WebTheatre/ Brillano le star?

di Gabriele Niola - Le celebrità si mettono in mostra in rete. Lo scopo è la promozione: di servizi, di se stesse. Ma non tutti si impegnano allo stesso modo

Roma – Un modo per riconoscere un business che funziona è considerare quanto e quali grossi nomi desiderano prendervi parte. Questa massima è valida sia per le grandi imprese come per l’industria culturale. Il fatto che sempre di più attori importanti cerchino uno spazio nelle serie per la rete non indica che ci sono porte che si chiudono ad Hollywood ma anzi che esistono nuove vie per veicolare la propria immagine che guadagnano di importanza.

L’abbiamo già visto accadere con le serie tv. Da sempre i talenti migliori messi in luce da un prodotto televisivo potevano aspirare ad un posto ad Hollywood (solo negli ultimi anni è stato il caso di Will Smith o George Clooney), negli ultimi anni però i rapporti di forza hanno cominciato a cambiare perché la qualità e quindi la risonanza delle serie televisive ha subito una vorticosa impennata e i nomi più grandi fanno i salti mortali non tanto per fare piccole parti ma per essere proprio i protagonisti assoluti.
Ora questo comincia ad accadere, molto lentamente, anche per le produzioni per la rete.

Indirizzati più che altro a serie di alto profilo che possono contare su budget consistenti, sponsorizzazioni forti e certe garanzie di distribuzione (quindi non proprio i prodotti para-UGC) attori, registi e scrittori del cinema lentamente muovono i primi timidi passi in la rete. Gli esempi sono stati molteplici: Rosario Dawson in Gemini Division, Lisa Kudrow con l’interessante WebTherapy( di cui si parlò a suo tempo ), Hilary Duff in The Chase, Sarah Silverman in The Shaman, Will Ferrel con il suo canale autogestito FunnyOrDie.com e infine anche lo stesso Joss Whedon (la grande mano dietro Dr. Horrible) viene da prodotti di serie A ad Hollywood.
Oggi quello che succede però è che più che sperimentare le celebrità intendono la rete come un veicolo pubblicitario sia in sé, come mezzo per fare una comunicazione alternativa di un brand, sia per sé, come pubblicità della propria immagine. Proprio per questo probabilmente il loro impegno, con le dovute eccezioni, è quasi pari a zero.

marion cotillard dior Due serie lanciate recentemente rendono bene l’idea. La prima è Lady Noire , prodotto Dior che ha come protagonista Marion Cotillard, star abbastanza lanciata premiata con l’oscar per La Vie En Rose e protagonista di Nemico Pubblico il prossimo film di Michael Mann. Più che di una serie si tratta di video realizzati con in mente una fruizione in rete, prodotti raffinatissimi girati non solo con dispendio economico ma anche con cognizione di causa da Olivier Dahan (regista di cinema, che già aveva lavorato con Marion Cotillard), che però sono soffocati dalla commissione. In sostanza si tratta di una riproposizione di quei minifilm (chissà perchè chiamarli così poi…) con Clive Owen per la BMW o quelli con Uma Thurman per la Pirelli, una sorta di fusione tra lo spot puro e la webserie. Le case produttrici commissionano un video di altissima qualità (e la scelta di cast e regista rientrano in questa logica) per mettere in mostra i loro prodotti.

Fare dei lunghi spot però non è la sola modalità possibile, e Lady Noire sbaglia perché non può creare affezione. Non c’è un player degno di questo nome, non ci sono indicazioni sulla lunghezza degli episodi né su quanti saranno, infine sono visibili solo sul sito e nemmeno embeddabili (di YouTube non parliamone nemmeno). Al contrario esistono sistemi decisamente più intelligenti di veicolare se stessi, basta guardare a WebTherapy, prodotto interamente finanziato da Lexus, ma anche a Easy to assemble , serie per la rete prodotta da Ikea e interamente ambientata in un suo punto vendita che però mette in campo diverse idee. La protagonista è Illeanna Douglas (nome poco noto ma volto notissimo specie i molti film scorsesiani cui ha partecipato ad inizio anni ’90) nel ruolo di se stessa e il tono è proprio quello delle migliori commedie per la rete.

marion cotillard dior Nasce dunque proprio come spin off di Easy to assemble l’altra webserie che illustra bene il rapporto tra celebrità hollywoodiane e serie per la rete. Si chiama Spärhusen ed è partita la settimana scorsa. Racconta con lo stile finto-documentaristico che va molto di moda al cinema la storia di un gruppo musicale finlandese, a fare loro da manager un Keanu Reeves nascosto dietro occhiali e parrucca ma con il nome ben in vista nella pubblicità.
Se in Easy to assemble i prodotti Ikea avevano una centralità indiscutibile, in Spärhusen invece i mobili non trovano alcun posto e la commissione diventa invisibile (l’unico legame apparente è dato dalla reciproca pubblicità che si fanno le due serie). Il successo di Easy to assemble (arrivato intanto alla seconda stagione) ha convinto la grande catena di mobili a fare qualcosa di un po’ più audace senza contare in una promozione diretta. Per l’occasione è anche stata scelta una partnership con un sito esterno che distribuisce gli episodi, MyDamnChannel. Keanu Reeves intanto cerca di godere di riflesso dell’immagine dinamica, giovane e alternativa che un simile lavoro può dare senza profondere il minimo impegno. Questa è la differenza tra le grandi star e chi come Illeana Douglas, Felicia Day, Neil Patrick Harris e Nathan Fillion lavorano davvero sulle serie per la rete come se fossero una qualsiasi altra produzione.

Spärhusen – EPISODIO 1

EASY TO ASSEMBLE – EPISODIO 8
Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Aname scrive:
    Vogliamo parlare anche di DELL?
    Una mia amiche ha acquistato online un portatile, adesso sono quaranta giorni che lo sta ancora aspettando... al call center, dopo una lunghissima attesa risponde una persona che a malappena spiascica italiano (chissà da dove risponde), ma, dall'accento si direbbe indiana, e, naturalmente si limita ad invitare la cliente ad andare sul sito a vedere, tramite i codici dell'acquisto... salvo poi sul sito non esserci nulla...Tempo fa avevo chiamato la dell per avere dei depliant sui loro prodotti, in quanto mi sembrava antipatico quando qualcuno mi chedesse di consigliargli un prodotto, rimandarlo sul sito a sceglierne uno, premetto che ai tempi avevo ancora una certa fiducia nei prodotti e nell'efficienza della dell. Mi ha risposto una signora dal tono seccato che parlava francese... io, dal canto mio, parlo anche francese (non è la lingua madre ma me la cavo bene), e le ho appunto chiesto delle brochures, dei depliant per poter valutare i loro prodotti, in tutta risposta mi ha detto: "Che problemi hanno i nostri prodotti?" Io: nessun problema, vorrei solo, vorrei solo delle brochures, poi, mi è venuto il dubbio che forse in francese non si dicesse brochures, allora mi sono scusato che forse non mi sono espresso bene, perchè la mia lingua madre è l'italiano... immediatamente mi ha detto, le passo un collaboratore per l'italiano... anche se io avrei preferito qualche sforzo in più da parte sua per capire cosa stessichiedendo... il telefono ha fatto tre squilli e poi è caduta la linea....cara dell, mi spiace, ma ti sei fatta superare da acer una ragione forse c'e'! E, se ti sei fatta superare da acer, vuol dire che sei in dirittura di arrivo! Tanti saluti da chi qualche PC in passato te lo ha preso!
  • ruppolo scrive:
    Re: opinione possessore MB Acer
    - Scritto da: Santamaria
    3) ma soprattutto, dal punto di vista delle
    performance e dell'affidabilità della parte
    tecnologica, non posso affatto lamentarmi: non mi
    ha mai "lasciato a piedi", il sistema e dal punto
    di vista prestazionale, è assolutamente
    ineccepibile.

    Questo per dire che i problemi di Acer, a mio
    modi di vedere non sono tanto dal punto di vista
    tecnologico, ma dal punto di vista progettuale:Il problema è proprio questo: il separare le due cose. Quella che tu chiami tecnologia non riguarda solo cpu, gpu e altre menate, ma l'intera macchina, importante soprattutto se si tratta di un portatile, soprattutto se il portatile viene utilizzato come tale e non come computer fisso.I problemi da te elencati sui Mac non esistono, le plastiche non sono verniciate e quindi non si scrostano, l'alluminio men che meno, le cerniere sono realizzate in acciaio inossidabile, i ganci (quando c'erano, prima di cedere il posto alla chiusura magnetica) erano in acciaio, eccetera.Un certo Enjoy with Us dovrebbe leggere il tuo post, lui che prende in giro il Mac in alluminio "fresato ad acqua".E da queste tue esperienze chi continua a ripetere che il Mac è caro dovrebbe capire perché è caro, o perché gli latri costano meno di quello che dovrebbero.
    • Santamaria scrive:
      Re: opinione possessore MB Acer
      Nessuno nega la bontà dei progetti Apple (per quanto anche loro abbiano i loro problemi esattamente come gli altri marchi).Non mi interessava un prodotto apple, perchè all'epoca un nb con caratteristiche simili costava il doppio di quanto ho speso io (1260 euro scontato a 940 ivato).Oggi un computer con le caratteristiche simili al mio costa meno di 600, con scocca più resistente e meccanica più solida. Per avere le stesse cose in un aplpe, devi spendere il doppio.Non dico che siano soldi mal spesi, dico che se devo spenderli, preferisco investirli in altro.
      • ruppolo scrive:
        Re: opinione possessore MB Acer
        - Scritto da: Santamaria
        Nessuno nega la bontà dei progetti Apple (per
        quanto anche loro abbiano i loro problemi
        esattamente come gli altri
        marchi)."esattamente come"? E no, signor santamaria!
        Non mi interessava un prodotto apple, perchè
        all'epoca un nb con caratteristiche simili
        costava il doppio di quanto ho speso io (1260
        euro scontato a 940
        ivato).
        Oggi un computer con le caratteristiche simili al
        mio costa meno di 600, con scocca più resistente
        e meccanica più solida.

        Per avere le stesse cose in un aplpe, "Per avere le stesse cose"? E no, signor santamaria!
        devi
        spendere il
        doppio.
        Non dico che siano soldi mal spesi, dico che se
        devo spenderli, preferisco investirli in
        altro.È giusto che uno spenda come vuole i suoi soldi, ma chi compra Apple non compra un computer "esattamente come" né "per avere le stesse cose". Per questo è disposto a spendere di più. E non torna indietro.
  • Santamaria scrive:
    Re: opinione possessore MB Acer
    scusate mancava la chiusura:Consiglierei l'acquisto di un Acer? Si e no: sicuramente è un marchio che spesso ha deluso e che storicamente non brilla nè dal punto di vista della qualità costruttiva, nè da quello dell'assistenza tecnica (nonostante abbia riscontrato subito una serie di problemi, ho preferito non avventurarmi nella loro assistenza, spaventato da quello che avevo letto in giro).Quindi ci andrei cauto.Però, da un lato la base tecnologica, almeno per i modelli di fascia, media-medioalta è buona, o comunque non inferiore a quella dei maggiori competitor, dall'altra, mi sembra che, finalmente, si siano mossi per migliorare sensibilmente la robustezza dei lor prodotti (ed anche l'estetica).Quindi direi che scartare a priori un Acer, etichettandolo come un prodotto sicuramente scadente sia errato. D'altra parte non posso dire che sia sempre e comunque la scelta migliore, vista la grande competitività in questo settore (ed il fatto che HP a sua volta, sta utilizzando una politica molto aggressiva dal punto di vista qualità-prezzo).Insomma, meglio mettere da parte i pregiudizi e valutare i computer non in base alla marca ma in base a quanto il computer vi offre e quanto il progetto complessivo vi pare convincente.A volte spendere 50-100 euro in più è un investimento eccellente, altre volte no.
  • pay the Bill scrive:
    ROTFL
    sì, ho visto che fine ha fatto :D
  • pay the Bill scrive:
    bella censura PI
    grazie per aver cancellato i 3 commenti che ho lasciato.uno conteneva una parolaccia e ci può stare (insomma, più o meno eh visti i trascorsi di PI http://punto-informatico.it/2349406/PI/News/italia-due-forum-dissequestrati-meta.aspx e cito : "Si può dire e scrivere Gesù è un XXXXXXXX e XXXXX Dio, ma non si puo' parlare dei preti pedofili" )gli altri due esprimevano opinioni negative su acer,perchè questa censura?
    • Dti Revenge scrive:
      Re: bella censura PI
      http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Punto_Informatico
      • pay the Bill scrive:
        Re: bella censura PI
        - Scritto da: Dti Revenge
        http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Punto_Informatora capisco!! " Sistema di moderazione Il Sistema di Censura Randomica utilizza una tecnologia avanzatissima, realizzata con un cluster di schiavi cinesi chiusi nello scantinato, che non capiscono l'italiano, ma che possono censurare ogni cosa scritta dagli utenti.Le relazioni coi lettori non sono sempre pacifiche.Questa tecnologia garantisce la totale assenza di inutili commenti costruttivi. La pregiata qualità dei commenti agli articoli di PI è infatti nota in tutto il mondo come "il Nulla che avanza". "
        • iRoby scrive:
          Re: bella censura PI
          No no che schiavi cinesi?È Vincenzo Gentile il censore, tra un bombolone alla crema e un croccante alle mandorle, gira anche tra i commenti.Non ci credi? Aspetta qualche minuto e vedrai che fine fa questo commento... :)
  • Dti Revenge scrive:
    EEEpc
    Miglior prodotto Acer!
  • Enrico scrive:
    classifica
    Mentre al primo posto chi ci sarebbe?
  • franz scrive:
    cerniere portatili acer
    non so se con i modelli piu' recenti la situazione sia migliorata, ma in passato ho avuto problemi con le cerniere del monitor.Dopo pochi mesi di uso mi hanno spaccato la cornice del monitor.Ho visto lo stesso danno su altri portatili acer acquistati da amici e colleghi, ma non mi e' mai capitato di vederlo su portatili di altre marche.Sto parlando di un portatile di 5 o 6 anni fa: da allora ho comprato (per me e per la mia azienda) solo macchine dell, hp, asus, lenovo, fujitsu e ultimamente i samsung.A prescindere da valutazioni tecniche, i portatili acer di fascia economica sono davvero brutti (i netbook invece hanno un aspetto gradevole..)
    • DarkSchneider scrive:
      Re: cerniere portatili acer
      Io ho avuto lo stesso identico problema su un Fujitsu Siemens. Dopo la totale sostituzine di plastiche e cerniere a spese mie (non mi hanno riconosciuto la garanzia estesa), 100 e lavoro effettuato totalmente da me, le plastiche nuove sono durate circa 2 mesi.Acer con cerniere rotte non ne ho mai visti, certo la vecchia serie aspire (quella grigia metallizzata) aveva delle plastiche decisamente sottili.
      • MeX scrive:
        Re: cerniere portatili acer
        che tristezza!Anche il mio macbook si é danneggiato con una crepetta nell'angolo in basso a destra... ma pur essendo fuori garanzia di piú di 6 mesi, essendo un difetto riconosciuto me l'hanno sostituita completamente gratis (pezzo e manodopera)E tu avevi pure fatto l'estensione di garanzia? davvero assurdo!Dovrebbe leggere questo post Enjoy che vanvera a destra e a sinistra del fantomatico secondo anno di garanzia... che certo, viene "urlato" dal marketing... ma stringi stringi é sempre e solo fuffa! (purtroppo!)
        • DarkSchneider scrive:
          Re: cerniere portatili acer
          Rispondo qui anche al tuo post di sopra.Infatti mi sono guardato bene dal ricomprare un notebook Fujitsu Siemens.E pensare che all'epoca dell'acquisto era un notebook da 1000.Adesso ho un notebook Acer. Prima dell'acquisto ho controllato per bene la qualità delle plastiche, il 5920G da questo punto di vista è ottimo, ne risente il peso ovviamente, ma cercavo un desktop replacement.E' lo stesso Hardware di un MBP di pari periodo a 1000 meno, ovvio non sono la stessa cosa ma quando l'ho acquistato le sole caratteristiche HW base mi bastavano.Avrei voluto prendere un Mac ma non potevo spendere quelle cifre e il Mac in policarbonato (quando veniva 999) all'epoca era ridicolo con la sua x3100.Se avessi potuto aspettare qualche mese sarei un felic possessore di un Macbook bianco modello attuale.Rispondo anche a chi dice che Acer l'acquistano solo gli incompetenti. IO ho fatto un acquisto ragionato, in base alle mie esigenze (anche di costo) e ne sono soddisfatto. Se questo è incompetenza, allora sono incompetente!
          • MeX scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            é da almeno un paio d'anni che non seguo il mercato portatile PC... quindi sono contento di sapere che la Acer é migliorata!Pensa che io ho pagato 1249 per il mio macbook con X1300 :)Sinceramente, per l'uso che ne faccio (photoediting da una d40, montaggio video amatoriale, e le altre solite cose...) mi va piú che bene!Certo, non sono un gamer incallito e al massimo mi sollazzo con giochi di qualche anno fa che girano piú che egregiamente sul macbook (Falcon 4, quakelive.com) ora il macbook bianco con la nVIDIA é in effetti un bel bocconcino!La cosa che adesso mi sta stando un po' stretta (iniziando a fare un po' di desktop publishing) é il monitor da 13'... aspetto l'uscita degli iMac nuovi per il deprezzamento del modello vecchio missá...Alla fine, tolti i videogames o il montaggio video HD avere o non avere una nVIDIA o una ATI carrozzata non fa molta differenza... purtroppo ci hanno "venduto" a piú non posso l'idea che senza una GPU da miliardi di triangoli la vita é impossibile :D
          • DarkSchneider scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: MeX
            Certo, non sono un gamer incallito e al massimo
            mi sollazzo con giochi di qualche anno fa che
            girano piú che egregiamente sul macbook (Falcon
            4, quakelive.com) ora il macbook bianco con la
            nVIDIA é in effetti un bel
            bocconcino!
            Nahh, con l'uscita del Pro 13" il biancone non mi convince più, 200 in più per la batteria come si deve, il case che non si sfalda e il nuov trackpad ce li metterei volentieri.
            La cosa che adesso mi sta stando un po' stretta
            (iniziando a fare un po' di desktop publishing) é
            il monitor da 13'... aspetto l'uscita degli iMac
            nuovi per il deprezzamento del modello vecchio
            missá...
            O un buon monitor esterno, se il problema è solo la diagonale. Certo se aspetti gli iMac con gli i5...
            Alla fine, tolti i videogames o il montaggio
            video HD avere o non avere una nVIDIA o una ATI
            carrozzata non fa molta differenza... purtroppo
            ci hanno "venduto" a piú non posso l'idea che
            senza una GPU da miliardi di triangoli la vita é
            impossibile
            :DEh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno decodifica a dovere i flussi HD. La 9400 su un ortatile è invece più che adeguata. Io che cercavo un qualcosa che sostituisse decentemente il vecchio portatile defunto e fosse emglio del vecchio desktop mi sono buttato su un compromesso. Oraq ho cambiato lavoro, ho cambiato il fisso e il portatile così com'è non mi serve più a un tubo... ;)
          • MeX scrive:
            Re: cerniere portatili acer

            Nahh, con l'uscita del Pro 13" il biancone non mi
            convince più, 200 in più per la batteria come si
            deve, il case che non si sfalda e il nuov
            trackpad ce li metterei
            volentieri.si beh son sempre 200 :)Inoltre non é che il case si "sfalda" alcuni modelli si crepano (come il mio) ma non é un problema esteso a TUTTI i modelli (ad esempio quello di mia madre e del fratello di mia moglie non hanno problemi)
            O un buon monitor esterno, se il problema è solo
            la diagonale. Certo se aspetti gli iMac con gli
            i5...mah... a volte mi piacerebbe avere anche un secondo computer... per non dover lottare con mia moglie su chi usa il computer ;)Guarda fosse per me prenderei pure un iMac G5... peró ora che la Apple ha abbandonato i PPC non ha molto senso... avere l'i5 non é che mi interessi piú tanto... alla fine non mi cambia la vita nemmeno di una virgola
            Eh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno decodifica
            a dovere i flussi HD. La 9400 su un ortatile è
            invece più che adeguata. Io che cercavo un
            qualcosa che sostituisse decentemente il vecchio
            portatile defunto e fosse emglio del vecchio
            desktop mi sono buttato su un compromesso. Oraq
            ho cambiato lavoro, ho cambiato il fisso e il
            portatile così com'è non mi serve più a un
            tubo...
            ;)mah in effetti non guardo film in HD su portatile... peró i trailer a 1080 li esegue senza tentennamenti (é vero che peró magari sono si a 1080 ma piú compressi rispetto a vederlo da un BlueRay? boh tanto manco ho il BlueRay! :D )Sul computer un buon DVD rip si vede piú che egregiamente... se voglio "godermi" il film preferisco il cinema!
          • DarkSchneider scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: MeX
            si beh son sempre 200 :)
            Inoltre non é che il case si "sfalda" alcuni
            modelli si crepano (come il mio) ma non é un
            problema esteso a TUTTI i modelli (ad esempio
            quello di mia madre e del fratello di mia moglie
            non hanno
            problemi)
            200 in più sono una bella cifra, senza dubbio, però li vale tutti.
            Guarda fosse per me prenderei pure un iMac G5...
            peró ora che la Apple ha abbandonato i PPC non ha
            molto senso... avere l'i5 non é che mi interessi
            piú tanto... alla fine non mi cambia la vita
            nemmeno di una
            virgola
            Quello è vero, ma i prezzi Apple sono fissi, se uno può aspettare...
            mah in effetti non guardo film in HD su
            portatile... peró i trailer a 1080 li esegue
            senza tentennamenti (é vero che peró magari sono
            si a 1080 ma piú compressi rispetto a vederlo da
            un BlueRay? boh tanto manco ho il BlueRay! :D
            )
            Sul computer un buon DVD rip si vede piú che
            egregiamente... se voglio "godermi" il film
            preferisco il
            cinema!Non discuto sull'utilità in fase di riproduzione, ma sul montaggio?
          • MeX scrive:
            Re: cerniere portatili acer

            200 in più sono una bella cifra, senza dubbio,
            però li vale
            tutti.si si... concordo
            Quello è vero, ma i prezzi Apple sono fissi, se
            uno può
            aspettare...si ma io aspetto i nuovi per comprare gli usati ad un prezzo ancora piú basso :P
            Non discuto sull'utilità in fase di riproduzione,
            ma sul
            montaggio?no ovvio! l'avevo giá specificato piú su! ;)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: MeX

            200 in più sono una bella cifra, senza dubbio,

            però li vale

            tutti.

            si si... concordo


            Quello è vero, ma i prezzi Apple sono fissi, se

            uno può

            aspettare...

            si ma io aspetto i nuovi per comprare gli usati
            ad un prezzo ancora piú basso
            :P
            Peccato che i prezzi dell'usato Apple restino sempre troppo alti per i miei gusti.

            Non discuto sull'utilità in fase di
            riproduzione,

            ma sul

            montaggio?

            no ovvio! l'avevo giá specificato piú su! ;)Ehm mi sono spiegato da cane, i BlueRay su un 13" sono inutili così come il 1080p, ma quelle schede non aiutano anche in fase di montaggio e conversione?
          • MeX scrive:
            Re: cerniere portatili acer

            Peccato che i prezzi dell'usato Apple restino
            sempre troppo alti per i miei
            gusti.eh tengono il prezzo... ma appena esce il modello nuovo subiranno un po' di flessione! ;) (spero!)
            Ehm mi sono spiegato da cane, i BlueRay su un 13"
            sono inutili così come il 1080p, ma quelle schede
            non aiutano anche in fase di montaggio e
            conversione?si... ma appunto io non monto filmati HD... poi con Snow la GPU la usi anche per openCL... peró per adesso i software che sfruttano il framework non sono molti... cmq, ormai il mio é un pezzo da museo ;)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: MeX
            si... ma appunto io non monto filmati HD... poi
            con Snow la GPU la usi anche per openCL... peró
            per adesso i software che sfruttano il framework
            non sono molti... cmq, ormai il mio é un pezzo da
            museo
            ;)Se il tuo è un pezzo da museo che devo dire del povero iBook G4 12"?
          • MeX scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            beh il tuo è nella teca di cristallo in centro stanza!PS: ho ritirato oggi il macbook riparato! mi hanno pure sostituico la trackpad che aveva un leggerissimo rigonfiamento (che percepivi solo passando il dito)
          • ruppolo scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: DarkSchneider
            Eh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno decodifica
            a dovere i flussi HD.Ma non diciamo stupidate, ho visionato centinaia di filmati HD su quella macchina senza il minimo problema.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            Eh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno
            decodifica

            a dovere i flussi HD.
            Ma non diciamo stupidate, ho visionato centinaia
            di filmati HD su quella macchina senza il minimo
            problema.Semplicemente la decodifica la fa la cpu con la scheda video che sta a guardare.
          • ruppolo scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: DarkSchneider


            Eh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno

            decodifica


            a dovere i flussi HD.

            Ma non diciamo stupidate, ho visionato centinaia

            di filmati HD su quella macchina senza il minimo

            problema.
            Semplicemente la decodifica la fa la cpu con la
            scheda video che sta a
            guardare.Beh ovvio che sta a guardare, è un film! :DBattute a parte, la CPU ce la fa, quindi il film lo vedi. Poi che sia lo "schiavo" CPU che sgobba, o quello GPU, a me utente potrebbe non interessare più di tanto.
          • Santamaria scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            ruppolo 16 ott, 21.29- Scritto da: DarkSchneider
            Eh ma la X3100 è imbarazzante, nemmeno decodifica
            a dovere i flussi HD.Ma non diciamo stupidate, ho visionato centinaia di filmati HD su quella macchina senza il minimo problema.L'osservazione di DarkSchneider è più che ragionevole.La replica, invece, indice di una profonda ignoranza in materia e maleducazione in generale.
          • ruppolo scrive:
            Re: cerniere portatili acer
            - Scritto da: DarkSchneider
            ma cercavo
            un desktop
            replacement.Allora è ovvio che non ti si spacca. Prova a scarrozzarlo ogni giorno in giro, poi vedi.
    • iRoby scrive:
      Re: cerniere portatili acer
      Avuto lo stesso problema con gli Asus A8. Ed era una macchina business da 950 euro.[img]http://www.willempen.org/afbeeldingen/asus-a8jc/broken-lit.jpg[/img]Tutti i produttori hanno la loro storia di XXXXXte, ma sinceramente i migliori che mi sono mai capitati sono stati gli IBM Thinkpad dei tempi d'oro. I T2x o i T4x con la CPU PentiumIII o con il Centrino Mobile per esempio.
      • MeX scrive:
        Re: cerniere portatili acer
        ed essendo pure un problema comune a piú modelli non te l'hanno sostituito gratuitamente? :(
        • iRoby scrive:
          Re: cerniere portatili acer
          Si a me sì, quando ho mostrate le foto di quel sito con lo stesso guasto.Sono stati gentili, anche se a fatto evidente.In Dell sono stati farabutti invece non me l'hanno fatto.
    • palle scrive:
      Re: cerniere portatili acer
      - Scritto da: franz
      non so se con i modelli piu' recenti la
      situazione sia migliorata, ma in passato ho avuto
      problemi con le cerniere del
      monitor.
      Dopo pochi mesi di uso mi hanno spaccato la
      cornice del
      monitor.
      Ho visto lo stesso danno su altri portatili acer
      acquistati da amici e colleghi, ma non mi e' mai
      capitato di vederlo su portatili di altre
      marche.
      Sto parlando di un portatile di 5 o 6 anni fa: da
      allora ho comprato (per me e per la mia azienda)
      solo macchine dell, hp, asus, lenovo, fujitsu e
      ultimamente i
      samsung.

      A prescindere da valutazioni tecniche, i
      portatili acer di fascia economica sono davvero
      brutti (i netbook invece hanno un aspetto
      gradevole..)Capita anche con Asus
  • MeX scrive:
    come sempre...
    ...vince la qualitá o il prezzo?
    • DarkSchneider scrive:
      Re: come sempre...
      - Scritto da: MeX
      ...vince la qualitá o il prezzo?A giudicare dalle quote di mercato il prezzo!
      • MeX scrive:
        Re: come sempre...
        si si ovvio era una domanda retorica!Dal punto di vista del mercato (nell'immediato) sicuramente!Peró, "in the long run" la fidelizzazione del cliente si perde e l'utente se puó aspetterá un po' a comprare ma comprerá scegliendo il top della qualitá che puó permettersi senza fare attenzione solo al prezzo
        • lroby scrive:
          Re: come sempre...
          - Scritto da: MeX
          si si ovvio era una domanda retorica!

          Dal punto di vista del mercato (nell'immediato)
          sicuramente!

          Peró, "in the long run" la fidelizzazione del
          cliente si perde e l'utente se puó aspetterá un
          po' a comprare ma comprerá scegliendo il top
          della qualitá che puó permettersi senza fare
          attenzione solo al
          prezzoio è da quando avevo 15 anni che ho imparato questa cosa!
    • Caruso Paskoski scrive:
      Re: come sempre...

      io ho un toshiba satellite per ora, ma vedere che
      c'è gente accanto a me che si può permettere il
      lusso di tenere il portatile acceso per 4 ore
      senza ricariche mi fa riflettere
      parecchioIo sono passato dal MacBook Pro da 15 (4 ore di carica), al nuovo MacBook Pro 17 Unibody (7 ore, che diventano 8 usando la scheda video più lenta), e devo dire che non tornerei più "indietro" alle sole 4 ore carica...:)
    • MeX scrive:
      Re: come sempre...
      concordo, infatti per i computer sopra i 1000$ la apple ha il 90% dello share!Diciamo che si é diviso comlpetamente il mercato in due segmenti:- chi puó/si sacrifica e spende di piú- chi deve/si accontenta e va al risparmioChi ne soffre di piú sono i prodotti nel mezzo (IMHO)
    • MeX scrive:
      Re: come sempre...
      anche chi lavora in una concessionaria FIAT non ha mai sentito parlare di Peugeot e non ne ha mai venduta una... quindi?
    • sara scrive:
      Re: come sempre...
      La Dell fa macchine di XXXXX e da un'assistenza che e' al limite del ridicolo non si meritano altro
      • Anywhere scrive:
        Re: come sempre...
        Guarda...non so quale esperienza tu abbia mai avuto con Dell...ma se c'è una cosa UNA di cui non si può nemmeno fiatare, è l'assistenza.Ho un intero dipartimento universitario in gestione dove ormai ho praticamente solo computer Dell.mi si rompe un alimentatore? il monitor ha una righina? una ventola fa rumore? la scheda madre di un portatile fa "bzz"? alzo la cornetta e senza dirmi né "a" né "b" mi chiedono se mi basta solo il pezzo di ricambio e mi arrangio, o se voglio qualcuno che me lo monti.la mattina dopo ho il corriere con il pezzo richiesto, o il tecnico che mi cambia lì sul momento la scheda madre del portatile in tempo reale davanti ai miei occhi.(quindi niente cialtronerie, tutto fatto a regola d'arte).L'unica cosa che posso dire su Dell sono magari i case dei vari Desktop non dei migliori, ma anche quelli nei nuovi modelli ho visto che sono migliorati parecchio.Probabilmente costano un pochino più della media..ma cacchio se lo vale quel 5-10% in più sul prezzo!quando avevamo HP era sempre una lotta con le riparazioni...ti chiedevano di fare mille prove...e al 90% davano la colpa a te perché ci avevi messo le mani. (cosa che sui Dell posso fare senza preoccuparmi che poi mi dicano su parole...)Quindi risparmiati la spalata di XXXXX sulla Dell perché secondo me è la miglior macchina che un'azienda può scegliere. (a casa ovviamente mi tengo stretto il mio amatissimo assemblato)
        • MeX scrive:
          Re: come sempre...

          Ho un intero dipartimento universitario in gestione dove ormai ho
          praticamente solo computer Dell.potrebbe essere che l'assistenza é molto diversa se data ad un privato piuttosto che a chi fa grossi ordini?
          • Anywhere scrive:
            Re: come sempre...
            si..si potrebbe obiettare questo...ma in realtà a tutti quei dipendenti che mi chiedono un portatile che non abbia rogne faccio prendere un dell come privato, e hanno lo stesso tipo di trattamento. (e ovviamente il loro nominativo quando chiamano l'assistenza non risulta come "lavorante in dipartimento pieno di computer Dell")
          • MeX scrive:
            Re: come sempre...
            in effetti ho sempre sentito parlare bene dell'assistenza DELL... peró ho sempre conosciuto gente che lo usa non a livello personale... grazie della chiarificazione!(mi sembra tra l'altro che se la giochi sempre con Apple infatti nella classifica di gradimento ed efficienza del supporto)
          • sara scrive:
            Re: come sempre...
            Io ho avuto a che fare con Dell sia per quanto riguarda i server sia per quanto riguarda le unita' di backup power vault e posso dire cge fa schifo sia l'assistenza che le apparecchiature.In questa farm abbiamo 500 server windows e dall'anno scorso abbiamo chiuso il contratto con Dell. Sono semplicemente scandalosi e menomale che avevao sottoscritto il supporto Gold.
          • Anywhere scrive:
            Re: come sempre...
            mah...sul settore strettamente riguardante i bestioni da farm, Dell è una "new entry" in quanto si è buttata su quel campo pochissimi anni fa, ed è probabile che tu sia stato/a vittima di inevitabili errori di gioventù...probabilmente nella tua zona non avevano ancora personale VERAMENTE qualificato per quei tipo di problemi.Sui "normali" server rack non ho mai avuto nessun tipo di problema.sarà che non uso windows server...? ;)
          • vomplete_y scrive:
            Re: come sempre...
            io ho in datacenter decine di server dell di tipo rackable, e mai una rogna, in diversi anni non ho mai avuto necessità di chiamare l'assistenza. Le uniche rogne, le ho avute con server di test assemblati, mentre ho avuto feedback pessimi relativamente a server ibm (non-blade) sempre ti tipo rackable.Dai, illuminami per il motivo i server dell fanno schifo, indicando magari il tipo di server utilizzato (io parlo per mia esperienza di 1950, r200/860, sc1435, r410).
      • deactive scrive:
        Re: come sempre...
        ho avuto varie esperienze con Dell. A parte l'ottima fattura dei prodotti anche il servizio clienti e' stato assolutamente all'altezza.
      • pabloski scrive:
        Re: come sempre...
        bah sull'assistenza non posso pronunciarmi, ma da possessore di 3 pc dell devo dire che la qualità è ottimasolo la linea studio xps con core i7 ha dato problemi di rumore eccessivo delle ventole
  • a perfect circle scrive:
    parliamo dell'assistenza...
    per lavoro ho avuto a che fare con il centro assistenza di acer ( per inciso anche con il c.a. hp ,asus ,samsung ,philips ,hanns ,apple ,fujitsu-siemenswd, seagate, dell, olidata ,elettrodata ,cdc etc etc...) il peggiore ma il peggiore in assoluto specialmente quando si parla di notebook...ACER...indubbiamente...XXXXXte incredibili...pc restituiti senza pila,senza memoria...uno addirittura senza hd..(mandato in assistenza per la rottura dello stesso)....macchine che per sostituire la mb rimandate indietro 3 o 4 volte..tempi di attesa addirittura di 6 mesi per la sostituzione di un tft. lasciamo stare. Per il resto se tutto va bene i notebook acer durano anche anni....ed i top di gamma sono delle belle macchine niente da dire. Ah la garanzia ufficiale acer e' di 1 anno il secondo anno e' a carico del venditore...il che e' come se non esistesse visto che per attivarla l'utente deve dimostrare il "vizio di conformita'".....e leggetevi cosa vuol dire.
    • Eight the best os ever scrive:
      Re: parliamo dell'assistenza...
      - Scritto da: a perfect circle
      per lavoro ho avuto a che fare con il centro
      assistenza di acer ( per inciso anche con il c.a.
      hp ,asus ,samsung ,philips ,hanns ,apple
      ,fujitsu-siemenswd, seagate, dell, olidata
      ,elettrodata ,cdc etc etc...) il peggiore ma il
      peggiore in assoluto specialmente quando si parla
      di notebook...ACER...indubbiamente...XXXXXte
      incredibili...pc restituiti senza pila,Credevo che andassero mandati privi di acXXXXXri (alimentatori, batterie, etc.)
      senza
      memoria...uno addirittura senza hd..(mandato in
      assistenza per la rottura dello
      stesso)....macchine che per sostituire la mb
      rimandate indietro 3 o 4 volte..Asus eeepc rimandato indietro 3 volte (ogni volta assicurazione di 18,60 ) perchè non funzionava la tastiera: ogni volta c'era scritto che avevano sostituito la mainboard...
      tempi di attesa
      addirittura di 6 mesi per la sostituzione di un
      tft. Mai capitato, con nessuna azienda: gli lcd ormai li sostituiscono tutti.
      lasciamo stare. Per il resto se tutto va
      bene i notebook acer durano anche anni....ed i
      top di gamma sono delle belle macchine niente da
      dire. Ah la garanzia ufficiale acer e' di 1 anno
      il secondo anno e' a carico del venditore...il
      che e' come se non esistesse visto che per
      attivarla l'utente deve dimostrare il "vizio di
      conformita'".....e leggetevi cosa vuol
      dire.Mandato via stamani un notebook con la ventola del proXXXXXre guasta dopo 16 mesi di utilizzo: non è di sicuro un difetto di conformità ma è stato accettato dal call center senza battere ciglio. Prova a farlo con hp...
    • Aname scrive:
      Re: parliamo dell'assistenza...
      Mandato via un navigatore acer che non funzionava, tornato indietro dopo 4 mesi resettato e con la batteria scarica, per il resto esattamente come prima, cioè, non funzionante! Ho contattato telefonicamente il centro assistenza che mi ha liquidato dicendo che un ulteriore controllo delloggetto mi sarebbe stato fatturato ed è stato categorico nel rifiutare qualunque soluzione atta a trovare un qualsiasi compromesso.Da quel giorno giorno acer mi può tanto pulire le scarpe...
  • ruppolo scrive:
    Acer, prezzo basso, qualità bassa
    Ovvio che in tempi di recessione questi prodotti hanno la meglio. Ma se uno non ha particolari problemi di soldi, figurarsi se compra Acer, indipendentemente dal rapporto costo qualità.
    • LOL scrive:
      Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
      Dipende da cosa ci deve fare col computer!
      • pabloski scrive:
        Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
        il punto è che se passi 6 mesi alla volta in assistenza, finisci col non poterci fare proprio nulla
        • Dti Revenge scrive:
          Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
          Il mio eeepc funziona da un anno senza nessun problema.
          • lroby scrive:
            Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
            - Scritto da: Dti Revenge
            Il mio eeepc funziona da un anno senza nessun
            problema.che è un ASUS (la marca migliore del mondo) e non un acer (la marca peggiore)
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
            Anche il mio Aspire One funziona bene, e altri prodotti Acer li ho dismessi per obsolescenza, non perchè guasti (un lettore CD, 2001-2009 e un monitor 15", 2000-2008).
          • Eight the best os ever scrive:
            Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
            - Scritto da: Dti Revenge
            Il mio eeepc funziona da un anno senza nessun
            problema.eeepc è di asus, che c'azzecca con acer?
      • palle scrive:
        Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
        - Scritto da: LOL
        Dipende da cosa ci deve fare col computer!Un Acer al massimo lo usi come fermacarte.
    • MAH scrive:
      Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
      qualità bassa?Fonte?
      • pabloski scrive:
        Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
        dai, ok che è ruppolo ma acer è nota a tutto il mondo per le XXXXXte che fasu google di fonti ne trovi quante ne vuoi, ma basta parlare con la gente che conosci e ha avuto esperienze con acer e troverai fonti più che attendibili
        • nome e cognome scrive:
          Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
          - Scritto da: pabloski
          dai, ok che è ruppolo ma acer è nota a tutto il
          mondo per le XXXXXte che
          fa

          su google di fonti ne trovi quante ne vuoi, ma
          basta parlare con la gente che conosci e ha avuto
          esperienze con acer e troverai fonti più che
          attendibiliEmbeh ma se cerco google e qualsiasi marca trovo tutte le fonti che voglio sia nel bene che nel male...
          • pabloski scrive:
            Re: Acer, prezzo basso, qualità bassa
            certo ma poi vedi che il numero dei risultati della ricerca "acer problemi" è 10 volte superiore a quello della ricerca "dell problemi"
  • francososo scrive:
    ho preso un notebook
    Ho preso un notebook ma di marca Hp!Acer non mi ispira tanto !
    • NomeCognome scrive:
      Re: ho preso un notebook
      Anch'io, dovendo comprare un portatile, valutanto le varie proposte senza limiti di soldi, ero stato attirato dalla nuova linea Timeline:http://www.acer.com/timeline/principalmente per la linea slim, le 8 ore di batteria, i consumi energetici bassi, insomma sembravano avere tutto quello che per me è un plus. Mi ha fermato un amico dicendomi che sono disegnati coi piedi, che si rompono in continuazione. Ho preferito evitare il rischio, ed adesso ho un HP e mi ci trovo benissimo! :-)Volendo spendere un bel pò di soldini, i Sony Vaio sono sicuramente tra i migliori, mentre io personalmente sconsiglierei i Mac, ma capisco chi li compra, dipende da come vedi il computer e cosa ci vuoi fare sopra.
      • MeX scrive:
        Re: ho preso un notebook

        personalmente sconsiglierei i Mac, ma capisco chi
        li compra, dipende da come vedi il computer e
        cosa ci vuoi fare
        sopra.ad esempio?
        • Dti Revenge scrive:
          Re: ho preso un notebook
          giocare , usare autocad, installare millemila distro linux.
          • MeX scrive:
            Re: ho preso un notebook
            http://www.apple.com/macosx/compatibility/
          • palle scrive:
            Re: ho preso un notebook
            - Scritto da: Dti Revenge
            giocare , usare autocad, installare millemila
            distro
            linux.Usare Autocad regolarmente licenziato, suppongo.
      • JackBahuer scrive:
        Re: ho preso un notebook
        valutanto le varie proposte senza limiti di soldiPeccato che non tutti siano così ricchi come te(mi ci metto anchio) ma guarda tè
  • iupiter scrive:
    acer? solo XXXXXte
    acer? solo XXXXXte...asus is the best ..poi hp...confermo gli incapaci usano acer proprio perke non capiscono nulla di pc
    • don crispone scrive:
      Re: acer? solo XXXXXte
      o magari perchè hanno pochi soldi? scommetto ti mantengono i genitori... amm4zzati
      • pay the Bill scrive:
        Re: acer? solo XXXXXte
        - Scritto da: don crispone
        o magari perchè hanno pochi soldi?ci sono un pacco di cose su cui uno potrebbe risparmiare.. io piuttosto che un plasticone da 400 euro acer farei dei sacrifici per avere un HP da 700.. pochi soldi in più e una qualità infinitamente migliorenel mio caso ho fatto ancora più sacrifici e nel 2006 mi sono cuccato un ASUS 13" dual core da 1600 euro 8)
    • LOL scrive:
      Re: acer? solo XXXXXte
      Se dovessimo valutare le tue competenze in base ai tuoi post, altro che acer allora!
      • pay the Bill scrive:
        Re: acer? solo XXXXXte
        - Scritto da: LOL
        Se dovessimo valutare le tue competenze in base
        ai tuoi post, altro che acer
        allora!beh però che la qualità dei notebook acer sia scarsa è risaputo.. sono dei plasticoni economici.. e gli OEM impestano il sistema con crapware a tutto andare..sulla fascia bassa (400/500) comandano loro, ma già se ci si sposta sulla fascia dei 700/800 euro imho comanda HP
  • Sbarulik scrive:
    Chi sono gli utenti Acer?
    Tutta la gente che non capisce nulla di computer, ma proprio nulla, ha un portatile Acer. Fateci caso. La mamma della tua amica? Acer. La badante di tuo nonno? Acer. Schermi giganti e pataccosi che riflettono pure i peli del naso. Con appiccicati sopra una selva di adesivi "Designed for..." e pieni zeppi di programmi inutili, spesso shareware.Con quelle webcam pessime rumorosissime che però a loro "uau guarda come si vede bene ci faccio pure le foto".
    • salvo scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      se alle persone piace quel prodotto a te che te frega??? io ho un ottimo monitor 16.10 da 19 pollici della acer e non ho assolutissimamente il problema che ha scritto tu, anzi sono rimasto contento della mia scelta...
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      piano con i giudizi. Anni fa forse acer aveva una qualità costruttiva decisamente bassa, anche se ho visto portatili acer funzionare correttamente dopo anni. Adesso offrono buoni prodotti con un rapporto prezzo/prestazioni altissimo. Certo se prendi ad esempio i carretti da 349 al supermercato posso anche darti ragione. Su altri modelli non sono d'accordo. Il vero problema di acer è il servizio assistenza. Io ho due esperienze dirette ed ho avuto risultati contrastanti.
      • DarkOne scrive:
        Re: Chi sono gli utenti Acer?
        - Scritto da: DarkSchneider
        piano con i giudizi. Anni fa forse acer aveva una
        qualità costruttiva decisamente bassa, anche se
        ho visto portatili acer funzionare correttamente
        dopo anni. Adesso offrono buoni prodotti con un
        rapporto prezzo/prestazioni altissimo. Certo se
        prendi ad esempio i carretti da 349 al
        supermercato posso anche darti ragione. Su altri
        modelli non sono d'accordo. Il vero problema di
        acer è il servizio assistenza. Io ho due
        esperienze dirette ed ho avuto risultati
        contrastanti.All'autore del thread non rispondo nemmeno, data la sua infinita ignoranza e stupidità.Personalmente posso dirti che ho posseggo 2 portatili acer, uno è abbastanza vecchio, di 5 anni fa, un altro è di un paio di anni fa.Entrambi funzionano alla perfezione, quello di 5 anni fa è andato in assistenza inizialmente a causa di un problema all'hard disk.Devo dire che l'assistenza è stata a dir poco incredibile: oltre a non aver pagato un centesimo mi hanno addirittura telefonato per sapere se dovevano fare un backup dei dati prima di ripristinare il S.O.Inoltre mi hanno sostituito il pannello LCD che aveva 2 soli pixel danneggiati e che non corrispondevano alle pratiche di sostituzione (chi ha avuto a che farci sa di che parlo).Il secondo non mi ha mai dato il minimo problema, sebbene lo avesero rinominato "il forno" (acer 5920g). Quindi personalmente promuovo a pieni voti acer, per me è un'ottima casa produttrice che offre un rapporto qualità/prezzo davvero altissimo.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Chi sono gli utenti Acer?
          - Scritto da: DarkOne
          - Scritto da: DarkSchneider

          piano con i giudizi. Anni fa forse acer aveva
          una

          qualità costruttiva decisamente bassa, anche se

          ho visto portatili acer funzionare correttamente

          dopo anni. Adesso offrono buoni prodotti con un

          rapporto prezzo/prestazioni ottimo. Certo se

          prendi ad esempio i carretti da 349 al

          supermercato posso anche darti ragione. Su altri

          modelli non sono d'accordo. Il vero problema di

          acer è il servizio assistenza. Io ho due

          esperienze dirette ed ho avuto risultati

          contrastanti.

          All'autore del thread non rispondo nemmeno, data
          la sua infinita ignoranza e
          stupidità.
          Personalmente posso dirti che ho posseggo 2
          portatili acer, uno è abbastanza vecchio, di 5
          anni fa, un altro è di un paio di anni
          fa.
          Entrambi funzionano alla perfezione, quello di 5
          anni fa è andato in assistenza inizialmente a
          causa di un problema all'hard
          disk.
          Devo dire che l'assistenza è stata a dir poco
          incredibile: oltre a non aver pagato un centesimo
          mi hanno addirittura telefonato per sapere se
          dovevano fare un backup dei dati prima di
          ripristinare il
          S.O.
          Inoltre mi hanno sostituito il pannello LCD che
          aveva 2 soli pixel danneggiati e che non
          corrispondevano alle pratiche di sostituzione
          (chi ha avuto a che farci sa di che
          parlo).

          Il secondo non mi ha mai dato il minimo problema,
          sebbene lo avesero rinominato "il forno" (acer
          5920g). Quindi personalmente promuovo a pieni
          voti acer, per me è un'ottima casa produttrice
          che offre un rapporto qualità/prezzo davvero
          altissimo.Allora il 5920g è probabilmente il miglior modello mai progettato dalla acer. Anche io ho quel portatile, purtroppo è effettivamente un fornetto e con la tristemente famosa 8600m gt che soffre tristemente di surriscaldamento. Infatti mi sono preso il modello con penryn e 9500(semplice die shrink) con i vantaggi che porta in termini di calore.Le assistenze le ho avute come rivenditore: su un notebook nulla da dire, anche a me hanno telefonato era un problema all'antenna wifi ma mi hanno sostituito anche la scheda. Su un monitor arrivato doa invece pessima esperienza. Riparazione lentissima, il monitor che era nuovo è tornato completamente rovinato nelle plastiche, invendibile! È stato necessario un ulteriore viaggio in assistenza per la sostituzione, per fortuna senza costi aggiuntivi ma in tempi piuttosto lunghi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2009 08.57-----------------------------------------------------------
      • Matteo scrive:
        Re: Chi sono gli utenti Acer?
        - Scritto da: DarkSchneider
        ho visto portatili acer funzionare correttamente
        dopo anni. Adesso offrono buoni prodotti con un
        rapporto prezzo/prestazioni altissimo.Questa frase, in Italiano, significa che i prodotti Acer costano troppo rispetto alle prestazioni offerte... probabilmente volevi dire il contrario: rapporto prezzo/prestazioni bassissimo...LOL.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Chi sono gli utenti Acer?
          - Scritto da: Matteo
          - Scritto da: DarkSchneider


          ho visto portatili acer funzionare correttamente

          dopo anni. Adesso offrono buoni prodotti con un

          rapporto prezzo/prestazioni altissimo.

          Questa frase, in Italiano, significa che i
          prodotti Acer costano troppo rispetto alle
          prestazioni offerte... probabilmente volevi dire
          il contrario: rapporto prezzo/prestazioni
          bassissimo...

          LOL.FIXED! Thanks! Succede a scrivere senza rileggere!
      • a perfect circle scrive:
        Re: Chi sono gli utenti Acer?
        - Scritto da: DarkSchneider
        Il vero problema di
        acer è il servizio assistenza. Io ho due
        esperienze dirette ed ho avuto risultati
        contrastanti.questa parte si merita un QUOTONE pazzesco....per lavoro ho avuto a che fare con il centro assistenza di acer ( per inciso anche con il c.a. hp ,asus ,samsung ,philips ,hanns ,apple ,fujitsu-siemenswd, seagate, dell, olidata ,elettrodata ,cdc etc etc...) il peggiore ma il peggiore in assoluto specialmente quando si parla di notebook...ACER...indubbiamente...XXXXXte incredibili...pc restituiti senza pila,senza memoria...uno addirittura senza hd..(mandato in assistenza per la rottura dello stesso)....macchine che per sostituire la mb rimandate indietro 3 o 4 volte..tempi di attesa addirittura di 6 mesi per la sostituzione di un tft. lasciamo stare. Per il resto se tutto va bene i notebook acer durano anche anni....ed i top di gamma sono delle belle macchine niente da dire. Ah la garanzia ufficiale acer e' di 1 anno il secondo anno e' a carico del venditore...il che e' come se non esistesse visto che per attivarla l'utente deve dimostrare il "vizio di conformita'".....e leggetevi cosa vuol dire.
        • MeX scrive:
          Re: Chi sono gli utenti Acer?
          spero Enjoy legga il tuo post, soprattutto la parte riguardande il "mitico" secondo anno di garanzia!
      • pabloski scrive:
        Re: Chi sono gli utenti Acer?
        esatto, con acer se ti orienti verso la fascia medio-bassa sei fregato
        • Aname scrive:
          Re: Chi sono gli utenti Acer?
          Se punti su acer... sei sulla fascia^medio bassa, ... anzi, sei sulla fascia bassa bassa!
          • ruppolo scrive:
            Re: Chi sono gli utenti Acer?
            - Scritto da: Aname
            Se punti su acer... sei sulla fascia^medio bassa,
            ... anzi, sei sulla fascia bassa
            bassa!È come dice pabloski, è la fascia bassa di Acer che fa pena. Ma è quella più venduta.
    • picio scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      non ti regala niente nessuno ....
    • JackBahuer scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      quoto Salvo ...sono 5 anni che possiedo un acer 17" e MAI avuto noie. adesso devo cambiarlo ed i prezzi acer sono alla portata di tutti. Il mio orientamento và alla Samsung in modo che l'utilizzo sia only in one(pc,tv etc..)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 ottobre 2009 21.54----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 ottobre 2009 21.55-----------------------------------------------------------
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      ??? Tutti i prodotti Acer che uso oppure ho usato in passato, mi hanno soddisfatto !Però penso che, come qualcuno ha già detto, tanto paghi, tanto ottieni.
    • pay the Bill scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      - Scritto da: Sbarulik
      Tutta la gente che non capisce nulla di computer,
      ma proprio nulla, ha un portatile Acer. Fateci
      caso. La mamma della tua amica? Acer. La badante
      di tuo nonno? Acer.QUOTONE! :Dse sei lo sfigato che tutti chiamano quando hanno rogne col pc (ovvero con winzozz) ti accorgi proprio di questa cosa!!mentre a chi ne capisce un attimo raramente ho visto un acer!ps. il mio discorso si riferisce solo ai notebook, sui fissi e sui netbook non ho esperienze per esprimere giudizi
    • LaNberto scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      Cheapskates
    • Luca Cappellett i scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      - Scritto da: Sbarulik
      Tutta la gente che non capisce nulla di computer,
      ma proprio nulla, ha un portatile Acer. Fateci
      caso. La mamma della tua amica? Acer. La badante
      di tuo nonno? Acer. Schermi giganti e pataccosi
      che riflettono pure i peli del naso. Conho osservato due persone non geek che conosco bene comperare un Acer portatile.Sono stati catturati dai portatili Acer in quanto ottimo rapporto qualità prezzo confrontato poi con la percezione di robustezza delle nuove plastiche.Ovvero nei megastore si trova sempre un bel Acer portatile "sotto costo" nel senso in offerta.Mia sorella ha un portatile di questa marca, di questi nuovi con le plastiche forti e lo fa manipolare ai suoi figli senza porsi il minimo problema, la stessa cosa non si sarebbe potuta fare con il resto dei portatili in vendita nei megastore a parità di prezzo.Quindi qualcosa di buono sono riusciti a tirarlo fuori.Secondo me il nuovo packaging di questi portatili è stata la "killer app" per far risorgere questa azienda rispetto ai concorrenti (chiaramente il prezzo fa il suo lavoro).
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      Quanta ignoranza. Da quando conta di più la macchina e meno il pilota ? Un comando di linux su un acer va più lento rispetto a un hp ?Ma per piacere !
    • Aname scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      Quoto e straquoto PS: Anche il mio capo veste acer...
    • ruppolo scrive:
      Re: Chi sono gli utenti Acer?
      - Scritto da: Sbarulik
      Tutta la gente che non capisce nulla di computer,
      ma proprio nulla, ha un portatile Acer.Ma è ovvio, se non capisce nulla come può giustificare un computer più costoso? Non ha alcun elemento, se non qualche sensazione che può dare quando lo prendi in mano (il che non succede, visto che sono lucchettati sui ripiani degli scaffali). Quindi sceglie in base al prezzo o, peggio ancora, fidandosi del commesso, che gli rifila ovviamente il modello più vecchio che ha con un bel "su questo le posso fare x di sconto".
Chiudi i commenti