Washington verso contenuti digitali blindati

Procede al Congresso una normativa che potrebbe impedire produzione ed importazione di sistemi di conversione da digitale ad analogico. Nel mirino la circolazione di contenuti senza autorizzazione. Broadcast flag al centro


Washington (USA) – Molti negli USA hanno definito l’ultima iniziativa della Motion Picture Ass. of America e Recording Industry Ass. of America come lo “scherzetto” di Halloween. In contemporanea con la nota ricorrenza, la Commissione giuridica della Camera dei Rappresentanti ha infatti iniziato a far circolare la bozza di tre leggi che permetterebbero agli organi federali di elaborare norme per la prevenzione “a monte” della pirateria nel settore della radio digitale e del broadcasting televisivo.

Non si tratta di un’iniziativa che arriva dal nulla: è infatti partita dopo la presentazione da parte della RIAA di un documento denominato Content Protection in the Digital Age: The Broadcast Flag, High-Definition Radio, and the Analog Hole , una sorta di “guida totale” ai problemi suscitati dalla pirateria a danno dei bilanci e delle strategie dell’industria dei contenuti.

Grazie a due indicazioni contenute nel documento e riprese dalle bozze di normative potrebbe essere attivata quella broadcast flag di cui si parla anche in Europa , un giochino da integrare ai sistemi televisivi e che consente di gestirne le capacità di visualizzazione sulla base delle necessità antipirateria delle major.

Una terza indicazione, invece, vieterebbe la produzione , importazione e commercializzazione di dispositivi capaci di convertire programmi televisivi digitali protetti in contenuti video analogici. Lo US Patent and Trademark Office si occuperebbe poi del dettaglio di quest’ultimo aspetto – chiamato “analog hole” .

Insomma, una specie di bomba legislativa che potrebbe vietare – e quindi rendere perseguibile – non solo la messa online di programmi TV precedentemente registrati, come avviene nel file sharing, ma anche la commercializzazione di videoregistratori e applicazioni che permettono il trasferimento di contenuti televisivi su supporti analogici.

Lo scorso maggio la Corte Federale aveva condannato la policy “broadcast flag” adottata dalla FCC. Public Knowledge , un’organizzazione non profit, si era mobilitata per dimostrare che la FCC non aveva l’autorità per redigere una regolamentazione di quel tipo. Nelle prossime settimane la Commissione giuridica convocherà Dan Glickman, CEO della MPAA, Mitch Bainwol, CEP della RIAA e Gigi Sohn, presidente di Public Knowledge per discutere sulla proposta di legge.

Le Major sostengono che l’adozione di “analog hole” e “broadcast flag” permetterebbe una transizione alla televisione digitale decisamente più agevole. Solo una protezione adeguata dei diritti di copyright consentirebbe il passaggio al digitale di contenuti di qualità, che oggi nascono spesso “blindati” da forme di fruizione a pagamento: un ritornello già sentito molte volte in questi anni, in cui le nuove tecnologie esasperano lo scontro tra proprietà intellettuale e libertà individuale.

“La bozza è in sintonia con le esigenze del settore sia per quanto riguarda l’ambito analogico che quello anti-pirateria; sosterremo l’iter legislativo per ottenere al più presto questo tipo di norme”, ha dichiarato Gayle Osterberg, portavoce MPAA. Ma, ad essere “presa di mira” è anche la radio .


Le nuove norme sono studiate per intaccare direttamente le libertà fin qui godute dalle emittenti radiofoniche che, negli USA, non sono tenute a pagare royalty specifiche alle major, una condizione che fin qui le ha sottratte ad un rigido controllo sul broadcasting: ora si punta a trasformare le radio nel mondo digitale in servizi a pagamento . Lo spirito dell’iniziativa lo ha spiegato Bainwol: “Siamo dell’idea che a prescindere dalla piattaforma, radio-broadcasting digitale via etere, radio HD o radio satellitare, ci sarà un nuovo tipo di funzionalità con la convergenza digitale. Adesso vi è la possibilità di prendere le tracce audio, archiviarle nei player ed evitarne l’acquisto. E’ una questione che i legislatori dovrebbero tenere a mente”.

Se nel 2003 i big del settore riuscirono ad imporre un balzello alle radio online universitarie, ora si pensa invece ad un passo in più. Non è un caso che gli oppositori a queste novità sostengano che queste leggi potrebbero dare troppo potere alle major sullo sviluppo e il controllo delle attrezzature audio-video.

“Speriamo di poter dare il nostro contributo su queste nuove norme. Allo stato attuale della bozza, FCC e Patent and Trademark Office disporrebbero di un controllo totale sulle tecnologie audio-video, privando i consumatori dei diritti di cui hanno goduto per anni. Queste sono direttive tecnologiche ingiustificate”, ha denunciato Art Brodsky, portavoce di Public Knowledge.

La risposta di Bainwol non si è fatta attendere. “Si tratta del comune senso della protezione del copyright. Siamo agnostici sulla cura, ma vogliamo essere sicuri che il problema venga affrontato”.

In buona sostanza MPAA e RIAA riprendono un vecchio refrain coniato già nel 1982 da Jack Valenti , ex presidente MPAA, quando però la caccia alle streghe era rivolta nei confronti dei primi videoregistratori VHS. Proprio alla Commissione giuridica dell’epoca, colui che per anni aveva gestito gli interessi del grande business hollywoodiano dichiarava: “(…) stiamo assistendo a un nuovo vero assalto alla nostra sicurezza fiscale, all’economia, tutto a causa di dispositivi chiamati videoregistratori. Questi insieme alle videocassette da registrare stanno rimettendo in discussione la vita del diritto di copyright. Un diritto dal quale dipendono l’industria, i film e la televisione”. Con una singolare sottolineatura: “(…) è ironico che i giapponesi non siano in grado di realizzare film come noi, ed approfittino di un attacco ai fianchi per distruggere la nostra cinematografia con i videoregistratori (…)”.

Altri tempi?

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mark Russinovich lo ha scoperto...
    http://www.sysinternals.com/Blog/Mark Russinovich - 31/10...F-Secure - 1/11
    • riccardosl45 scrive:
      Re: Mark Russinovich lo ha scoperto...
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.sysinternals.com/Blog/
      Mark Russinovich - 31/10...F-Secure - 1/11E quindi?
  • Anonimo scrive:
    Virus e worm a valanga per tutti!!!!
    Ah! A questo serve il DRM, il TCPA, PALLADIUM e tutte le varie tecnologie per il controllo dell'uso dei contenuti.A salvaguardare i diritti delle major ma a calpestare quelli di tutti gli altri (noi fessi). Avevo qualche sospetto........
    • Anonimo scrive:
      Re: Virus e worm a valanga per tutti!!!!
      ma no! con window svista palladium e drm tuteleranno il diritto degli autori! e tu in cambio avrai le finestre trasparenti e i bottoni colorati!!!! cosa vuoi di piu'????
  • Anonimo scrive:
    Risposta della SONY
    From: contentprotectionhelp@info.sel.sony.com Subject: Re: ContentProtectionHelp Email Form (KMM25435022I21924T0BN) Thank you for contacting Sony BMG Online.Sony BMG and First 4 Internet have just released an update that will completely remove the rootkit based DRM content protection software and replace it with a non-rootkit DRM technology that is compatible with all current security protocols. To ensure the security of your system, please visit their software update website to obtain and install Service Pack 2 at:http://updates.xcp-aurora.comIf after this update, you still wish to uninstall our software, please visit the form below using the computer where the software is currently installed and you will be emailed an uninstall link within 1 business day (M-F).http://cp.sonybmg.com/xcp/english/form9.htmlYour "Case ID" is: 3524632.TIP: Our uninstall request form will require a small ActiveX plug-in (from First 4 Internet). Be sure to also temporarily turn off any pop-up blocker software. Although a non-ActiveX process is in development, currently, our online process is the only option.Should you prefer to wait for the next uninstallation version, one is due to be released later this month at:http://cp.sonybmg.com/xcp/english/updates.htmlThank you for the opportunity to be of assistance.The Sony BMG Online Support TeamCC2XJohnThis message and any attachments are solely for the use of intended recipients. They may contain privileged and/or confidential information. If you are not the intended recipient, you are hereby notified that you received this email in error, and that any review, dissemination, distribution or copying of this email and any attachment is strictly prohibited. If you receive this email in error please contact the sender and delete the message and any attachments associated therewith from your computer. Your cooperation in this matter is appreciated.Original Message Follows:------------------------Email Address: aaa@bbb.comCase ID :Packet :Artist Name : Van ZantDisk Title : Get Right with the ManStore Name : RicordiCountry : OtherLanguage :Problem Type : GENERAL FEEDBACKDevice Type :Manufacturer :PC Brand :Model :OS :Auto Mfg :Auto Model :Auto Year :Message : Uninstall Request
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta della SONY
      Paura, eh, di una class action...
      • Anonimo scrive:
        Re: Risposta della SONY
        - Scritto da: Anonimo
        Paura, eh, di una class action...si ma guarda te se mi devo installare IL SERVICE PACK DI UNA CAZZATA che NON VOGLIOper ascoltare la musica.mavvaff...
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta della SONY
      - Scritto da: Anonimo

      TIP: Our uninstall request form will require a
      small ActiveX plug-in (from First 4 Internet). Be
      sure to also temporarily turn off any pop-up
      blocker software. [...]Si, così questa volta ce ne installano un'altro ancora più subdolo..... mi associo al vaff.. collettivo
  • Anonimo scrive:
    Almeno così creano il pretesto...
    ....per scaricare la musica usando il P2P piutosto acquistare questi "CD" ed essere infestati da DRM e software che si autoinstalla che ha molto in comune con i worm e virus.VERGOGNA !!! maledetti della Sony-BMG.....Ma ci avete presi per dei cretini??
  • Anonimo scrive:
    Ho un masterizzatore audio
    Ho un masterizzatore audio della Philips doppia piastra: quello che esce da un cd lo masterizza su un altro. Basta che lo faccia uno nel mondo e poi rende disponibile il risultato. A meno che, come per i biglietti dello stadio, non facciano i "cd/dvd nominali"...
  • Anonimo scrive:
    Tranquilli....
    Chi ha Mac o Linux se ne frega..... ;)
  • The_Stinger scrive:
    Vediamo un po....
    Dal sito Sony BMG:"MINIMUM SYSTEM REQUIREMENTSTo listen to the music on this disc, you need a PC with the following minimum system requirements:One of the following operating systems Windows 98SEWindows MEWindows 2000 SP4Windows XP HomeWindows XP ProPentium II or higher with Windows 98SE, Windows MEPentium III or higher with Windows 2000 SP4, Windows XP Home, Windows XP Proat least 64MB RAM above recommended OS memory levelCD-ROM/DVD-ROM disc driveInternet Explorer 5.0 or higherMicrosoft DirectX 9.0 or higher with non-Windows XP systems (download)Logged in with Administrator rightsTo copy tracks to your computer in the Windows Media format you will also need:Windows Media Player 9.0 or higher (download)at least 65MB free disk space to save audio tracks to your computer"Vuol dire che su un Macintosh o su una macchina Linux , teoricamente, non dovresti riuscire a sentire il cd.Qualcuno ha provato?Io non posso fino al 12 quando la mia compagna (che è a Londra per lavoro) non mi riporterà l'iBook che si è portata dietro.
    • TheMad77 scrive:
      Re: Vediamo un po....
      no lu linux lo senti senza problemi. Quella è una protezione solo win
      • The_Stinger scrive:
        Re: Vediamo un po....
        Ottimo quindi la frase "To listen to the music on this disc, you need a PC with the following minimum system requirements:", come sospettavo, è una ca**ata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vediamo un po....
      ho fatto un salto sul sito per vedere cosa proponeva di scaricare, ma con FF non puoi scaricare (Sorry, your Internet Browser does not support ActiveX Controls. Please use Microsoft Internet Explorer to continue.)Alla faccia della trasparenza, cosa serve l'activx per lo scarico di un file ?
    • gerry scrive:
      Re: Vediamo un po....
      - Scritto da: The_Stinger
      Logged in with Administrator rightsE questo è un bel macigno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vediamo un po....

      Logged in with Administrator rightsMAI.
  • TheMad77 scrive:
    Re: Fancu'
    O usare lettori LiteON che non si accorgono neanche della protezione. Così facendo tu non l'aggiri... semplicemente rimani nella legalità non potendo leggerla.
    • Giambo scrive:
      Re: Fancu'
      - Scritto da: TheMad77
      O usare lettori LiteON che non si accorgono
      neanche della protezione. Così facendo tu non
      l'aggiri... semplicemente rimani nella legalità
      non potendo leggerla.Hmmm ... Credo che sia un buon caso per farci sguazzare gli avvocati, questo :)Cosa vuol dire "aggirare" ? Se uso LiteON o un mod-chip, qual'e' la differenza ? Se uso un soft che aggira la protezione su Windows o se uso Linux sul quale la protezione viene "automaticamente" aggirata, e' la stessa cosa ?Per ora io continuo a scaricare: Nel mio paese non e' illegale :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fancu'
      - Scritto da: TheMad77
      O usare lettori LiteON che non si accorgono
      neanche della protezione. Così facendo tu non
      l'aggiri... semplicemente rimani nella legalità
      non potendo leggerla.Ma mi pare di aver letto che basta disabilitare l'autorundel lettore per impedire che parta l'installazione.
    • riccardosl45 scrive:
      Re: Fancu'
      - Scritto da: TheMad77
      O usare lettori LiteON che non si accorgono
      neanche della protezione. Così facendo tu non
      l'aggiri... semplicemente rimani nella legalità
      non potendo leggerla.Si certo i LITEON che usano meccaniche SONY bravo!
  • TheMad77 scrive:
    Ma noi paghiamo!!!
    Mi sembra di leggere storie inventate.Io (tutti noi) PAGHIAMO l'hardware, il software e questi dannati CD. E rimuovere il rootkt è anche ILLEGALE.RIpeto: noi paghiamo il nostro HD, tutto il PC e non siamo liberi di disistallare il rootkit di SONY!!????Ma sono impazziti!Ma alla fine siamo cretini noi che andiamo anche a dare i soldi a questi malavitosi legalizzati!Che Alicia Keys e tutti i cantanti Sony andassero a lavorare seriamente!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma noi paghiamo!!!
      La cosa assurda è che stanno rendendo il materiale originale + pericoloso e instabile di quello copiato... Mi ricorda tanto un famoso cd di Vasco che veniva letto da uno stereo su 5. Un paio di miei amici si salvarono grazie a Clone, altrimenti bei soldi campati nel cesso... Mah!
  • Anonimo scrive:
    Qualche informazione in più....
    http://www.f-secure.com/v-descs/xcp_drm.shtml
  • Anonimo scrive:
    Sony = Spectre
    Da qualche anno mi sembra che questa azienda investa più soldi in tecnologie anticopia che nello sviluppo dei propri prodotti (fatta eccezione per lo sviluppo della super redditizia PlayStation che a sua volta integra una tecnologia anticopia!).Non parliamo poi del costante sabotagio di qualunque possibile standard di mercato: Memory stick contro mmc, atrac contro mp3, sacd contro dvd audio, minidisk contro dcc ecc.Non sono così ingenuo da pensare che le altre aziende siano composte da filantropi, ma a questi livelli non sono ancora arrivate.Io nel mio piccolo non acquisto prodotti Sony già da molti anni.
    • TheMad77 scrive:
      Re: Sony = Spectre

      Io nel mio piccolo non acquisto prodotti Sony già
      da molti anni.Fai più che bene!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sony = Spectre
      No no, ti posso assicurare che questi figli del Sol Levante non hanno nulla a che vedere con noi della SPECTRE. La battaglia è dura ma alla fine noi prevarremo, a costo di nuclearizzare di nuovo Hiroshima e Nagasaki.- Scritto da: Anonimo
      Da qualche anno mi sembra che questa azienda
      investa più soldi in tecnologie anticopia che
      nello sviluppo dei propri prodotti (fatta
      eccezione per lo sviluppo della super redditizia
      PlayStation che a sua volta integra una
      tecnologia anticopia!).
      Non parliamo poi del costante sabotagio di
      qualunque possibile standard di mercato: Memory
      stick contro mmc, atrac contro mp3, sacd contro
      dvd audio, minidisk contro dcc ecc.
      Non sono così ingenuo da pensare che le altre
      aziende siano composte da filantropi, ma a questi
      livelli non sono ancora arrivate.
      Io nel mio piccolo non acquisto prodotti Sony già
      da molti anni.
  • Anonimo scrive:
    Non e' vero...
    Che non si puo' disinstallare.Sul blog di Mark Russinovik, l'autore della scoperta, ci sono tutti i passi necessari. Si tratta di rimuovere i filter driver dell'audio CD, basta un po' di pazienza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non e' vero...
      - Scritto da: Anonimo
      Che non si puo' disinstallare.
      Sul blog di Mark Russinovik, l'autore della
      scoperta, ci sono tutti i passi necessari. Si
      tratta di rimuovere i filter driver dell'audio
      CD, basta un po' di pazienza......e una discreta competenza tecnica
      • Anonimo scrive:
        Re: Non e' vero...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Che non si puo' disinstallare.

        Sul blog di Mark Russinovik, l'autore della

        scoperta, ci sono tutti i passi necessari. Si

        tratta di rimuovere i filter driver dell'audio

        CD, basta un po' di pazienza...

        ...e una discreta competenza tecnica... e un po' di sangue freddo tra un riavvio e l'altro - setocchi per sbaglio la cosa sbagliata, ti toccariformattare e reinstallare tutto ...
    • riccardosl45 scrive:
      Re: Non e' vero...
      - Scritto da: Anonimo
      Che non si puo' disinstallare.
      Sul blog di Mark Russinovik, l'autore della
      scoperta, ci sono tutti i passi necessari. Si
      tratta di rimuovere i filter driver dell'audio
      CD, basta un po' di pazienza...E secondo te tutti lo sanno fare?
  • Anonimo scrive:
    Comprate...
    ...comprate i CD originali voi... ecco come sarete ricompensati da questi Signori.Ma va bene così.Va bene così perché nessuno protesta... nessuno alza un dito... anzi... poveri autori con i loro barconi, le loro Mercedes, le loro ville... poveretti che rischiano di morire di fame... mi viene da piangere quando penso a loro che debbono solo scrivere due strofe messe in rima e guadagnarci poi su tutta la vita... che vita dura e irragionevole deve essere la loro... :'( Quindi evidentemente è giusto che sia così.Chissà perché non si pensa mai al povero utente...Poi si vuole sbattere in galera il ragazzino con 2000 MP3 che non avrebbe comunque *mai* comprato o il 12enne che scarica qualche film... mentre questi Signori hanno il diritto di installare quello che vogliono su apparecchiature non loro contro il consenso degli utenti, hanno il diritto di danneggiare le apparecchiature altrui rendendole inutilizzabili... a casa mia queste cose si chiamano "Virus" e "Trojan Horse" e la loro distribuzione è proibita dalla legge... ma evidentemente la legge vale per tutti... tranne che per alcuni Signori. La legge vale solo quando di mezzo c'è la povera gente, quando si può rovinare la vita a qualcuno, al ragazzino, al 20enne che fa una cazzata magari solo per guadagnare un po' di notorietà fra i suoi amici e senza magari aspettarsi questo genere di conseguenze... ma mai quando si ha a che fare con determinate categorie di persone che agiscono alla piena luce del sole e lo fanno intenzionalmente.
    • TheMad77 scrive:
      Re: Comprate...
      Hai capito bene. La legge NON è uguale per tutti.Se sei un poveraccio (leggasi "persona comune che fatica 10 ore al giorno per portare uno stipendio comune") la legge la DEVI rispettare.Se ti chiami Sony, Maverik, Warner ecc ecc sei un privilegiato.Peccato che ai supermercati vedi la gente che compra più dvd e cd che pane....Ma lasciamoli fare :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate...
      - Scritto da: Anonimo
      ...comprate i CD originali voi... ecco come
      sarete ricompensati da questi Signori.e basta con questi "signori", sono dei comunissimi figli di puttana, forse sempre la stessa, con qualche soldo in piu' degli altri. Magari fossi ricco te faresti lo stesso.Il genere umano deve morire alla Svevo!
  • Anonimo scrive:
    al solito la legge è uguale per tutti...
    dico solo questo: che se una cosa del genere o anche di proporzioni molto inferiori la fa un piccolo "utente/sviluppatore" gli fanno un c**o così... ma se la fa una grande società come quella li o altre... beh "parliamone"... Tanto quel che conta sono i soldi, mica le persone o ciò che è giusto. CHE SCHIFO!! Non prenderò mai più roba di quella gentaglia!
    • TheMad77 scrive:
      Re: al solito la legge è uguale per tutt
      Ringraziamo PI che ci mette lo schifo sotto al naso e ci fa aprire gli occhi.Anche se a dirla tutta è una situzione che c'è da 2 o 3 anni.O forse hanno fatto sempre così?
  • Anonimo scrive:
    Sony's patch...
    "Per ora l'unica reazione che è giunta da Sony è l'annuncio che sul sito di Sony BMG sarà offerta una patch capace di "rendere visibile" il rootkit, peraltro senza disinstallarlo: chi ci provasse incorrerebbe comunque nei problemi descritti."questa mi sembra una patch di rimozione, non solo di "uncloaking"http://cp.sonybmg.com/xcp/english/updates.html"November 2, 2005 - This Service Pack removes the cloaking technology component that has been recently discussed in a number of articles published regarding the XCP Technology used on SONY BMG content protected CDs. This component is not malicious and does not compromise security. However to alleviate any concerns that users may have about the program posing potential security vulnerabilities, this update has been released to enable users to remove this component from their computers."
    • liberx scrive:
      Re: Sony's patch...
      No, dice che rimuove la mascheratura e non il componente. Ti dice che se vuoi rimuovere il componente ci devi pensare tu (ovviamente a quel punto e' una tua responsabilita').
  • Anonimo scrive:
    sul mercato da mesi e non beccato!
    se è sul mercato da mesi e F-Secure non l'ha beccato dovrebbe vergognarsi, come tutti gli altri produttori di antivirus
    • Anonimo scrive:
      Re: sul mercato da mesi e non beccato!
      - Scritto da: Anonimo
      se è sul mercato da mesi e F-Secure non l'ha
      beccato dovrebbe vergognarsi, come tutti gli
      altri produttori di antivirus Evidentemente non hai la più pallida idea di cosa sia un rootkit....non basta un semplice antivirus per scoprirlo...E' qualcosa di veramente diabolico.....
      • pippo75 scrive:
        Re: sul mercato da mesi e non beccato!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        se è sul mercato da mesi e F-Secure non l'ha

        beccato dovrebbe vergognarsi, come tutti gli

        altri produttori di antivirus

        Evidentemente non hai la più pallida idea di
        cosa sia un rootkit....non basta un semplice
        antivirus per scoprirlo...io non lo so, comunque un compuer fino ad adesso eseguue solo istruzioni, basta fermarle prima di questo passo.e cmq questo rootkit prima di partire non puo' nascondersi, il SO deve vederlo per caricarlo e come lo vede lui lo vede anche l'AV.
        E' qualcosa di veramente diabolico.....cosa sarebbe un rootkit?
        • Anonimo scrive:
          Re: sul mercato da mesi e non beccato!


          Evidentemente non hai la più pallida idea di

          cosa sia un rootkit....non basta un semplice

          antivirus per scoprirlo...

          io non lo so, comunque un compuer fino ad adesso
          eseguue solo istruzioni, basta fermarle prima di
          questo passo.

          e cmq questo rootkit prima di partire non puo'
          nascondersi, il SO deve vederlo per caricarlo e
          come lo vede lui lo vede anche l'AV.Per vederlo deve conoscerlo, se non sa che esiste e non lo vede funzionare ....Piuttosto io mi lamenterei ADESSO; le case degli antivirus hanno identificato il rootkit, MA DICONO CHIARAMENTE CHE NON E' UN VIRUS solo perche' lo produce Sony. In realtà, dovrebbero RILEVARLO E RIMUOVERLO.Chi si fida piu' di un antivirus, adesso?
          • riccardosl45 scrive:
            Re: sul mercato da mesi e non beccato!
            - Scritto da: Anonimo


            Evidentemente non hai la più pallida idea di


            cosa sia un rootkit....non basta un semplice


            antivirus per scoprirlo...



            io non lo so, comunque un compuer fino ad adesso

            eseguue solo istruzioni, basta fermarle prima di

            questo passo.



            e cmq questo rootkit prima di partire non puo'

            nascondersi, il SO deve vederlo per caricarlo e

            come lo vede lui lo vede anche l'AV.

            Per vederlo deve conoscerlo, se non sa che esiste
            e non lo vede funzionare ....

            Piuttosto io mi lamenterei ADESSO; le case degli
            antivirus hanno identificato il rootkit, MA
            DICONO CHIARAMENTE CHE NON E' UN VIRUS solo
            perche' lo produce Sony. In realtà, dovrebbero
            RILEVARLO E RIMUOVERLO.
            Chi si fida piu' di un antivirus, adesso?ma perchè parlate di cose che non centrano nulla con gli antivirus?
  • Anonimo scrive:
    da denuncia.
    se quello che leggo e' vero, e installano un rootkit oltre ad aprire la porta a virus, non solo c'e spazione per una causa civile con richiesta di risarcimento danni, io ci vedo anche aspetti che vanno sul penale.Questi stanno violando l'integrita di sistemi altrui senza preavviso, io ci vedo l'accesso abusivo a sistema sistema informatico.
    • TheMad77 scrive:
      Re: da denuncia.
      Il problema è che noi siamo solo dei moscerini in confronto a loro.Tu scarichi un mp3 e vai in galera.Loro ti piazzano questo software illegale (creando un danno molto più alto del singolo mp3 scaricato**) e nessun gli fa niente.** = Pensate ai pc aziendali e al danno che crea un dipendente comprandosi questo cd e se lo ascolta in un pc in ufficio. Io ho un solo pc con questo problema in azienda (abbiamo risolto togliendo a tutti le casse). Ora dovrei giustamente chiedere un risarcimento a Sony per il tempo che perderò a ripristinare tutto il sistema?????? Devo seriamente perdere tempo con questi manager alla stregua di bambini cresciutelli con manie di grandezza? No! Mi astengo totalmente dal comprare CD, DVD e di andare al cinema.
    • Anonimo scrive:
      Re: da denuncia.
      Ho letto l'articolo di Mark Russinovich che ha scoperto il misfatto: http://www.sysinternals.com/blog/Sono basito.Veramente in questo caso si dovrebbe pensare ad una azione collettiva chiamando in causa gli avvocati.Per il resto dobbiamo boicottare tutti i produttori e promotori del Treacerous Computing.Il DRM si sta rivelando per quello che è realmente: il Digital Restrictions Management.NESSUNO PUO' LIMITARE LA MIA LIBERTA' DI UTILIZZARE QUALSIASI PRODOTTO CHE HO REGOLARMENTE ACQUISTATO E TANTOMENO NON PUO' NASCONDERE AL SUO INTERNO PROTEZIONI CHE NON SIANO SPECIFICATE A LETTERE CUBITALI SULL'ESTERNO DEL PRODOTTO!Boicottiamo quindi Sony, Intel e MicroSoft e cerchiamo di far capire ad AMD perchè è sbagliato includere PALLADIUM nei propri processori.Possiamo farci sentire, siamo in tanti e ognuno di noi deve fare qualcosa nel suo piccolo.Marco
      • Anonimo scrive:
        Re: da denuncia.
        - Scritto da: Anonimo
        Ho letto l'articolo di Mark Russinovich che ha
        scoperto il misfatto:
        http://www.sysinternals.com/blog/
        Sono basito.
        Veramente in questo caso si dovrebbe pensare ad
        una azione collettiva chiamando in causa gli
        avvocati.
        Per il resto dobbiamo boicottare tutti i
        produttori e promotori del Treacerous Computing.
        Il DRM si sta rivelando per quello che è
        realmente: il Digital Restrictions Management.
        NESSUNO PUO' LIMITARE LA MIA LIBERTA' DIBLAH BLAHprima di tutto nessuno boicotta nulla.è un dato di fatto.ormai sono 10 anni che ci sono cagate simili in giro.tutti abbozzano (nel senso romano del termine)inoltre caro amico, tu accetti le condizioni di vendita mentre acquisti. tra cui ci staranno quelle.e quindi nessuno , tranne te stesso mentre accetti quelle condizioni di vendita/contratto, limita quelle libertàil problema è che noi siamo acquirenti e contraenti, per la maggior parte delle volte, ma non esercitiamo il NOSTRO potere.mai
        • riccardosl45 scrive:
          Re: da denuncia.


          inoltre caro amico, tu accetti le condizioni di
          vendita mentre acquisti.
          tra cui ci staranno quelle.

          e quindi nessuno , tranne te stesso mentre
          accetti quelle condizioni di vendita/contratto,
          limita quelle libertà
          No scusa le condizioni di vendita dove stanno scritte?Cè scritto sulla confezione del CD che contiene un ROOTKIT? No!
        • Anonimo scrive:
          Re: da denuncia.

          BLAH BLAHblah blah stica**i!!!Guardati gli ultimi sviluppi: Sony denunciata davvero!Io non ho intenzione di abbozzare (in qualsiasi significato del termine) e intendo boicottare certi produttori e certi prodotti.Certo magari sarò l'unico sfigato al mondo, chissenefrega! Non avranno i miei soldi a quelle condizioni, punto.Comunque se Sony è stata denunciata, poi tanto solo non sono... che dici? Almeno siamo in 2......! :-)
  • Anonimo scrive:
    Già, con un piccolo problema...
    Che il cd non lo puoi aggiornare.Te lo tieni con il malware dentro, oppure lo sproteggi in qualche modo (ma in quel caso diventi de facto un criminale)Ringraziamo di questo i signori che hanno trasformato quella cosa tanto semplice che era il cd in una specie di software sentinella anti-pirateria con la musica dentro, mentre appena fuori casa c'è il senegalese che te lo tira dietro a 5 euro. Sprotetto.
    • THe_ZiPMaN scrive:
      Re: Già, con un piccolo problema...

      Te lo tieni con il malware dentro, oppure lo
      sproteggi in qualche modo (ma in quel caso
      diventi de facto un criminale)Te lo leggi con Linux :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Già, con un piccolo problema...
      - Scritto da: Anonimo
      Che il cd non lo puoi aggiornare.

      Te lo tieni con il malware dentro, oppure lo
      sproteggi in qualche modo (ma in quel caso
      diventi de facto un criminale)

      Ringraziamo di questo i signori che hanno
      trasformato quella cosa tanto semplice che era il
      cd in una specie di software sentinella
      anti-pirateria con la musica dentro, mentre
      appena fuori casa c'è il senegalese che te lo
      tira dietro a 5 euro. Sprotetto.Ma ve lo ha prescritto il dottore di regalare soldi a questa gente ? Da me non vedono un centesimo da anni e riesco a vivere tranquillamente.
  • Anonimo scrive:
    Il DRM di Sony BMG
    Il problema è di facile soluzione: si formata l'hard disk, ci si procura le stesse canzoni del cd senza usare prodotti Sony,così si evita il virus.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DRM di Sony BMG
      finchè la presunzione di innocenza non varrà, e un compratore di cd originali (a caro prezzo) verrà punito preventivamente, perché ritenuto "potenziale pirata" sarà sicuramente così come dici!Ma non lo vedono che si tirano la zappa sui piedi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DRM di Sony BMG
      Ancora più semplice: non si acquistano più prodotti Sony...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DRM di Sony BMG
        - Scritto da: Anonimo
        Ancora più semplice: non si acquistano più
        prodotti Sony...Ancora più semplice: iTunes Music Store...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il DRM di Sony BMG
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ancora più semplice: non si acquistano più

          prodotti Sony...

          Ancora più semplice: iTunes Music Store...ovvero acquisti prodotti sony. No, sony non merita un centesimo che sia uno. Con questa mossa ha dimostrato che non le interessa nulla dei suoi clienti, perché dovrei comprare qualcosa da lei?Sony: non prenderò nessuna ps3, non prenderò i tuoi lettori mp3 con display oled (e mi sarebbe interessato prenderne uno), non comprerò nessun tuo cd o canzone o altro tuo prodotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ancora più semplice: non si acquistano più


            prodotti Sony...



            Ancora più semplice: iTunes Music Store...

            ovvero acquisti prodotti sony. No, sony non
            merita un centesimo che sia uno. Con questa mossa
            ha dimostrato che non le interessa nulla dei suoi
            clienti, perché dovrei comprare qualcosa da lei?perchè così facendo dai più potere (contrattuale) ad un suo concorrente diretto (Apple) e lo togli a Sony (molti artisti in Giappone hanno minacciato di lasciare Sony se non avesse aderito subito ad iTMS)...poi fai te...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo

            perchè così facendo dai più potere (contrattuale)
            ad un suo concorrente diretto (Apple) e lo togli
            a Sony (molti artisti in Giappone hanno
            minacciato di lasciare Sony se non avesse aderito
            subito ad iTMS)...

            poi fai te...Forse non hai capito come funzionano le cose: apple rivende canzoni della sony. Se compri su iTunes un brano edito dalla sony, parte del suo prezzo va nelle casse della sony.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            perchè così facendo dai più potere
            (contrattuale)

            ad un suo concorrente diretto (Apple) e lo togli

            a Sony (molti artisti in Giappone hanno

            minacciato di lasciare Sony se non avesse
            aderito

            subito ad iTMS)...



            poi fai te...

            Forse non hai capito come funzionano le cose:
            apple rivende canzoni della sony. Se compri su
            iTunes un brano edito dalla sony, parte del suo
            prezzo va nelle casse della sony.sei tu che non hai capito cosa volevo dire...http://www.macdailynews.com/index.php/weblog/comments/analyst_sony_bmgs_boycott_of_apples_itunes_music_store_australia/http://www.macdailynews.com/index.php/weblog/comments/japan_music_labels_look_to_impose_ipod_tax/potere ad iTMS e fanc*lo a SONY...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG

            potere ad iTMS e fanc*lo a SONY...pensa che io li mando a fanc*lo entrambi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo

            potere ad iTMS e fanc*lo a SONY...

            pensa che io li mando a fanc*lo entrambi......e che fai rubi su internet? bella storia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            potere ad iTMS e fanc*lo a SONY...



            pensa che io li mando a fanc*lo entrambi...

            ...e che fai rubi su internet? bella storia...Non ti sorge il dubbio che si può vivere senza aquistare musica? La specie umana si è evoluta tranquillamente fino a un secolo fa senza la possibilità di comprare dischi.
          • TheMad77 scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG

            Sony: non prenderò nessuna ps3, non prenderò i
            tuoi lettori mp3 con display oled (e mi sarebbe
            interessato prenderne uno), non comprerò nessun
            tuo cd o canzone o altro tuo prodotto.Putroppo siamo in pochissimi a pensarla così se guardi in ottica economia mondiale.Peccato, ma voglio crederci ancora. Forse un giorno saremo una bella fetta di mondo... chissà
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DRM di Sony BMG
      - Scritto da: Anonimo
      Il problema è di facile soluzione: si formata
      l'hard disk, ci si procura le stesse canzoni del
      cd senza usare prodotti Sony,così si evita il
      virus.Formattare l'hard disk non è una facile efficiente. Come dire: se hai un tumore alla mano la soluzione più facile è amputare l'intero braccio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DRM di Sony BMG
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Il problema è di facile soluzione: si formata

        l'hard disk, ci si procura le stesse canzoni del

        cd senza usare prodotti Sony,così si evita il

        virus.

        Formattare l'hard disk non è una facile
        efficiente. Come dire: se hai un tumore alla mano
        la soluzione più facile è amputare l'intero
        braccio.refuso: al posto di facile ci va soluzione
      • gerry scrive:
        Re: Il DRM di Sony BMG
        - Scritto da: Anonimo
        Formattare l'hard disk non è una facile
        efficiente. Come dire: se hai un tumore alla mano
        la soluzione più facile è amputare l'intero
        braccio.Ma è la via più facile. A quanto sembra questo rootkit è pernicioso, non lo riesci a levare con altri modi se non formattando.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il DRM di Sony BMG

          Ma è la via più facile.
          A quanto sembra questo rootkit è pernicioso, non
          lo riesci a levare con altri modi se non
          formattando.Veramente il tizio che lo ha scoperto lo ha tolto, e ha scritto pure come farlo... o sbaglio?http://www.sysinternals.com/blog/2005/10/sony-rootkits-and-digital-rights.html"I rebooted and my CD was back."
          • gerry scrive:
            Re: Il DRM di Sony BMG
            - Scritto da: Anonimo
            Veramente il tizio che lo ha scoperto lo ha
            tolto, e ha scritto pure come farlo... o sbaglio?

            http://www.sysinternals.com/blog/2005/10/sony-root

            "I rebooted and my CD was back."Eh, ma il tizio è ha un blog che si chiama Sysinternals :DIo, che un po' di PC ne capisco, ho fatto fatica a seguire il suo post. Un tecnico medio reinstalla e fa prima.E comunque è sempre una mezza giornata di lavoro persa.
    • riccardosl45 scrive:
      Re: Il DRM di Sony BMG
      - Scritto da: Anonimo
      Il problema è di facile soluzione: si formata
      l'hard disk, ci si procura le stesse canzoni del
      cd senza usare prodotti Sony,così si evita il
      virus.Formattare? E se io avessi più di un PC da formattare... magari di un piccolo ufficio... perchè devo perdere tempo per colpa di sony? :@
Chiudi i commenti