Vista farà il gioco di MPAA e RIAA

Il prossimo SO di casa Microsoft sarà disseminato di tecnologie contro la videopirateria, una scelta che avvicina il big di Redmond alle necessità più volte espresse dagli studios hollywoodiani. Riparte la polemica


Redmond (USA) – Il prossimo sistema operativo prodotto da Microsoft , Windows Vista, conterrà numerose tecnologie per contrastare la pirateria multimediale . L’indiscrezione, trapelata attraverso le colonne di News.com , sembra confermare quanto già ampiamente ipotizzato e discusso da utenti e stampa internazionale: il nuovo Windows integrerà la riproduzione di contenuti audiovisivi con estensive architetture per il digital rights management .

Le rivelazioni di Marcus Matthias, responsabile della divisione multimediale di Microsoft, lasciano intendere che si tratta dell’ unico modo per avere l’indispensabile appoggio delle grandi case discografiche e cinematografiche: “La tavola è già imbandita”, dice Matthias, “spetta solo a noi decidere se partecipare al buffet oppure starne fuori”.

La proposta di Microsoft, tesa ad acquisire lo status di piattaforma domestica preferenziale per la riproduzione di video e musica digitale ad alta definizione, partirà dall’implementazione della cosiddetta tecnologia ” Protected Video Path “.

Si tratta di un sistema che segue le specifiche di HDCP, High Bandwidth Digital Copy Protection , creato da Intel insieme al Digital Display Working Group . E’ in pratica un metodo per la codifica in tempo reale dei dati che passano attraverso l’interfaccia DVI: al momento dell’invio dei dati da una fonte, sia essa un supporto ottico oppure un’emittente digitale, il flusso viene cifrato con una chiave a 56 bit.

Le grandi aziende sperano che questo nuovo standard, già supportato da molti televisori ed apparecchi “HD” ( High Definition ) renderà più difficile la diffusione di pellicole e canzoni piratate. Infatti soltanto le piattaforme autorizzate con speciali certificati potranno decodificare i flussi dati: se Vista identificherà, ad esempio, il lancio di un lettore multimediale non autorizzato , non conforme agli standard per il DRM, potrà automaticamente terminarlo.

La vita dei cosiddetti ripper , coloro che copiano DVD per una loro eventuale diffusione sulle reti P2P, diventerà sicuramente più dura. Infatti la parte del SO adibita alla decodifica video sarà ben protetta per evitare che “smanettoni” e pirati possano accedervi, carpendone segreti compromettenti. Tutta la parte di Windows Vista adibita alla decodifica multimediale sarà blindata ed inaccessibile.

Il sodalizio tra Microsoft e DRM, immediatamente accolto con calore dai grandi di Hollywood, non ha mancato di suscitare dure polemiche: Ed Felten , professore dell’Università di Princeton in prima fila contro il DRM ed attivista di EFF , sostiene che “le persone per bene pagheranno di più il proprio computer per poterci fare sempre di meno, solo perché Hollywood ha deciso così”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • luca pagni scrive:
    Parla.it non paga l'obolo aTelecom ?
    in merito alle conseguenze della delibera AGCOM numero 34/06/CONS, pubblicata il 22 febbraio 2006 nel numero 44 della Gazzetta Ufficiale (supplemento ordinario), in vigore dal 9 marzo 2006.Con tale decisione, l'AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) avrebbe autorizzato Telecom Italia SpA a richiedere agli Internet Service Provider un canone mensile aggiuntivo per la fornitura degli accessi ADSL in modalità "No Telecom", ovvero sulle connessioni ADSL attivate su linea dati, cosidette "Adsl Naked".L'ammontare di questo canone mensile potrebbe aggirarsi, secondo una delle possibili interpretazioni, intorno agli 8,50 euro + IVA (importo comunque inferiore a quello richiesto da Telecom Italia in sede AGCOM).
  • Anonimo scrive:
    Mi pare che Tiscali costi meno
    Sarà, ma Tiscali:"Adsl 1.25 Mega Flat a 19.95 ?/mese + VOCE2 mesi GRATIS se attivi entro il 15/09/05costi di attivazione GRATISCHIAMI GRATIS gli altri numeri Tiscali VOCE"Leggo male io o costa meno?
  • Anonimo scrive:
    NUMERO DI EMERGENZA
    CON SQUILLO.IT è possibile chiamare i numeri di emergenza, quindi non è vero che nessun voip provider lo permette :D
  • Anonimo scrive:
    Interessante...
    ...peccato che a leggere sul sito Linux non è supportato.
  • Anonimo scrive:
    c'è solo lo 02 e usi 1 solo telefono
    Ho appena chiamato il loro call center.Pochi secondi per parlare con un operatore (buon segno).Comincio con le domande e mi cascano le braccia...DOMANDA: E' vero che assegnate numeri anche con prefissi diversi da Milano ?Il loro Amministratore Delegato (con gli occhi azzurri come specifica l'intervistatore) dice di si ma l'operatrice al telefono risponde che non ne sa niente.RISPOSTA: C'è solo lo 02 di Milano.Puoi essere veneto o calabrese ma diventi automaticamente lombardo (ueilà!).DOMANDA: Quando saranno disponibili altri prefissi ?RISPOSTA: non si sa. Fra un pò sarà disponibile Alessandria (quando ? fra un pò).Tengo duro e insisto.DOMANDA: Posso usare il router in modo da usare qualunque telefono collegato al mio impianto ?Sul sito dice di si (usando uno splitter). Ma sentiamo la risposta...RISPOSTA: può usare un solo telefono.A questo punto capisco che il bretone dagli occhi azzurri l'ha sparata grossa e la sua operatrice non ne sa niente.In ogni caso la storia di usare un solo telefono non mi piace (anche se credo che sia una scemenza).Mah!
  • Anonimo scrive:
    VIVA LA FRANCE!!!
    VIVA LA FRANCE!!!LIBERTÉ ÉGALITÉ FRATERNITÉ!!!http://groups.msn.com/LiberteEgaliteFraternite
  • Anonimo scrive:
    delibera AGCOM, anche per la redazione
    sarebbe utile un commento a questa delibera AGCOM:http://www.agcom.it/provv/c_p_26_05_CIR/d_26_05_CIR.htm:)
    • Anonimo scrive:
      Re: delibera AGCOM, anche per la redazio
      - Scritto da: Anonimo
      sarebbe utile un commento
      a questa delibera AGCOM:

      http://www.agcom.it/provv/c_p_26_05_CIR/d_26_05_CI

      :)Va bene. Dunque, vediamo...http://punto-informatico.it/p.asp?i=54205 ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: delibera AGCOM, anche per la redazio
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        sarebbe utile un commento

        a questa delibera AGCOM:




        http://www.agcom.it/provv/c_p_26_05_CIR/d_26_05_CI



        :)

        Va bene. Dunque, vediamo...
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=54205

        ;) ahaha stavo per mettere anch'io quel link :D
  • Anonimo scrive:
    Finalmente qualcuno con le palle!
    Era ora che qualcuno si mettesse contro Telecom Italia. Spero che altri seguiranno l'esempio di Parla.it
    • Faus74 scrive:
      Re: Finalmente qualcuno con le palle!
      - Scritto da: Anonimo
      Era ora che qualcuno si mettesse contro Telecom
      Italia. Spero che altri seguiranno l'esempio di
      Parla.itContro telecom? (rotfl) (rotfl) (rotfl) Chissà come mai hanno sempre perso quelli che sono andati contro telecom, chissà come mai...
  • an0nim0 scrive:
    Perche' queste offerte non sfonderanno
    Al momento mancano operatosi DSL seri contro Telecom Italia, e quelli seri, come NGI, sono troppo cari.Telecom Italia resta la migliore sotto il profilo DSL, la piu' affidabile, l'unica che ha un call center vero e che, in caso di problemi DSL, a richiesta NON ti addebita i giorni di canone sulla bolletta (cosa che NEANCHE tin.it faceva). Altri operatori come Libero, Tiscali, Telvia e altri hanno dimostrato mentalita' piu' restrittive sull'ADSL, imponendo regole in corso. Tiscali dicendo che la flat e' una flat per modo di dire perche' non bisogna abusarne (?!?!?), Telvia e Libero ponendo limiti sulle porte o sulle connessioni. Chi si fida piu'?Inoltre nessuno offre il sospirato 1 Mb/s in upload, rendendo questo il collo di bottiglia, anche per il VoIP. Se sono connesso ad internet e ho la banda occupata "a palla", che qualita' mi viene garantita sulla mia linea voce?Senza contare i tanti problemi del VoIP: usare per forza il loro apparecchio (e tutti i fantastici cordless che ho acquistato fino ad oggi ?), se se ne va la corrente non posso chiamare, chiamate a numeri di emergenza e quant'altro non sempre possibili, costi verso cellulari un po' sospetti.Insomma queste offerte riguardano solo gli economi dell'ADSL, magari studenti universitari fuori sede con 2 soldi in tasca con cui devono arrangiarsi, ma non la massa, terrorizzata da un servizio scadente o con sgradite sorprese.La verita' e' che l'ADSL di Telecom Italia a 20 euro e' davvero un'offerta di riferimento valida. La concorrenza deve offrire a parita' di prezzo LA STESSA QUALITA' (assistenza, banda minima, rispetto degli impegni) e MAGGIOR BANDA.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' queste offerte non sfonderan
      - Scritto da: an0nim0
      Al momento mancano operatosi DSL seri contro
      Telecom Italia, e quelli seri, come NGI, sono
      troppo cari.
      Parla.it mi sembra seria, è in pratica France Telecom, un colosso delle telecomunicazioni mondiali
      Telecom Italia resta la migliore sotto il profilo
      DSL, la piu' affidabile, l'unica che ha un call
      center vero e che, in caso di problemi DSL, a
      richiesta NON ti addebita i giorni di canone
      sulla bolletta (cosa che NEANCHE tin.it faceva).
      Altri operatori come Libero, Tiscali, Telvia e
      altri hanno dimostrato mentalita' piu'
      restrittive sull'ADSL, imponendo regole in corso.
      Tiscali dicendo che la flat e' una flat per modo
      di dire perche' non bisogna abusarne (?!?!?),
      Telvia e Libero ponendo limiti sulle porte o
      sulle connessioni. Chi si fida piu'?
      Telecom tratta peggio i suoi clienti, se ne vogliono andare tutti.
      Inoltre nessuno offre il sospirato 1 Mb/s in
      upload, rendendo questo il collo di bottiglia,
      anche per il VoIP. Se sono connesso ad internet e
      ho la banda occupata "a palla", che qualita' mi
      viene garantita sulla mia linea voce?
      Il v-Box alloca automaticamente la banda per la voce, poi servono solamente pochi k, quindi il Voip non è mai compromesso.
      Senza contare i tanti problemi del VoIP: usare
      per forza il loro apparecchio (e tutti i
      fantastici cordless che ho acquistato fino ad
      oggi ?), Con Parla.it colleghi il tuo apparecchio telefonico, qualsiasi esso sia.
      se se ne va la corrente non posso
      chiamare, Io ho risolto con un UPS, ma puoi cavartela anche con una batteria tampone. Addirittura ho collegato anche l'impianto antifurto.
      chiamate a numeri di emergenza e
      quant'altro non sempre possibili, costi verso
      cellulari un po' sospetti. Con quello che risparmi sui fissi e sul canone telecom quante telefonate a cellulari puoi permetterti? In fondo risparmi cmq...Le chiamate a numeri di emergenza saranno presto una realtà anche per il voip
      Insomma queste offerte riguardano solo gli
      economi dell'ADSL, magari studenti universitari
      fuori sede con 2 soldi in tasca con cui devono
      arrangiarsi, ma non la massa, terrorizzata da un
      servizio scadente o con sgradite sorprese.Io ho sottoscritto il servizio di Parla.it, funziona benissimo. Non so' con altri operatori non ho esperienze. Ma quello che ho attualmente in casa mi fà risparmiare e sono completamente soddisfatto, anche perchè non sono più schiavo di Telecom Italia.
      La verita' e' che l'ADSL di Telecom Italia a 20
      euro e' davvero un'offerta di riferimento valida.
      La concorrenza deve offrire a parita' di prezzo
      LA STESSA QUALITA' (assistenza, banda minima,
      rispetto degli impegni) e MAGGIOR BANDA.Peccato sia provvisoria a che verrà tolta perchè gli altri operatori non possono replicare l'offerta: scherzi di Telecom Italia! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' queste offerte non sfonderan
        -
        - Scritto da: an0nim0

        Io ho sottoscritto il servizio di Parla.it,
        funziona benissimo. Non so' con altri operatori
        non ho esperienze. Ma quello che ho attualmente
        in casa mi fà risparmiare e sono completamente
        soddisfatto, anche perchè non sono più schiavo di
        Telecom Italia.
        an0nim0, spero che leggerai questo post in quanto mi interessa sapere di più su Parla.it visto che anch'io sono interessato alla cosa.Rispondimi qui e poi vedremo come fare.Grazie, Pasquino.
    • Faus74 scrive:
      Re: Perche' queste offerte non sfonderan
      - Scritto da: an0nim0
      Al momento mancano operatosi DSL seri contro
      Telecom Italia, e quelli seri, come NGI, sono
      troppo cari.Qua ti do ragione
      Telecom Italia resta la migliore sotto il profilo
      DSL, la piu' affidabile, l'unica che ha un call
      center vero...eccMi dispiace,ma forse vieni da un altro pianeta, sicuro che parli di telecom?
      La verita' e' che l'ADSL di Telecom Italia a 20
      euro e' davvero un'offerta di riferimento valida.
      La concorrenza deve offrire a parita' di prezzo
      LA STESSA QUALITA' (assistenza, banda minima,
      rispetto degli impegni) e MAGGIOR BANDA.Quale concorrenza,se la telecom ha il monopolio su tutto!!! Se si scherza ok, scherziamoci su :D
  • Anonimo scrive:
    9 --
    sembra proprio di si, e i lamer abboccano
  • Anonimo scrive:
    Ma che bella pubblicità
    Non un accenno alle offerte simili già presenti sul mercato italiano.Complimentoni!Angelo, Torino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che bella pubblicità
      - Scritto da: Anonimo
      Non un accenno alle offerte simili già presenti
      sul mercato italiano.

      Complimentoni!

      Angelo, Torino.?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che bella pubblicità
        per esempio EUTELIAVOLA, ADSL 4 Mbit/s + 14 ore mensili di chiamate VOIP nazionali su numeri fissi a 39,90 (chiamate sempre gratis verso altri utenti euteliavola)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che bella pubblicità
          io sono passato da 3 mesi a Wind:con 75euri (che comunque tra sconti vari ho pagato 70 la prima bolletta) a bimestre mi danno voce flat (cellulari aparte) e adsl a 2Mb - no spese attivazione e passaggio indolore da telecom in 1 settimana (l'ADSL - il voce invece il giorno dopo la richiesta).Unica cosa da stare attenti e' che se avete l'ADSL flat (telecom o chicchessia) interrompendo il rapporto vi fanno pagare fino a fine anno di contratto.
          • an0nim0 scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            Libero ... certo ... chiami il 155 e piangi per le attese infinite ... consigliato a tutti quelli che amano ascoltare le musichette al telefono ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            - Scritto da: an0nim0
            Libero ... certo ... chiami il 155 e piangi per
            le attese infinite ... consigliato a tutti quelli
            che amano ascoltare le musichette al telefono ...questo e' vero ma solo per l'assistenza clienti (l'155 e' solo il centralino automatico) pare che latiti pero' devo dire che finora non ne ho mai avuto bisogno...
          • localhost scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            Si, e Telecom col 187? Riporto una frase leggendaria che ho sentito circa 300 volte tentando di contattare per assistenza ADSL1- Come minimo sono 5 minuti di attesa2- Una signorina registrata ripete la seguente frase (un mito vivente, dovrebbe essere affissa ai muri!)"Effettivamente c'è molto traffico, e tutti gli operatori sono occupati. Abbiamo ragione di ritenere che il primo operatore libero le risponderà"HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA! La prima delle 300 volte sono rimasto piegato in due dal ridere, così almeno il primo minuto di attesa è passato!"Abbiamo ragione di ritenere"????????E perchè sennò il primo operatore libero che fa, sta li e si gratta gli zebedei finchè non sanguinano piuttosto che risponderti?Io avrei detto: "Secondo le ragioni della scienza teologica e del Demiurgo, la nostra opinione imperante e suffragata da fatti concreti e dal confronto con le precedenti esperienze di vita ci autorizza a supporre con ragionevole certezza che, qualora uno degli operatori dovesse terminare la propria temporanea comunicazione con un altro cliente, ella verrà senza ombra di dubbio in contatto con il suddetto" Grazie Telecom! Almeno qualcuno che protegge la nostra lingua è rimasto!- Scritto da: an0nim0
            Libero ... certo ... chiami il 155 e piangi per
            le attese infinite ... consigliato a tutti quelli
            che amano ascoltare le musichette al telefono ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            ;)- Scritto da: localhost
            Si, e Telecom col 187? Riporto una frase
            leggendaria che ho sentito circa 300 volte
            tentando di contattare per assistenza ADSL

            1- Come minimo sono 5 minuti di attesa

            2- Una signorina registrata ripete la seguente
            frase (un mito vivente, dovrebbe essere affissa
            ai muri!)
            "Effettivamente c'è molto traffico, e tutti gli
            operatori sono occupati. Abbiamo ragione di
            ritenere che il primo operatore libero le
            risponderà"

            HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA! La prima delle 300
            volte sono rimasto piegato in due dal ridere,
            così almeno il primo minuto di attesa è passato!

            "Abbiamo ragione di ritenere"????????

            E perchè sennò il primo operatore libero che fa,
            sta li e si gratta gli zebedei finchè non
            sanguinano piuttosto che risponderti?

            Io avrei detto: "Secondo le ragioni della scienza
            teologica e del Demiurgo, la nostra opinione
            imperante e suffragata da fatti concreti e dal
            confronto con le precedenti esperienze di vita ci
            autorizza a supporre con ragionevole certezza
            che, qualora uno degli operatori dovesse
            terminare la propria temporanea comunicazione con
            un altro cliente, ella verrà senza ombra di
            dubbio in contatto con il suddetto"

            Grazie Telecom! Almeno qualcuno che protegge la
            nostra lingua è rimasto!

            - Scritto da: an0nim0

            Libero ... certo ... chiami il 155 e piangi per

            le attese infinite ... consigliato a tutti
            quelli

            che amano ascoltare le musichette al telefono
            ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che bella pubblicità
          - Scritto da: Anonimo
          per esempio EUTELIAVOLA, ADSL 4 Mbit/s + 14 ore
          mensili di chiamate VOIP nazionali su numeri
          fissi a 39,90 (chiamate sempre gratis verso altri
          utenti euteliavola)ahahahahahahah
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che bella pubblicità
          Puoi chiamare gratis gli altri utenti euteliavola per farci che? Saranno 27 o 28, annate a fa' una pizza?
          • gattosiamese scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            - Scritto da: Anonimo
            Puoi chiamare gratis gli altri utenti euteliavola
            per farci che? Saranno 27 o 28, annate a fa' una
            pizza?:D:D:D:D:D
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che bella pubblicità
            si tratta senza dubbio di un'intervista che parla.it ha pagato.l'amministratore di parla.it mente:la portabilita' e' un servizio nemmeno contemplato cosi' come la possibilita' di chiamare numeri di emergenza.quello di parla .it e' solo un 'esperimento .poco importa che parla .it faccia capo a france telecom.anche aexis-telecom faceva capo ad una multinazionale americana ma quando ha fallito gli utenzi in ull sono rimasti senza linea ugualmente!!!
          • Anonimo scrive:
            9 --
    • an0nim0 scrive:
      Re: Ma che bella pubblicità
      Perche' evidentemente non segui Punto-Informatico che ha sempre evidenziato offerte interessanti tutte le volte che sono uscite. E' chiaro che un'offerta di France Telecom, che non e' una delle tante mini-compagnie nate e morte dopo 7 giorni, la si approfondisce, come avviene per le offerte di Tiscali, di Libero e delle compagnie che hanno una base solida su cui agire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che bella pubblicità
        - Scritto da: an0nim0
        Perche' evidentemente non segui Punto-Informatico
        che ha sempre evidenziato offerte interessanti
        tutte le volte che sono uscite. E' chiaro che
        un'offerta di France Telecom, che non e' una
        delle tante mini-compagnie nate e morte dopo 7
        giorni, la si approfondisce, come avviene per le
        offerte di Tiscali, di Libero e delle compagnie
        che hanno una base solida su cui agire.Quoto e straquoto.Le "vittime" della sindrome di Striscia la notizia stanno aumentando a vista d'occhio. Ogni volta che PI correttamente ci informa di nuove offerte interessanti, eccoli qui tutti a gridare alla pubblicita' occulta.Anche io sono un "progioniero" di Fastweb, costretto a passare per telecom obbligatoriamente se voglio dare la disdetta. Chiaro che a me questa notizia mi fa impazzire di gioia, spero che presto consentiranno anche la portabilita' del numero. Certo, passerei da 6 Mbit a 1 e l'upload e' un micragnoso 256 kbps ma risparmierei 35 euro al mese. Spero che usciranno anche offerte di altre societa' e che PI ce le faccia conoscere come al solito.
    • carbonio scrive:
      Re: Ma che bella pubblicità
      - Scritto da: Anonimo
      Non un accenno alle offerte simili già presenti
      sul mercato italiano.

      Complimentoni!

      Angelo, Torino.Capirai e' cosi' palese come publicita', che non c'e' nemmeno un link all'azienda.PS: cerca "adsl" dentro PI, verdrai che troverai anche gli articoli delle altre aziente e offerte
  • Anonimo scrive:
    Io ho scelto...
    ...CheapNet: secur.cheapnet.itIl VoiceIP è ricaricabile e l'ADSL è una delle migliori sulla piazza (ottima banda garantita).Fino al 15 settembre scontano pure l'attivazione senza linea del 35% (65,00 ?uri).
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho scelto...
      Il link esatto è www.cheapnet.it , senza referrer tracking
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho scelto...
      - Scritto da: Anonimo
      ...CheapNet: secur.cheapnet.it

      Il VoiceIP è ricaricabile e l'ADSL è una delle
      migliori sulla piazza (ottima banda garantita).
      Fino al 15 settembre scontano pure l'attivazione
      senza linea del 35% (65,00 ?uri).http://www.vira.it/vira_flat.aspmi sembra meno cara...
    • an0nim0 scrive:
      Re: Io ho scelto...
      Scusa, fammi capire:[ http://www.cheapnet.it/shop/prodlist.php?id_categoria=93 ]la loro DSL 4 Mb costa 33.25 euro al mese + iva e tu sei contento? Accipicchia, un vero affare! Come ci e' sfuggito! Per non parlare di quella a 1 Mb a 30.75/mese+ I.V.A. 20% (notate come il computo dell'IVA sia lasciato all'utente, la trasparenza comincia da qui).
  • Anonimo scrive:
    ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
    parla.it si appoggia a telvia srl per le ADSL e la linea ADSL di telvia e' una delle peggiori in italiaesiste una mailing list TELVIA su i gruppi di yahoo che parla di questo , molti ma molti clienti INC.....TI come bufali.quindi Attenzione ! rivolgetevi ad altri operatori
    • Anonimo scrive:
      Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
      io sono soddisfatto della mia adsl con Telvia, funziona bene e solo raramente ci sono stati problemi.Non conosco il gruppo che citi ma solo perché non ho mai avuto necessità di dire qualche cosa.
      • Harlock75 scrive:
        Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
        - Scritto da: Anonimo
        io sono soddisfatto della mia adsl con Telvia,
        funziona bene e solo raramente ci sono stati
        problemi.

        Non conosco il gruppo che citi ma solo perché non
        ho mai avuto necessità di dire qualche cosa.Ciao,sono uno degli utenti della mailing list di Yahoo su Telvia.Sono contento che tu ti trovi bene, ma bisogna dire che Telvia ha gravi problemi su vari fronti e noi ne siamo testimoni da 3 mesi.Grazie all' amico Alessandro Longo, che ha poi scritto l' articolo "In Italia prove di guerra al P2P" abbiamo messo in luce uno degli aspetti negativi di questo provider.Se tu o chiunque altro fosse interessato a capire queste problematiche e in che modo la società ci abbia trattati si può iscrivere al gruppo http://it.groups.yahoo.com/group/telvia/Ad ogni modo credo che Parla.it non sò se Parla.it continuerà ad appoggiarsi a Telvia se la sua rete contiuna ad essere di questa qualità: quindi o gli passa un bel pò di soldi e li aiuta a rimettersi in sesto, oppure se ne và per conto suo..Staremo a vedere.
        • Anonimo scrive:
          Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
          Non sono l'utente che ha risposto prima ma posso dire che anche io non ho nulla da dire sul servizio di Telvia.Ho fatto un salto sul link proposto ma non mi va di iscrivermi e comunque ho visto che non siete poi in troppi, immagino che Telvia abbia varie migliaia di utenti e mi sembra normale, purtoppo, che qualcuno possa avere problemi, tutte le compagnie telefoniche hanno una parte di utenti con problemi.Intendiamoci, non volgio dire "allora arrangiatevi", ci mancherebbe, però da lì a dire che il servizio è una cagata ce ne passa.Utente soddisfatto
          • Anonimo scrive:
            Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
            Beh, data l'esperienza di France Telecom credo che a Parla.it si siano accorti dei problemi di Telvia.
          • Anonimo scrive:
            Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
            Leggevo proprio sul forum di Parla.it che adesso (forse per i casini di Telvia?) l'ADSL la forniscono in proprio.E visto che si tratta di una struttura robusta e seria come France Telecom possiamo tirare un respiro di sollievo. :D
          • Harlock75 scrive:
            Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
            - Scritto da: Anonimo
            Non sono l'utente che ha risposto prima ma posso
            dire che anche io non ho nulla da dire sul
            servizio di Telvia.

            Ho fatto un salto sul link proposto ma non mi va
            di iscrivermi e comunque ho visto che non siete
            poi in troppi, immagino che Telvia abbia varie
            migliaia di utenti e mi sembra normale, purtoppo,
            che qualcuno possa avere problemi, tutte le
            compagnie telefoniche hanno una parte di utenti
            con problemi.

            Intendiamoci, non volgio dire "allora
            arrangiatevi", ci mancherebbe, però da lì a dire
            che il servizio è una cagata ce ne passa.

            Utente soddisfattoPotrei raccontarti delle decine di utenti Telvia che hanno adsl al pari di un 56K; potrei dirti di come la società se ne strafrega altamente da mesi e mesi continuando a pretendere i pagamenti, facedo promesse a destra e a manca e poi niente è cambiato; potrei dirti del fatto che putroppo i contratti adsl in Italia sono solo una truffa che tutela i provider e non gli utenti: potrei dirti questo e tante altre cose, ma vedo che sei uno di quelli grazie ai quali l' Italia è in queste condizioni.Prima di sparare c*zzate vieni a vedere quali sono i nostri problemi e come Telvia ci sta trattando!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ATTENZIONE: PARLA.IT E TELVIA
            - Scritto da: Harlock75

            Potrei raccontarti delle decine di utenti Telvia
            che hanno adsl al pari di un 56K; potrei dirti di
            come la società se ne strafrega altamente da mesi
            e mesi continuando a pretendere i pagamenti,
            facedo promesse a destra e a manca e poi niente è
            cambiato; potrei dirti del fatto che putroppo i
            contratti adsl in Italia sono solo una truffa che
            tutela i provider e non gli utenti: potrei dirti
            questo e tante altre cose, ma vedo che sei uno di
            quelli grazie ai quali l' Italia è in queste
            condizioni.
            Prima di sparare c*zzate vieni a vedere quali
            sono i nostri problemi e come Telvia ci sta
            trattando!!Concordo con harlock... Sono 4 mesi che la mia adsl a 1280 viaggia al massimo a 600kbps nonostante linea e modem siano perfetti (ho fatto controlli incrociati con altri modem ed altre prese)...Sono ovviamente 4 mesi che rompo loro i cogl**ni ma non mi ascoltano ed il problema non si è risolto...Sono un utente inca**ato... :@
  • Anonimo scrive:
    Balle colossali sul sito di Parla.it
    Da: http://www.parla.it/corsaire/html/it/voip_cose.htm-Non è possibile erogare il servizio agli utenti che:1. posseggono abbonamenti ADSL diversi da quelli flat (come ad esempio, abbonamenti a consumo e a tempo)2. che hanno collegamenti ad internet a fibre ottiche (esempio: utenti Fastweb)3. che hanno un indirizzo IP statico-1. si possono avere tutti i tipi di contratto: semplicemente bisogna stare attenti alla fatturazione2. quindi con ADSL fastweb funziona? Direi proprio di no, anche qui per scelte commerciali, dato che altri operatori funzionano3. L'ip può essere anche statico; loro dicono di no perchè pensano che chi ha ip statico sia un'aziendaInoltre, sempre alla stessa pagina, si riporta un esempio di installazione con un telefono/fax: i fax non possono essere inviati o ricevuti su linea Parla.it, anche qui per scelte commerciali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Balle colossali sul sito di Parla.it
      - Scritto da: Anonimo
      Da:
      http://www.parla.it/corsaire/html/it/voip_cose.htm

      -
      Non è possibile erogare il servizio agli utenti
      che:

      1. posseggono abbonamenti ADSL diversi da quelli
      flat (come ad esempio, abbonamenti a consumo e a
      tempo)
      Mi pare sia legato a limitazioni imposte da Telecom Italia, che infatti, unica in Italia, offre il voip anche su adsl a consumo. Voi che dite?
      2. che hanno collegamenti ad internet a fibre
      ottiche (esempio: utenti Fastweb)
      Ma fastweb ha una rete proprietaria, ti pare che aprano ad altri concorrenti? Telecom affitta le sue linee solo perchè è costretta...
      3. che hanno un indirizzo IP staticoNon mi sembra una gran limitazione, tutti hanno IP dinamico, tranne le aziende. Oltretutto se io volessi un IP statico dovrei pagare un lauto sovraprezzo.
      1. si possono avere tutti i tipi di contratto:
      semplicemente bisogna stare attenti alla
      fatturazioneSì, ma con abbonamento flat ti levi il pensiero, poi quando ti chiamano e non sei collegato come fai?
      2. quindi con ADSL fastweb funziona? Direi
      proprio di no, anche qui per scelte commerciali,
      dato che altri operatori funzionano
      Scelte commerciali di Fastweb e non Parla.it che subisce.
      3. L'ip può essere anche statico; loro dicono di
      no perchè pensano che chi ha ip statico sia
      un'azienda
      Mi pare che sia una questione più tecnica che commerciale.
      Inoltre, sempre alla stessa pagina, si riporta un
      esempio di installazione con un telefono/fax: i
      fax non possono essere inviati o ricevuti su
      linea Parla.it, anche qui per scelte commerciali.E' vero! C'è l'immagine di un fax...Ma anche qui credo che l'utilizzo del fax sia più una questione tecnica che commerciale. Loro che ci guadagnano a non farti usare il fax?
  • Anonimo scrive:
    Gli altri la danno già anche a meno
    Vira.it Flatattivazione: 44,90canone: 39,90voce + adsl su doppino aggiuntivoInfostrada TuttoInclusoattivazione: gratiscanone: 39,95voce su linea tradizionale + adsl in ullTiscali Voceattivazione: gratiscanone: 44,90voce + adsl in ullTiscali ADSL Ull + Media.it 600 chiamate al meseattivazione: gratiscanone: 19,95 a Tiscali + 14,40 a Media = 34,35-A questo dobbiamo aggiungere:- il modem bistecchiera che viene fornito con un alimentatore sbagliato, che lo sovralimenta al punto da surriscaldarsi- i canoni nascosti di noleggio di tale bistecchiera- il costo di disattivazione- l'impossibilità di accedere in pieno alle configurazioni del modem, anche se lo si acquista- l'impossibilità di usare hardware di altre società, solo per scelte commerciali e non per problemi tecnici- parla.it usa h323 e non sip- i costi esagerati delle chiamate verso i cellulari, tariffati al minuto e non al secondo (chiamata di 5 secondi = un minuto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli altri la danno già anche a meno
      - Scritto da: Anonimo
      Vira.it Flat
      attivazione: 44,90
      canone: 39,90
      voce + adsl su doppino aggiuntivo

      Infostrada TuttoIncluso
      attivazione: gratis
      canone: 39,95
      voce su linea tradizionale + adsl in ull

      Tiscali Voce
      attivazione: gratis
      canone: 44,90
      voce + adsl in ull

      Tiscali ADSL Ull + Media.it 600 chiamate al mese
      attivazione: gratis
      canone: 19,95 a Tiscali + 14,40 a Media = 34,35

      -SONO OFFERTE ULL, QUINDI NON USUFRUIBILI DA TUTTI

      A questo dobbiamo aggiungere:
      - il modem bistecchiera che viene fornito con un
      alimentatore sbagliato, che lo sovralimenta al
      punto da surriscaldarsiIL PROBLEMA NON SUSSISTE E COMUNQUE TRATTASI DI ROUTER
      - i canoni nascosti di noleggio di tale
      bistecchieraI 4? DI NOLEGGIO SONO BEN SEGNALATI SUL SITO
      - il costo di disattivazioneNON CI SONO COSTI DI DISATTIVAZIONE
      - l'impossibilità di accedere in pieno alle
      configurazioni del modem, anche se lo si acquistaIO L'HO ACQUISTATO E ACCEDO A TUTTI I PARAMETRI TRANNE OVVIAMENTE QUELLI DEL VOIP
      - l'impossibilità di usare hardware di altre
      società, solo per scelte commerciali e non per
      problemi tecniciA ME VA BENE COSì
      - parla.it usa h323 e non sipCHISSENEFREGA, FUNZIA BENE E L'H323 NON E' POI COSì VECCHIO, E' STATO CONTINUAMENTE AGGIORNATO.
      - i costi esagerati delle chiamate verso i
      cellulari, tariffati al minuto e non al secondo
      (chiamata di 5 secondi = un minuto)GUARDATI LE TABELLE COMPARATIVE SUL LORO SITO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli altri la danno già anche a meno
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Vira.it Flat

        attivazione: 44,90

        canone: 39,90

        voce + adsl su doppino aggiuntivo



        Infostrada TuttoIncluso

        attivazione: gratis

        canone: 39,95

        voce su linea tradizionale + adsl in ull



        Tiscali Voce

        attivazione: gratis

        canone: 44,90

        voce + adsl in ull



        Tiscali ADSL Ull + Media.it 600 chiamate al mese

        attivazione: gratis

        canone: 19,95 a Tiscali + 14,40 a Media = 34,35



        -

        SONO OFFERTE ULL, QUINDI NON USUFRUIBILI DA TUTTI





        A questo dobbiamo aggiungere:

        - il modem bistecchiera che viene fornito con un

        alimentatore sbagliato, che lo sovralimenta al

        punto da surriscaldarsi

        IL PROBLEMA NON SUSSISTE E COMUNQUE TRATTASI DI
        ROUTER


        - i canoni nascosti di noleggio di tale

        bistecchiera

        I 4? DI NOLEGGIO SONO BEN SEGNALATI SUL SITO


        - il costo di disattivazione
        NON CI SONO COSTI DI DISATTIVAZIONE


        - l'impossibilità di accedere in pieno alle

        configurazioni del modem, anche se lo si
        acquista
        IO L'HO ACQUISTATO E ACCEDO A TUTTI I PARAMETRI
        TRANNE OVVIAMENTE QUELLI DEL VOIP


        - l'impossibilità di usare hardware di altre

        società, solo per scelte commerciali e non per

        problemi tecnici
        A ME VA BENE COSì


        - parla.it usa h323 e non sip
        CHISSENEFREGA, FUNZIA BENE E L'H323 NON E' POI
        COSì VECCHIO, E' STATO CONTINUAMENTE AGGIORNATO.


        - i costi esagerati delle chiamate verso i

        cellulari, tariffati al minuto e non al secondo

        (chiamata di 5 secondi = un minuto)
        GUARDATI LE TABELLE COMPARATIVE SUL LORO SITO.che strana questa risposta, quasi quasi sembra che l'abbia data una persona di parte ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli altri la danno già anche a meno
          Sono solo un utente soddisfatto, quindi DI PARTE. Ma se ho scritto cavolate puoi contestarle una ad una. Visto che ci sono: comprate tutti Parla.it!!!
  • Anonimo scrive:
    sono incluse le chiamate ai cellulari ?
    perchè se così fosse un'offerta identica la propone Eutelia.
  • Anonimo scrive:
    Ci sarà un unico "grosso" problema...
    :@ Quando gli utenti invece che 4 gatti, saranno tanti, visto che è presumibile (altrimenti che strategia mktg avrebbero preparato) saranno molti a cercare di usufruire di quest'offerta, allora si che ci sarà da ridere (piangere)...Sarò proprio curioso di veder come andrà alla fine.. :o
  • Anonimo scrive:
    Come farà Telecom... forse Parmacom...
    E' un'impressione o la base degli schiavi telecom viene continuamente erosa nel tempo anche da piccoli operatori ?Telecom è ancora grossa lo sappiamo, eppure, se dai call center si gioca il tutto per tutto per affibbiarti servizi che non vuoi o che che non vorresti, qualche ragione ci deve essere.Vuoi vedere che risultati economici di Telecom Italia non sono così rosei come ci vorrebbero far credere... finanza creativa in crescita ?Sono grossi ma hanno un debito enorme, come faranno a rimborsarlo con un mercato in ridimensionamento per loro.Vuoi vedere che Beppe Grillo ha ragione e saranno la prossima Parmalat....
    • Faus74 scrive:
      Re: Come farà Telecom... forse Parmacom.
      - Scritto da: Anonimo
      Vuoi vedere che Beppe Grillo ha ragione e saranno
      la prossima Parmalat....Magariiiiiiiiiiiiiii, così vedremo chi si accollerà i debiti di "quello"...
  • Anonimo scrive:
    Ma dov'è questa offerta?
    Sono appenda andato sul loro sito, ma di questa offerta non v'è traccia...
  • Anonimo scrive:
    Prezzo che non torna.....
    "Un prezzo flat che è il più basso in Italia, per Adsl e chiamate voce illimitate: 39,89 euro al mese IVA inclusa"Da dove hanno preso questo prezzo? A me risulta questo:
    • Anonimo scrive:
      Re: Prezzo che non torna.....
      Dimenticavo, al prezzo dovete aggiungere 4 euro di noleggio del tostapane.....mmmmm, modem sagem.... :s
  • Anonimo scrive:
    non proprio corretto...
    "PI: Per annullare le differenze tra il VoIP e una linea voce tradizionale bisognerebbe però risolvere il problema dei numeri di emergenza. Nessun operatore VoIP italiano permette di chiamarli, al momento. Non è un limite, secondo voi?Eric: Ci stiamo lavorando, modificando la nostra rete: tra qualche settimana, certo prima della fine dell'anno, permetteremo agli utenti di chiamare i numeri di emergenza tramite VoIP anche se non hanno una linea voce Telecom. Siamo in fase di test."sia vira.it che digitaleitalia.it hanno i servizi di chiamata verso numeri di emergenza attivi... (anche se in fase sperimentale)
  • Anonimo scrive:
    ma vale anche per...
    le telefonate verso cellulari?
  • Anonimo scrive:
    olè
    quindi ora telecom ribatterà annunciando qualcosa di simile si spera...a tutto vantaggio di noi consumatori
    • Anonimo scrive:
      Re: olè
      - Scritto da: Anonimo
      quindi ora telecom ribatterà annunciando qualcosa
      di simile si spera...a tutto vantaggio di noi
      consumatoriSei un povero illuso.
  • Anonimo scrive:
    Disdire Fastweb senza passare da Telecom
    ..sarà perciò possibile con quest'offerta di Parla.it? :o Potremo finalmente volare via, liberi da quella gabbia (costosa e nattata) che ahinoi è diventata Fastweb, senza dover pagare il riallaccio da 150 euro a Telecom e con l'aggiunta di un anno di contratto obbligatorio, anche se il giorno dopo avessimo voluto passare ad altro operatore?Ditemi che ho capito bene, perfavore.. :s Wind ce lo aveva promesso più di un mese fa ma per ora son state soltanto parole, parole, parole... :'( Ciao da un ingabbiato Fastweb :( http://valeriogiunta.blogspot.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
      beh paghi sui 90 euro per attivare la flat adsl e voce con parla.it, qualcosa la paghi lo stesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        beh paghi sui 90 euro per attivare la flat adsl e
        voce con parla.it, qualcosa la paghi lo stesso...Beh, preferirei pagare quei 90 euro per un servizio che mi offriranno piuttosto che regalarne 150 più quelli per un anno di contratto :| (anche se il giorno dopo disdico e passo ad altro operatore) per un servizio che non voglio e che non userò...
    • Anonimo scrive:
      Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
      Penso di sì, anche se il prezzo da pagare rimane comunque alto (per me): non ripassare da telecom oggi significa cambiare numero di telefono comunque perchè non vale (ancora, dicono che la cambieranno) la number portability.Per cui io (purtroppo) devo rimanere a fastwebCiaopieggi
      • Anonimo scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        Penso di sì, anche se il prezzo da pagare rimane
        comunque alto (per me): non ripassare da telecom
        oggi significa cambiare numero di telefono
        comunque perchè non vale (ancora, dicono che la
        cambieranno) la number portability.

        Per cui io (purtroppo) devo rimanere a fastweb
        Ciao
        pieggiNell'articolo però si dice che tra non molto sarà possibile mantenere il proprio numero telefonico, quindi... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        Penso di sì, anche se il prezzo da pagare rimane
        comunque alto (per me): non ripassare da telecom
        oggi significa cambiare numero di telefono
        comunque perchè non vale (ancora, dicono che la
        cambieranno) la number portability.

        Per cui io (purtroppo) devo rimanere a fastweb
        Ciao
        pieggisul sito di vira.it e' gia' possibile la number portability sui numeri fissi...
      • The_Stinger scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        Penso di sì, anche se il prezzo da pagare rimane
        comunque alto (per me): non ripassare da telecom
        oggi significa cambiare numero di telefono
        comunque perchè non vale (ancora, dicono che la
        cambieranno) la number portability.Scusa, ma allora com'è che più di 3 anni fa sono passato da Telecom a Fastweb portandomi tranquillamente dietro il mio numero di telefono?Mi sono perso qualche pezzo del discorso?
    • The Raptus scrive:
      Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
      QUoto e straquoto!A parte che le spese di attivazione le paghi anche con fastweb, nn mi piace l'idea di pagare 25 euri al mese di canone, più altri 20 di flat voce (! servizio scadente!) più 40 !!! di flat internet (molto più scadente: altro che 6 Mb con 4 garantiti! manco 3!)insomma 85 euri al mese che prorpio non mi vanno giù.Telecom? mi deve 16.35 euro da un anno: chi li vede più?Wind? PERL'AMORDIDDIO!!!! ALLA LARGA !!!!!Elitel/Lombardiacom? PEGGIO! (4 anni che non mi ridanno dei soldi: anzi ne vogliono ancora!).. La lista può continuare. ma mi sono pure dimenticato i nomi. La migliore fin'ora Tele2, finchè ero con Telecom sempre perfetta.Speriamo che questa nuova nata sia quello che promette. Sarò da loro ASAP!
      • The_Stinger scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: The Raptus
        .. La lista può continuare. ma mi sono pure
        dimenticato i nomi. La migliore fin'ora Tele2,
        finchè ero con Telecom sempre perfetta.E' la stessa Tele2 che per poter navigare in Internet dovevi fare ipconfig /release ipconfig /renew finchè non riuscivi a farti rilasciare l'IP dal DHCP giusto? (notizia da fonti interne Tele2)Bella roba! :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
      E' possibile già da un pezzo, con altri operatori che, come Parla.it (Aruba, Telvia, NGO, etc) forniscono ADSL senza fonia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        E' possibile già da un pezzo, con altri operatori
        che, come Parla.it (Aruba, Telvia, NGO, etc)
        forniscono ADSL senza fonia.Grazie, è quello che mi è stato consigliato anche qui http://www.assitecforum.com/forum2/topic.asp?TOPIC_ID=5033Per Telvia sono 33,60 euro mensili ( http://www.telvia.it/offerta/highwayadsl/light/index.php ), per Aruba 29 + iva ( http://adsl.aruba.it/ ), qualcuno ha esperienze a riguardo o conosce offerte migliori?Il problema, o meglio, il rischio, è però questo http://punto-informatico.it/p.asp?i=54302E per la fonia, in ogni caso con data-only si tratterebbe di fare un contratto VOIP? Quali sono le migliori offerte?Grazie ciao :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
          Scusa, ma voce+adsl di Parla a 39.89 non è alquanto conveniente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa, ma voce+adsl di Parla a 39.89 non è
            alquanto conveniente?Certo, anzi credo sia la più conveniente, volevo solo avere una panoramica sulle offerte dei concorrenti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
      ragazzi non vorrei scoraggiarvi ma il servizio parla.it non funziona con fastweb. ecco cosa ho trovato sul sito parla.it Domanda:Di cosa ho bisogno per accedere al servizio Parla.it? Risposta:Per utilizzare il servizio Parla.it i requisiti necessari sono: ? Connessione ADSL (detta anche Banda Larga) con abbonamento illimitato (detto anche flat) e IP dinamico. Il servizio non puo' essere erogato in caso di connessioni ADSL con abbonamenti a consumo e/o a tempo, e in presenza di IP statico. Il servizio, inoltre, non puo' essere erogato a possessori di connessioni a :@ fibre ottiche o ADSL Fastweb :@ . ? Un computer con sistema operativo Windows 98 (Second Edition), ME, 2000, XP, Macintosh OS X. Non sono supportati Windows 95, 98 (prima edizione), Linux. L'utilizzo del servizio è indipendente dal computer e dal sistema operativo utilizzato, ma al momento dell'installazione del "v-Box Parla.it" è necessario utilizzare il computer e, quindi, possedere uno dei suddetti sistemi operativi supportati. ? Una carta di credito valida (appartenete ai circuiti Visa, Mastercard e Moneta) o un conto corrente bancario presso un istituto di credito italiano (eccetto Banco Posta) ? Il codice fiscale ? Un indirizzo esistente sul territorio nazionale per la consegna del materiale necessario all'installazione ? Un indirizzo di posta elettronica
      • Anonimo scrive:
        Re: Disdire Fastweb senza passare da Tel
        - Scritto da: Anonimo
        ragazzi non vorrei scoraggiarvi ma il servizio
        parla.it non funziona con fastweb.

        ecco cosa ho trovato sul sito parla.it Domanda:
        Di cosa ho bisogno per accedere al servizio
        Parla.it?

        Risposta:
        Per utilizzare il servizio Parla.it i requisiti
        necessari sono: ? Connessione ADSL (detta anche
        Banda Larga) con abbonamento illimitato (detto
        anche flat) e IP dinamico. Il servizio non puo'
        essere erogato in caso di connessioni ADSL con
        abbonamenti a consumo e/o a tempo, e in presenza
        di IP statico. Il servizio, inoltre, non puo'
        essere erogato a possessori di connessioni a :@
        fibre ottiche o ADSL Fastweb :@ . ? Un
        computer con sistema operativo Windows 98 (Second
        Edition), ME, 2000, XP, Macintosh OS X. Non sono
        supportati Windows 95, 98 (prima edizione),
        Linux. L'utilizzo del servizio è indipendente dal
        computer e dal sistema operativo utilizzato, ma
        al momento dell'installazione del "v-Box
        Parla.it" è necessario utilizzare il computer e,
        quindi, possedere uno dei suddetti sistemi
        operativi supportati. ? Una carta di credito
        valida (appartenete ai circuiti Visa, Mastercard
        e Moneta) o un conto corrente bancario presso un
        istituto di credito italiano (eccetto Banco
        Posta) ? Il codice fiscale ? Un indirizzo
        esistente sul territorio nazionale per la
        consegna del materiale necessario
        all'installazione ? Un indirizzo di posta
        elettronica
        Insomma, ci mancava che mettessero anche "ed è espressamente escluso il signor Alessandro S." ed avevano tracciato perfettamente il mio profilo, che ho fastweb con Linux ed il conto Banco Posta!!!Che cu...oincidenza!!!
  • Anonimo scrive:
    volevo farla, ma poi....
    ho scoperto che si deve usare obligatoriamente un loro dispositivo e che non permettono di usare bancoposta per gli addebiti..... spero che presto risolvano questi due "problemi"
Chiudi i commenti