WebTheatre/ La vera falsa storia di Internet

di G. Niola - Una parodia su grande scala, grande come la Rete. The Onion riscrive la storia di Internet. E del mondo intero

Roma – Si parla di Internet come della nuova televisione ma nessuno considera mai che la tv ha avuto successo perché non è mai stata tanto autoreferenziale, anzi ha sempre riproposto contenuti in linea con i valori e le tradizioni nazionali. Il video (ma non solo) in rete si diffonde e piace per il motivo opposto.
L’ennesima dimostrazione viene da una webserie di The Onion , sito fonte di false notizie e vero humour che, dopo aver realizzato una serie di parodie dei discorsi del TED (chiamati Onion Talks ), ha deciso di lanciare una seconda webserie con la professionalità che lo contraddistingue, dando vita alla prima storia inventata della rete.
Extremely Accurate History of the Internet è esattamente il contrario di quel che afferma di essere, ovvero una serie che ripercorre la storia dell’uomo rileggendola alla luce della successiva invenzione di Internet, piegandone i fatti contaminandone le svolte storiche.
Il presidente Kennedy che fa un discorso per la rete, Martin Luther King che si pronuncia a favore del porno online, i manufatti dell’uomo primitivo a forma di modem… Tutto è ridicolo in Extremely Accurate History of the Internet, eppure tutto è seriamente professionale.

Extremely Accurate History Of The Internet

L’esempio aureo in questo senso è Know Your Meme , serie promossa dal ricettacolo e sorgente di meme e umorismo colletivo Cheezburger , lanciato grazie al know how di Rocketboom (il primo show mai realizzato con costanza, professionalità e continuità su Internet, un vero pezzo di storia).
Rispetto a Know You Meme, l’idea di The Onion per Extremely Accurate History of the Internet è di replicare l’aspetto di finto documentario televisivo (modalità che a dire il vero, caratterizza tutta la produzione sia testuale sia quella più episodica in video di The Onion), per prendere in giro un genere televisivo e portare avanti i propri contenuti. Ma la differenza fondamentale fra i due sta nel fatto che Know Your Meme adotta un atteggiamento divertito e poco professionale per dire cose serie e ben documentate (storia ed origine dei meme), mentre la webserie di The Onion, arrivata al secondo episodio, non vuole veicolare niente di serio ma solo sovvertire l’ordine naturale delle leggi del video.

Con assoluta precisione Extremely Accurate History of the Internet replica la messa in scena onerosa dei canali televisivi, si appoggia a materiale di repertorio, ne riprende di proprio per farlo sembrare di repertorio, modifica filmati d’epoca, ridoppia personaggi famosi e via dicendo. Non si tratta di camuffamenti perfetti, proprio il loro essere palesemente artificiosi li rende comici, tuttavia è innegabile come ci sia un impegno e una serietà nel raccontare la falsa storia di Internet che rendono la webserie molto di più di un divertimento.
Non a caso, nonostante la fama e il successo di The Onion, Extremely Accurate History of the Internet è ospitata (e quindi riceve un aiuto) da Yahoo! Screen , l’avventura del colosso di Sunnyale nel mondo del video che, per dire, si è aperta solo a pochi progetti come la serie animata di Tom Hanks .

Si dice sempre che l’autoreferenzialità è la caratteristica più prominente di qualsiasi novità o discorso interessante che nasca online, e le webserie non hanno mai fatto eccezione, nemmeno in Italia . Con Extremely Accurate History of the Internet però c’è un salto ulteriore. Perché non solo l’argomento è Internet stessa, ma ogni dato e ogni parodia interna allo sketch si appoggia a fatti reali per piegarli, scatenando la risata dai riferimento a qualcosa di vero e reale solo di poco modificato.
È difficile ridere davanti ad un episodio di Extremely Accurate History of the Internet senza sapere davvero niente delle reali origini della rete per come la conosciamo oggi. I riferimenti alla guerra fredda o quelli al movimento gay di San Francisco degli anni ’60 rimangono trovate che fanno sorridere ma il loro potere corrosivo vero lo guadagnano solo se si conoscono i retroscena del progetto ArpaNet e l’importanza della controcultura di San Francisco nel dare forma e “etica” alle prime forme di interconnessione tra calcolatori. Con simili sfumature quanti utenti si potranno appassionare ad una webserie nonostante l’eccellente fattura?

THE ONION’S EXTREMELY ACCURATE HISTORY OF THE INTERNET – EP.1

THE ONION’S EXTREMELY ACCURATE HISTORY OF THE INTERNET – EP.2

Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Claudio scrive:
    Scudi
    Ulteriori scudi?Io parlerei di coltelli, lance, carri armati contro tutti i concorrenti da parte di apple.
    • krane scrive:
      Re: Scudi
      - Scritto da: Claudio
      Ulteriori scudi?
      Io parlerei di coltelli, lance, carri
      armati contro tutti i concorrenti da
      parte di apple.Anche perche' vista la forma quadrata con i bordi arrotondati gli scudi gli avversari di apple non li possono piu' usare !
      • embe scrive:
        Re: Scudi
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Claudio

        Ulteriori scudi?

        Io parlerei di coltelli, lance, carri

        armati contro tutti i concorrenti da

        parte di apple.

        Anche perche' vista la forma quadrata con i bordi
        arrotondati gli scudi gli avversari di apple non
        li possono piu' usare
        !http://wondrouspics.com/wp-content/uploads/2012/09/iphone5-iphone-funny-obi-wan-kenobi-sword-samsung-galaxy-s-star-wars.jpg
  • maxsix scrive:
    Come volevasi dimostrare
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3644695&m=3646341#p3646341
    • Giuda scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      - Scritto da: maxsix
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3644695&m=364non linkare un post dove scrivi c@zzate a vanvera per tentare di sembrare intelligente
    • aphex twin scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      Adesso Samsung copia anche gli accordi tra Apple e HTC. :D
    • FDG scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      - Scritto da: maxsix
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3644695&m=364Nota: Samsung ha smentito la storia degli aumenti a discapito di Aplpe.
Chiudi i commenti