WebTheatre/ Burning Current

di Gabriele Niola - Finalmente un'idea italiana, un reportage per il web di Current Tv, dimostra le opportunità che si celano nella comunità lanciata da Al Gore. Uno sguardo ad un nuovo modo di produrre un reportage

Fa piacere poter parlare finalmente di un esperimento italiano virtuoso di web tv, uno dei pochi esempi che si possano trovare di contenuti audiovisuali in lingua italiana ritagliati, confezionati, pensati, scritti e distribuiti in maniera coerente con il pubblico che poi ne fruirà e con il mezzo che li veicola. Video che tentano di spingere un po’ oltre il confine di ciò che si può fare nella rete e per la rete.

un momento del reportage A patrocinare il tutto c’è CurrentTV Italia che a tre mesi dalla prima messa in onda delle sue trasmissioni dimostra di avere delle carte da giocare non solo sul versante puramente televisivo (quello dei programmi che vanno in onda sul canale satellitare) ma soprattutto sul versante della community che si crea sul sito e dei video relativi.
La parte internet della televisione di Al Gore infatti ha una sua vita semi-parallela rispetto a quella televisiva, sul sito ci vanno solo alcuni dei pod (minidocumentari da 6-8 minuti inviati dagli spettatori e selezionati dalla redazione) che si vedono in tv, vi si trovano soprattutto notizie, video e segnalazioni di chi partecipa alla community.

E proprio con l’idea di mandarli unicamente sul sito sono stati confezionati i video reportage dal Burining Man 2008 che Current ha realizzato e pubblicato durante i 10 giorni della manifestazione (culminati con una diretta dell’evento principale, il rogo del fantoccio gigante, mandata in onda in televisione). Una serie di video non inviati dagli utenti ma fatti da Current stessa, presente in Nevada con l’inviato Valerio Bergesio, che hanno dimostrato la possibilità di una via al reportage che sia assolutamente in linea con le rivoluzioni di linguaggio che vediamo nelle serie per il web, nei video user generated e negli esperimenti più interessanti di cinema per internet: i dispositivi di messa in scena sono resi espliciti, chi conduce è chi fa il reportage e spesso tiene la videocamera (piccola e agile) in mano quando si riprende, il tono è scanzonato come sempre in rete ma mai superficiale, non c’è differenza tra in onda e fuori onda, le parti non previste per la messa in onda sono trattate al pari di quelle invece più studiate e il tono del reporter non è di chi guarda l’evento da fuori ma di chi ci è dentro.
Oltre a questo i video parlano ad un pubblico geek (che è un po’ il target di CurrentTV) e lo fanno mostrandosi tali, riassumendo cioè lo spirito del canale: c’è il viaggio, l’ambientalismo, l’esotismo di nicchia (cioè il deserto), la cultura alternativa, la voglia di conoscere, lo stile di vita geek e la ricerca di argomenti interessanti che non siano coperti da nessun altro. Il tutto con un piglio correttamente divertito.

Come sempre infatti la professionalità in rete è mascherata da uno stile informale che in questo caso non si vergogna della camera a mano e non si vergogna di un audio non perfetto (ma sempre audibile senza problemi). I video del reportage dal Burning Man 2008 di CurrentTV possono sembrare filmini amatoriali delle vacanze solo ad un’occhiata molto superficiale e distratta, in realtà sono frutto di un forte lavoro di selezione, preparazione e tecnica, sono colmi di idee e di modi diversi di mostrare un evento nel suo svolgersi.

un momento del reportage Basta guardare come si alternano le immagini girate sui luoghi con gli intermezzi più discorsivi che vedono il reporter inquadrato dal punto di vista tipico di una webcam e con le cuffie indosso (cosa che lascia intuire sia nell’atto di montare il video in questione e quindi identifica il momento come quello della postproduzione e della “riflessione” rispetto al momento dell’azione costituita dalle riprese sul campo). Questo elimina la televisivissima voce off che solitamente è il mezzo più usato per spiegare e raccontare le immagini che si vedono ed è pigramente ancora molto utilizzata nei video per la rete fatti dai colossi dell’informazione.
Anche le interviste sono tradotte e commentate non con i tradizionali sottotitoli ma in una maniera molto più intelligente e per un pubblico che ormai l’inglese lo capisce. Queste infatti sono mandate senza traduzione ma alla fine di ogni risposta si ritorna all’inquadratura in stile webcam nella quale l’intervistatore stesso illustra cosa abbia detto l’intervistato, operando oltre alla traduzione anche un’integrazione di quelle parole con dei dati accessori, delle spiegazioni e delle informazioni che, data la particolarità dell’evento documentato, non sono necessariamente padroneggiate da tutti e che in fondo sono la vera missione del reportage.

Come quasi sempre su internet, la necessità di proporre contenuti leggeri per invogliare alla visione l’utenza distratta, che è tipica del mezzo, nasconde un modo ancor più raffinato di raggiungere il proprio scopo che nel caso di una webserie è veicolare dei significati attraverso un racconto e nel caso di un reportage è dare informazioni attraverso interviste, immagini, racconti ed eventi.

BURN THE FUCKING MAN

L’ECONOMIA DEL DONO

LE LUCI DEL BLACK ROCK DESERT

Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dont feed the troll scrive:
    3 X e una L
    Mitico!Doh!
  • rabbia scrive:
    qua da noi..
    ...con i stipendi da fame è difficile ingrassare :D
    • dietologo scrive:
      Re: qua da noi..
      - Scritto da: rabbia
      ...con i stipendi da fame è difficile ingrassare

      :DNell'occidente invece sembra proprio il contrario, chi ha poca grana e' bello grasso. Chi e' bello magro invece guadagna benone. Soprattutto in Nordamerica.Il poveraccio si consola con il cibo, il riccone ha un sacco di altre cose da fare e inoltre ha il personal trainer, il dietologo, il chirurgo estetico ecc. ecc. ecc.Nel terzo mondo altra faccenda ovviamente.
    • France scrive:
      Re: qua da noi..
      MITICO!Concordo e sottoscrivo :)Io peso 67Kg e sono alto 1.78 ;)- Scritto da: rabbia
      ...con i stipendi da fame è difficile ingrassare

      :D
  • lellykelly scrive:
    è colpa di wow
    e affini.tanto per dirne una.(io non gioco ma sono paffuto ugualmente...)
  • nanoBastardo scrive:
    Sport ed Alimentazione
    Ciao a tutti ed a tutte (come se su PI ce ne fossero :p ),Dunque ho letto piu' o meno tutti i commenti finora postati e devo far notare che forse bisognerebbe affrontare l'argomento in modo un poco piu' sistemistico.Il corpo di un essere umano non e' altro che una macchina, estremamente complessa, ma pur sempre una macchina. Come tale ha bisogno di regolare manutenzione altrimenti prima o poi qualcosa s'inceppa. Come tutte le macchine ha anche bisogno di carburante, o di qualcosa in ingresso se preferite, per funzionare, e poiche' e' estremamente evoluta e' decisamente policarburante, per essere precisi pero' il fatto di essere policarburante vale solo per il cibo poiche' una miscela di gas in cui vi e' una certa percentuale d'ossigeno e non vi sono gas venefici e l'acqua sono necessari comunque in ingresso. Il funzionamento di tale macchina e' un complesso sitema di reazioni biochimiche che avvengono nel nostro corpo.Semplificando molto, l'alimentazione e' l'unico ingresso che possiamo modificare poiche' come gia' scritto gli altri due necessari non possono essere alterati facilmente :p, mentre possiamo vagamente accellerare le reazioni biochimiche, ed innescarne di particolari, che altrimenti non avvengono, con lo sport.Ora se l'essere umano fosse costituito dal solo corpo fisico, salvi i casi di problemi ormonali, leggasi macchine difettose, sarebbe semplicissimo ottenere la forma fisica, una sana, equilibrata e completa alimentazione ed una regolare attivita' sportiva ed il problema sarebbe risolto. Semplice nooo? :pPurtroppo l'elemento di disturbo principale e' la mente umana, una delle caratteristiche mentali piu' diffuse nell'essere umano e' la pigrizia, ne e' prova il nostro sviluppo tecnlogico ed il nostro lavoro da informatici, poiche' si sviluppano e di manutengono sistemi informatici che hanno sostutito le attivita' che l'essere umano si e' rifiutato di fare, chi ricorda ancora la professione di archivista? E questo contrasta con l'attivita' sportiva poiche' quest'ultima e' sinonimo di fatica.Come se cio' non bastasse a causa del fatto che in tempi remoti della nostra evoluzione non fosse sicuro di potersi nutrire quando necessitava, per molti esseri umani del nostro tempo non facenti parte del mondo "sviluppato" e' ancora cosi', si e' sviluppato un senso del gusto particolarmente sensibile ai componenti con maggior apporto calorico, ossia grassi e carboidrati, ecco perche' troviamo decisamente piu' piacevoli i cibi contenenti molti grassi o carboidrari. Inoltre il nostro corpo tende ad immagazzinare in grasso tutte le calorie che non sono bruciate immediatamente come riserva per i tempi di carestia. La scelta di immagazzinare le calorie in eccesso sotto forma di grasso non e' casuale poiche' fra tutte le riserve caloriche possibile e' quello con il maggior rapporto fra calorie/massa immagazzinata.Dunque bisogna lavorare molto sulla forza di volonta, moltissimo anzi, almeno per il periodo iniziale in cui si cambia stile di vita con uno meno sedentario, anche perche' fortunatamente un'altra caratteristica psicologica comune di quasi tutti gli esseri umani e' l'abitudine, insomma bisogna abituarsi ad una vita poco sedentaria ed avere la forza di volonta di resistere finche' tale vita sportiva non diventa un'abitudine.Ahhh ultimo ma non ultimo una famiglia puo' essere un vero intralcio per una vita sportiva poiche' quando ci dedichiamo alla nostra attivita' sportiva preferita sovente viene percepito da chi ci circonda come un atto egoista, anche se in verita' andrebbe messo in risalto che e' un atto altruistico, poiche' l'essere in forma migliora la vita famigliare.Ciao,
  • Antony scrive:
    Il discorso dell donne, idem!
    Questo discorso mi fa venire in mente i soliti problemi che si fanno le donne: "sono grassa, uffa!!".Io solitamente rispondo: "beh sei grassa...ma perchè? Solamente perchè in tutta la tua vita non hai mai fatto sport, l'unico sport che fai è spettegolare e rimanere ore in negozi/parrucchieri/estetisti/amiche? Strano...". E poi rido sonoramente.Avete mai fatto caso che le donne si lamentano tanto della "buccia d'arancia", dei fianchi larghi, del seno cadente, della ciccia "quà e là"? Quante hanno fatto sport da giovani e poi hanno continuato con qualche attività con l'avanzare del tempo?I maschietti cominciano giocando a calcio, poi magari fanno anche palestra...le femminucce (le mie amiche) da quando le conosco non hanno mai fatto sport, l'unico sport che fanno è a LETTO. poi è ovvio che si arriva a 40anni con i vari problemi di peso/tonicità.Sia maschi che femmine dovrebbero fare qualcosa che li faccia muovere un po'...e non mi riferisco, per i malizioni, a nulla riguardante il sesso ;)
    • PUA Developer scrive:
      Re: Il discorso dell donne, idem!
      - Scritto da: Antony
      Questo discorso mi fa venire in mente i soliti
      problemi che si fanno le donne: "sono grassa,
      uffa!!".
      :
      Io solitamente rispondo: "beh sei grassa...ma
      perchè? Solamente perchè in tutta la tua vita non
      hai mai fatto sport, l'unico sport che fai è
      spettegolare e rimanere ore in
      negozi/parrucchieri/estetisti/amiche? Strano...".
      E poi rido
      sonoramente.
      (OMG.)Loro, nella mente, ridono molto di più.Di te.
      Avete mai fatto caso che le donne si lamentano
      tanto della "buccia d'arancia", dei fianchi
      larghi, del seno cadente, della ciccia "quà e
      là"? Quante hanno fatto sport da giovani e poi
      hanno continuato con qualche attività con
      l'avanzare del
      tempo?
      I maschietti cominciano giocando a calcio, poi
      magari fanno anche palestra...le femminucce (le
      mie amiche) da quando le conosco non hanno mai
      fatto sport, l'unico sport che fanno è a LETTO.
      poi è ovvio che si arriva a 40anni con i vari
      problemi di
      peso/tonicità.

      Sia maschi che femmine dovrebbero fare qualcosa
      che li faccia muovere un po'...e non mi
      riferisco, per i malizioni, a nulla riguardante
      il sesso
      ;)[img]http://img182.imageshack.us/img182/6821/facepalmpicarqu2.jpg[/img] PROTIP : quando una donna si lamenta di qualcosa, lo scopo non è "il lamentarsi" ma richiedere attenzioni e testare l'interlocutore. "sono grassa, uffa!!" è il classico test di valore che, inconsciamente, fanno all'uomo che hanno di fronte per vedere le sue reazioni.Se l'uomo sta al gioco consolandola, facendole notare che "non è vero", che "macchè, sei perfetta!" etc etc (fa quello che fanno il 70% dei maschi italiani, insomma) allora nel cervello della femminuccia all'uomo in questione viene appiccicata una bella etichetta: ZERBINO - LOSER che viene trattato di conseguenza (Amico, Confidente, Ruota di scorta, ma non certo Compagno)-NB-Fino a 40 anni fa gli Uomini queste cose le sapevano, poi è arrivato il femminismo.
      • DarkSchneider scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        - Scritto da: PUA Developer


        PROTIP : quando una donna si lamenta di
        qualcosa, lo scopo non è "il lamentarsi" ma
        richiedere attenzioni e testare
        l'interlocutore.
        "sono grassa, uffa!!" è il classico
        test di valore che, inconsciamente, fanno
        all'uomo che hanno di fronte per vedere le sue
        reazioni.

        Se l'uomo sta al gioco consolandola, facendole
        notare che "non è vero", che "macchè, sei
        perfetta!" etc etc (fa quello che fanno il 70%
        dei maschi italiani, insomma) allora nel cervello
        della femminuccia all'uomo in questione viene
        appiccicata una bella
        etichetta:
        ZERBINO - LOSER
        che viene trattato di conseguenza (Amico,
        Confidente, Ruota di scorta, ma non certo
        Compagno)



        -NB-
        Fino a 40 anni fa gli Uomini queste cose le
        sapevano, poi è arrivato il
        femminismo.Prova a dirlo alla tua ragazza e vediamo come la prende! ;)[IMG]http://img49.imageshack.us/img49/5907/schiaffo7abej0.th.jpg[/IMG]
        • Alpha Male scrive:
          Re: Il discorso dell donne, idem!


          -NB-

          Fino a 40 anni fa gli Uomini queste cose le

          sapevano, poi è arrivato il

          femminismo.

          Prova a dirlo alla tua ragazza e vediamo come la
          prende!
          ;)Invece ha assolutamente ragione. Quello che dicono le donne non è mai quello che vogliono comunicare e quello che vogliono comunicare spesso non è neanche quello che pensano davvero (e che spesso neanche loro conoscono consciamente, quante volte hai sentito dire a una donna "sono confusa"?). Quello che l'amico PUA Developer ha descritto è ciò che in gergo si chiamano "shit test". Se una donna dovesse fare quella domanda la risposta corretta non è "ma che dici sei bellissima", che ti farebbe immediatamente diventare uno zerbino, l'ideale sarebbe rispondere "Sì, in effetti sei grassa, dovresti fare qualcosa.", e vedrai che la donna si innamorerà di te.Come dice una famosa canzone di Elio: Lui: "Mi drogo, bestemmio, picchio i bambini e non ti caco"...Lei: "Ti amo".
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Il discorso dell donne, idem!
            - Scritto da: Alpha Male
            Come dice una famosa canzone di Elio: Lui: "Mi
            drogo, bestemmio, picchio i bambini e non ti
            caco"...

            Lei: "Ti amo".[yt]GrH49OwJoWY[/yt] :D
      • Er Puntaro scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        - Scritto da: PUA Developer
        [img]http://img182.imageshack.us/img182/6821/facepalmpicarqu2.jpg[/img]Ahhhhhhhh bellissima!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)Questa te la rubo!
        PROTIP : quando una donna si lamenta di
        qualcosa, lo scopo non è "il lamentarsi" ma
        richiedere attenzioni e testare
        l'interlocutore.
        "sono grassa, uffa!!" è il classico
        test di valore che, inconsciamente, fanno
        all'uomo che hanno di fronte per vedere le sue
        reazioni.

        Se l'uomo sta al gioco consolandola, facendole
        notare che "non è vero", che "macchè, sei
        perfetta!" etc etc (fa quello che fanno il 70%
        dei maschi italiani, insomma) allora nel cervello
        della femminuccia all'uomo in questione viene
        appiccicata una bella
        etichetta:
        ZERBINO - LOSER
        che viene trattato di conseguenza (Amico,
        Confidente, Ruota di scorta, ma non certo
        Compagno)Ammetto che è insidiosa la cosa. Per non far torto a nessuno consiglio di cambiare argomento:Quando lei attacca con "sono grassa, uffa!!" tu buttati sul primo che passa "Uhhhh Maurizio!! Come stai! Quanto tempo!".
      • PUA nonDevelop er scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        Ahahahaha grandissimo, leggendo sopra stavo pensando le stesse cose e mi hai anticipato.L'altro giorno una mi ha proprio detto: "Uff sto ingrassando, adesso mi metto proprio a dieta"... e la mia risposta è stata "ecco, vedi di essere in perfetta forma per il prossimo set di foto che ti devo fare".Il set di foto sara' senza vestiti, ovviamente.
        • Er Puntaro scrive:
          Re: Il discorso dell donne, idem!
          Bravo, trattala male. :DPeccato che poi i magazine femminili pullulano d'articoli sul genere "Brava, trattalo male". :(Non vedo vie d'uscita, a meno che ... quand'è che cominciano gli esperimenti con l'Lhc?[img]http://lhc-milestones.web.cern.ch/LHC-Milestones/images/photos/ph07-1.jpg[/img]
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        contenuto non disponibile
      • Guido Angeli scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        - Scritto da: PUA Developer
        Se l'uomo sta al gioco consolandola, facendole
        notare che "non è vero", che "macchè, sei
        perfetta!" etc etc (fa quello che fanno il 70%
        dei maschi italiani, insomma) Ma dove?A me questi consigli PUAH mi fanno spesso ridere.Ma non perché sono sbagliati in loro, semplicemente perché sono diventati quasi dogmi di una religione. E si è perso il desiderio di capire il perché di determinate reazioni.Ora, è pur vero che considerando la media delle femmine contemporanee, buone probabilità ci sono che ad una frase sul genere "sono grassa" la risposta migliore è quella che tu e l'altro proponete.Ma non è così. Perché magari beccate quella insicura che con tanta spocchia rischiate di allontanare.Certo che dire "sei perfetta" ad una che realmente ha un po' di grasso è rischioso, può anche darsi che ci creda :DMa secondo me bisognerebbe prima di tutto concentrarsi sul tipo di persona e domandarsi che cosa vuole (e non cosa crede di volere o cosa dice di volere!).Alla fine vedrai che l'approccio del tipo "bisogna fare sempre così ta-ta-ta" andrà bene in un discorso statistico, ma mai in ogni singolo caso. E allora diciamolo, un conto è fare la pesca a strascico, un conto è considerarsi un Pick Up Artist .
    • Alpha Male scrive:
      Re: Il discorso dell donne, idem!

      Avete mai fatto caso che le donne si lamentano
      tanto della "buccia d'arancia", dei fianchi
      larghi, del seno cadente, della ciccia "quà e
      là"? Quante hanno fatto sport da giovani e poi
      hanno continuato con qualche attività con
      l'avanzare del
      tempo?Esatto. A me fanno molto ridere quelle che passano tutto l'anno a fare la vita che descrivi tu, poi all'improvviso a Maggio/Giugno vedi le palestre che si riempono improvvisamente di grassone pigre e illuse che in pochi mesi avranno il fisico da sfoggiare a mare. E magari comprano pure creme e cremine.In palestra da me due anni fa è arrivata una che quando l'abbiamo vista ci ha fatto pena di quanto era grassa e cadente. Questa ragazza per due anni ininterrottamente ha fatto 2/3 ore di allenamento durissimo con una forza di volontà ammirevole.Avrà perso almeno 20 chili, dovreste vederla adesso. E' la più corteggiata.
      • lellykelly scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        questo è il trucco per qualsiasi cosa:la forza di volontà.ma non la ottieni a gratis, di solito, se non l'hai di tuo, ti serve un traumetto che ti cambi la vita.
    • AtariLover scrive:
      Re: Il discorso dell donne, idem!
      - Scritto da: Antony

      Sia maschi che femmine dovrebbero fare qualcosa
      che li faccia muovere un po'...e non mi
      riferisco, per i malizioni, a nulla riguardante
      il sesso
      ;)E perchè no? :D
      • next scrive:
        Re: Il discorso dell donne, idem!
        - Scritto da: AtariLover
        - Scritto da: Antony



        Sia maschi che femmine dovrebbero fare qualcosa

        che li faccia muovere un po'...e non mi

        riferisco, per i malizioni, a nulla riguardante

        il sesso

        ;)

        E perchè no? :DMmmm... la linuxiana porcellona.... :-)
  • gringo scrive:
    LINUX AL TAPPETO... RULLANTE
    Non poteva mancare!
  • nguulo pistocchi scrive:
    Magari !
    Lavoro nell'IT da 11 anni, peso 57 kg e dagli esami del sangue è tutto a posto :)
  • gringo scrive:
    Americani
    Non è per colpa di Linux (che c'entra un SO con la dieta e l'esercizio fisico??) ma dei McDonald che gli americani sono sempre più obesi.
    • next scrive:
      Re: Americani
      - Scritto da: gringo
      Non è per colpa di Linux (che c'entra un SO con
      la dieta e l'esercizio fisico??) ma dei McDonald
      che gli americani sono sempre più
      obesi.Colpa dei mcdonald???? E chi ti obbliga ad andarci?
      • gringo scrive:
        Re: Americani
        Nessuno, infatti io non ci vado mai, ma evidentemente fanno molta presa sugli americani.
        • ndr scrive:
          Re: Americani
          - Scritto da: gringo
          Nessuno, infatti io non ci vado mai, ma
          evidentemente fanno molta presa sugli
          americani....Quindi parli di qualcosa che conosci solo per "sentito dire"...?
          • gringo scrive:
            Re: Americani
            Questo è uno di quelli che esamina ogni pezzettino di frase singola e la commenta, facendo finta di non capire il senso generale.. tipico. Ti pare che non sono mai stato al McDonald?? Ci sono stato ma ci vado in media una volta all'anno (un ritmo salutare direi).
          • ndr scrive:
            Re: Americani
            - Scritto da: gringo
            Non è per colpa di Linux (che c'entra un SO con
            la dieta e l'esercizio fisico??) ma dei McDonald
            che gli americani sono sempre più
            obesi.....................................................- Scritto da: gringo
            Ti pare che non sono mai stato al
            McDonald?? Ci sono stato ma ci vado in media una
            volta all'anno (un ritmo salutare
            direi).....................................................Ecco fatto, aspettavo questo post.Rileggi come hai iniziato il discorso (post sopra) e come lo hai concluso (post sotto).Ti contraddici da solo. Alla faccia del "ndr commenta le singole frasi senza capire il senso generale"...Come ti è già stato osservato in altri post non è colpa del Mc, è colpa delle abitudini errate. Sai quanti Italiani muoiono per il fumo o per l'alcool quotidiano, se è per quello...A questo punto non serve più argomentare la mia tesi, ciao.
          • gringo scrive:
            Re: Americani
            Sei proprio idiota. Secondo te se tutti andassero come me al McDonald questa catena sopravviverebbe? No. Quindi se tutti avessero la mia abitudine è chiaro che i McDonald scomparirebbero ed è anche chiaro che per evitare questo i McDonald si tutelino adeguatamente ed in qualche modo invoglino la gente ad andarci con metodi più o meno scorretti ai quali non tutti sono capaci di dire di no.
          • gringo scrive:
            Re: Americani
            PI smettila di censurare i commenti, siete peggio dei cinesi.
          • di passaggio scrive:
            Re: Americani
            mi schiero in difesa del tizio... sei solo un pignolo incapace di capire ciò ke gli viene detto che scarica la sua acidità come gli viene prima! e che risponde con domande... certo, ne hai di strada da fare per superare il maestro di PI nell'arte del rispondere cn domande! (non dico chi è)
      • marto tortio scrive:
        Re: Americani
        - Scritto da: next
        - Scritto da: gringo

        Non è per colpa di Linux (che c'entra un SO con

        la dieta e l'esercizio fisico??) ma dei McDonald

        che gli americani sono sempre più

        obesi.

        Colpa dei mcdonald???? E chi ti obbliga ad
        andarci?Chi ti obbliga ad andarci dici?? be ti risponderò in u ntono poco piacevole ma non è rivolto alla tua persona.Ti obbliga ad andarci "il coglione che c'è in te"...
    • ndr scrive:
      Re: Americani
      - Scritto da: gringo
      Non è per colpa di Linux (che c'entra un SO con
      la dieta e l'esercizio fisico??) ma dei McDonald
      che gli americani sono sempre più
      obesi.Ignorante, vai a studiarti cosa diceva Paracelso invece di ripetere a memoria gli stereotipi che leggi sui muri del cesso alla stazione.
      • gringo scrive:
        Re: Americani
        Non c'è bisogno di studiare, basta osservare la realtà.. vatti a fare un giro a New York va..
        • ndr scrive:
          Re: Americani
          - Scritto da: gringo
          Non c'è bisogno di studiare, basta osservare la
          realtà.. vatti a fare un giro a New York
          va..Ci sono stato l'anno scorso, guardavo il tramonto da una panchina al Battery Park, alloggiavo lungo l'Amsterdam Avenue.Tu invece quando ci sei stato l'ultima volta? E SOPRATTUTTO in che modo la città di NY supporta la tua "tesi"? Forse un cicciobombo ti ha rubato il taxi?
          • gringo scrive:
            Re: Americani
            Non fare il figo, è noto che l'america eccede in fatto di obesi tanto è vero che sono stati più volte lanciati allarmi e provvedimenti in questo senso.. e poi basta informarsi sulla percentuale di obesità (64%) per capire, consultando qualche statistica recente o le pagine dei giornali su internet. E se non bastasse guardati qualche foto o video dei tipici americani (per esempio i poliziotti!) e capirai.
          • di passaggio scrive:
            Re: Americani
            eeeh, ma se non lo sa non lo sa... il non sapere nn gli evita di aprir bocca... e lì ha ragione! può aprir bocca anche se nn sa... magari per fare fastidiosissime domande basate su sottigliezze grammaticalo o logiche che a livello di buon senso nn han valore...
  • Luca scrive:
    Supersize Me
    "pare proprio che Supersize Me non abbia insegnato nulla"... siamo proprio alla frutta!
    • ndr scrive:
      Re: Supersize Me
      Film scandalosamente tendenzioso, cavalca soltanto l'emotività mediatica. Se è per quello ti devasti il fisico anche a mangiare per un mese di fila soltanto gelato al fiordilatte......
      • Antipop scrive:
        Re: Supersize Me
        - Scritto da: ndr
        Se è per quello ti devasti il fisico anche a
        mangiare per un mese di fila soltanto gelato al
        fiordilatte......Certo, però il tipo che beveva qualcosa come 8 litri al giorno di cola e che è finito in ospedale, non è che stesse facendo esperimenti, era proprio fesso di suo, e ce ne sono moltissimi così (senza arrivare a questi limiti, un mio collega era abituato a bersi mediamente 2 litri al giorno)
      • marto tortio scrive:
        Re: Supersize Me
        - Scritto da: ndr
        Film scandalosamente tendenzioso, cavalca
        soltanto l'emotività mediatica.


        Se è per quello ti devasti il fisico anche a
        mangiare per un mese di fila soltanto gelato al
        fiordilatte......Ok ti devasti il fisico ma non ti porta a morte certa!! fatti un ripasso del film prima di dire cazzate.
        • ndr scrive:
          Re: Supersize Me

          Ok ti devasti il fisico ma non ti porta a morte
          certa!! fatti un ripasso del film prima di dire
          cazzate.Dall'alto di quale cattedra medica lo affermi?Ed in ogni caso, PRIMA DI DIRE CAZZATE, cogli il senso dei post, e, come ho consigliato già a qualcuno, vatti a studiare Paracelso, ignorante.
    • lellykelly scrive:
      Re: Supersize Me
      no aspetta, a me ha fatto pensare: non sono come loro, quindi sono apposto.ma non è vero.
    • lellykelly scrive:
      Re: Supersize Me
      http://www.youtube.com/watch?v=BBrshcS3SXs
  • ping laden scrive:
    E' facile
    unmount /dev/panza
  • savage jordan scrive:
    sfigato magro
    Anche io quando ero studente di informatica stavo aumentando di peso, ero arrrivato a pesare quasi 80 kg per 1,80 m di altezza, finché la vista di colleghi sfigati e obesi mi ha convinto a un'alimentazione più salutare. Adesso ho raggiunto il mio peso forma di 70 Kg, vado al lavoro in bicicletta, boicotto i fast food, merendine e bibite gassate, mangio spesso al macrobiotico e ho quasi abolito la carne. Sono sempre uno sfigato, però magro.
    • DarkOne scrive:
      Re: sfigato magro
      La carne non va abolita in una dieta salutare. E' un errore molto comune credere che la carne faccia ingrassare.L'organismo umano ha bisogno degli elementi nutritivi della carne, così come ha bisogno del pane, della pasta, frutta e verdura.Una dieta equilibrata deve contenere TUTTO in razioni modeste.L'errore più grande che si commette è mangiare la frutta dopo il pranzo/cena. Sbagliatissimo. Basta gironzolare un giro su internet per capire perchè.Ricomincia a mangiare carne e pasta e fai un pò di moto, ti sentirai molto più in forze e resterai in forma.- Scritto da: savage jordan
      Anche io quando ero studente di informatica stavo
      aumentando di peso, ero arrrivato a pesare quasi
      80 kg per 1,80 m di altezza, finché la vista di
      colleghi sfigati e obesi mi ha convinto a
      un'alimentazione più salutare. Adesso ho
      raggiunto il mio peso forma di 70 Kg, vado al
      lavoro in bicicletta, boicotto i fast food,
      merendine e bibite gassate, mangio spesso al
      macrobiotico e ho quasi abolito la carne. Sono
      sempre uno sfigato, però
      magro.
      • asbo scrive:
        Re: sfigato magro
        - Scritto da: DarkOne
        La carne non va abolita in una dieta salutare.Questa è una grandissima ca**ata. Informati prima di sputare minchiate.http://www.scienzavegetariana.it/Tanto per citare il sito di un'associazione di MEDICI e NUTRIZIONISTI.
        • dacho scrive:
          Re: sfigato magro
          L'essere umano, come il maiale (che buono...), è onnivoro, quindi dovrebbe mangiare di tutto.Poi ci sono gli estremisti come noi. Chi, come te, vede il mondo in verde e chi, come me, lo vede rosso sangue.Io non mangio verdura cruda (ma adoro le minestre), e la frutta mi piace solo se acerba (meglio se colta anzitempo direttamente dagli alberi: io ne sono un devastatore). In "compenso" faccio la scarpetta con la carne alla brace nel suo stesso sughetto di sangue ed il mio "sogno" è di azzannare un manzo direttamente nel suo (oniricamente) recinto.Esattamente come mi sento correggere io per le mie abitudini alimentari carnivore devo correggere te per le tue vegetariane, o peggio ancora vegane.Normalmente difronte ai vegetariani (ho solo un amico vegetariano, ma per abitudine, non per convinzioni varie) mi spertico in descrizioni della carne che danno loro il voltastomaco (almeno in apparenza..).
          • pierluigi scrive:
            Re: sfigato magro
            Dal punto di vista scientifico l'essere umano non è onnivoro come il maiale, è vegetariano come le scimmie.Le scimmie mangiano prevalentemente frutta e vegetali, solo occasionalmente carne. Noi dovremmo fare così (carne al massimo una volta a settimana).Un'altro animale che non ha capito tanto la sua natura è l'orso marsicano, è carnivoro ma si ostina a mangiare frutta (non a caso è a rischio estinzione, come l'uomo).
        • Zarbon scrive:
          Re: sfigato magro
          Certo certo... voglio vedere come vivi senza proteine- Scritto da: asbo
          - Scritto da: DarkOne

          La carne non va abolita in una dieta salutare.

          Questa è una grandissima ca**ata. Informati prima
          di sputare
          minchiate.

          http://www.scienzavegetariana.it/

          Tanto per citare il sito di un'associazione di
          MEDICI e
          NUTRIZIONISTI.
        • DarkOne scrive:
          Re: sfigato magro
          Ignorante :)- Scritto da: asbo
          - Scritto da: DarkOne

          La carne non va abolita in una dieta salutare.

          Questa è una grandissima ca**ata. Informati prima
          di sputare
          minchiate.

          http://www.scienzavegetariana.it/

          Tanto per citare il sito di un'associazione di
          MEDICI e
          NUTRIZIONISTI.
    • nome e cognome scrive:
      Re: sfigato magro
      - Scritto da: savage jordan
      Anche io quando ero studente di informatica stavo
      aumentando di peso, ero arrrivato a pesare quasi
      80 kg per 1,80 m di altezza, finché la vista di
      colleghi sfigati e obesi mi ha convinto a
      un'alimentazione più salutare. Adesso ho
      raggiunto il mio peso forma di 70 Kg, vado al
      lavoro in bicicletta, boicotto i fast food,
      merendine e bibite gassate, mangio spesso al
      macrobiotico e ho quasi abolito la carne. Sono
      sempre uno sfigato, però
      magro.A 35 anni ti verrà l'osteoporosi ma stai tranquillo... senza carne si muore giovani, soffrirai poco.
    • zomg scrive:
      Re: sfigato magro
      tra l'essere magro e l'essere sano e informa c'è una bella differenza. PEnso che tu la esprimi perfettamente- Scritto da: savage jordan
      Anche io quando ero studente di informatica stavo
      aumentando di peso, ero arrrivato a pesare quasi
      80 kg per 1,80 m di altezza, finché la vista di
      colleghi sfigati e obesi mi ha convinto a
      un'alimentazione più salutare. Adesso ho
      raggiunto il mio peso forma di 70 Kg, vado al
      lavoro in bicicletta, boicotto i fast food,
      merendine e bibite gassate, mangio spesso al
      macrobiotico e ho quasi abolito la carne. Sono
      sempre uno sfigato, però
      magro.
  • dilbert68 scrive:
    come ho perso 7 chili
    - su wikipedia ho visto le formule per il peso ideale e ho calcolato il mio- Con Excel/Openoffice ho preparato una semplice tabella, con i giorni sulle colonne, e i kili sulle righe.- nella tabella ho evidenziato la riga corrispondente al mio peso ideale- ho scotch-ato la tabella in bagno sopra la bilancia e ho preso il mio peso la mattina, scrivendolo nella tabellaVedere come evolve il tuo peso su un grafico giorno dopo giorno aiuta *eccome* a motivarti... persi 7 chili in 3 mesi.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      contenuto non disponibile
      • gbpkoala scrive:
        Re: come ho perso 7 chili
        ginnastica la mattina, soprattutto addominali: in 2 settimane scomparirà magicamente.:D(non scherzo )
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: come ho perso 7 chili
          contenuto non disponibile
          • XXL scrive:
            Re: come ho perso 7 chili
            - Scritto da: unaDuraLezione
            eh... gli addominali li facevo (e li avevo) fino
            a 5 anni fa... oggi proprio non mi va
            più.Appunto :D
          • FinalCut scrive:
            Re: come ho perso 7 chili
            - Scritto da: unaDuraLezione
            eh... gli addominali li facevo (e li avevo) fino
            a 5 anni fa... oggi proprio non mi va
            più.Guarda una alternativa nel fare gli addominale è tirare calci alla proprio ombra (Karate, Kung-Fu, ...) non importa che tu li esegua bene gli addominali lavorano alla grande (500/600 calci al giorno), magari fallo pure a suon di musica... è senz'altro più divertente delle flessioni addominali ma occhio a non ammazzarti ;)(linux)(apple)
    • dacho scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      Prendete un appartamento di 84mq e decidete che di esso devono restare soltanto alcuni serramenti (d'epoca e bellissimi, una volta sverniciati dal quel bianco laccato..) ed i muri (neanche tutti).Una volta in ferie prendete due professionisti ormai in età, che siano degli "artisti" e che facciano fare il "lavoro sporco" direttamente a voi.Fate sgomberi, tracce nei muri, demolizioni ed in generale lavori di carpenteria/falegnameria e vedrete che, come me, perderete dai 4 ai 6 buchi della cintura (non ho la bilancia), il vostro tono muscolare (ri)assomiglierà a quello di un pallanuotista e, soprattutto, il sangue ricomincerà a fluire copiosamente e regolarmente in tutti i vasi del corpo.Ho cominciato quest'avventura (del restauro di casa) con la faccia color grigietto e me ne sto uscendo tutto rosa (ed anche abbronzato, anche se non son riuscito ad andare una volta al mare..)
    • Wolf01 scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      Io sto perdendo circa 1kg al mese senza muovermi dal pc... ci passo 16-18 ore al giorno tra casa e lavoroHo solo il sedere quadrato a causa di star sempre seduto, per il resto non ho un filo di grasso e sto iniziando a diventare trasparente, tutto grazie al technostress :D
    • Orwell scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      - Scritto da: dilbert68
      - su wikipedia ho visto le formule per il peso
      ideale e ho calcolato il
      mio

      - Con Excel/Openoffice ho preparato una semplice
      tabella, con i giorni sulle colonne, e i kili
      sulle
      righe.

      - nella tabella ho evidenziato la riga
      corrispondente al mio peso
      ideale

      - ho scotch-ato la tabella in bagno sopra la
      bilancia e ho preso il mio peso la mattina,
      scrivendolo nella
      tabella

      Vedere come evolve il tuo peso su un grafico
      giorno dopo giorno aiuta *eccome* a motivarti...
      persi 7 chili in 3
      mesi.Io invece ho usato Winzip :-P
    • ZioTano. scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      5.5 kili in 1 mese!Basta mangiare meno...è come la benzina per la macchina, se fai il pieno vuol dire che devi fare strada, ma se devi andare a 10 km gli metti 5 euro.Poi se siete riccomani e fate sempre il pieno beati voi, ma io faccio così :)
      • marto tortio scrive:
        Re: come ho perso 7 chili
        - Scritto da: ZioTano.
        5.5 kili in 1 mese!
        Basta mangiare meno...
        è come la benzina per la macchina, se fai il
        pieno vuol dire che devi fare strada, ma se devi
        andare a 10 km gli metti 5
        euro.
        Poi se siete riccomani e fate sempre il pieno
        beati voi, ma io faccio così
        :)Ottimo!! è questo il giusto ragionamento, ma la "gente" è rincoglionita ormai...si è rimasti al fatto che chi è magro è malato e chi è grasso sta bene di salute...questo era giusto pensarlo almeno 30/40 anni fa, con i cibi che abbiamo oggi è tutto un altro discorso.
      • zomg scrive:
        Re: come ho perso 7 chili
        il problema di dimagrire in questo modo senz aesercizio fisico è che alla fine il tuo metabolismo rallenta di brutto.Risultato: non cali più e appena ricominci a mangiare di più riprendi tutto...e con gli interessi.L'unico modo per perdere peso naturalmente è associare ad una corretta alimentazione (non ho detto dieta, ma solo corretta alimentazione) un pò di moto. tipo 3 volte a settimana.In questo modo il tuo metabolismo al posto di rallentare accelera, brucia più grassi e tu puoi continuare a mangiare in modo corretto e soddisfacente.Perdere 5.5 in un mese mangiando poco è una ca@@ata atroce, credimi l'ho fatto. Dopo qualche mese ne avevo ripresi 7.Ora con corretta alimentazione e movimento ho riperso i chili in eccesso, mangio normalmente e non ho più ripreso un etto.
    • ricettone scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      - Scritto da: dilbert68
      - su wikipedia ho visto le formule per il peso
      ideale e ho calcolato il
      mio
      Prendere un catino di ferro, buttare tutti gli eventuali nastri con backup e dare fuoco. In seconda battuta lanciare un format su tutti i server e se siete parecchio pingui anche i pc aziendali.In alternativa innaffiare abbondantemente i server nella sala macchine, assistere al cortocircuito e via a pedalare.Datevi al massimo tre giorni per ripristinare tutto, 30 kg in 3 giorni (se non vi licenziano prima).
    • Zzz scrive:
      Re: come ho perso 7 chili
      se ti prendevi una bici e pedalavi almeno 150 km a settimana su strade/sterrati con pendenze dal 10% al 15% vedevi come perdevi peso senza perdere tono muscolare... e ti fai i polmoni nuovi ;)
  • Cicciobombo cannoniere scrive:
    Vincenzo che taglia porti?
    Scherzo...
  • 0verture scrive:
    Ma del resto che vi aspettate dai pingui
    Basta guardare il logo originale di linux per capire che palestre e pinguini stanno agli antipodi.Anche quando truccano il pennuto da Sarge di Q3A, rimane sempre seduto... ditemi voi se avete mai visto un bot di Q3 stare fermo a prendere la mira... un bersaglio perfetto.
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Ma del resto che vi aspettate dai pingui
      - Scritto da: 0verture
      Basta guardare il logo originale di linux per
      capire che palestre e pinguini stanno agli
      antipodi.
      Anche quando truccano il pennuto da Sarge di Q3A,
      rimane sempre seduto... ditemi voi se avete mai
      visto un bot di Q3 stare fermo a prendere la
      mira... un bersaglio
      perfetto.Ehehehehehe ... parliamo del grasso sVista....
      • 0verture scrive:
        Re: Ma del resto che vi aspettate dai pingui
        Vista non tiene come logo Giuliano Ferrara anche se la sarta, quando gli prende il giro vita, fa wow-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2008 12.26-----------------------------------------------------------
  • marto tortio scrive:
    chi è obeso per "volere" è un perdente..
    come da oggetto, chi è obeso e non ha volonta di tirarsi su,è un perdente nato, perchè tra l'essere obeso e il non essere obeso c'è della fatica di mezzo che non si vuole fare, quindi non si ha volonta, e se non si ha volontà di stare meglio vuol dire solo essere perdenti nella testa!!Io stò seduto al pc almeno 11 ore al giorno eppure sono un figurino, faccio palestra in casa,mangio sano e stò attento al cibo che mangio, non mangio per il solo piacere del gusto, ma mangio per nutrire il mio corpo non per ingrassare le tasche delle multinazionali che ci bombardano di pubblicità su merendine (quelle le ho smesse di mangiare a 10 anni per mio volere).Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e rimarrai un perdente a VITA!!!
    • braincrash. it scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      Visto il tono, dove dici di quanto salutare sei, manca una cosa importante "non fumo". Il che fa presupporre il contrario, e in caso positivo, fa finire tutto il bel discorso nel cesso.Per me sono più perdenti quelli che di loro spontaea volontà, senza essere stati tirati in ballo da nessuno, si mettono ad infamare la gente e il comportamento altrui.
      • io io scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: braincrash. it
        Per me sono più perdenti quelli che di loro
        spontaea volontà, senza essere stati tirati in
        ballo da nessuno, si mettono ad infamare la gente
        e il comportamento
        altrui.non posso che quotarti
      • dont feed the troll scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: braincrash. it
        Per me sono più perdenti quelli che di loro
        spontaea volontà, senza essere stati tirati in
        ballo da nessuno, si mettono ad infamare la gente
        e il comportamento
        altrui.Quoto abbestia
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: braincrash. it
        Visto il tono, dove dici di quanto salutare sei,
        manca una cosa importante "non fumo". Il che fa
        presupporre il contrario, e in caso positivo, fa
        finire tutto il bel discorso nel
        cesso.

        Per me sono più perdenti quelli che di loro
        spontaea volontà, senza essere stati tirati in
        ballo da nessuno, si mettono ad infamare la gente
        e il comportamento
        altrui.Non ho specificato che non fumo per il semplice fatto che è una cosa che non tollero, anche fumare vuol dire non avere il controllo sul proprio essere, ma dai vedere in giro dei coglioncelli che fumano sigarette per ridursi a cosa?? Cancro galoppante invecchiamento della pelle problemi respiratori, e non dite "ma io stò benissimo" perchè almeno ai 70 anni ci arriverete (se ci arriverete) ma dipende come ci arriverete...
        • braincrash. it scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          Che fumi o no resti perdente lo stesso...
        • Antonio Macchi scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          riguardo al fumo, ti posso solo dire una cosase quando sei senza sigarette, ti dicessero di scegliere tra una scopata con Sharon Stone e una cazzo di MS, non ci penseresti un minuto.i vizi sono tremendi... e certo forte non e' chi non li ha, ma chi riesce ad uscirnese prima pesavi 160kili, o ora ne pesi 65, allora oko se prima fumavi due pacchetti al giorno e ora hai smesso, allora okma se non hai mai provato a fare a pugni con un vizio, non sai davvero di che parli.
          • marto tortio scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: Antonio Macchi
            riguardo al fumo, ti posso solo dire una cosa

            se quando sei senza sigarette, ti dicessero di
            scegliere tra una scopata con Sharon Stone e una
            cazzo di MS, non ci penseresti un
            minuto.

            i vizi sono tremendi... e certo forte non e' chi
            non li ha, ma chi riesce ad
            uscirne

            se prima pesavi 160kili, o ora ne pesi 65, allora
            ok
            o se prima fumavi due pacchetti al giorno e ora
            hai smesso, allora
            ok

            ma se non hai mai provato a fare a pugni con un
            vizio, non sai davvero di che
            parli.Cazzate!! se leggi più in basso i miei commenti capirai, comunque ho anche provato l'ebrezza del fumo, giusto per capire "voi" fumatori cosa provate/sentite/assaggiate .... bè ho provato un po di "gusti" di sigarette..poi dopo un paio di mesi mi sono fatto una grassa risata ed ho continuato a pensare che chi fuma è davvero un coglione!
          • Guido Angeli scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: marto tortio
            - Scritto da: Antonio Macchi

            riguardo al fumo, ti posso solo dire una cosa



            se quando sei senza sigarette, ti dicessero di

            scegliere tra una scopata con Sharon Stone e una

            cazzo di MS, non ci penseresti un

            minuto.



            i vizi sono tremendi... e certo forte non e' chi

            non li ha, ma chi riesce ad

            uscirne



            se prima pesavi 160kili, o ora ne pesi 65,
            allora

            ok

            o se prima fumavi due pacchetti al giorno e ora

            hai smesso, allora

            ok



            ma se non hai mai provato a fare a pugni con un

            vizio, non sai davvero di che

            parli.

            Cazzate!! se leggi più in basso i miei commenti
            capirai, comunque ho anche provato l'ebrezza del
            fumo, giusto per capire "voi" fumatori cosa
            provate/sentite/assaggiate .... bè ho provato un
            po di "gusti" di sigarette..poi dopo un paio di
            mesi mi sono fatto una grassa risata ed ho
            continuato a pensare che chi fuma è davvero un
            coglione!Non diciamoci cazzate, anche io ho provato a fumare e anche i cannoni. Fuma un paio d'anni e poi smetti.Oppure prova a dimagrire di 25 kg dopo esser stato grasso fin dall'infanzia.Il tizio ha ragione, tu parli a vanvera.Io sono magro di mio, ma conosco chi ingrassa solamente guardando il cibo. Si potrebbe dire, adesso dimagrisco: ho fame tutto il giorno, al lavoro combinerò disastri perché sarò distratta, in palestra chi ce la farà ad andarci perché mi sento debole, ecc.Poi c'è chi ce la fa, e onore a lui/lei, sicuramente possono vantarsi di una convinzione caratteriale superiore alla media.Ma mi fa ridere che tu vieni a presentarti come modello dell' "Io posso" di sta funcia pelosa, quando semplicemente sei nato fortunato e questi problemi non li hai mai avuti.Come me d'altronde.
          • marto tortio scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: Guido Angeli
            - Scritto da: marto tortio

            - Scritto da: Antonio Macchi


            riguardo al fumo, ti posso solo dire una cosa





            se quando sei senza sigarette, ti dicessero di


            scegliere tra una scopata con Sharon Stone e
            una


            cazzo di MS, non ci penseresti un


            minuto.





            i vizi sono tremendi... e certo forte non e'
            chi


            non li ha, ma chi riesce ad


            uscirne





            se prima pesavi 160kili, o ora ne pesi 65,

            allora


            ok


            o se prima fumavi due pacchetti al giorno e
            ora


            hai smesso, allora


            ok





            ma se non hai mai provato a fare a pugni con
            un


            vizio, non sai davvero di che


            parli.



            Cazzate!! se leggi più in basso i miei commenti

            capirai, comunque ho anche provato l'ebrezza del

            fumo, giusto per capire "voi" fumatori cosa

            provate/sentite/assaggiate .... bè ho provato un

            po di "gusti" di sigarette..poi dopo un paio di

            mesi mi sono fatto una grassa risata ed ho

            continuato a pensare che chi fuma è davvero un

            coglione!

            Non diciamoci cazzate, anche io ho provato a
            fumare e anche i cannoni. Fuma un paio d'anni e
            poi
            smetti.

            Oppure prova a dimagrire di 25 kg dopo esser
            stato grasso fin
            dall'infanzia.
            Il tizio ha ragione, tu parli a vanvera.
            Io sono magro di mio, ma conosco chi ingrassa
            solamente guardando il cibo. Si potrebbe dire,
            adesso dimagrisco: ho fame tutto il giorno, al
            lavoro combinerò disastri perché sarò distratta,
            in palestra chi ce la farà ad andarci perché mi
            sento debole,
            ecc.
            Poi c'è chi ce la fa, e onore a lui/lei,
            sicuramente possono vantarsi di una convinzione
            caratteriale superiore alla
            media.

            Ma mi fa ridere che tu vieni a presentarti come
            modello dell' "Io posso" di sta funcia pelosa,
            quando semplicemente sei nato fortunato e questi
            problemi non li hai mai
            avuti.
            Come me d'altronde.Non hai capito un emerito CAZZO, se ti vai a leggere gli altri miei commenti capirai da solo...ma probabilmente i cannoni ti hanno bruciato anche gli ultimi neuroni rimasti...
    • ioooooooooo oooo scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      - Scritto da: marto tortio
      come da oggetto, chi è obeso e non ha volonta di
      tirarsi su,è un perdente nato, perchè tra
      l'essere obeso e il non essere obeso c'è della
      fatica di mezzo che non si vuole fare, quindi non
      si ha volonta, e se non si ha volontà di stare
      meglio vuol dire solo essere perdenti nella
      testa!!
      Io stò seduto al pc almeno 11 ore al giorno
      eppure sono un figurino, faccio palestra in
      casa,mangio sano e stò attento al cibo che
      mangio, non mangio per il solo piacere del gusto,
      ma mangio per nutrire il mio corpo non per
      ingrassare le tasche delle multinazionali che ci
      bombardano di pubblicità su merendine (quelle le
      ho smesse di mangiare a 10 anni per mio
      volere).
      Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e
      rimarrai un perdente a
      VITA!!!anche io sto seduto circa 11 ore se nn di più al pc,ma mangio quello che mi pare e piace e non sto attento al cibo,risultato? mi definiscono anche magro xD
      • XXL scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        Sei uno di quelli di cui poi si dice "gli è venuto un ictus (o un infarto) all'improvviso, eppure stava benissimo, era lo specchio della salute perfetta"? :D
        • marto tortio scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          - Scritto da: XXL
          Sei uno di quelli di cui poi si dice "gli è
          venuto un ictus (o un infarto) all'improvviso,
          eppure stava benissimo, era lo specchio della
          salute perfetta"?
          :DEsattamente!!
        • lellykelly scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          e quelli che fumano tutto il giorno e vivono fino a 90 anni?? esistono pure loro.siamo tutti diversi, generalmente si può generalizzare, ma esistono eccezzioni.
          • marto tortio scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: lellykelly
            e quelli che fumano tutto il giorno e vivono fino
            a 90 anni?? esistono pure
            loro.
            siamo tutti diversi, generalmente si può
            generalizzare, ma esistono
            eccezzioni.Ma che caspita di esempi vai a fare?? non hai più argomenti per questo dialogo ,lascia perdere su.
    • asdasd scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      E magari sei pure gay :DScherzo, quoto appieno :)
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      - Scritto da: marto tortio
      ..........
      Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e
      rimarrai un perdente a
      VITA!!!Da come scrivi hai sicuramente tutto magrissimo.Neuroni compresi.
      • baldasni scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        Ti è mai venuto in mente che ci sono anche persone che soffrono di disturbi metabolici. C'è chi mangia tanto e non ingrassa e chi mangia poco e ingrassa. Si la ginnastica può aiutare ma non è tutto.
        • marto tortio scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          - Scritto da: baldasni
          Ti è mai venuto in mente che ci sono anche
          persone che soffrono di disturbi metabolici. C'è
          chi mangia tanto e non ingrassa e chi mangia poco
          e ingrassa. Si la ginnastica può aiutare ma non è
          tutto.Quale parte di "chi è obeso per volere" non capisci??? "obeso" oppure "volere"?!?!!?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            E chi mai potrebbe volerlo?
          • di passaggio scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            ad esempio chi nn si preoccupa di esserlo... nn significa che lo diventa di proposito, significa che se ne infischia se lo diventa.
    • next scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      - Scritto da: marto tortio
      Io stò seduto al pc almeno 11 ore al giorno
      eppure sono un figurino, faccio palestra in
      casa,mangio sano e stò attento al cibo che
      mangio, non mangio per il solo piacere del gusto,
      ma mangio per nutrire il mio corpo non per
      ingrassare le tasche delle multinazionali che ci
      bombardano di pubblicità su merendine (quelle le
      ho smesse di mangiare a 10 anni per mio
      volere).
      Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e
      rimarrai un perdente a
      VITA!!!Basta fare un pò di palestra o moto. Io ho sempre mangiato come un porco e non sono mai stato grasso.Ma se avessi dovuto scegliere di mangiare come un criceto o qualche kg in più avrei scelto la seconda.
      • XXL scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        Se uno ha per esempio il diabete (o il colesterolo alto, o i trigliceridi alti) non può scegliere la seconda, deve tenere il peso forma e basta.
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: next
        - Scritto da: marto tortio


        Io stò seduto al pc almeno 11 ore al giorno

        eppure sono un figurino, faccio palestra in

        casa,mangio sano e stò attento al cibo che

        mangio, non mangio per il solo piacere del
        gusto,

        ma mangio per nutrire il mio corpo non per

        ingrassare le tasche delle multinazionali che ci

        bombardano di pubblicità su merendine (quelle le

        ho smesse di mangiare a 10 anni per mio

        volere).

        Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e

        rimarrai un perdente a

        VITA!!!

        Basta fare un pò di palestra o moto. Io ho sempre
        mangiato come un porco e non sono mai stato
        grasso.
        Ma se avessi dovuto scegliere di mangiare come un
        criceto o qualche kg in più avrei scelto la
        seconda.Forse dovresti rileggere ciò che ho scritto... mai detto di mangiare come un criceto, forse ti è sfuggita la frase "sto attento al cibo che mangio" , ma ormai qui ognuno capisce ciò che vuole capire perchè fà più comodo...
      • lellykelly scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        siamo onnivori, dobbiamo mangiare di tutto, ma è un discorso matematico, se consumi meno calorie di quante ne assumi, è inevitabile che ingrassi.ovviamente anche i tipi di cibi sono importanti, ho iniziato a mangiare alimenti senza glutine, integrali, ecc, per poter ingerire meno grano: quello in eccesso non viene trasformato in zuccheri, ma direttamente in grasso, ed in effetti qualche kg sono calato, ma non basta, bisogna consumare calorie, il giusto.
    • Davide Giop scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      Il tuo discorso è molto semplicistico e non tiene conto che non tutti hanno lo stesso metabolismo... senza contare stress e problemi psicologici che possono avere alcune persone e che inducono alla sovralimentazione.Io ad esempio ho la tendenza ad ingrassare e non mangio da far schifo, un paio di amici miei invece mangiano anche i sassi e gli puoi contare le costole.Per dimagrire ed essere un figurino dovrei essere sempre a dieta, l'ho fatto e non appena lascio un pò gli stretti regimi alimentari ingrasso di nuovo.Alla fine ho deciso di non stressarmi contando ogni singolo alimento ma di godermi un pò di più la vita, non mangio merendine e snack (non ne sento nemmeno il desiderio) ma non rifiuto una bella pasta al forno o un'ottima pizza con gli amici ogni tanto, avrò anche le maniglie dell'amore ma non me ne frega nulla... l'importante è che la salute e i valori delle analisi del sangue (che tengo costantemente sotto controllo in quanto donatore) siano sempre sotto controllo.
      • Macatrozzo scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: dacho
        Premetto che supero il quintale (per 185cm), fumo
        (ma bevo raramente) e non me ne potrebbe fregare
        di meno di fare una vita
        salutista.
        Sarei stressato pure io se guardandomi allo specchio mi vedessi come ti vedi tu. Una volta l'ho sognato e non ho piu' preso sonno da quanto era realistico. Preferisco i sogni dove ti vedi rasato a zero, almeno ricrescono.Come diceva l'autore della discussione, sono d'accordo che chi non e' in grado di volersi bene e curarsi fa proprio pena. Doppio mento, non vi vedete nemmeno l'uccello e parlate di godervi la vita?Se troverete una gnocca che ve la da' finalmente nemmeno siete capaci di soddisfarla.
        • dacho scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..

          Sarei stressato pure io se guardandomi allo
          specchio mi vedessi come ti vedi tu. Una volta
          l'ho sognato e non ho piu' preso sonno da quanto
          era realistico.Mi sa che dunque hai già problemi per conto tuo, ben più gravi (e disincentivanti verso l'altro sesso) dei miei..
          Come diceva l'autore della discussione, sono
          d'accordo che chi non e' in grado di volersi bene
          e curarsi fa proprio pena. Doppio mento, non vi
          vedete nemmeno l'uccello e parlate di godervi la
          vita?Tu fraintendi i disturbi metabolici e/o alimentari (da trattamento psichiatrico), tipicamente cronici (
          6 mesi), con fluttuazioni di peso secondarie (è un modo per dire conseguenti) ad una sofferenza (tipicamente psichica ma anche da semplice super-sforzo) che spesso si manifestano come effetti minori rispetto al super lavoro cardiaco e mtabolico in genere.Si torna al discorso di prima. Il problema non è l'obesità nell'IT (od endemica). Il problema, od i problemi, sono quelli che provocano ("influenzano", se vogliamo utilizzare una terminologia scientifica), assieme all'obesità, una serie di problematiche sanitarie tutte derivanti dallo stress (aumento delle patologie cardiovascolari, di quelle psichiatriche, etc..).Sappiamo tutti che lavorare nell'IT è stressante (non "stancante" ma "stressante"!). Ciò significa che un minimo di raziocigno dovrebbe portare "gestori" e "gestiti" nelle aziende IT a sviluppare comportamenti atti a ridurre questo stress. Ed i margini ci sono per farlo..
          Se troverete una gnocca che ve la da' finalmente
          nemmeno siete capaci di
          soddisfarla.Ti ripeto: le tue argomentazioni mi fanno pensare che tu abbia problemi (anche di stress) ben più gravi dei miei, di certo nei rapporti cogli altri e soprattutto con l'altro sesso (od anche lo stesso sesso). Già il tuo sproloquio, peraltro inutilmente volgare (ma utile per me per farmi capire cosa ci sia dietro le parole), credo possa difficilmente essere apprezzato da una ragazza dallo spessore sociale ed intellettivo superiore ad "L10"*.Preferisco di gran lunga essere me - peraltro non ho nulla da lamentarmi - del solo rischio che un giorno un pensiero come il tuo possa sfiorarmi la mente.Immagino già il tuo stress nel doverti preoccupare di ca§§ate come questa tutto il giorno e tutti i giorni. Te le sogni pure (peraltro quello dei capelli rasati è un incubo piuttosto frequente in molti disturbi - fortunatamente leggeri - in ambito psichiatrico) e non riesci più a riaddormentarti..!* "L" è la "Scala Lucignolo", dove a 0 si qualificano le persone sub-umane generalmente rappresentate dal programma estivo di Italia 1 ed a 100 i premi nobel.
          • Macatrozzo scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..


            Mi sa che dunque hai già problemi per conto tuo,
            ben più gravi (e disincentivanti verso l'altro
            sesso) dei
            miei..Se quello in foto sei tu, non aggiungo altro.In caso contrario chi ha mai detto di avere problemi di qualsiasi genere con l'altro sesso o con se' stessi. Io ho usato il condizionale, se fossi preso come voi, mi stresserei ancora di piu', e' un circolo vizioso.
          • marto tortio scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: Macatrozzo



            Mi sa che dunque hai già problemi per conto tuo,

            ben più gravi (e disincentivanti verso l'altro

            sesso) dei

            miei..

            Se quello in foto sei tu, non aggiungo altro.

            In caso contrario chi ha mai detto di avere
            problemi di qualsiasi genere con l'altro sesso o
            con se' stessi. Io ho usato il condizionale, se
            fossi preso come voi, mi stresserei ancora di
            piu', e' un circolo
            vizioso.Quoto!
    • Antipop scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      - Scritto da: marto tortio
      non hai il controllo del tuo IO, sei e
      rimarrai un perdente a
      VITA!!!Bravo! Bravo! BRAVO!!!!PS: esticazzi?
    • dont feed the troll scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      anche io sto seduto al pc non meno di 12 ore ale giorno, non mangio dolci, snack, pizzette e quant'altro, pranzo con un sandwich senza salse e ceno alla sera di solito con un po' di carne, faccio palestra in casa ed evito tutti i cibi preconfezionati.cio' nonostante c'ho na panza quanto oggi e domani.E mi siederei volentieri sulla testa di chi ha la fortuna di avere un buon metabolismo e se ne vanta come se fosse un merito personale.
    • krane scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      - Scritto da: marto tortioAscoltati "odio lo sport" dei Fucktotum e capirai tante cose sui magri...
      • next scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: marto tortio

        Ascoltati "odio lo sport" dei Fucktotum e capirai
        tante cose sui
        magri...Ad esempio? :-)
        • krane scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          - Scritto da: next
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: marto tortio

          Ascoltati "odio lo sport" dei Fucktotum e

          capirai tante cose sui magri...
          Ad esempio? :-)Ho cercato il testo in giro, ma non lo sto trovando, cerca la loro canzone tanto non si offendono neanche se la scarichi ne abbiamo parlato.
          • next scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: krane
            ne abbiamo parlato.Suoni in una boyband? :-)Possibile che questo articolo sia il meglio che PI sia riuscito a trovare per oggi...
          • krane scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            ne abbiamo parlato.
            Suoni in una boyband? :-)Gli piacerebbe essere una boyband (rotfl)No : vado ai loro concerti, che in media sono in birrerie, il pubblico e' talmente vasto che se ci vai 2 o 3 volte finisci a bere con loro.
            Possibile che questo articolo sia il meglio che
            PI sia riuscito a trovare per oggi...Anche ieri non e' che...
          • ping laden scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            questo perche' i fucktotum rullano
          • krane scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: ping laden
            questo perche' i fucktotum rullanorullano di brutto :-)
          • next scrive:
            Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
            - Scritto da: ping laden
            questo perche' i fucktotum rullanoBeh incontratevi alloralo. Potreste andare ai loro concerti assieme... :-)
    • nome e cognome scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..

      Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e
      rimarrai un perdente a
      VITA!!!A 15 anni è facile restare magri anche sedendo 11 ore davanti al pc. Quando avrai mutuo, moglie, figli e tutti i cazzi che l'età adulta si porta dietro vedrai come cominci a ingrassare.
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: nome e cognome

        Quindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e

        rimarrai un perdente a

        VITA!!!

        A 15 anni è facile restare magri anche sedendo 11
        ore davanti al pc. Quando avrai mutuo, moglie,
        figli e tutti i cazzi che l'età adulta si porta
        dietro vedrai come cominci a
        ingrassare.15 anni?? guarda che ne ho una decina in più... e se puoi fare dei sacrifici restando in ufficio di più ,puoi farlo anche andando un'ora e mezza in palestra ogni 2 o 3 giorni, tua moglie ti sarà grata.E non mi tirare fuori il fattore stanchezza, perché all'inizio della "seduta" potresti anche esserlo, ma alla fine della sessione di palestra ti sentirai meglio(se hai usato bene i muscoli) in quanto il tuo cervello rilascerà molte endorfine che ti faranno star meglio, tutto questo ovviamente in base al carico ed alla qualità di esercizio fisico che avrai fatto.
        • Superunknow n scrive:
          Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
          ..a me la palestra inoltre aiuta a scaricare lo stress accumulato in ufficio..e la sera quando esco sono più rilassato e tranquillo.
    • lellykelly scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      ok, ma la non perdenza come la ottieni? quale è la molla che fa scattare il meccanismo?l'unica volta che mi è capitato di essere iperattivo e di essere dimagrito 5 kg in una settimana è stato sotto cortisone... per il resto mi trascino e basta.
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: lellykelly
        ok, ma la non perdenza come la ottieni? quale è
        la molla che fa scattare il
        meccanismo?
        l'unica volta che mi è capitato di essere
        iperattivo e di essere dimagrito 5 kg in una
        settimana è stato sotto cortisone... per il resto
        mi trascino e
        basta.La molla a me è scattata quando ho visto che a 15 anni avevo le tette come una donna, e na panza tanta che facevo fatica pure ad allacciarmi le scarpe(avevo l'affanno seppur appoggiavo il piede sulla sedia per allacciarmi), da quel momento mi sono detto "sono diventato una MERDA" ed ho cominciato a farmi schifo da solo (sia chiaro NESSUNO mi aveva mai preso in giro o denigrato per il mio aspetto grasso, ma sono stato IO DA SOLO a farmi schifo da SOLO).Magari anche a te serve la stessa molla, quindi o arrivi ad ingrassare in maniera da farti schifo da solo, oppure sei più furbo e pensi di non voler mai diventare così e ti metti in testa di rientrare almeno nel tuo peso forma.
    • asp scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      beh anche chi dimostra una certa superficialita' non puo' essere considerato un vincente ciao L
    • di passaggio scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      come da oggetto, chi è obeso e non ha volonta di tirarsi su,è un perdente nato, IO NON SONO OBESO, MA NON PENSO CHE CHI LO SIA E NE E' SERENO SIA PERDENTEperchè tra l'essere obeso e il non essere obeso c'è della fatica di mezzo che non si vuole fare, quindi non si ha volonta, e se non si ha volontà di stare meglio vuol dire solo essere perdenti nella testa!!ALLE VOLTE SI PUò AVERE LA VOLONTà DI FARE UNA COSA E NON AVERLA PER FARNE UN'ALTRA... NN è KE SI HA LA VOLONTà O PER TUTTO O PER NIENTE..Io stò seduto al pc almeno 11 ore al giorno eppure sono un figurino, faccio palestra in casa,mangio sano e stò attento al cibo che mangio, BUON PER TE, SICURAMENTE.non mangio per il solo piacere del gusto, E CHE C'è DI MALE? VUOI METTERE IL PIACERE DI UNA BELLA FETTA DI CARNE COME SI DEVE? O DI UN PIATTO DI 200 GRAMMI DI PASTA? E CHE DIRE DI UN VASSOIO DI DOLCI? MAGARI UNA BELLA CASSATA SICILIANA...ma mangio per nutrire il mio corpo non per ingrassare le tasche delle multinazionali che ci bombardano di pubblicità su merendine (quelle le ho smesse di mangiare a 10 anni per mio volere).VIVA I CIBI GENUINI! SU QSTO SIAMO D'ACCORDO! VIVA LA PARMIGIANA DI MELENZANE!!! :-DQuindi se non hai il controllo del tuo IO, sei e rimarrai un perdente a VITA!!!MI SPIACE, MA NON APPROVO...
    • Superunknow n scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      Io fino a un paio di anni fa (18/19 anni) ero magrissimo. Mangiavo come un bue ma non ingrassavo..tutto perchè al pomeriggio uscivo sempre a piedi o in bici, giocavo a basket con gli amici, ecc..Poi ho finito le scuole e ho trovato lavoro come web designer, il che mi costringe tutto il giorno a stare seduto, e quando esco con gli amici si esce in macchina perchè ci si sposta un po di più da casa.Risultato? Una sera mi sono guardato allo specchio e mi sono fatto schifo. Non che fossi proprio obeso, ma la panza c'era e si vedeva. Ho iniziato ad andare in palestra a febbraio di quest'anno e anche dopo solo questi 7 mesi noto un lento ma progressivo cambiamento. Il mio peso è più o meno costante, ma la panza si è ridotta e ho un po più di muscoli. Inoltre ho piu raramente mal di schiena (dovuto alle ore passate seduto), in quanto con l'esercizio sta migliorando anche la mia postura. Ci vuole solo passione per il proprio corpo e tanta forza di volontà..io intanto ho rinnovato l'abbonamento in palestra.. ;)
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: Superunknow n
        Io fino a un paio di anni fa (18/19 anni) ero
        magrissimo. Mangiavo come un bue ma non
        ingrassavo..tutto perchè al pomeriggio uscivo
        sempre a piedi o in bici, giocavo a basket con
        gli amici,
        ecc..

        Poi ho finito le scuole e ho trovato lavoro come
        web designer, il che mi costringe tutto il giorno
        a stare seduto, e quando esco con gli amici si
        esce in macchina perchè ci si sposta un po di più
        da
        casa.

        Risultato? Una sera mi sono guardato allo
        specchio e mi sono fatto schifo. Non che fossi
        proprio obeso, ma la panza c'era e si vedeva.


        Ho iniziato ad andare in palestra a febbraio di
        quest'anno e anche dopo solo questi 7 mesi noto
        un lento ma progressivo cambiamento. Il mio peso
        è più o meno costante, ma la panza si è ridotta e
        ho un po più di muscoli. Inoltre ho piu raramente
        mal di schiena (dovuto alle ore passate seduto),
        in quanto con l'esercizio sta migliorando anche
        la mia postura.


        Ci vuole solo passione per il proprio corpo e
        tanta forza di volontà..io intanto ho rinnovato
        l'abbonamento in palestra..
        ;)ESATTAMENTE ciò che intendevo io!!!Bisogna avere RISPETTO e passione per il proprio corpo altrimenti ci si merita ciò che si diventa...senza offesa ma è così!!
    • Zzz scrive:
      Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
      se se... ricordati che si vive una volta sola.
      • marto tortio scrive:
        Re: chi è obeso per "volere" è un perdente..
        - Scritto da: Zzz
        se se... ricordati che si vive una volta sola. Meglio vivere una volta sola come si deve che da obeso
  • lellykelly scrive:
    solo americanate
    io le sento ogni sera perchè non faccio nulla...in macchina seduto, dai clienti seduto, a casa seduto = consumo calorico 0.provato a mangiare meno, per un po ha funzionato.provato palestra, ma la sera chi ci vuole andare?provato a non mangiare, 1kg perso in un giorno... ma poi si rincomincia.basterebbero 40 minuti di corsetta al giorno, un po' di orto, piscina... ma chi vuole farlo??belli gli apparecchi che ti impongo delle cose, purtroppo si ha potere su di loro e li si fanno sparire in fretta.se un dispositivo mi fa muovere tot km al giorno col premio di vedere la tv, la seconda volta non mi frega e lo spacco...l'unica è subire un trauma, vedrete come si cambia. (ovviamente spero che il braccio sinistro sia sempre normale...)
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: solo americanate
      Sai come ho fatto io?Mi è bastato guardarmi allo specchio. Quando ho capito che, giovane com'ero, se continuavo così non trovavo una ragazza, vedi che la motivazione la trovi.E su loro, oggi più che mai, non hai ALCUN potere.
  • sadfdasgf scrive:
    ...
    Di solito gli informatici intervallano il pestare le tastiere con 3 cose:Caffè. caffeinomani incalliti possono restare ore svegli davanti al monitor.Solitamente nervosi sbattono spesso i pugni sul tavolino.Sigarette. nicotinomani dalle tastiere bruciacchiate, possono continuare a lavorare mentre si nicotinizzano.E Cibo, che dev'essere mangiabile con le mani, troppo sforzo mentale cercare forchetta mirarla nel piatto, posarla e ritornare alla tastiera.Questo genere di cibo solitamente è classificato sotto il nome di "SNACK" e abbonda di grassi zuccheri e altri ingredienti non dieta-compatibili.Solitamente usi a tastiere che alternano all'unto l'appiccicosiccio.
    • ndr scrive:
      Re: ...
      Intanto tu sei qui a leggerti aggratis il frutto del lavoro di alcuni di loro...usando una macchina che funziona grazie a loro...
    • ... scrive:
      Re: ...
      Ci sono casi estremi che ci rientrano perfettamente, anzi c'è anche di peggio, ma per la maggioranza non siamo così, io ad esempio non bevo caffé, non fumo e soprattutto mi lavo, già perché in quegli estremi c'è gente che puzza da far spavento, gli direi certe volte di far pace con l'acqua o di sperimentare le gioie del sapone. Mangio qualche snack, è vero, ma corro anche tre volte a settimana per almeno venti chilometri (ogni volta).Di mio ho visto di peggio: tastiera sporca di sugo, con un rigatone rinsecchito fra il tasto Esc ed F1, i resti della cena della sera prima, o di chissà quando, su un piatto di fianco al mouse e una puzzaaa, ma questo non fa categoria, questo era zozzo e basta. E difatti sono andato via in meno di cinque minuti.Gli altri che ho conosciuto non rientrano in alcun modo in queste descrizioni, al massimo puzzano, questo si.
    • Josafat scrive:
      Re: ...
      mmm... programmo dall'età di 12 anni, non sto quasi mai senza computer per più di due giorni (a parte le vacanze in montagna/boschi disintossicatorie) ma non corrispondo in alcun modo...caffè: pochissimo, se riesco evito. Meglio tè.Sigarette: mai, neanche sotto tortura. negli ultimi mesi giusto due tiri di pipasnack: un pochino, ma se mangio davanti al pc, vado di insalate di pomodori e formaggiotaglia: SAd ogni modo, la taglia della maglietta non conta un fico secco. Un mio collega, esperto di linux, peserà 50 chili e porta le XL perché si trova comodo così.
  • vistabuntu. wordpress. com scrive:
    Vincenzo gentile
    Sembri essere un ottimo informatico tu ;)
    • lellykelly scrive:
      Re: Vincenzo gentile
      probabilmente è preoccupato per la sua salute, come me e come moltissima altra gente.purtroppo senza la forza di volontà non si ottiene nulla. e non la si compra...
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Vincenzo gentile
      - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com
      Sembri essere un ottimo informatico tu ;) :D Leggere il titolo con a fianco la faccia di Vincenzo Gentile che ti guarda con quell'espressione della serie "cazzo mi tocca scriverlo me quest'articolo!", mi ha fatto sbragare! (rotfl)Del resto è la vita dell'informatico. Anch'io mi sono preso una cyclette per togliermi un pò di panza. Alla fine si è trasformata in un monumento ai buoni propositi.Ma come dice il motto: se non riesci a combatterla (la ciccia), fattela amica.[yt]p9Zt8mn14hY[/yt]
  • Gold Partner scrive:
    Ma non tutti sono dei licchioni
    io per esempio sono un figurino(win)
    • tuba scrive:
      Re: Ma non tutti sono dei licchioni
      foto foto! (rotfl)
    • braincrash. it scrive:
      Re: Ma non tutti sono dei licchioni
      si vede che sei giovane... anche io ERO un figurino...ora, non sono obeso, ma i chili di troppo e la panzetta ci sono.Penso che il problema della vita sedentaria, comincia a farsi vedere seriamente dopo i 30...mi sa che prima di quell'età, non si fa molto testo :)
      • Ettore Succapesce scrive:
        Re: Ma non tutti sono dei licchioni
        Guarda io ho quasi 45 anni però ho gli addominali scolpiti. Movimento, tanta verdura, sesso con le colleghe e un bel pacco di sigarette al giorno
        • free_citzen scrive:
          Re: Ma non tutti sono dei licchioni
          - Scritto da: Ettore Succapesce
          Guarda io ho quasi 45 anni però ho gli addominali
          scolpiti. Movimento, tanta verdura, sesso con le
          colleghe e un bel pacco di sigarette al
          giornoe marmotte incartacioccolata a volontà! :D
        • Antipop scrive:
          Re: Ma non tutti sono dei licchioni
          - Scritto da: Ettore Succapesce
          sesso con le colleghe Dal nick non si direbbe.
          • loose scrive:
            Re: Ma non tutti sono dei licchioni
            - Scritto da: Antipop
            - Scritto da: Ettore Succapesce

            sesso con le colleghe

            Dal nick non si direbbe.Nel nick è contenuta la verità sulla sua forma smagliante 8)
        • tuba scrive:
          Re: Ma non tutti sono dei licchioni
          quando poi di anni ne avrai 65 vediamo come ti ritrovi i polmoni ;) auguroni!
  • francososo scrive:
    ci vogliono aziende IT con palestre!
    ci vogliono aziende IT con palestre !
    • Gymvideo scrive:
      Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
      non è una idea così assurda.
    • next scrive:
      Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
      Ma che razza di problemi sono???Cosa ti vieta di andarci dopo il lavoro?
      • Reef scrive:
        Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
        Tipo... una moglie ed un figlio...
        • next scrive:
          Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
          - Scritto da: Reef
          Tipo... una moglie ed un figlio...Ah quinddi intendevi sottrarre il tempo della palestra all'orario di lavoro?
          • gianpy scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            No io salto il pranzo. Nel senso mangio un panino e vado in palestra durante la pausa pranzo. Cosi' recupero tempo. Tra l'altro molte volte la sera si viene spesso fermati dal capo o imprevisti.
          • next scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: gianpy
            No io salto il pranzo. Nel senso mangio un panino
            e vado in palestra durante la pausa pranzo. Cosi'
            recupero tempo. Tra l'altro molte volte la sera
            si viene spesso fermati dal capo o
            imprevisti.Non ci capisco più nulla.Ma tu sei lui?
          • lellykelly scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            il nick è lo stesso infatti
      • io io scrive:
        Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
        perché dopo il lavoro?... perché sennò il padrone non fa abbastanza super profitti?
        • next scrive:
          Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
          - Scritto da: io io
          perché dopo il lavoro?
          ... perché sennò il padrone non fa abbastanza
          super
          profitti?"padrone"? Sei bertinotti?Il "padrone" è quello che ti permetti di far mangiare te e la tua famiglia. Se non vuoi padroni mettiti in proprio.
          • dacho scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!

            "padrone"? Sei bertinotti?Preferisci "propietario"? Io si, quando il "proprietario" si sente tale solo dell'azienda e non anche di te..
            Il "padrone" è quello che ti permetti di far
            mangiare te e la tua famiglia.Allora parli del "capitalista" (quello che ha i soldi e gli strumenti di produzione), che i soldi, appunto, ce li ha già. Altrimenti, senza lavoratori, nemmeno la famiglia del proprietario di un'impresa mangerebbe.
            Se non vuoi padroni mettiti in proprio.Dunque confermi la correttezza del termine "padrone"..?Secondo me hai le idee confuse, nel senso che "accusi" di "bertinottismo" affermando tu stesso concetti "bertinottistici"..Boh!
          • next scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: dacho

            "padrone"? Sei bertinotti?

            Preferisci "propietario"? Io si, quando il
            "proprietario" si sente tale solo dell'azienda e
            non anche di
            te..Preferisco titolare o proprietario anche perchè siamo nel 2008.
            Allora parli del "capitalista" (quello che ha i
            soldi e gli strumenti di produzione), che i
            soldi, appunto, ce li ha già. Altrimenti, senza
            lavoratori, nemmeno la famiglia del proprietario
            di un'impresa
            mangerebbe.Io parlo di chi ti paga in cambio del tuo servizio.
            Dunque confermi la correttezza del termine
            "padrone"..?No. Lo chiamo così solo per venirti incontro.
            Secondo me hai le idee confuse, nel senso che
            "accusi" di "bertinottismo" affermando tu stesso
            concetti
            "bertinottistici"..Tu hai usato volutamente il termine padrone (ma hai cambiato nick o sei un altro?) per dare una connotazione politica al tuo post.Era solo per dirti che se sei grasso e non vai in palestra perchè ti pesa il culo non è colpa dei "padroni".
          • dacho scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!

            Io parlo di chi ti paga in cambio del tuo
            servizio.Dunque semplicemente la "controparte contrattuale"..

            Dunque confermi la correttezza del termine

            "padrone"..?

            No. Lo chiamo così solo per venirti incontro.
            Va bene, il fatto è che non tutti (i "padroni") la pensano così.

            Secondo me hai le idee confuse, nel senso che

            "accusi" di "bertinottismo" affermando tu stesso

            concetti

            "bertinottistici"..

            Tu hai usato volutamente il termine padrone (ma
            hai cambiato nick o sei un altro?) per dare una
            connotazione politica al tuo
            post.Tutto ciò che non è "io" oppure "tu ed io" è per definizione politica. Cmq sono un altro..
            Era solo per dirti che se sei grasso e non vai in
            palestra perchè ti pesa il culo non è colpa dei
            "padroni".Ed io ti rispondo che ci sono una dozzina di fattori (imputabili a chi il lavoro altrui lo gestisce) che possono portare a problemi fisici, anche il sovrappeso patologico.Per il resto io, del MIO sovrappeso, me ne assumo la piena responabilità (tanto me ne frego)..
          • next scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: dacho
            Ed io ti rispondo che ci sono una dozzina di
            fattori (imputabili a chi il lavoro altrui lo
            gestisce) che possono portare a problemi fisici,
            anche il sovrappeso
            patologico.Sicuramente quello che dici è vero. Sono anche convinto però che nella maggioranza dei casi l'obesità non è imputabile al lavoro. Di solito lo si fa per giustificare la propria forma fisica.
            Per il resto io, del MIO sovrappeso, me ne assumo
            la piena responabilità (tanto me ne
            frego)..E fai benissimo, ci mancherebbe.Non c'è nulla di più noioso di uscire a cena con gente che segue diete o con abituidini alimentari troppo restrittive.
      • nome e cognome scrive:
        Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
        - Scritto da: next
        Ma che razza di problemi sono???
        Cosa ti vieta di andarci dopo il lavoro?A che ora esci tu dal lavoro?
        • next scrive:
          Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
          - Scritto da: nome e cognome
          - Scritto da: next

          Ma che razza di problemi sono???

          Cosa ti vieta di andarci dopo il lavoro?

          A che ora esci tu dal lavoro?18.30 molto variabile
          • nome e cognome scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: next
            - Scritto da: nome e cognome

            - Scritto da: next


            Ma che razza di problemi sono???


            Cosa ti vieta di andarci dopo il lavoro?



            A che ora esci tu dal lavoro?

            18.30 molto variabileIo alle 20.30 molto variabile (in aggiunta ovviamente): quindi una palestra in ufficio, magari da usare in pausa pranzo mi frabbe decisamente comodo.
          • next scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: nome e cognome
            Io alle 20.30 molto variabile (in aggiunta
            ovviamente): quindi una palestra in ufficio,
            magari da usare in pausa pranzo mi frabbe
            decisamente
            comodo.Ma anche a casa tua come fanno in tanti
          • nome e cognome scrive:
            Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
            - Scritto da: next
            - Scritto da: nome e cognome


            Io alle 20.30 molto variabile (in aggiunta

            ovviamente): quindi una palestra in ufficio,

            magari da usare in pausa pranzo mi frabbe

            decisamente

            comodo.

            Ma anche a casa tua come fanno in tantiBeh il che presuppone avere lo spazio, ma resta il problema della pausa pranzo: non tutti abitano così vicino all'ufficio ...
      • lellykelly scrive:
        Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
        lo spaccamento di -politico leghista-.quando arrivo a casa la sera, l'ultima cosa che voglio è stare 1-2 ore a faticare. è una cosa fantastica, ma ci vuole costanza e impegno, e non tutti lo hanno.anche fare 40 minuti di corsa prima di andare al lavoro è ottimo, ma come sopra.il problema principale è solo la voglia di farlo, di modi ce ne sono a milioni.
    • Giuliano scrive:
      Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
      - Scritto da: francososo
      ci vogliono aziende IT con palestre !No, semplicemente bisogna lavorare di meno.
      • lellykelly scrive:
        Re: ci vogliono aziende IT con palestre!
        o fare un lavoro diverso, che implichi consumare calorie ed avere poco stress.tipo raccogliere asparagi...ma come è noto è un lavoro che volentieri lasciamo agli extra per poi poterci lamentare di quanti sono...
Chiudi i commenti