Windows 10, anche l'attivazione è cloud

Il nuovo sistema operativo universale, mobile e cloud cambia le regole anche per quel che riguarda la procedura di attivazione, ora sempre più legata ai server remoti e potenzialmente semplificata in caso di reinstallazione

Roma – Fra le tante novità che caratterizzano la nuova era dei sistemi operativi “come servizi” aperta da Windows 10 , quella riguardante l’attivazione dell’OS è una di quelle su cui Microsoft ha speso meno parole. Una reticenza prevedibile che però nasconde cambiamenti di peso per gli utenti con l’ansia da reinstallazione.

Come nel recente passato (Windows 7, Windows 8.x), anche l’ultima versione dell’OS necessita dell’introduzione di una “product key” individuale in fase di installazione: una volta verificata la legittimità del codice, i server di Microsoft generano un identificativo (ID) per ogni installazione e lo salvano nel “cloud”.

L’ID di Windows 10 continua a essere ancorato all’hardware di base del sistema, ma grazie all’archiviazione in remoto la product key non è più indispensabile : a una successiva installazione, l’OS non chiederà più l’inserimento del codice limitandosi a ricevere la conferma di legittimità dai server (Azure?) di Redmond.

Per quanto riguarda l’influenza dei cambiamenti all’hardware del PC, infine, le regole che valgono per le vecchie versioni di Windows dovrebbero valere anche per Windows 10: sostituire la GPU PCIe discreta o un componente “secondario” non ha alcun effetto, mentre il cambiamento della scheda madre (a cui l’ID “cloud” è irrimediabilmente collegato) necessiterà della riattivazione dell’OS.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stopper scrive:
    Cugino IT
    Magari ci fossero piu femminuccie questo e' il tipico consulente IT:http://www.tegamini.it/wp-content/uploads/2012/12/cugino-it.jpegnon si capisce mai quello che diconoal tuo problema aggiungono i loro la soluzione devi trovartela tu!
  • ... scrive:
    catena di comando
    amministratore delegato: bianco, protestante, meglio se dimostrabile con antenati su maryflower.consiglio di amministazione: bianchi protestanti. ok quanche ebreo o cattolico, sporadiament una negra per far vedere che sono aperti alle minoranze ma in posti marginali del tipo direttore del reparto zerbini e leccalecca.a scendere, nell'alta dirigenza qualche ispanico, magarai nato a cuba e riparato in florida a 12 anni, per mostrare che "aiutiamo quelli che hanno grinta", mei quadri di alti livello, molti negri, latini, asiatici. manovalanza impeigatizia. donne, altre minoranze qua e la (i lreparto grafico e' tutto in mano alla corporation gay).in caffetteria ex drogati, la mensa tutti italiani e africani, fino giu ai puliscicessi che sono tutti filippini.e' l'America.
  • ... scrive:
    la dipendente perfetta
    Donna, madre single di un figlio handicappato, omosessuale, di colore, ebrea, (si, ci sono ebrei di colore) in carrozzina a causa della SLA.in un colpo solo si farebbero contente decine di associazioni di minoranze.
  • ... scrive:
    a ciascno il suo
    modaiphonesono macro-aree, per carita'. ma ognuno stia al posto suo.sta fessereria del "siamo tutti uguali" e' una ubriacatura sessantottina che la societa' non ha ancora smaltito.
  • maxsix scrive:
    T1000 perchè?
    Il mio post che riguardava gli indiani (asiatici) ha eccome senso in questo discorso.Sono uno dei popoli maggiormente coinvolti nell'IT e hanno signori laureati.Vorrei saperne di più, visto che in cifre assolute come da report pubblicato, mi aspettavo molto ma molto di più.
    • why scrive:
      Re: T1000 perchè?
      Perchè spari ca**te.
    • ... scrive:
      Re: T1000 perchè?
      - Scritto da: maxsix
      Il mio post che riguardava gli indiani (asiatici)
      ha eccome senso in questo
      discorso.
      Sono uno dei popoli maggiormente coinvolti
      nell'IT e hanno signori
      laureati.

      Vorrei saperne di più, visto che in cifre
      assolute come da report pubblicato, mi aspettavo
      molto ma molto di
      più.scrivi al tuo amichetto annunziata, vedrai che bastonera' il t1000 e ti reintegrera' il post. non esiste che PI banni le sue creature, ma che roba!
  • zxefseg scrive:
    spegnere le polemiche
    Per spegnere le polemiche non ci vuole molto. Basta fare uno studio sulla diversità dei laureati nelle discipline scientifiche negli anni '80, '90 e 2000.Chi ha fatto ingegneria prima degli anni 2000 sa bene di cosa parlo.
    • ... scrive:
      Re: spegnere le polemiche
      - Scritto da: zxefseg
      Per spegnere le polemiche non ci vuole molto.
      Basta fare uno studio sulla diversità dei
      laureati nelle discipline scientifiche negli anni
      '80, '90 e
      2000.

      Chi ha fatto ingegneria prima degli anni 2000 sa
      bene di cosa
      parlo.ad analisi uno (aula da 400 posti) c'erano DUE femmine, una era un mostro, l'altra minimamante trombabile.
  • Scumm78 scrive:
    refresh!!
    Stavo scrivendo un bel commento su quanto questi numeri siano inutili e fuorvianti ma il refresh a spazzato via tutto...
  • maxsix scrive:
    Quote asiatiche
    Mi piacerebbe vedere se vengono suddivise anche in paesi di origine.Sono interessato al dato indiano, se c'è.Anyone?
  • Etype scrive:
    Quote
    Anzichè spingere per le quote rosa all'interno di un'azienda si prenda in considerazione un fatto piuttosto banale,tranne alcune eccezioni il settore IT non interessa al genere femminile,è sempre stato così ed in genere tutti quei lavori un pò tecnici...
    • kablu2000 scrive:
      Re: Quote
      - Scritto da: Etype
      Anzichè spingere per le quote rosa all'interno di
      un'azienda si prenda in considerazione un fatto
      piuttosto banale,tranne alcune eccezioni il
      settore IT non interessa al genere femminile,è
      sempre stato così ed in genere tutti quei lavori
      un pò
      tecnici...Evidentemente lei non sa di cosa parla, sono una donna e una professionista nel campo dell'IT, generalizzare al fatto che il genere femminile non sia interessato, mi sembra proprio l'esempio di luogo comune di un maschilista. In ogni caso sono a favore della meritocrazia indipendentemente da razza e sesso (noi donne siamo troppo spesso discriminate, e non solo nell'IT), le quote rosa intese solo come un diritto senza merito farebbero solo perdere in qualità-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 agosto 2015 10.42-----------------------------------------------------------
      • Etype scrive:
        Re: Quote
        - Scritto da: kablu2000
        Evidentemente lei non sa di cosa parlaInfatti la larghissima percentuale nel IT sono proprio donne :D
        sono una
        donna e una professionista nel campo dell'ITed io sono babbo natale :DSai quante donne frequentano questo sito ? ZERO
        generalizzare al fatto che il genere femminile
        non sia interessato, mi sembra proprio l'esempio
        di luogo comune di un maschilista.Veramente le percentuali sono li a dimostrarlo,come tutti i settori tecnici non sono ritenuti interessanti dal genere femminile.
        In ogni caso
        sono a favore della meritocrazia
        indipendentemente da razza e sesso (noi donne
        siamo troppo spesso discriminate, e non solo
        nell'IT), le quote rosa intese solo come un
        diritto senza merito farebbero solo perdere in
        qualitàTutte le più alte cariche nel mondo sono rivestite dall'uomo non dalla donna ;)
        • kablu2000 scrive:
          Re: Quote
          Vabbeh, ho sbagliato io a mettermi al suo livello, è inutile perdere tempo con chi pensa di essere spiritoso
          • Etype scrive:
            Re: Quote
            Puoi sempre usare una livella :D
          • tamaratammone scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: kablu2000
            Vabbeh, ho sbagliato io a mettermi al suo
            livello, è inutile perdere tempo con chi pensa di
            essere
            spiritosoqui dentro è pieno di tipi così....E pensare che credevo che i problemi sociali di Sheldon Cooper fossero esagerati x esigenze di scena...
          • Etype scrive:
            Re: Quote
            uh un'altra donna (rotfl)
          • tamaratammone scrive:
            Re: Quote
            vai così che vai bene.... :-o
          • tamaratammone scrive:
            Re: Quote
            Continua così che vai bene.... :-o
          • ... scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: tamaratammone
            - Scritto da: kablu2000

            Vabbeh, ho sbagliato io a mettermi al suo

            livello, è inutile perdere tempo con chi pensa
            di

            essere

            spiritoso

            qui dentro è pieno di tipi così....
            E pensare che credevo che i problemi sociali di
            Sheldon Cooper fossero esagerati x esigenze di
            scena...eh gia perche la sua fidanzata cozza iperarrapata, invece...
      • Luca scrive:
        Re: Quote
        Io credo che tra uomo e donna vi debbano essere pari opportunità, non eguaglianza ad ogni costo. Fisicamente siamo diversi, posso immaginare che ciò sia vero anche a livello mentale.Detto ciò, è interessante notare come oltre oceano vogliano le quote rosa in certi settori, ma nel maschilissimo settore dei muratori nessuna voce si è levata.La corsa alle quote rosa è puro marketing e buonismo da due soldi. Bisogna lavorare da altre parti, soprattutto martellare certi soggetti che pensano veramente che la donna debba rimanere in cucina!!!!!!!
        • kablu2000 scrive:
          Re: Quote
          - Scritto da: Luca

          La corsa alle quote rosa è puro marketing e
          buonismo da due soldi. Bisogna lavorare da altre
          parti, soprattutto martellare certi soggetti che
          pensano veramente che la donna debba rimanere in
          cucina!!!!!!!Non potrei essere più d'accordo, bisogna dare spazio a tutti, le quote rosa se obbligatorie rischiano di essere solo un privilegio, io come donna che lavora nel campo dell'IT vorrei solo essere valutata alla pari di tutti gli altri per il mio lavoro e non essere discriminata se decido oltre a lavorare di crescere un figlio, cosa che i italia di fatto succede, ma la soluzione non è assumere donne a prescindere, è valutarle senza distinguerle da un uomo a parità di capacità (altrimenti si rischia dscriminazione a rovescio)
          • Etype scrive:
            Re: Quote
            Hai detto la parola magica che fa la differenza "figlio" ,tra permessi e gravidanze che all'azienda non frega un tubo ti meravigli pure di una così bassa percentuale ?E' uno dei tanti motivi per cui sono scelti gli uomini...
          • Pietro scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: Etype
            Hai detto la parola magica che fa la differenza
            "figlio" ,tra permessi e gravidanze che
            all'azienda non frega un tubo ti meravigli pure
            di una così bassa percentuale
            ?

            E' uno dei tanti motivi per cui sono scelti gli
            uomini...,anche gli uomini hanno figli ma evidentemente se ne fregano, io darei obbligatoriamente 6 mesi di maternitá alla madre e 6 mesi al padre per ogni figlio, così per equilibrare le cose.E ai padri farebbe MOLTO bene.
          • marcione scrive:
            Re: Quote

            ,anche gli uomini hanno figli ma evidentemente se
            ne fregano, io darei obbligatoriamente 6 mesi di
            maternitá alla madre e 6 mesi al padre per
            ogni figlio, così per equilibrare le
            cose.
            E ai padri farebbe MOLTO bene.sarebbe una cosa da paese civile, che non e' il caso dell'italia.
      • ... scrive:
        Re: Quote
        - Scritto da: kablu2000
        - Scritto da: Etype

        Anzichè spingere per le quote rosa all'interno
        di

        un'azienda si prenda in considerazione un fatto

        piuttosto banale,tranne alcune eccezioni il

        settore IT non interessa al genere femminile,è

        sempre stato così ed in genere tutti quei lavori

        un pò

        tecnici...

        Evidentemente lei non sa di cosa parla, sono una
        donna e una professionista nel campo dell'IT,
        generalizzare al fatto che il genere femminile
        non sia interessato, mi sembra proprio l'esempio
        di luogo comune di un maschilista.Asilo/scuola materna non ho mai visto, dopo 3 figli, una sola maestra non-femmina. E' ovvimamente la "mafia rosa" che tiene noi maschi lontani da tali ruoli professionali.
        In ogni caso
        sono a favore della meritocrazia
        indipendentemente da razza e sesso (noi donne
        siamo troppo spesso discriminate, e non solo
        nell'IT), le quote rosa intese solo come un
        diritto senza merito farebbero solo perdere in
        qualitàdi femmine IT (IT vero, a scaricare server, installare dischi raid, etc NON NE HO MAI VISTA UNA in 14 anni di professione). a gestire DB, S400, si, ma a farsi il XXXX al freddo in sala server, mai una che una.
        • Etype scrive:
          Re: Quote
          - Scritto da: ...
          Asilo/scuola materna non ho mai visto, dopo 3
          figli, una sola maestra non-femmina. E'
          ovvimamente la "mafia rosa" che tiene noi maschi
          lontani da tali ruoli professionali.Da certe professioni si,senza contare che tra gravidanze e permessi vari alla fine per un'azienda non conviene assumerle,per non parlare del putiferio che esce quando ne metti un paio insieme.
          di femmine IT (IT vero, a scaricare server,
          installare dischi raid, etc NON NE HO MAI VISTA
          UNA in 14 anni di professione)Beh dai,per la prima sono penalizzate naturalmente (a meno di fare le culturiste),lato tecnico che non sia programmazione qualcosa di teorico non se ne vedono.
          a gestire DB,
          S400, si, ma a farsi il XXXX al freddo in sala
          server, mai una che
          una.Le vuoi sentire lamentarsi per l'aria condizionata ? :D
          • ... scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: ...


            Asilo/scuola materna non ho mai visto, dopo 3

            figli, una sola maestra non-femmina. E'

            ovvimamente la "mafia rosa" che tiene noi
            maschi

            lontani da tali ruoli professionali.

            Da certe professioni si,senza contare che tra
            gravidanze e permessi vari alla fine per
            un'azienda non conviene assumerle,per non parlare
            del putiferio che esce quando ne metti un paio
            insieme.


            di femmine IT (IT vero, a scaricare server,

            installare dischi raid, etc NON NE HO MAI
            VISTA

            UNA in 14 anni di professione)

            Beh dai,per la prima sono penalizzate
            naturalmente (a meno di fare le culturiste),lato
            tecnico che non sia programmazione qualcosa di
            teorico non se ne vedono.e allora non scassassero gli zebedei...


            a gestire DB,

            S400, si, ma a farsi il XXXX al freddo in
            sala

            server, mai una che

            una.

            Le vuoi sentire lamentarsi per l'aria
            condizionata ?
            :Dmi piacerebbe infilarne una tutta permamente, tacchi e manicure sotto il pavimento rialzato a tirare i cavi da una angolo all'altro della sala CED, montare i monitor basculanti, spostare carrellate di desktop nuovi a portare a spalla ai vari uffici... eh si parita'.
          • Etype scrive:
            Re: Quote
            Maschilista :@
          • ... scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: Etype
            Maschilista :@La SIAE!
      • ... scrive:
        Re: Quote
        - Scritto da: kablu2000
        - Scritto da: Etype

        Anzichè spingere per le quote rosa all'interno
        di

        un'azienda si prenda in considerazione un fatto

        piuttosto banale,tranne alcune eccezioni il

        settore IT non interessa al genere femminile,è

        sempre stato così ed in genere tutti quei lavori

        un pò tecnici...

        Evidentemente lei non sa di cosa parla, sono una
        donna e una professionista nel campo dell'IT,"IT" vuole dire tutto e niente, pensi che adesso basta sparare markettate su facebook o fare i grafici di vendita per dire "mi occupo di IT". quindi, cortesemente, specifichi il suo ruolo IT.di cosa si occupa? sviluppo su ARM embedded? scrittura firmware? sviluppo moduli kernel linux? helpdesk? amministrazione server freebsd? ci dica, ci dica.
        • kablu2000 scrive:
          Re: Quote
          - Scritto da: ...
          "IT" vuole dire tutto e niente, pensi che adesso
          basta sparare markettate su facebook o fare i
          grafici di vendita per dire "mi occupo di IT".
          quindi, cortesemente, specifichi il suo ruolo
          IT.

          di cosa si occupa? sviluppo su ARM embedded?
          scrittura firmware? sviluppo moduli kernel linux?
          helpdesk? amministrazione server freebsd? ci
          dica, ci
          dica.Interessante il suo intervento signor .... Quindi lei automaticamente visto che sono una donna pensa che sia una semplice markettara e vuole saper si cosa mi occupo, sembra quasi un meccanismo di autodifesa, che la spinge a parlarmi con termini tecnici come per spaventarmi...In ogni caso non vorrei deluderla, ma non mi occupo di grafici o presentazioni in power point, sono una IT project Manager, gestisco progetti di sistemi informativi dal kick off al rilascio finale e i team che si occupano di svilupparli e testarli. Purtroppo a parità di capacità con colleghi maschi sono stata più volte discriminata in fasi di colloquio con domande relative alla mia sfera sentimentale (dubito che la stessa domanda venga posta a degli uomini)Vedo però che rispondervi è inutile, le vostre risposte rispecchiano esattamente gli stereotipi sulle donne nel campo lavorativo
          • Etype scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: kablu2000
            Purtroppo a parità di capacità con
            colleghi maschi sono stata più volte discriminata
            in fasi di colloquio con domande relative alla
            mia sfera sentimentale (dubito che la stessa
            domanda venga posta a degli
            uomini)Chissà perché...
            Vedo però che rispondervi è inutile, le vostre
            risposte rispecchiano esattamente gli stereotipi
            sulle donne nel campo
            lavorativoNessuno stereotipo,sono i fatti.
          • ... scrive:
            Re: Quote
            - Scritto da: kablu2000
            - Scritto da: ...


            "IT" vuole dire tutto e niente, pensi che
            adesso

            basta sparare markettate su facebook o fare i

            grafici di vendita per dire "mi occupo di
            IT".

            quindi, cortesemente, specifichi il suo ruolo

            IT.



            di cosa si occupa? sviluppo su ARM embedded?

            scrittura firmware? sviluppo moduli kernel
            linux?

            helpdesk? amministrazione server freebsd? ci

            dica, ci

            dica.

            Interessante il suo intervento signor ....
            Quindi lei automaticamente visto che sono una
            donna pensa che sia una semplice markettara e
            vuole saper si cosa mi occupo, sembra quasi un
            meccanismo di autodifesa, che la spinge a
            parlarmi con termini tecnici come per
            spaventarmi...li avra' capiti, presumo. si occupa di IT, no?
            In ogni caso non vorrei deluderla, ma non mi
            occupo di grafici o presentazioni in power point,
            sono una IT project Manager, gestisco progetti di
            sistemi informativi dal kick off al rilascio
            finale e i team che si occupano di svilupparli e
            testarli. un BUON IT Manager costa almeno dieci anni esperieza, mi sono passati sopra diversi IT manager XXXXXni, solo uno era valido. ah: tutti uomini, donne zero.
            Purtroppo a parità di capacità con
            colleghi maschi sono stata più volte discriminata
            in fasi di colloquio con domande relative alla
            mia sfera sentimentale (dubito che la stessa
            domanda venga posta a degli
            uomini)
            Vedo però che rispondervi è inutile, le vostre
            risposte rispecchiano esattamente gli stereotipi
            sulle donne nel campo lavorativomi faccia un kick off: nei tempi, nel budget, senza cambiare piani ogni 3 settimane perche non sa come raccapezzarcisi, senza chiedere GANTT solo per rompoere i XXXXXXXX a chi le sta sotto, senza predere per il collo i sottoposti sulle scadenze perche LEI non sa gestire i tempi e persone e avra tutta la mia stima. come dicevo, IT XXXXXni ne ho avuti diversi.poi potra' avere pure la gobba viola, ma chi se ne frega se lavora bene.
          • tamaratammone scrive:
            Re: Quote
            Brutto star sotto, he? :D
          • marcione scrive:
            Re: Quote


            Interessante il suo intervento signor ....
            Quindi lei automaticamente visto che sono una
            donna pensa che sia una semplice markettara e
            vuole saper si cosa mi occupo, sembra quasi un
            meccanismo di autodifesa, che la spinge a
            parlarmi con termini tecnici come per
            spaventarmi...eh, questo e' l'andazzo qui dentro.. tutti superespertoni di qualsiasi cosa e non perdono occasione di dimostrarlo. poi se consideriamo i paladini pentastellati e gli iloti melamorsicati otteniamo la quadratura del cerchio.
            In ogni caso non vorrei deluderla, ma non mi
            occupo di grafici o presentazioni in power point,
            sono una IT project Manager, gestisco progetti di
            sistemi informativi dal kick off al rilascio
            finale e i team che si occupano di svilupparli e
            testarli. Purtroppo a parità di capacità con
            colleghi maschi sono stata più volte discriminata
            in fasi di colloquio con domande relative alla
            mia sfera sentimentale (dubito che la stessa
            domanda venga posta a degli
            uomini)unica soluzione: abbandonare quel paese miserrimo che e' l'italia e migrare dove le opportunita' (in campo lavorativo ma non solo) ci sono per tutti, uomini, donne, bianchi e magrebini.
            Vedo però che rispondervi è inutile, le vostre
            risposte rispecchiano esattamente gli stereotipi
            sulle donne nel campo
            lavorativoe che ti aspettavi? pensavi che l'italiano medio moderno, maschio, fosse tanto differente dal proprio stereotipo?
  • djechelon scrive:
    Pregiudizi sulle donne
    Alcuni però non crolleranno mai! Come il caso di #ILookLikeAnEngineer (https://twitter.com/hashtag/ilooklikeanengineer)E per la cronaca, io non mi fiderei di una che si chiama.... Isis!!
Chiudi i commenti