Victorinox, coltellini svizzeri senza sicura

Il produttore annuncia l'interruzione dei servizi di cifratura precedentemente a disposizione degli utenti dei coltellini dotati di sistema di archiviazione USB
Il produttore annuncia l'interruzione dei servizi di cifratura precedentemente a disposizione degli utenti dei coltellini dotati di sistema di archiviazione USB

Victorinox ha annunciato l’interruzione del servizio di protezione dati messo precedentemente a disposizione degli utenti della chiavetta USB introdotta nei celebri coltellini svizzeri.

Lo strumento multiuso associato all’esercito svizzero è stato negli anni arricchito di dispositivi di storage portatili presidiati da software di massima sicurezza. Tuttavia l’azienda ha ora riferito l’intenzione di interrompere tale servizio a partire dal prossimo 15 settembre: non riusciva economicamente a supportarlo .

Victorinox ha per questo invitato gli utenti a mettere in sicurezza i propri dati e a fare backup dal momento che i dati cifrati e salvati tramite il software andrebbero persi.

Offre inoltre fino al 31 dicembre rimborsi agli utenti che avevano acquistato i suoi coltellini con pennetta USB e che, privati dei presidi di sicurezza, intendano restituirli. ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti