Una VPN ti protegge davvero dal ransomware?

Una VPN ti protegge davvero dal ransomware?

Il ransomware è una delle minacce informatiche più comuni in rete: l'uso di una VPN è davvero una mossa efficace per difendersi?
Il ransomware è una delle minacce informatiche più comuni in rete: l'uso di una VPN è davvero una mossa efficace per difendersi?

Una VPN può essere l’arma migliore per difendersi dal ransomware? Parliamo di una delle minacce informatiche più diffuse e pericolose in rete che, se ben eseguita, può sottrarti tutti i tuoi dati e in certi casi costarti anche un bel po’ di denaro.

I provider VPN più inaffidabili sono soliti vendere soluzioni miracolose che affermano di essere in grado di proteggerti da qualsiasi cosa: persino da un meteorite diretto verso la Terra! In realtà, la sola VPN non basta, ci vuole qualcosa di più.

Quel qualcosa di più che può darti ad esempio NordVPN, che integra non solo una rete virtuale privata sicura, ma anche strumenti simili a quelli utilizzati dai comuni antivirus che verificano la presenza di malware o file infetti prima di ogni download.

Una VPN da sola non basta: perché NordVPN può aiutarti

La maggior parte dei ransomware funziona in modo piuttosto subdolo: di solito attraverso un file scaricato via email o su internet e in certi casi persino con attacchi mirati. Una volta che è entrato nel tuo sistema è in grado di penetrare praticamente dappertutto, crittografando anche l’intero disco rigido.

Lì parte il ricatto: per sbloccarlo dovrai dare dei soldi agli aggressori come se fosse una sorta di riscatto. Inutile dire che a quel punto non è certo assicurato che chi ti ha rubato i dati mantenga poi la parola.

NordVPN ransomware

La VPN di base non basta per proteggerti da tutto questo. Le reti private virtuali influiscono soltanto sul modo in cui appari sul web, reindirizzando la tua connessione attraverso un server di proprietà gestito dal tuo provider. È un espediente utile in molti casi e che ti permette di navigare in anonimato e al sicuro: non basta però per non essere nascosti anche ad eventuali malintenzionati.

Per questo, come ti dicevamo, ti serve qualcosa di più, serve che il tuo provider VPN sia in grado di svolgere anche il lavoro di un antivirus. Ecco perché NordVPN è quello che fa per te: abbonandoti adesso con il 65% di sconto e 3 mesi GRATIS in omaggio hai non solo la VPN leader del mercato, ma anche un sistema che verifica la presenza di file infetti e proteggi le tue password e i tuoi dati dagli attacchi esterni.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 set 2022
Link copiato negli appunti