Windows 7, debutto in forse?

Il neonato OS coverebbe un bug in una utility di sistema. Capace di scatenare famigerate BSOD. Microsoft minimizza e invita ad aggiornare i driver

Roma – Disastro cataclismatico o proverbiale tempesta in un bicchier d’acqua? Fa discutere il bug recentemente disvelato nel codice di Windows 7, il nuovo sistema operativo di Redmond già entrato in fase RTM e in via di distribuzione a partire da questi giorni attraverso i network MSDN e Technet . C’è chi prevede l’obbligo di uno stop al piano di distribuzione e fornitura del sistema ai produttori OEM, mentre un alto dirigente Microsoft rassicura tutti e parla di rischi minimi per quello che non è nemmeno considerabile come baco grave .

La causa del problema è Checkdisk , tool per il controllo di integrità su dischi fisici e file system che è parte della dotazione standard dei sistemi Windows da 95in poi. Il software di utilità, anche noto come “chkdsk.exe” agli addetti ai lavori, se usato con il parametro da riga di comando “/r” (per la verifica dei settori fisici danneggiati) su un hard disk/partizione secondaria (quindi non di boot) porterebbe a un abuso non autorizzato di tutta la memoria allocabile rendendo instabile Windows (sia a 32 che a 64 bit) e mandando in crash l’intero sistema.

Così descritta la situazione appare piuttosto grave , al punto da minacciare di far deragliare la distribuzione già pianificata del prodotto di punta di Redmond per rimandarla a data da destinarsi. La situazione non è affatto grave, sostiene al contrario il responsabile della divisione Windows Steven Sinofsky, che nel commentare una delle discussioni sul bug fiorite online dice che non è attualmente previsto alcuno stop ai programmi di commercializzazione di Seven .

“Anche se apprezziamo la scena del bug critico e poi la segnalazione di uno showstopper che ho avuto modo di vedere – dice Sinofsky – possiamo fare un passo indietro e renderci conto che qui non si tratta di un problema a quel livello di allarme”. Nei labs Microsoft non sono riusciti a riprodurre nessun crash come causati dal supposto fenomeno di memory leak riguardante Checkdisk, e Sinofsky chiama direttamente in causa i driver di taluni chipset come causa scatenante dell’eventuale problema.

In questo caso sarebbe opportuno aggiornare i driver, ma la verifica dell’esistenza del baco anche in un ambiente virtualizzato sostenuta da qualcuno confermerebbe la possibilità che il problema risieda altrove. “I bug che sono tanto gravi da richiedere patch e attenzioni immediate – controbatte Sinofsky – dovrebbero essere privi di possibili soluzioni alternative e sarebbero in genere tali che una estesa base di utenza vi incapperebbe nel normale utilizzo del PC”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luigi Filograna scrive:
    in italia
    in Italia però internet a fine semestre ha fatto registrare un +8,3%
  • h7 scrive:
    Infatti uso AdblockPlus
    Anche qui su PI, ed è una meraviglia, altro che faccione di sgarbi e il cepu.
    • angros scrive:
      Re: Infatti uso AdblockPlus
      Bravo, così i siti chiudono, o diventano a pagamento, o mettono pubblicità più invasiva (spendendo per trovare il modo di bypassare adblock, così gli costa di più e guadagnano di meno).L' hosting costa, e se non accettiamo nè i siti a pagamento, nè i siti con dialer, nè i siti con pubblicità ... o facciamo tutto in P2P e per le discussioni torniamo al sistema dei newsgroup (lenti, e pieni di spam), in cui i dati sono su server gestito dal tuo provider che quindi si finanzia con i soldi dell' abbonamento, oppure gli unici che potranno permettersi di ospitare siti e saranno le aziende che li usano per promuovere e informare sui loro prodotti, e qualche fanatico che è disposto a pagarsi un server e tenerlo acceso pur di divulgare le sue idee (e difficilmente accetterà di pubblicare commenti o critiche... lo spazio è suo e lo usa solo lui). Senza banner pubblicitari, torneremmo al web 1.0 versione beta... niente spazi di discussione, solo pagine statiche aggiornate ogni tanto come vecchi manifesti.Quando l' acXXXXX a internet si stava appena diffondendo in italia, i siti italiani (a parte quei 2-3 siti "culturali", fatti da musei o altri enti pubblici) erano qualcosa di simile alle tv locali minori che nessuno guarda mai: 90% pubblicità pura, 9% spazio dedicato a fanatici che sbraitavano le loro idee estreme, 1% di contenuti interessanti (ben nascosti, e accessibili a singhiozzo).Si potrà pensare di togliere la pubblicità dalla rete quando ognuno pubblicherà non sui siti "aperti", ma solo sullo spazio che molti provider ti mettono a disposizione con l' abbonamento (quello l' hai pagato, e ci puoi mettere cosa vuoi... però se cambi abbonamento devi spostarlo)Altrimenti, sopportiamo la pubblicità (non dà poi così fastidio... e quella mirata è ancora meno invasiva, ed ogni tanto serve anche)
      • h7 scrive:
        Re: Infatti uso AdblockPlus
        - Scritto da: angros
        Bravo, così i siti chiudono, Non mi riguarda, preferisco fare un abbonamentino come c'era (forse c'è) la possibilità di fare qui su PI. Anche io ho dei miei siti, uno anche sufficientemente visitato da poter mettere degli ADS e fare dei gruzzoletti. Ma non l'ho mai fatto, e mai lo farò.In TV se c'è la pubblicità giro canale, qui, come su altri siti, la blocco.
        • Raigher scrive:
          Re: Infatti uso AdblockPlus
          Tu hai un tuo sitino si ma da quel che si evince non ci campi, ma è una cosa hobbistica. PI e altri siti ci devono campare, sono aziende che fanno business. I loro dipendenti non credo vogliano lavorare GRATIS perchè tu non vuoi la pubblicità. Tu lavori GRATIS a proposito? Non credo che, se ti dicono che devono ridurti lo stipendio o togliertelo, tu sia contento. Io leggo qui che tutto ciò che riguarda il software o internet si rpetende gratis quando lo fanno gli altri e si pretende ottimamente pagato quando il lavoro lo fate voi. Un sito internet coem PI non costa due soldi a farselo fare eppure senza pubblicità come se lo pagano? A me personalmente scoccerebbe il mo capo mi dicesse i clienti vogliono il sito gratis e quindi da oggi tu lavori gratis... A TE NO? La pubblicità serve a sovvenzionare volenti o nolenti chi non fa pagare per i servizi che offre.
          • iRoby scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            Non puoi farci nulla, questa è Internet non la televisione...Qui siamo gli utenti a decidere cosa ci garba guardare e cosa no.E siamo noi che andiamo a cercarci ciò che ci serve quando ci serve (commercialmente parlando).
          • Nedanfor scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            Se mi connettessi con tariffe in cui si paga a MB, beh, 'AdBlock sarebbe il minimo. Tanto tanto i banner in .gif leggeri... Ma quelli in flash? Farebbero fruttare più al provider che a chi ci dovrebbe guadagnare. E poi un altro problema ce l'ha chi non possiede una connessione veloce... Non tutti abbiamo una 20 Mbps FLAT eh.
          • h7 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: Nedanfor
            Se mi connettessi con tariffe in cui si paga a
            MB, beh, 'AdBlock sarebbe il minimo. Tanto tanto
            i banner in .gif leggeri... Ma quelli in flash?
            Farebbero fruttare più al provider che a chi ci
            dovrebbe guadagnare. E poi un altro problema ce
            l'ha chi non possiede una connessione veloce...
            Non tutti abbiamo una 20 Mbps FLAT eh.Bravo ben detto. E cmq anche se hai una flat, PAGHI lo stesso la pesantezza del banner.. Che credi.. ;)
          • h7 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: Raigher
            Tu hai un tuo sitino si ma da quel che si evince
            non ci campi, ma è una cosa hobbistica.Ne ho più di uno come ho scritto, e uno in particolare, non è affatto hobbistico, anzi con ADS mi permeterebbe di farci parecchi soldini. Ma non lo faccio. MI FANNO SCHIFO.Preferisco pagare una quota per un sito, se davvero mi interessa, che sottostare ad inutili fronzoli..
          • az nock scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            Nel frattempo, per correttezza, vattene via da PI allora... Perchè lo leggi a scrocco scusa?PI campa sui banners..
          • h7 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            Ti ho detto che ho fatto uso del servizio noadv..Solo che per ora non è piu disponibilehttp://c.punto-informatico.it/l/ndv.aspxColpa mia?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 agosto 2009 10.49-----------------------------------------------------------
          • Cinismo esasperato scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: az nock
            Nel frattempo, per correttezza, vattene via da PI
            allora... Perchè lo leggi a scrocco
            scusa?
            PI campa sui banners..Già e poi chi mi fa spanciare dalle risate se non posso più leggere belinate come questa? (rotfl)(rotfl)PI - per quel che mi riguarda - si deve accontentare di contabilizzare le mie visite, anche quelle vengono monetizzate, passate esperienze con pubblicità invasive e per niente leggere (anche con colonna sonora sparata a palla a tradimento), mi hanno fatto decidere per un uso talebano di adblock su PI. Period.
          • alfa1984 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: h7
            - Scritto da: Raigher

            Tu hai un tuo sitino si ma da quel che si evince

            non ci campi, ma è una cosa hobbistica.

            Ne ho più di uno come ho scritto, e uno in
            particolare, non è affatto hobbistico, anzi con
            ADS mi permeterebbe di farci parecchi soldini.


            Ma non lo faccio. MI FANNO SCHIFO.
            Ti fanno schifo?Udite udite! Quale nobile spirito disinteressato! E già, ora capisco: lui è H7, lextraterrestre un po cresciutello e un po sconvolto dallumana società. H7-25, scendi dal pero va!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 agosto 2009 03.01-----------------------------------------------------------
          • h7 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus

            Ti fanno schifo?Si e lo confermo, siti pieni di ADS, Dialer od altre amenità simile, non mi danno una sensazione di poco professionale, soprattutto se il sito, è di una certa caratura.A te non c'è niente nella vita che ti da fastidio/schifo, che puoi evitare?Sfortuna per te.Io invece sono una persona libera, di non farmi piacere le pubblicità e di sopprimerle, nel modo che posso, cambiando canale, tanto quanto rimuovendole dai siti internet.
          • alfa1984 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: h7

            Ti fanno schifo?

            Si e lo confermo, siti pieni di ADS, Dialer od
            altre amenità simile, non mi danno una sensazione
            di poco professionale, soprattutto se il sito, è
            di una certa
            caratura.
            ehmm... ma tu hai magnificato che ti fanno schifo i soldini... Ho forse letto male?
            A te non c'è niente nella vita che ti da
            fastidio/schifo, che puoi
            evitare?

            Sfortuna per te.

            Io invece sono una persona libera, di non farmi
            piacere le pubblicità e di sopprimerle, nel modo
            che posso, cambiando canale, tanto quanto
            rimuovendole dai siti
            internet.
          • h7 scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus

            ehmm... ma tu hai magnificato che ti fanno schifo
            i soldini... Ho forse letto male?Come ho scritto sopra ho un sito, che grazie ad ADS potrebbe permettermi di fare qualche un buon guadagno. Ma dato che a me fa schifo l'uso di ADS o di Dialer, o di altre cose simili, coerentemente non li metto e ne faccio ne farò uso. Non mi piacerebbe per niente inserire queste pubblicità nel mio sito, e conseguentemente, fare soldi in questa maniera, dato che qui come su altri siti che ne fanno uso, li blocco sistematicamente con AdBlock, che è tutto tranne che una perdita di tempo, dato che fa tutto da solo.Se dovessi decidere di voler guadagnare qualcosa grazie a quel sito, introdurrei un abbonamentino per chi volesse abbonarsi ai contenuti, da 2-3 euro al mese. Questa è una cosa che sto valutando da tempo, e non è escluso, una volta chiariti anche aspetti fiscali, introduca certi contenuti "premium" solo per abbonati, lasciando anche contenuti per tutti gli altri utilizzatori del sito.Per come la vedo io, ognuno è libero di fare la pubblicità che crede sul proprio sito, io però sono libero di bloccarla, come di cambiare canale se questa è radiotelevisiva.
        • angros scrive:
          Re: Infatti uso AdblockPlus

          - Scritto da: angros

          Bravo, così i siti chiudono,

          Non mi riguarda, preferisco fare un abbonamentinoAlcuni siti fanno così, e potrebbe essere il compromesso migliore: il sito è liberamente fruibile, ma con banner pubblicitari, e se li vuoi togliere, fai un piccolo abbonamento (rapidshare fa così, mi pare). In questo modo risolvi anche il problema della carenza di banda: quando c' è troppo traffico, dai la precedenza a chi paga: gli altri o riprovano più tardi (così il traffico viene distribuito in tutta la giornata, invece di avere dei buchi improduttivi), oppure pagano (permettendo di comprare più banda e gestire più traffico nelle ore di punta)
      • asvero panciatici scrive:
        Re: Infatti uso AdblockPlus
        Tu avresti anche ragione, lasciamogli pure fare la pubblicità, ma la pubblicità non è di per se redditizia, lo è solo nel momento in cui sortisce effetti. E che effetti può dare la pubblicità propinata a uno che la odia al punto da perdere tempo con adBlock e simili? Più in generale: la pubblicità serve a vendere di più. Spendo, faccio gli spot, le pagine sui giornali, i banner sui siti etc. e grazie a questo vendo di più. Ok, ma vendo di più a discapito di un altro. Che a sua volta proverà a contrastare la tendenza facendo pubblicità anche lui.Perché la pubblicità non aumenta magicamente la possibilità di spesa dei consumatori (al limite può indurre a spendere un po' di più erodendo il risparmio, ma sono margini piccoli), la sposta semplicemente. Alla fine il giro di soldi, i consumi insomma, cresce solo se cresce la possibilità complessiva di spesa dei consumatori. Ora io mi domando: il volume di denaro speso in pubblicità, diciamo, negli ultimi 10 anni, di quanto è aumentato? e di quanto è aumentato il volume di consumi? se la differenza, come credo, è a favore del secondo, quella differenza l'abbiamo pagata nel prezzo dei prodotti che compriamo. Allora forse conviene far capire a questa gente che fare pubblicità conviene meno, e per PI pagheremo un abbonamentino. Che tra l'altro garantirebbe che ciò che viene pubblicato valga la spesa.
        • asvero panciatici scrive:
          Re: Infatti uso AdblockPlus
          mi correggo, volevo dire "a favore del primo" sorry...
        • Frank scrive:
          Re: Infatti uso AdblockPlus
          - Scritto da: asvero panciatici
          Più in generale: la pubblicità serve a vendere di
          più. Spendo, faccio gli spot, le pagine sui
          giornali, i banner sui siti etc. e grazie a
          questo vendo di più. Ok, ma vendo di più a
          discapito di un altro. Qui ti sbagli perché è risaputo (in economia politica) che più velocemente girano i soldi, più aumenta il PIL e quindi la capacità di spesa globale.Si tratta di un circolo virtuoso: se i consumatori non risparmiano e sono più consumisti, fino ad indebitarsi, le aziende guadagnano di più e in qualche modo spendono quei soldi, che entrano in circolo generando altro lavoro indotto, ricchezza, aumenti di stipendi, ecc.Se fosse come dici tu, ci saremo fermati all'Italia del dopoguerra, prima del boom economico degli anni sessanta.
          • Type R scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: Frank
            - Scritto da: asvero panciatici

            Più in generale: la pubblicità serve a vendere
            di

            più. Spendo, faccio gli spot, le pagine sui

            giornali, i banner sui siti etc. e grazie a

            questo vendo di più. Ok, ma vendo di più a

            discapito di un altro.

            Qui ti sbagli perché è risaputo (in economia
            politica) che più velocemente girano i soldi, più
            aumenta il PIL e quindi la capacità di spesa
            globale.
            Si tratta di un circolo virtuoso: se i
            consumatori non risparmiano e sono più
            consumisti, fino ad indebitarsi, Già, hai detto bene. "fino ad indebitarsi" I ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri. Ottima prospettiva!le aziende
            guadagnano di più e in qualche modo spendono quei
            soldi, che entrano in circolo generando altro
            lavoro indotto, ricchezza, aumenti di stipendi,
            ecc.Te lo insegnano a scuola? teoricamente?
          • Indipendent e scrive:
            Re: Infatti uso AdblockPlus
            - Scritto da: Type R
            - Scritto da: Frank
            le aziende

            guadagnano di più e in qualche modo spendono
            quei

            soldi, che entrano in circolo generando altro

            lavoro indotto, ricchezza, aumenti di stipendi,

            ecc.

            Te lo insegnano a scuola? teoricamente?Infatti questa è pura teoria.Nella pratica però è anche vero che gli stipendi sono fissi soltanto per i lavoratori dipendenti, mentre i lavoratori autonomi (esistono anche loro!) hanno incassi che variano in base alla ricchezza del momento e del posto.Se una comunità spende molti soldi, è logico che in quel posto ci sarà maggiore possibilità di guadagnare soldi. A patto che i soldi non vengano portati via all'estero o in qualche paradiso fiscale...
Chiudi i commenti