Windows 9, tra Cortana e Spartan

Microsoft ufficializza la presentazione del nuovo OS a piastrelle (e finestre) per la fine del mese, mentre le indiscrezioni continuano ad anticipare le presunte funzionalità del sistema, tra Cortana, GUI rimodulata e una nuova versione di IE

Roma – L’ ipotesi settembre per il debutto di Threshold , aka Windows 9 (o forse no), si fa concreta con l’intervento diretto di Microsoft che spedisce inviti alla stampa: la presentazione delle nuove tecnologie Windows avverrà il 30 settembre a San Francisco, dicono gli inviti, ma a quanto pare non si tratterà di un evento focalizzato sul mercato consumer.

Alla fine del mese verranno infatti presentate le novità della piattaforma Windows lato enterprise , e non è a questo punto dato sapere se Microsoft darà la possibilità di toccare con mano dette novità grazie alla distribuzione di una versione preliminare del nuovo OS in contemporanea con l’evento di San Francisco.

Non tutte le funzionalità di Threshold faranno parte della presentazione del 30 settembre, dicono le fonti , si può quindi solo speculare su quali caratteristiche debutteranno, potendo scegliere tra l’assistente digitale Cortana e le altre funzionalità convertite da Windows Phone , le app Metro eseguibili in finestra, l’eliminazione della barra degli Charm e tutto quanto emerso nei mesi passati.

Quel che appare certo è che Threshold dovrebbe rappresentare l’ultima “major release” di Windows, in seguito Microsoft dovrebbe limitarsi ad aggiungere funzionalità con aggiornamenti minori distribuiti tramite canali al momento non meglio precisati.

Un’altra novità di peso che potrebbe o meno debuttare assieme a Threshold è la nuova versione di Internet Explorer , anche nota col nome in codice di Spartan: in questo caso si parla di un’importante novità architetturale sotto forma di estensioni per il browser Web più usato, estensioni che funzionerebbero come plug-in a codice x86 nativo fatti girare in un ambiente sicuro e micro-virtualizzato.

E Windows Phone? Per l’OS mobile di Redmond si parla ancora di leak in merito al presunto rebranding , una possibilità sempre più concreta ora corroborata dall’apparizione di un nuovo terminale che sul retro ha stampata la semplice dicitura “Windows” contro il tradizionale marchio “Windows Phone”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pasta alla Pirateria scrive:
    Gli attori hanno firmato
    Gli attori hanno firmato, se vogliono discutere abusi riguardanti il contratto lo devono fare col produttore.Se il produttore non cede, devono andare dal giudice e deciderà lui.Google non c'entra un tubo in entrambi i casi.
    • Leguleio scrive:
      Re: Gli attori hanno firmato

      Gli attori hanno firmato, se vogliono discutere
      abusi riguardanti il contratto lo devono fare col
      produttore.
      Se il produttore non cede, devono andare dal
      giudice e deciderà
      lui.È già stato stabilito fino all'ultima riga:http://punto-informatico.it/4003529/PI/News/youtube-copyright-batte-liberta-espressione.aspxMa nell'epoca di internet molte leggi che andavano bene all'epoca della pellicola e della fotografia su carta non funzionano più, e ora la battaglia si è spostata sull'indicizzazione di siti che ancora offrono il prossimamente, citato con tanto di nomi degli attori.Vediamo come andrà a finire. Magari negli Usa scriveranno una nuova legge.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 settembre 2014 10.19-----------------------------------------------------------
      • Ovvio Mio Capitano scrive:
        Re: Gli attori hanno firmato
        In attesa che gli usa scrivano una nuova legge noi possiamo contentarci delle tue solite XXXXXXX.
      • A Me Gli Usa Mi Fanno Un Baffo scrive:
        Re: Gli attori hanno firmato
        Qui invece ci contentiamo delle tue XXXXXXX su P.I.
      • panda rossa scrive:
        Re: Gli attori hanno firmato
        - Scritto da: Leguleio

        Ma nell'epoca di internet molte leggi che
        andavano bene all'epoca della pellicola e della
        fotografia su carta non funzionano più, Quindi si riconosce che il futuro e' cominciato e queste leggi si ABROGANO.
        • Leguleio scrive:
          Re: Gli attori hanno firmato




          Ma nell'epoca di internet molte leggi che

          andavano bene all'epoca della pellicola e
          della

          fotografia su carta non funzionano più,

          Quindi si riconosce che il futuro e' cominciato e
          queste leggi si
          ABROGANO.Non necessariamente: se ne scrivono di nuove.
          • panda rossa scrive:
            Re: Gli attori hanno firmato
            - Scritto da: Leguleio





            Ma nell'epoca di internet molte leggi
            che


            andavano bene all'epoca della pellicola
            e

            della


            fotografia su carta non funzionano più,



            Quindi si riconosce che il futuro e'
            cominciato
            e

            queste leggi si

            ABROGANO.

            Non necessariamente: se ne scrivono di nuove.Che abrogano quelle vecchie.
          • Leguleio scrive:
            Re: Gli attori hanno firmato




            Ma nell'epoca di internet molte
            leggi

            che



            andavano bene all'epoca della
            pellicola

            e


            della



            fotografia su carta non funzionano
            più,






            Quindi si riconosce che il futuro e'

            cominciato

            e


            queste leggi si


            ABROGANO.



            Non necessariamente: se ne scrivono di nuove.

            Che abrogano quelle vecchie.Ma no, non è detto: possono semplicemente estendere l'ambito di applicazione di quelle vecchie.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 settembre 2014 14.33-----------------------------------------------------------
          • Abelardo Networks scrive:
            Re: Gli attori hanno firmato
            Massi 'na bella grida... che poi viene da te renzo coi capponi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Reverendo scrive:
            Re: Gli attori hanno firmato
            Personalmente non capisco perché non si debba abrogare man mano tutta la legislazione vecchia e mantenere la nuova.invece di estendere, prendono la parte "old" valida, tipo sulla carta che esisterà ancora, la aggiornano, mettono le regole sul digitale e sfornano la legge X-2014 che abroga tutte le precedenti del settore.così facendo, si arriverebbe ad uno snellimento non irrilevante del nostro codice penale, e ne avrebbe bisogno.Perché la bravura degli avvocati è proprio nel ricordare e collegare normative disgiunte ma interconnesse per portare un vantaggio al cliente, cosa che riesce molto bene ai famosi avvocati politici e dei politici.. mentre il giovine che prendo io per difendermi da una rissa banale non può fare molto e si limita agli articoli principali.questa differenza si tramuta in costo per la prestazione.Costo che sarebbe un po' livellato se le leggi fossero meno e più snelle.L'unico esempio recente è il decreto 81-2008, migliora, estende e abroga la 626, peccato che poi comunque nel 2009 abbiano fatto un integrativo...poca roba ma per non perdere l'abitudine. metti che. :D
          • Leguleio scrive:
            Re: Gli attori hanno firmato

            Personalmente non capisco perché non si debba
            abrogare man mano tutta la legislazione vecchia e
            mantenere la
            nuova.Per potere si può. Ma l'esperienza dice che non è una pratica molto frequente, tutt'altro. Un po' come per mantenere la retrocompatibilità dei sistemi operativi si lasciano inalterate funzioni e formati spesso non più usati in pratica, così nell'aggiornamento delle leggi si preferisce costruire sul già esistente anziché rifare tutto daccapo.
            così facendo, si arriverebbe ad uno snellimento
            non irrilevante del nostro codice penale, e ne
            avrebbe
            bisogno.E invece per ora si tiene quello del 1930, con le pagine ingiallite ma ancora in vigore:http://www.ebay.com/itm/CODICE-PENALE-E-CODICE-DI-PROCEDURA-PENALE-cura-Avv-Giovanni-Davicini-1930-/331305659417?pt=IT_Libri_Romanzi_Narrativa&hash=item4d235b2c19Se la cosa ti può consolare, in Francia sono andati avanti per 184 anni con lo stesso codice penale, quello approvato nel 1810 da Napoleone. Venne abrogato solo nel 1994.
            Perché la bravura degli avvocati è proprio nel
            ricordare e collegare normative disgiunte ma
            interconnesse per portare un vantaggio al
            cliente, cosa che riesce molto bene ai famosi
            avvocati politici e dei politici.. Be', mica sempre.La storiella che i politici vengono sempre assolti è un po' antiquata.
            mentre il
            giovine che prendo io per difendermi da una rissa
            banale non può fare molto e si limita agli
            articoli
            principali.Se paghi un po' di più ti prendi un investigatore privato che raccoglie testimonianze a discarico. Anche perché su reati come la rissa non c'è molto da traccheggiare con gli articoli, o uno vi ha partecipato o non vi ha partecipato, <I
            tertium non datur </I
            . E valgono le testimonianze, non quello che dice l'avvocato.
            questa differenza si tramuta in costo per la
            prestazione.Come cantava Vasco Rossi, "ciò che conta costa sempre un po' di più".
            Costo che sarebbe un po' livellato se le leggi
            fossero meno e più
            snelle.Non ci sperare troppo. Il problema degli avvocati in Italia è che son troppi, e che l'acXXXXX alla professione è diventato troppo facile, anzi, sapendoci fare è diventata una pura formalità, basta andare da Leno a Reggio Calabria. Che succede quando gli avvocati sono troppi? Che ci sono poche cause per ciascuno di essi, e quindi tendono a trascinarle di udienza in udienza e di appello in contrappello per massimizzare il profitto. Qualsiasi codice penale sia in vigore.
      • Ovvio Mio Capitano scrive:
        Re: Gli attori hanno firmato
        ma non erano perfette le leggi sul copyrigh?Abbiamo già tutto!Persino la Pasta alla Pirateria!E poi conosciamo un Leguleio ferratissimo sul tema!Dici che ti chiamano come consulente?(rotfl)(rotfl)(rotfl)ah.. no scordavo che tu vivi già "all'estero" e non hai un telefonino su cui possano chiamarti!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti