Wii, va' dove ti porta il cuore

Nintendo sarà ufficialmente sponsorizzata dall'Associazione cardiaca americana. Che ne appoggia i giochi riconoscendone il valore per la salute

Roma – Quando Nintendo aveva annunciato una conferenza in collaborazione con l’ American Heart Association , gli osservatori avevano pensavo ad un nuovo accessorio per Wii che avrebbe integrato alla console le funzionalità di un monitor del battito cardiaco. In realtà, per il momento, ad essere annunciata è stata solo la sponsorizzazione ufficiale della piattaforma da parte dell’associazione medica .

Le supposizioni erano basate sul collegamento fra le due entità e una precedente presentazione di Nintendo (risalente ad un anno fa) di Vitality Sensor, un accessorio relativo alla misurazione del battito del cuore . La conferenza è stata invece l’occasione per ripresentate Wii, Wii Fit Plus e Wii Sport Resort (il più recente fra questi titoli, ma uscito già da sei mesi) che hanno ricevuto ora l’appoggio ufficiale dell’ American Heart Association .

La collaborazione tra le due organizzazioni permetterà presumibilmente a Nintendo di riprendere a far salire le vendite garantendo i suoi prodotti con il lodo dell’associazione, e a questa di promuovere l’attività fisica e ottenere 1,5 milioni di dollari e l’impegno della giapponese a sviluppare altri giochi con tale valenza e in particolare per sensibilizzare sul problema dell’obesità infantile e, in generale, sulle sane abitudini da acquisire fin da piccoli.

Le due hanno inoltre collaborato alla creazione del sito Active Play Now , che approfondisce i legami che vi sono fra gioco e salute fisica. Restano tuttavia commenti critici nel confronti dell’ American Heart Associazione che non sembra guadagnare molto dall’iniziativa, finendo per fare uno sgarbo agli altri operatori del settore e produttori di giochi con gli stessi obiettivi atletici (come EA Sports Active, The Biggest Loser o Jillian Michaels Fitness Ultimatum).

L’annuncio del Vitality Sensor, tuttavia, sembra ora il prossimo passo logico .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • banca scrive:
    cellulare autoalimentato
    magari è qualcosa simile a un cellulare alimentato via usb? magari si ancora allo schermo con dei ganci..
    • rover scrive:
      Re: cellulare autoalimentato
      Per i ruppoli, direi che aifone non è un granchè per navigare, a meno di non dotarsi di lente di ingrandimento e tanta pazienza. Lo stesso vale comunque per gli smartphone in genere.L'idea non è male, anche se è poco comaptibie con le esigenze dei mercanti (Stefano Lavoretti in testa)
  • iRoby scrive:
    Geni al lavoro
    In Asus ci sono geni al lavoro.Non disturbateli, hanno già poche idee e anche ben confuse, non fategliele scappare.
  • pentolino scrive:
    Molto interessante
    Potrebbe essere finalmente la soluzione al problema che lamento sempre: o hai un dispositivo piccolo comodo da portare ma scomodissimo per navigare, oppure qualcosa di ingombrante su cui però si naviga bene.Finora non ho ancora visto un dispositivo che salvasse capra e cavoli, vediamo come sarà questo, ma promette bene!
    • ruppolo scrive:
      Re: Molto interessante
      - Scritto da: pentolino
      Potrebbe essere finalmente la soluzione al
      problema che lamento sempre: o hai un dispositivo
      piccolo comodo da portare ma scomodissimo per
      navigare, oppure qualcosa di ingombrante su cui
      però si naviga
      bene.
      Finora non ho ancora visto un dispositivo che
      salvasse capra e cavoli, vediamo come sarà
      questo, ma promette
      bene!Fin'ora non l'hai visto? Sei miope?
      • Luther_Blissett scrive:
        Re: Molto interessante


        Fin'ora non l'hai visto? Sei miope?Secondo me la risposta esatta è: IPHONE!:-D
      • pentolino scrive:
        Re: Molto interessante
        quale sarebbe? Immagino la risposta ma voglio la conferma
      • Funz scrive:
        Re: Molto interessante
        - Scritto da: ruppolo

        Finora non ho ancora visto un dispositivo che

        salvasse capra e cavoli, vediamo come sarà

        questo, ma promette

        bene!

        Fin'ora non l'hai visto? Sei miope?Tu non hai visto il "fin'ora" :p
  • ruppolo scrive:
    Che bello!
    Così se uno ti chiama devi sfilare il modulo, infilarlo nel guscio e poi rispondere."Pronto?" "Buongiorno, la pagina x del nostro ha un errore, se la prova ad aprire le indico dove"(rotfl)
    • Francesco Marafini scrive:
      Re: Che bello!
      oppure semplicemente pigiare sull'apposito pulsante di risposta e parlare al microfono ;) ;) ;)(ghost)(ghost)(ghost) @^ @^ @^
      • ruppolo scrive:
        Re: Che bello!
        - Scritto da: Francesco Marafini
        oppure semplicemente pigiare sull'apposito
        pulsante di risposta e parlare al
        microfono
        ;) ;) ;)(ghost)(ghost)(ghost) @^ @^ @^Affinché tutti sentano la telefonata.
        • giacche scrive:
          Re: Che bello!
          - Scritto da: ruppolo
          Affinché tutti sentano la telefonata.O magari utilizzi un auricolare, così non ci si spappola il cervello...
    • rover scrive:
      Re: Che bello!
      Esistono anche gli auricolari, anche senza filo. usano la tecnologia BT
Chiudi i commenti