Web, beccato per pedoturismo

Un uomo di Trento è stato individuato via Internet: è accusato di pornografia minorile e atti sessuali con minorenni

Roma – Ha 55 anni un uomo residente a Trento che è stato arrestato dalla Polizia Postale con accuse gravissime: prostituzione minorile, atti sessuali con minorenni e pornografia minorile. Accuse che sono legate alle attività compiute durante i suoi viaggi all’estero, in particolare in Thailandia e Cambogia, e all’intercettazione via Internet di materiali illegali che l’uomo avrebbe gestito.

Di fatto, spiega la Polizia Postale, si tratta di un arresto per turismo sessuale , in quanto l’accusa, nello specifico, riguarda atti che avrebbe commesso con minori di 12 e 16 anni, tanto in Cambogia quanto in Thailandia.

A quanto pare l’uomo avrebbe condiviso in non meglio specificati ambienti online esperienze e materiali legati a questi viaggi. Una “pratica” internettiana che lo ha però tradito, consentendo alle forze dell’ordine di risalire alla sua identità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dioniso scrive:
    altro che pazzi, questi sono mercanti!
    perchè far pagare ai tuoi clienti 40eur al mese per ripagarti la nuda linea quando puoi chiedere loro 40eur al mese per la linea + 15 eur al mese per la IPTV + 15 eur al mese per l'HDD via internet + N al mese per qualunque servizio che ciuccia banda?e chi fornisce ai provider i contenuti per offrire questi servizi? i soci sostentori della MPAA et RIAAstanno chiedendo loro pubblicamente di allearsi per aiutarsi ad aumentare i rispettivi introiti.secodno me ce la fanno, o melgio, ce l'hanno già fatta, l'ultimo scolgio è quello politico.Il P2P non è più la killer app dell'abbonamento adsl.
    • DarkDantesh scrive:
      Re: altro che pazzi, questi sono mercanti!
      - Scritto da: dioniso
      perchè far pagare ai tuoi clienti 40eur al mese
      per ripagarti la nuda linea quando puoi chiedere
      loro 40eur al mese per la linea + 15 eur al mese
      per la IPTV + 15 eur al mese per l'HDD via
      internet + N al mese per qualunque servizio che
      ciuccia
      banda?E tu credi che la maggior parte della gente abbia tutti quei soldi da buttare per la IPTV??Con tutte le tasse da pagare, l'elettricità e la benzina che aumentano sempre più di prezzo, in quanti pensi che abbiano la IPTV o l'HDD remoto? eh???pochi! anzi, pochissimi!!la maggior parte fa quello che può e tira avanti di p2p.questa è la realtà...
      stanno chiedendo loro pubblicamente di allearsi
      per aiutarsi ad aumentare i rispettivi
      introiti.

      secodno me ce la fanno, o melgio, ce l'hanno già
      fatta, l'ultimo scolgio è quello
      politico.i provider più grandi come AT&T sono già su questa strada... ma per quelli più piccoli l'unico modo per continuare ad essere competitivi è tenere prezzi bassi offrendo connessioni magari non superveloci ma sufficienti per giochi multiplayer e p2p; e soprattutto quelli più piccoli non filtreranno nè bloccheranno mai nulla, altrimenti perderebbero la loro competitività.
      Il P2P non è più la killer app dell'abbonamento
      adsl.Non sarà più la killer-app (nel senso che non è più una novità trainante), ma ora si è trasformato.. adesso è un pilastro portante di internet, insieme ai games multiplayer che sono l'altro pilastro. Abbatti questi pilastri e nessuno saprà più che farsene della banda larga.Il p2p ormai è un'abitudine quotidiana per milioni di utenti sparsi in tutto il mondo, tanto quanto accendere una sigaretta per un fumatore, o (per un non fumatore) bersi un caffé al mattino.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 23.46-----------------------------------------------------------
  • aaaaaaaaaaa a scrive:
    Uh, uh, uh......
    Mi sembra un proclama alla Bin Laden, la Santa Lotta alla Pirateria!!!!!Certa gente dovrebbe smetterla di FARSI LE CANNE!!!!I provider sono ben contenti quando i soldi degli utenti SATURANO le loro casse e non soffrono un caxxo, ma gli brillano gli occhi!!!!Poi i provider dovrebbero collaborare con quei magnamagna per DISTRIBUIRE CONTENUTI PROTETTI INFARCITI CON SISTEMI ANTICOPIA????Roba da RIDERE!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • L.B. scrive:
    Ma c'e Relakks
    Se io uso un sito anionimizzatore tipo relakks per tutta la mia conettività (anche il p2p)che mi crea una vpn fino al suo server come fa il mio provider a discriminare il traffico?
    • Anonymous scrive:
      Re: Ma c'e Relakks
      - Scritto da: L.B.
      Se io uso un sito anionimizzatore tipo relakks
      per tutta la mia conettività (anche il p2p)che mi
      crea una vpn fino al suo server come fa il mio
      provider a discriminare il
      traffico?Devi capire, che quel che hai detto tu non è nient'altro che uno degli innumerevoli sistemi per aggirare i loro sistemi. Loro continuano a colpire senza tener in considerazione questa cosa, il che fà capire che non hanno chiaro quello che stanno facendo e contro cosa stanno lottando (almeno quello.. potrebbero farlo).Tutto questo perchè? Perchè loro hanno più soldi ed allora, in questa società materialista ciò significa vittoria assicurata. Loro marciano su questo.
      • Lillo scrive:
        Re: Ma c'e Relakks
        Con tutti DDT e i veleni mai inventati dall'uomo siamo ancora assediati dalle formiche, le mosche e dalle zanzare...Quanti sono gli scaricatori e quanti potranno mai essere i programmatori e sharing cop che potranno mai assoldare le major con tutti i loro soldi?
  • Ricky scrive:
    ma che fresconi...
    Se la banda larga si e' cosi' tanto ampliata in questi anni in Italia e' SOLO per il P2P...Leggere 4 email?Vedere 2 siti?!banca online!? e per questo avremmo bisogno della banda larga?!Ma va'...se solo provano a toccarla e ad eliminare il p2p TUTTI quelli che adesso sborsano fior fior di quattrini per avere l'autostrada si spostano sul primo provider che da banda stretta a GRATIS...!Quindi...o fanno cartello e ci impongono costi consoni e ci fregano come al solito oppure quello con la tariffa flat/a chiamata migliore si becca tutto.Non solo,ricordiamoci che la novita' ha colpito molto e quindi in molti hanno seguito la scia,adesso la gente che sarica da un tot ha capito che in realta' le cose veramente meritevoli sono POCHISSIME e che i soldi che impiccano per la banda larga potrebbero ben coprire il costo dei cd/dvd originali sopratutto se prendi quelli a prezzo competitivo.Quindi?Siamo sicuri di voler dare un ulteriore colpo al p2p?Personalmente ho fastweb e non la cambio solo per pigrizia e per non avere il disagio di una portabilita' su TELECOM che odio da sempre. (PS:sono in pochi a poter dare telefono/internet e tv sulla stessa linea).
    • Anonymous scrive:
      Re: ma che fresconi...
      - Scritto da: Ricky
      Se la banda larga si e' cosi' tanto ampliata in
      questi anni in Italia e' SOLO per il
      P2P...
      Leggere 4 email?Vedere 2 siti?!banca online!? e
      per questo avremmo bisogno della banda
      larga?!
      Ma va'...se solo provano a toccarla e ad
      eliminare il p2p TUTTI quelli che adesso sborsano
      fior fior di quattrini per avere l'autostrada si
      spostano sul primo provider che da banda stretta
      a
      GRATIS...!
      Quindi...o fanno cartello e ci impongono costi
      consoni e ci fregano come al solito oppure quello
      con la tariffa flat/a chiamata migliore si becca
      tutto.
      Non solo,ricordiamoci che la novita' ha colpito
      molto e quindi in molti hanno seguito la
      scia,adesso la gente che sarica da un tot ha
      capito che in realta' le cose veramente
      meritevoli sono POCHISSIME e che i soldi che
      impiccano per la banda larga potrebbero ben
      coprire il costo dei cd/dvd originali sopratutto
      se prendi quelli a prezzo
      competitivo.
      Quindi?Siamo sicuri di voler dare un ulteriore
      colpo al
      p2p?
      Personalmente ho fastweb e non la cambio solo per
      pigrizia e per non avere il disagio di una
      portabilita' su TELECOM che odio da sempre.
      (PS:sono in pochi a poter dare telefono/internet
      e tv sulla stessa
      linea).Perchè, tu credi che la gente sarebbe disposta a mollare YouTube o YouPorn? Ormai ci sono quelli là che, per molta gente, giustificano la banda larga. Anche per vedersi un inocentissimo video musicale, non c'è più bisogno di star là a guardar ore di MTV. YouTube e sei apposto.
  • YellowT scrive:
    Il primo che blocca è fregato
    Il primo provider che bloccherà le connessioni ai vari P2P verrà sommerso di disdette e gli altri non seguiranno.Fastweb ad esempio vive solo di P2P su rete interna e se dovesse bloccare o limitare la cosa non ci penserei 2 volte a staccare tutto e mettere tiscali o tele2...
    • Msdead scrive:
      Re: Il primo che blocca è fregato
      e non solo rimane fregato quel provider ma se la MPAA non ha capito che limitarci è come autosuicidarsi, allora faccia pure.Col DRM si è visto com'è l'andazzo e tutti stanno cambiando strategia perchè hanno capito che è un controsenso bloccare l'utente quindi bisogna trovare le alternative, trovare altre strade.I provider non bloccheranno mai, delle due regolano la banda ma bloccare il P2P non lo bloccano di certo, anche perchè molti servizi ormai si basano sulle reti P2P.Glickmann (MPAA) svegliati perchè limitare l'utente è come scavarsi la fossa con le proprie mani.Noi non possiamo fare quello che vogliamo con i contenuti ma allo stesso tempo voi non potete fare quello che volete con noi per un motivo: SIAMO PERSONE!Controllateci, limitateci, spiateci, minacciateci ma vi danneggiate voi e i provider che aderiscono (se aderiscono poi).
  • Cobra Reale scrive:
    [OT] Novità sul fronte dei server eD2K?
    (newbie)
    • fred scrive:
      Re: [OT] Novità sul fronte dei server eD2K?
      speravo ci saremmo liberati definitivamente della rete ed2k e avremmo messo a punto quelle serverless che almeno ci garantirebbero stabilita' a lungo termine, e invece spuntano nuovi serverhttp://www.slyck.com/forums/viewtopic.php?t=37964
      • Anonymous scrive:
        Re: [OT] Novità sul fronte dei server eD2K?
        - Scritto da: fred
        speravo ci saremmo liberati definitivamente della
        rete ed2k e avremmo messo a punto quelle
        serverless che almeno ci garantirebbero
        stabilita' a lungo termine, e invece spuntano
        nuovi
        server

        http://www.slyck.com/forums/viewtopic.php?t=37964Sotto un punto di vista d'indicizzazione, alla gente fà comodo.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Come no
    Lo dimostra il fatto che i provider che filtrano (Tiscali e Wind) hanno avuto molte disdette mentre i provider che non filtrano (Telecom e Fastweb) hanno avuto, da quando quei due filtrano, più abbonati ogni mese...I filtri non pagano, poi se vogliono continuare su queste strade non faranno altro che accelerare l'evolversi dei p2p in qualcosa di assolutamente impossibile da bloccare e ancora più da identificare, già ora è in parte così ma in futuro lo sarà sempre di più.Auguri...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 01.49-----------------------------------------------------------
  • numerone scrive:
    Ma questi sono pazzi!
    Il blocco del traffico p2p? Sono rimasti ai tempi di napster? [*L'utilizzo che se ne può fare è anche legale.*Perché mai bloccarlo? E' come dire *aboliamo i coltelli xk la gente li usa per ammazzarsi*.E poi i provider dovrebbero appoggiare MPAA per via del traffico generato? *I provider dovrebbero smettere di vendere ciò che non hanno!*-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 00.15-----------------------------------------------------------
    • Aromatic scrive:
      Re: Ma questi sono pazzi!
      Però questo discorso dei coltelli mi sembra un po' ipocrita.Certo se lo 0.0001% della popolazione usa i coltelli per uccidersi non si blocca la vendita di coltelli.Ma se il 99% invece iniziasse a farlo i coltelli verrebbero fatti sparire.Col p2p quanta roba legale scarica la gente? Direi poco o niente. La maggiorparte sono film, musica e libri coperti da copyright
      • Dan Glickman scrive:
        Re: Ma questi sono pazzi!
        - Scritto da: Aromatic
        Però questo discorso dei coltelli mi sembra un
        po'
        ipocrita.

        Certo se lo 0.0001% della popolazione usa i
        coltelli per uccidersi non si blocca la vendita
        di
        coltelli.
        Ma se il 99% invece iniziasse a farlo i coltelli
        verrebbero fatti
        sparire.e la gente userebbe allora il cacciavite!Hai ben presente il significato di "incontenibile"?Ecco!Ciao
        • Aromatic scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          - Scritto da: Dan Glickman
          e la gente userebbe allora il cacciavite!
          Hai ben presente il significato di
          "incontenibile"?
          Ecco!Senti non fare il finto tonto, il caso della gente che si ammazza con i coltelli è un caso limite. Non iniziamo la discussione su cosa andrebbe fatto se la gente iniziasse ad ammazzarsi in massa.E' un discorso chiaro, la maggiorparte della gente sta violando la legge solo perché sa che ci sono alte probabilità di farla franca. Non per difendere chissà quale nobile ideale.
        • fred scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          Dan Glickmandue frasi famoseper capire il personaggio, non me le ricordo precise a memoria ma il significato e' inequivocabile:Non saro' contento finche' non vedro' un downloader dietro le sbarre.faremo estendere il diritto d'autore all'infinito - ma la nostra costituzione lo vieta - allora lo estenderemo all'infinito meno un anno.
      • VisualC scrive:
        Re: Ma questi sono pazzi!
        e come la tagli la bistecca?
        • Aromatic scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          - Scritto da: VisualC
          e come la tagli la bistecca?Leggi la risposta sopra. Se uno indica la luna non guardare il dito.
      • nec scrive:
        Re: Ma questi sono pazzi!
        - Scritto da: Aromatic
        Però questo discorso dei coltelli mi sembra un
        po'
        ipocrita.

        Certo se lo 0.0001% della popolazione usa i
        coltelli per uccidersi non si blocca la vendita
        di
        coltelli.
        Ma se il 99% invece iniziasse a farlo i coltelli
        verrebbero fatti
        sparire.

        Col p2p quanta roba legale scarica la gente?
        Direi poco o niente. La maggiorparte sono film,
        musica e libri coperti da
        copyrightvedo che non ti ricordi che:1 - esiste il fair use2 - il fatto che una persona lo scarichi non vuol dire che l'avrebbe comprato e soprattutto che:3 - TU, come me, paghi già l'equo compenso, che essendo EQUO, deve bastargli.Fai conto poi che questa cazzata del'equo compenso ( trall'altro illegale perchè prevede un reato, per giunta penale, risarcito in anticipo) se la sono inventata proprio le majors stesse con la complicità dei politici (corrotti, ma lo ometto essendo una impostazione di default).Per non enumerarti altre motivazioni per cui si può affermare che il marcio per l'industria dei contenuti non è il p2p.
        • Aromatic scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          - Scritto da: nec

          vedo che non ti ricordi che:
          1 - esiste il fair useIl fair use non c'entra niente, la gente si scarica film interi e canzoni per intero. Questo non ha niente a che fare con il fair use.
          2 - il fatto che una persona lo scarichi non vuol
          dire che l'avrebbe
          compratoChi l'ha detto che tutti quelli che scaricano avrebbero comprato? Però uno su 10 o 100 l'avrebbe fatto, non mi dire però che TUTTI quelli che scaricano non avrebbero comprato in ogni caso perché sono baggianate. E uno su 10 o uno su 100 sono miliardi.
          e soprattutto che:

          3 - TU, come me, paghi già l'equo compenso, che
          essendo EQUO, deve
          bastargli.Vallo a dire a chi ha prodotto quei lavori. Poi a parte che un sacco di gente l'equo compenso non lo paga perché prende tutto in Germania.
          Per non enumerarti altre motivazioni per cui si
          può affermare che il marcio per l'industria dei
          contenuti non è il
          p2p.Numeralo tanto è una percentuale irrisoria rispetto al materiale pirata.
      • numerone scrive:
        Re: Ma questi sono pazzi!
        - Scritto da: Aromatic
        Però questo discorso dei coltelli mi sembra un
        po'
        ipocrita.

        Certo se lo 0.0001% della popolazione usa i
        coltelli per uccidersi non si blocca la vendita
        di
        coltelli.
        Ma se il 99% invece iniziasse a farlo i coltelli
        verrebbero fatti
        sparire.

        Col p2p quanta roba legale scarica la gente?
        Direi poco o niente. La maggiorparte sono film,
        musica e libri coperti da
        copyrightEd ora non dirmi che tutti i cittadini italiani hanno la banda larga per scaricare film...
        • Aromatic scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          - Scritto da: numerone
          Ed ora non dirmi che tutti i cittadini italiani
          hanno la banda larga per scaricare
          film...Cosa c'entra quello che hanno tutti i cittadini...Il p2p però è usato moltissimo da quelli con la banda larga che non sono quattro gatti e non stanno lì tutto il giorno a scaricare le ISO di Linux.
          • nada scrive:
            Re: Ma questi sono pazzi!
            Non ho capito bene che cosa proponete tu e la MPAA.Limitare la banda a chi usa il p2p, o più semplicemente, impedire loro di usarlo?Sai, io sono uno di quelli che adoperano il file sharing per condividere materiale non protetto da copyright (saremo pochi ma esistiamo anche noi), e non mi sembra giusto doverci rinunciare solo perché altri non rispettano la legge.
          • numerone scrive:
            Re: Ma questi sono pazzi!
            - Scritto da: Aromatic
            - Scritto da: numerone

            Ed ora non dirmi che tutti i cittadini italiani

            hanno la banda larga per scaricare

            film...

            Cosa c'entra quello che hanno tutti i cittadini...
            Il p2p però è usato moltissimo da quelli con la
            banda larga che non sono quattro gatti e non
            stanno lì tutto il giorno a scaricare le ISO di
            Linux.Tutti hanno un coltello, qualcuno lo usa per ferire.Pochi hanno una banda larga, molti la usano per condividere files.
      • Reolix scrive:
        Re: Ma questi sono pazzi!
        Ti faccio una ed una sola domanda:"Col p2p quanta roba legale scarica la gente? Direi poco o niente. La maggior parte sono film, musica e libri coperti da copyright"Secondo te perchè?
        • Aromatic scrive:
          Re: Ma questi sono pazzi!
          - Scritto da: Reolix
          Secondo te perchè?Perché sanno che ci sono poche probabilità di essere beccati.Già prima che Internet e la banda larga diventassero popolari i prezzi erano alti, però la gente non assaltava i negozi per prendere i dischi.
          • nada scrive:
            Re: Ma questi sono pazzi!
            Il fatto che le centinaia di ore aggratis siano state ottenute violando le leggi, non ha proprio nessuna importanza?
          • dioniso scrive:
            Re: Ma questi sono pazzi!
            - Scritto da: nada
            Il fatto che le centinaia di ore aggratis siano
            state ottenute violando le leggi, non ha proprio
            nessuna
            importanza?nessuna direi di no, ma il punto è che ormai è successo, non è giusto e su questo concordo con te, comunque non è giusto per le vittime che non sono certo RIA ed MPAA, ma è successo e indietro non si torna. Preferisco essere proattivo ed augurarmi, e nel mio piccolo magari fare anche qualcosa, che si raggiunga un nuovo equilibrio.la strada della RIAA MPAA invece mi sembra essere quella dell'irrigidimento.la questione della neutralità della rete poi non riguarda solo i film e la musica aggratis ma RIA MPAA propongono soluzioni che fanno comodo solo a loro, se riuscissero a non far legiferare in merito potrebbe accadere, ad es. che ad esssere filtrato sarà anche il traffico verso siti scomodi (indimedia?), e questo non riguarda la RIA MPAA.un altro punto pericoloso della loro reazione al fenomeno.
    • rockroll scrive:
      Re: Ma questi sono pazzi!
      Riporto alcune parole dell'ineffabile Glickman che fanno inorridire: "La gente - ha dichiarato - molto semplicemente non ha il diritto di usare le opere protette a proprio piacimento"Ma che vada a farsi f***ere lui ed i suoi contenuti di m**da: ma chi ca**o si andrebbe mai a comprare (o meglio affittare) qualcosa che non avrebbe il diritto di usare a proprio piacimento ? :D @^
Chiudi i commenti