Wikileaks, complotto contro Assange?

Il founder del sito delle spifferate accusato di molestie e violenza contro due donne. Ma il mandato di cattura è stato ritirato per mancanza di prove. E Wikileaks fa risalire le accuse fino al Pentagono

Roma – L’interessato sarà saltato sulla sedia, durante la lettura mattutina del tabloid svedese Expressen . Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ricercato dalle autorità di Stoccolma per molestie e violenze nei confronti di due ragazze di vent’anni . Due reati separati, consumatisi a distanza ravvicinata tra le città di Enköping e Stoccolma.

“Non ne era a conoscenza – ha poi spiegato una collega di Assange – finché non ha letto di quelle accuse tra le pagine del tabloid conservatore Expressen . Potenti organizzazioni vogliono fare del male a Wikileaks”. Il fondatore del noto sito delle spifferate ha infatti risposto con fermezza attraverso vari cinguettii su Twitter.

“Siamo stati avvisati – ha spiegato un micropost – ci aspettavamo questi sporchi trucchi. Ed ecco il primo”. In un altro cinguettio , lo stesso founder di origini australiane ha parlato di accuse senza fondamento , diramate da un tabloid. Nessun membro di Wikileaks sarebbe stato contattato dalla polizia svedese.

Polizia che invece avrebbe subito provveduto alla diramazione di un mandato di cattura per Julian Assange. C’è chi ha tirato presto in ballo le autorità statunitensi, già stizzite a causa della pubblicazione su Wikileaks dei cosiddetti diari della guerra , circa 90mila documenti riservati su anni e anni di conflitto in Afghanistan.

In molti hanno quindi parlato di una vera e propria campagna di diffamazione nei confronti di Assange, il quale ha confermato proprio questa visione complottista organizzata ai suoi danni. Le pesanti accuse avrebbero infatti già macchiato l’immagine di Wikileaks , nonostante un dettaglio che ha sorpreso più di un osservatore.

Non ci sarebbero prove concrete contro Julian Assange, il mandato di cattura è stato in sostanza ritirato dalle autorità svedesi . E questo ha alimentato le teorie complottiste, che vedrebbero gli Stati Uniti implicati in una campagna diffamatoria, per esercitare pressione su Assange e convincerlo a trattare su un’ulteriore pubblicazione di circa 15mila documenti riservati.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    O la finite di moderarmi i post...
    ... O VI MANDO A FARE IN XXXX! È CHIARO?!
  • collione scrive:
    ma va qnx on board
    nome e cognome dove sei? :Dma qnx non andava solo sui dispositivi embedded? e questi lo vogliono mettere su un tablet che di certo non è un dispositivo embedded bensì general purposebuuuuhhhhhh, ndo staje? (rotfl)
  • Enjoy with Us scrive:
    Per ora vedo tanto fumo...
    Aspetto a questo punto che uno di questi prodotti arrivi alla effettiva vendita, con le reali caratteristiche e prezzi, qui si parla di oggetti che sono in essere da circa 1 anno, che cambiano di continuo le specifiche hardware e software e che non arrivano mai ai negozi.Che dire, staremo a vedere, certo è incredibile il ritardo di reazione da parte dei vari produttori, dopo il lancio dell'iPad, visto che tale lancio era noto da tempo e che da tempo appunto diversi produttori si dicevano pronti a rilasciare il proprio PAD... sembra quasi che il lancio di iPad abbia come raffreddato gli entusiasmi nonostante le buone vendite!
    • Osvy scrive:
      Re: Per ora vedo tanto fumo...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Che dire, staremo a vedere, certo è incredibile
      il ritardo di reazione da parte dei vari
      produttori, dopo il lancio dell'iPad, visto che
      tale lancio era noto da tempo e che da tempo
      appunto diversi produttori si dicevano pronti a
      rilasciare il proprio PAD... sembra quasi che il
      lancio di iPad abbia come raffreddato gli
      entusiasmi nonostante le buone vendite!Sarà che forse stanno ancora cercando di capire a cosa serva?... ;-)Una cosa è certa: iPad non è un e-Reader, almeno per quelli che tengono ai propri occhi
      • cantinaro scrive:
        Re: Per ora vedo tanto fumo...
        secondo me il corretto uso sarebbe quello che ora si fa con un netbook.O meglio l'evoluzione del netbook, che così com'è ha poco senso. Schermi 7-9 pollici touch, utilizzabili al posto del pc per navigare, mail, navigazione e giochi e anche come ereader... iPad è niente male, ma qualcosa di svincolato da iTunes e dall'ecosistema Aplle sarebbe assai gradita.
      • il signor rossi scrive:
        Re: Per ora vedo tanto fumo...
        - Scritto da: Osvy
        Sarà che forse stanno ancora cercando di capire a
        cosa serva?...
        ;-)
        Una cosa è certa: iPad non è un e-Reader, almeno
        per quelli che tengono ai propri
        occhino, a cosa serva è chiarissimo: è il sostituto del netbook. I netbook originali erano un bel concetto, ma pian piano sono diventati un po' più grandi e un po' meno portabili, perché gli utenti volevano in realtà usarli come pc a basso costo. Quindi sono spariti i modelli con hard disk ssd e schermi da 9''.Con iPad fai tutto quello che facevi col netbook: internet, mail, foto, mp3, film e via dicendo, in più fai presentazioni, foglio elettronico e un po' di scrittura, in più giochi, in attesa naturalmente che le app siano in grado di sftuttare tutte le peculiarità (gps e connessione 3g) per creare cose totalmente nuove (già ci sono). Il tutto con una portabilità superiore anche a quella dei netbook più piccoli.E infatti ne stanno vendendo a milioni, e non penserai che milioni di persone si comprino una cosa che non serve a nulla solo perché c'è scritto Apple.La verità è però che per fare tutte queste cose su un computer senza tastiera occorre un'interfaccia utente nuova, completamente ripensata e progettata da zero avendo il touch in mente. Se guardi l'interfaccia di iPhone OS e quella dei tablet con windows vedrai la differenza di usabilità. E' questo il motivo per cui i tablet windows non hanno mai sfondato: l'interfaccia non permetteva un utilizzo agevole.Alla Microsoft così hanno pensato di buttar via tutto, alla Apple invece hanno pensato a riprogettare l'interfaccia e fare un prodotto usabile. Ora gli altri sono lì a inseguire, e siccome nessuno è pronto questo è il motivo per cui non escono altri tablet. Il più vicino forse è Android, visto che è stato progettato già col touch in mente. Forse mancano un po' di applicazioni ancora.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Per ora vedo tanto fumo...
          - Scritto da: il signor rossi
          - Scritto da: Osvy


          Sarà che forse stanno ancora cercando di capire
          a

          cosa serva?...

          ;-)

          Una cosa è certa: iPad non è un e-Reader, almeno

          per quelli che tengono ai propri

          occhi

          no, a cosa serva è chiarissimo: è il sostituto
          del netbook. I netbook originali erano un bel
          concetto, ma pian piano sono diventati un po' più
          grandi e un po' meno portabili, perché gli utenti
          volevano in realtà usarli come pc a basso costo.
          Quindi sono spariti i modelli con hard disk ssd e
          schermi da
          9''.Quindi un iPad non andrebbe nella stessa direzione di quanto chiesto dall'utenza:Costa il doppio di un netbook, visto che se ne trovano tranquillamente a 250 euro con a bordo l'atom 450 e HD da 160/250 Gb, varie porte USB master e lettore di schede SD, tutte cose che mancano all'iPad che costa almeno 500 euro!
          Con iPad fai tutto quello che facevi col netbook:
          internet, mail, foto, mp3, film e via dicendo, in
          più fai presentazioni, foglio elettronico e un
          po' di scrittura, in più giochi, in attesaIn più cosa scusa? Perchè con un netbook non fai presentazioni? Cavolo hai anche l'uscita VGA per attaccarti ad un videoproiettore, cosa che manca ad esempio all'iPad, stendo un velo pietoso poi su videoscrittura o fgli di calcolo, o vorrai paragonare le possibilità di un M$ office o di un Open Office a quelle offerte da un'iPad? Per di più open office è pure gratis!
          naturalmente che le app siano in grado di
          sftuttare tutte le peculiarità (gps e connessione
          3g) per creare cose totalmente nuove (già ci
          sono). Il tutto con una portabilità superiore
          anche a quella dei netbook più
          piccoliEcco l'unico vero vantaggio dell'iPad è la sua portabilità nettamente superiore, hai ragione a dire che un formato tipo Pad possa essere molto interessante, ma a patto che si tratti di un vero PC e che non abbia costi eccessivi, perchè mai dovrebbe a parità di hardware costare più di un netbook?.
          E infatti ne stanno vendendo a milioni, e non
          penserai che milioni di persone si comprino una
          cosa che non serve a nulla solo perché c'è
          scritto
          Apple.Beh questo invece è possibilissimo, è ad esempio stupefacente che si continuino a vendere ipod e simili (non solo apple) quando un qualsiasi cellulare da 50 euro in su è in grado di visualizzare filmati e ha capacità da player mp3... perchè mai dovrei portarmi dietro un oggetto aggiuntivo quando già un cellulare (non parliamo poi di uno smartphone anche di fascia bassa) riesce già a darmi e a prezzi estremamente contenuti... e invece si continuano a vendere milioni di player musicali/video.... boh!Quanto alle reali utilità dell'iPad, trovo che siano castrate dal solito approccio apple, tra l'altro in Italia la disponibilità di materiale interessante da visualizzare su ipad non ve ne è!Giornali? Hanno costi di abbonamento paragonabili alla controparte cartacea!Libri? Se si tratta di testi senza foto, come i vari romanzi e simili, i 10 pollici dell'iPad sono eccessivi, bastano e avanzano i 3.5 pollici di uno smartphone (Io leggo benissimo su un Samsung S3100 con schermo da 2.1 pollici), per i puristi esistono poi sempre i book reader che costano comunque meno dell'iPad...Rimangono le Riviste e i Fumetti.... un pò pochino direi e quanto meno per ora in Italia non mi risultano Riviste e/o fumetti disponibiliNon ho volutamente menzionato testi di studio... assolutamente assenti e non solo in lingua italiana....Rimangono i giochini e la navigazione sul Web.... ma non era già eccezionale con l'iPhone? Questa cosa aggiunge a parte la solita incompatibilità con flash?
          La verità è però che per fare tutte queste cose
          su un computer senza tastiera occorre
          un'interfaccia utente nuova, completamente
          ripensata e progettata da zero avendo il touch in
          mente. Se guardi l'interfaccia di iPhone OS e
          quella dei tablet con windows vedrai la
          differenza di usabilità. E' questo il motivo per
          cui i tablet windows non hanno mai sfondato:
          l'interfaccia non permetteva un utilizzo
          agevole.Veramente di tablet con windows in giro ne ho visti ben pochi, anzi se parliamo di un target rivolto al settore consumer direi proprio zero... certo è difficile sviluppare un'interfaccia se un prodotto non esiste!
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quindi un iPad non andrebbe nella stessa
            direzione di quanto chiesto
            dall'utenza:

            Costa il doppio di un netbook, visto che se ne
            trovano tranquillamente a 250 euro con a bordo
            l'atom 450 e HD da 160/250 Gb, varie porte USB
            master e lettore di schede SD, tutte cose che
            mancano all'iPad che costa almeno 500
            euro!non importa, è un prodotto diverso, il prezzo ci sta, vista la ricerca per progettarlo, che non deve essere facile visto che gli altri ancora latitano (e si basano su componenti standard). E poi si sa che la roba Apple costa di più, è come pretendere che una bmw costi come una fiat...
            In più cosa scusa? Perchè con un netbook non fai
            presentazioni? Cavolo hai anche l'uscita VGA per
            attaccarti ad un videoproiettore, cosa che manca
            ad esempio all'iPad, stendo un velo pietoso poi
            su videoscrittura o fgli di calcolo, o vorrai
            paragonare le possibilità di un M$ office o di un
            Open Office a quelle offerte da un'iPad? Per di
            più open office è pure
            gratis!in più era inteso rispetto a ipad stesso... oltre alle cose standard puoi anche spingerti a fare qualche foglio elettronico, presentazione o altre cose che finora non erano possibili (o perlomeno talmente poco agevoli da non essere utilizzabili produttivamente) su device la cui unica interfaccia con l'utente fosse il touch screen. Naturalmente non si tratta del suo uso primario, perciò ci sta che manchi ad esempio una porta vga, ad ogni vedremo le evoluzioni anche in casa apple stessa... è probabile che nel futuro uscite video o lettori sd compariranno, d'altra parte per adesso è l'unico prodotto di quel tipo sul mercato per cui non vedo come ci si possa lamentare...
            Ecco l'unico vero vantaggio dell'iPad è la sua
            portabilità nettamente superiore, hai ragione a
            dire che un formato tipo Pad possa essere molto
            interessante, ma a patto che si tratti di un
            vero PC e che non abbia costi eccessivi, perchè
            mai dovrebbe a parità di hardware costare più di
            un
            netbook?ripeto... perché è l'unico che c'è, quindi fanno il prezzo che vogliono, e perché comunque i prodotti Apple sono storicamente più cari. Quando usciranno i concorrenti vedremo se saranno costretti a abbassare il prezzo o a aumentare le caratteristiche inserendo ad esempio più interfacce con l'esterno.
            Beh questo invece è possibilissimo, è ad esempio
            stupefacente che si continuino a vendere ipod e
            simili (non solo apple) quando un qualsiasi
            cellulare da 50 euro in su è in grado di
            visualizzare filmati e ha capacità da player
            mp3... perchè mai dovrei portarmi dietro un
            oggetto aggiuntivo quando già un cellulare (non
            parliamo poi di uno smartphone anche di fascia
            bassa) riesce già a darmi e a prezzi estremamente
            contenuti... e invece si continuano a vendere
            milioni di player musicali/video....
            boh!te lo spiego io: perché sono più facili da usare. Perché ho due sorelle che pur avendo cellulari multimediali non sono in grado di copiarci i file sopra, anzi un file non sanno neanche cosa sia, lasciamo perdere il concetto di copiare in una cartella.E invece con iTunes riescono tranquillamente a gestire la loro libreria multimediale, e l'iPod funziona benissimo e lo sa usare anche un bambino. Se non l'hai mai provato, o se non riesci a calarti nella mentalità di un non-informatico che non ha nessuna intenzione di imparare a usare il proprio pc o il proprio cellulare ma vuole solo che faccia quello per cui l'ha comprato, non discutiamone nemmeno! :)E poi guarda, sia con il mio sonyericsson della linea Walkman che con il mio LG attuale usarli come lettore mp3 è un pianto, tanto male è fatta l'interfaccia...
            Quanto alle reali utilità dell'iPad, trovo che
            siano castrate dal solito approccio apple, tra
            l'altro in Italia la disponibilità di materiale
            interessante da visualizzare su ipad non ve ne
            è! [...]mah, ti ripeto che per i non-informatici l'approccio Apple è interpretato non come castrante, ma come facilitante!
            Veramente di tablet con windows in giro ne ho
            visti ben pochi, anzi se parliamo di un target
            rivolto al settore consumer direi proprio zero...
            certo è difficile sviluppare un'interfaccia se un
            prodotto non
            esiste!il prodotto esisteva eccome! Ti ricordi quando uscirono in gran pompa i tablet pc, quelli con schermo orientabile? Parlo di diversi anni fa... addirittura microsoft fece windows xp tablet edition. Dove sono finiti? La gente semplicemente si accorse che usare windows solo toccando lo schermo era una tortura, il prodotto c'era, mancava un modo decente di usarlo. E microsoft anziché rendersene conto e sviluppare un'interfaccia ad hoc pensò che il tablet non interessasse a nessuno. D'altra parte chi è che ha detto "questa internet è solo un fenomeno passeggero"? ;-)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: Enjoy with Us

            non importa, è un prodotto diverso, il prezzo ci
            sta, vista la ricerca per progettarlo, che non
            deve essere facile visto che gli altri ancora
            latitano (e si basano su componenti standard). E
            poi si sa che la roba Apple costa di più, è come
            pretendere che una bmw costi come una
            fiat...
            Non sono stato Io a paragonare per primo iPad ad un netbook ma tu! Gli utenti come hai fatto osservare hanno decretato il sucXXXXX dei netbook vedendoli come notebook leggeri ma in grado di soddisfare le loro esigenze e ad un prezzo conveniente.

            In più cosa scusa? Perchè con un netbook non fai

            presentazioni? Cavolo hai anche l'uscita VGA per

            attaccarti ad un videoproiettore, cosa che manca

            ad esempio all'iPad, stendo un velo pietoso poi

            su videoscrittura o fgli di calcolo, o vorrai

            paragonare le possibilità di un M$ office o di
            un

            Open Office a quelle offerte da un'iPad? Per di

            più open office è pure

            gratis!

            in più era inteso rispetto a ipad stesso... oltre
            alle cose standard puoi anche spingerti a fare
            qualche foglio elettronico, presentazione o altre
            cose che finora non erano possibili (o perlomeno
            talmente poco agevoli da non essere utilizzabili
            produttivamente) su device la cui unica
            interfaccia con l'utente fosse il touch screen.
            Naturalmente non si tratta del suo uso primario,
            perciò ci sta che manchi ad esempio una porta
            vga, ad ogni vedremo le evoluzioni anche in casa
            apple stessa... è probabile che nel futuro uscite
            video o lettori sd compariranno, d'altra parte
            per adesso è l'unico prodotto di quel tipo sul
            mercato per cui non vedo come ci si possa
            lamentare...Ci si può lamentare eccome, sarà anche l'unico sul mercato, ma le mancanze sono tali da relegarlo a smartphone cresciuto, non certo a pc e tra l'altro costa sempre il doppio di un netbook!


            Ecco l'unico vero vantaggio dell'iPad è la sua

            portabilità nettamente superiore, hai ragione a

            dire che un formato tipo Pad possa essere molto

            interessante, ma a patto che si tratti di un

            vero PC e che non abbia costi eccessivi, perchè

            mai dovrebbe a parità di hardware costare più di

            un

            netbook?

            ripeto... perché è l'unico che c'è, quindi fanno
            il prezzo che vogliono, e perché comunque i
            prodotti Apple sono storicamente più cari.E allora che se li tengano!
            Quando
            usciranno i concorrenti vedremo se saranno
            costretti a abbassare il prezzo o a aumentare le
            caratteristiche inserendo ad esempio più
            interfacce con
            l'esterno.
            Ecco appunto, ragion per cui prendersi oggi un'iPad è una cavolata, hai praticamente la certezza di avere un prodotto obsoleto nel giro di un anno!

            Beh questo invece è possibilissimo, è ad esempio

            stupefacente che si continuino a vendere ipod e

            simili (non solo apple) quando un qualsiasi

            cellulare da 50 euro in su è in grado di

            visualizzare filmati e ha capacità da player

            mp3... perchè mai dovrei portarmi dietro un

            oggetto aggiuntivo quando già un cellulare (non

            parliamo poi di uno smartphone anche di fascia

            bassa) riesce già a darmi e a prezzi
            estremamente

            contenuti... e invece si continuano a vendere

            milioni di player musicali/video....

            boh!

            te lo spiego io: perché sono più facili da usare.
            Perché ho due sorelle che pur avendo cellulari
            multimediali non sono in grado di copiarci i file
            sopra, anzi un file non sanno neanche cosa sia,Caspita difficilissimo copiare un file.... colleghi un cavetto (sempre che non ci sia il WiFi) e trasferisci un file da una cartella ad un'altra... se manco sai fare questo vuol dire che sei un minorato informatico, se vuoi lavorare anche per fare il netturbino (con tutto il rispetto) queste competenze informatiche minime le pretendono!
            lasciamo perdere il concetto di copiare in una
            cartella.
            E invece con iTunes riescono tranquillamente a
            gestire la loro libreria multimediale, e l'iPod
            funziona benissimo e lo sa usare anche un
            bambino.Proprio non vedo la maggior semplicità di funzionamento di iTunes rispetto ad un copia incolla! Se non l'hai mai provato, o se non
            riesci a calarti nella mentalità di un
            non-informatico che non ha nessuna intenzione di
            imparare a usare il proprio pc o il proprio
            cellulare ma vuole solo che faccia quello per cui
            l'ha comprato, non discutiamone nemmeno!
            :)Senti oggi sanno usare un PC ad un livello molto superiore a quello che dici tu i bambini delle elementari!
            E poi guarda, sia con il mio sonyericsson della
            linea Walkman che con il mio LG attuale usarli
            come lettore mp3 è un pianto, tanto male è fatta
            l'interfaccia...
            ?Francamente con il mio Samsung s3100 non ho mai avuto problemi ne rimpianti rispetto a lettori multimediali stand alone, non so come siano i sony, certo mi pare strana la tua affermazione dato che si tratta di un'azienda che di player multimediali ne vende diversi...

            Quanto alle reali utilità dell'iPad, trovo che

            siano castrate dal solito approccio apple, tra

            l'altro in Italia la disponibilità di materiale

            interessante da visualizzare su ipad non ve ne

            è! [...]
            Vedo che qui glissi...
            mah, ti ripeto che per i non-informatici
            l'approccio Apple è interpretato non come
            castrante, ma come
            facilitante!
            e sopratutto trendy... come certe scarpe, ti ricorda niente il fenomeno anni '80 delle Timberland? costavano più di certe scarpe fatte su misura... ma erano alla moda... poi la moda è finita!

            Veramente di tablet con windows in giro ne ho

            visti ben pochi, anzi se parliamo di un target

            rivolto al settore consumer direi proprio
            zero...

            certo è difficile sviluppare un'interfaccia se
            un

            prodotto non

            esiste!

            il prodotto esisteva eccome! Ti ricordi quando
            uscirono in gran pompa i tablet pc, quelli con
            schermo orientabile? Parlo di diversi anni fa...Quelli che costavano un botto erano pesanti e con la cerniera fragile? e quelli sarebbero prodotti consumer? Strano che non abbiano avuto sucXXXXX...Già ma se la gente cerca i netbook a 250 euro un motivo ci sarà!
            addirittura microsoft fece windows xp tablet
            edition. Dove sono finiti? La gente semplicemente
            si accorse che usare windows solo toccando lo
            schermo era una tortura, il prodotto c'era,
            mancava un modo decente di usarlo. La gente come dici tu non lo ha mai provato, semplicemente costava troppo!
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            Esiste un aggettivo per definire un ignorante più ignorante di tutti gli ignoranti?
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            Esiste un aggettivo per definire un ignorante più
            ignorante di tutti gli
            ignoranti?solitamente basta dire "ruppolo" e tutti capiscono
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quindi un iPad non andrebbe nella stessa
            direzione di quanto chiesto
            dall'utenza:L'utenza non ha chiesto nulla, tanto meno l'iPad che è un prodotto nuovo e innovativo.
            Costa il doppio di un netbook, visto che se ne
            trovano tranquillamente a 250 euro con a bordo
            l'atom 450 e HD da 160/250 Gb, varie porte USB
            master e lettore di schede SD, tutte cose che
            mancano all'iPad che costa almeno 500
            euro!Il costo importa solo a te, che sei al verde.
            In più cosa scusa? Perchè con un netbook non fai
            presentazioni? "fai" in che senso? Di certo non le costruisci, visto che la risoluzione minima verticale di una presentazione coincide con la risoluzione verticale di un netbook, 600 pixel.Su iPad, invece, non solo la risoluzione è sufficiente, ma Keynote è anni luce avanti PowerPoint.
            Cavolo hai anche l'uscita VGAHai SOLO l'uscita VGA.
            per
            attaccarti ad un videoproiettore, cosa che manca
            ad esempio all'iPad,Cosa che NON manca all'iPad.
            stendo un velo pietoso poi
            su videoscrittura o fgli di calcolo, o vorrai
            paragonare le possibilità di un M$ office o di un
            Open Office a quelle offerte da un'iPad? Per di
            più open office è pure
            gratis!Il velo pietoso lo puoi stendere su Office su un netbook, ed il fatto che sia gratis interessa sono quelli come te. Io 8 euro per un Pages li ho, e non credo di essere ricco per questo, ma di certo non sono un mentecatto.
            Ecco l'unico vero vantaggio dell'iPad è la sua
            portabilità nettamente superiore, hai ragione a
            dire che un formato tipo Pad possa essere molto
            interessante, ma a patto che si tratti di un
            vero PCÈ proprio perché non ha nulla a che spartire con un PC, che lo rende interessante.
            e che non abbia costi eccessivi,Riguarda solo quelli come te.
            perchè
            mai dovrebbe a parità di hardware costare più di
            un
            netbook?Forse perché i netbook sono giocattoli.
            Beh questo invece è possibilissimo, è ad esempio
            stupefacente che si continuino a vendere ipod e
            simili (non solo apple) quando un qualsiasi
            cellulare da 50 euro in su è in grado di
            visualizzare filmati e ha capacità da player
            mp3... Solo un ignorante come te si stupisce della cosa.
            perché mai dovrei portarmi dietro un
            oggetto aggiuntivoMa senti da che pulpito arriva la questione, proprio tu che da anni continui a confrontare l'iPhone con un insieme di apparecchi, al punto che più volte ho dovuto parlare di zaini per trasportare tutta quella roba!
            quando già un cellulare (non
            parliamo poi di uno smartphone anche di fascia
            bassa) riesce già a darmi e a prezzi estremamente
            contenuti...La questione prezzo, che continui a citare ogni quattro righe, riguarda solo quelli come te...
            e invece si continuano a vendere
            milioni di player musicali/video....
            boh!Boooh, ha detto Enjoy...
            Quanto alle reali utilità dell'iPad, trovo che
            siano castrate dal solito approccio apple, tra
            l'altro in Italia la disponibilità di materiale
            interessante da visualizzare su ipad non ve ne
            è!TU non sai che esiste, è differente.
            Giornali? Hanno costi di abbonamento paragonabili
            alla controparte
            cartacea!Certo, i quotidiani costano solo la metà, quindi sono paragonabili. Ricordati di dire la stessa cosa per il netbook, che costa la metà di un iPad.
            Libri? Se si tratta di testi senza foto, come i
            vari romanzi e simili, i 10 pollici dell'iPad
            sono eccessivi, bastano e avanzano i 3.5 pollici
            di uno smartphone (Io leggo benissimo su un
            Samsung S3100 con schermo da 2.1 pollici), Hai fatto ridere anche i polli.
            per i
            puristi esistono poi sempre i book reader che
            costano comunque meno
            dell'iPad...Prova a contare quante volte hai parlato di costo, solo in questo post, e poi medita se non sei ormai ossessionato dai soldi.
            Rimangono le Riviste e i Fumetti.... un pò
            pochino direi e quanto meno per ora in Italia non
            mi risultano Riviste e/o fumetti
            disponibiliOvvio, tu non hai iPad, quindi non puoi sapere. Ma, pur non sapendo, continui a parlare...
            Non ho volutamente menzionato testi di studio...
            assolutamente assenti e non solo in lingua
            italiana....tesi de che?
            Rimangono i giochini e la navigazione sul Web....
            ma non era già eccezionale con l'iPhone? Questa
            cosa aggiunge a parte la solita incompatibilità
            con
            flash?Quello che aggiunge non lo potrai mai sapere.
            Veramente di tablet con windows in giro ne ho
            visti ben pochi, anzi se parliamo di un target
            rivolto al settore consumer direi proprio zero...
            certo è difficile sviluppare un'interfaccia se un
            prodotto non
            esiste!I prodotti di cui parli esistono da 10 anni, ti è stato fornito più volte il link a Wikipedia con l'elenco dei modelli più noti, decine di modelli, ma la tua memoria ovviamente è limitata e ti manca lo slot per aumentarla
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us


            In più cosa scusa? Perchè con un netbook non fai

            presentazioni?

            "fai" in che senso? Di certo non le costruisci,
            visto che la risoluzione minima verticale di una
            presentazione coincide con la risoluzione
            verticale di un netbook, 600
            pixel.
            E perchè non puoi costruirle? Tra l'altro esiste lo zoom sai!
            Su iPad, invece, non solo la risoluzione è
            sufficiente, ma Keynote è anni luce avanti
            PowerPoint.
            Molto opinabile questo, il punto che su iPad hai solo Keynote e lo paghi, su netbook hai Power Point ma anche molte altre alternative gratis, tra l'altro lo standard per le presentazioni ai congressi è power point, non Keynote!


            Cavolo hai anche l'uscita VGA

            Hai SOLO l'uscita VGA.
            iPad non ha neppure quell'uscita e ti devi comprare i soliti adattatori!

            per

            attaccarti ad un videoproiettore, cosa che manca

            ad esempio all'iPad,

            Cosa che NON manca all'iPad.
            Ha un'uscita VGA standard? No! Guarda caso è quella richiesta in sede congressuale, ma tanto con chi parlo?

            stendo un velo pietoso poi

            su videoscrittura o fgli di calcolo, o vorrai

            paragonare le possibilità di un M$ office o di
            un

            Open Office a quelle offerte da un'iPad? Per di

            più open office è pure

            gratis!

            Il velo pietoso lo puoi stendere su Office su un
            netbook, ed il fatto che sia gratis interessa
            sono quelli come te. Io 8 euro per un Pages li
            ho, e non credo di essere ricco per questo, ma di
            certo non sono un mentecatto.
            Vuoi paragonare pages a M$ office o anche a Open Office? Intanto ti paghi altri 8 euro!


            perchè

            mai dovrebbe a parità di hardware costare più di

            un

            netbook?

            Forse perché i netbook sono giocattoli.
            ? Perchè lo dici tu?

            Beh questo invece è possibilissimo, è ad esempio

            stupefacente che si continuino a vendere ipod e

            simili (non solo apple) quando un qualsiasi

            cellulare da 50 euro in su è in grado di

            visualizzare filmati e ha capacità da player

            mp3...

            Solo un ignorante come te si stupisce della cosa.


            perché mai dovrei portarmi dietro un

            oggetto aggiuntivo

            Ma senti da che pulpito arriva la questione,
            proprio tu che da anni continui a confrontare
            l'iPhone con un insieme di apparecchi, al punto
            che più volte ho dovuto parlare di zaini per
            trasportare tutta quella
            roba!
            Io non ho mai sostenuto che un apparecchio multifunzione sia peggio rispetto ai singoli apparecchi separati, ma a patto che abbia sostanzialmente la stessa qualità di fruizione e che il costo sia decisamente più contenuto della somma dei vari apparecchi che sostituisce. Nel caso dei telefonini multimediali da 50 o pochi più euro siamo appunto in quella condizione, hai un player multimediale decente, hai una radio FM e hai un cellulare! Perchè mai dovrei spendere altri 50-90 euro per un player multimediale separato?Se poi pensi a player multimediali più costosi, stile iPod per intenderci ci sono diversi smartphone che reggono benissimo il confronto a partire da cifre sotto i 200 euro!
            La questione prezzo, che continui a citare ogni
            quattro righe, riguarda solo quelli come
            te...Certo come no, notoriamente quando si va ad acquistare un bene di consumo la variabile prezzo è insignificante... forse questo vale per i macachi ma per il resto del mondo no!


            Quanto alle reali utilità dell'iPad, trovo che

            siano castrate dal solito approccio apple, tra

            l'altro in Italia la disponibilità di materiale

            interessante da visualizzare su ipad non ve ne

            è!

            TU non sai che esiste, è differente.
            Ah davvero e che materiale esiste oggi in Italiano "legalmente" fruibile su iPad (visto che tu ci tieni tanto alla legalità e a farti spremere come un limone)

            Giornali? Hanno costi di abbonamento
            paragonabili

            alla controparte

            cartacea!

            Certo, i quotidiani costano solo la metà,assolutamente no vai a confrontare il costo di un abbonamento di 12 mesi per la versione elettronica e per quella cartacea, la differenza è minima, tale da non coprire neppure le spese di spedizione della copia cartacea!

            Libri? Se si tratta di testi senza foto, come i

            vari romanzi e simili, i 10 pollici dell'iPad

            sono eccessivi, bastano e avanzano i 3.5 pollici

            di uno smartphone (Io leggo benissimo su un

            Samsung S3100 con schermo da 2.1 pollici),

            Hai fatto ridere anche i polli.Hai mai provato? Tu che ci tieni tanto alle prove in prima persona? Io l'ho fatto ed ero all'inizio molto prevenuto, ho fatto tale prova dopo aver visto vari modelli di bookreader!


            per i

            puristi esistono poi sempre i book reader che

            costano comunque meno

            dell'iPad...

            Prova a contare quante volte hai parlato di
            costo, solo in questo post, e poi medita se non
            sei ormai ossessionato dai
            soldi.
            Si lo ammetto odio buttare i soldi per tecnogingilli a rapida obsolescenza e dalla dubbia utilità!

            Rimangono le Riviste e i Fumetti.... un pò

            pochino direi e quanto meno per ora in Italia
            non

            mi risultano Riviste e/o fumetti

            disponibili

            Ovvio, tu non hai iPad, quindi non puoi sapere.
            Ma, pur non sapendo, continui a
            parlare...
            Ma tu che hai acXXXXX a tutto questo materiale, linka pure prezzi e disponibilità in Italiano di tale materiale!

            Non ho volutamente menzionato testi di studio...

            assolutamente assenti e non solo in lingua

            italiana....

            tesi de che?
            Testi di studio!

            Veramente di tablet con windows in giro ne ho

            visti ben pochi, anzi se parliamo di un target

            rivolto al settore consumer direi proprio
            zero...

            certo è difficile sviluppare un'interfaccia se
            un

            prodotto non

            esiste!

            I prodotti di cui parli esistono da 10 anni, ti è
            stato fornito più volte il link a Wikipedia con
            l'elenco dei modelli più noti, decine di modelli,
            ma la tua memoria ovviamente è limitata e ti
            manca lo slot per
            aumentarlaa quali tablet consumer ti riferisci? a quelli che pesavano 3-4 Kg, costavano dai 2000 euro a salire (di 10 anni fa)... starno vero che non abbiano avuto sucXXXXX, sarà stata colpa delle porte USB master!
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            E perchè non puoi costruirle? Tra l'altro esiste
            lo zoom
            sai!Certo, anche sugli smartphone c'è lo zoom...
            Molto opinabile questo,Opina quanto ti pare, Keynote è anni luce avanti PowerPoint.
            il punto che su iPad hai
            solo Keynote e lo paghi,Ho solo Keynote, ho solo il MIGLIOR software di presentazione. E lo pago OTTO EURO, il costo di una pizza.
            su netbook hai Power
            PointChe è inutilizzabile, visto che richiede monitor con risoluzione più elevata.
            ma anche molte altre alternative gratis,Tra gratis e 8 euro non c'è alcuna differenza, per un software di presentazione.
            tra l'altro lo standard per le presentazioni ai
            congressi è power point, non
            Keynote!Irrilevante, ognuno si porta il suo portatile, alle presentazioni. E per tua informazione, Keynote importa i documenti di PowerPoint ed esporta in PowerPoint, PDF, HTML e iPod.
            iPad non ha neppure quell'uscita e ti devi
            comprare i soliti
            adattatori!Il fatto che devi comprare l'apposito adattatore da dock a VGA non significa che non c'è l'uscita standard VGA, significa solo che il dock è un connettore multi funzione, per cui a seconda della funzione richiesta attacchi il giusto cavo o adattatore.Il mio MacBook, ad esempio, ha la mini Display Port, una porta STANDARD, a cui posso, con vari adattatori, disporre di VGA, DVI, HDMI, Component, Video, oppure Display Port full size.
            Ha un'uscita VGA standard? No!SI.
            Guarda caso è
            quella richiesta in sede congressuale, ma tanto
            con chi
            parlo?Con uno che si sta occupando di automazione di sale congressuali.
            Vuoi paragonare pages a M$ office o anche a Open
            Office? Intanto ti paghi altri 8
            euro!Infatti non li paragono, Pages è mille volte meglio. E su iPad, è L'UNICO word proXXXXXr/impaginatore concepito per l'uso touch.
            ? Perchè lo dici tu?Che solo giocattoli? No, lo dice il loro prezzo, per chi non capisce un tubo e non vede con i suoi occhi che sono dei giocattoli.
            Io non ho mai sostenuto che un apparecchio
            multifunzione sia peggio rispetto ai singoli
            apparecchi separati, ma a patto che abbia
            sostanzialmente la stessa qualità di fruizione e
            che il costo sia decisamente più contenuto della
            somma dei vari apparecchi che sostituisce.E perché mai il costo dovrebbe essere inferiore?Non solo aggregare funzioni costa, ma la sinergia è un valore aggiunto che può essere lecitamente fatto pagare.
            Nel
            caso dei telefonini multimediali da 50 o pochi
            più euro siamo appunto in quella condizione, hai
            un player multimediale decente,Hai un player multimediale che è paragonabile all'automobile dei Flinstones.
            hai una radio FMCapirai...
            e hai un cellulare! Perchè mai dovrei spendere
            altri 50-90 euro per un player multimediale
            separato?Perché avresti player di livello a te inimmaginabile.
            Se poi pensi a player multimediali più costosi,
            stile iPod per intenderci ci sono diversi
            smartphone che reggono benissimo il confronto a
            partire da cifre sotto i 200
            euro!Questo lo dici solo perché ignori i prodotti Apple.
            Certo come no, notoriamente quando si va ad
            acquistare un bene di consumo la variabile prezzo
            è insignificante...Entro certo limiti, si, altrimenti la gente comprerebbe biciclette, non automobili.
            forse questo vale per i
            macachi ma per il resto del mondo
            no!Se tu che sei fuori dal mondo. Sono quasi 3 anni che scrivi qui di smartphone e netbook, e non ne hai mai avuto uno. Se uno parla di pesca in un forum di pescatori, almeno uno straccio di canna da pesca ce l'ha, ed ha provato almeno una volta nella sua vita a pescare!(segue)Questo forum del XXXXX continua a limitare a 7000 caratteri (anzi, di meno visto che non riesce nemmeno a contarli) i post. Si vede che non hanno i soldi per un hard disk moderno.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            E perchè non puoi costruirle? Tra l'altro esiste

            lo zoom

            sai!

            Certo, anche sugli smartphone c'è lo zoom...
            Non capisco come questo limiti la possibilità di utilizzare un programma power point su un netbook...

            Molto opinabile questo,

            Opina quanto ti pare, Keynote è anni luce avanti
            PowerPoint.
            Link che affermino questo grazie, visto che tutti sanno che nelle presentazioni il programma di riferimento è powerpoint!

            il punto che su iPad hai

            solo Keynote e lo paghi,

            Ho solo Keynote, ho solo il MIGLIOR software di
            presentazione. E lo pago OTTO EURO, il costo di
            una
            pizza.


            su netbook hai Power

            Point

            Che è inutilizzabile, visto che richiede monitor
            con risoluzione più
            elevata.Si utilizza benissimo anche a 800 x 600, cosa che mi è capitata di fare più volte su un vecchio PC in azienda, perchè mai non dovrebbe essere utilizzabile a 1024 x 600? Perchè lo sostieni tu Ruppolo?


            ma anche molte altre alternative gratis,

            Tra gratis e 8 euro non c'è alcuna differenza,
            per un software di
            presentazione.
            Strana teoria per me la differenza c'è! Se vuoi mandami pure 8 euro visto che a te non fanno nessuna differenza.

            tra l'altro lo standard per le presentazioni ai

            congressi è power point, non

            Keynote!

            Irrilevante, ognuno si porta il suo portatile,
            alle presentazioni.Ma a quali congressi vai Tu? Generalmente per evitare perdite di tempo impediscono l'uso del proprio portatile e pretendono di precaricare una copia della relazione in formato power point almeno mezz'ora prima della relazione stessa! E per tua informazione,
            Keynote importa i documenti di PowerPoint ed
            esporta in PowerPoint, PDF, HTML e
            iPod.
            Già sai perchè esporta in powerpoint e Powerpoint non esporta in Keynote? Perchè lo stadard de facto è power point!

            iPad non ha neppure quell'uscita e ti devi

            comprare i soliti

            adattatori!

            Il fatto che devi comprare l'apposito adattatore
            da dock a VGA non significa che non c'è l'uscita
            standard VGA, significa solo che il dock è un
            connettore multi funzione, per cui a seconda
            della funzione richiesta attacchi il giusto cavo
            o
            adattatore.Quindi compri l'adattatore, poi scopri che spesso è incompatibile con la gestione del segnale da parte della sala di videoconferenze, cosa capitata in più occasioni guarda il caso proprio con sistemi mac!
            Il mio MacBook, ad esempio, ha la mini Display
            Port, una porta STANDARD, a cui posso, con vari
            adattatori, disporre di VGA, DVI, HDMI,
            Component, Video, oppure Display Port full
            size.


            Ha un'uscita VGA standard? No!

            SI.
            No, non c'è, hai solo un adattatore opzionale da comprare a parte e che non sempre funziona come dovrebbe!

            Guarda caso è

            quella richiesta in sede congressuale, ma tanto

            con chi

            parlo?

            Con uno che si sta occupando di automazione di
            sale
            congressuali.
            Ah ecco perchè certi meeting hanno tanti problemi, cialtroni che automatizzano le sale e utenti sboroni che devono usare il loro mac per la presentazione... un connubio vincente!

            Vuoi paragonare pages a M$ office o anche a Open

            Office? Intanto ti paghi altri 8

            euro!

            Infatti non li paragono, Pages è mille volte
            meglio. E su iPad, è L'UNICO word
            proXXXXXr/impaginatore concepito per l'uso
            touch.
            Ecco hai detto l'unica cosa vera, Pages è l'unico Word proXXXXXr per iPad, o ti va bene o ti freghi, sui netbook hai decisamente più alternative!

            ? Perchè lo dici tu?

            Che solo giocattoli? No, lo dice il loro prezzo,
            per chi non capisce un tubo e non vede con i suoi
            occhi che sono dei
            giocattoli.
            250 euro a me sembrano tanti per un giocattolo, ma tanto che vuoi fare c'è gente che per giocattolini ben più limitati è disposta a spendere anche più di 700 euro, pur di distinguersi...

            Io non ho mai sostenuto che un apparecchio

            multifunzione sia peggio rispetto ai singoli

            apparecchi separati, ma a patto che abbia

            sostanzialmente la stessa qualità di fruizione e

            che il costo sia decisamente più contenuto della

            somma dei vari apparecchi che sostituisce.

            E perché mai il costo dovrebbe essere inferiore?
            Non solo aggregare funzioni costa, ma la sinergia
            è un valore aggiunto che può essere lecitamente
            fatto
            pagare.
            Io la penso così, guarda caso se prendo una stampante multifunzione mi costa meno rispetto alla somma di fax, stampante, scanner, lo stesso dicasi per i cellulari multimediali...

            Nel

            caso dei telefonini multimediali da 50 o pochi

            più euro siamo appunto in quella condizione, hai

            un player multimediale decente,

            Hai un player multimediale che è paragonabile
            all'automobile dei
            Flinstones.
            Ho un player che fa tutto quello che deve, ossia mi suona i vari brani secondo una playlist, li suona casualmente o ancora sequenzialmente, volendo può anche suonare i primi secondi e poi passare al successivo a meno di non premere un tasto, francamente non vedo cos'altro serva!

            hai una radio FM
            Capirai...
            beh visto che manca in certi player anche blasonati...

            e hai un cellulare! Perchè mai dovrei spendere

            altri 50-90 euro per un player multimediale

            separato?

            Perché avresti player di livello a te
            inimmaginabile.
            ? Avrei come sostieni tu un'altro oggetto da portarmi dietro nello zainetto!

            Se poi pensi a player multimediali più costosi,

            stile iPod per intenderci ci sono diversi

            smartphone che reggono benissimo il confronto a

            partire da cifre sotto i 200

            euro!

            Questo lo dici solo perché ignori i prodotti
            Apple.
            che prodotti?

            Certo come no, notoriamente quando si va ad

            acquistare un bene di consumo la variabile
            prezzo

            è insignificante...

            Entro certo limiti, si, altrimenti la gente
            comprerebbe biciclette, non
            automobili.
            Ah quindi per te è normale spendere il doppio o il triplo per oggetti che svolgono sostanzialmente la stessa funzione?

            forse questo vale per i

            macachi ma per il resto del mondo

            no!

            Se tu che sei fuori dal mondo. Sono quasi 3 anni
            che scrivi qui di smartphone e netbook, e non ne
            hai mai avuto uno. Se uno parla di pesca in un
            forum di pescatori, almeno uno straccio di canna
            da pesca ce l'ha, ed ha provato almeno una volta
            nella sua vita a
            pescare!

            (segue)
            Questo forum del XXXXX continua a limitare a 7000
            caratteri (anzi, di meno visto che non riesce
            nemmeno a contarli) i post. Si vede che non hanno
            i soldi per un hard disk
            moderno.
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            E perchè non puoi costruirle? Tra l'altro
            esiste


            lo zoom


            sai!



            Certo, anche sugli smartphone c'è lo zoom...



            Non capisco come questo limiti la possibilità di
            utilizzare un programma power point su un
            netbook...Ma è palese che lo limita, una slide la devi poter elaborare nella sua interezza al 100% di zoom. Devi poter vedere ciò che si vedrà proiettato, in ogni istante, non di tanto in tanto.
            Link che affermino questo grazie, visto che tutti
            sanno che nelle presentazioni il programma di
            riferimento è
            powerpoint!Perché non provi da te?Quanto al riferimento, ti è sfuggito il monopolio Microsoft? O pensi che "monopolio" sia solo una parola del dizionario come tante?
            Si utilizza benissimo anche a 800 x 600, cosa che
            mi è capitata di fare più volte su un vecchio PC
            in azienda, perchè mai non dovrebbe essere
            utilizzabile a 1024 x 600? Perchè lo sostieni tu
            Ruppolo?Prima di tutto perché lo sostengono, nero su bianco , quasi tutti i requisiti minimi dei software.Secondo, con un MINIMO di intelligenza si capisce che la slide su cui lavori dev'essere visibile al 100% di zoom per tutta la durata della sua elaborazione, cosa impossibile per un netbook.
            Strana teoria per me la differenza c'è!Certo, matematicamente la differenza c'è. Ma è solo matematica.
            Se vuoi
            mandami pure 8 euro visto che a te non fanno
            nessuna
            differenza.Nessun problema, dammi pure il numero di conto in privato che ti faccio un bonifico. Avvisami quando lo scrivi, perché non controllo mai la posta privata di questo forum.

            Irrilevante, ognuno si porta il suo portatile,

            alle presentazioni.

            Ma a quali congressi vai Tu? Generalmente per
            evitare perdite di tempo impediscono l'uso del
            proprio portatile e pretendono di precaricare una
            copia della relazione in formato power point
            almeno mezz'ora prima della relazione
            stessa!Ma figurati, se qualcosa va storto chi paga i danni? E poi ognuno controlla le slide con i propri telecomandi remoti, con laser o senza, registra o meno l'audio, eccetera.
            Già sai perchè esporta in powerpoint e Powerpoint
            non esporta in Keynote? Perchè lo stadard de
            facto è power
            point!Non è uno standard, ma l'effetto di un monopolio, un monopolio che ha fatto si che un prodotto come PowerPoint sia rimasto un XXXXX, tanto tutti lo comprano lo stesso.Io invece con Keynote faccio le presentazioni in una frazione del tempo e di qualità infinitamente superiore. E controllo la presentazione anche con iPhone, se voglio, con l'apposita applicazione.
            Quindi compri l'adattatore, poi scopri che spesso
            è incompatibile con la gestione del segnale da
            parte della sala di videoconferenze, cosa
            capitata in più occasioni guarda il caso proprio
            con sistemi
            mac!Che XXXXX spari? VGA è sempre quella dal 1987.
            No, non c'è, hai solo un adattatore opzionale da
            comprare a parte e che non sempre funziona come
            dovrebbe!Ma che XXXXX spari? L'adattatore adatta solo il connettore da dock a DB-9, i segnali sono quelli.Forse che i vari connettori USB hanno USB diverse tra loro?
            Ah ecco perchè certi meeting hanno tanti
            problemi, cialtroni che automatizzano le sale e
            utenti sboroni che devono usare il loro mac per
            la presentazione... un connubio
            vincente!Ma taci, cosa vuoi sapere tu di presentazioni?(segue, perché sto XXXXX di forum non permette di andare oltre i SETTEMILA CARATTERI, anzi, CINQUANTASEIMILA BIT, così sembrano di più)
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            (seconda parte)- Scritto da: Enjoy with Us
            Ecco hai detto l'unica cosa vera, Pages è l'unico
            Word proXXXXXr per iPad, o ti va bene o ti
            freghi, sui netbook hai decisamente più
            alternative!Sui netbook non ne hai nemmeno uno, che sia stato pensato per una risoluzione verticale minima.
            250 euro a me sembrano tanti per un giocattolo,Allora verifica i prezzi delle console.
            ma tanto che vuoi fare c'è gente che per
            giocattolini ben più limitati è disposta a
            spendere anche più di 700 euro, pur di
            distinguersi...Talmente limitati che permettono l'acXXXXX a Internet ovunque ti trovi. Che limitazione, eh?
            Io la penso così, guarda caso se prendo una
            stampante multifunzione mi costa meno rispetto
            alla somma di fax, stampante, scanner,Un caso anomalo, possibile sono perché le cartucce vengono fatte pagare una fortuna.
            lo stesso
            dicasi per i cellulari
            multimediali...Nulla da eccepire, ma i cellulari multimediali non hanno nulla a che spartire con uno smartphone, dove i programmi li aggiungi tu in base alle tue esigenze.
            Ho un player che fa tutto quello che deve, ossia
            mi suona i vari brani secondo una playlist, li
            suona casualmente o ancora sequenzialmente,
            volendo può anche suonare i primi secondi e poi
            passare al successivo a meno di non premere un
            tasto, francamente non vedo cos'altro
            serva!Appunto, se un giorno passerai ad iPod scoprirai che c'è un mondo, dietro.
            beh visto che manca in certi player anche
            blasonati...Ovvio, la radio FM è il tipico gadget del prodotti senza una precisa collocazione. La mettono perché non costa praticamente niente.Ora so già quale sarà la tua frase successiva, su, coraggio.
            ? Avrei come sostieni tu un'altro oggetto da
            portarmi dietro nello
            zainetto!Dipende: io con iPhone non ho un altro oggetto da portarmi dietro. Per ora telefono, Internet, navigatore, musica, fotocamera e una serie di strumenti da far impallidire il coltellino svizzero, sono tutti in un unico dispositivo tascabile, sempre con me.
            che prodotti?TUTTI, a partire da iPod, iPhone, iPad, eccetera.
            Ah quindi per te è normale spendere il doppio o
            il triplo per oggetti che svolgono
            sostanzialmente la stessa
            funzione?Anche le automobili svolgono TUTTE SOSTANZIALMENTE LA STESSA FUNZIONE.Allora perché spendere 10, 20, 30, 40, 50, 60, 70, 80... 600, 610, 620 eccetera-mila euro quando se ne possono spendere 7 mila?
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            (segue dal precedente)
            Ah davvero e che materiale esiste oggi in
            Italiano "legalmente" fruibile su iPadPanorama, L'espresso, Novella 2000, Focus, Jack, Quattroruote, Turisti per caso...Devo citarti anche i quotidiani?
            (visto che
            tu ci tieni tanto alla legalità e a farti
            spremere come un
            limone)Se dovessi un giorno diventare un barbone, andrò anch'io a rubare, ma per ora cerco di essere onesto.
            assolutamente no vai a confrontare il costo di un
            abbonamento di 12 mesi per la versione
            elettronica e per quella cartacea, la differenza
            è minima, tale da non coprire neppure le spese di
            spedizione della copia
            cartacea!E chi se ne frega? Vuoi mettere la comodità di avere il giornale "fresco di stampa" sempre con te?
            Hai mai provato?Pensi che sia nato con i display da 3,5"?
            Tu che ci tieni tanto alle prove
            in prima persona?Sei tu che non hai provato iPhone, iPod, iPad e un qualsiasi netbook o smartphone.
            Io l'ho fatto ed ero all'inizio
            molto prevenuto,Ma non mi dire...
            ho fatto tale prova dopo aver
            visto vari modelli di
            bookreader!"visto"?
            Si lo ammetto odio buttare i soldi per
            tecnogingilli a rapida obsolescenza e dalla
            dubbia
            utilità!Appunto, quindi cosa vieni qui a parlare di tecnogingilli? Di "dubbia utilità" senza averne mai avuto uno?Se solo un "vorrei ma non posso", per questo sei qui a ciarlare! Io il mio primo computer, nel 1979, l'ho comprato USATO, e senza mai averlo provato prima, visto che non ce n'erano da nessuna parte! Se uno VUOLE, il modo lo trova, per avere quello che gli interessa!Ma a te interessa solo scaricare la tua frustrazione e invidia sulla gente che può permettersi le cose belle.
            Ma tu che hai acXXXXX a tutto questo materiale,
            linka pure prezzi e disponibilità in Italiano di
            tale
            materiale!Pigro, eh? Ti do i link degli esempi citati poco fa:http://itunes.apple.com/it/app/panorama/id333462009?mt=8http://itunes.apple.com/it/app/lespresso/id380744535?mt=8http://itunes.apple.com/it/app/novella-2000-per-ipad/id373462093?mt=8http://itunes.apple.com/it/app/focus-online-hd/id373987529?mt=8http://ita.zinio.com/browse/publications/index.jsp?offercode=PH01&productId=500251840&rf=WITA_Mondadori&bd=1http://itunes.apple.com/it/app/quattroruote/id376368010?mt=8http://itunes.apple.com/it/app/turisti-per-caso-magazine/id373772728?mt=8
            Testi di studio!Se non ho capito male cosa intendi per "tesi di studio", ti informo che su iTunes U ci sono tutte le lezioni dei corsi tenuti all'università Federico II del tuo amato paese. Gratuiti, ovviamente. Prova a scaricarle col tuo Samsung S3100, non hai detto che è multimediale?Magari è la volta buona che apri gli occhi e ti rendi conto di cos'è l'eco sistema Apple.
            a quali tablet consumer ti riferisci? a quelli
            che pesavano 3-4 Kg, costavano dai 2000 euro a
            salire (di 10 anni fa)... starno vero che non
            abbiano avuto sucXXXXX, sarà stata colpa delle
            porte USB
            masterFalso:http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-bling/2100-1044_3-5900655.htmlQuesto articolo di cnet del 2005, linkato in Wikipedia, dice che i tablet pesano tra 3 e 4 pounds (1,4-1,8Kg) e costano 1.000-1.200 dollari. Parliamo di 5 anni fa.Sempre su Wikipedia c'è una tabella in cui si leggono i pesi di alcuni modelli, che come vedi sono la metà e anche meno del peso da te indicato:http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_tablet_PCsIl che dimostra ancora una volta che parli a vanvera.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            (segue dal precedente)


            Ah davvero e che materiale esiste oggi in

            Italiano "legalmente" fruibile su iPad

            Panorama, L'espresso, Novella 2000, Focus, Jack,
            Quattroruote, Turisti per
            caso...Ah quelli sono semplicemente i siti on line di tali riviste, non l'analogo delle riviste cartacee, come dire che il sito del corriere è equivalente alla versione cartacea!Un'altro esempio di proliferazioni di app per iPad legata semplicementeal fatto che non supporta flash!

            Devo citarti anche i quotidiani?Si gli abbonamenti con i prezzi grazie, non la versione ridotta consultabile on line gratis da qualsiasi PC netbook compresi!


            (visto che

            tu ci tieni tanto alla legalità e a farti

            spremere come un

            limone)

            Se dovessi un giorno diventare un barbone, andrò
            anch'io a rubare, ma per ora cerco di essere
            onesto.


            assolutamente no vai a confrontare il costo di
            un

            abbonamento di 12 mesi per la versione

            elettronica e per quella cartacea, la differenza

            è minima, tale da non coprire neppure le spese
            di

            spedizione della copia

            cartacea!

            E chi se ne frega? Vuoi mettere la comodità di
            avere il giornale "fresco di stampa" sempre con
            te?
            Comodità? Dipende dai casi, visto che ad esempio in spiaggia o all'aperto mi guarderei bene dall'usare l'iPad per paura di rovinarlo o di vedermelo rubare.... mi immagino sotto l'obrellone cosa sia più comodo, quando mezzo bagnato in mezzo alla sabbia leggi il tuo quotidiano!

            Hai mai provato?

            Pensi che sia nato con i display da 3,5"?

            Tu che ci tieni tanto alle prove

            in prima persona?Vedo che glissi sulla risposta, quindi non lo hai mai fatto!

            Sei tu che non hai provato iPhone, iPod, iPad e
            un qualsiasi netbook o
            smartphone.


            Io l'ho fatto ed ero all'inizio

            molto prevenuto,

            Ma non mi dire...


            ho fatto tale prova dopo aver

            visto vari modelli di

            bookreader!

            "visto"?Usato!


            Si lo ammetto odio buttare i soldi per

            tecnogingilli a rapida obsolescenza e dalla

            dubbia

            utilità!

            Appunto, quindi cosa vieni qui a parlare di
            tecnogingilli? Di "dubbia utilità" senza averne
            mai avuto
            uno?Uno prima le cose le prova, sai di recente ho avuto anche l'Ipad per circa due giorni, una grossa delusione!
            Se solo un "vorrei ma non posso", per questo sei
            qui a ciarlare! Io il mio primo computer, nel
            1979, l'ho comprato USATO,E cosa era un 8080 scassato senza HD?Io presi un commodore 64 nel 1980 nuovo era sicuramente superiore al tuo, ma prima mi ero informato infatti grazie alla meticolosa ricerca di informazioni evitai il Vic 20 e i vari spectrum Sinclair e simili di tali periodi. e senza mai averlo
            provato prima, visto che non ce n'erano da
            nessuna parte! Se uno VUOLE, il modo lo trova,
            per avere quello che gli
            interessa!
            Ma a te interessa solo scaricare la tua
            frustrazione e invidia sulla gente che può
            permettersi le cose
            belle.
            Io invidiare uno che non cambia macchina da più di 10 anni e che campa in affitto a 50 anni?

            Ma tu che hai acXXXXX a tutto questo materiale,

            linka pure prezzi e disponibilità in Italiano di

            tale

            materiale!

            Pigro, eh? Ti do i link degli esempi citati poco
            fa:

            http://itunes.apple.com/it/app/panorama/id33346200
            http://itunes.apple.com/it/app/lespresso/id3807445
            http://itunes.apple.com/it/app/novella-2000-per-ip
            http://itunes.apple.com/it/app/focus-online-hd/id3
            http://ita.zinio.com/browse/publications/index.jsp
            http://itunes.apple.com/it/app/quattroruote/id3763
            http://itunes.apple.com/it/app/turisti-per-caso-ma
            appunto le versioni liberamente consultabili da qualsiasi PC... ma nel caso di apple che naviga tanto bene ci vogliono specifiche app... ecco come si fanno 240.000 app... BUFFONI!

            Testi di studio!

            Se non ho capito male cosa intendi per "tesi di
            studio", ti informo che su iTunes U ci sono tutte
            le lezioni dei corsi tenuti all'università
            Federico II del tuo amato paese. Gratuiti,
            ovviamente. Prova a scaricarle col tuo Samsung
            S3100, non hai detto che è
            multimediale?
            Magari è la volta buona che apri gli occhi e ti
            rendi conto di cos'è l'eco sistema
            Apple.
            Quelle lezioni che non sono testi di studio, non è che siano disponibili solo per iTunes!
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            (segue dal precedente)




            Ah davvero e che materiale esiste oggi in


            Italiano "legalmente" fruibile su iPad



            Panorama, L'espresso, Novella 2000, Focus, Jack,

            Quattroruote, Turisti per

            caso...

            Ah quelli sono semplicemente i siti on line di
            tali riviste, non l'analogo delle riviste
            cartacee,No, sono esattamente tali e quali le versioni cartacee. Anzi, a volte sono di più.
            come dire che il sito del corriere è
            equivalente alla versione
            cartacea!Di più, perché spesso cliccando sulla foto parte il servizio filmato.
            Un'altro esempio di proliferazioni di app per
            iPad legata
            semplicemente
            al fatto che non supporta flash!AHAHAHAHHAHA POVERO ILLUSO!Com'è che questi contenuti sono disponibili SONO SU iPAD?SVEGLIATI, CHE DORMI!

            Devo citarti anche i quotidiani?

            Si gli abbonamenti con i prezzi grazie, non la
            versione ridotta consultabile on line gratis da
            qualsiasi PC netbook
            compresi! Mi sembrava di avertelo detto, comunque ecco le tariffe del Corriere della Sera:[img]http://media.ruppolo.com/ipad_corriere_della_sera_abbonamento.png[/img]Ed ecco il costo dell'abbonamento alla versione cartacea:http://www.abbonamentircs.it/Abbonamenti/GestioneOfferte!loadOfferteTestata.action?idTestata=1058Facciamo anche lo screen shot, così evitiamo le modifiche nel tempo:[img]http://media.ruppolo.com/prezzo_abbonamento_corriere_della_sera.png[/img]Facciamo il punto:Corriere della Sera per iPad per 1 anno: 180 euro.Corriere della Sera cartaceo per 1 anno: 250 euro, SCONTATO.Ma come puoi vedere la versione per iPad comprende la Gazzetta dello Sport, sempre per 1 anno, che in versione cartacea costa altri 259 euro:http://www.abbonamentircs.it/Abbonamenti/GestioneOfferte!loadOfferteTestata.action?idTestata=509[img]http://media.ruppolo.com/prezzo_abbonamento_gazzetta_dello_sport.png[/img]Quindi ciò che per iPad costa 180 euro, su carta costa 509 euro.
            Comodità? Dipende dai casi, visto che ad esempio
            in spiaggia o all'aperto mi guarderei bene
            dall'usare l'iPad per paura di rovinarlo o di
            vedermelo rubare....
            mi immagino sotto
            l'obrellone cosa sia più comodo, quando mezzo
            bagnato in mezzo alla sabbia leggi il tuo
            quotidiano!A meno che tu non stia 365 giorni all'anno in spiaggia, la maggior parte dei giorni ti sarà più comodo avere il giornale nell'iPad.
            Vedo che glissi sulla risposta, quindi non lo hai
            mai
            fatto!Eh no, mai avuto display piccoli...
            Usato!"Usato" a casa mia non significa "provato". Significa COMPRATO E USATO, per MESI O ANNI.
            Uno prima le cose le prova, sai di recente ho
            avuto anche l'Ipad per circa due giorni, una
            grossa
            delusione!Ovvio, non credo che tu per 2 giorni abbia installato iTunes e comprato applicazioni.
            E cosa era un 8080 scassato senza HD?Non esisteva, all'epoca.
            Io presi un commodore 64 nel 1980 nuovo era
            sicuramente superiore al tuo,Per forza, io ho preso il primo modello della Commodore, non il quinto.
            ma prima mi ero
            informato infatti grazie alla meticolosa ricerca
            di informazioni evitai il Vic 20 e i vari
            spectrum Sinclair e simili di tali
            periodi.Ovvio, all'epoca c'era molta più scelta.
            Io invidiare uno che non cambia macchina da più
            di 10 anni e che campa in affitto a 50
            anni?Esatto, perché io alla fine vivo meglio di te.
            appunto le versioni liberamente consultabili da
            qualsiasi PC...No, sono le versioni identiche alle cartacee, non consultabili da PC.
            ma nel caso di apple che naviga
            tanto bene ci vogliono specifiche app... ecco
            come si fanno 240.000 app...
            BUFFONI!Buffone sei tu, ignorante e buffone. Soprattutto ignorante, visto che ignori tutto ciò che riguarda l'informatica mobile.
            Quelle lezioni che non sono testi di studio,Quelle lezioni sono quelle che servono per laurearsi.
            non
            è che siano disponibili solo per
            iTunes!Invece si.Te l'ho detto, iTunes è un mondo a te sconosciuto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 15.16-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Io presi un commodore 64 nel 1980 nuovo era
            sicuramente superiore al tuo,Il Commodore 64 fu introdotto in USA nel Gennaio del 1982:http://en.wikipedia.org/wiki/Commodore_64E in Italia nell'Agosto dello stesso anno:http://it.wikipedia.org/wiki/Commodore_64#Vincere_la_guerra_del_mercatoIo in quell'anno avevo l'Apple II, "sicuramente superiore al tuo".
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo


            a quali tablet consumer ti riferisci? a quelli

            che pesavano 3-4 Kg, costavano dai 2000 euro a

            salire (di 10 anni fa)... starno vero che non

            abbiano avuto sucXXXXX, sarà stata colpa delle

            porte USB

            master

            Falso:
            http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-b

            Questo articolo di cnet del 2005, linkato in
            Wikipedia, dice che i tablet pesano tra 3 e 4
            pounds (1,4-1,8Kg) e costano 1.000-1.200 dollari.
            Parliamo di 5 anni
            fa.

            Sempre su Wikipedia c'è una tabella in cui si
            leggono i pesi di alcuni modelli, che come vedi
            sono la metà e anche meno del peso da te
            indicato:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_tablet_

            Il che dimostra ancora una volta che parli a
            vanvera.Ho guardato attentamente tali link, il primo è un'articolo generico del 2005 in cui semplicemente si facevano delle previsioni di mercato per il 2008 per i notebook e per i tablet, auspicavano loro dei tablet con quei costi e quei pesi, in realtà non si sono mai visti!Il secondo indica una tabella di Wikipedia molto confusa in cui non si capisce da alcuna parte a che periodo sono riferiti i modelli, la maggior parte comunque monta un atom o addirittura non è indicata la classe di CPU o il tipo di SO montato... che esempi sono?
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo





            a quali tablet consumer ti riferisci? a quelli


            che pesavano 3-4 Kg, costavano dai 2000 euro a


            salire (di 10 anni fa)... starno vero che non


            abbiano avuto sucXXXXX, sarà stata colpa delle


            porte USB


            master



            Falso:


            http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-b



            Questo articolo di cnet del 2005, linkato in

            Wikipedia, dice che i tablet pesano tra 3 e 4

            pounds (1,4-1,8Kg) e costano 1.000-1.200
            dollari.

            Parliamo di 5 anni

            fa.



            Sempre su Wikipedia c'è una tabella in cui si

            leggono i pesi di alcuni modelli, che come vedi

            sono la metà e anche meno del peso da te

            indicato:


            http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_tablet_



            Il che dimostra ancora una volta che parli a

            vanvera.


            Ho guardato attentamente tali link, il primo è
            un'articolo generico del 2005 in cui
            semplicemente si facevano delle previsioni di
            mercato per il 2008 per i notebook e per i
            tablet, auspicavano loro dei tablet con quei
            costi e quei pesi, in realtà non si sono mai
            visti!No, quelli sono i pesi e i costi del 2005.Citando dall'articolo: Today, making a convertible laptop can cost $300 more than a typical notebook. Visto che non sai l'inglese, te lo traduco:"OGGI, fare un portatile convertibile costa 300 dollari di più di un tipico notebook."E poi ipotizza che in futuro tale differenza potrebbe ridursi a 75 dollari.
            Il secondo indica una tabella di Wikipedia molto
            confusa in cui non si capisce da alcuna parte a
            che periodo sono riferiti i modelli, la maggior
            parte comunque monta un atom o addirittura non è
            indicata la classe di CPU o il tipo di SO
            montato... che esempi
            sono?In quella tabella leggi ALCUNI PESI. Il periodo è quello degli ultimi DIECI ANNI, in base alla CPU puoi anche inquadrare l'anno con maggior precisione.Se hai tempo ti vai a guardare modello per modello su Wikipedia, ma penso che non lo farai, perché sai di aver parlato di pesi e prezzi a vanvera.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 15.25-----------------------------------------------------------
          • mura scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Costa il doppio di un netbook, visto che se ne
            trovano tranquillamente a 250 euro con a bordo
            l'atom 450 e HD da 160/250 Gb, varie porte USB
            master e lettore di schede SD, tutte cose che
            mancano all'iPad che costa almeno 500
            euro!Si si a questo giro ti sei corretto per evitare figuracce come questa:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2970086&m=2972454#p2972454Poi non dici che quelli che trovi normalmente al di fuori di superofferte in perdita, hanno batterie ridicole che dopo poche ore si sacricano. Forse non ti è chiaro che un dispositivo come iPad arriva anche alle 12 ore sempre acceso.Sempre a tirare l'acqua al tuo mulino della parzialità vero ?
        • il signor rossi scrive:
          Re: Per ora vedo tanto fumo...
          - Scritto da: lordream

          Alla Microsoft così hanno pensato di buttar via

          tutto, alla Apple invece hanno pensato a

          riprogettare l'interfaccia e fare un prodotto

          usabile.

          se volessero inseguire sarebbero usciti da mesi
          tablet con specifiche migliori.. non vogliono
          inseguire ma prendere il
          mercatoprendere il mercato???? ma dai... secondo te "prendere il mercato" vuol dire lasciare all'unico concorrente mesi di vantaggio? Windows Phone 7 ancora non è pronto, e MS ha dichiarato che "non è ancora pronto per il touch"... incredibile... e intanto si vendono milioni di iPhone e Android: questo vuol dire "prendere il mercato"? O piuttosto vuol dire non avere assolutamente capito i trend che il mercato stava prendendo e trovarsi adesso clamorosamente indietro?
          neanche android vedo come sistema operativo per
          un tablet a meno che non venga esteso anche lui
          con nuove
          funzionalità..aspettiamo il 3.0...
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: lordream



            Alla Microsoft così hanno pensato di buttar
            via


            tutto, alla Apple invece hanno pensato a


            riprogettare l'interfaccia e fare un prodotto


            usabile.



            se volessero inseguire sarebbero usciti da mesi

            tablet con specifiche migliori.. non vogliono

            inseguire ma prendere il

            mercato

            prendere il mercato???? ma dai... secondo te
            "prendere il mercato" vuol dire lasciare
            all'unico concorrente mesi di vantaggio? Windows
            Phone 7 ancora non è pronto, e MS ha dichiarato
            che "non è ancora pronto per il touch"...
            incredibile... e intanto si vendono milioni di
            iPhone e Android: questo vuol dire "prendere il
            mercato"? O piuttosto vuol dire non avere
            assolutamente capito i trend che il mercato stava
            prendendo e trovarsi adesso clamorosamente
            indietro?si ma con ipad le cifre sono piuttosto basse visto che si stima 10/12 milioni per fine anno.. il mercato consumer parla di cifre con almeno uno 0 in piu.. le aziende dovranno offrire in un tablet un'esperienza d'uso simile a quella dei notebook e dovendo necessariamente costare piu di questi non potranno offrire meno cose.. le usb dovranno necessariamente essere comprese nelle dotazioni ed anche una sdcard ed il gps come sugli smartphone e le cam e vari software che comprendano un office realmente usabile e anche la possibilità di mouse e tastiera esterni.. per conquistare il mercato dovranno offrire realmente la sostituzione in toto dei netbook e i sistemi operativi attuali per il mobile non offrono queste possibilità..


            neanche android vedo come sistema operativo per

            un tablet a meno che non venga esteso anche lui

            con nuove

            funzionalità..

            aspettiamo il 3.0...ho gia visto qualcosa del 3.0 ma non lo trovo adatto per un tablet come lo idealizzo io.. vedo piu azzeccato googleos anche se molte cose non mi piacciono.. se ubuntu cominciasse a lavorare per bene in merito ai tablet potrebbe conquistare il cuore di molti che capiscono le potenzialità del dispositivo e cio potrebbe spingere SWHouse e investitori in questo sistema
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: il signor rossi

            - Scritto da: lordream





            Alla Microsoft così hanno pensato di buttar

            via



            tutto, alla Apple invece hanno pensato a



            riprogettare l'interfaccia e fare un
            prodotto



            usabile.





            se volessero inseguire sarebbero usciti da
            mesi


            tablet con specifiche migliori.. non vogliono


            inseguire ma prendere il


            mercato



            prendere il mercato???? ma dai... secondo te

            "prendere il mercato" vuol dire lasciare

            all'unico concorrente mesi di vantaggio? Windows

            Phone 7 ancora non è pronto, e MS ha dichiarato

            che "non è ancora pronto per il touch"...

            incredibile... e intanto si vendono milioni di

            iPhone e Android: questo vuol dire "prendere il

            mercato"? O piuttosto vuol dire non avere

            assolutamente capito i trend che il mercato
            stava

            prendendo e trovarsi adesso clamorosamente

            indietro?

            si ma con ipad le cifre sono piuttosto basse
            visto che si stima 10/12 milioni per fine anno..
            il mercato consumer parla di cifre con almeno uno
            0 in piu.. le aziende dovranno offrire in un
            tablet un'esperienza d'uso simile a quella dei
            notebook e dovendo necessariamente costare piu di
            questi non potranno offrire meno cose.. le usb
            dovranno necessariamente essere comprese nelle
            dotazioni ed anche una sdcard ed il gps come
            sugli smartphone e le cam e vari software che
            comprendano un office realmente usabile e anche
            la possibilità di mouse e tastiera esterni.. per
            conquistare il mercato dovranno offrire realmente
            la sostituzione in toto dei netbook e i sistemi
            operativi attuali per il mobile non offrono
            queste
            possibilità..




            neanche android vedo come sistema operativo
            per


            un tablet a meno che non venga esteso anche
            lui


            con nuove


            funzionalità..



            aspettiamo il 3.0...

            ho gia visto qualcosa del 3.0 ma non lo trovo
            adatto per un tablet come lo idealizzo io.. vedo
            piu azzeccato googleos anche se molte cose non mi
            piacciono.. se ubuntu cominciasse a lavorare per
            bene in merito ai tablet potrebbe conquistare il
            cuore di molti che capiscono le potenzialità del
            dispositivo e cio potrebbe spingere SWHouse e
            investitori in questo
            sistemaCondivido tutto, chissa come potrebbe essere Meego...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: lordream

            prendere il mercato???? ma dai... secondo te
            "prendere il mercato" vuol dire lasciare
            all'unico concorrente mesi di vantaggio? Windows
            Phone 7 ancora non è pronto, e MS ha dichiarato
            che "non è ancora pronto per il touch"...Su questo hai ragione da vendere M$ si è scavata la fossa da sola nel mondo degli smartphone!

            neanche android vedo come sistema operativo per

            un tablet a meno che non venga esteso anche lui

            con nuove

            funzionalità..

            aspettiamo il 3.0...Mah aspettiamo e vediamo, certo per un tablet che aspiri a sostituire un netbook le potenzialità hardware ci sono tutte ma è necessario anche un SO da computer e non un SO da smartphone, se estenderanno le funzionalità di Android in tale senso tanto di guadagnato, altrimenti penso che un buon concorrente potrebbe diventarlo Meego!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 agosto 2010 18.45-----------------------------------------------------------
        • ruppolo scrive:
          Re: Per ora vedo tanto fumo...
          Il sistema operativo diverso su un tablet, le porte USB, il file mnager e tutto quello che hai citato, sono proprio le caratteristiche dei tablet che da 10 anni collezionano flop.Segno evidente che parli A VANVERA.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            Il sistema operativo diverso su un tablet, le
            porte USB, il file mnager e tutto quello che hai
            citato, sono proprio le caratteristiche dei
            tablet che da 10 anni collezionano
            flop.

            Segno evidente che parli A VANVERA.Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa? Quanto costavano i tablet di 10 anni fa?Tu continui a rinfacciarmi che penso solo ai costi di un prodotto, ti svelo un segreto, il costo di un prodotto è uno degli elementi essenziali per decretarne un sucXXXXX o un flop, solo un mactonto come te può insistere nel dire che la variabile prezzo non ha nessuna importanza... se fosse vero quello che dici tu le nostre strade sarebbero popolate esclusivamente da Ferrari, Lamborghini e Maserati (toh se proprio vuoi anche Porche a me non piacciono, ma i gusti sono gusti)!
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa? Quanto
            costavano i tablet di 10 anni
            fa?Io ti posso portare una mia esperienza.Qualche anno fa lavoravo per il governo. Non dico esattamente dove, ma i responsabili decisero di comprare dei tablet (con windows xp tablet) per l'ufficio stampa. Sarebbero serviti a visualizzare le notizie dell'Ansa in tempo reale.Una settimana per mettere a punto la rete wi-fi e poi un mese di problemi prima di sfanculare il progetto.I tablet erano abbastanza leggeri, circa 9" (non ricordo bene), abbastanza carini (per l'epoca). Costarono circa 800 mila lire l'uno.Il problema più grande fu il fatto che si scollegavano dalla rete wi-fi ogni tot tempo senza alcuna ragione apparente. Ci hanno provato tutti i sistemisti a risolvere questo problema ma senza sucXXXXX.Poi erano inutilizzabili con il pennino. Troppo scomodi.Alla fine il progetto fu abbandonato.Da quanto mi è stato riferito da ex colleghi, ora in quell'ufficio stampa hanno tutti un iPad.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa? Quanto

            costavano i tablet di 10 anni

            fa?

            Io ti posso portare una mia esperienza.
            Qualche anno fa lavoravo per il governo. Non dico
            esattamente dove, ma i responsabili decisero di
            comprare dei tablet (con windows xp tablet) per
            l'ufficio stampa. Sarebbero serviti a
            visualizzare le notizie dell'Ansa in tempo
            reale.
            Una settimana per mettere a punto la rete wi-fi e
            poi un mese di problemi prima di sfanculare il
            progetto.
            I tablet erano abbastanza leggeri, circa 9" (non
            ricordo bene), abbastanza carini (per l'epoca).
            Costarono circa 800 mila lire
            l'uno.
            Quanto pesavano che proXXXXXre avevano, che marca erano? 800.000 lire l'uno poi fa pensare a prima del 2000, e semplicemente non esistevano a quell'epoca portatili tanto economici, cavolo stai parlando di 400 euro e a quell'epoca non c'erano certo dei netbook!Quindi deduco o che stai sparando balle o che i tuoi ricordi sono fortemente fallaci, a questo punto apsetto un link!
            Il problema più grande fu il fatto che si
            scollegavano dalla rete wi-fi ogni tot tempo
            senza alcuna ragione apparente. Ci hanno provato
            tutti i sistemisti a risolvere questo problema ma
            senza
            sucXXXXX.
            Poi erano inutilizzabili con il pennino. Troppo
            scomodi.
            Alla fine il progetto fu abbandonato.
            Si certo come no, anche il WiFi che non andava, non si sa l'anno, dalle cifre comunicate è impossibile che si trattasse di anni prima del 2001, ma tuttavia sono comunicate in lire... link please!
            Da quanto mi è stato riferito da ex colleghi, ora
            in quell'ufficio stampa hanno tutti un
            iPad.Eh ma certo come non crederti dopo tutte queste notizie precise e non contraddittorie...
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quanto pesavano che proXXXXXre avevano, che marca
            erano? 800.000 lire l'uno poi fa pensare a prima
            del 2000, e semplicemente non esistevano a
            quell'epoca portatili tanto economici, cavolo
            stai parlando di 400 euro e a quell'epoca non
            c'erano certo dei
            netbook!
            Quindi deduco o che stai sparando balle o che i
            tuoi ricordi sono fortemente fallaci, a questo
            punto apsetto un
            link!Ma che link. Stiamo parlando di molti anni fa, chi si ricorda?Il prezzo più o meno era quello, ma soprattutto perché ne presero un centinaio.La marca non la ricordo, ma era sicuramente una mai sentita prima.
            Si certo come no, anche il WiFi che non andava,
            non si sa l'anno, dalle cifre comunicate è
            impossibile che si trattasse di anni prima del
            2001, ma tuttavia sono comunicate in lire... link
            please!Aveva anche il bluetooth se è per questo.
            Eh ma certo come non crederti dopo tutte queste
            notizie precise e non
            contraddittorie...Che vuoi che ti dica... è quello che mi hanno detto.Se vuoi ti do il numero, chiami l'ufficio stampa e vedi se ti dicono cosa usano per le ansa...
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            Il sistema operativo diverso su un tablet, le

            porte USB, il file mnager e tutto quello che hai

            citato, sono proprio le caratteristiche dei

            tablet che da 10 anni collezionano

            flop.



            Segno evidente che parli A VANVERA.


            Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa?http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-bling/2100-1044_3-5900655.htmlMeno dei notebook, come puoi leggere: 1,4-1,8Kg.
            Quanto
            costavano i tablet di 10 anni
            fa?1.000-1.200 dollari.
            Tu continui a rinfacciarmi che penso solo ai
            costi di un prodotto, ti svelo un segreto, il
            costo di un prodotto è uno degli elementi
            essenziali per decretarne un sucXXXXX o un flop,Allora come mai Ferrari e Porsche hanno sucXXXXX?
            solo un mactonto come te può insistere nel dire
            che la variabile prezzo non ha nessuna
            importanza...Solo uno squattrinato come te mette il prezzo al primo posto.
            se fosse vero quello che dici tu le
            nostre strade sarebbero popolate esclusivamente
            da Ferrari, Lamborghini e Maserati (toh se
            proprio vuoi anche Porche a me non piacciono, ma
            i gusti sono
            gusti)!Appunto, lo vedi che non è questione di quanto costa, ma se li hai o non li hai, i soldi?Solo che io non sto a denigrare la Ferrari perché non ha il portapacchi, è rumorosa e non puoi nemmeno andare su una strada bianca senza rischiare la coppa dell'olio, cosa che puoi fare con una qualsiasi utilitaria che costa "40 volte di meno"...
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            Il sistema operativo diverso su un tablet, le


            porte USB, il file mnager e tutto quello che
            hai


            citato, sono proprio le caratteristiche dei


            tablet che da 10 anni collezionano


            flop.





            Segno evidente che parli A VANVERA.





            Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa?

            http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-b

            Meno dei notebook, come puoi leggere: 1,4-1,8Kg.piu di un netbook


            Quanto

            costavano i tablet di 10 anni

            fa?

            1.000-1.200 dollari.


            Tu continui a rinfacciarmi che penso solo ai

            costi di un prodotto, ti svelo un segreto, il

            costo di un prodotto è uno degli elementi

            essenziali per decretarne un sucXXXXX o un flop,

            Allora come mai Ferrari e Porsche hanno sucXXXXX?sono automobili esclusive non oggetti di consumo.. di ferrari in giro non ne vedi centinaia di milioni


            solo un mactonto come te può insistere nel dire

            che la variabile prezzo non ha nessuna

            importanza...

            Solo uno squattrinato come te mette il prezzo al
            primo
            posto.solo un fedele come te spende senza sapere cosa compra


            se fosse vero quello che dici tu le

            nostre strade sarebbero popolate esclusivamente

            da Ferrari, Lamborghini e Maserati (toh se

            proprio vuoi anche Porche a me non piacciono,
            ma

            i gusti sono

            gusti)!

            Appunto, lo vedi che non è questione di quanto
            costa, ma se li hai o non li hai, i
            soldi?un oggetto consumer non è un problema di prezzo.. visto che è un oggetto CONSUMER per definizione è acquistabile da CHIUNQUE.. la logica ti fa difetto ruppolo.. parlando di apple però quello che compri è caro e poco potente.. sempre

            Solo che io non sto a denigrare la Ferrari perché
            non ha il portapacchi, è rumorosa e non puoi
            nemmeno andare su una strada bianca senza
            rischiare la coppa dell'olio, cosa che puoi fare
            con una qualsiasi utilitaria che costa "40 volte
            di
            meno"...analogia applefan.. di quelle senza senso..
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            Il sistema operativo diverso su un tablet, le


            porte USB, il file mnager e tutto quello che
            hai


            citato, sono proprio le caratteristiche dei


            tablet che da 10 anni collezionano


            flop.





            Segno evidente che parli A VANVERA.





            Quanto pesavano i tablet di 10 anni fa?

            http://news.cnet.com/Convertibles-The-new-laptop-b

            Meno dei notebook, come puoi leggere: 1,4-1,8Kg.
            e dagli con quel sito del 2005, non fa riferimento a specifici modelli, traccia linee di tendenza per il futuro, tu linka un po di modelli reali che sono arrivati in commercio, altro che 1200 euro e 1.4 Kg di peso!

            Quanto

            costavano i tablet di 10 anni

            fa?

            1.000-1.200 dollari.
            Linka pure un preciso modello di 10 anni fa a quel prezzo e con il peso di 1.4 Kg

            Tu continui a rinfacciarmi che penso solo ai

            costi di un prodotto, ti svelo un segreto, il

            costo di un prodotto è uno degli elementi

            essenziali per decretarne un sucXXXXX o un flop,

            Allora come mai Ferrari e Porsche hanno sucXXXXX?
            nel loro segmento si, ma sai quante Ferrari si vendono in un anno? 4500 circa, sai quante Fiat? 2.500.000, un tantino differente non ti pare?

            solo un mactonto come te può insistere nel dire

            che la variabile prezzo non ha nessuna

            importanza...

            Solo uno squattrinato come te mette il prezzo al
            primo
            posto.
            Vedi lo squattrinato come dici tu intanto ha una casa di proprietà e non paga mutui o affitti...

            se fosse vero quello che dici tu le

            nostre strade sarebbero popolate esclusivamente

            da Ferrari, Lamborghini e Maserati (toh se

            proprio vuoi anche Porche a me non piacciono,
            ma

            i gusti sono

            gusti)!

            Appunto, lo vedi che non è questione di quanto
            costa, ma se li hai o non li hai, i
            soldi?
            No vedi che è una questione di prezzi?
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            Il sistema operativo diverso su un tablet, le
            porte USB, il file mnager e tutto quello che hai
            citato, sono proprio le caratteristiche dei
            tablet che da 10 anni collezionano
            flop.

            Segno evidente che parli A VANVERA.dall'alto della tua 30ennale esperienza (bwahahahahahahahaha) di consulente (ariahahahahahahahaha) informatico (niahagahagahagaha)con forte (phfffffahahahahahahahaha)spirito critico (hahahahahahahaha)a parte la normale presa in giro.. ma almeno ruppolo ti stai rendendo conto che ipad è solo un morto che cammina?.. doveva fare sfraceli e invece è tanto se a fine anno arriva a 12 milioni.. senza contare che è un dispositivo castratissimo e senza alcuna possibilità che si sostituisca ai netbook.. dicesi anche oggetto INUTILE.. con un OS per cerebrolesi ed un hardware penoso.. io scommetto che non stai capendo cosa ho scritto nei miei post visto che la tua cultura informatica è talmente limitata da non farti neanche avvicinare allo steccato del recinto apple
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream
            a parte la normale presa in giro..Che non mi fa né caldo né freddo, quindi risparmiati la fatica.
            ma almeno
            ruppolo ti stai rendendo conto che ipad è solo un
            morto che cammina?..AHAHHAHAAHAHAH!!!
            doveva fare sfraceli eli ha fatti.Quotidiani, libri, riviste a manetta.
            invece è tanto se a fine anno arriva a 12
            milioni..Noccioline... vuoi mettere quanti Nexus o Droid hanno venduto...
            senza contare che è un dispositivo
            castratissimoL'unica cosa castrata che vedo è il tuo cervello.
            e senza alcuna possibilità che si
            sostituisca ai netbook..Si è GIÀ sostituito, ma non solo al netbook...
            dicesi anche oggetto
            INUTILE..Dicesi oggetto a te precluso.
            con un OS per cerebrolesiSi chiamano "persone normali".
            ed un
            hardware penoso..Non ti piace lo stile di Jonathan Jve?
            io scommetto che non stai
            capendo cosa ho scritto nei miei post visto che
            la tua cultura informatica è talmente limitata da
            non farti neanche avvicinare allo steccato del
            recinto
            appleMa i tuoi neuroni li hai mai contati?
        • Aleph72 scrive:
          Re: Per ora vedo tanto fumo...
          - Scritto da: lordream
          la mancanza di java
          e flash in questo caso limita moltoCavolo ma sono l'unico fortunatissimo che usa iPhone da quasi 3 anni, anche per lavoro e non mi è MAI capitato di non poter fare qualcosa per colpa di java e flash??Dico davvero, non mi è mai capitato di dover fare qualcosa dal browser del macbook perché sull'iPhone non potevo farlo.A questo punto devo pensare che: 1. o i siti "seri" non sono fatti in flash, o 2. quando li visito con l'iPhone mi reindirizzano ad una versione fatta ad-hoc, o 3. c'è una app per i siti più famosi che hanno parti in flash...
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: lordream


            la mancanza di java

            e flash in questo caso limita molto

            Cavolo ma sono l'unico fortunatissimo che usa
            iPhone da quasi 3 anni, anche per lavoro e non mi
            è MAI capitato di non poter fare qualcosa per
            colpa di java e
            flash??

            Dico davvero, non mi è mai capitato di dover fare
            qualcosa dal browser del macbook perché
            sull'iPhone non potevo
            farlo.

            A questo punto devo pensare che: 1. o i siti
            "seri" non sono fatti in flash, o 2. quando li
            visito con l'iPhone mi reindirizzano ad una
            versione fatta ad-hoc, o 3. c'è una app per i
            siti più famosi che hanno parti in
            flash...ti faccio un esempio.. 2 amici francesi lavorano per blizzard come gm e si occupano di risolvere vari problemi all'interno del gioco.. uno ha un droid e uno ha un 3gs.. quello col 3gs è costretto ad usare un notebook quando sta in mobilità per accedere sui siti blizzard e non ti dico che XXXXXX quando stavano mettendo su la parte italiana di starcraft.. considera che poi in molti che hanno un tomcat da amministrare come fanno senza java?perfino io che non sono certo eccelso in programmazione mi sono fatto un programmino per visualizzare in remoto le mie webcam e funziona benissimo con android.. quindi mi chiedo.. ok la politica ma non sarebbe meglio far scegliere all'utente se installarlo o meno?.. o è chiedere troppo alla apple?
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream
            ti faccio un esempio.. 2 amici francesi lavorano
            per blizzard come gm e si occupano di risolvere
            vari problemi all'interno del gioco.. uno ha un
            droid e uno ha un 3gs.. quello col 3gs è
            costretto ad usare un notebook quando sta in
            mobilità per accedere sui siti blizzard e non ti
            dico che XXXXXX quando stavano mettendo su la
            parte italiana di starcraft..Non credo sia una cosa di tutti i giorni, no?Mi sembra anzi una cosa molto molto particolare.

            considera che poi in molti che hanno un tomcat da
            amministrare come fanno senza
            java?Semplicissimo!Ti scarichi (gratuitamente) l'app Tomcat Stats (allows you to connect to your Apache Tomcat server istances, monitor their status and critical metrics, and view the status of your Tomcat applications).
            perfino io che non sono certo eccelso in
            programmazione mi sono fatto un programmino per
            visualizzare in remoto le mie webcam e funziona
            benissimo con android.. Per iPhone ce ne sono decine di programmi per vedere e controllare ogni tipo di videocamera da remoto.Io controllo con la stessa app la mia vecchia Logitech Sphere (posso anche muoverla oltre che guardare i video), la webcam integrata nel macbook ed una videocamera DV collegata via Firewire.Però se si continua a parlare per sentito dire...
            quindi mi chiedo.. ok la
            politica ma non sarebbe meglio far scegliere
            all'utente se installarlo o meno?.. o è chiedere
            troppo alla
            apple?L'utente, tranne rari casi, è "stupido".Se può scegliere di installare qualcosa, la installa. E se quel qualcosa inficia l'ottima usabilità del dispositivo, poi me lo devo sentire che "l'iphone fa XXXXXX perché è lentissimo". Capito?Io ho lavorato qualche anno in una nota catena di negozi hi-tech a Roma.Non hai idea di quello che sono capaci gli "utenti".Uno voleva i soldi indietro perché il suo P800 nuovo nuovo è caduto e si è rotto lo sportellino.E' arrivato a dire (a me, ma anche a tutti i suoi amici e su alcuni forum) che quel telefono (e anche i nostri negozi) fa schifo perché "non resiste nemmeno ad una caduta da niente".E non hai idea di quanti Palm ci sono tornati indietro perché gli "utenti" erano troppo idioti per imparare ad usarli, ma avendo tanti soldi, dovevano a tutti i costi fare i fighi col palmare.Quegli utenti installeranno flash su iPhone per poi dire che la navigazione fa schifo, è lentissima e la batteria si scarica in 3 ore.Meglio non dargli la possibilità.
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Aleph72
            Quegli utenti installeranno flash su iPhone per
            poi dire che la navigazione fa schifo, è
            lentissima e la batteria si scarica in 3
            ore.
            Meglio non dargli la possibilità.Appunto, se vuoi che il prodotto mantenga la sua qualità e usabilità, le funzioni che non permettono di mantenere tali caratteristiche vanno eliminate/impedite.Fossimo tutti ingegneri non ce ne sarebbe bisogno.
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Aleph72

            Quegli utenti installeranno flash su iPhone per

            poi dire che la navigazione fa schifo, è

            lentissima e la batteria si scarica in 3

            ore.

            Meglio non dargli la possibilità.

            Appunto, se vuoi che il prodotto mantenga la sua
            qualità e usabilità, le funzioni che non
            permettono di mantenere tali caratteristiche
            vanno
            eliminate/impedite.
            Fossimo tutti ingegneri non ce ne sarebbe bisogno.ma senza ricorrere al flash ruppolo.. installa ios4 sul 3g ed ottieni ottimi risultati
          • ruppolo scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream
            installa
            ios4 sul 3g ed ottieni ottimi
            risultatiFinché ti aggrapperai a problemi transitori resterai un perdente.http://www.iphoneitalia.com/presto-arrivera-un-aggiornamento-per-migliorare-le-prestazioni-delliphone-3g-con-ios4-138493.html
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            installa

            ios4 sul 3g ed ottieni ottimi

            risultati

            Finché ti aggrapperai a problemi transitori
            resterai un
            perdente.

            http://www.iphoneitalia.com/presto-arrivera-un-aggfammi capire.. questo è transitorio perchè apple sistemerà il problema della scarsa potenza del dispositivo via software esattamente come via software ha sistemato l'antenna dell'iphone4 giusto?.. mentre il problema di flash che non ci sta come lo sistema?.. e di java?.. e tutte le altre castrazioni del sistema?.. lo risolve cosi?http://www.istudyathes.com/wp-content/uploads/2008/09/steve_jobs-300x205.jpg
          • mura scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            Caspita finalmente uno su PI che ragiona (e molto civilmente aggiungerei) e discute per esperienza diretta e non sentito dire/partito preso ?Mi sono perso qualche cosa negli ultimi tempi ?
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: mura
            Caspita finalmente uno su PI che ragiona (e molto
            civilmente aggiungerei) e discute per esperienza
            diretta e non sentito dire/partito preso
            ?

            Mi sono perso qualche cosa negli ultimi tempi ?Si. Ti sei perso la transizione degli haters, che ora scassano di più dei lovers.
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: lordream


            ti faccio un esempio.. 2 amici francesi lavorano

            per blizzard come gm e si occupano di risolvere

            vari problemi all'interno del gioco.. uno ha un

            droid e uno ha un 3gs.. quello col 3gs è

            costretto ad usare un notebook quando sta in

            mobilità per accedere sui siti blizzard e non ti

            dico che XXXXXX quando stavano mettendo su la

            parte italiana di starcraft..

            Non credo sia una cosa di tutti i giorni, no?
            Mi sembra anzi una cosa molto molto particolare.scusa visitare il sito blizzard risulta difficile solo a chi usa roba apple.. non è un caso particolare.. particolare è non poterci accedere




            considera che poi in molti che hanno un tomcat
            da

            amministrare come fanno senza

            java?

            Semplicissimo!
            Ti scarichi (gratuitamente) l'app Tomcat Stats
            (allows you to connect to your Apache Tomcat
            server istances, monitor their status and
            critical metrics, and view the status of your
            Tomcat
            applications).per fare che?.. per vedermi delle statistiche?.. se voglio fare qualcosina in piu come faccio?.. accedo prima da un altro dispositivo.. modifico le policy di acXXXXX in modo che possa amministrare in maniera penosa con una app perchè non ho java sul dispositivo?.. e poi dici a me il "sentito dire"..


            perfino io che non sono certo eccelso in

            programmazione mi sono fatto un programmino per

            visualizzare in remoto le mie webcam e funziona

            benissimo con android..

            Per iPhone ce ne sono decine di programmi per
            vedere e controllare ogni tipo di videocamera da
            remoto.
            Io controllo con la stessa app la mia vecchia
            Logitech Sphere (posso anche muoverla oltre che
            guardare i video), la webcam integrata nel
            macbook ed una videocamera DV collegata via
            Firewire.gia peccato che con quel semplice programmino in flash io controllo in tutto 16 cam di varie case.. ho acXXXXX ai server che controllano impianto antifurto e ho possibilità di fare questo da qualunque dispositivo faccia girare flash.. poco male.. apple non fa girare flash

            Però se si continua a parlare per sentito dire...già.. esattamente come dico io.. se mi vuoi parlare di giocattoli con limiti simil pegi ok.. se mi vuoi parlare di dispositivi seri allora includimi la possibilità di installare quello che mi pare


            quindi mi chiedo.. ok la

            politica ma non sarebbe meglio far scegliere

            all'utente se installarlo o meno?.. o è chiedere

            troppo alla

            apple?

            L'utente, tranne rari casi, è "stupido".chi compra roba apple è stupido?..
            Se può scegliere di installare qualcosa, la
            installa.e il problema dove sta?.. non certo la sicurezza visto che paradossalmente sarebbe piu sicuro un iphone col jb E se quel qualcosa inficia l'ottima
            usabilità del dispositivo, poi me lo devo sentire
            che "l'iphone fa XXXXXX perché è lentissimo".
            Capito?ah.. il problema è che se uno volontariamente installa flash poi potrebbe dire che iphone fa ca****.. stai messo peggio di ruppolo mi sa..

            Io ho lavorato qualche anno in una nota catena di
            negozi hi-tech a
            Roma.
            Non hai idea di quello che sono capaci gli
            "utenti".
            Uno voleva i soldi indietro perché il suo P800
            nuovo nuovo è caduto e si è rotto lo
            sportellino.
            E' arrivato a dire (a me, ma anche a tutti i suoi
            amici e su alcuni forum) che quel telefono (e
            anche i nostri negozi) fa schifo perché "non
            resiste nemmeno ad una caduta da
            niente".
            E non hai idea di quanti Palm ci sono tornati
            indietro perché gli "utenti" erano troppo idioti
            per imparare ad usarli, ma avendo tanti soldi,
            dovevano a tutti i costi fare i fighi col
            palmare.fighi col palmare.. fighi con iphone.. cambia qualcosa o quelli con iphone sono consapevoli di avere un dispositivo castrato?
            Quegli utenti installeranno flash su iPhone per
            poi dire che la navigazione fa schifo, è
            lentissima e la batteria si scarica in 3
            ore.certo.. se installano flash è per poter dire simili frasi.. che non potrebbero dire senza installarlo.. ragioni come ruppolo..
            Meglio non dargli la possibilità.è la filosofia apple.. meglio non darvi possibilità
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream
            scusa visitare il sito blizzard risulta difficile
            solo a chi usa roba apple.. non è un caso
            particolare.. particolare è non poterci
            accedereProva a fare una statistica di quante persone, anche solo su questo forum, abbiano mai aperto il sito blizzard...
            per fare che?.. per vedermi delle statistiche?..
            se voglio fare qualcosina in piu come faccio?..
            accedo prima da un altro dispositivo.. modifico
            le policy di acXXXXX in modo che possa
            amministrare in maniera penosa con una app perchè
            non ho java sul dispositivo?.. e poi dici a me il
            "sentito
            dire"..Io Tomcat non lo conosco, ma da quanto ho capito si possono anche fare alcune operazioni di amministrazione.Ma non è questo il punto. Io non sto dicendo che con l'iPhone puoi fare tutto, magari esistesse uno smartphone con cui si possa davvero fare tutto ciò che si vuole.Sto dicendo solo che non è così limitato o "castrato" come si cerca di far intendere.
            gia peccato che con quel semplice programmino in
            flash io controllo in tutto 16 cam di varie
            case.. ho acXXXXX ai server che controllano
            impianto antifurto e ho possibilità di fare
            questo da qualunque dispositivo faccia girare
            flash.. poco male.. apple non fa girare
            flashMa figurati... con quel programma che ti ho detto io (che è l'unico che ho scaricato e che conosco) puoi collegarti a tutte le cam che vuoi e vederne fino a 4 contemporaneamente (split screen).Per le centraline antifurto c'è qualcosa, ma ovviamente dipende dal produttore se ha interesse a che funzionino anche sull'iPhone.Per esempio Bang&Olufsen ha una app per controllare tutti gli aggeggi domotici che produce, la ditta Seguritas (molto famosa qua in Spagna) ha una app per controllare i suoi impianti antifurto, compresa visualizzazione delle cam e invio di allarme.
            già.. esattamente come dico io.. se mi vuoi
            parlare di giocattoli con limiti simil pegi ok..
            se mi vuoi parlare di dispositivi seri allora
            includimi la possibilità di installare quello che
            mi
            pareQuesto è quello che non riesci a capire.Io odio i Nokia. Ne ho avuti tantissimi e pian piano mi hanno stufato e non li ho presi più.Mica dico che sono giocattoli. Per me non vanno bene.Se TU hai queste specifiche necessità, è ovvio che abbia scelto un cell che supporti certe cose. Saresti stato stupido al contrario.Ma non per questo tutti gli altri sono giocattoli.
            chi compra roba apple è stupido?..No. Semplicemente ha interessi/necessità diversi dai tuoi.
            ah.. il problema è che se uno volontariamente
            installa flash poi potrebbe dire che iphone fa
            ca****.. stai messo peggio di ruppolo mi
            sa..Secondo te una multinazionale non considera questo aspetto?Secondo me si. Specie una che ha una certa immagine da mantenere.
            certo.. se installano flash è per poter dire
            simili frasi.. che non potrebbero dire senza
            installarlo.. ragioni come ruppolo..No. Magari lo installano semplicemente perché ce l'hanno sul pc. O per cercare di giocare a qualche giochino del cavolo su facebook. Non importa.Importa che se lo fanno, e il dispositivo va da cani, poi si lamentano del marchio.
          • lordream scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: lordream


            scusa visitare il sito blizzard risulta
            difficile

            solo a chi usa roba apple.. non è un caso

            particolare.. particolare è non poterci

            accedere

            Prova a fare una statistica di quante persone,
            anche solo su questo forum, abbiano mai aperto il
            sito
            blizzard...ti do dei semplici numeri.. wow ha 12 milioni di utenti.. starcraft ha venduto come pochi giochi.. diablo3 è in attesa come cataclysm.. hai una vaghissima idea di quanta gente giri intorno al sito blizzard?



            per fare che?.. per vedermi delle statistiche?..

            se voglio fare qualcosina in piu come faccio?..

            accedo prima da un altro dispositivo.. modifico

            le policy di acXXXXX in modo che possa

            amministrare in maniera penosa con una app
            perchè

            non ho java sul dispositivo?.. e poi dici a me
            il

            "sentito

            dire"..

            Io Tomcat non lo conosco, ma da quanto ho capito
            si possono anche fare alcune operazioni di
            amministrazione.
            Ma non è questo il punto. Io non sto dicendo che
            con l'iPhone puoi fare tutto, magari esistesse
            uno smartphone con cui si possa davvero fare
            tutto ciò che si
            vuole.
            Sto dicendo solo che non è così limitato o
            "castrato" come si cerca di far
            intendere.no?.. dammi un valido motivo per non installare flash o java.. uno solonon mi dire per le prestazioni.. è una mia scelta installarlo ed avere un declino delle prestazioni.. il dispositivo l'ho comprato a caro prezzo.. voglio poterci installare quello che voglio



            gia peccato che con quel semplice programmino in

            flash io controllo in tutto 16 cam di varie

            case.. ho acXXXXX ai server che controllano

            impianto antifurto e ho possibilità di fare

            questo da qualunque dispositivo faccia girare

            flash.. poco male.. apple non fa girare

            flash

            Ma figurati... con quel programma che ti ho detto
            io (che è l'unico che ho scaricato e che conosco)
            puoi collegarti a tutte le cam che vuoi e vederne
            fino a 4 contemporaneamente (split
            screen).
            Per le centraline antifurto c'è qualcosa, ma
            ovviamente dipende dal produttore se ha interesse
            a che funzionino anche
            sull'iPhone.
            Per esempio Bang&Olufsen ha una app per
            controllare tutti gli aggeggi domotici che
            produce, la ditta Seguritas (molto famosa qua in
            Spagna) ha una app per controllare i suoi
            impianti antifurto, compresa visualizzazione
            delle cam e invio di
            allarme.ma io non ho una app.. io accedo semplicemente via browser.. senza nessuna app.. e posso accederci da ovunque.. l'antifurto è collegato ad un serverino.. ho 3 server per 3 case e controllo ogni minima cosa semplicemente via browser.. quale grosso problema deve esserci?.. stavo provando il plugin di flash per iphone jb ma al momento è abbastanza penoso.. spero che ci mettano mano quanto prima per sistemarlo


            già.. esattamente come dico io.. se mi vuoi

            parlare di giocattoli con limiti simil pegi ok..

            se mi vuoi parlare di dispositivi seri allora

            includimi la possibilità di installare quello
            che

            mi

            pare

            Questo è quello che non riesci a capire.
            Io odio i Nokia. Ne ho avuti tantissimi e pian
            piano mi hanno stufato e non li ho presi
            più.
            Mica dico che sono giocattoli. Per me non vanno
            bene.
            Se TU hai queste specifiche necessità, è ovvio
            che abbia scelto un cell che supporti certe cose.
            Saresti stato stupido al
            contrario.
            Ma non per questo tutti gli altri sono giocattoli.assolutamente no.. ma pensa un attimo.. queste necessità vengono soddisfatte semplicemente con un jb.. posso usarlo esattamente come voglio e in questi termini un iphone col jb è un bel dispositivo.. non ha i limiti apple e consente moltissime piu cose.. quindi che problema ci sta nel lasciare agli utenti simili libertà?



            chi compra roba apple è stupido?..

            No. Semplicemente ha interessi/necessità diversi
            dai
            tuoi.imho è solo per via del marchio.. non ha le capacità di capire cosa è meglio o peggio



            ah.. il problema è che se uno volontariamente

            installa flash poi potrebbe dire che iphone fa

            ca****.. stai messo peggio di ruppolo mi

            sa..

            Secondo te una multinazionale non considera
            questo
            aspetto?
            Secondo me si. Specie una che ha una certa
            immagine da
            mantenere.apple non ha immagine da mantenere.. non l'ha mai avuta.. ha sempre sparso fud contro tutti.. chi conosce l'informatica e conosce la storia di apple e le sue regole sa che apple l'unica cosa che mantiene è i clienti e non certo l'immagine..



            certo.. se installano flash è per poter dire

            simili frasi.. che non potrebbero dire senza

            installarlo.. ragioni come ruppolo..

            No. Magari lo installano semplicemente perché ce
            l'hanno sul pc. O per cercare di giocare a
            qualche giochino del cavolo su facebook. Non
            importa.
            Importa che se lo fanno, e il dispositivo va da
            cani, poi si lamentano del
            marchio.non ha senso.. se va male lo disinstallano.. semplice.. è piu facile lamentarsi del marchio se non possono installare o se si trovano pagine coi blocchetti mentre navigano
          • Aleph72 scrive:
            Re: Per ora vedo tanto fumo...
            - Scritto da: lordream[cut]Vabbè senti, io non ho alcuna intenzione di convincerti di quello che penso.Come ho detto più volte, se tu sei contento con quello che usi, tanto meglio per te. Io lo sono.Ma non venirmi a dire che chi sceglie Apple non sa... per favore, non in questo modo almeno.Alcuni sicuramente comprano solo perché ce l'ha il cugino e gli ha detto che è figo, ma altri sanno e tanto anche.Ho avuto la fortuna di lavorare in negozi di cellulari (oltre ad avere negozi, la ditta importava e vendeva cellulari ed aveva un sito di recensioni e news), oltre ad essere molto fissato.Ho avuto tantissimi cellulari, se solo non li avessi venduti avrei una collezione da museo.L'unico sistema che non ho ancora provato (tra quelli esistenti in commercio al momento) è Android, e infatti non ho niente da dire e non vedo l'ora di provarlo.Ti ho detto più volte che non sono un fanatico di Apple e che la scelgo solo perché fin ora non mi ha mai deluso.Ti ho detto che sono sysadmin da oltre 20 anni e che ho ex colleghi molto molto in gamba (tra cui un CCNP e un CCIE) che usano prodotti Apple tra cui iPhone.Ti pare che siamo il tipo di persone che sceglie Apple perché non sa?Se si, beh, non so che dirti... resta con le tue convinzioni e buona giornata.
    • sadness with you scrive:
      Re: Per ora vedo tanto fumo...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      sembra quasi che il
      lancio di iPad abbia come raffreddato gli
      entusiasmi nonostante le buone
      vendite!se lo dici tu c'è da star tranquilli che gli entusiasmi siano alti.a me pare che il lancio dell'iPad abbia fatto rivedere i progetti della concorrenza (a partire dall'HP-Slate) sia come sistema, che come prezzi
      • DarkOne scrive:
        Re: Per ora vedo tanto fumo...
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Enjoy with Us


        sembra quasi che il

        lancio di iPad abbia come raffreddato gli

        entusiasmi nonostante le buone

        vendite!

        se lo dici tu c'è da star tranquilli che gli
        entusiasmi siano
        alti.

        a me pare che il lancio dell'iPad abbia fatto
        rivedere i progetti della concorrenza (a partire
        dall'HP-Slate) sia come sistema, che come
        prezziMi trovi d'accordo.Vedendo iPad, la durata della batteria, le prestazioni eccellenti e la qualità dello schermo, avranno capito che sarebbe stato un suicidio immettere sul mercato un mini cascionetto da 1 kg, con ventole, schermo appena decente e durata di 3-4 ore, per non parlare della user experience: chissà quanto sarà stato lento un tablet con sopra windows7.
    • James Kirk scrive:
      Re: Per ora vedo tanto fumo...
      - Scritto da: Enjoy with Us

      Che dire, staremo a vedere, certo è incredibile
      il ritardo di reazione da parte dei vari
      produttori, ... sembra quasi che il
      lancio di iPad abbia come raffreddato gli
      entusiasmi nonostante le buone
      vendite!Da quanto ho letto il problema è dovuto al fatto che il sucXXXXX di iPad è stato tale ed inaspettato che Apple ha cannibalizzato la produzione degli schermi touch di quella taglia.Inoltre c'è anche un problema di disponibilità di chip a 40 nm, ma è secondario.Rassegnamoci quindi per un po', perchè per ampliare le fabbriche ci vuole tempo e di tablet alternativi in ne vederemo si a Natale, ma in quantità solo a 2011 inoltrato.Altrimenti non dovete far altro che entrare nel mondo fatato della Mela ;)
  • ruppolo scrive:
    Tutto come previsto
    Il mondo informatico inizia a capire il grande errore commesso con Windows.L'informatica non è compatibili con il "sistema unico". Il sistema unico mortifica l'hardware e vanifica l'innovazione.Stiamo ritornando ai gloriosi anni '70, dove tutti studiano e inventano cose NUOVE .Che dire, sono felice :)
    • angros scrive:
      Re: Tutto come previsto

      L'informatica non è compatibili con il "sistema
      unico". Il sistema unico mortifica l'hardware e
      vanifica
      l'innovazione.Quindi, tu proponi il modello "tanti sistemi operativi diversi" (come quando c'era il dos, l'amiga, l'atari st....)?In tal caso, sarà necessario un SDK multipiattaforma.... e sarà il trionfo del GCC (che è quello che già adesso ne supporta di più)Non male.
      • sadness with you scrive:
        Re: Tutto come previsto
        - Scritto da: angros

        L'informatica non è compatibili con il "sistema

        unico". Il sistema unico mortifica l'hardware e

        vanifica

        l'innovazione.

        Quindi, tu proponi il modello "tanti sistemi
        operativi diversi" (come quando c'era il dos,
        l'amiga, l'atari st....)?Non credo che intenda questo: il concetto è che ogni dispositivo è di natura diversa e necessita di funzioni specifiche: Windows ha fallito sugli smartphone, ha fallito sui tablet dell'ultimo decernnio, e fallirà su eventuali tablet futuri. Molto meglio Android e, in parte, WebOS
        In tal caso, sarà necessario un SDK
        multipiattaforma.... ma anche no: a quale pro avere #n sistemi differenti se poi ci girano sempre le solite cose? Secondo te perché Apple (tra i vari motivi) non vuole Che si sviluppi in Flash su iOS?
        • collione scrive:
          Re: Tutto come previsto
          - Scritto da: sadness with you

          Quindi, tu proponi il modello "tanti sistemi

          operativi diversi" (come quando c'era il dos,

          l'amiga, l'atari st....)?

          Non credo che intenda questo: il concetto è che
          ogni dispositivo è di natura diversa e necessita
          di funzioni specifiche: Windows ha fallito sugli
          smartphone, ha fallito sui tablet dell'ultimo
          decernnio, e fallirà su eventuali tablet futuri.
          Molto meglio Android e, in parte,
          WebOS
          mmm mi pare che in sostanza avete detto la stessa cosa e cioè che ognuno di questi device necessita di un sistema operativo fatto per esaltarne le qualità

          In tal caso, sarà necessario un SDK

          multipiattaforma....

          ma anche no: a quale pro avere #n sistemi
          differenti se poi ci girano sempre le solite
          cose? Secondo te perché Apple (tra i vari motivi)
          non vuole Che si sviluppi in Flash su
          iOS?e quindi i programmatori dovranno impazzire per imparare millemila sdk diversi?apple non vuole flash perchè flash è lento, ma apple usa gcc e il toolchain gnu per lo sviluppocome vedi apple è stata la prima a standardizzarsi in questo settoree il fatto di spingere tanto su llvm mi fa pensare che alla apple abbiano capito che ci vuole un sistema di sviluppo unico ma capace di creare codice ottimizzato per le varie piattaforme
        • ruppolo scrive:
          Re: Tutto come previsto
          Esatto.
      • ruppolo scrive:
        Re: Tutto come previsto
        - Scritto da: angros

        L'informatica non è compatibili con il "sistema

        unico". Il sistema unico mortifica l'hardware e

        vanifica

        l'innovazione.

        Quindi, tu proponi il modello "tanti sistemi
        operativi diversi" (come quando c'era il dos,
        l'amiga, l'atari
        st....)?Si.
        In tal caso, sarà necessario un SDK
        multipiattaforma....Forse, ma questo non significa che lo sviluppatore possa evitare di scrivere programmi ad hoc per ogni differente sistema.
        • angros scrive:
          Re: Tutto come previsto

          Forse, ma questo non significa che lo
          sviluppatore possa evitare di scrivere programmi
          ad hoc per ogni differente
          sistema.Però può scrivere il programma generico e lasciare le personalizzazioni a programmatori esperti delle singole piattaforme.Ad esempio, scrive il programma in modo che abbia solo l'interfaccia dalla riga di comando (parecchi programmi sono così: mplayer, i cdtools, mame...), e poi lascia che per ogni sistema altri creino il front-end con l'interfaccia più adatta (che sarà diversa su un desktop, su un netbook, su un tablet, su un dispositivo embedded...)
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: angros

            Forse, ma questo non significa che lo

            sviluppatore possa evitare di scrivere programmi

            ad hoc per ogni differente

            sistema.

            Però può scrivere il programma generico e
            lasciare le personalizzazioni a programmatori
            esperti delle singole
            piattaforme.

            Ad esempio, scrive il programma in modo che abbia
            solo l'interfaccia dalla riga di comando
            (parecchi programmi sono così: mplayer, i
            cdtools, mame...), e poi lascia che per ogni
            sistema altri creino il front-end con
            l'interfaccia più adatta (che sarà diversa su un
            desktop, su un netbook, su un tablet, su un
            dispositivo
            embedded...)Questo lo potresti fare con dispositivi molto simili, quindi di fatto quasi mai. Anche perché non si tratta solo di interfaccia, ma anche di dotazioni hardware più o in meno ampie.
          • ingegnere scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros


            Forse, ma questo non significa che lo


            sviluppatore possa evitare di scrivere
            programmi


            ad hoc per ogni differente


            sistema.



            Però può scrivere il programma generico e

            lasciare le personalizzazioni a programmatori

            esperti delle singole

            piattaforme.



            Ad esempio, scrive il programma in modo che
            abbia

            solo l'interfaccia dalla riga di comando

            (parecchi programmi sono così: mplayer, i

            cdtools, mame...), e poi lascia che per ogni

            sistema altri creino il front-end con

            l'interfaccia più adatta (che sarà diversa su un

            desktop, su un netbook, su un tablet, su un

            dispositivo

            embedded...)

            Questo lo potresti fare con dispositivi molto
            simili, quindi di fatto quasi mai. Anche perché
            non si tratta solo di interfaccia, ma anche di
            dotazioni hardware più o in meno
            ampie.ma non c'è tutta questa varietà, in sostanza la polarità x86-ARM... i SOC degli smartphone, ad esempio, sono tutti molto simili... basati su ARM e chip grafici di Imagination, per quanto possano avere delle differenze le fondamenta son quelle... se guardi le specifiche tecniche del Samsung "Hummingbird" e dell'Apple A4 ti rendi cono di qunto siano simili
    • zuzzurro scrive:
      Re: Tutto come previsto
      Speriamo di non finire poi nei gloriosi anni 80 quando c'erano così tanti consulenti incapaci da creare sufficienti problemi per il trentennio a venire...Ad ogni modo non so se sarebbe un bene questa cosa. O, meglio: non vedo solo punti favorevoli.
    • James Kirk scrive:
      Re: Tutto come previsto
      Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri il software o paghi comunque una 'fee' per il cambio dell'hardware (lo dico perchè succedeva ai tempi del software su Unix). E le applicazioni per PC, come dovresti ben sapere, non è che costano tutte pochi Euro come quelle degli smartphone.Quindi da 'schiavi' di Microsoft si diventa schiavi delle singole Software House ... dalla padella alla brace.La compatibilità e la portabilità delle applicazioni e dei dati è un valore ben più importante della velocità dell'innovazione. Intendiamoci ... se poi ciò è ottenibile anche tra sistemi diversi allora mi sta bene tutto.
      • bubba scrive:
        Re: Tutto come previsto


        La compatibilità e la portabilità delle
        applicazioni e dei dati è un valore ben più
        importante della velocità dell'innovazione.
        Intendiamoci ... se poi ciò è ottenibile anche
        tra sistemi diversi allora mi sta bene
        tutto.cosa sarebbe la "compatibilita' delle applicazioni?". Oggi forse AIX gira su notebook x86? autocad su OSX? aireplay-ng su WinXP? la bash su Windows Mobile? la binary compatibility esiste (in parte) solo all interno dello stesso ecosistema (es: gli NT based). la portabilita' e' tutta altra bestia, e significa appunto scrivere codice con della glue logic che funga su varie piattaforme. Come gia avviene (per una piccola parte dei sw in circolazione) e come puo benissimo continuare ad avvenire, se ci saranno piu OS in giro, e meno windoze-legacy...
        • James Kirk scrive:
          Re: Tutto come previsto
          Forse non ho usato i termini corretti, ma quello che voglio dire mi pare chiarissimo. Io se cambio computer voglio poterci installare i vecchi programmi.Inutile rispondere con quel tono da saputello.
          • collione scrive:
            Re: Tutto come previsto
            nessuno oggi si sognerebbe di creare applicazioni che girano solo su un sistemaok, apple e apple-programmatori-third-party a parte :Dil punto è che molto probabilmente si avrà una maggiore diffusione di sistemi alternativi e quindi sarà necessario mettersi d'accordo su tutto, dai formati dati fino al formato dei file binari e alle apioggi non puoi ignorare i concorrenti, negli anni '70 lo facevano tuttiavere un solo os non è il modo corretto di mantenere la consistenza, altrimenti ti ritrovi con situazioni tipo quella attuale dove un worm ti manda in crisi l'intero pianeta
          • James Kirk scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: collione
            nessuno oggi si sognerebbe di creare applicazioni
            che girano solo su un
            sistema
            Qui ti sbagli .. il grosso dei programmi di CAD 3D professionali (non citatemi Autocad per favore) quali Catia, Solidworks, Pro-E, Solid Edge etc... girano esclusivamente su Windows o, in taluni casi (ormai molto speciali) su workstation Unix. Il grosso dei programmi di statistica o di Ingegneria (es Mathcad o Comsol) girano solo su PC, per non parlare di gestionali.Stiamo parlando di roba che costa (e costa molto anche mantenere su piattaforme diverse), non dei programmi da ufficio o di quelli multimediali o di navigazione in rete.Un'azienda non si sognerebbe mai di cambiare piattaforma senza la garanzia di continuità. Se negli anni '80 le aziende sono migrate da un monopolio IBM ad un Monopolio Microsoft è perchè Microsoft offriva le stesse garanzie di continuità del mondo (ben più chiuso) IBM.Non dico che il Monopolio sia una cosa buona ma, vi piaccia o no, nel mondo dell'IT è buono sia per il monopolista che per il cliente.Diverso invece è l'ambito mobile dove ben venga una differenziazione, anche se alla lunga, per gli stessi motivi, si affermerà uno standard.
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: James Kirk
            Un'azienda non si sognerebbe mai di cambiare
            piattaforma senza la garanzia di continuità.E che motivo avrebbe di cambiare piattaforma se ci gira lo stesso software?Se passo a IBM AS/400 non è per tenermi Word...
            Se
            negli anni '80 le aziende sono migrate da un
            monopolio IBM ad un Monopolio Microsoft è perchè
            Microsoft offriva le stesse garanzie di
            continuità del mondo (ben più chiuso)
            IBM.Sono migrati solo perché l'informatica è sbarcata sui personal computer, molto più economici. Sbagliando tutto, e i risultati sono sotto i nostri occhi.
            Non dico che il Monopolio sia una cosa buona ma,
            vi piaccia o no, nel mondo dell'IT è buono sia
            per il monopolista che per il
            cliente.No, il monopolio non va bene. Non confondere il monopolio con una serie di sistemi "chiusi".La cosa importante è che esistano nel mercato soluzioni DIFFERENTI, NON SIMILI. Allora ognuno può scegliere in base alle proprie esigenze. Se si raggiunge il monopolio, non c'è più scelta, se non estetica ed economica.
            Diverso invece è l'ambito mobile dove ben venga
            una differenziazione, anche se alla lunga, per
            gli stessi motivi, si affermerà uno
            standard.Nemmeno per idea, la storia e quanto accade oggi lo dimostra: "il mio sistema nei vostri hardware" è stato fallimentare. E Android, per la cronaca, non sfuggirà al suo destino che lega a tali sistemi.E sempre per la cronaca, tale sistema è fallimentare anche sui PC: lo dimostra Linux, un sistema che viene offerto, non imposto.Ovvio che se le cose le imponi, allora avranno "sucXXXXX", come Windows.E lo dimostra OS X, un sistema che non solo non viene imposto, ma costa più degli altri: questo viene scelto da chi riesce a sfuggire all'imposizione Microsoft.
          • lordream scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: James Kirk

            Un'azienda non si sognerebbe mai di cambiare

            piattaforma senza la garanzia di continuità.

            E che motivo avrebbe di cambiare piattaforma se
            ci gira lo stesso
            software?ti pare una domanda sensata quella che hai fatto?.. sei un consulente informatico.. ragiona bene prima di dire simili razzate

            Se passo a IBM AS/400 non è per tenermi Word...e questo esempio ti sembra realistico? o è solo un modo per mascherate incompetenza?


            Se

            negli anni '80 le aziende sono migrate da un

            monopolio IBM ad un Monopolio Microsoft è perchè

            Microsoft offriva le stesse garanzie di

            continuità del mondo (ben più chiuso)

            IBM.

            Sono migrati solo perché l'informatica è sbarcata
            sui personal computer, molto più economici.
            Sbagliando tutto, e i risultati sono sotto i
            nostri
            occhi.sbagliando?.. perchè mai?.. dove sarebbe l'errore?.. hanno conquistato oltre il 90% del mercato e questo è stato per un semplice errore?.. hai 30anni di esperienza nel settore e pensi che sia uno sbaglio quello di microsoft?


            Non dico che il Monopolio sia una cosa buona ma,

            vi piaccia o no, nel mondo dell'IT è buono sia

            per il monopolista che per il

            cliente.

            No, il monopolio non va bene. Non confondere il
            monopolio con una serie di sistemi
            "chiusi".
            La cosa importante è che esistano nel mercato
            soluzioni DIFFERENTI, NON SIMILI. Allora ognuno
            può scegliere in base alle proprie esigenze. Se
            si raggiunge il monopolio, non c'è più scelta, se
            non estetica ed
            economica.


            Diverso invece è l'ambito mobile dove ben venga

            una differenziazione, anche se alla lunga, per

            gli stessi motivi, si affermerà uno

            standard.

            Nemmeno per idea, la storia e quanto accade oggi
            lo dimostra: "il mio sistema nei vostri hardware"
            è stato fallimentare. E Android, per la cronaca,
            non sfuggirà al suo destino che lega a tali
            sistemi.infatti ancora oggi microsoft coi suoi errori detiene il 90% dei sistemi desktop.. gli auguro lo stesso destino ad android

            E sempre per la cronaca, tale sistema è
            fallimentare anche sui PC: lo dimostra Linux, un
            sistema che viene offerto, non
            imposto.fallimentare.. si.. sempre per la 30ennale esperienza nel settore immagino.. ma non provi vergogna e voglia di sputarti in faccia quando scrivi ste cose?
            Ovvio che se le cose le imponi, allora avranno
            "sucXXXXX", come
            Windows.come itunes per il mondo apple giusto?..
            E lo dimostra OS X, un sistema che non solo non
            viene imposto,ma certo che viene imposto.. te lo vendono insieme alla macchina.. esattamente come microsoft ma costa più degli altri: questo
            viene scelto da chi riesce a sfuggire
            all'imposizione
            Microsoft.la scelta la hai con linux.. con microsoft o apple non hai scelta.. linux si sceglie di installarlo su un hardware da te comprato.. sia esso marchiato mela o asus o dell.. cosa cambia che compri mela?.. che hai una macchina con prestazioni imbarazzanti nei benchmark e che hai pagato carissima.. a parte questo o sei un religioso e quindi compri per fede o non si avrebbe motivo di comprare mela
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: James Kirk


            Un'azienda non si sognerebbe mai di cambiare


            piattaforma senza la garanzia di continuità.



            E che motivo avrebbe di cambiare piattaforma se

            ci gira lo stesso

            software?

            ti pare una domanda sensata quella che hai
            fatto?.. sei un consulente informatico.. ragiona
            bene prima di dire simili
            razzateLa domanda è molto sensata.

            Se passo a IBM AS/400 non è per tenermi Word...

            e questo esempio ti sembra realistico? o è solo
            un modo per mascherate
            incompetenza?Evidentemente hai i paraocchi.
            sbagliando?.. perchè mai?.. dove sarebbe
            l'errore?..Paraocchi, per l'appunto.
            hanno conquistato oltre il 90% del
            mercato e questo è stato per un semplice
            errore?..Un rapinatore svaligia 10 banche e alla undicesima lo beccano e lo sbattono in galera.Dov'è l'errore? Cosa o chi è l'errore?Il monopolio Microsoft è un errore o no? Se lo chiedi a Bill Gates, ti dirà che non è un errore. PER LUI!!!!!!
            hai 30anni di esperienza nel settore e
            pensi che sia uno sbaglio quello di
            microsoft?Devo rispondere o hai capito?
            infatti ancora oggi microsoft coi suoi errori
            detiene il 90% dei sistemi desktop.. gli auguro
            lo stesso destino ad
            androidAllora sei proprio un masochista, oppure sei Eric Schmidt.
            fallimentare.. si.. sempre per la 30ennale
            esperienza nel settore immagino.. ma non provi
            vergogna e voglia di sputarti in faccia quando
            scrivi ste
            cose?Un sistema, anzi, DECINE DI SISTEMI che sono fermi complessivamente al 1% da anni, cosa sono? Un sucXXXXX?


            Ovvio che se le cose le imponi, allora avranno

            "sucXXXXX", come

            Windows.

            come itunes per il mondo apple giusto?..iTunes non è stato imposto a nessuno.

            E lo dimostra OS X, un sistema che non solo non

            viene imposto,

            ma certo che viene imposto.. te lo vendono
            insieme alla macchina.. esattamente come
            microsoftMicrosoft non vende macchine.Compro Apple e ottengo un sistema Apple.Compro HP e ottengo un sistema Microsoft.Compro Dell e ottengo un sistema Microsoft.Compro Acer e ottengo un sistema Microsoft.Compro Toshiba e ottengo un sistema Microsoft.Compro Sony e ottengo un sistema Microsoft.Devo continuare?
            la scelta la hai con linux..Quale scelta? I programmi funzionano diversamente a seconda di quale, tra le decine di varianti Linux, scelgo?
            con microsoft o
            apple non hai scelta..LORO SONO UNA SCELTA, testa ti RAPA! Che insieme a Linux fanno TRE, dicesi TRE scelte.Perfino di operatori mobili nella sola Italia ne abbiamo di più!
            linux si sceglie di
            installarlo su un hardware da te comprato.. sia
            esso marchiato mela o asus o dell.. cosa cambia
            che compri mela?.. che hai una macchina con
            prestazioni imbarazzanti nei benchmark e che hai
            pagato carissima.. a parte questo o sei un
            religioso e quindi compri per fede o non si
            avrebbe motivo di comprare
            melaMa quanto sei IGNORANTE.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: lordream
            sbagliando?.. perchè mai?.. dove sarebbe
            l'errore?.. hanno conquistato oltre il 90% del
            mercato e questo è stato per un semplice
            errore?.. hai 30anni di esperienza nel settore e
            pensi che sia uno sbaglio quello di
            microsoft?Sinceramente microsoft la sua posizione la acquistata slealmente.



            No, il monopolio non va bene. Non confondere il

            monopolio con una serie di sistemi

            "chiusi".

            La cosa importante è che esistano nel mercato

            soluzioni DIFFERENTI, NON SIMILI. Allora ognuno

            può scegliere in base alle proprie esigenze. Se

            si raggiunge il monopolio, non c'è più scelta,
            se

            non estetica ed

            economica.




            Diverso invece è l'ambito mobile dove ben
            venga


            una differenziazione, anche se alla lunga, per

            infatti ancora oggi microsoft coi suoi errori
            detiene il 90% dei sistemi desktop.. gli auguro
            lo stesso destino ad
            androidCapisco che ruppolo dica idiozie molte volte, però non spezzare i suoi discorsi.... come hai appena fatto! Microsoft viene imposto! come dice sotto....

            E sempre per la cronaca, tale sistema è

            fallimentare anche sui PC: lo dimostra Linux, un

            sistema che viene offerto, non

            imposto.
            fallimentare.. si.. sempre per la 30ennale
            esperienza nel settore immagino.. ma non provi
            vergogna e voglia di sputarti in faccia quando
            scrivi ste
            cose?Studiarti un pò la storia di microsoft, su come ha raggiunto e mantenuto la sua diffusione ?
            come itunes per il mondo apple giusto?..Che c'entra itunes con windows ?

            ma certo che viene imposto.. te lo vendono
            insieme alla macchina.. esattamente come
            microsoftMicrosoft fa PC ? Non lo sapevo!
            la scelta la hai con linux.. con microsoft o
            apple non hai scelta.. linux si sceglie di
            installarlo su un hardware da te comprato.. sia
            esso marchiato mela o asus o dell.. cosa cambia
            che compri mela?.. che hai una macchina con
            prestazioni imbarazzanti nei benchmark e che hai
            pagato carissima.. a parte questo o sei un
            religioso e quindi compri per fede o non si
            avrebbe motivo di comprare
            melaLuoghi comuni portami mia.... e divertente vedere un "hate" che si scontra con un "fanboy".A parte che non mi sembra che i mac siano come i comodore 64, tra l'altro non mi risulta che le ultime revisioni HW sono pessime come prestazioni come dicono... Linux hai scleta ed è vero, l'unico neo è che il supporto HW del pinguno da dei grattacapi per colpa di molto produttori HW che lo snobbano.La apple vende un sistema fatto e finito, con la loro configurazione HW e con il loro sistema operativo che lo usa (è credo faccia la differenza)
          • lordream scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: lordream


            sbagliando?.. perchè mai?.. dove sarebbe

            l'errore?.. hanno conquistato oltre il 90% del

            mercato e questo è stato per un semplice

            errore?.. hai 30anni di esperienza nel settore e

            pensi che sia uno sbaglio quello di

            microsoft?

            Sinceramente microsoft la sua posizione la
            acquistata
            slealmente.si.. corrompendo e mostrando arroganza.. e non mi è piaciuto per nulla ma non ha fatto certo errori.. ha conquistato il mercato e da anni sta ancora li







            No, il monopolio non va bene. Non confondere
            il


            monopolio con una serie di sistemi


            "chiusi".


            La cosa importante è che esistano nel mercato


            soluzioni DIFFERENTI, NON SIMILI. Allora
            ognuno


            può scegliere in base alle proprie esigenze.
            Se


            si raggiunge il monopolio, non c'è più scelta,

            se


            non estetica ed


            economica.






            Diverso invece è l'ambito mobile dove ben

            venga



            una differenziazione, anche se alla lunga,
            per




            infatti ancora oggi microsoft coi suoi errori

            detiene il 90% dei sistemi desktop.. gli auguro

            lo stesso destino ad

            android

            Capisco che ruppolo dica idiozie molte volte,
            però non spezzare i suoi discorsi.... come hai
            appena fatto! Microsoft viene imposto! come dice
            sotto....non l'ho spezzato.. come avrai notato il paragone è sensatissimo visto che paragona android a microsoft



            E sempre per la cronaca, tale sistema è


            fallimentare anche sui PC: lo dimostra Linux,
            un


            sistema che viene offerto, non


            imposto.


            fallimentare.. si.. sempre per la 30ennale

            esperienza nel settore immagino.. ma non provi

            vergogna e voglia di sputarti in faccia quando

            scrivi ste

            cose?

            Studiarti un pò la storia di microsoft, su come
            ha raggiunto e mantenuto la sua diffusione
            ?magari dopo che mi sono letto tutta la storia di microsoft e bill gate mi spieghi dove avrebbe fallito



            come itunes per il mondo apple giusto?..

            Che c'entra itunes con windows ?si parlava di imporre SW e itunes di fatto viene imposto ai possessori di iphones.. anche su windows





            ma certo che viene imposto.. te lo vendono

            insieme alla macchina.. esattamente come

            microsoft

            Microsoft fa PC ? Non lo sapevo!neanche io.. dove lo hai letto?




            la scelta la hai con linux.. con microsoft o

            apple non hai scelta.. linux si sceglie di

            installarlo su un hardware da te comprato.. sia

            esso marchiato mela o asus o dell.. cosa cambia

            che compri mela?.. che hai una macchina con

            prestazioni imbarazzanti nei benchmark e che hai

            pagato carissima.. a parte questo o sei un

            religioso e quindi compri per fede o non si

            avrebbe motivo di comprare

            mela

            Luoghi comuni portami mia....strano.. luoghi comuni.. qualunquismo.. sono parole usate da chi non ha modo di controbattere le affermazioni che risultano vere ad una maggioranza.. e divertente vedere
            un "hate" che si scontra con un
            "fanboy".io non sono un hate.. semmai sono un rage.. lui non è un fanboy.. è un fedele discepolo evangelizzatore della apple

            A parte che non mi sembra che i mac siano come i
            comodore 64, tra l'altro non mi risulta che le
            ultime revisioni HW sono pessime come prestazioni
            come dicono...considera un paragone con una macchina pari prezzo e vedi cosa ne viene fuori.. magari una macchina estremamente cara per cio che offre..


            Linux hai scleta ed è vero, l'unico neo è che il
            supporto HW del pinguno da dei grattacapi per
            colpa di molto produttori HW che lo
            snobbano.mi sa che è tanto che non installi linux.. ha moltissimi meno problemi di osx da questo punto di vista

            La apple vende un sistema fatto e finito, con la
            loro configurazione HW e con il loro sistema
            operativo che lo usa (è credo faccia la
            differenza)hai scambiato le 2 (e/è) ma dimmi.. la differenza con cosa?.. perchè se fai un osx vs debian a parità di macchina non ci puo essere confronto.. e coi benchmark con macchine di pari prezzo ne esce con le ossa rotte pure contro windows.. e poi dimmi dove sta questa differenza..
          • angros scrive:
            Re: Tutto come previsto

            E sempre per la cronaca, tale sistema è
            fallimentare anche sui PC: lo dimostra Linux, un
            sistema che viene offerto, non
            imposto.Falso: linux, di tutti i sistemi che vengono offerti, è l'unico che ha retto. Gli altri sistemi offerti (BeOs, OS/2) sono spariti, linux no.
            Ovvio che se le cose le imponi, allora avranno
            "sucXXXXX", come
            Windows.
            E lo dimostra OS X, un sistema che non solo non
            viene imposto, ma costa più degli altri: questo
            viene scelto da chi riesce a sfuggire
            all'imposizione
            Microsoft.Non mescolare le mele con le arance. Si stava parlando dei PC, non dei Mac. Sui Mac, OSX viene imposto. E su PC, dove non viene imposto (ma si può installare con gli appositi crack) non lo usa quasi nessuno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: angros

            Falso: linux, di tutti i sistemi che vengono
            offerti, è l'unico che ha retto. Gli altri
            sistemi offerti (BeOs, OS/2) sono spariti, linux
            no.Penso intendesse come diffusione e spinta da parte dei produttori dekstop, su questo...ha purtroppo ragione, linux in quell'ambito è ancora troppo poco considerato. BeOs è morto per le pratiche scorrette da parte di microsoft primis, per i mancati accordi con apple è la Fatality data da Palm.
            Non mescolare le mele con le arance. Si stava
            parlando dei PC, non dei Mac. Sui Mac, OSX viene
            imposto. E su PC, dove non viene imposto (ma si
            può installare con gli appositi crack) non lo usa
            quasi
            nessuno.Ma il Mac è un sistema "tutto in uno" cioè con HW e software già pronti alll'uso. Infatti OSX è pensato per girare su tot configurazioni HW.iDeneb e affini, vengono usati "poco" perchè non è alla portata di tutti fare un hackintosh. E' non parlo della stabilità do OSX "modificato", ma parlo del cercare HW adatto per farsi tale sistema.
          • James Kirk scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: James Kirk

            Un'azienda non si sognerebbe mai di cambiare

            piattaforma senza la garanzia di continuità.

            E che motivo avrebbe di cambiare piattaforma se
            ci gira lo stesso
            software?

            Se passo a IBM AS/400 non è per tenermi Word...


            Sono migrati solo perché l'informatica è sbarcata
            sui personal computer, molto più economici.
            Sbagliando tutto, e i risultati sono sotto i
            nostri
            occhi.A parte che negli anni '80 quando inizio l'ascesa di Microsoft il PC era visto da IBM come 'terminale intelligente' dei propri Mainframe, al punto che, per evitare che la gente usasse i vari Lotus, Word, Easy Writer arrivavano a proporre dei Word ProXXXXXr per Mainframe (e per un po' mi imposero quei cessi).Microsoft a quel tempo era vista non come l'avido monopolista di oggi ma come chi ci liberava dalla schiavitù IBM e dei capicentro dei CED aziendali (che infatti osteggivano la proliferazione dei PC).Con gli anni e il parco software acquistato o sviluppato internamente (roba in Basic e Dbase) necessitava di hardware compatibile e quello della 'Compatibilità IBM' divenne un requisito contrattuale per l'acquisto dei PC.Ricordo di un programma di calcolo che scrissi prima per un Commodore PET, poi per Apple II ed infine per PC IBM Sistemi in cui no era compatibile neppure il Basic. L'avvento di un standard, pur se livellato in basso, fu una liberazioneQuanto al cambiare piattaforma, lo si fa perchè il software si evolve o perchè se ne compra di nuovo ma il vecchio, o parte di esso, deve restare (ma .... fai il consulente informatico e fai queste domande?).
            La cosa importante è che esistano nel mercato
            soluzioni DIFFERENTI, NON SIMILI. Allora ognuno
            può scegliere in base alle proprie esigenze. Se
            si raggiunge il monopolio, non c'è più scelta, se
            non estetica ed
            economica.
            C'è qualcosa che ti impedisce di scegliere gli applicativi che vuoi con Windows. Un computer lo compri perchè è 'cool' (e se citi in continuazione Apple ho questo sospetto) o perchè ti interessa farci qualcosa con gli applicativi?

            Nemmeno per idea, la storia e quanto accade oggi
            lo dimostra: "il mio sistema nei vostri hardware"
            è stato fallimentare. Fallimentare per chi? L'unico risultato negativo del Monopolio Microsoft (a parte il Monopolio in sè e per sè ed i comportamenti di Microsoft) è legato la fatto che i produttori di hardware hanno dovuto delocalizzare in oriente per abbattere i prezzi, ma senza di ciò l'informatica nelle case ce la sognavamo.
            E Android, per la cronaca,
            non sfuggirà al suo destino che lega a tali
            sistemi.Se Android deve diventare come windows, il tuo mi pare un augurio
            E lo dimostra OS X, un sistema che non solo non
            viene imposto, ma costa più degli altri: questo
            viene scelto da chi riesce a sfuggire
            all'imposizione
            Microsoft.Infatti siete tantissinmi voi fuggitivi, una moltitudine di uomini liberi che con i loro Mac (rispettabilissimi beninteso) fanno le stesse cose che i poveri (e risparmiosi) schiavi di Microsoft fanno con i loro PC. ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: James Kirk
            Io se
            cambio computer voglio poterci installare i
            vecchi
            programmi.E allora che lo cambi a fare?
      • ruppolo scrive:
        Re: Tutto come previsto
        - Scritto da: James Kirk
        Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri il
        softwareEsatto. o paghi comunque una 'fee' per il cambio
        dell'hardware (lo dico perchè succedeva ai tempi
        del software su Unix). E le applicazioni per PC,
        come dovresti ben sapere, non è che costano tutte
        pochi Euro come quelle degli
        smartphone.Questo a causa della pirateria dilagante.
        Quindi da 'schiavi' di Microsoft si diventa
        schiavi delle singole Software House ... dalla
        padella alla
        brace.Può darsi, ma almeno esiste la scelta.
        La compatibilità e la portabilità delle
        applicazioni e dei dati è un valore ben più
        importante della velocità dell'innovazione.Per nulla, anzi, è una disgrazia. Lo sto vedendo in questi giorni proprio su iOS: le applicazioni per iPhone girano anche su iPad, ma sarebbe stato meglio che tale possibilità fosse stata negata.
        • angros scrive:
          Re: Tutto come previsto

          Per nulla, anzi, è una disgrazia. Lo sto vedendo
          in questi giorni proprio su iOS: le applicazioni
          per iPhone girano anche su iPad, ma sarebbe stato
          meglio che tale possibilità fosse stata
          negata.Già, Apple si sta rimangiando tutto ciò che tu decantavi come "innovazione": l'assenza di cartelle, l'assenza di multitasking, le applicazioni fatte su misura...
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: angros

            Per nulla, anzi, è una disgrazia. Lo sto vedendo

            in questi giorni proprio su iOS: le applicazioni

            per iPhone girano anche su iPad, ma sarebbe
            stato

            meglio che tale possibilità fosse stata

            negata.

            Già, Apple si sta rimangiando tutto ciò che tu
            decantavi come "innovazione": l'assenza di
            cartelle, l'assenza di multitasking, le
            applicazioni fatte su
            misura...Sei fuori strada. L'assenza del file manager è un'ottima idea, Apple non si sta rimangiando nulla. Sono io che invece ho cambiato idea sui vantaggi della compatibilità dei programmi iPhone in iPad: iPad necessita di programmi sviluppati ad hoc, come avviene per iPhone.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Tutto come previsto

            Sei fuori strada. L'assenza del file manager è
            un'ottima idea, Apple non si sta rimangiando
            nulla.Peccato che, rimettendo la possibilità di creare cartelle sul desktop, di fatto sta reintroducendo il file manager.
        • FinalCut scrive:
          Re: Tutto come previsto
          - Scritto da: ruppolo
          Per nulla, anzi, è una disgrazia. Lo sto vedendo
          in questi giorni proprio su iOS: le applicazioni
          per iPhone girano anche su iPad, ma sarebbe stato
          meglio che tale possibilità fosse stata
          negata.Perché? Zombi contro piante in HD è unaXXXXXta, ma anche giocare a Dragon's Lair 2x non è malaccio...Insomma se gli sviluppatori sono pigri almeno hai scelta.Se è per questo ultimamente ho scaricato certe applicazioni su iPad che non valevano nemmeno i 79cents del costo.Quelle bloccherei!(linux)(apple)
          • angros scrive:
            Re: Tutto come previsto

            Insomma se gli sviluppatori sono pigri almeno hai
            scelta.Condivido il tuo post, e quoto in particolare questa frase.
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: ruppolo


            Per nulla, anzi, è una disgrazia. Lo sto vedendo

            in questi giorni proprio su iOS: le applicazioni

            per iPhone girano anche su iPad, ma sarebbe
            stato

            meglio che tale possibilità fosse stata

            negata.


            Perché? Zombi contro piante in HD è unaXXXXXta,
            ma anche giocare a Dragon's Lair 2x non è
            malaccio...Infatti Zmbi contro piante HD è fatto per iPad.Io mi riferivo proprio a questo, non mi piacciono i programmi per iPhone che girano su iPad, mi piacciono invece le edizioni per iPad di programmi per iPhone.
            Se è per questo ultimamente ho scaricato certe
            applicazioni su iPad che non valevano nemmeno i
            79cents del
            costo.

            Quelle bloccherei!Tanta scelta comporta l'onere di scovare il software buono.
          • FinalCut scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            Io mi riferivo proprio a questo, non mi piacciono
            i programmi per iPhone che girano su iPad, mi
            piacciono invece le edizioni per iPad di
            programmi per
            iPhone.Nemmeno a me, ma Dragon's Lair è godibilissimo e anche Skype funziona alla grande, in atttesa che escano le versioni per iPad questi due esempi mi vanno benissimo se non potessi usarli rosicherei.Insomma meglio avere scelta.(linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: ruppolo


            Io mi riferivo proprio a questo, non mi
            piacciono

            i programmi per iPhone che girano su iPad, mi

            piacciono invece le edizioni per iPad di

            programmi per

            iPhone.


            Nemmeno a me, ma Dragon's Lair è godibilissimo e
            anche Skype funziona alla grande, in atttesa che
            escano le versioni per iPad questi due esempi mi
            vanno benissimo se non potessi usarli
            rosicherei.

            Insomma meglio avere scelta.No, in questo caso meglio non averla: spronerebbe non solo Skype ma anche tutti gli altri a dedicarsi alle versioni per iPad.
          • FinalCut scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo



            Insomma meglio avere scelta.

            No, in questo caso meglio non averla: spronerebbe
            non solo Skype ma anche tutti gli altri a
            dedicarsi alle versioni per
            iPad.Non hai tutti i torti ma rimango dell'opinione che è meglio così.(linux)(apple)
        • James Kirk scrive:
          Re: Tutto come previsto
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: James Kirk

          Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri il

          software

          EsattoGuardacaso l'unico motivo per il quale si usano ancora i Mac nell'ambito business è che le tipografie (o gli studi di grafica) hanno vecchi Illustrator, Xpress, Photoshop ed affini per Mac e se non passano a Windows è proprio perchè la licenza Mac non consente di utilizzarli anche su Windows.Quindi quello che tu descrivi come una liberazione è proprio il motivo per cui il Mac ancora vive.
          • FinalCut scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: James Kirk


            Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri
            il


            software



            Esatto

            Guardacaso l'unico motivo per il quale si usano
            ancora i Mac nell'ambito business è che le
            tipografie (o gli studi di grafica) hanno vecchi
            Illustrator, Xpress, Photoshop ed affini per Mac
            e se non passano a Windows è proprio perchè la
            licenza Mac non consente di utilizzarli anche su
            Windows.

            Quindi quello che tu descrivi come una
            liberazione è proprio il motivo per cui il Mac
            ancora
            vive.Quante st******** spari ogni volta che apri bocca?Si chiamano comunemente "Cross upgrade" cioè quanto compri un aggiornamento e come opzione cambi anche tipo di piattaforma del software, noi lo abbiamo fatto con due licenze Photoshop da Win a Mac.Oppure a volte puoi passare da "InDesign Win" a "Xpress Mac", contatta il tuo rivenditore di fiducia e vedrai che magicamente salta fuori anche questo tipo di licenza.Quark Xpress invece ti da entrambe le versione (Mac e PC) sullo stesso disco ed un unico Serial valido per entrambi (ma solo una macchina alla volta).http://forums.quark.com/p/19487/78316.aspx#78316Le tipografie, salvo qualche pittoresca eccezione rionale, non usano software troppo vecchio perché devono mantenere la compatibilità con i file dei clienti. Perdere un lavoro solo perché non si ha l'ultima versione di Xpress è stupido.Ecco... sei contento? Hai detto la tua str**** quotidiana e sei stato tanato.Adesso vai a letto e togliti il parrucchino che è sempre stato ridicolo.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 17.49-----------------------------------------------------------
          • James Kirk scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: FinalCut
            Ecco... sei contento? Hai detto la tua str****
            quotidiana e sei stato
            tanato.

            Adesso vai a letto e togliti il parrucchino che è
            sempre stato
            ridicolo.
            Chiedo venia, ero rimasto indietro di qualche annetto.... ma che rabbia da fanboy ferito nell'onore !!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 00.44-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: James Kirk
            - Scritto da: FinalCut


            Ecco... sei contento? Hai detto la tua str****

            quotidiana e sei stato

            tanato.



            Adesso vai a letto e togliti il parrucchino che
            è

            sempre stato

            ridicolo.



            Chiedo venia, ero rimasto indietro di qualche
            annetto.Sei rimasto indietro di 15 anni? Sei ridicolo.Il tuo intento era comunque denigratorio ma soprattutto stupido visto che sei stato smentito in meno di 30 secondi.Tra l'altro non è nemmeno vero che la tipografie vorrebbero passare a Windows dove l'hai vista ho letto questa altra idiozia?Tipografie e studi di grafica sono sempre stati contenti di lavorare su Mac e spesso a molti girano le O.O perchè a volte per gestire un RIP di stampa serve per forza una macchina Wincess.Le vendite di Mac non stanno calando anzi non sono mai state tanto forti ed in crescita come in questi ultimi anni:http://www.macitynet.it/macity/articolo/iPhone-traina-le-vendite-Mac-in-Europa/aA45592Comprati un Maloxx e fattene una ragione....
            ... ma che rabbia da fanboy ferito nell'onore !!No vedi non è rabbia da fanboy ferito nell'onore a me le str***** danno fastidio a prescindere, che c'entri Apple o meno non mi importa una mazza.Tu non sei il primo che negli ultimi giorni apre bocca e gli da fiato, sei solo uno dei tanti a cominciare da questo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2967886&m=2969423#p2969423Salvo poi scoprire che lui stesso ammette candidamente che:
            Io personalmente non conosco aperture 3http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2967886&m=2972410#p2972410Sempre nello stesso post l'ignoranza regna sovrana anche con "lordream" e "Steve Robinson Hakkabee"... la mia risposta finale a "lordream" è ancora peggio della tua:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2967886&m=2969804#p2969804L'ignoranza mi da fastidio, quindi se vuoi parlare di qualcosa, specie di Apple che conosco molto bene dato che ci lavoro da anni, evita di scrivere idiozie ed eviterai risposte arroganti dai toni forti.(linux)(apple)
          • James Kirk scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: FinalCut


            Adesso vai a letto e togliti il parrucchino

            Sei ridicolo.
            Il tuo intento era comunque denigratorio ma

            Comprati un Maloxx e fattene una ragione....

            evita di
            scrivere idiozie ed eviterai risposte arroganti
            dai toni forti.Il mio intendo non era di denigrare la tua beneamata Apple (che non ho problemi a considerare migliore di windows), ma di portare un esempio sui motivi delle persistenze delle piattaforme nei settori business.Nessun intento denigratorio quindi. Poi ho anche scritto cose sbagliate ma non ho problema ad ammettere l'errore.Tu invece ti sei sentito punto sul vivo per cui non ti è bastato smentire i miei esempi ma hai cominciato ad insultare.Comunque non c'è problema visto che non mi sento certo offeso da te; è il modo con cui scrivi che ti qualifica.E qui chiudo il thread, se vuoi continuare la discussione lo possiamo fare in privato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 22.30-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: James Kirk
            Il mio intendo non era di denigrare la tua
            beneamata Apple[..]
            Nessun intento denigratorio quindi. Nessun intento denigratorio? Sei falso e bugiardo...rileggiti quello che hai scritto: Guardacaso l'unico motivo per il quale si usano ancora i Mac nell'ambito business è che [..] e se non passano a Windows è proprio perchè la licenza Mac non consente di utilizzarli anche su Windows.Quindi quello che tu descrivi come una liberazione è proprio il motivo per cui il Mac ancora vive. Descrivi i Mac come una piattaforma morente qualcosa di simile ad IE6 da cui la gente non riesce a staccarsi.La verità è ben distante, la gente non passa da Mac a Windows ma il contrario come ti ho dimostrato prima. La gente abbandona Windows e passa a Mac.
            Poi ho anche scritto cose sbagliate ma non ho
            problema ad ammettere
            l'errore.Certo ma hai problemi ad ammettere la natura polemica e falsa della tua uscita.Falsa non solo per le licenza cross ma perché implicitamente facevi riferimento ad una fantomatica fuga dal Mac che non è mai esistita e mai esisterà nel prossimo futuro.
            Tu invece ti sei sentito punto sul vivo per cui
            non ti è bastato smentire i miei esempi ma hai
            cominciato ad
            insultare.Ho insultato il parrucchino di Kirk, tu porti il parrucchino?
            Comunque non c'è problema visto
            che non mi sento certo offeso da te;
            è il modo con cui scrivi che ti qualifica.Anche le str****** che si scrivono nel forum ci qualificano. Specialmente quelle...
            E qui chiudo il thread, se vuoi continuare la
            discussione lo possiamo fare in
            privato.No grazie. Finisce qui anche per me.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2010 23.18-----------------------------------------------------------
        • nome e cognome scrive:
          Re: Tutto come previsto

          le applicazioni per iPhone girano anche su iPad,
          ma sarebbe stato meglio che tale possibilità fosse
          stata negata.di cose allucinanti in questo sito se ne leggono tante ma questa va oltre ogni limite.ovviamente in pieno stile apple: iWork lo paghi una volta su Mac, una su iPad e una su iPhone. Bento lo paghi una volta su Mac, una volta su iPad e una su iPhone ...ma si sa, less is more ... non per le entrate ovviamente!
      • angros scrive:
        Re: Tutto come previsto
        - Scritto da: James Kirk
        Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri il
        software o paghi comunque una 'fee' per il cambio
        dell'hardware (lo dico perchè succedeva ai tempi
        del software su Unix).Oppure usi software open source, e ti basta ricompilartelo (o prenderti la versione già compilata dal sito del produttore).Ai tempi in cui c'erano amiga, atari st e pc (avevano tutti buone capacità grafiche, ma gestivano la grafica in modo diverso) vennero sviluppate molte librerie multipiattaforma per permettere la portabilità (la libreria Allegro, usata ancora oggi, è una di queste: fu sviluppata in origine su Atari ST).
        E le applicazioni per PC,
        come dovresti ben sapere, non è che costano tutte
        pochi Euro come quelle degli
        smartphone.Però ci sono quelle open source e gratuite: con una diversificazione delle piattaforme, diventeranno l'unica scelta sensata. E soppianteranno la pirateria del software proprietario: se tu hai un sistema diverso dal mio, non posso farti installare una copia del programma proprietario che ho io, e tu non vuoi comprartene una copia (costosa) della versione per il tuo: quindi, per avere lo stesso programma e poterci scambiare i dati, invece di piratare dovremo decidere di usare entrambi un programma open (entrambi lo otteniamo gratis, e va su tutti e due i modelli)

        Quindi da 'schiavi' di Microsoft si diventa
        schiavi delle singole Software House ... dalla
        padella alla
        brace.A meno di non usare software libero e non essere più schiavi di nessuno.
        La compatibilità e la portabilità delle
        applicazioni e dei dati è un valore ben più
        importante della velocità dell'innovazione.Vero... ma con il software libero puoi avere entrambe le cose.
        Intendiamoci ... se poi ciò è ottenibile anche
        tra sistemi diversi allora mi sta bene
        tutto.Con il software open è ottenibile, basta che i sistemi non siano progettati con blindature assurde... ma solo Apple ha fatto così, e il suo sistema comincia già adesso a scricchiolare, se perfino ruppolo se ne accorge e dice che le applicazioni di iphone vanno male su ipad.
        • lordream scrive:
          Re: Tutto come previsto
          - Scritto da: angros
          - Scritto da: James Kirk

          Bravo, così se cambi piattaforma, o ricompri il

          software o paghi comunque una 'fee' per il
          cambio

          dell'hardware (lo dico perchè succedeva ai tempi

          del software su Unix).

          Oppure usi software open source, e ti basta
          ricompilartelo (o prenderti la versione già
          compilata dal sito del
          produttore).

          Ai tempi in cui c'erano amiga, atari st e pc
          (avevano tutti buone capacità grafiche, ma
          gestivano la grafica in modo diverso) vennero
          sviluppate molte librerie multipiattaforma per
          permettere la portabilità (la libreria Allegro,
          usata ancora oggi, è una di queste: fu sviluppata
          in origine su Atari
          ST).



          E le applicazioni per PC,

          come dovresti ben sapere, non è che costano
          tutte

          pochi Euro come quelle degli

          smartphone.

          Però ci sono quelle open source e gratuite: con
          una diversificazione delle piattaforme,
          diventeranno l'unica scelta sensata. E
          soppianteranno la pirateria del software
          proprietario: se tu hai un sistema diverso dal
          mio, non posso farti installare una copia del
          programma proprietario che ho io, e tu non vuoi
          comprartene una copia (costosa) della versione
          per il tuo: quindi, per avere lo stesso programma
          e poterci scambiare i dati, invece di piratare
          dovremo decidere di usare entrambi un programma
          open (entrambi lo otteniamo gratis, e va su tutti
          e due i
          modelli)




          Quindi da 'schiavi' di Microsoft si diventa

          schiavi delle singole Software House ... dalla

          padella alla

          brace.

          A meno di non usare software libero e non essere
          più schiavi di
          nessuno.



          La compatibilità e la portabilità delle

          applicazioni e dei dati è un valore ben più

          importante della velocità dell'innovazione.

          Vero... ma con il software libero puoi avere
          entrambe le
          cose.


          Intendiamoci ... se poi ciò è ottenibile anche

          tra sistemi diversi allora mi sta bene

          tutto.

          Con il software open è ottenibile, basta che i
          sistemi non siano progettati con blindature
          assurde... ma solo Apple ha fatto così, e il suo
          sistema comincia già adesso a scricchiolare, se
          perfino ruppolo se ne accorge e dice che le
          applicazioni di iphone vanno male su
          ipad.di app open source per ios ce ne sono veramente poche.. la comunità non scrive per apple.. per rendere multipiattaforma basterebbe java ma anche quello non viene accettato in apple.. creare applicazioni flash ma anche queste su apple non va bene.. fare delle webapp e anche qui diventerebbe un problema.. so.. il multipiattaforma non puo avere futuro nell'attuale mercato.. al momento vediamo come si evolve fino alla fine dell'anno poi avanziamo delle ipotesi sperando che nuovi sistemi si affaccino e si evolvano quelli esistenti.. in questo momento si tratta di trovare il modo di sostituire i netbook sia come fascia di prezzo che come potenza del sistema operativo e in questo momento nulla puo fare breccia in quel mercato.. presumo che per lungo tempo ipad rimarrà l'unico giocatore del mercato con qualche sporadica intrusione di altri pad ma anche l'ipad come è ora è su una fascia di mercato che non impensierisce i netbook per cui almeno fino alla primavera inoltrata i "miniportatili" la faranno da padrone
        • ruppolo scrive:
          Re: Tutto come previsto
          - Scritto da: angros
          Oppure usi software open source, e ti basta
          ricompilartelo (o prenderti la versione già
          compilata dal sito del
          produttore).Allora proprio non hai capito.
          Però ci sono quelle open source e gratuite: con
          una diversificazione delle piattaforme,
          diventeranno l'unica scelta sensata.E quando mai tali applicazioni sono state diversificate? Perché mai dovrebbero farlo ora?
          E
          soppianteranno la pirateria del software
          proprietario: se tu hai un sistema diverso dal
          mio, non posso farti installare una copia del
          programma proprietario che ho io,E io non la voglio, perché io ho scelto un sistema DIVERSO dal tuo.Ti faccio un esempio ipotetico: se scelgo un sistema operativo a linea di comando non mi interessano i programmi basati su GUI, viceversa se scelgo un sistema con GUI non mi interessano i programmi a linea di comando.
          e tu non vuoi
          comprartene una copia (costosa) della versione
          per il tuo:E perché mai? Compro un frigo per cosa, per lasciarlo vuoto?
          quindi, per avere lo stesso programma
          e poterci scambiare i dati, invece di piratare
          dovremo decidere di usare entrambi un programma
          open (entrambi lo otteniamo gratis, e va su tutti
          e due i
          modelli)Ma io non voglio il tuo stesso programma.
          A meno di non usare software libero e non essere
          più schiavi di
          nessuno.Si come no, buona questa. Sai di chi sei schiavo con il software open? Della tua ignoranza.O forse mi sono perso i milioni di utenti che si sono modificata la propria versione di Android?
          Vero... ma con il software libero puoi avere
          entrambe le
          cose.Con il software libero sei schiavo delle "lune" altrui: se gli gira lavorano, se no fanno anche a meno. Di te non gliene può XXXXXXX di meno, visto che non li paghi!
          Con il software open è ottenibile, basta che i
          sistemi non siano progettati con blindature
          assurde... ma solo Apple ha fatto così, e il suo
          sistema comincia già adesso a scricchiolare, se
          perfino ruppolo se ne accorge e dice che le
          applicazioni di iphone vanno male su
          ipad.Certo che vanno male, non sono progettate per il dispositivo su cui girano. Che è lo standard per quasi tutti gli altri, netbook compresi.Ah, non fare l'errore di pensare che "vanno male" significa che non girano o crashano...
          • angros scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros

            Oppure usi software open source, e ti basta

            ricompilartelo (o prenderti la versione già

            compilata dal sito del

            produttore).

            Allora proprio non hai capito.Credo che sia tu a non capire


            Però ci sono quelle open source e gratuite: con

            una diversificazione delle piattaforme,

            diventeranno l'unica scelta sensata.

            E quando mai tali applicazioni sono state
            diversificate? Perché mai dovrebbero farlo
            ora?Ci sono i port.


            E

            soppianteranno la pirateria del software

            proprietario: se tu hai un sistema diverso dal

            mio, non posso farti installare una copia del

            programma proprietario che ho io,

            E io non la voglio, perché io ho scelto un
            sistema DIVERSO dal
            tuo.E allora resterai senza tale applicazione. Arrangiati.

            Ti faccio un esempio ipotetico: se scelgo un
            sistema operativo a linea di comando non mi
            interessano i programmi basati su GUI, viceversa
            se scelgo un sistema con GUI non mi interessano i
            programmi a linea di
            comando.Quella è solo l'interfaccia. Il nucleo del programma può essere lo stesso.

            quindi, per avere lo stesso programma

            e poterci scambiare i dati, invece di piratare

            dovremo decidere di usare entrambi un programma

            open (entrambi lo otteniamo gratis, e va su
            tutti

            e due i

            modelli)

            Ma io non voglio il tuo stesso programma.Allora non potrai leggere i documenti che produco io e resterai tagliato fuori.


            A meno di non usare software libero e non essere

            più schiavi di

            nessuno.

            Si come no, buona questa. Sai di chi sei schiavo
            con il software open? Della tua
            ignoranza.
            O forse mi sono perso i milioni di utenti che si
            sono modificata la propria versione di
            Android?Ti sei perso le migliaia di distro modificate.


            Vero... ma con il software libero puoi avere

            entrambe le

            cose.

            Con il software libero sei schiavo delle "lune"
            altrui: se gli gira lavorano, se no fanno anche a
            meno.Posso anche lavorare io (e sono capace di farlo)
            Di te non gliene può XXXXXXX di meno, visto
            che non li
            paghi!Va benissimo. Io non gli ho chiesto nulla.
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: angros
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: angros


            Oppure usi software open source, e ti basta


            ricompilartelo (o prenderti la versione già


            compilata dal sito del


            produttore).



            Allora proprio non hai capito.

            Credo che sia tu a non capireNon credo proprio, e questa discussione lo dimostrerà.





            Però ci sono quelle open source e gratuite:
            con


            una diversificazione delle piattaforme,


            diventeranno l'unica scelta sensata.



            E quando mai tali applicazioni sono state

            diversificate? Perché mai dovrebbero farlo

            ora?

            Ci sono i port.E a cosa mi servono i port?Se a me serve Office, cosa mi cambia usarlo su Windows piuttosto che su Mac? E se mi serve Open Office, cosa mi cambia usarlo su Windows, su Mac o su Linux?Di fatto Open Office e Office sono prodotti pessimi quando portati sulla piattaforma diversa dalla quale sono nati.





            E


            soppianteranno la pirateria del software


            proprietario: se tu hai un sistema diverso dal


            mio, non posso farti installare una copia del


            programma proprietario che ho io,



            E io non la voglio, perché io ho scelto un

            sistema DIVERSO dal

            tuo.

            E allora resterai senza tale applicazione.
            Arrangiati.La tal applicazione non mi serve, e mi serve invece quella che tu non hai.Ad esempio mi serve Final Cut e non mi serve AutoCad, o viceversa.Scelgo quindi il sistema che ha i programmi che mi servono. È il software, come sempre, a fare la differenza. Ma sarebbe un errore a basarsi su un software che è un port, per scegliere una piattaforma.

            Ti faccio un esempio ipotetico: se scelgo un

            sistema operativo a linea di comando non mi

            interessano i programmi basati su GUI, viceversa

            se scelgo un sistema con GUI non mi interessano
            i

            programmi a linea di

            comando.

            Quella è solo l'interfaccia. Il nucleo del
            programma può essere lo
            stesso.Ma anche no, se il dispositivo originale dispone di risorse inesistenti su un altro dispositivo.Prova a fare il port di un gioco come quello della pallina che deve seguire un percorso senza cadere nelle buche, inclinando il piano ovvero il tablet dell'occasione con il sensore magnetico.Ma ti posso fare anche un esempio completamente diverso: come faresti a progettare una presentazione classica da 800x600 in un monitor con una risoluzione inferiore?

            Ma io non voglio il tuo stesso programma.

            Allora non potrai leggere i documenti che produco
            io e resterai tagliato fuori.La lettura dei documenti è tutt'altra cosa. Secondo te perché è stato inventato il codice ASCII, nel 1963?Il codice ASCII è quello che permette di leggere un documento scritto col AS/400 in un Commodore 64 come in un iPhone, attraverso i "secoli".Con Keynote per iPad posso importare i documenti di PowerPoint: interfacce totalmente differenti.
            Ti sei perso le migliaia di distro modificate.Quindi non mi sono perso niente, perché sono le APPLICAZIONI che l'utente UTILIZZA, non le "distro".
            Posso anche lavorare io (e sono capace di farlo)Appunto, e quanti sono capaci? Allora per lo stesso motivo non facciamo i supermercati, ognuno coltiva e alleva, e se non è capace morirà di fame, selezionando la specie tra gli ignoranti e i colti.
            Va benissimo. Io non gli ho chiesto nulla.Frase sibillina... anche i ladri non chiedono nulla, prendono e basta.
          • angros scrive:
            Re: Tutto come previsto

            La tal applicazione non mi serve, e mi serve
            invece quella che tu non
            hai.
            Ad esempio mi serve Final Cut e non mi serve
            AutoCad, o
            viceversa.E se, banalmente, ti servono entrambi?

            Va benissimo. Io non gli ho chiesto nulla.
            Frase sibillina... anche i ladri non chiedono
            nulla, prendono e
            basta.E i truffatori, invece, offrono un prodotto scarso, facendolo strapagare, e dipingendolo come il migliore.
          • lordream scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: angros



            Oppure usi software open source, e ti basta



            ricompilartelo (o prenderti la versione già



            compilata dal sito del



            produttore).





            Allora proprio non hai capito.



            Credo che sia tu a non capire

            Non credo proprio, e questa discussione lo
            dimostrerà.









            Però ci sono quelle open source e gratuite:

            con



            una diversificazione delle piattaforme,



            diventeranno l'unica scelta sensata.





            E quando mai tali applicazioni sono state


            diversificate? Perché mai dovrebbero farlo


            ora?



            Ci sono i port.

            E a cosa mi servono i port?

            Se a me serve Office, cosa mi cambia usarlo su
            Windows piuttosto che su Mac? E se mi serve Open
            Office, cosa mi cambia usarlo su Windows, su Mac
            o su
            Linux?
            Di fatto Open Office e Office sono prodotti
            pessimi quando portati sulla piattaforma diversa
            dalla quale sono
            nati.30ennale esperienza lol evita di scrivere ste cose ruppolo.. non hai idea di cosa scrivi..









            E



            soppianteranno la pirateria del software



            proprietario: se tu hai un sistema diverso
            dal



            mio, non posso farti installare una copia
            del



            programma proprietario che ho io,





            E io non la voglio, perché io ho scelto un


            sistema DIVERSO dal


            tuo.



            E allora resterai senza tale applicazione.

            Arrangiati.

            La tal applicazione non mi serve, e mi serve
            invece quella che tu non
            hai.
            Ad esempio mi serve Final Cut e non mi serve
            AutoCad, o
            viceversa.lol.. mai pensato che i vari sistemi operativi hanno programmi simili nelle funzioni?.. o vuoi proprio quello marchiato mela?.. in tal caso non parlare di porting parla di unico sistema operativo
            Scelgo quindi il sistema che ha i programmi che
            mi servono. È il software, come sempre, a fare la
            differenza.quindi se è il SW a fare la differenza dovresti scegliere microsoft che ha una infinità di software o linux che lo stesso ne ha in abbondanza e non apple che ne ha pochissimo Ma sarebbe un errore a basarsi su un
            software che è un port, per scegliere una
            piattaforma.ma cosa dici.. che c'entra il port di un SW.. protoshop per win e per macsono lo stesso SW per diversi sistemi operativi e non vedo dove sia l'errore



            Ti faccio un esempio ipotetico: se scelgo un


            sistema operativo a linea di comando non mi


            interessano i programmi basati su GUI,
            viceversa


            se scelgo un sistema con GUI non mi
            interessano

            i


            programmi a linea di


            comando.



            Quella è solo l'interfaccia. Il nucleo del

            programma può essere lo

            stesso.

            Ma anche no, se il dispositivo originale dispone
            di risorse inesistenti su un altro
            dispositivo.ma anche si visto che non hai idea di come funzioni la cosa.. il core e la gui sono cose diverse
            Prova a fare il port di un gioco come quello
            della pallina che deve seguire un percorso senza
            cadere nelle buche, inclinando il piano ovvero il
            tablet dell'occasione con il sensore
            magnetico.geniale.. lo hanno fatto in flash simulando l'inclinazione coi movimenti del mouse.. ma che razza di esempio è ruppolo.. mi porti una misera app per fare il port di un programma?.. qualunque app tu mi dai ti posso fare il porting a meno che non sia legata all'hardware del dispositivo.. ragionaci sulle cose.. avrai anche 30anni di esperienza ma ragioni come uno mai uscito dal recinto apple
            Ma ti posso fare anche un esempio completamente
            diverso: come faresti a progettare una
            presentazione classica da 800x600 in un monitor
            con una risoluzione
            inferiore?scusa eh.. quale monitor con risoluzione inferiore.. perfino i netbook hanno 1024x768 e poi anche avessi un monitor con quella risoluzione perchè mai dovrei fare una presentazione in tali condizioni?



            Ma io non voglio il tuo stesso programma.



            Allora non potrai leggere i documenti che
            produco

            io e resterai tagliato fuori.

            La lettura dei documenti è tutt'altra cosa.
            Secondo te perché è stato inventato il codice
            ASCII, nel
            1963?

            Il codice ASCII è quello che permette di leggere
            un documento scritto col AS/400 in un Commodore
            64 come in un iPhone, attraverso i
            "secoli".

            Con Keynote per iPad posso importare i documenti
            di PowerPoint: interfacce totalmente
            differenti.per poi accorgerti che alcune presentazioni complesse di PP non vengono visualizzate bene.. mai capitato ruppolo?


            Ti sei perso le migliaia di distro modificate.
            Quindi non mi sono perso niente, perché sono le
            APPLICAZIONI che l'utente UTILIZZA, non le
            "distro".e secondo te la distro cosa è dall'alto della tua 30ennale esperienza di consulente informatico?



            Posso anche lavorare io (e sono capace di farlo)
            Appunto, e quanti sono capaci? Allora per lo
            stesso motivo non facciamo i supermercati, ognuno
            coltiva e alleva, e se non è capace morirà di
            fame, selezionando la specie tra gli ignoranti e
            i
            colti.solita analogia a razzo.. non ti stufi di fare analogie senza senso ruppolo? rimani in tema o ti viene piu semplice parlare di lattuga e galline invece che di informatica?


            Va benissimo. Io non gli ho chiesto nulla.
            Frase sibillina... anche i ladri non chiedono
            nulla, prendono e
            basta.alla xerox pensavano lo stesso rotlf
          • lordream scrive:
            Re: Tutto come previsto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros

            Oppure usi software open source, e ti basta

            ricompilartelo (o prenderti la versione già

            compilata dal sito del

            produttore).

            Allora proprio non hai capito.


            Però ci sono quelle open source e gratuite: con

            una diversificazione delle piattaforme,

            diventeranno l'unica scelta sensata.

            E quando mai tali applicazioni sono state
            diversificate? Perché mai dovrebbero farlo
            ora?


            E

            soppianteranno la pirateria del software

            proprietario: se tu hai un sistema diverso dal

            mio, non posso farti installare una copia del

            programma proprietario che ho io,

            E io non la voglio, perché io ho scelto un
            sistema DIVERSO dal
            tuo.

            Ti faccio un esempio ipotetico: se scelgo un
            sistema operativo a linea di comando non mi
            interessano i programmi basati su GUI, viceversa
            se scelgo un sistema con GUI non mi interessano i
            programmi a linea di
            comando.


            e tu non vuoi

            comprartene una copia (costosa) della versione

            per il tuo:

            E perché mai? Compro un frigo per cosa, per
            lasciarlo
            vuoto?


            quindi, per avere lo stesso programma

            e poterci scambiare i dati, invece di piratare

            dovremo decidere di usare entrambi un programma

            open (entrambi lo otteniamo gratis, e va su
            tutti

            e due i

            modelli)

            Ma io non voglio il tuo stesso programma.


            A meno di non usare software libero e non essere

            più schiavi di

            nessuno.

            Si come no, buona questa. Sai di chi sei schiavo
            con il software open? Della tua
            ignoranza.
            O forse mi sono perso i milioni di utenti che si
            sono modificata la propria versione di
            Android?


            Vero... ma con il software libero puoi avere

            entrambe le

            cose.

            Con il software libero sei schiavo delle "lune"
            altrui: se gli gira lavorano, se no fanno anche a
            meno. Di te non gliene può XXXXXXX di meno, visto
            che non li
            paghi!


            Con il software open è ottenibile, basta che i

            sistemi non siano progettati con blindature

            assurde... ma solo Apple ha fatto così, e il suo

            sistema comincia già adesso a scricchiolare, se

            perfino ruppolo se ne accorge e dice che le

            applicazioni di iphone vanno male su

            ipad.

            Certo che vanno male, non sono progettate per il
            dispositivo su cui girano. Che è lo standard per
            quasi tutti gli altri, netbook
            compresi.

            Ah, non fare l'errore di pensare che "vanno male"
            significa che non girano o
            crashano...oh.. questo qui ha una 30ennale esperienza nel settore informatico eh.. so che non ci credete ma lo ha detto lui.. non sembra visto quello che scrive ma è stato lui a dire di avere esperienza nel settore..
Chiudi i commenti