Windows 7, i tool per la migrazione

Microsoft sta ultimando le nuove versioni dei propri tool dedicati ad aiutare le aziende. Ancora in beta, permettono agli amministratori di sistema di cominciare a progettare la transizione
Microsoft sta ultimando le nuove versioni dei propri tool dedicati ad aiutare le aziende. Ancora in beta, permettono agli amministratori di sistema di cominciare a progettare la transizione

Il lancio commerciale di Windows 7 e Windows Server 2008 R2 è ormai alle porte, questione di pochi mesi, e come tradizione Microsoft si prepara a completare lo sviluppo di quelle risorse, chiamate Solution Accelerators , che aiuteranno le aziende nella migrazione ai due nuovi sistemi operativi. Uno degli strumenti più importanti è il Microsoft Assessment and Planning Toolkit (MAPT), la cui versione 4.0 è stata recentemente rilasciata in versione beta.

MAPT aiuta le aziende a raccogliere informazioni sull’hardware e il software installato sulle loro macchine e, sulla base di questi dati (raccolti senza l’utilizzo di agent), suggerire il modo migliore di procedere per migrare a Windows 7, consolidare più sistemi reali in macchine virtuali, ottimizzare risorse e consumi, e rafforzare la sicurezza.

Le principali novità di MAPT 4.0, elencate in questo post del Blog Team TechNet Italia , consistono nella capacità di valutare la compatibilità dell’hardware, delle applicazioni e dei driver con Windows 7, Windows Server 2008 R2 e Office 2007; nell’identificazione dei server che meglio si prestano a far girare il servizio di virtualizzazione Hyper-V R2; nell’integrazione con il Microsoft Integrated Virtualization ROI Calculator , con cui è possibile determinare i tempi di ritorno dell’investimento di progetti di virtualizzazione; e nella capacità di effettuare un inventario degli host e dei guest VMware. MAPT 4.0 promette poi migliori performance e un maggior livello di personalizzazione dell’interfaccia e dei report.

MAPT 4.0 può essere scaricato da qui previa registrazione gratuita (è necessario un Live ID) e gira su Windows Server 2003, Windows Server 2008, Windows Vista, Windows Vista Service Pack 1 e Windows XP Professional. Il sito ufficiale si trova qui .

Il team Solution Accelerators di Microsoft sta inoltre aggiornando a Windows 7 e Windows Server 2008 R2 le Infrastructure Planning and Design Guides , che aiutano le aziende a pianificare la migrazione al nuovo Windows Server e ad Hyper-V, e il Microsoft Deployment Toolkit , che promette di ridurre i costi del deployment client e server grazie a linee guida dettagliate e documenti di supporto per ogni ruolo che all’interno dell’organizzazione è coinvolto in progetti di distribuzione su larga scala.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 06 2009
Link copiato negli appunti