Virgin Galactic, fremono gli astronauti della domenica

Presentato lo spazioplano suborbitale che li sparerà nello spazio. Due ore e mezzo di viaggio in tutta sicurezza per 200mila dollari

Roma – “Il 2008 sarà l’anno dello Spazio”: parole di Sir Richard Branson, imprenditore di peso e operatore turistico spaziale che ha presentato a New York i progressi realizzati dal team di Virgin Galactic . Lo spazioplano suborbitale è quasi ultimato: nei prossimi mesi sarà testato sul campo, prima di iniziare a smaltire le lunghe liste di viaggiatori prenotati.

Lo spazioplano suborbitale di Virgin Sarà WhiteKnightTwo a portare a 15 chilometri dal suolo il velivolo spaziale: due fusoliere, apertura alare di oltre 40 metri, quattro motori e l’alloggiamento per il velivolo in cui saranno ospitati i turisti spaziali.

Gli astronauti, previo addestramento presso il NASTAR Center , verranno ospitati nelle cabine di SpaceShipTwo, evoluzione del precedente velivolo prodotto da Scaled Composites : 45 centimetri di diametro per gli ampi oblò dai quali sbirciare, posizionati nelle accoglienti cabine in cui i passeggeri averanno ampia libertà di movimento . Il motore ibrido di SpaceShipTwo li spingerà fino a cento chilometri dalla Terra per due ore e mezza circa di volo nello spazio e cinque minuti in assenza di gravità. Viaggi che potranno essere compiuti fino a due volte al giorno.

Il sistema di viaggi nello spazio organizzati da Virgin sarà centinaia di volte più sicuro rispetto ai voli nello spazio non commerciali: lo ha assicurato Burt Rutan, presidente di Scaled Composites. Nemmeno la fase di rientro sulla Terra sarà da temere: il velivolo è progettato per bucare l’atmosfera con qualsiasi angolazione.

SpaceShipTwo La frotta di danarosi astronauti della domenica sta scalpitando: nonostante il prezzo di un viaggio all inclusive sia di 200mila dollari , sono più di duecento le prenotazioni pervenute e le liste d’attesa contano già 85mila iscritti.

WhiteKnight è completo al 70%, mentre la costruzione di SpaceShipTwo è al 60%. I primi test potranno svolgersi già nel corso di quest’anno, mentre il viaggio spaziale potrebbe avvenire nel 2009: “Non vogliamo fare promesse che sappiamo di non poter mantenere con certezza – ha spiegato il presidente di Virgin Galactic Will Whitehorn – non ci sono competitor, siamo in gara solo per garantire la massima sicurezza”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ---- scrive:
    +79% di Microsoft censurato??
    Sbaglio o mi avete rimosso il commento?
  • ---- scrive:
    Microsoft +79%...
    ...ma ovviamente qui su apple-informatico non se ne parla...
  • andrea scrive:
    MAC FOREVER !!
    Questo dimostra come Apple sia una spanna (anzi, cento spanne) davanti a tutti gli altri produttori di computer al mondo.Non c'e' nessuno come Apple. Sono i migliori.E chi non usa Apple, semplicemente si perde una esperienza di vita spettacolare, come nient'altro al mondo.Poverini gli utenti winzozz.. vivono nel dolore e nella sofferenza e non se ne rendono nemmeno conto. Mi fanno tristezza, ...anzi.. mi fanno davvero pieta'... Utenti Win: Siete tutti dei perdenti.
    • lellykelly scrive:
      Re: MAC FOREVER !!
      mah, o sei troll o hai dei problemi...hai trovato la tua partner ideale nel computer?
    • next scrive:
      Re: MAC FOREVER !!
      Ecco appunto...E grazie a quelli invasati come te che ci reputano degli sfigati... e fanno bene!
    • anonimo01 scrive:
      Re: MAC FOREVER !!
      ciao,quando crescerai e avrai per le mani la tua prima ragazza queste fisse ti passeranno, tranquillo va tutto bene...(amiga)(linux)(apple)
    • pino scrive:
      Re: MAC FOREVER !!
      - Scritto da: andrea
      Questo dimostra come Apple sia una spanna (anzi,
      cento spanne) davanti a tutti gli altri
      produttori di computer al
      mondo.
      Non c'e' nessuno come Apple. Sono i migliori.
      E chi non usa Apple, semplicemente si perde una
      esperienza di vita spettacolare, come nient'altro
      al mondo.E fin qui ci puo' stare..
      Poverini gli utenti winzozz.. vivono nel dolore e
      nella sofferenza e non se ne rendono nemmeno
      conto.
      Mi fanno tristezza, ...anzi.. mi fanno davvero
      pieta'...
      Utenti Win: Siete tutti dei perdenti.*WARNING!**WARNING!*troll-o-meter0-----20-----40-----60-----80-----100 ^
  • macmenoepiu scrive:
    si si è proprio così cerrto
    http://feeds.engadget.com/~r/weblogsinc/engadget/~3/222246523/Apple come tutte le aziende ha i suoi alti e bassi, è normale, certo poi c'è chi la vuole santificare e compra i prodotti perchè fa tanto uomo di successo con azienda di successo....
    • ciufciuf scrive:
      Re: si si è proprio così cerrto
      - Scritto da: macmenoepiu
      http://feeds.engadget.com/~r/weblogsinc/engadget/~

      Apple come tutte le aziende ha i suoi alti e
      bassi, è normale, certo poi c'è chi la vuole
      santificare e compra i prodotti perchè fa tanto
      uomo di successo con azienda di
      successo....oltre a scoprire l'acqua calda con "alti e bassi", che frega a te se uno vuole comprare il prodotto X piuttosto del prodotto Y?sei andato a chiedergli i motivi per pontificare e generalizzare?ma quante scempiaggini si devono leggere quando non si sa dove andare ad attaccarsi
  • Viker scrive:
    I PC della Apple...
    Sono comunque poco affidabili, quante volte si è sentito parlare di PC difettosi e batterie da sostituire!Inutile, i portatili della Dell sono una spanna sopra a tutti gli altri.
    • marotfl scrive:
      Re: I PC della Apple...
      - Scritto da: Viker
      Sono comunque poco affidabili, quante volte si è
      sentito parlare di PC difettosi e batterie da
      sostituire!batterie prodotte dalla Sony che equipaggiano tanto i Mac quanto gli stessi Sony, e molte altre marche (forse anche Dell e HP)
      Inutile, i portatili della Dell sono una spanna
      sopra a tutti gli altri.straROTFL... ne ho avuto uno una volta... mai più
    • anonimo01 scrive:
      Re: I PC della Apple...

      Inutile, i portatili della Dell sono una spanna
      sopra a tutti gli
      altri.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)rosica meno! :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • ricorsivo scrive:
      Re: I PC della Apple...
      - Scritto da: Viker
      Sono comunque poco affidabili, quante volte si è
      sentito parlare di PC difettosi e batterie da
      sostituire!
      Inutile, i portatili della Dell sono una spanna
      sopra a tutti gli altri.giusto una cosa veloce eh...http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=batterie+difettose+dell&o=0&t=4&c=CercaBatterie di Sony nella buferaBatterie Sony, la debacle è globaleSony richiama altre 340mila batterieAnche Toshiba richiama le batterie SonyBatterie Sony, Toshiba cerca risarcimentiFujitsu richiama 287.000 batterie SonyPanasonic richiama 6.000 batterieHP richiama migliaia di batterieNokia denunciata per un'esplosioneed infine... dedicato al nostro amico VikerDell richiama 35.000 batterie (Le batterie in questione sarebbero difettose e rischierebbero di incendiarsi)
  • paoloholzl scrive:
    Perchè oggi potrei pensare a un Mac
    Tralasciando i S.O. Server sono un utente Linux (in particolare Ubuntu e KUbuntu) e Windows XP prof.I Mac sono sempre stati dei PC esteticamente meravigliosi.Un mondo di dispositivi (pochi affidabili ma in gran parte proprietari) con applicativi preinstallati semplici e completi per un utilizzo di base.Il problema era tutto il resto, ovvero quando non ti bastava più, i pochi applicativi gratuiti aggiuntivi a disposizione, necessità di interazione con database aziendali su SQL Server e applicativi customizzati sotto Win ecc.Oggi con il supporto di Linux e soprattutto con la virtualizzazione (peraltro ottima), le cose cambiano completamente in quanto questi limiti vengono bypassati pressoché totalmente.Linux si è estremamente più diffuso e i Mac si stanno accreditando come la macchina preferita per i Linuxari.Lo strapotere di Office si sta affievolendo e quindi tanti prendono in considerazione ipotesi Open cominciando ad apprezzarne la compatibilità e accettando di variare leggermente il proprio modo di operare.
    • Mac User scrive:
      Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
      Devi tener presente che adesso il software disponible per Mac è diventato pressocchè infinito. è l'unico sistema operativo su cui puoi far girare tutto. Puoi installare praticamente tutti i software Gnu/Linux grazie a X11, puoi installare tutti i software win grazie a Parallels, VMWare Fusion, Qemu, ecc... e poi la comunità open source da due anni a questa parte ama molto il mondo mac e moltissimo software è sviluppato nativamente anche per Mac. Fino ad un paio di anni fa quando cercai un software interessante era difficile riuscire a trovare una versione anche per mac o quanto meno un'alternativa. ora lo trovi facilmente grazie agli sviluppatori del software stesso, che si sonbo resi conto che il Mac cresce sempre più, e grazie alla comunità open source.
      • AlphaC scrive:
        Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
        è vero ed è l'unico motivo per cui uso osx oltre a linux, bisogna dire che senza i soft open per mac non riuscirei a usarlo: neooffice, vlc, ff, adium e thunder per citare i più generici ma anche eclipse e apache (che uso poco sul portatile personale)
    • next scrive:
      Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
      - Scritto da: paoloholzl
      Tralasciando i S.O. Server sono un utente Linux
      (in particolare Ubuntu e KUbuntu) e Windows XP
      prof.

      I Mac sono sempre stati dei PC esteticamente
      meravigliosi.Non è per questo che si sceglie mac e os x. L'aspetto estetico è secondario.
      Un mondo di dispositivi (pochi affidabili ma in
      gran parte proprietari) con applicativi
      preinstallati semplici e completi per un utilizzo
      di
      base.La quantità di applicativi preistallati è la stessa che trovi sugli altri sistemi operativi.
      Il problema era tutto il resto, ovvero quando non
      ti bastava più, i pochi applicativi gratuiti
      aggiuntivi a disposizione, necessità di
      interazione con database aziendali su SQL Server
      e applicativi customizzati sotto Win
      ecc.Pochi applicativi gratuiti?? Per mac osx c'è tantissimo software free e commerciale di qualità che, a differenza di altri free per altre piattaforme, riescono a superare la versione 0.98...
      Oggi con il supporto di Linux e soprattutto con
      la virtualizzazione (peraltro ottima), le cose
      cambiano completamente in quanto questi limiti
      vengono bypassati pressoché
      totalmente.Se devi virtualizzarci windows o linux forse è meglio che ti prendi un pc.
      Linux si è estremamente più diffuso e i Mac si
      stanno accreditando come la macchina preferita
      per i
      Linuxari.Avere l'approvazione della comunità linux non interessa nulla a l'utente mac. E cmq non è assolutamente vero. Spesso gli utenti linux si lamentano delle polite apple, ecc..
      Lo strapotere di Office si sta affievolendo e
      quindi tanti prendono in considerazione ipotesi
      Open cominciando ad apprezzarne la compatibilità
      e accettando di variare leggermente il proprio
      modo di
      operare.Questo è falso. Gli utenti mac, ad esempio, aspettavano da tempo la suite office 2008 anche se disponibile openoffice e neooffice.
      • fool HD scrive:
        Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac


        Lo strapotere di Office si sta affievolendo e

        quindi tanti prendono in considerazione ipotesi

        Open cominciando ad apprezzarne la compatibilità

        e accettando di variare leggermente il proprio

        modo di

        operare.

        Questo è falso. Gli utenti mac, ad esempio,
        aspettavano da tempo la suite office 2008 anche
        se disponibile openoffice e
        neooffice.A parte il fatto che fino a un po' di tempo fa (non so se ora la situazione sia cambiata), neooffice e openoffice non erano assolutamente usabili sul mac: pesantissimi ed instabili.Effettivamente office 2004 era l'unica alternativa minimamente decente come suite office.Ora che è uscito iWork08 hai i tre software principali(editor di documenti, foglio di calcolo e editor di presentazioni) fatti da apple. io li ho installati e non ho nessun rimpianto di office od openoffice.Secondo me ormai office possono anche evitare di farlo per mac, non serve più.
        • next scrive:
          Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
          Beh Neoffice funzionava senza l'ausilio di X11.Openoffice è lo stesso che trovi sotto gnu/linux.La suite iWork08 è ritenuta immatura anche se a molti potrebbe bastare nella maggior parte dei casi.Microsoft Office lo vogliono in molti, anche se poi dicono che un prodotto di merda. Probabilmente tutti i giudizi sono viziati dall'adio per microsft
      • Maxim0 scrive:
        Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
        - Scritto da: next
        - Scritto da: paoloholzl

        Tralasciando i S.O. Server sono un utente Linux

        (in particolare Ubuntu e KUbuntu) e Windows XP

        prof.



        I Mac sono sempre stati dei PC esteticamente

        meravigliosi.

        Non è per questo che si sceglie mac e os x.
        L'aspetto estetico è
        secondario.Ah no? Allora fatti un giro sui forum di utenti Apple e leggi cosa dicono del design dei prodotti della Mela..

        Un mondo di dispositivi (pochi affidabili ma in

        gran parte proprietari) con applicativi

        preinstallati semplici e completi per un
        utilizzo

        di

        base.

        La quantità di applicativi preistallati è la
        stessa che trovi sugli altri sistemi
        operativi.Allora installati una Distro Linux e dimmi se quando accendi un Mac hai tutto quel software preinstallato..(Free)

        Il problema era tutto il resto, ovvero quando
        non

        ti bastava più, i pochi applicativi gratuiti

        aggiuntivi a disposizione, necessità di

        interazione con database aziendali su SQL Server

        e applicativi customizzati sotto Win

        ecc.

        Pochi applicativi gratuiti?? Per mac osx c'è
        tantissimo software free e commerciale di qualità
        che, a differenza di altri free per altre
        piattaforme, riescono a superare la versione
        0.98...E' vero, infatti su Mac i software che paghi ne trovi 3 volte tanto per Windows, e quei software Open Source che denigri come 0.98 sono gli unici che non devi pagare..Ma che molti usano (Firefox?, Openoffice?)

        Oggi con il supporto di Linux e soprattutto con

        la virtualizzazione (peraltro ottima), le cose

        cambiano completamente in quanto questi limiti

        vengono bypassati pressoché

        totalmente.

        Se devi virtualizzarci windows o linux forse è
        meglio che ti prendi un
        pc.Allora perche' Apple ha introdotto BootCamp? (Forse perche' cosi' uno si installa anche un'altro OS oltre a Tiger o Leopard?)

        Linux si è estremamente più diffuso e i Mac si

        stanno accreditando come la macchina preferita

        per i

        Linuxari.

        Avere l'approvazione della comunità linux non
        interessa nulla a l'utente mac.Beh...se e' per quello anche agli utenti Linux non frega molto dei mac user...
        E cmq non è assolutamente vero. Spesso gli utenti
        linux si lamentano delle polite apple,
        ecc..Esatto, sta' diventando monopolista esattamente come la tanto criticata (anche da voi mac user) Micro$oft

        Lo strapotere di Office si sta affievolendo e

        quindi tanti prendono in considerazione ipotesi

        Open cominciando ad apprezzarne la compatibilità

        e accettando di variare leggermente il proprio

        modo di

        operare.

        Questo è falso. Gli utenti mac, ad esempio,
        aspettavano da tempo la suite office 2008 anche
        se disponibile openoffice e
        neooffice.Ma come? Ora Office non e' piu' il "male?"Eh be'...i tempi cambiano.. ;)
        • ciufciuf scrive:
          Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
          - Scritto da: Maxim0
          Ah no? Allora fatti un giro sui forum di utenti
          Apple e leggi cosa dicono del design dei prodotti
          della Mela..
          ci posti i link dei forum che frequenti e che citi?giusto per sapere di chi o cosa cianciamo, dato che quelli che frequento io il lato design non è l'elemento decisivo per l'acquisto, anche se vi concorre.


          Allora installati una Distro Linux e dimmi se
          quando accendi un Mac hai tutto quel software
          preinstallato..(Free)
          ehm avere preinstallato freeware che poi non usi che utilità avrebbe? infatti ci sono distro linux che ti permettono di scegliere il sw da installare.se è sw freeware mi installo da solo quello che serve punto e basta senza aver installata roba inutile che andrò a disinstallare.

          Pochi applicativi gratuiti?? Per mac osx c'è

          tantissimo software free e commerciale di
          qualità

          che, a differenza di altri free per altre

          piattaforme, riescono a superare la versione

          0.98...

          E' vero, infatti su Mac i software che paghi ne
          trovi 3 volte tanto per Windows,bah se facciamo un rapporto tra sw esistente e parco macchine in circolazione mactel wintel, non so chi ne esce vincentee comunque i sw commerciali principali sono multipiattaforma, per cui la tua affermazione non è generalizzabile. e quei software
          Open Source che denigri come 0.98 sono gli unici
          che non devi pagare..Ma che molti usano
          (Firefox?,
          Openoffice?)
          e i freeware cosa sarebbero invece?

          Se devi virtualizzarci windows o linux forse è

          meglio che ti prendi un

          pc.
          Allora perche' Apple ha introdotto BootCamp?
          (Forse perche' cosi' uno si installa anche
          un'altro OS oltre a Tiger o
          Leopard?)
          Esatto...qui hai perfettamente ragione tu.



          Avere l'approvazione della comunità linux non

          interessa nulla a l'utente mac.

          Beh...se e' per quello anche agli utenti Linux
          non frega molto dei mac
          user...
          e quindi? di che andate cianciando?se ho ben capito, si diceva che se utenti linux, notoriamente + competenti in materia, scelgono un mac, forse proprio così schifo come dicono molti qui dentro non fa questo mac, no? ho capito male?

          E cmq non è assolutamente vero. Spesso gli
          utenti

          linux si lamentano delle polite apple,

          ecc..
          Esatto, sta' diventando monopolista esattamente
          come la tanto criticata (anche da voi mac user)
          Micro$oft
          si certo, poi si leggono interventi del tipo "apple ha blindato darwin, bast.... ecc"E casualmente tutto è disponibile qui, xnu comreso.http://www.opensource.apple.com/darwinsource/10.5/



          Questo è falso. Gli utenti mac, ad esempio,

          aspettavano da tempo la suite office 2008 anche

          se disponibile openoffice e

          neooffice.

          Ma come? Ora Office non e' piu' il "male?"

          Eh be'...i tempi cambiano.. ;)non è mai stato il male...dato che vendere office mac torna utile a MS e che si venda office su mac torna comodo ad apple. e questo "grazie" al fatto che tutti usano Office indipendentemente dalle qualità e dai meriti di questa suite.ma dove eri in questi ultimi 10 anni?
          • Maxim0 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac

            ma dove eri in questi ultimi 10 anni?A fare il sistemista su server Unix/Linux/Windows....(rotfl)
          • ciufciuf scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            - Scritto da: Maxim0

            ma dove eri in questi ultimi 10 anni?
            A fare il sistemista su server
            Unix/Linux/Windows....(rotfl)si vede che avevi da fare per perderti quello che è successo fuori dalla tua sala macchine;-)
          • Maxim0 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            - Scritto da: ciufciuf
            - Scritto da: Maxim0


            ma dove eri in questi ultimi 10 anni?

            A fare il sistemista su server

            Unix/Linux/Windows....(rotfl)

            si vede che avevi da fare per perderti quello che
            è successo fuori dalla tua sala
            macchine
            ;-)Ah...Beh...500 Server e 3000 Client Vista,OSX,XP,Linux..Gia' Gia'..li facciamo funzionare a petrolio :|
          • Maxim0 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac

            Ah...Beh...500 Server e 3000 Client
            Vista,OSX,XP,Linux..
            Gia' Gia'..li facciamo funzionare a petrolio
            :|Ah, e a casa ho un Mac-mini + 1 Quad Core con Linux e Windows...Basta cosi'
          • ciufciuf scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            - Scritto da: Maxim0

            Ah...Beh...500 Server e 3000 Client

            Vista,OSX,XP,Linux..

            Gia' Gia'..li facciamo funzionare a petrolio

            :|

            Ah, e a casa ho un Mac-mini + 1 Quad Core con
            Linux e Windows...Basta
            cosi'se non ti sai organizzare non devi mostrare il righello per fare il figo ;-)
          • anonimo01 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            ogni client ha 6 server????????????????? :
          • lellykelly scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            sivvede che non è in grado di ottimizzare il tutto
          • anonimo01 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            bah, imho l'ha solamente sparata alta e grossa ;)dividi per 100 e toglici 4 server e forse hai il suo numero di macchine reale :)
        • next scrive:
          Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac

          Ah no? Allora fatti un giro sui forum di utenti
          Apple e leggi cosa dicono del design dei prodotti
          della Mela..Il design è apprezzato ovvio.Ma gli utenti "veri" lo scelgono per os x.Non leggere i forum per utenti mac. Qualche volta mi vergogno io per loro...
          Allora installati una Distro Linux e dimmi se
          quando accendi un Mac hai tutto quel software
          preinstallato..(Free)Io uso ubuntu.Puoi farmi un esempio di quale software avrebbe in più il mac?iLife ti viene regalata con i dvd di os x ma è a pagamento (circa 80).

          E' vero, infatti su Mac i software che paghi ne
          trovi 3 volte tanto per Windows, e quei software
          Open Source che denigri come 0.98 sono gli unici
          che non devi pagare..Ma che molti usano
          (Firefox?,
          Openoffice?)E' evidente che non stavo parlando di firefox e openoffice che sono molto utilizzati anche per mac.Quali sarebbero questi software costosi per mac? esempi please.Tutto il software commerciale che esiste per mac os x è di altissima qualità e poco costoso. Fai qualche ricerca e lo vedi da solo.
          Allora perche' Apple ha introdotto BootCamp?
          (Forse perche' cosi' uno si installa anche
          un'altro OS oltre a Tiger o
          Leopard?)No, per aiutare la migrazione degli switcher e attirare utenti windows.Chi ha scelto os x da tempo non è assolutamente interessato a usare windows o linux.
          Beh...se e' per quello anche agli utenti Linux
          non frega molto dei mac
          user...Guarda lo hai detto tu mica io.A me della guerra dei sistema operativi non mi frega nulla.Ognuno dovrebbe usare quello che preferisce e non rompere le palle.


          Lo strapotere di Office si sta affievolendo e


          quindi tanti prendono in considerazione
          ipotesi


          Open cominciando ad apprezzarne la
          compatibilità


          e accettando di variare leggermente il proprio


          modo di


          operare.Se è possibile fare le stesse cose si. Chi deve lavorare e produrre non è interessato al discorso open, free o commerciale ma alla qualità.
          Ma come? Ora Office non e' piu' il "male?"

          Eh be'...i tempi cambiano.. ;)Non lo è mai stato.Io non sono uno di quelli che sputtana microsoft e poi di nascosto usa i suoi prodotti.Io ci campo con microsoft e la ringrazio tutti i giorni anche se posso non condividere la maggior parte delle sue scelte.
          • Maxim0 scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            - Scritto da: next

            Ah no? Allora fatti un giro sui forum di utenti

            Apple e leggi cosa dicono del design dei
            prodotti

            della Mela..

            Il design è apprezzato ovvio.
            Ma gli utenti "veri" lo scelgono per os x.
            Non leggere i forum per utenti mac. Qualche volta
            mi vergogno io per
            loro...



            Allora installati una Distro Linux e dimmi se

            quando accendi un Mac hai tutto quel software

            preinstallato..(Free)

            Io uso ubuntu.
            Puoi farmi un esempio di quale software avrebbe
            in più il
            mac?Il Mac o Linux? Linux ha gia' tutto pre-installato, con il mac te lo devi andare a prendere in giro qua e la'..



            E' vero, infatti su Mac i software che paghi ne

            trovi 3 volte tanto per Windows, e quei software

            Open Source che denigri come 0.98 sono gli unici

            che non devi pagare..Ma che molti usano

            (Firefox?,

            Openoffice?)

            E' evidente che non stavo parlando di firefox e
            openoffice che sono molto utilizzati anche per
            mac.
            Quali sarebbero questi software costosi per mac?
            esempi
            please.Photoshop? Aperture? Office? Quicktime (la versione PRO, e' vergognoso dover pagare per avere il full screen)
            Tutto il software commerciale che esiste per mac
            os x è di altissima qualità e poco costoso.

            Fai qualche ricerca e lo vedi da solo.




            Allora perche' Apple ha introdotto BootCamp?

            (Forse perche' cosi' uno si installa anche

            un'altro OS oltre a Tiger o

            Leopard?)


            No, per aiutare la migrazione degli switcher e
            attirare utenti
            windows.
            Chi ha scelto os x da tempo non è assolutamente
            interessato a usare windows o
            linux.O forse perche' tutte le applicazioni che non hai su Mac te le vai a cercare su altri OS?


            Beh...se e' per quello anche agli utenti Linux

            non frega molto dei mac

            user...

            Guarda lo hai detto tu mica io.
            A me della guerra dei sistema operativi non mi
            frega
            nulla.
            Ognuno dovrebbe usare quello che preferisce e non
            rompere le
            palle.Grazie, ma io mi confronto per quello che dico....



            Lo strapotere di Office si sta affievolendo
            e



            quindi tanti prendono in considerazione

            ipotesi



            Open cominciando ad apprezzarne la

            compatibilità



            e accettando di variare leggermente il
            proprio



            modo di



            operare.

            Se è possibile fare le stesse cose si. Chi deve
            lavorare e produrre non è interessato al discorso
            open, free o commerciale ma alla
            qualità.



            Ma come? Ora Office non e' piu' il "male?"



            Eh be'...i tempi cambiano.. ;)

            Non lo è mai stato.
            Io non sono uno di quelli che sputtana microsoft
            e poi di nascosto usa i suoi
            prodotti.
            Io ci campo con microsoft e la ringrazio tutti i
            giorni anche se posso non condividere la maggior
            parte delle sue
            scelte.Ok, ma tu ha fatto un discorso generalizzato, e ho generalizzato anche io...Ciao :)
          • next scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac


            Il Mac o Linux? Linux ha gia' tutto
            pre-installato, con il mac te lo devi andare a
            prendere in giro qua e
            la'..Ma installato che???Ha quello che hanno tutti, nulla di più.Ci metti quello che ti serve come fanno tutti. Non eravate voi quelli contro la pappa pronta?
            Photoshop? Aperture? Office? Quicktime (la
            versione PRO, e' vergognoso dover pagare per
            avere il full
            screen)Costano(aperturte a parte) come l'equivalente per windows.Se quicktime non ti piace, usane un altro come fanno tutti.ti ricordo che in questo momento, per i professionistigimp (che gira anche su mac os x) non è un alternativa a photoshopopenoffice (che gira su os x) non è un alternativa a ms officeSe vuoi software di qualità lo paghi perchè la gente non lavora a gratis per te.
            Grazie, ma io mi confronto per quello che
            dico....Mi sono spiegato male, non sei tu che non devi rompere le palle!ce l'avevo con quelli che fanno la guerra dei so senza capire che ognuno di questi ha i suoi punti di forza
            Ok, ma tu ha fatto un discorso generalizzato, e
            ho generalizzato anche
            io...

            Ciao :)Ciao :)
        • marotfl scrive:
          Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
          - Scritto da: Maxim0

          Non è per questo che si sceglie mac e os x.

          L'aspetto estetico è secondario.

          Ah no? Allora fatti un giro sui forum di utenti
          Apple e leggi cosa dicono del design dei prodotti
          della Mela..per esempio qui?http://www.tevac.com/polls/index.php?qid=sceltamac&aid=-1***Domanda: Perché ho scelto proprio un Mac?***Risposte:Per Mac OS X, 2.434 voti (62,99%)Per l'hardware Apple, 487 voti (12,60%)Per l'estetica,263 voti (6,81%)Per la silenziosità, 96 voti (2,48%)Perché mi serviva un all-in-one, 130 voti (3,36%)Altro, 454 voti (11,75%)
          • Lulu scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            Concordo sul MacOsX.Io in generale non sono un grande amante dei prodotti Apple, bellissimi, ma un po' troppo costosi. Lasciando stare iPhone, iPod, e parlando sono di computer, gli iMac, MacBookPro costano troppo per i miei gusti, e si trovano alternative con HW equivalente a prezzi minori. Il MacBook invece e' l'unico con prezzo di mercato e non mi meraviglia che sia infatti il piu' venduto, solo che l'ho provato diverse volte, ma a me il 13 pollici non piace preferisco un 15, ma dovrei passare al Pro, e sono dolori per il portafoglio.Detto questo, se fecessero un 15 pollici da 1200-1300 euro io personalmente passerei al Mac solamente per il SO, che e' in assoluto il migliore in circolazione.
          • marotfl scrive:
            Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
            - Scritto da: Lulu
            [...] si trovano alternative
            con HW equivalente a prezzi minori.a prezzi minori si, ma non equivalenti... certi dettagli sono esclusivi di Apple (pensa al MagSafe o al pad multitouch), e altri quando ci sono si pagano anche sulle altre amrche (pensa alllo chassis in alluminio). Non mi metto poi a paragonare altre cosine (non so se hai mai provato la tastiera di un MacBook Pro) o la dotazione di software... IMHO MacOSX da solo vale il sovrapprezzo
    • Ignorante Informatic o scrive:
      Re: Perchè oggi potrei pensare a un Mac
      - Scritto da: paoloholzl
      Oggi con il supporto di Linux e soprattutto con
      la virtualizzazione (peraltro ottima), le cose
      cambiano completamente in quanto questi limiti
      vengono bypassati pressoché
      totalmente. Concordo. IMHO Per il resto, credo che Mac User ed AlphaC siano stati esaustivi.
  • osx user scrive:
    ottimo articolo
    analisi basata esclusivamente sui dati, uno dei migliori articoli di PI
  • pladm scrive:
    E la perdita del 12% in borsa?
    Dopo questo elogio alla mela, il redattore ci dovrebbe spiegare perchè ieri il titolo è crollato del 12% al NYSE a causa della dichiarazione di vendite ridotte e previsioni nere per il 2008.
    • frank hillary scrive:
      Re: E la perdita del 12% in borsa?
      Se guardi le news globalmente vedrai che tutte le borse del mondo sono in recessione, che il titolo Apple nonostante il ribasso era talmente salito prima che e' ancora in record, che la ditta Apple capitalizzata in borsa ad esempio vale di piu' addirittura di HP, giusto per fare un nome e un cognome; oltretutto nell'articolo c'e' scritto chiaramente che il titolo e' calato, per cui l'appunto fatto dal precedente utente non e' vero ed e' inutile.
    • ciufciuf scrive:
      Re: E la perdita del 12% in borsa?
      e questo tuo post la dice lunga su quante cose ti sfuggano
    • marotfl scrive:
      Re: E la perdita del 12% in borsa?
      - Scritto da: pladm
      Dopo questo elogio alla mela, il redattore ci
      dovrebbe spiegare perchè ieri il titolo è
      crollato del 12% al NYSE a causa della
      dichiarazione di vendite ridotte e previsioni
      nere per il 2008.Qui: http://www.apple.com/pr/library/2008/01/22results.htmldice che:"Looking ahead to the second quarter of fiscal 2008, we expect revenue of about $6.8 billion"...il che non mi sembra affatto pessimistica: seppure inferiore al trimestre appena concluso (tradizionalmente il più alto di fatturato grazie alle vendite di Natale), è comunque superiore a quello del trimestre precedente, e tutti quelli venuti prima.il crollo in borsa? Forse non te ne sarai accorto, ma tutte le borse stanno crollando, e chi ne fa le spese sono quei titoli saliti a dismisura nei mesi precedenti... in ogni caso, se leggi fino in fondo, anche nell'articolo sta scritto che "...le prospettive di crescita (...) si stanno ridimensionando..."PS: Anche Google, tanto per fare un esempio, ha perso ieri più del 10%
    • anonimo01 scrive:
      Re: E la perdita del 12% in borsa?
      - Scritto da: pladm
      Dopo questo elogio alla mela, il redattore ci
      dovrebbe spiegare perchè ieri il titolo è
      crollato del 12% al NYSE a causa della
      dichiarazione di vendite ridotte e previsioni
      nere per il
      2008.tutte, anche "bulloni corporation" ieri hanno perso valore...ma dove vivi, non hai sentito del crollo delle borse? :
  • Abate Busoni scrive:
    Apple ha un vantaggio esclusivo.
    Oltre all'appeal che può avere in generale sull'utenza, oltre ai fedelissimi della grafica e del DTP, può contare anche sullo zoccolo duro di un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel 7% della popolazione mondiale di cui fanno parte Master Chief e gli altri Village People, SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies, Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! (idea) O)
    • Ignorante Informatic o scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
      - Scritto da: Abate Busoni
      un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel 7%
      della popolazione mondiale di cui fanno parte
      Master Chief e gli altri Village People,
      SpongeBob , Ellen DeGeneres... Beh, almeno non fa acqua da tutte le parti!! :D
      • macpiuomeno scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        - Scritto da: Ignorante Informatic o
        - Scritto da: Abate Busoni

        un mercato molto modaiolo e spendaccione:
        quel
        7%

        della popolazione mondiale di cui fanno parte

        Master Chief e gli altri Village People,

        SpongeBob , Ellen DeGeneres...

        Beh, almeno non fa acqua da tutte
        le parti!!
        :DMah è parecchio opinabile, il mio macbook è fuori garanzia e dopo svariati mesi di "flicker" della retroilluminazione ieri per la prima volta si è spenta del tutto per alcuni minuti, per legge visto che è un difetto che hanno già riparato ma che si è ripresentato dovrebbero ripararlo ma figurati...Mi tocca comprare un inverter nuovo su ebay e spendere 50-60 euro...Per il resto è un buon portatile, ma considerando che aveva anche il problema dello spegnimento improvviso non parlerei di affidabilità....
        • Ignorante Informatic o scrive:
          Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
          Per carità, nessuna macchina è perfetta .Ciò che ti è successo ( per quanto fastidioso, soprattutto in relazione alle spese affrontate e da affrontare ), purtroppo, rientra nei potenziali rischi legati ad ogni acquisto. Rischi che, come hai correttamente precisato, sono ( per legge ) coperti da garanzia .Converrai, però, che Apple garantisca una certa solidità ( spesso non riscontrabile altrove ). :)
          • Infatti.. scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: Ignorante Informatic o ( spesso non
            riscontrabile
            altrove ).

            :)Tipo? Hp, Dell? Ibm? Assemblati che durano anche 10 anni senza dare problemi?
          • ciufciuf scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: Infatti..
            - Scritto da: Ignorante Informatic o
            ( spesso non

            riscontrabile

            altrove ).



            :)

            Tipo? Hp, Dell? Ibm? Assemblati che durano anche
            10 anni senza dare
            problemi?HP Dell costano uguale a parità di config...assemblati ne ho avuti che mi hanno dato problemi anche dopo 2 settimane...grazie garanzia di esistere e grazie al fornitore di essere azienda seria
          • Ignorante Informatic o scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: Infatti..
            Tipo? Hp, Dell? Ibm? Assemblati che durano anche
            10 anni senza dare
            problemi? La risposta di ciufciuf , unita alla tua, può dare la misura di come la durata non sia stimabile al momento dell'acquisto.Ovviamente, questo discorso vale anche per i prodotti Apple ... per quanto ne so, più solidi rispetto alla media, ma spero vengano postate testimonianze più dettagliate ed autorevoli della mia ( fatta da ignorante assoluto ).
          • macmenoepiu scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.

            Ovviamente, questo discorso vale anche per i
            prodotti Apple ... per quanto ne so, più
            solidi rispetto alla media, ma spero
            vengano postate testimonianze più
            dettagliate ed autorevoli della mia
            ( fatta da ignorante
            assoluto ).I portatili di apple sono prodotti in cina da asus, e 4 conoscenti che hanno acquistato il macbook con me l'hanno portato in garanzia almeno una volta, tutti hanno cambiato la batteria che dava problemi (problema riconosciuto anche da apple), i rimanenti 3 l'hanno portato almeno un'altra volta per problemi disparati: spegnimento e backlight in primis, io ovviamente sono il più sfigato che ha avuto entrambe i problemi.Poi basta cercare su google per vedere quanti ipod sono stati richiamati per i problemi più vari...Purtroppo con il passaggio ad intel l'unica differenza fra un PC e un mac è il design ed il SO (ottimi entrambi) ma a scapito di una garanzia ed un supporto pessimi.
          • ciufciuf scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: macmenoepiu

            Ovviamente, questo discorso vale anche per i

            prodotti Apple ... per quanto ne so, più

            solidi rispetto alla media, ma spero

            vengano postate testimonianze più

            dettagliate ed autorevoli della
            mia

            ( fatta da ignorante

            assoluto ).

            I portatili di apple sono prodotti in cina da
            asus, e 4 conoscenti che hanno acquistato il
            macbook con me l'hanno portato in garanzia almeno
            una volta, tutti hanno cambiato la batteria che
            dava problemi (problema riconosciuto anche da
            apple), i rimanenti 3 l'hanno portato almeno
            un'altra volta per problemi disparati:
            spegnimento e backlight in primis, io ovviamente
            sono il più sfigato che ha avuto entrambe i
            problemi.

            Poi basta cercare su google per vedere quanti
            ipod sono stati richiamati per i problemi più
            vari...
            si ma se li metti a confronto con i 20 e passa mio venduti x anno...sono poca cosa, no?altrimenti non ne venderebbero così tanti se poi danno tutti questi problemi.
            Purtroppo con il passaggio ad intel l'unica
            differenza fra un PC e un mac è il design ed il
            SO (ottimi entrambi) ma a scapito di una garanzia
            ed un supporto
            pessimi.delle 2 l'una, o tu hai una statistica dettagliata o sono frottole quelle che ci raccontano riguardo ai riconoscimenti che danno ad Apple e ad altri venditori riguardo il supporto giudicato buono dalla clientela.
          • BOOOH scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.


            Purtroppo con il passaggio ad intel l'unica

            differenza fra un PC e un mac è il design ed il

            SO (ottimi entrambi) ma a scapito di una
            garanzia

            ed un supporto

            pessimi.

            delle 2 l'una, o tu hai una statistica
            dettagliata o sono frottole quelle che ci
            raccontano riguardo ai riconoscimenti che danno
            ad Apple e ad altri venditori riguardo il
            supporto giudicato buono dalla
            clientela.Non so cosa dirti i parlo di esperienze di prima mano, non di statistiche, e non ti devo provare proprio nulla, sei libero di non credermi ma considero molto maleducato che si dia del bugiardo con questa facilità, non ho certo tempo da perdere a scrivere cazz... in un forum se lo faccio è perchè da consumatore trovo giusto esprimere il mio disappunto così che altri ne siano informati, magari tu continuerai a comprare apple ad oltranza ma altri ci faranno un pensierino, quantomeno valuteranno l'acquisto di una garanzia più a lungo termine (mediaworld e fnac propongono estensioni molto economiche anche su apple)
          • ciufciuf scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: BOOOH


            Purtroppo con il passaggio ad intel l'unica


            differenza fra un PC e un mac è il design ed
            il


            SO (ottimi entrambi) ma a scapito di una

            garanzia


            ed un supporto


            pessimi.



            delle 2 l'una, o tu hai una statistica

            dettagliata o sono frottole quelle che ci

            raccontano riguardo ai riconoscimenti che danno

            ad Apple e ad altri venditori riguardo il

            supporto giudicato buono dalla

            clientela.

            Non so cosa dirti i parlo di esperienze di prima
            mano, non di statistiche, e non ti devo provare
            proprio nulla, sei libero di non credermi ma
            considero molto maleducato che si dia del
            bugiardo con questa facilità, non ho certo tempo
            da perdere a scrivere cazz...certo che permetterti di dare del maleducato quando so lei tu in primis è alquanto grottesco.alla luce di quanto scrivi, e di come sei educato, si vede benissimo che hai poco tempo da perdere a scrivere cazzate...mah in un forum se lo
            faccio è perchè da consumatore trovo giusto
            esprimere il mio disappunto così che altri ne
            siano informati, magari tu continuerai a comprare
            apple ad oltranza ma altri ci faranno un
            pensierino, quantomeno valuteranno l'acquisto di
            una garanzia più a lungo termine (mediaworld e
            fnac propongono estensioni molto economiche anche
            su
            apple)anche da mediaworld si prendono fregature, per cui non inventiamo il messia dove non esiste.hai milioni di clienti per generalizzare o parliamo di un campione di 50 persone?perché allora continua a tener banco la mia frase..."delle 2 l'una, o tu hai una statistica dettagliata o sono frottole quelle che ci raccontano riguardo ai riconoscimenti che danno ad Apple e ad altri venditori riguardo il supporto giudicato buono dalla clientela."
          • Abate Busoni scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            Uhm, qui bisogna anche distinguere...Se uso un approccio irrazionale ed emotivo, magari mi trovo a sottovalutare il supporto e sopravvalutare la robustezza in assoluto, sperando che non succeda mai nulla perché non mi voglio stressare.Se però adotto un approccio più razionale, magari perché lavoro in un'azienda dove c'è un reparto apposito che si fa carico di risolvere le rogne HW oppure perché ho scelto di rivolgermi io ad un produttore o ad un fornitore che mi risolve le cose in maniera indolore, ovviamente in cambio di un congruo sovrapprezzo, allora posso sorvolare su eventuali magagne se non capitano con frequenza eccessiva e se il servizio, come hai giustamente detto, è pronto e sollecito e non mi lascia nelle canne.Naturalmente chi compra PC di marca, Apple, HP o Dell (con la garanzia estesa) che siano ricade nella seconda categoria, chi invece si assembla il PC da sé valuterà di più (se non fa parte di quella minoranza di tecnofili patiti delle massime prestazioni che overclocka o compra componenti spinti già di fabbrica al limite e accetta gli inevitabili rischi) la robustezza e il basso tasso di difettosità, potendo usufruire solo delle garanzie separate sui vari componenti e dovendo poi provvedere da sé alle riparazioni. Chi compra assemblati ultraeconomici dovrà rassegnarsi ad avere le garanzie minime di legge o a compromessi economici fra garanzia e prestazioni, eventualmente per grosse marche economiche che producono numerosi PC di uno stesso modello e dotazione potrà avere la fortuna che il costruttore gli passi, sotto forma di garanzia o di prezzo minore o di maggiori garanzie o di un mix fra le varie cose, una parte delle economie di scala realizzate, un esempio possono essere certi modelli ultraeconomici di Dell.
          • macmenoepiu scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.

            Converrai, però, che Apple garantisca una
            certa solidità ( spesso non
            riscontrabile
            altrove ).
            E' la prima volta che ho problemi di diversa natura e tutti insieme in un portatile, forse dal tono pacato non si è capito ma non ho alcuna intenzione di acquistare ancora computer apple,.Mi dispiace mollare osx ma il mio prossimo pc sarà un xps m1330 o simili, costano come i macbook ma hanno grafica nvidia e 3 anni di garanzia a parità di prezzo...Tolto che a me cambia pochino visto che userei linux e non xp.
          • marotfl scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: macmenoepiu
            il mio prossimo pc
            sarà un xps m1330 o simili, costano come i
            macbook ma hanno grafica nvidia e 3 anni di
            garanzia a parità di prezzo...a me risulta che l'XPS-M1330 costi 2200 euro, e a casa fa il doppio del MacBook; con 1800 Euro ti prendi un MacBookPro con schermo da 15"... poi fai quello che vuoi eh... io uso correntemente sia Mac che PC, ma un Dell non lo prenderei mai (piuttosto sto usando degli HP buoni, ma il costo non è certo inferiore a quelli Apple... non sono i modelli da Mediastore)
          • BOOOH scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: marotfl
            - Scritto da: macmenoepiu


            il mio prossimo pc

            sarà un xps m1330 o simili, costano come i

            macbook ma hanno grafica nvidia e 3 anni di

            garanzia a parità di prezzo...

            a me risulta che l'XPS-M1330 costi 2200 euro, e a
            casa fa il doppio del MacBook; con 1800 Euro ti
            prendi un MacBookPro con schermo da 15"... poi
            fai quello che vuoi eh... io uso correntemente
            sia Mac che PC, ma un Dell non lo prenderei mai
            (piuttosto sto usando degli HP buoni, ma il costo
            non è certo inferiore a quelli Apple... non sono
            i modelli da
            Mediastore)Vai sul sito dell il modello che farebbe al caso mio costa 1300 con 3 anni di garanzia
          • Guido scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: macmenoepiu

            Converrai, però, che Apple garantisca una

            certa solidità ( spesso non

            riscontrabile

            altrove ).



            E' la prima volta che ho problemi di diversa
            natura e tutti insieme in un portatile, forse dal
            tono pacato non si è capito ma non ho alcuna
            intenzione di acquistare ancora computer
            apple,.
            Mi dispiace mollare osx ma il mio prossimo pc
            sarà un xps m1330 o simili, costano come i
            macbook ma hanno grafica nvidia e 3 anni di
            garanzia a parità di
            prezzo...

            Tolto che a me cambia pochino visto che userei
            linux e non
            xp.Prendila con filosofia, ti sei liberato da un incantesimo.E poi non sei il primo e non sarai nemmeno l'ultimo.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=1335007&m=1335063#p1335063
    • lellykelly scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
      ro ro ro, ro ro ro rosica,ro ro ro, ro ro ro rosica,ro ro ro, ro ro ro rosica,ro ro ro, ro ro ro rosica.
    • marotfl scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
      - Scritto da: Abate Busoni
      Oltre all'appeal che può avere in generale
      sull'utenza, oltre ai fedelissimi della grafica e
      del DTP, può contare anche sullo zoccolo duro di
      un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel 7%
      della popolazione mondiale di cui fanno parte
      Master Chief e gli altri Village People,
      SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies,
      Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! (idea)
      O)sono esclusi gli ignoranti saccenti(tu non hai un Mac... vero...?)
      • ciao ciciu scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        io con il mio macbookpro fresco fresco sono di un contento che piu' contento non si puo' infatti :)))
      • Maxim0 scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.

        sono esclusi gli ignoranti saccenti
        (tu non hai un Mac... vero...?)Saccente...il Mac e' utilizzato perche' e' facile da usare, per i saccenti c'e Linux. (tu non usi Linux... vero?) :)
      • Abate Busoni scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        - Scritto da: marotfl
        - Scritto da: Abate Busoni

        Oltre all'appeal che può avere in generale

        sull'utenza, oltre ai fedelissimi della grafica
        e

        del DTP, può contare anche sullo zoccolo duro di

        un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel
        7%

        della popolazione mondiale di cui fanno parte

        Master Chief e gli altri Village People,

        SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies,

        Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! (idea)

        O)

        sono esclusi gli ignoranti saccenti
        (tu non hai un Mac... vero...?)A dire il vero se costasse un po' meno lo prenderei, semplicemente non sono spendaccione come Elton John :p
    • ciufciuf scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
      ma ti riempi la bocca di luoghi comuni ogni santa mattina?
      • Abate Busoni scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        - Scritto da: ciufciuf
        ma ti riempi la bocca di luoghi comuni ogni santa
        mattina?Rosic rosic :p
        • ciufciuf scrive:
          Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
          - Scritto da: Abate Busoni
          - Scritto da: ciufciuf

          ma ti riempi la bocca di luoghi comuni ogni
          santa

          mattina?

          Rosic rosic :pio? e di cosa?
          • Abate Busoni scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            - Scritto da: ciufciuf
            - Scritto da: Abate Busoni

            - Scritto da: ciufciuf


            ma ti riempi la bocca di luoghi comuni ogni

            santa


            mattina?



            Rosic rosic :p

            io? e di cosa?Dell'accostamento gayo e irriverente (e, lo ammetto, luogo comune trito e ritrito) fra mac e ghé, però, dai, ci ho messo dentro anche Halo, i Teletubbies, chi più ne ha più ne metta, doppi sensi e citazioni più o meno occulte sia del fronte ghé che di quello bacchettone e di altri ancora riguardo a tutt'altre tematiche, cercando se possibile di dare addosso a tutti indistintamente, senza fare figli e figliastri, insomma, era una ghiotta occasione, puoi forse biasimarmi? O) :D ...Piuttosto, prima che lo faccia qualcun'altro, mi cospargo il capo di cenere, ho dimenticato di includere gli "arbitri elegantiarum", i Fantastici 5!!! O) (troll2) (troll3) :p :D (rotfl)
          • ciufciuf scrive:
            Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
            e mettici pure Antani e supercazzola e facciamo tombola.
    • pippo scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.

      Oltre all'appeal che può avere in generale
      sull'utenza, oltre ai fedelissimi della grafica e
      del DTP, può contare anche sullo zoccolo duro di
      un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel 7%
      della popolazione mondiale di cui fanno parte
      Master Chief e gli altri Village People,
      SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies,
      Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! (idea)
      O)Ti sei dimenticato jovanotti :D
      • ste scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        aggiungi tutte quelle persone a cui piace fare cose con il computer, invece di configurare, aggiustare, disinstallare, cercare driver ecc
        • krane scrive:
          Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
          - Scritto da: ste
          aggiungi tutte quelle persone a cui piace fare
          cose con il computer, invece di configurare,
          aggiustare, disinstallare, cercare driver
          eccIo sono passato a linux perche' su windows non riuscivo a fare rendering di 3 - 5 gg continuando ad usare il Pc normalmente: XP mi inchiodava il tutto e non riuscivo neanche a guardarci un film nel frattempo; inoltre se programmi in grafica, a meno che non ti vuoi beccare uno schermo blu con reset della macchina ogni volta che tocchi i driver video nel modo sbagliato e' meglio che usi linux.
      • Abate Busoni scrive:
        Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
        - Scritto da: pippo

        Oltre all'appeal che può avere in generale

        sull'utenza, oltre ai fedelissimi della grafica
        e

        del DTP, può contare anche sullo zoccolo duro di

        un mercato molto modaiolo e spendaccione: quel
        7%

        della popolazione mondiale di cui fanno parte

        Master Chief e gli altri Village People,

        SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies,

        Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! (idea)

        O)
        Ti sei dimenticato jovanotti :DMa no, Jovanotti userebbe uno di quei PC terzomondisti, ma non l'OLPC, perché lui è un "Nontroppoglobal" e pensa che in fondo Bill Ghé è tanto bonino e fa tutto per il nostro bene... O) E poi Windows gli serve, che su Linux non c'è Prato Fiorito :p
        • Raniero scrive:
          Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
          certo che Jovanotti usa Apple...non ha chiamato il suo ultimo cd Explorer, ma Safari...
    • anonimo01 scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.
      rosic warp style!
    • andrea scrive:
      Re: Apple ha un vantaggio esclusivo.

      Master Chief e gli altri Village People,
      SpongeBob, Ellen DeGeneres, i Teletubbies,
      Zeffirelli, Boy George e i talebani!!! ..ma grandissimo.. ma cosa hai fumato? Pakistano? sicuramente era roba molto forte, e forse molto buona.. visti i risultati... sembri fuori come una vasca di pesci rossi in giardino.
Chiudi i commenti