Plaid è l'acquisizione di Visa per il FinTech

5,3 miliardi di dollari: è l'ammontare dell'assegno staccato da Visa per completare con successo l'acquisizione dell'azienda Plaid.
5,3 miliardi di dollari: è l'ammontare dell'assegno staccato da Visa per completare con successo l'acquisizione dell'azienda Plaid.

Nuova importante acquisizione nel territorio FinTech: il gigante Visa ha appena messo le mani su Plaid, azienda fondata otto anni fa nella Silicon Valley. Un’operazione valutata in 5,3 miliardi di dollari.

Visa annuncia l’acquisizione di Plaid

Tra i prodotti offerti da Plaid un servizio che permette alle startup di connettere le applicazioni create ai conti bancari degli utenti in modo sicuro e affidabile: è quanto fa ad esempio Venmo, una piattaforma per i pagamenti peer-to-peer molto popolare oltreoceano, così come Robinhood dedicata agli investimenti e alcuni exchange per le criptovalute, Coinbase e Gemini su tutti.

Tra coloro che per primi hanno creduto nel progetto Plaid investendo denaro e risorse anche MasterCard, il concorrente di Visa per definizione, insieme a Citi, Goldman Sachs e American Express. Ad oggi la piattaforma si connette a circa 11.000 banche di tutto il mondo, raggiungendo oltre 20 milioni di conti, beneficiando di un’espansione a livello territoriale che negli ultimi anni ha oltrepassato i confini statunitensi per raggiungere Canada e Regno Unito. Non è da escludere una sua futura ulteriore penetrazione in Europa. Queste le parole di Zach Perret, CEO dell’azienda acquisita, affidate alla redazione del sito CNBC.

Siamo fortunati ad essere stati presenti fin dai primi giorni del settore FinTech, aiutando a sviluppare l’ecosistema. Quello odierno rappresenta un traguardo importante e la possibilità di collaborare con Visa contribuirà a migliorare e far crescere ulteriormente i nostri prodotti, a livello nazionale e internazionale.

Fonte: Visa
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti