volpe[10] ed il design finale del logo rappresenta effettivamente una volpe con la coda infuocata.(fonte wikipedia)ok non lo sapevo, ora si, I am sorry.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: panda rosso!!
          contenuto non disponibile
        • Surak 2.0 scrive:
          Re: panda rosso!!
          - Scritto da: matis25
          La parola firefox significa letteralmente volpe
          di fuoco, ma in inglese indica il panda rosso.
          Secondo Jon Hicks, autore del logo di Mozilla
          Firefox, il panda rosso non evocava però la
          giusta immagine, quindi si ispirò ad una pittura
          giapponese raffigurante una volpe[10] ed il
          design finale del logo rappresenta effettivamente
          una volpe con la coda
          infuocata.
          (fonte wikipedia)

          ok non lo sapevo, ora si, I am sorry.Basterebbe pure solo vederla per dire che è una volpe.Il panda rosso, ha quasi gli stessi colori, ma sembra un cucciolo di volpe (in realtà diverso) dato che è più paffutto (ed immagino più piccolo)e con orecchie più corte, ecc. Nell'immagine si ha una bestia adulta e XXXXligna, come una volpe, orecchi a punta e piuttosto lunghe, ecc.
          • krane scrive:
            Re: panda rosso!!
            - Scritto da: Surak 2.0
            - Scritto da: matis25
            Basterebbe pure solo vederla per dire che è una
            volpe.
            Il panda rosso, ha quasi gli stessi colori, ma
            sembra un cucciolo di volpe (in realtà diverso)
            dato che è più paffutto (ed immagino più
            piccolo)e con orecchie più corte, ecc.
            Nell'immagine si ha una bestia adulta e
            <b
            XXXXligna </b
            , come una volpe, orecchi a punta e
            piuttosto lunghe, ecc.XXXXligna: - di prodotto da forno preparato con farina di XXXXle- di chi ha una fisionomia asciutta e una complessione magra ma sanaGrazie per la parola nuova di oggi...Mi mancava !
    • Ululo scrive:
      Re: panda rosso!!
      Don't feed the troll...
  • update scrive:
    altri target
    ma nooo e solo che redmunezz con exploiter punta al tocco digile del monitor per il suo OS piastrella
  • P.Inquino scrive:
    gli ingegneri ed i sarti
    gli ingegneri plasmano innovazione (google e mozilla), mentre i sarti rattoppano brache rotte (m$) (rotfl)
Chiudi i commenti