Wikipedia: modifiche libere, ma non per tutti

La celebre enciclopedia collaborativa torna sui propri passi: alcune voci non possono essere modificate liberamente dagli utenti. Una mossa contro gli atti di vandalismo che danneggiano la reputazione del megasito

Roma – Per ovviare ai problemi di scarsa qualità ed autorevolezza dovuti ai sempre più frequenti troll vandalici che ne rovinano le voci, Wikipedia ha annunciato la chiusura dei contributi di tutti gli utenti su almeno 82 argomenti , tra i quali spiccano Albert Einstein e persino la cantante Christina Aguilera .

I contenuti in questione non potranno essere modificati e sono completamente “protetti”, dicono i portavoce del progetto lanciato da Jimmy Wales . Alla lista delle 82 voci blindate, si aggiungono altri 179 articoli “semiprotetti”, modificabili soltanto da utenti iscritti alla comunità di Wikipedia da almeno quattro giorni: dalla biografia di Adolf Hitler fino a quella di George W. Bush e Bill Gates – la lista completa è stata pubblicata dal New York Times .

In un’intervista rilasciata al quotidiano statunitense, Wales ha fatto sapere che “si tratta di una misura temporanea, un sistema di protezione per garantire la qualità del prodotto finale”. La novità “non cambia la natura collaborativa e volontaristica di Wikipedia”, ha sottolineato. La mossa di Wales sembra una vera e propria dichiarazione di resa nei confronti dei moltissimi episodi di vandalismo e revisionismo politicizzato degli argomenti di Wikipedia.

Non solo: come già denunciato da WikiTruth , sito dedicato ai numerosi “lati oscuri” della burocrazia interna degli amministratori di Wikipedia, l’adozione degli argomenti blindati denota la natura “non del tutto libera” dell’enciclopedia online.

Wales è dell’opinione che il vandalismo su Wikipedia “non sia poi un grande problema”. La decisione di bloccare parzialmente la libertà di certi utenti, ha specificato Wales, “viene direttamente dalla comunità di Wikipedia, da quel nocciolo di persone che contribuisce attivamente e con costanza all’espansione del progetto”.

Per Nicholas Carr , esperto di fama internazionale ed attento conoscitore delle tecnologie informatiche, “Wikipedia sta diventando sempre più un prodotto editoriale, con una sua struttura ben precisa”. La natura aperta dell’iniziativa sta lentamente decadendo: “Dire che si può avere grandi contenuti e grande qualità grazie ad un’armata di scrittori non professionisti che non hanno il controllo sul prodotto finale”, ha criticato Carr, “è una visione distorta della vera natura di Wikipedia”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ripubblica Strikes Again
    http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_tecnologia/sicurezzaweb/virus-per-lavoro/virus-per-lavoro.html
  • Anonimo scrive:
    Ottimo sei assunto...
    A tempo determinato, 4 o 5 annetti, vitto ed alloggio pagato, sbarre di ottima fattura, struttura solida e controllata, compagnia di persone varie e mai noiose. (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Io intaso i bagni dei locali..
    ...e lascio il mio biglietto da visita.Sono uno spurghista!
  • rock and troll scrive:
    DI SICURO NN USA LINUX
    eh eh questo e' certo, la solita teoria cantinara che dipinge gli hacker come dei piccoli mangiafinestre che vivono continuamente all'ombre del pinguino, ora si dimostra assolutamente sbagliata. questa notizia fa comprendere a tutti che gli hacker non sono afatto dei patriottici eroi, che combattono a suon di bit la loro epica battaglia contro il vile e famigerato billgais, sono semplicamante degli ottimi programmatori. Questi programmatori invece hanno capito tutto...invece che sprecare le loro abilita' nella realizzazione di un sistema operativo sbullonato e senza futuro,di cui non hanno paternita' e con cui non potranno mai farsi notare, perche' il loro nome insieme a quello di migliaia di altri poveri muli, sara' sempre offuscato dai grandi ammaliatori towalds e e stalmann, preferiscono scegliere strade di marketing piu' fantasioso... infatti tutti sanno che l'unico modo per guadagnare la pagnotta (senza pero' grantire di vedere l' altra pagnotta) e' di entrare a fare parte delle lobby delle consoluenze linux... ma il notro piccolo hacker islamico ha optato per la liberta', e noi non possiamo che essere fieri della sua scelta.لأخبار بالعربية، يضم بثا إذاعيا مباشرا وأقواالصحف(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 giugno 2006 09.32-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: DI SICURO NN USA LINUX

      ma il notro piccolo hacker islamico Sicuro che sia islamico? :)Magari fa parte di qualche minoranza religiosa iraniana, magari è ateo/agnosta, magari è un apostata convertito al dio dollaro
      لأخبار
      بالعربي&Traduzione della scritta in arabo?
      • Anonimo scrive:
        Re: DI SICURO NN USA LINUX
        - Scritto da:


        ma il notro piccolo hacker islamico

        Sicuro che sia islamico? :)
        Magari fa parte di qualche minoranza religiosa
        iraniana, magari è ateo/agnosta, magari è un
        apostata convertito al dio
        dollarosei il solito! per te chi e' religioso, non puo' essere intelligente.... sei solo un fallito, tornatene al tuo winzozz
        • Anonimo scrive:
          Re: DI SICURO NN USA LINUX
          - Scritto da:
          - Scritto da:


          ma il notro piccolo hacker islamico

          Sicuro che sia islamico? :)

          Magari fa parte di qualche minoranza

          religiosa iraniana, magari è ateo/agnosta,

          magari è un apostata convertito al dio

          dollaro
          sei il solito!
          per te chi e' religioso, non puo' essere
          intelligente.... sei solo un fallito, tornatene
          al tuo winzozzAlmeno lui ha dubbi e si pone domande...
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            ma il notro piccolo hacker islamico



            Sicuro che sia islamico? :)


            Magari fa parte di qualche minoranza


            religiosa iraniana, magari è ateo/agnosta,


            magari è un apostata convertito al dio


            dollaro


            sei il solito!

            per te chi e' religioso, non puo' essere

            intelligente.... sei solo un fallito, tornatene

            al tuo winzozz

            Almeno lui ha dubbi e si pone domande...E tu sei solo un piccolo ignorante che spara cazzate solo per aprire la bocca e crede a tutte le puttanate di uaai, anche quelle che non hanno un minimo fondamento. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:




            ma il notro piccolo hacker islamico



            Sicuro che sia islamico? :)



            Magari fa parte di qualche minoranza



            religiosa iraniana, magari è



            ateo/agnosta, magari è un apostata



            convertito al dio dollaro


            sei il solito!


            per te chi e' religioso, non puo' essere


            intelligente.... sei solo un fallito,


            tornatene al tuo winzozz

            Almeno lui ha dubbi e si pone domande...
            E tu sei solo un piccolo ignorante che spara
            cazzate solo per aprire la bocca e crede a
            tutte le puttanate di uaai, anche quelle che
            non hanno un minimo fondamento.
            (rotfl)Come tutti possono notare chi scrive qua sopra non relaziona minimamente le sue risposte alle affermazioni che gli vengono poste:Come quando accusa "te chi e' religioso, non puo' essere intelligente" ; quando la persona prima aveva citato entita' religiose e non religiose nel suo post.O come nel mio caso adesso, che accusa di creduloneria quano io parlo di dubbi e domande...Che dire : (troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da:






            ma il notro piccolo hacker islamico





            Sicuro che sia islamico? :)




            Magari fa parte di qualche minoranza




            religiosa iraniana, magari è




            ateo/agnosta, magari è un apostata




            convertito al dio dollaro




            sei il solito!



            per te chi e' religioso, non puo' essere



            intelligente.... sei solo un fallito,



            tornatene al tuo winzozz



            Almeno lui ha dubbi e si pone domande...


            E tu sei solo un piccolo ignorante che spara

            cazzate solo per aprire la bocca e crede a

            tutte le puttanate di uaai, anche quelle che

            non hanno un minimo fondamento.

            (rotfl)

            Come tutti possono notare chi scrive qua sopra
            non relaziona minimamente le sue risposte alle
            affermazioni che gli vengono
            poste:
            Come quando accusa "te chi e' religioso, non puo'
            essere intelligente" ; quando la persona prima
            aveva citato entita' religiose e non religiose
            nel suo
            post.
            O come nel mio caso adesso, che accusa di
            creduloneria quano io parlo di dubbi e
            domande...

            Che dire : (troll2)Sì, ma il troll sei tu, perché con la tua affermazione hai insinuato che i religiosi non si pongano dubbi e domande.Quindi confermo: sei solo un piccolo ignorante che spara cazzate bla bla.
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da:




            - Scritto da:






            ma il notro piccolo hacker






            islamico





            Sicuro che sia islamico? :)





            Magari fa parte di qualche minoranza





            religiosa iraniana, magari è





            ateo/agnosta, magari è un apostata





            convertito al dio dollaro




            sei il solito!




            per te chi e' religioso, non puo'




            essere intelligente.... sei solo un




            fallito, tornatene al tuo winzozz



            Almeno lui ha dubbi e si pone domande...


            E tu sei solo un piccolo ignorante che


            spara cazzate solo per aprire la bocca


            e crede a tutte le puttanate di uaai,


            anche quelle che non hanno un minimo


            fondamento.


            (rotfl)

            Come tutti possono notare chi scrive qua

            sopra non relaziona minimamente le sue

            risposte alle affermazioni che gli vengono

            poste:

            Come quando accusa "te chi e' religioso,

            non puo' essere intelligente" ; quando la

            persona prima aveva citato entita' religiose

            e non religiose nel suo post.

            O come nel mio caso adesso, che accusa di

            creduloneria quano io parlo di dubbi e

            domande...

            Che dire : (troll2)
            Sì, ma il troll sei tu, perché con la tua
            affermazione hai insinuato che i religiosi
            non si pongano dubbi e domande.Ma dove ??? Tu hai problemi a leggere e capire (anonimo)
            Quindi confermo: sei solo un piccolo ignorante
            che spara cazzate bla bla.Al massimo confermi l'idea che chi legge si e' fatto di te. (troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da:




            - Scritto da:





            - Scritto da:








            ma il notro piccolo hacker







            islamico






            Sicuro che sia islamico? :)






            Magari fa parte di qualche minoranza






            religiosa iraniana, magari è






            ateo/agnosta, magari è un apostata






            convertito al dio dollaro





            sei il solito!





            per te chi e' religioso, non puo'





            essere intelligente.... sei solo un





            fallito, tornatene al tuo winzozz





            Almeno lui ha dubbi e si pone domande...




            E tu sei solo un piccolo ignorante che



            spara cazzate solo per aprire la bocca



            e crede a tutte le puttanate di uaai,



            anche quelle che non hanno un minimo



            fondamento.



            (rotfl)



            Come tutti possono notare chi scrive qua


            sopra non relaziona minimamente le sue


            risposte alle affermazioni che gli vengono


            poste:


            Come quando accusa "te chi e' religioso,


            non puo' essere intelligente" ; quando la


            persona prima aveva citato entita' religiose


            e non religiose nel suo post.


            O come nel mio caso adesso, che accusa di


            creduloneria quano io parlo di dubbi e


            domande...


            Che dire : (troll2)


            Sì, ma il troll sei tu, perché con la tua

            affermazione hai insinuato che i religiosi

            non si pongano dubbi e domande.

            Ma dove ??? Tu hai problemi a leggere e capire
            (anonimo)


            Quindi confermo: sei solo un piccolo ignorante

            che spara cazzate bla bla.

            Al massimo confermi l'idea che chi legge si e'
            fatto di te.
            (troll2)A sì? e allora io e allora tu ecco! Scusate..volevo entrare anch'io nella mischia ma non sapevo che dire (anch'io!).E dai: datemi dell'ignorante anche a me.Anzi me lo dò da solo (così evito a qualche genio di sentirsi partecipe non desiderato):..Quoto tutto, e poi:IGNORANTE!!Visto?E io uso ilò winnozozzo.E io uso il pinguino (delungo)E io sono bello, e tu no!Comunque sia quoto entrambi, sia chiaro!
        • Anonimo scrive:
          Re: DI SICURO NN USA LINUX

          per te chi e' religioso, non puo' essere
          intelligente.... sei solo un fallito, tornatene
          al tuo
          winzozzVolevo solo far notare, soprattutto a chi non è intelligente (situazione indipendente dal SO usato), che l'equazione "arabo=islamico" non è per niente automatica.
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:

            Volevo solo far notare, soprattutto a chi non è
            intelligente (situazione indipendente dal SO
            usato), Mica tanto indipendente: secondo te e' indipendente scegliere tra un SO gratuito, opensource, stabile e sicuro e un SO costoso, closed, instabile e bacato?Se uno e' intelligente, la sua intelligenza dovrebbe indirizzarlo nella scelta piu' ovvia; se uno e' meno intelligente si indirizza verso la moda del momento, o da' retta alle balle che gli racconta la pubblicita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: DI SICURO NN USA LINUX

        Traduzione della scritta in arabo?gli iraniani non usano l'arabo ma il farsigli iraniani non sono arabi
        • Anonimo scrive:
          Re: DI SICURO NN USA LINUX

          gli iraniani non usano l'arabo ma il farsi
          gli iraniani non sono arabiRiproviamoci ...Qual'è la traduzione italiana della frase in questione?
          • Anonimo scrive:
            Re: DI SICURO NN USA LINUX
            - Scritto da:



            gli iraniani non usano l'arabo ma il farsi

            gli iraniani non sono arabi

            Riproviamoci ...
            Qual'è la traduzione italiana della frase in
            questione?Traduzione Google Arabo/Inglese:News in Arabic, including direct and aired radio Aguasahv Traduzione Google Inglese/Italiano:Notizie in arabo, compreso Aguasahv radiofonico diretto e ventilato Ventilato???? (rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: DI SICURO NN USA LINUX
      Bak! Derk-derk-Allah! Derka derka Muhammed Jihad! Baka sherpa sherpa abaka-la!(troll)
  • Anonimo scrive:
    Io sparo..
    ..caxxate da mattina a sera.Cerco lavoro al parlamento.PS: questa è l'unica cosa intelligente che ho detto, giuro. Non vorrei rovinarmi il curriculum, credetemi sig. Prodi e Berlusca, so essere alla vostra altezza.A dimostrazione: IO PROMETTO DI TUTTO!!!Visto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Io sparo..
      allora promettici che ti suiciderai...presto :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Io sparo..
        - Scritto da:
        allora promettici che ti suiciderai...presto :| Ci hai provato, ma niente, le tue caxxate non ti porteranno da nessuna parte.Questa si è deficenza gratuita, ma non t'illudere, non ci vai al parlamento
        • Anonimo scrive:
          Re: Io sparo..
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          allora promettici che ti suiciderai...presto :|


          Ci hai provato, ma niente, le tue caxxate non ti
          porteranno da nessuna
          parte.
          Questa si è deficenza gratuita, ma non
          t'illudere, non ci vai al
          parlamentoO ci sei già? Non è che sei o il Prodi o il Berlusca e te la sei presa, no?Ma allora lo sapete accendere il pc?...no...non potete essere voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io sparo..
      - Scritto da:
      ..caxxate da mattina a sera.
      Cerco lavoro al parlamento.

      PS: questa è l'unica cosa intelligente che ho
      detto, giuro.Quale? La prima o la seconda?La risposta mi sembra ovvia, anche perché per sparare c*****e in parlamento, non basta saperlo fare da mane a sera... :D
      Non vorrei rovinarmi il curriculum,
      credetemi sig. Prodi e Berlusca, so essere alla
      vostra
      altezza.
      A dimostrazione: IO PROMETTO DI TUTTO!!!
      Visto?Banale, questo alla bisogna lo sanno fare tutti...
  • Anonimo scrive:
    !!!!
    che cattiveria ragazzi...
  • Anonimo scrive:
    io buco le ruote xke faccio er gommista!
    come da titolo...bel ragionamento per dimostrare le proprie teorie...nn è che ci dovremmo preoccupare degli iraniani??magari tra un po diranno..tiro la bomba atomica per vedere se funziona...
    • Anonimo scrive:
      Re: io buco le ruote xke faccio er gommista!
      - Scritto da:
      come da titolo...
      bel ragionamento per dimostrare le proprie
      teorie...nn è che ci dovremmo preoccupare degli
      iraniani??magari tra un po diranno..tiro la bomba
      atomica per vedere se
      funziona...Il paragone non calza, visto che bucare le ruote non dimostra che le sai riparare.Io, invece, che sparo ai passanti, dimostro che so sparare. Il mio obbiettivo (a parte i passanti, ovviamente) è andare alle olimpiadi nella disciplina della carabina.PS: anche la box non mi dispiacerebbe, lo dimostra il fatto che quando sono senza colpi i passanti li picchio.A ripensarci anche la corsa...quando sono troppo grossi scappo. E veloce pure.Un appello ai selezionatori: prendetemi subito, non ve ne pentirete...soprattutto perchè i prossimi passanti potreste essere voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: io buco le ruote xke faccio er gommista!
      Io buco direttamente i gommisti. Perche' mai farsi tutta la gavetta con le ruote? Punta in alto!
  • Anonimo scrive:
    Lancio estintori x difendere la libertà
    e candidarmi.Lui, poveretto, non ha fatto in tempo, in compenso ci hanno pensato mammà e pappà a scaldare lo scranno in Parlamento.
    • Ics-pi scrive:
      Re: Lancio estintori x difendere la libertà
      - Scritto da:
      e candidarmi.


      Lui, poveretto, non ha fatto in tempo, in
      compenso ci hanno pensato mammà e pappà a
      scaldare lo scranno in
      Parlamento.Parli di CG? Mi spiace che gli hanno sparato solo una volta, avrebbero potuto metterlo contro il muro e fucilarlo per quanto mi riguarda, ovvio che se devo pagare io le munizioni alle FDO allora è andata meglio cosi'.Come dice UT: "Colpo in testa!" @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Lancio estintori x difendere la libertà
        - Scritto da: Ics-pi

        - Scritto da:

        e candidarmi.





        Lui, poveretto, non ha fatto in tempo, in

        compenso ci hanno pensato mammà e pappà a

        scaldare lo scranno in

        Parlamento.

        Parli di CG? Mi spiace che gli hanno sparato solo
        una volta, avrebbero potuto metterlo contro il
        muro e fucilarlo per quanto mi riguarda, ovvio
        che se devo pagare io le munizioni alle FDO
        allora è andata meglio
        cosi'.
        Come dice UT: "Colpo in testa!" @^Ciao ICS PI.Scusa ma te lo devo dire:Se sei quella della foto già ti amo, se invece sei uno innamorato della tipa, siamo in due.
      • vannaraptus scrive:
        Re: Lancio estintori x difendere la libe
        - Scritto da: Ics-pi

        Parli di CG? Mi spiace che gli hanno sparato solo
        una volta, avrebbero potuto metterlo contro il
        muro e fucilarlo per quanto mi riguarda, ovvio
        che se devo pagare io le munizioni alle FDO
        allora è andata meglio
        cosi'.Senza voler colpevolizzare quel povero ragazazo che, in preda al panico, l'ha ucciso, uccidere una persona non è mai la soluzione giusta.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Lancio estintori x difendere la libe
          Tu che ne sai, fesso? Se hai più di 16 anni preoccupati seriamente del tuo livello mentale, dammi retta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lancio estintori x difendere la libe
            - Scritto da:
            Tu che ne sai, fesso? Se hai più di 16 anni
            preoccupati seriamente del tuo livello mentale,
            dammi
            retta.Non ne so nulla infatti, illuminami tu. Oppure cerchi solo la provocazione? Ti assicuro che sono aperto ed impaziente di capire cosa ho scritto che non ti piace, riesci a spiegarti? oppure non ne vale la pena con uno come me? però ci sono altri che potrebbero leggere e magari capire più di me (che mi devo preoccupare del mio livello mentale)
        • Anonimo scrive:
          Re: Lancio estintori x difendere la libe


          No, non sono d'accordo. Ben vengano le piazze e
          le vie intitolate a Carlo Giuliani, Giuseppe
          Pinelli, Germano Nicolini, Lauro Ferioli, Ovidio
          Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri, Afro
          Tondelli, Peppino Impastato, Nicola Sacco,
          Bartolomeo Vanzetti e a tutti quelli che hanno
          perso la vita per aver creduto e combattuto per i
          propri
          ideali.

          DemoA parte che metti insieme persone totalmente diverse, io direi che conviene contestualizzare le situazioni, la violenza (ad esempio) dei partigiani non la puoi paragonare a quelle delle brigate rosse o dei terroristi iracheni. Sicuramente quello che può essere moralmente accettato e/o giustificato da me può essere diverso per altri (e sicuramente lo è), per questo bisognerebbe evitare di usare la violenza sempre e comunque. Ad ogni modo, seguendo il tuo ragionamento, il fine giustifica i mezzi e chi combatte per i propri ideali (qualunque essi siano vero? o solo quelli che condividi?) ha diritto a far male agli altri. Deduco che anzichè stare qui a scrivere cercando di far valere le mie ragioni io potrei, magari dopo il terzo post giusto per dire che ci ho provato con le buone, venire a trovarti e cercare di tirarti addosso un estintore, nella peggiore delle ipotesi avrei una piazza dedicata a mio nome...
          • Anonimo scrive:
            Re: Lancio estintori x difendere la libe
            - Scritto da:




            No, non sono d'accordo. Ben vengano le piazze e

            le vie intitolate a Carlo Giuliani, Giuseppe

            Pinelli, Germano Nicolini, Lauro Ferioli, Ovidio

            Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri, Afro

            Tondelli, Peppino Impastato, Nicola Sacco,

            Bartolomeo Vanzetti e a tutti quelli che hanno

            perso la vita per aver creduto e combattuto per
            i

            propri

            ideali.



            Demo

            A parte che metti insieme persone totalmente
            diverse, io direi che conviene contestualizzare
            le situazioni, la violenza (ad esempio) dei
            partigiani non la puoi paragonare a quelle delle
            brigate rosse o dei terroristi iracheni.
            Sicuramente quello che può essere moralmente
            accettato e/o giustificato da me può essere
            diverso per altri (e sicuramente lo è), per
            questo bisognerebbe evitare di usare la violenza
            sempre e comunque. Ad ogni modo, seguendo il tuo
            ragionamento, il fine giustifica i mezzi e chi
            combatte per i propri ideali (qualunque essi
            siano vero? o solo quelli che condividi?) ha
            diritto a far male agli altri. Deduco che anzichè
            stare qui a scrivere cercando di far valere le
            mie ragioni io potrei, magari dopo il terzo post
            giusto per dire che ci ho provato con le buone,
            venire a trovarti e cercare di tirarti addosso un
            estintore, nella peggiore delle ipotesi avrei una
            piazza dedicata a mio
            nome...Forse mi sono espresso male.Non giustifico e non tollero la violenza, di nessun tipo. Mi fa schifo quella (sicuramente necessaria) dei partigiani, quella (forse necessaria) dei terroristi islamici e quella (forse pilotata) delle brigate rosse.Così come mi ha fatto schifo la violenza (forse stimolata) di Carlo Giuliani in quell'occasione.Le persone che ho elencato (e che ammiro) non sono totalmente diverse: quello che accomuna è che sono riusciti ad anteporre i propri ideali alla propria vita senza entrare nel merito delle vie che hanno seguito per farlo (tra l'altro gli unici che hanno usato violenza sono Giuliani e Nicolini, se non ricordo male).Per concludere: se qualcuno si deve beccare un estintorata perchè qualcun altro possa far valere le proprie idee, vuol dire che siamo veramente messi male...
          • Anonimo scrive:
            Re: Lancio estintori x difendere la libe

            Forse mi sono espresso male.

            Non giustifico e non tollero la violenza, di
            nessun tipo. Mi fa schifo quella (sicuramente
            necessaria) dei partigiani, quella (forse
            necessaria) dei terroristi islamici e quella
            (forse pilotata) delle brigate
            rosse.

            Così come mi ha fatto schifo la violenza (forse
            stimolata) di Carlo Giuliani in
            quell'occasione.

            Le persone che ho elencato (e che ammiro) non
            sono totalmente diverse: quello che accomuna è
            che sono riusciti ad anteporre i propri ideali
            alla propria vita senza entrare nel merito delle
            vie che hanno seguito per farlo (tra l'altro gli
            unici che hanno usato violenza sono Giuliani e
            Nicolini, se non ricordo
            male).

            Per concludere: se qualcuno si deve beccare un
            estintorata perchè qualcun altro possa far valere
            le proprie idee, vuol dire che siamo veramente
            messi
            male...Concordo in pieno, che siamo messi male lo si sapeva, non trovo necessaria la violenza per cambiare le cose. Si potrebbero fare danni enormi semplicemente non acquistando più questo o quel prodotto oppure eleggendo le persone giuste (non importa di quale schieramento)
          • Anonimo scrive:
            Re: Lancio estintori x difendere la libe
            - Scritto da:


            Forse mi sono espresso male.



            Non giustifico e non tollero la violenza, di

            nessun tipo. Mi fa schifo quella (sicuramente

            necessaria) dei partigiani, quella (forse

            necessaria) dei terroristi islamici e quella

            (forse pilotata) delle brigate

            rosse.



            Così come mi ha fatto schifo la violenza (forse

            stimolata) di Carlo Giuliani in

            quell'occasione.



            Le persone che ho elencato (e che ammiro) non

            sono totalmente diverse: quello che accomuna è

            che sono riusciti ad anteporre i propri ideali

            alla propria vita senza entrare nel merito delle

            vie che hanno seguito per farlo (tra l'altro gli

            unici che hanno usato violenza sono Giuliani e

            Nicolini, se non ricordo

            male).



            Per concludere: se qualcuno si deve beccare un

            estintorata perchè qualcun altro possa far
            valere

            le proprie idee, vuol dire che siamo veramente

            messi

            male...

            Concordo in pieno, che siamo messi male lo si
            sapeva, non trovo necessaria la violenza per
            cambiare le cose. Si potrebbero fare danni enormi
            semplicemente non acquistando più questo o quel
            prodotto oppure eleggendo le persone giuste (non
            importa di quale
            schieramento)Si, la penso anche io così. E, essendo un pò gnoccolone, spero sempre che queste utopie diventino realtà....e nel frattempo la continuo a prendere riccamente nel c..o
        • Anonimo scrive:
          Re: Lancio estintori x difendere la libe
          messo OT un mio post....forse, come altri, avrei dovuto aggiungere alla fine una riga che menzionava l'articolo in questione, anche se tale commento era totalmente inutile!
  • Ics-pi scrive:
    Allora io lancio bombe a mano
    in mezzo alla gente perchè voglio far vedere che sono un bravo soldato e che voglio farmi assumere dall'esercito USA.Ma che razzo di ragionamento è?Iraniani del caxxo... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora io lancio bombe a mano
      - Scritto da: Ics-pi
      in mezzo alla gente perchè voglio far vedere che
      sono un bravo soldato e che voglio farmi assumere
      dall'esercito
      USA.
      Ma che razzo di ragionamento è?

      Iraniani del caxxo... :@E' la tua generalizzazione che razza di ragionamento è?Il razzismo non è un opinione. Il razzismo è un reato!Il convincimento che la razza, il colore, la discendenza, la religione, l'origine nazionale o etnica siano fattori determinanti per nutrire avversione nei confronti di individui o gruppi, è un pregiudizio, una forma irrazionale di intolleranza, ma è anche e soprattutto un crimine punito dalla legge italiana.La costituzione italiana condanna ogni forma di razzismo, e all'articolo 3 recita:"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali".E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese.Ogni comportamento che, direttamente o indirettamente, comporti una distinzione, esclusione, restrizione o preferenza basata sulla razza, il colore, l'ascendenza, l'origine o la convinzione religiosa è considerato dalla legge italiana discriminatorio (art.42 del d.lgs. 286/9Emozioni! . Si tratta di un comportamento illegittimo anche se non è intenzionale, perché comunque distrugge o compromette il riconoscimento, il godimento o l'esercizio dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Vista la gravità di tale fenomeno, la legge prevede delle pene molto dure, per i colpevoli.Secondo la legge n.654 del 1975 chi diffonde in qualsiasi modo idee fondate sulla superiorità o sull'odio razziale o etnico, ovvero incita a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, è punito con la reclusione sino a tre anni .Mentre chiunque commette o incita a commettere atti di violenza o di provocazione alla violenza per gli stessi motivi, è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni.Esistono, inoltre, norme che puniscono in modo più grave, con la reclusione da cinque a dodici anni e con una multa da ? 1033.00 a 10.330.00, chiunque promuova, organizzi, diriga associazioni, movimenti o gruppi che perseguono finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, minacciando o usando violenza quale metodo di lotta politica o propaganda.Chi fa propaganda per la costituzione di un'associazione, di un movimento o di un gruppo con finalità fasciste ovvero chi pubblicamente esalta esponenti, principi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche è punito con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da ? 206.00 a ? 516.00.Alcune disposizioni legislative inoltre si occupano della prevenzione e della repressione degli atti di genocidio prevedendo la punizione con la reclusione da dieci a diciotto anni, per chiunque, al fine di distruggere in tutto o in parte un gruppo nazionale, etnico, religioso, commette atti diretti a cagionare lesioni personali gravi a persone appartenenti al gruppo. Se provoca la morte o lesioni personali gravissime, ovvero sottopone persone a condizioni di vita tali da determinare la distruzione fisica, totale o parziale, la pena prevista è la reclusione da ventiquattro a trenta anni .Ci sono, quindi, una serie di norme volte a colpire atti diretti a commettere genocidio mediante deportazione, limitazione delle nascite, e sottrazione di minori.È infine vietato manifestare in pubbliche riunioni usando simboli o emblemi delle organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi antirazziali.Spesso è difficile definire ciò che è considerata discriminazione e quindi razzismo. Per questa ragione la legge si è preoccupata di definire meglio questo concetto oltre che di fornire una tutela specifica per quelle discriminazioni che si verificano nei luoghi di lavoro e nei rapporti con le pubbliche amministrazioni o con esercenti commerciali. Per questa ragione la legge si è preoccupata di fornire una tutela specifica in questi casi.Compie un atto di discriminazione:1) il pubblico ufficiale che nell'esercizio delle sue funzioni compia o ometta atti nei riguardi di un cittadino straniero che, soltanto a causa della sua condizione di straniero o di appartenente ad un determinata razza, religione, etnia o nazionalità, lo discriminino ingiustamente;2) chiunque imponga condizioni più svantaggiose o si rifiuti di fornire beni o servizi offerti al pubblico ad uno straniero soltanto a causa della sua condizione di straniero o di appartenenza ad un determinata razza, religione, etnia o nazionalità (prezzi differenziati al bar);3) chiunque illegittimamente imponga condizioni più svantaggiose o si rifiuti di fornire l'accesso al lavoro, all'abitazione, all'istruzione, alla formazione e ai servizi sociali e socio assistenziali allo straniero regolarmente soggiornante in Italia , soltanto in ragione della sua condizione di straniero o di appartenente ad un determinata razza, religione, etnia o nazionalità (locazione di immobili);4) il datore di lavoro o i suoi preposti i quali compiano qualsiasi atto o comportamento che produca un effetto pregiudizievole discriminando, anche indirettamente, i lavoratori in ragione della loro appartenenza ad una razza, ad un gruppo etnico o linguistico, ad una confessione religiosa, ad una cittadinanza.Cosa fare quando si subisce una discriminazioneSe sei stato vittima di un atto discriminatorio e vuoi chiedere la cessazione del comportamento discriminatorio puoi presentare, personalmente o attraverso un legale, un ricorso presso la cancelleria del Tribunale Civile della città in cui vivi.Il giudice, una volta accertato che c'è stato un atto discriminatorio, potrà accogliere il tuo ricorso ordinando che si ponga fine al comportamento discriminatorio nei tuoi confronti e che ne vengano rimossi gli effetti. Potrà inoltre condannare il colpevole a risarcirti dei danni che hai subito.Per chi non rispetterà le decisioni del giudice è prevista la reclusione fino a tre anni oppure il pagamento di una multa da 103 fino a 1032 euroSe invece il giudice dovesse respingere il tuo ricorso, hai un'altra possibilità: entro dieci giorni dal momento della notifica della sua decisione puoi presentare un reclamo alla Corte di Appello.Insieme al diritto di chiedere la cessazione del comportamento, puoi presentare una denuncia/querela al Tribunale Penale del luogo in cui si è verificato l'evento oggetto del reato con cui chiedere l'arresto di chi commette una discriminazione.Anche in questo caso il giudice, dopo aver accertato la responsabilità di chi ha commesso il reato, può disporre il risarcimento dei danni materiali e morali a favore della vittima del reato che si sia costituito parte civile nel processo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Allora io lancio bombe a mano
        Si può definire ragionamento l'atto di accendere i neuroni per scrivere una risposta tanto pesante a fronte di una semplice presa per il sedere che va vista e valutata solo nel suo limitato contesto ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Allora io lancio bombe a mano
          - Scritto da:
          Si può definire ragionamento l'atto di accendere
          i neuroni per scrivere una risposta tanto pesante
          a fronte di una semplice presa per il sedere che
          va vista e valutata solo nel suo limitato
          contesto
          ?Se può insegnare qualcosa...E scusate se m'intrometto.PS: carina quella del "limitato contesto", ma non sufficente a giustificare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Allora io lancio bombe a mano
          - Scritto da:
          Si può definire ragionamento l'atto di accendere
          i neuroni per scrivere una risposta tanto pesante
          a fronte di una semplice presa per il sedere che
          va vista e valutata solo nel suo limitato
          contesto
          ?Ics-pi non è nuovo a queste uscite razziste, è stato più volte avvertito che in Italia le sue razzate sono reato.
      • Anonimo scrive:
        Sei per caso LuVi
        Sei per caso Lucio Virzì che sta infestando i forum di mezza Internet facendo un' assurda propaganda comunista?
      • Ics-pi scrive:
        Re: Allora io lancio bombe a mano

        Anche in questo caso il giudice, dopo aver
        accertato la responsabilità di chi ha commesso il
        reato, può disporre il risarcimento dei danni
        materiali e morali a favore della vittima del
        reato che si sia costituito parte civile nel
        processo.Tipo tutti gli Iraniani?Quelli che vogliono fabbricare l'atomica???Allora sai che ti dico? Che ve lo andate a ciappare nel baugigi tutti quanti!zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: Allora io lancio bombe a mano
        - Scritto da:


        E' la tua generalizzazione che razza di
        ragionamento
        è?
        Il razzismo non è un opinione. Il razzismo è un
        reato!
        Il convincimento che la razza, il colore, la
        discendenza, la religione, [... eccetera ...]Dio mio, quante storie!Se avesse scritto "Francesi del caxxo" nessuno avrebbe avuto nulla da ridire! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora io lancio bombe a mano

      voglio farmi assumere dall'esercito USA.non ce n'è bisogno: basta che accetti di andarea combattere per due soldi e uno scarso addestramenteda qualche parte del mondoquesto di darà vantaggi nell'ottenere la cittadinanzaamericana: se ti ammazzano, ma solo nel corso di un'azione degna di nota oppure che ha avuto eco neimedia, forse ti sarà data la cittaninanza alla memoriae la tua famiglia potrebbe addirittura avere unamisera pensione
Chiudi i commenti