WinAMP bucabile da Web

Il noto e diffusissimo media player soffre di un problema che potrebbe far crollare le difese di un PC e consentire ad un aggressore di prendere possesso di un computer remoto. Disponibile la nuova versione patchata


Roma – Negli scorsi giorni Nullsoft ha rilasciato una versione aggiornata di WinAMP che corregge una grave vulnerabilità di sicurezza presente in tutte le versioni, tranne l’ultima, del suo celebre media player.

La società di sicurezza NGSSoftware ha spiegato, in un avviso , che la falla consiste in un errore legato alla gestione della memoria, errore contenuto all’interno della porzione di codice che, nel plug-in di WinAMP in_mod.dll , è responsabile della riproduzione dei file di musica in formato “.xm” (Fasttracker 2).

La falla potrebbe essere utilizzata da un cracker per eseguire da remoto del codice con gli stessi privilegi dell’utente locale. Per sfruttare la debolezza, un malintenzionato potrebbe indurre un utente a visitare una pagina HTML contenente del codice capace di attivare automaticamente la riproduzione di un file malevolo. A rendere la falla ancor più insidiosa, interviene il fatto che il file potrebbe avere un’estensione differente da “.xm”, questo a causa del fatto che il plug-in in_mod.dll è in grado di determinare automaticamente il tipo dei file audio cosiddetti “mod”.

NGSSoftware ha classificato la vulnerabilità con il più alto grado di rischio, e raccomanda gli utenti di aggiornare quando prima il proprio player alla nuova versione 5.03 scaricabile da qui .

Dopo il Windows Media Player, WinAMP è considerato il lettore di file multimediali più diffuso su PC. Secondo i dati forniti dal sito download.com, dalla versione 2.91 ad oggi WinAMP è stato scaricato oltre 31 milioni di volte.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il gatto e la volpe...
    "Come tutti i software di Microsoft per Mac, anche Office 2004 è stato sviluppato in seno alla Macintosh Business Unit. Quest'unità, nata nel 1997, conta circa 160 esperti e, secondo Microsoft, si tratta del "gruppo di lavoro più consistente del settore dopo quello di Apple Computer"....BENE...All'inizio del 2000, quando quindi già erano al lavoro questi "sapientoni", passai ad apple acquistando un iMac (con OS9)e per garantirmi "compatibilità" con i file scritti in Word (2-6 e 97 per win).. poco dopo acquistai una bella scatola di di Office98 (quello per Mac che c'era allora) approfittando della licenza studenti e aspettai l'invio del programma (allora per l'educational MS si comprava la scatola "vuota" presentando l'iscrizione all'università, si spediva la busta e arrivava il ciddì col software dopo qualche settimana (.. patetico e macchinoso tentativo per scoraggiare la pirateria)..Ebbene, una volta intallato notai che spesso e (poco) volentieri i file in Word per Win spediti o portati dall'università o dall'ufficio vedevano sparire le formattazioni e tutte le vocali finali accentate venivano riconosciute male o punto... poi leggendo la documentazione MS allegata che vantava al solito lo strabiliante e mirabolante applicativo, in basso, anche sulla scatola, come ultima cosa e in carateri piccoli (ma proprio piccoli piccoli -da dover prendere la lente anche se ho 10 decimi) vi era scritto qualcosa del tipo che "MS non garantisce la totale compatibilità con versioni prodotte per altre piattaforme" .. insomma una truffa legalizzata... Per di più l'imac ha dato problemi da quasi subito per difetti di fabbricazione (la qualità dell'hardware faceva schifo- ma questa è un'altra storia)...dopo mesi di querelle con la apple Italia mi liberai finalmente del mac, la suite Office relativa la regalai e da allora, tornato ad intel, non ho più voluto saperne nè di Office (uso open O, PC602 suite e anche altre cosine di uso più immediato e gratuite) nè di Apple e delle sue promesse non mantenute...per il SO devo ancora sorbirmi la microsoft in attesa di un'alternativa free che sia veramente userfriendly (ho di meglio da fare nella vita che passare ore del mio tempo a settare linux, cercare driver etc), ma ho cambiato da allora tre PC e li ho sempre acquistati senza So, utilizzando il "buon" vecchio cd di win98 acquistato a suo tempo.Nel frattempo spero che i MacUsers attuali possano avere risolto i loro problemi di compatibilità di MS OFFICE con le piattaforme WIn.. però qualche dubbio sarà legittimo visto che a Redmond gli sviluppatori del Team per Mac sono sempre gli stessi furboni di allora?.. e mi viene anche il dubbio che se li "scambino" in buona parte l'un con l'altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il gatto e la volpe...
      - Scritto da: Anonimo
      ...BENE...
      All'inizio del 2000, quando quindi
      già erano al lavoro questi
      "sapientoni", passai ad apple acquistando
      un iMac (con OS9)e per garantirmi
      "compatibilità" con i file scritti in
      Word (2-6 e 97 per win).. poco dopo
      acquistai una bella scatola di di Office98
      (quello per Mac che c'era allora)
      approfittando della licenza studenti e
      aspettai l'invio del programma (allora per
      l'educational MS si comprava la scatola
      "vuota" presentando l'iscrizione
      all'università, si spediva la busta e
      arrivava il ciddì col software dopo
      qualche settimana (.. patetico e macchinoso
      tentativo per scoraggiare la
      pirateria)..Ebbene, una volta intallato
      notai che spesso e (poco) volentieri i file
      in Word per Win spediti o portati
      dall'università o dall'ufficio
      vedevano sparire le formattazioni e tutte le
      vocali finali accentate venivano
      riconosciute male o punto... poi leggendo la
      documentazione MS allegata che vantava al
      solito lo strabiliante e mirabolante
      applicativo, in basso, anche sulla scatola,
      come ultima cosa e in carateri piccoli (ma
      proprio piccoli piccoli -da dover prendere
      la lente anche se ho 10 decimi) vi era
      scritto qualcosa del tipo che "MS non
      garantisce la totale compatibilità
      con versioni prodotte per altre piattaforme"
      .. insomma una truffa legalizzata... certo che in MS hanno sempre fatto questi casini...
      Per di più l'imac ha dato problemi da
      quasi subito per difetti di fabbricazione
      (la qualità dell'hardware faceva
      schifo- ma questa è un'altra
      storia)...che problemi ti ha dato?
      dopo mesi di querelle con la apple Italia mi
      liberai finalmente del mac, la suite Office
      relativa la regalai e da allora, tornato ad
      intel, non ho più voluto saperne
      nè di Office (uso open O, PC602 suite
      e anche altre cosine di uso più
      immediato e gratuite) nè di Apple e
      delle sue promesse non mantenute...per il SO
      devo ancora sorbirmi la microsoft in attesa
      di un'alternativa free che sia veramente
      userfriendly (ho di meglio da fare nella
      vita che passare ore del mio tempo a settare
      linux, cercare driver etc), ma ho cambiato
      da allora tre PC e li ho sempre acquistati
      senza So, utilizzando il "buon" vecchio cd
      di win98 acquistato a suo tempo.scusami hai mai provato OSX su una macchina recente?ti ho chiesto questa cosa solo perché é un sistema operativo veramente semplice ed intuitivo per chiunque.
      Nel frattempo spero che i MacUsers attuali
      possano avere risolto i loro problemi di
      compatibilità di MS OFFICE con le
      piattaforme WIn.. però qualche dubbio
      sarà legittimo visto che a Redmond
      gli sviluppatori del Team per Mac sono
      sempre gli stessi furboni di allora?.. e mi
      viene anche il dubbio che se li "scambino"
      in buona parte l'un con l'altro...Sinceramente non utilizzo Office per OSX ma, i documenti che provengono dai miei PCWin li leggo tranquillamente con openoffice, appleworks e textedit.Non utilizzo prodotti MS sui miei Mac. (mi bastano sui PC)p.s. ci sono persone che non hanno problemi di compatibilità tra office per pc e mac sicuramente dipende dalla versione.molti amici mi assicurano che office v.X é perfettamente compatibile con le versioni Windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il gatto e la volpe...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ma ho cambiato
      da allora tre PC e li ho sempre acquistati
      senza So, utilizzando il "buon" vecchio cd
      di win98 acquistato a suo tempo.Un momento...dal 2000 ad oggi hai cambiato un iMac e tre PC? Ma allora mia moglie con l'iMac (l'unico) 350MHz dello stesso anno come fa ad andare ancora avanti?E' insegnante di inglese, ha un iMac@350 con OSX 10.3 e usa la suite Office di Microsoft scambiando documenti con la scuola (fornita solo di PC con Windows) per cui lavora. Credo che il problema sia dato dalla localizzazione italiana della versione di MSOffice che avevi tu, la versione inglese non dava nessun problema e ora anche questo difetto è stato eliminato.
      • Anonimo scrive:
        Ecco la verità!!!!!
        E' VERO! E' VERO!Ecco a voi la prova di quello che vi dicevo ieri: i prodotti MS non sono compatibili con Apple.APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHripeto:APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la verità!!!!!
          ...Si è felici con poco......Che poi i prodotti della ms fatti apposta apple non funzionino la dice lunga sulla serietà della M$!!!Poi ci sono altrnative valide non M$ che, a quanto leggo sono perfettamente compatibili...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            ...Si è felici con poco......
            Che poi i prodotti della ms fatti apposta
            apple non funzionino la dice lunga sulla
            serietà della M$!!!
            Poi ci sono altrnative valide non M$ che, a
            quanto leggo sono perfettamente
            compatibili...NON E' VERO!!!!i prodotti MS sono ottimi su qualsiasi piattaforma, quindi smettila di mentire!!!Se su mac non funzionano è perchè l'architettura Apple fa schifo!!!!!!!!Ecco la veritààààààààà!!!!!!!!!APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAH
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            Chissà quanto ti paga bill per dire queste idiozie...non ti ha però detto che nel suo ufficio c'è un bel mac. La schifezza la vende, non la usa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Chissà quanto ti paga bill per dire
            queste idiozie...non ti ha però detto
            che nel suo ufficio c'è un bel mac.
            La schifezza la vende, non la usa.Stai mentendo spudoratamnente!Chiedo ufficialmente a punto informatico di pubblicare il tuo IP, cosi' che io possa denunciarti penalmente!Ti voglio vedere in prigionre per le accuse che stai muovendo a Bill Gates...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Stai mentendo spudoratamnente!

            Chiedo ufficialmente a punto informatico di
            pubblicare il tuo IP, cosi' che io possa
            denunciarti penalmente!

            Ti voglio vedere in prigionre per le accuse
            che stai muovendo a Bill Gates...falla finita pivellino...la pazienza ha un limite!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Stai mentendo spudoratamnente!



            Chiedo ufficialmente a punto
            informatico di

            pubblicare il tuo IP, cosi' che io possa

            denunciarti penalmente!



            Ti voglio vedere in prigionre per le
            accuse

            che stai muovendo a Bill Gates...

            falla finita pivellino...la pazienza ha un
            limite!APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHIo credo in Microsoft, la software house che per PRIMA ha inventato un sistema operativo con interfaccia grafica e che poi è stato COPIATO da Xerox ed in seguito da APPLE....non ho davvero parole per tutto cio'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            Senti tu....sei mica ragioniere programmatore, professionista del visualbasic?non so perchè ma ho questa visione.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Senti tu....sei mica ragioniere
            programmatore, professionista del
            visualbasic?
            non so perchè ma ho questa
            visione.....ebbene si', sono la stessa persona...Ecco ancora delle prove chiare e precise della falsità di gente come Mr. Mechano o tanti altri...basta con le bugie, diciamo la sola verità:APPLE = BWUAUAUAUAUAUAUAUAUAUAUAUAUAHHHHH
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            Ehm...non ti seguo..... che centra mr mechano?Quali prove? la mamma ti picchiava da piccolo?:DSXm
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da:



            NON E' VERO!!!!



            i prodotti MS sono ottimi su qualsiasi

            piattaforma, quindi smettila di
            mentire!!!



            Se su mac non funzionano è

            perchè l'architettura Apple fa

            schifo!!!!!!!!





            Ecco la


            veritààààà



            APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAH

            allora la vuoi finire di scrivere queste
            cazzate?
            é da ieri che ci rompi le OO. con
            queste falsità sui prodotti Apple.

            cerca di crescere pivello."La veritààà ti fa maleee.... lo sooo..."Aveva proprio ragione Caterina Caselli...Io utilizzo Office anche su altre piattaforme (Linux e Solaris, in primis) e non ho MAI AVUTO PROBLEMI di compatibilità...Invece con Mac tutto fa schifo.... non funziona niete.... nulla è compatibile... quindi, il mio messaggio è:APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAH
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            Ah già qualsiasi piattaforma come .net? windows 95 windows 98 windows 2000 windows NT windows xp windows me windows quante altre "piattaforme" incompatibili tra loro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            ..uno che dice che la roba microsoft funziona bene si commeta già da solo :Dmicrosoft: UAHUAHAH! sono serii come berlusconi :D

            NON E' VERO!!!!

            i prodotti MS sono ottimi su qualsiasi
            piattaforma, quindi smettila di mentire!!!

            Se su mac non funzionano è
            perchè l'architettura Apple fa
            schifo!!!!!!!!


            Ecco la
            veritààààà

            APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la verità!!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          E' VERO! E' VERO!

          Ecco a voi la prova di quello che vi dicevo
          ieri: i prodotti MS non sono compatibili con
          Apple.

          APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

          ripeto:

          APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHsecondo te di chi é la colpa?di Apple? ma va la troll vai a nasconderti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E' VERO! E' VERO!



            Ecco a voi la prova di quello che vi
            dicevo

            ieri: i prodotti MS non sono
            compatibili con

            Apple.



            APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH



            ripeto:



            APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

            secondo te di chi é la colpa?
            di Apple? ma va la troll vai a nasconderti...Se l'architettura Apple è fallimentare, di chi è la colpa: di Microsoft?Apple non rispetta gli standard di sviluppo, quindi non vedo perchè la colpa sia di microsoft.Il .doc è un formato standard, come il PPT. Perchè Apple non implementa gli standard per i formati di testo?Me la date la risposta? O la domanda è troppo difficile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Signori e signore, ecco a voi un esempio
            lampante del tipico user medio apple...
            violento, ignorante, incapace di rispondere
            tecnicamente a delle affermazioni
            praticamente incontrovertibili...sei troppo troll...non vale neanche la pena di prendersela.
            APPLE = BUAHAHAHAHHAHAHAHAH

            mi sento meglio...sei solo il classico utonto windoze!!!! buon corso alla CEPU!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la verità!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ignoratelo é solo un troll...
            - Scritto da: Anonimo
            Se l'architettura Apple è
            fallimentare, di chi è la colpa: di
            Microsoft?

            Apple non rispetta gli standard di sviluppo,
            quindi non vedo perchè la colpa sia
            di microsoft.

            Il .doc è un formato standard, come
            il PPT. Perchè Apple non implementa
            gli standard per i formati di testo?

            Me la date la risposta? O la domanda
            è troppo difficile?
          • Anonimo scrive:
            Re: ignoratelo é solo un troll...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Se l'architettura Apple è

            fallimentare, di chi è la colpa:
            di

            Microsoft?



            Apple non rispetta gli standard di
            sviluppo,

            quindi non vedo perchè la colpa
            sia

            di microsoft.



            Il .doc è un formato standard,
            come

            il PPT. Perchè Apple non
            implementa

            gli standard per i formati di testo?



            Me la date la risposta? O la domanda

            è troppo difficile?Ah, ecco, siete presi in trappola dall'evidenza, eh?I formati di office sono STANDARD!Il 99,999999998 % di persone nel mondo utilizza questi standard... poi ci sono degli irriducibili comunisti che voglio usare altro... bene, fate pure, non vi elimineremo dal mercato (almeno per ora) ma smettetela di proporvi come alternativa...siete ridicoli...APPLE = BWUAHAHAHAZHAHAHAHAHAHZAHZ
          • Anonimo scrive:
            Re: ignoratelo é solo un troll...
            - Scritto da: Anonimo
            Ah, ecco, siete presi in trappola
            dall'evidenza, eh?che sei un troll...senza dubbio!
            I formati di office sono STANDARD!per le segretarie e pivellini come te.Gli STANDARD INFORMATICI quelli veri sono ben altri.
            Il 99,999999998 % di persone nel mondo
            utilizza questi standard... poi ci sono
            degli irriducibili comunisti che voglio
            usare altro...visto che tecnicamente sei ZERO metti in mezzo la politica? bene, fate pure, non vi
            elimineremo dal mercato (almeno per ora) ma
            smettetela di proporvi come alternativa...Ci sono persone (quelle esperte) che hanno scelto l'alternativa (Linux e OSX) al MONOPOLIO M$ con i suoi prodotti SCADENTI.
            siete ridicoli...ritenta sarai più fortunato....
            APPLE = BWUAHAHAHAZHAHAHAHAHAHZAHZma alla CEPU insegnano queste cose?
          • FDG scrive:
            Re: ignoratelo é solo un troll...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il gatto e la volpe...
      Ecco un'altra fola sulla presunta incompatibilità apple/office, proferita probabilmente da qualcuno incompetente o in malafede.Ho usato nel '99 (ma anche prima con altre versioni) office 98 per mac su diversi iMac dell'epoca (varie configurazioni e rev)e non ho MAI avuto problemi di intrescambio documenti, in particolare .doc., .xls, .ppt. Oggi non se ne parla neanche più. Mi porto i file dall'ufficio, dove purtroppo ho un pc, e li apro in modo perfettamente naturale e trasparente sul mio Mac a casa.Con la scusa dell'incompatibilità si sono arricchiti più venditori di spazzatura hardware con winsozz istallato che berlusconi ai tempi di craxi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il gatto e la volpe...
        - Scritto da: Anonimo

        Ecco un'altra fola sulla presunta
        incompatibilità apple/office,
        proferita probabilmente da qualcuno
        incompetente o in malafede.
        Ho usato nel '99 (ma anche prima con altre
        versioni) office 98 per mac su diversi iMac
        dell'epoca (varie configurazioni e rev)e non
        ho MAI avuto problemi di intrescambio
        documenti, in particolare .doc., .xls, .ppt.
        non è vero, nel 1999 NON ESISTEVA ANCORA la serie iMac... SIETE TUTTI DEI BUGIARDI!!!AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!
        Oggi non se ne parla neanche più. Mi
        porto i file dall'ufficio, dove purtroppo ho
        un pc, e li apro in modo perfettamente
        naturale e trasparente sul mio Mac a casa.
        Con la scusa dell'incompatibilità si
        sono arricchiti più venditori di
        spazzatura hardware con winsozz istallato
        che berlusconi ai tempi di craxi.Occhio alle denunce penali, eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il gatto e la volpe...
          - Scritto da: Anonimo
          non è vero, nel 1999 NON ESISTEVA
          ANCORA la serie iMac... SIETE TUTTI DEI
          BUGIARDI!!!

          AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!Allora pivellino per l'ultima volta (spero)....il primo iMac risale al Agosto 1998http://www.apple-history.com/frames/body.php?page=gallery&model=imac
          • Anonimo scrive:
            Re: Il gatto e la volpe...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            non è vero, nel 1999 NON ESISTEVA

            ANCORA la serie iMac... SIETE TUTTI DEI

            BUGIARDI!!!



            AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!

            Allora pivellino per l'ultima volta (spero)
            ....il primo iMac risale al Agosto 1998
            www.apple-history.com/frames/body.php?page=gagnè gnè gnè... sempre pronti con i vostri link che non valgono un tubo...tutti sanno che è stato presentato nel 1998 ma che in seguito a dei problemi di produzione i primi modelli sono stati venduti a partire dal febbraio 2000... MA SIETE DAVVERO PIU' FALSI DEI DENTI DI MIO NONNO...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il gatto e la volpe...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            non è vero, nel 1999 NON
            ESISTEVA


            ANCORA la serie iMac... SIETE
            TUTTI DEI


            BUGIARDI!!!





            AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!



            Allora pivellino per l'ultima volta
            (spero)

            ....il primo iMac risale al Agosto 1998


            www.apple-history.com/frames/body.php?page=ga


            gnè gnè gnè... sempre
            pronti con i vostri link che non valgono un
            tubo...

            tutti sanno che è stato presentato
            nel 1998 ma che in seguito a dei problemi di
            produzione i primi modelli sono stati
            venduti a partire dal febbraio 2000...

            MA SIETE DAVVERO PIU' FALSI DEI DENTI DI MIO
            NONNO...è vero, ha ragione lui stavolta... i primi iMac sono stati venduti nel 2000...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il gatto e la volpe...

          non è vero, nel 1999 NON ESISTEVA
          ANCORA la serie iMac... SIETE TUTTI DEI
          BUGIARDI!!!

          AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!Il primo imac è del maggio 1998 .... adesso torna a ciucciarti il dito, và...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il gatto e la volpe...
            - Scritto da: Anonimo


            non è vero, nel 1999 NON ESISTEVA

            ANCORA la serie iMac... SIETE TUTTI DEI

            BUGIARDI!!!



            AAAAAAHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!


            Il primo imac è del maggio 1998 ....
            adesso torna a ciucciarti il dito,
            và...leggiti il post sotto, trollone (troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il gatto e la volpe...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il gatto e la volpe...
        - Scritto da: Anonimo

        Ecco un'altra fola sulla presunta
        incompatibilità apple/office,
        proferita probabilmente da qualcuno
        incompetente o in malafede.
        Ho usato nel '99 (ma anche prima con altre
        versioni) office 98 per mac su diversi iMac
        dell'epoca (varie configurazioni e rev)e non
        ho MAI avuto problemi di intrescambio
        documenti, in particolare .doc., .xls, .ppt.

        Oggi non se ne parla neanche più. Mi
        porto i file dall'ufficio, dove purtroppo ho
        un pc, e li apro in modo perfettamente
        naturale e trasparente sul mio Mac a casa.
        Con la scusa dell'incompatibilità si
        sono arricchiti più venditori di
        spazzatura hardware con winsozz istallato
        che berlusconi ai tempi di craxi.hai perfettamente ragione...
    • FDG scrive:
      Re: Il gatto e la volpe...
      - Scritto da: Anonimo
      ...BENE...Sei il primo che sento fare un commento del genere... e temo pure di sapere chi sei.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il gattino, la volpe e l'uva
        Per la redazione: ferma restando la libertà di opinione e la possibilità di esprimerla, non si può tenere a bada i "pensatori" che si divertono soltanto ad alimentare flames, specie se pivelli immaturi?Ognuno utilizzi il sistema operativo che preferisce, con la macchina che preferisce.Vololibero
        • Anonimo scrive:
          Re: Il gattino, la volpe e l'uva
          Sarei daccordo con te..... ma se certa gente vive è perchè altri gli danno corda.... l'attacco è alla vostra intelligenza non al vostro so preferito.....Se gli date corda significa che il loro attacco è riuscito...O chi gli risponde trova divertente anche lui a buttarla sui litigi di bambini di 3 anni.....SXM
  • SiN scrive:
    Sempre senza Access?
    Allora son soldi buttati (IMHO)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre senza Access?
      - Scritto da: SiN
      Allora son soldi buttati (IMHO)Perché?Se Access fosse incluso, non sarebbero soldi buttati?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre senza Access?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: SiN

        Allora son soldi buttati (IMHO)

        Perché?
        Se Access fosse incluso, non sarebbero soldi
        buttati?Infatti. C'è di meglio di Cess. Nella mia azienda l'abbiamo sostituito con Filemaker ..... aaaahh! come respiro!
        • SiN scrive:
          Re: Sempre senza Access?
          - Scritto da: Anonimo


          buttati?

          Infatti. C'è di meglio di Cess. Nella
          mia azienda l'abbiamo sostituito con
          Filemaker ..... aaaahh! come respiro!com'è, nelle ultime versioni?RIcordo d'averne provata una vecchia e NON mi era piaciuto
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre senza Access?
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Anonimo





            buttati?



            Infatti. C'è di meglio di Cess.
            Nella

            mia azienda l'abbiamo sostituito con

            Filemaker ..... aaaahh! come respiro!


            com'è, nelle ultime versioni?

            RIcordo d'averne provata una vecchia e NON
            mi era piaciutoAbbiamo la 6.0 e aspettiamo la nuova 7.0. Personalmente non sono un gran utilizzatore di FMP, il mio pane quotidiano è Indesign, comunque i colleghi che lo usano intensivamente non tornerebbero mai ad Access, solo questo ti posso dire.Mi sembra ci sia la demo se vuoi riprovare.ciao
          • FDG scrive:
            Re: Sempre senza Access?
            - Scritto da: SiN
            com'è, nelle ultime versioni?A me pare un ottimo DB end-user. Certo, per il fatto di essere pensato per un certo tipo di utenza, ha qualche limite. Ma è sempre il miglior DB per gli utenti finali (imho).
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre senza Access?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: SiN


          Allora son soldi buttati (IMHO)



          Perché?

          Se Access fosse incluso, non sarebbero
          soldi

          buttati?

          Infatti. C'è di meglio di Cess. Nella
          mia azienda l'abbiamo sostituito con
          Filemaker ..... aaaahh! come respiro!difatti...stò pensando di aggiornare la versione alla 7.
      • SiN scrive:
        Re: Sempre senza Access?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: SiN

        Allora son soldi buttati (IMHO)

        Perché?
        Se Access fosse incluso, non sarebbero soldi
        buttati?Se ti serve, no.Di Access, manca ancora un'alternativa free all'altezza, per quello che Access fa (quindi non tiratemi fuori Firebird, MySQL e o Postgres, che fanno benissimo altro)Di tutto il resto di Office, esiste OpenOffice, che fa le stesse cose (qualcuna un po' meglio, qualcuna un po' peggio, ma le fa)
        • Alessandrox scrive:
          Re: Sempre senza Access?
          - Scritto da: SiN
          Di Access, manca ancora un'alternativa free
          all'altezza, per quello che Access fa
          (quindi non tiratemi fuori Firebird, MySQL e
          o Postgres, che fanno benissimo altro) Rekall e' giovane e ancora non all' altezza di access ma promette bene e soprattutto ha delle fondamenta ben piu' solide
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre senza Access?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: SiN

        Allora son soldi buttati (IMHO)

        Perché?
        Se Access fosse incluso, non sarebbero soldi
        buttati?SI!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre senza Access?
      - Scritto da: SiN
      Allora son soldi buttati (IMHO)Sinceramente io mio trovo bene con FileMaker Pro su PC e MAC.Quindi di Access proprio non so cosa farmene...
      • SiN scrive:
        Re: Sempre senza Access?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: SiN

        Allora son soldi buttati (IMHO)

        Sinceramente io mio trovo bene con FileMaker
        Pro su PC e MAC.
        Quindi di Access proprio non so cosa
        farmene...E hai office per Mac e/o per PC?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre senza Access?
          - Scritto da: SiN
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: SiN


          Allora son soldi buttati (IMHO)



          Sinceramente io mio trovo bene con
          FileMaker

          Pro su PC e MAC.

          Quindi di Access proprio non so cosa

          farmene...


          E hai office per Mac e/o per PC?Ho MS office per Windows...per Mac non mi serve.Su Mac utilizzo OpenOffice, AppleWorks e Textedit. (se devo leggere un documento proveniente dai pc.)FileMaker invece l'ho acquistato per Mac e PC perché mi trovo bene con questo DB.
          • SiN scrive:
            Re: Sempre senza Access?
            - Scritto da: Anonimo




            E hai office per Mac e/o per PC?

            Ho MS office per Windows...per Mac non mi
            serve.perchè, su Win, invece a che ti serve? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre senza Access?
            - Scritto da: SiN
            perchè, su Win, invece a che ti
            serve? ;)Ciao SiN,serve ai colleghi e sulle postazioni internet per il pubblico......putroppo non conoscono alternative.Anche se ho iniziato ad installare OpenOffice su tutte le macchine...però nessuno naviga con IE ma solo con Firefox e Opera.le abitudini sono dure a morire...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre senza Access?
            - Scritto da: Anonimo
            serve ai colleghi e sulle postazioni
            internet per il pubblico...
            ...putroppo non conoscono alternative.l'hai detto tu stesso... in realtà non gli serve, ma non conoscono le alternative
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre senza Access? NeoOfficeJ
            ti segnalo Neo OfficeJ che è una release nativa di Openoffice per macosx, senza dover usare la finestra di Xwindow...fai una ricerca su google che non ricordo l'indirizzo web..
    • FDG scrive:
      Re: Sempre senza Access?
      - Scritto da: SiN
      Allora son soldi buttati (IMHO)Buttare accesso no? :DA parte la battuta, mi pare evidente che legarsi ad access non sia privo di conseguenze.
      • SiN scrive:
        Re: Sempre senza Access?
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: SiN


        Allora son soldi buttati (IMHO)

        Buttare accesso no? :D

        A parte la battuta, mi pare evidente che
        legarsi ad access non sia privo di
        conseguenze.Assolutamente vero.Tuttavia ti ho citato l'unico pezzo di Office a non avere valide alternative free.Se poi non ti seve uno strumento del genere (perchè magari hai degli scafati DBA) allora proprio non ti serve office
        • FDG scrive:
          Re: Sempre senza Access?
          - Scritto da: SiN
          Assolutamente vero.

          Tuttavia ti ho citato l'unico pezzo di
          Office a non avere valide alternative free.E che continuano a chiederti. E che MS si guarda dal fare anche per mac, sostenendo che già c'è FileMaker.
  • Anonimo scrive:
    Sto provando la preview...
    ... che è praticamente la golden master. Hanno aggiunto una carriolata di ammenicoli inutili, tanto per non smentirsi. Apparentemente più stabile ma, in definitiva, la solita fetecchia da 399$.
  • Anonimo scrive:
    Se gira su Mac dovrebbe allora...
    Scusate la domanda, forse ingenua e un pò ignorante tecnicamente.... ma se Office gira su Mac ed il sistema operativo poggia le basi su Unix, quale sarebbe il problema a fare un porting su Linux.....al di là del fatto che c'è OpenOffice e via dicendo, che sarebbe una stonatura per molti utenti avere software Ms sul pinguino, che la Ms stessa forse non lo farà mai.....intendevo solo tecnicamente...
    • Shuren scrive:
      Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
      Tecnicamente le stesse che ci sono a portarlo su Mac, forse meno considerando che quello per Mac va compilato per un'architettura particolare. Ma come hai detto bene tu, ci sono anche altri motivi dietro che non danno uno sfondo ideale per un eventuale porting.
      • FDG scrive:
        Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
        - Scritto da: Shuren
        Tecnicamente le stesse che ci sono a
        portarlo su Mac, forse meno considerando che
        quello per Mac va compilato per
        un'architettura particolare.Questa della "compilazione per una architettura particolare" me la devi proprio spiegare.
        • Shuren scrive:
          Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
          - Scritto da: FDG[Cut]
          Questa della "compilazione per una
          architettura particolare" me la devi proprio
          spiegare.PPC può bastare?Se poi non comporta quei cambiamenti che penso io rispetto compilare per x86, sono contento di essere smentito.
          • FDG scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
            - Scritto da: Shuren
            PPC può bastare?E' il minor problema. Leggiti l'altro mio post.E aggiungo che forse è più problematico il passaggio dal compliatore MS al gcc.==================================Modificato dall'autore il 07/04/2004 0.39.44
          • Anonimo scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
            - Scritto da: FDG

            E aggiungo che forse è più
            problematico il passaggio dal compliatore MS
            al gcc.
            compliacosa ?
          • Shuren scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
            - Scritto da: FDG[Cut]
            E aggiungo che forse è più
            problematico il passaggio dal compliatore MS
            al gcc.Ci stavo facendo un pensierino proprio ora. Alle librerie non ci avevo ancora pensato. Grazie per gli appunti.
    • FDG scrive:
      Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate la domanda, forse ingenua e un
      pò ignorante tecnicamente.... ma se
      Office gira su Mac ed il sistema operativo
      poggia le basi su Unix, quale sarebbe il
      problema a fare un porting su Linux...Non è sufficiente che siano entrambi sistemi unix, perché tratta di applicazione che usa solo le chiamate posix o unix tradizionali. Nello specifico MS Office per OS X è un'applicazione Carbon. Cioè, usa delle librerie Carbon che nascono come evoluzione del vecchio toolbox del mac, quello usato quando ancora c'era in 9. Infatti OfficeX non è altro che l'evoluzone del precedente Office per classic. Diverso sarebbe se fosse un'applicazione Cocoa, visto che esiste GNUStep, che è molto simile a Cocoa. Ma come ho detto, alla Microsoft non hanno riscritto tutto per portare l'applicazione su OS X.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...

        Non è sufficiente che siano entrambi
        sistemi unix, perché tratta di
        applicazione che usa solo le chiamate posix
        o unix tradizionali. Nello specifico MS
        Office per OS X è un'applicazione
        Carbon. Cioè, usa delle librerie
        Carbon che nascono come evoluzione del
        vecchio toolbox del mac, quello usato quando
        ancora c'era in 9. Infatti OfficeX non
        è altro che l'evoluzone del
        precedente Office per classic. Diverso
        sarebbe se fosse un'applicazione Cocoa,
        visto che esiste GNUStep, che è molto
        simile a Cocoa. Ma come ho detto, alla
        Microsoft non hanno riscritto tutto per
        portare l'applicazione su OS X.ottima risposta.office x mac quando gira su mac utilizza non il core unix del mac, bensì le api carbon, che garantiscono la retrocompatibilità con i systems precedenti os x. le api carbon sono solo per mac.office compilato per mac non può quindi girare che su un mac.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
        Diverso
        sarebbe se fosse un'applicazione Cocoa,
        visto che esiste GNUStep, che è molto
        simile a Cocoa. nessuna grossa applicazione per mac e' scritta in cocoa ne' lo sara' mai.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
          - Scritto da: Anonimo
          nessuna grossa applicazione per mac e'
          scritta in cocoa ne' lo sara' mai.Se ne sentono di siocchezze.Tutte le applicazioni che non girano su Classic/MacOS 9 sono scritte PER Cocoa. Cocoa non è un linguaggio, ma un enviroment, quindi basta compilare (con Xcode ad esempio) dicendogli di fare l'applicazione in Cocoa, il tuo codice rimane al 80% quello Carbon, cambiano delle chiamate, ma il linguaggio lo scegli tu: C, C++, C#, Java.Sono poche le applicazioni che non poggiano su Cocoa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...

            Cocoa non è un linguaggio, ma un
            enviroment,Bonanotte, se vuoi rispondermi almeno documentati quindi basta compilare (con
            Xcode ad esempio) dicendogli di fare
            l'applicazione in Cocoa, il tuo codice
            rimane al 80% quello Carbon, cambiano delle
            chiamate, ma il linguaggio lo scegli tu: C,
            C++, C#, Java.hai le idee parecchio confuse , cocoa e' un framework, se scegli di usarlo devi programmare in objC , puoi naturalmente usare il linguaggio che vuoi per il codice puro: C,C++ e anche OBJ-C++ ma le chiamate al framework vanno fatte in OBJ-C e basta.. questa e' l'unica cosa che mi rompe le p**le su OSX, carbon invece ti consente chiamate dal C, e' un'api procedurale, come quella di windows.

            Sono poche le applicazioni che non poggiano
            su Cocoa.non esistono grosse applicazioni scritte in cocoa, se ne scopri qualcuna fammi sapere
        • FDG scrive:
          Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
          - Scritto da: Anonimo
          nessuna grossa applicazione per mac e'
          scritta in cocoa ne' lo sara' mai.Certo, molte applicazioni grosse per OS X sono precedenti applicazioni classic e che quindi sono state portate tramite Carbon. Ma a parte questo, perché questa avversione nei confronti di Cocoa? Per quale ragione tecnica nello sviluppare una nuova applicazione su OS X non si dovrebbe scegliere come framework Cocoa, quando semmai dovrebbe essere proprio il contrario?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...
            Ma
            a parte questo, perché questa
            avversione nei confronti di Cocoa? Per quale
            ragione tecnica nello sviluppare una nuova
            applicazione su OS X non si dovrebbe
            scegliere come framework Cocoa, quando
            semmai dovrebbe essere proprio il contrario?perche' cocoa si programma esclusivamente in Objective C (o java che diventa non portabile o applescript)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se gira su Mac dovrebbe allora...


            applicazione su OS X non si dovrebbe

            scegliere come framework Cocoa, quando

            semmai dovrebbe essere proprio il
            contrario?

            perche' cocoa si programma esclusivamente in
            Objective C (o java che diventa non
            portabile o applescript)Aggiungo, perche' forse non e' chiaro che non sono contro Cocoa, e' un framework fantastico e molto potente ma proprio non digerisco l'obj-C e credo di non essere il solo
  • Anonimo scrive:
    Questo articolo è per il troll...
    che sosteneva che i file di Office non sono compatibili con il S.O. Mac Os X!smentito addirittura dalla Microsoft stessa 8-)ciaoigorps: sono anni che MS produce Office anche per Mac anzi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo articolo è per il troll...
      rispondo ulteriormente dicendo al medesimo troll che la versione Mac di Office ha delle soluzioni software in anteprima che non sono presenti nella versione di Office per Windows; sempre per dire che Mac non è compatibile :-Dciaoigor
      • Anonimo scrive:
        ti sei sbagliato
        Penso che il presunto troll volesse dire un altra cosa e cioè che i formati office sono proprietari e quindi non leggibili da una applicazione che non sia Office stessa.E' evidente che lo stesso programma (Office per win ed Office 2004 per Mac) sia compatibile con se stesso! Però prova ad aprire un .doc con il text editor di OSX e poi vedi...oppure prova ad aprirlo con Appleworks, idem con patate.
        • Anonimo scrive:
          Re: ti sei sbagliato
          - Scritto da: Anonimo
          Penso che il presunto troll volesse dire un
          altra cosa e cioè che i formati
          office sono proprietari e quindi non
          leggibili da una applicazione che non sia
          Office stessa.in OSX con textedit apri i documenti word...
          E' evidente che lo stesso programma (Office
          per win ed Office 2004 per Mac) sia
          compatibile con se stesso! Però prova
          ad aprire un .doc con il text editor di OSX
          e poi vedi...oppure prova ad aprirlo con
          Appleworks, idem con patate.I files word (.doc) li apri senza problemi su OSX con Textedit o AppleWorks.Difatti io non utilizzo sul mac la suite office e riconosco perfettamente tutti i documenti in formato word provenienti dai PC dell'ufficio.
          • Anonimo scrive:
            Re: ti sei sbagliato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Penso che il presunto troll volesse
            dire un

            altra cosa e cioè che i formati

            office sono proprietari e quindi non

            leggibili da una applicazione che non
            sia

            Office stessa.

            in OSX con textedit apri i documenti word...però da Panther in su, prima non era ancora possibile

            E' evidente che lo stesso programma
            (Office

            per win ed Office 2004 per Mac) sia

            compatibile con se stesso! Però
            prova

            ad aprire un .doc con il text editor di
            OSX

            e poi vedi...oppure prova ad aprirlo con

            Appleworks, idem con patate.Appleworks abbisogna di un "convertitore"
            I files word (.doc) li apri senza problemi
            su OSX con Textedit o AppleWorks.
            Difatti io non utilizzo sul mac la suite
            office e riconosco perfettamente tutti i
            documenti in formato word provenienti dai PC
            dell'ufficio.potresti benissimo usare OpenOffice che è un programma open source oppure altri programmi open che stanno fiorendo in maniera grandiosa su Macciaoigor
          • Anonimo scrive:
            Re: ti sei sbagliato
            - Scritto da: Anonimo
            potresti benissimo usare OpenOffice che
            è un programma open source oppure
            altri programmi open che stanno fiorendo in
            maniera grandiosa su Mac

            ciao

            igorCiao Igor,io utilizzo anche OpenOffice su Mac....l'unico software non presente é quello targato M$.:)
        • Anonimo scrive:
          Re: ti sei sbagliato
          open office tramite x window e neoofficeJ che sono gratis sono perfettamente compatibili con i .docio uso macosx panther e textedit mi dà una altissima compatibilità...- Scritto da: Anonimo
          Penso che il presunto troll volesse dire un
          altra cosa e cioè che i formati
          office sono proprietari e quindi non
          leggibili da una applicazione che non sia
          Office stessa.

          E' evidente che lo stesso programma (Office
          per win ed Office 2004 per Mac) sia
          compatibile con se stesso! Però prova
          ad aprire un .doc con il text editor di OSX
          e poi vedi...oppure prova ad aprirlo con
          Appleworks, idem con patate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo articolo è per il troll...
      - Scritto da: Anonimo
      ps: sono anni che MS produce Office anche
      per Mac anzi...Anzi... Diciamo pure che le apps da ufficio di MS sono nate su Mac (Word, Excel).
Chiudi i commenti