Windows 7's no leopard

Un manager Microsoft dichiara inopinatamente l'influenza avuta dal sistema operativo Apple. Redmond si infuria e smentisce
Un manager Microsoft dichiara inopinatamente l'influenza avuta dal sistema operativo Apple. Redmond si infuria e smentisce

Il partner group manager di Microsoft Simon Aldous ha dichiarato in un’ intervista che Windows 7 è stato ispirato da Mac OS X e che addirittura si sia cercato di ricreare il Mac look and feel .

Le dichiarazione sono rimbalzate in Rete creando sempre più imbarazzo a Redmond, e ingigantendo le implicazioni delle frasi di Aldous: “Una delle cose che gli utenti riconoscono a Apple è che possiede sistemi operativi molto belli e facili da usare. Quello che abbiamo cercato di fare con Windows 7 è proprio creare un Mac look and feel in termini di grafica”. Affermanzioni che sono giunte peraltro spontaneamente, rispondendo a una domanda generica sul nuovo sistema operativo.

Dopo la botta alla botte, Aldous ha naturalmente cercato di dare una botta al cerchio, affermando che la nuova impostazione grafica sarebbe stata così significativamente migliorata e “integrata con la tecnologia di base Vista, che è molto stabile, molto di più dell’attuale piattaforma Mac per esempio”.

Tuttavia non è assolutamente servito al – finora poco conosciuto – manager a recuperare la gaffe. Che non è affatto piaciuta a Redmond.

Tempestivamente è arrivata la smentita di Microsoft, che ha attaccato pesantemente il povero Simon: “Una citazione inaccurata è circolata su Internet sull’origine del design di Windows 7 e sulla presunta ispirazione avuta da Mac OS X. La dichiarazione viene da un impiegato di Microsoft che non è stato mai coinvolto in alcun aspetto del design di Windows 7. È un dispiacere dire certe cose di un proprio dipendente, ma i suoi commenti erano inaccurati e disinformati”.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti