Vodafone, l'ok dei sindacati

Sul fronte esternalizzazione, ai dipendenti dell'azienda che si trasferiscono in Comdata si garantisce il mantenimento delle attuali condizioni di lavoro
Sul fronte esternalizzazione, ai dipendenti dell'azienda che si trasferiscono in Comdata si garantisce il mantenimento delle attuali condizioni di lavoro

Siglato l’ accordo tra CGIL CISL e UIL e Vodafone sulla discussa esternalizzazione a Comdata dei servizi di back office forniti da 914 dipendenti.

Ai dipendenti sarà garantita l’occupazione, presso le stesse sedi di lavoro, per i sette anni della durata della commessa, la continuità degli attuali trattamenti normativi e salariali, il mantenimento del fondo integrativo sanitario e previdenziale. Vodafone si impegnerà inoltre a non effettuare altre esternalizzazioni per tre anni e a reintegrare i dipendenti Comdata in caso di fallimento dell’azienda torinese.

L’accordo, giudicato negativamente da alcuni fronti , verrà in questi giorni sottoposto al voto dei lavoratori interessati. ( G.B. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 10 2007
Link copiato negli appunti